ETIHAD AIRWAYS MOSTRA LE SUE INNOVAZIONI AL DUBAI AIRSHOW

Tempo di lettura: 1 minuto

Etihad Airways ha accolto una Royal delegation nel suo aircraft display il giorno di apertura del Dubai Airshow 2017. La compagnia espone tre aeromobili all’edizione di quest’anno dell’evento biennale: un Airbus A380, un Airbus A320 “flying testbed” e un Embraer Phenom 100E dell’Etihad Flight College (EFC). Peter Baumgartner, amministratore delegato di Etihad Airways, ha dichiarato: “Siamo stati lieti di accogliere gli ospiti reali che hanno visitato i nostri aerei nel giorno di apertura del Dubai Airshow. Abbiamo presentato gli interni a bordo dell’A380, l’innovazione e eccellenza tecnica del nostro A320 testbed aircraft e il nostro Etihad Flight College”. L’A380 di Etihad Airways in mostra è lo stesso velivolo che ha partecipato al low fly sopra il Louvre Abu Dhabi all’inaugurazione ufficiale del museo ieri. Il ruolo di Etihad Aviation Group nell’innovazione è stato rafforzato sull’A320 “flying testbed”, che è stato convertito per mostrare WI-FLY+, la nuova connettività ultra veloce sviluppata da Yahsat, operatore satellitare basato negli UAE. Il terzo aspetto del display è l’Embraer Phenom 100E di Etihad Flight College. EFC è stato il primo flight college al mondo a condurre un abinitio flight training on the aircraft. È anche il primo Multi-Crew Pilot Licence (MPL) programme all jet training.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)

Articolo scritto da JT8D il 13 Nov 2017 alle 3:45 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , ,




I commenti sono chiusi.