BOEING: GLI ACCORDI SIGLATI AL DUBAI AIRSHOW CONFERMANO L’IMPORTANZA DELLA REGIONE

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing ha ottenuto grandi impegni per le sue famiglie di aeroplani commerciali twin e single-aisle al Dubai Airshow 2017, facendo debuttare inoltre nuove capacità, tra cui i CST-100 Starliner docking e KC-46 refueling simulators, e ad aver annunciato nuovi accordi per i servizi .”Questo è stato un airshow di grande successo per Boeing. I nostri clienti nella regione hanno mantenuto la loro fiducia nei nostri prodotti e nella nostra tecnologia e le nostre partnership nel Medio Oriente continuano a crescere”, ha dichiarato Bernard Dunn, President, Boeing Middle East, North Africa and Turkey. “Abbiamo firmato accordi con i principali partner delle compagnie aeree tra cui Emirates, Flydubai, Azerbaijan Airlines, ALAFCO ed Ethiopian Airlines. Inoltre, Egyptair è diventato un nuovo cliente per il 787. Infine, l’airshow è stata una grande opportunità per presentare la nostra nuova business unit, Boeing Global Services, al mercato del Medio Oriente e reiterare l’importanza della regione per Boeing”. La continua crescita del mercato dell’aviazione in Medio Oriente è stata sottolineata dai clienti della regione che hanno annunciato ordini e impegni per 296 aeroplani – tra cui 50 opzioni – per un valore di circa $ 50 miliardi a prezzi di listino.

Boeing ha anche celebrato l’apertura dell’Emirates Flight Training Academy (EFTA), dove Boeing è stata selezionata per fornire un sistema software personalizzato e integrato per la gestione dell’istruzione e della formazione dei cadetti.

Anche Boeing Defence, Space & Security ha suscitato grande interesse, con il CST-100 Starliner docking simulator spacecraft che ha debuttato a Dubai per la prima volta, evidenziando l’interesse della regione per i viaggi spaziali e l’esplorazione. Altri prodotti in mostra includevano il convertiplano MV-22 Osprey, l’Apache AH-64 e gli elicotteri Chinook CH-47, nonché il caccia multiruolo F-15.

Boeing Global Services ha concluso con successo il suo evento inaugurale con quattro contratti di assistenza: custom services dal Boeing Global Fleet Care portfolio per Oman Air; un accordo strategico quinquennale per fornire a Royal Jordanian una soluzione di formazione completa, inclusi pilot type-rating and recurrent training presso il London Gatwick training campus; supporto alla flotta 747-8 Freighter di Cathay Pacific Airways attraverso il Boeing Landing Gear Overhaul and Exchange Program; parts sales and distribution agreement con Rolls-Royce – attraverso la Boeing subsidiary Aviall – a supporto della global fleet di AE defense engines.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 16 Nov 2017 alle 12:06 pm.
Categorie: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , ,




I commenti sono chiusi.