ALITALIA E FLYBE SIGLANO ACCORDO DI CODESHARE

ALITALIA E FLYBE SIGLANO ACCORDO DI CODESHARE

Tempo di lettura: 2 minuti

Alitalia-Etihad partner LogoAccordo di codeshare fra Alitalia e Flybe, la più grande compagnia aerea in Europa per numero di aerei regional, con base a Exeter (Regno Unito). L’intesa commerciale fra le due compagnie garantirà ai passeggeri Alitalia più opportunità di viaggio per raggiungere l’Inghilterra, l’Irlanda del Nord, la Scozia e il Galles, e darà la possibilità ai viaggiatori del vettore inglese di accedere all’ampia rete di destinazioni servite da Alitalia. I codeshare, già disponibili sui sistemi di vendita, riguardano i collegamenti da e per il Regno Unito: sia quelli diretti in partenza da Milano Malpensa, che quelli con scalo negli aeroporti di Londra (Heathrow e City) o in altri aeroporti europei come Parigi, Amsterdam, Berlino e Monaco di Baviera. Alitalia ha applicato il proprio codice ‘AZ’ ai voli operati da Flybe fra Milano Malpensa e gli aeroporti di Birmingham, Cardiff, Manchester e Southampton. Inoltre, la Compagnia italiana ha applicato il proprio codice di volo anche ai collegamenti di Flybe dagli scali di Londra Heathrow e City per Aberdeen, Edimburgo, Exeter e Belfast City. Alitalia serve sia Londra Heathrow che Londra City con voli quotidiani da Roma Fiumicino e da Milano Linate. Anche gli aeroporti di Doncaster Sheffield (con voli via Amsterdam, Parigi Charles de Gaulle e Berlino Tegel) e di East Midlands (con voli via Amsterdam) rientrano tra le destinazioni servite in codeshare da Alitalia attraverso i voli Flybe. Grazie al codeshare, i passeggeri possono viaggiare fino alla destinazione desiderata con un solo biglietto, facendo un solo check-in presso l’aeroporto di partenza e ritirando il bagaglio spedito direttamente all’aeroporto di arrivo. I nuovi voli in codeshare possono essere acquistati su alitalia.com e nelle agenzie di viaggio.

(Ufficio Stampa Alitalia)

Lascia un commento