NEOS CELEBRA IL DREAMLINER PRIMA DELLA MESSA IN SERVIZIO

Tempo di lettura: 2 minuti

Giornata per certi versi storica ma sicuramente entusiasmante quella odierna, con Neos che ha messo in moto il proprio nuovissimo B787-9 per un paio di voli celebrativi aventi come punto focale l’aeroporto di Verona, scelta come base operativa per la manutenzione di questo aeromobile presso l’hangar del “Catullo”. 

Alla presenza di autorità, media e tour operator italiani si è celebrato l’arrivo del primo di 3 esemplari del Dreamliner di Neos, al momento unico vettore nazionale ad aver ordinato questa macchina.

L’aeromobile è decollato dapprima da Malpensa, con destinazione l’aeroporto “Catullo” di Verona, presso il quale è giunto dopo aver sorvolato Novara, lambito Genova ed essere risalito toccando Parma prima di dirigersi verso la destinazione finale; una volta a Verona, dopo aver lasciato gli ospiti del primo volo all’hangar manutenzione in attesa dell’evento a terra e aver imbarcato i successivi ospiti, si è librato attorno e oltre il territorio veneto, sorvolando Chioggia, Venezia, Bolzano per poi rientrare presso lo scalo di Verona (dopo un go-around ampiamente preannunciato, a favore di fotografi). A scortare il B787 per alcune decine di minuti hanno fatto capolino 4 MB-339 PAN delle Frecce Tricolori, che hanno deliziato i passeggeri – e certamente anche molte persone a terra – con un volo in formazione tutt’altro che all’ordine del giorno per un liner pieno di passeggeri.

L’evento a terra si è svolto all’interno dell’hangar, adeguato a livello infrastrutturale al fine di contenere l’aeromobile, e tutte le operatività di volo sono state permesse grazie alla collaborazione degli Enti di Stato e in particolare di ENAC ed ENAV.

Siamo molto felici per essere riusciti a creare in pochissimo tempo un hangar di questo tipo per accogliere questo aeromobile e per fare manutenzione a Verona. E’ estremamente emozionante oggi, dopo 7 anni di presidenza dell’aeroporto, aver raggiunto questo importantissimo obiettivo, che è un ulteriore mattoncino che mettiamo ai tanti già messi dopo essere entrati in un gruppo che ha creato un sistema aeroportuale, quello del nord” ha dichiarato Paolo Arena, presidente dell’Aeroporto di Verona.

Nel corso dell’evento Carlo Stradiotti, Managing Director di Neos, ha colto l’occasione per ringraziare tutti gli attori che – a vari livelli – hanno permesso che l’operazione si completasse con successo.

I fortunati ospiti partiti da Malpensa hanno avuto anche la possibilità di usufruire di un ulteriore “passaggio” in serata per il rientro alla base.

(Redazione MD80.IT)

 

Articolo scritto da mcgyver79 il 19 Dic 2017 alle 10:27 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Entertainment, Enti e Istituzioni, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , , , , , , ,




Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.