INTERNATIONAL AIRLINES GROUP COMUNICA I RISULTATI DI GENNAIO 2018

Tempo di lettura: 2 minuti

Il traffico del Gruppo IAG nel mese di gennaio 2018, misurato in Revenue Passenger Kilometres, è aumentato del 3,2% rispetto a gennaio 2017. La capacità del Gruppo, misurata in Available Seat Kilometres, è aumentata del 2,8%. In totale, nel mese di gennaio 2018, il Gruppo ha trasportato 7.190.000 passeggeri (+7,5%), con un Load Factor pari a 78,4% (+0,2 punti percentuali). Iberia e la sua consociata Iberia Express sono state le compagnie aeree più puntuali del mondo nel 2017, secondo l’ultima classifica pubblicata da FlightStats. Per il secondo anno consecutivo, Iberia ha guidato la classifica delle principali compagnie aeree globali con l’88,97% dei suoi voli in arrivo in orario. Iberia Express ha raggiunto il 91.77% di puntualità, il punteggio più alto tra i vettori low cost per il quarto anno consecutivo.

IAG inoltre è tornata sulla questione Heathrow. Il monopolio di Heathrow dovrebbe essere interrotto, con la possibilità che i terminal siano gestiti da terze parti, creando concorrenza e costi inferiori per i clienti, afferma International Airlines Group (IAG). In una sottoscrizione alla Civil Aviation Authority (CAA), IAG afferma che l’espansione di Heathrow offre una grande opportunità per le aziende indipendenti di progettare, costruire e gestire strutture commerciali come i terminal. La concorrenza fornirebbe strutture migliori in modo più economico e garantirebbe che le tariffe dei clienti non aumentino per pagare le nuove infrastrutture. Inoltre, genererebbe migliori opzioni di finanziamento per le nuove infrastrutture garantendo maggiore trasparenza e, di conseguenza, minori rischi. IAG esorta il governo a dichiarare esplicitamente nel suo National Policy Statement (NPS) che il costo dell’espansione di Heathrow verso i clienti dovrebbe essere limitato ai prezzi odierni.

Willie Walsh, amministratore delegato di IAG, ha dichiarato: “Il governo deve confermare i poteri della CAA per introdurre questo tipo di concorrenza. Ciò ridurrebbe i costi e diversificherebbe i finanziamenti, assicurando che gli sviluppi siano completati in tempo, portando a una situazione vantaggiosa per i clienti. Heathrow ha già riesaminato i suoi piani di espansione di fronte a un nuovo potenziale sviluppatore. La nostra proposta garantirà che continui a concentrarsi sul controllo dei costi. La maggior parte degli aeroporti statunitensi ha terminal di proprietà o in leasing dalle compagnie aeree e ci sono esempi europei negli aeroporti di Francoforte e Monaco. Non c’è assolutamente alcun motivo per cui questo non possa accadere a Heathrow. Con più passeggeri e l’introduzione della competizione interna, le tariffe aeroportuali dovrebbero scendere. Se rimangono ai livelli attuali noi, insieme ad altre compagnie aeree, supporteremo un price cap per assicurare che non possano aumentare e abbiamo scritto al Transport Select Committee per evidenziare questo”.

(Ufficio Stampa International Airlines Group)

Articolo scritto da JT8D il 5 Feb 2018 alle 5:05 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , ,




Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.