GE RICEVE L’APPROVAZIONE PER IL KC-46 TANKER FLIGHT MANAGEMENT SYSTEM

Tempo di lettura: 2 minuti

GE Aviation ha recentemente ricevuto l’approvazione riguardo il proprio flight management system per il Boeing KC-46 tanker program. L’approvazione deriva dal fatto che Boeing ha ottenuto una amended type certification dalla U.S. Federal Aviation Administration (FAA) per la 767-2C aircraft configuration del KC-46 aircraft. I GE Aviation flight management system and communications management applications (CMA) fanno parte del KC-46 mission control system, che gestisce la missione dell’aeromobile.

Questo è il primo velivolo per il quale GE Aviation ha ricevuto l’approvazione FAA per il suo flight management system integrato con il proprio CMA. IL CMA prende il posto della tradizionale communication management unit (CMU) sull’aereo, fornendo communications management function come hosted application che funziona sul flight management computer. Il CMA fornisce full aircraft communications addressing and reporting system (ACARS) and aeronautical telecommunications network (ATN) data link communications tra l’aeromobile, l’Air Traffic Control e il mission control center. Fornendo le FMS and CMA/ATN capability come software applications, GE ha fornito un’interfaccia utente più integrata ed eliminato l’hardware CMU tradizionale sull’aereo.

Al fine di ricevere la certificazione, il team di Boeing, che comprendeva personale di Commercial Airplanes e Defense, Space & Security, ha completato una serie di analisi, prove di laboratorio, ground and flight tests, incentrati sulle capacità fondamentali dell’aereo, tra cui avionics, auto-flight and environmental control systems, così come il nuovo fuel system. I dati risultanti hanno confermato che tutti i sistemi funzionano come previsto.

L’ATC è una delle due FAA airworthiness certifications richieste per il programma KC-46. Un team congiunto Boeing / Air Force ha completato simultaneamente il Supplemental Type Certificate (STC) work, che comprende i military systems installati sul 767-2C per trasformarlo in un tanker.

Il sistema FMS fornisce primary multi-sensor navigation, insieme a flight plan management and construction. Eseguendo i calcoli della traiettoria, il FMS fornisce assistenza nell’aircraft guidance e fornisce aircraft performance advisory information. Anche le operazioni di rifornimento tattico possono essere condotte dal sistema. Ciò include l’impostazione di intercettazioni per rendezvous, timed holds and multiple refueling patterns. Il controllo e la gestione degli onboard military communications systems viene fornito anche attraverso il sistema FMS.

Oltre al KC-46, il GE flight management system è installato su oltre 12.000 velivoli tra cui i modelli Boeing 737, dal 737-300 fino al -900ER e ai BBJ, sugli U.S. Navy P-8A, E-6B, USAF E-4 e C-130J, incluse le international variants UK MOD, RCAF, RAAF e IAF C-130J, sugli Airbus A320/330/340, EADS A330 MRTT, Indian Navy P-8I, Japanese Navy C-2/P-1. GE ha certificato il suo primo flight management computer nel novembre 1984.

(Ufficio Stampa GE Aviation)

Articolo scritto da JT8D il 14 Feb 2018 alle 6:27 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , , ,




Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.