AIR FRANCE-KLM GROUP PRESENTA I FULL YEAR 2017 RESULTS E ANNUNCIA MODIFICHE ALLA SUA ORGANIZZAZIONE

AIR FRANCE-KLM GROUP PRESENTA I FULL YEAR 2017 RESULTS E ANNUNCIA MODIFICHE ALLA SUA ORGANIZZAZIONE

Tempo di lettura: 3 minuti

Il Board of Directors di Air France-KLM, presieduto da Jean-Marc Janaillac, si è riunito il 15 febbraio 2018 per approvare i risultati del Full Year 2017. Jean-Marc Janaillac ha rilasciato i seguenti commenti: “Air France-KLM ha chiuso il 2017 con risultati positivi, stimolati da un ambiente di business positivo. Grazie all’impegno dei dipendenti e al costante orientamento alla qualità del servizio clienti, il gruppo ha confermato la propria posizione di leadership in Europa in termini di traffico, segnalando un aumento del 42% dell’operating income e un significativo miglioramento del profilo finanziario. Questi risultati sono andati di pari passo con i principali progressi strategici, tra cui il rafforzamento e l’ampliamento della nostra rete di alleanze e il successo del lancio di Joon. Entrando nel 2018, in un contesto di prezzi del petrolio in aumento e di concorrenza ancora più intensa, perseguiremo l’offensiva, lavoreremo sulla competitività e sulla riduzione dei costi unitari e capitalizzeremo sulle realizzazioni del 2017 per mantenere una dinamica di crescita redditizia”.

Sono stati 98.721.000 i passeggeri trasportati nel 2017 da Air France-KLM Group, in aumento del 5,6% rispetto allo scorso anno. Il risultato operativo è pari a 1,488 miliardi di euro, in aumento del 41,8% rispetto al 2016. Si è verificato un ridimensionamento significativo della situazione patrimoniale legato al deprezzamento di due piani pensionistici, con un relativo esborso finanziario non-current di 1,429 miliardi di euro. Includendo questo impatto, il net result del Gruppo è pari a -274 milioni di euro. Escludendo questa spesa non-current, il risultato netto 2017 si attesta a +1,155 miliardi di euro, in aumento di 363 milioni di euro rispetto allo scorso anno. Le entrate sono pari a 25,784 miliardi di euro (+3,8%).

Riguardo l’outlook per il 2018, il contesto globale rimane incerto dato l’attuale contesto geopolitico e le tendenze dei prezzi del carburante. Nel 2018, per conquistare la crescita del mercato, il gruppo Air France-KLM prevede di aumentare la capacità tra il 3% e il 4% per il Passenger Network e tra il 6 e il 7% per Transavia. I primi dati mostrano un trend positivo nella domanda per l’inizio del 2018: le attuali prenotazioni a lungo raggio per i prossimi tre mesi sono in anticipo rispetto ai livelli dello scorso anno, con un forte marzo 2018 a causa della Pasqua. Il Gruppo sta portando avanti le proprie iniziative per ridurre i costi unitari, con una riduzione mirata compresa tra l’1,0% e l’1,5% a constant currency, fuel price e pension charges per il 2018. Le riduzioni dei costi unitari saranno raggiunte attraverso ulteriori aumenti di produttività, maggiore utilizzo della flotta e efficienza, attraverso la base di costo inferiore della nuova compagnia aerea Joon e l’attenzione per le performance operative.

Il management di Air France-KLM sta inoltre apportando modifiche all’organizzazione del Gruppo al fine di sostenere l’ambizione strategica nell’ambito del piano Trust Together. Viene creata una Air France-KLM Strategy and Innovation Division. Questa divisione è incaricata di definire e attuare la strategia, analizzando le mutevoli esigenze dei clienti, le tendenze del mercato, l’emergere di nuove tecnologie e l’innovazione a lungo termine. Il capo di questa nuova divisione è Sonia Barrière, EVP Strategy and Innovation at Air France-KLM. La sua nomina ha effetto a partire da oggi. Sonia Barrière riporterà a Jean-Marc Janaillac, Presidente e CEO di Air France-KLM, e farà parte dell’Executive Committee del Gruppo.

Le Digital and Flying Blue loyalty divisions saranno assegnate alla Air France-KLM Commercial Strategy Division, ribattezzata Air France-KLM Commercial & Revenue Division. Pieter Boostma rimane responsabile di questa divisione e diventa EVP Commercial & Revenue Air France-KLM. Riporterà a Jean-Marc Janaillac, Presidente e CEO di Air France-KLM. Come parte delle sue funzioni, continuerà a prestare servizio nel Group Executive Committee.

La Communications Division rimane sotto la responsabilità di Dominique Wood, che è anche EVP Brand and Communication at Air France. Infine, Anne-Sophie Le Lay, attualmente General Counsel for the Renault group, entrerà a far parte del Gruppo dal 20 febbraio 2018. È stata nominata Corporate Secretary of the Air France-KLM Group and of Air France. In questo contesto, riferirà a Jean-Marc Janaillac, Presidente e CEO di Air France-KLM, e servirà nel Group Executive Committee.

Questa riorganizzazione mira a rafforzare lo sviluppo delle ambizioni strategiche di Air France-KLM, migliorando al tempo stesso il coordinamento con le compagnie aeree del Gruppo. Non avrà alcun impatto sui livelli di personale.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)