QANTAS GROUP: PROFITTI RECORD NEL PRIMO SEMESTRE DEL FY18

QANTAS GROUP: PROFITTI RECORD NEL PRIMO SEMESTRE DEL FY18

Tempo di lettura: 3 minuti

Qantas Group ha ottenuto il suo first half Underlying Profit Before Tax più alto di sempre, pari a $976 milioni, relativo ai sei mesi chiusi al 31 dicembre 2017. Il risultato supera il precedente record di $921 milioni raggiunto nel primo semestre del FY16 e arriva nonostante i recenti aumenti dei costi del carburante e la continua crescita della capacità internazionale. Sia l’Underlying che lo Statutory profit before tax sono significativamente più alti (15% e 20% rispettivamente) rispetto al primo semestre del FY17. Sono stati raggiunti tutti gli obiettivi del quadro finanziario del Gruppo, consentendo a Qantas di continuare a premiare gli azionisti, investire per i clienti e posizionarsi per il futuro.

Il CEO del gruppo, Alan Joyce, ha dichiarato che il risultato record ha mostrato le grandi capacità di Qantas: “Dopo diversi anni di performance costanti, ora abbiamo molto slancio dietro di noi. Siamo vigili per mantenere questo slancio e siamo fiduciosi sul futuro che ci consentirà di costruire. Il risultato di oggi deriva dall’investimento in aree che offrono una crescita dei margini e da una network strategy che ci assicura di avere l’aereo giusto sulla rotta giusta. Le nostre lounge, il programma Frequent Flyer e le iniziative come il Wi-Fi gratuito, favoriscono la soddisfazione del cliente, così come la forza dei network di Qantas e Jetstar. Stiamo assistendo a una continua disciplina della capacità sul mercato interno, insieme a vantaggi sul prodotto che stanno generando una significativa quota di profitti per il Gruppo. Questo è un anno di transizione per Qantas International, verso un futuro brillante. Abbiamo il Dreamliner che si unisce alla flotta e importanti cambiamenti di network sui voli per l’Europa e attraverso il Tasman, che sbloccheranno significativi benefici dal FY19. Operiamo in mercati molto competitivi e ci concentriamo sul miglioramento continuo. Questo risultato include 181 milioni di dollari in benefici derivanti dalla trasformazione in corso. In definitiva, questa disciplina è la chiave per continuare a soddisfare i nostri clienti, i nostri azionisti e le nostre persone”.

Qantas ha annunciato inoltre una nuova Business Lounge al Sydney International. Essa subirà una importante ristrutturazione, offrendo ai viaggiatori un design completamente nuovo, almeno il 30% in più di posti a sedere e una nuova esperienza gastronomica d’autore. Questa ultima novità è stata annunciata insieme a numerosi altri investimenti, tra cui nuovi interni per i QantasLink regional aircraft. La flotta di 45 velivoli turboprop di QantasLink subirà infatti un importante upgrade della cabina per migliorare l’esperienza complessiva dei clienti che viaggiano sul network regionale della compagnia. Gli interni dei velivoli Bombardier Q200, Q300 e Q400 della linea aerea saranno rinnovati con nuove sedute ergonomiche, colori rinnovati e nuovi rivestimenti. Il programma di aggiornamento avrà inizio entro giugno 2018 e dovrebbe essere completato entro 18 mesi, con ciascun aeromobile che impiegherà circa tre giorni per l’aggiornamento. Il lavoro sarà svolto in coincidenza con la manutenzione programmata e allineerà strettamente i turboprop interiors con la QantasLink jet fleet.

Qantas ha annunciato inoltre che costituirà una Pilot Academy in grado di addestrare fino a 500 piloti all’anno, per aiutare a soddisfare la crescente necessità di piloti in uno dei settori globali in più rapida crescita. Si prevede che la Qantas Group Pilot Academy aprirà le sue porte agli studenti nel 2019 e sarà probabilmente installata vicino a un aeroporto esistente nella regional Australia, per fornire un facile accesso ad uno spazio aereo non congestionato. Richiederà un investimento iniziale fino a $20 milioni.

(Ufficio Stampa Qantas Group)