INTERNATIONAL AIRLINES GROUP PRESENTA I RISUTATI FINANZIARI DEL QUARTO TRIMESTRE 2017 E DELL’INTERO ANNO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2017

Tempo di lettura: 3 minuti

International Airlines Group (IAG) ha presentato i risultati finanziari del quarto trimestre 2017 e dell’intero anno chiuso al 31 dicembre 2017. L’operating profit nel quarto trimestre è pari a €585 millioni prima degli exceptional items (2016: €620 millioni). Il Passenger unit revenue per il trimestre è salito dello 0,4%, +2,4% a valuta costante. I Non-fuel unit costs prima degli exceptional items per il trimestre sono incrementati dello 0,5%, +3,2% a valuta costante, mentre i Fuel unit costs prima degli exceptional items sono aumentati dell’1,2%, +2,2% a valuta costante. L’Operating profit prima degli exceptional items per l’intero anno chiuso al 31 dicembre 2017 è pari a €3,015 milliardi (2016: €2,535 miliardi), in crescita del 18,9%. Il Passenger unit revenue per l’anno è in diminuzione dell’1,0% e in crescita dell’1,5% a valuta costante. I Fuel unit costs per l’anno prima degli exceptional items sono in calo del 7,8%, in diminuzione del 9,1% a valuta costante. I Non-fuel unit costs per l’anno prima degli exceptional items sono diminuiti dell’1,3%, in crescita del 2,7% a valuta costante. La liquidità è pari a €6,676 milliardi al 31 dicembre 2017, in crescita di €248 millioni rispetto a fine 2016. Il Profit after tax prima degli exceptional items è pari a €2,243 milliardi, in crescita del 12,7%. Il passenger revenue nel 2017 è pari a €20,245 miliardi (+1,6%), mentre i ricavi totali sono pari a €22,972 miliardi, in crescita dell’1,8%.

Willie Walsh, Chief Executive Officer di IAG, ha dichiarato: “Stiamo segnalando un ottimo rendimento per l’intero anno, con un utile operativo di 3,015 miliardi di euro prima degli exceptional items, in aumento del 18,9% rispetto allo scorso anno. Il Passenger unit revenue è aumentato dell’1,5% a valuta costante e abbiamo beneficiato di una riduzione dei costi del carburante per gran parte del 2017, sebbene la nostra bolletta carburante abbia iniziato a salire nel quarto trimestre. Tutte le nostre compagnie aeree si sono comportate molto bene con i loro migliori risultati finanziari individuali, forti performance operative e impegno nel servizio clienti. Il turnaround di Vueling, dopo le sfide del 2016, è stato notevole. Nel quarto trimestre abbiamo registrato un utile operativo di 585 milioni di euro, in calo rispetto ai 620 milioni dello scorso anno. La nostra buona performance è proseguita con un aumento del passenger unit revenue del 2,4% a valuta costante. Il risultato operativo è stato influenzato in modo significativo dalle variazioni del fondo premi dei dipendenti nel trimestre rispetto all’anno precedente. Siamo lieti di confermare che il Board propone un dividendo finale di 14,5 centesimi di euro per azione. Questo porta il dividendo dell’anno intero a 27,0 centesimi di euro per azione, soggetto all’approvazione degli azionisti nel nostro AGM di giugno. Con il dividendo e il riacquisto di azioni, l’anno scorso abbiamo restituito oltre 1 miliardo di euro ai nostri azionisti. La nostra fiducia nel futuro di IAG rimane imperterrita e oggi annunceremo la nostra intenzione di effettuare un riacquisto di azioni di 500 milioni di euro nel 2018”.

Riguardo l’outlook, ai prezzi attuali del carburante e ai correnti tassi di cambio, IAG prevede che il suo utile operativo per il 2018 mostrerà un aumento anno su anno. Si prevede che sia il Passenger unit revenue che i Non-fuel unit costs miglioreranno a valuta costante.

(Ufficio Stampa International Airlines Group)

Articolo scritto da JT8D il 23 Feb 2018 alle 7:16 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,




Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.