TYROLEAN TECHNIK RIDUCE LE SUE OPERAZIONI DI MANUTENZIONE A INNSBRUCK

TYROLEAN TECHNIK RIDUCE LE SUE OPERAZIONI DI MANUTENZIONE A INNSBRUCK

Tempo di lettura: 2 minuti

Tyrolean Airways Luftfahrzeuge Technik GmbH (“Tyrolean Technik”), una società interamente controllata da Austrian Airlines AG, ridurrà le sue maintenance and repair operations a Innsbruck. La line maintenance degli aeromobili continuerà ad essere eseguita localmente. Tuttavia, la cosiddetta heavy or base maintenance per i Dash 8 si svolgerà in un luogo diverso per motivi di costo. Le ragioni alla base della decisione sono il livello di business in calo e costi di localizzazione elevati. Ne risentiranno 80 dipendenti su uno staff totale di 300 persone. Le customer-oriented service units di Austrian Airlines presso l’aeroporto di Innsbruck non subiranno alcun impatto. “A causa dell’aumento dei volumi di passeggeri, il dispiegamento di questo tipo di aeromobili molto speciale e di piccole dimensioni è in declino da anni. Questa situazione è completata dal calo del numero di ordini di manutenzione e dalle incertezze nel campo della heavy maintenance scatenate di recente dalla bancarotta di Air Berlin”, afferma Wolfgang Henle, Co-Managing Director di Tyrolean Technik.

Air Berlin operava gli aerei Dash 8 ed era uno dei maggiori clienti del sito di Innsbruck. Lo stesso Henle è un pilota storico di Dash 8. I suoi incarichi lo portano molto meno frequentemente a Innsbruck. Ciò è dovuto al fatto che tipi più grandi di velivoli vengono ora impiegati per la maggior parte in Tirolo.

“Abbiamo valutato la situazione per molto tempo. La linea di fondo è che non possiamo sopportare milioni di costi aggiuntivi per la manutenzione pesante. Abbiamo deciso di ridimensionare le operazioni a Innsbruck”, afferma il CEO di Austrian Airlines, Kay Kratky. I dipendenti sono stati informati della decisione odierna durante una riunione dei dipendenti. “Abbiamo offerto un lavoro a Vienna a tutti i dipendenti interessati. Naturalmente siamo consapevoli del fatto che la situazione in sé è difficile, così come la prospettiva che le persone si trasferiscano”. Ai dipendenti che non sono in grado di accettare l’offerta di lavoro verrà offerto un piano sociale come alternativa. “Vorremmo dare ai nostri colleghi il tempo di riflettere con calma sulla situazione con le loro famiglie e amici”, aggiunge il CEO di Austrian Airlines Kratky.

Secondo il programma previsto, le heavy maintenance operations a Innsbruck saranno terminate alla fine del primo semestre. I 30 impiegati più esperti continueranno a lavorare presso l’impianto di Innsbruck e opereranno nell’attuale hangar. Saranno successivamente impiegati direttamente da Austrian Airlines, in attesa di approvazione da parte dell’Austrian Airlines Supervisory Board. In futuro, i tecnici dovrebbero anche essere in grado di eseguire lavori di manutenzione e riparazione su altri tipi di aeromobili impiegati da Austrian Airlines, ad esempio l’Airbus A320 o Embraer 195. Sono previsti training separati. L’integrazione di Tyrolean Technik in Austrian Airlines è prevista per il primo luglio 2018. 300 dipendenti della forza lavoro totale di 6.900 persone del gruppo Austrian Airlines hanno sede a Innsbruck. Circa 110 impiegati sono impiegati da Tyrolean Technik, mentre il personale rimanente opera in service area, station or flight operations.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines)