BOEING RICEVE CONTRATTO DALLA U.S. NAVY PER MODERNIZZARE LA FLOTTA F/A-18 SUPER HORNET

BOEING RICEVE CONTRATTO DALLA U.S. NAVY PER MODERNIZZARE LA FLOTTA F/A-18 SUPER HORNET

Tempo di lettura: 1 minuto

BoeingBoeing ha ottenuto un contratto per modernizzare la U.S. Navy F/A-18 fleet, estendendo la durata dei Super Hornet esistenti da 6.000 a 9.000 ore di volo. Nei primi anni del 2020 Boeing inizierà a installare gli aggiornamenti iniziali sugli aerei, che convertiranno i Block II Super Hornet esistenti a una nuova Block III configuration. La conversione Block III includerà enhanced network capability, longer range with conformal fuel tanks, advanced cockpit system, signature improvements and enhanced communication system. Gli aggiornamenti dovrebbero mantenere l’F/A-18 in servizio attivo per i decenni a venire. “L’obiettivo iniziale di questo programma estenderà la durata della flotta da 6.000 a 9.000 ore di volo”, ha dichiarato Mark Sears, SLM program director. “L’SLM poi verrà esteso per includere Block II to Block III conversion, systems grooming and reset and O-level maintenance tasks. Ciò fornirà un velivolo con una durata estesa e maggiori capacità. Ognuno di questi jet volerà per altri 10 o 15 anni, quindi renderli aerei di nuova generazione è fondamentale”.

L’Indefinite-delivery contract ammonta a $73 milioni. I lavori inizieranno ad aprile su un primo lotto di quattro aerei presso il Boeing St. Louis production center. Un’ulteriore linea di produzione sarà stabilita a San Antonio, in Texas nel 2019. Ulteriori contratti successivi potranno essere aggiudicati nei prossimi 10 anni. La flotta della U.S. Navy comprende 568 Super Hornet.

(Ufficio Stampa Boeing)