NUOVA GOVERNANCE TRANSITORIA PER AIR FRANCE-KLM

NUOVA GOVERNANCE TRANSITORIA PER AIR FRANCE-KLM

Tempo di lettura: 3 minuti

In seguito all’esito della consultazione del personale Air France sul progetto di accordo retributivo reso pubblico il 4 maggio 2018 e come precedentemente annunciato, Jean-Marc Janaillac ha presentato le sue dimissioni agli Air France-KLM and Air France Boards of Directors. Il Board prende atto della sua decisione.

I membri dell’Air France-KLM Board of Directors desiderano in primo luogo esprimere il loro profondo rammarico per i successivi scioperi che hanno colpito i clienti di Air France nelle ultime settimane, perturbando i loro piani di viaggio. Questi scioperi avranno anche un impatto negativo sui risultati finanziari del Gruppo.

Tutti i membri del Board of Directors hanno inoltre voluto ringraziare Jean-Marc Janaillac per il suo impegno al servizio del Gruppo e per i risultati conseguiti dal suo insediamento nel 2016, che hanno consentito ad Air France-KLM di avere successo in termini di turnaround e crescita. Il Board riconosce la decisione coraggiosa di Jean-Marc Janaillac e spera sinceramente che aprirà la strada alle condizioni per un nuovo slancio in Air France-KLM.

Nella riunione odierna, il Board of Directors ha adottato una struttura di governance transitoria, in vigore dalla fine dell’odierno Annual General Shareholders Meeting.

Questa struttura di governance transitoria è stabilita per il periodo più breve possibile, per completare efficacemente il processo di successione per i ruoli lasciati da Jean-Marc Janaillac. L’Appointments and Governance Committee conferma di aver adottato le misure necessarie, presentando raccomandazioni al Board in merito alla futura governance. La struttura di governance transitoria non presuppone la futura governance che verrà adottata dal Board, la cui implementazione terminerà il periodo di transizione e le relative funzioni.

Durante questo periodo di transizione, Anne-Marie Couderc fungerà da non-executive Chairman of the Air France-KLM Board of Directors; sarà istituito un Management Committee composto da tre membri (Comité de Direction Collégiale – “CDC”). Questo sarà composto da Frédéric Gagey, Chief Financial Officer di Air France-KLM, che servirà come Chief Executive Officer del Gruppo, Franck Terner, Chief Executive Officer di Air France e Pieter Elbers, CEO di KLM, entrambi in qualità di Deputy Group CEO. Tutti questi membri continueranno a svolgere i loro compiti attuali. Frédéric Gagey fungerà da portavoce del CDC. Le decisioni del CDC saranno prese collettivamente dai suoi tre membri. Il ruolo del CDC sarà quello di supervisionare e monitorare le funzioni del Gruppo e coordinare le questioni strategiche tra il Gruppo e le sue compagnie aeree.

“Il Board of Directors ha piena fiducia nella capacità del Management Committee e del Group Executive Committee di gestire le attività del gruppo durante questo periodo di transizione. Chiede loro di continuare i lavori già in corso riguardo l’Air France-KLM medium-term strategic plan, un compito che sarà affidato alla futura governance del Gruppo. Da parte mia presterò particolare attenzione al rafforzamento della coesione del gruppo in questo periodo”, ha dichiarato Anne-Marie Couderc, non-executive Chairman of the Air France-KLM Board of Directors durante il periodo di transizione.

Per quanto riguarda Air France, Anne-Marie Couderc sarà inoltre nominata non-executive Chairman of the Air France Board of Directors. Franck Terner rimarrà nella sua posizione di Chief Executive Officer di Air France.

Per quanto riguarda la disputa sul lavoro in corso in Air France, l’Air France-KLM Board of Directors conferma che l’Air France CEO non ha un nuovo mandato per prendere decisioni che metterebbero a repentaglio la strategia di crescita approvata dall’Air France-KLM Board of Directors. Il Board è consapevole delle difficoltà attualmente attraversate da Air France e ha chiesto di essere tenuto regolarmente informato sulla situazione lavorativa della società.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

Lascia un commento