Aeroporti "particolari"

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Aeroporti "particolari"

Messaggiodi AirGek il 30 maggio 2009, 18:19

Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!
Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 11665
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction
Età: 28

Sponsor

Annunci Google
 

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi MikeAlphaTango il 30 maggio 2009, 18:56

Un must: Courchevel! 8)

Immagine
.
Immagine
Un blog con la testa tra le nuvole
Avatar utente
MikeAlphaTango
05000 ft
05000 ft
 
Messaggi: 777
Iscritto il: 29 novembre 2007, 15:11
Località: LIMF
Età: 35

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi rolec64 il 31 maggio 2009, 18:05

Un altro "must": Lukla in Nepal

Lukla.jpg
Avatar utente
rolec64
05000 ft
05000 ft
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 25 novembre 2006, 9:46
Località: Roma
Età: 53

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 3 giugno 2009, 11:25

altiporto di Chamois (Valle d'Aosta) sopra Cervinia.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 3 giugno 2009, 11:27

aeroporto di Barra (Scozia) con la pista ricavata sulla spiaggia.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Peretola il 3 giugno 2009, 14:22

Troppo facile...Princess Julyana Airport a San Maarten :mrgreen:
http://rollmops.files.wordpress.com/200 ... port-2.jpg
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson
Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 11:52
Località: Berlin
Età: 34

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Peretola il 3 giugno 2009, 14:28

Beccatevi anche il video della partenza di questo Dash8 dall'isola di Kulusuk, in Groenlandia :shock: :shock:
http://www.flightlevel350.com/Aircraft_ ... 10248.html
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson
Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 11:52
Località: Berlin
Età: 34

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Paolo_61 il 3 giugno 2009, 15:03

Non ho foto perché all'epoca non c'erano ancora le macchine fotografiche digitali, comunque Little Cayman è un'esperienza da provare, compreso il fatto che parcheggiano gli a/m sull'unica strada asfaltata dell'isola (la pista è in erba), credo per evitare che affondino nel fango in caso di pioggia.
Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 16:53
Località: MIL
Età: 56

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi davidebretti il 3 giugno 2009, 17:27

i-daxi ha scritto:altiporto di Chamois (Valle d'Aosta) sopra Cervinia.


mi si consenta, per correttezza, di temperare una supposta: l'altiporto di Chamois è poco meno di 10 Km a SUD di Cervinia, quindi "sotto".

http://www.aspeterpan.com/aipam/chamois.htm
è un posto particolarissimo, alla fine della pista ti trovi con 800 metri di vuoto sotto le chiappe :mrgreen:
Avatar utente
davidebretti
01000 ft
01000 ft
 
Messaggi: 170
Iscritto il: 4 settembre 2008, 12:17
Località: Torino
Età: 35

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi AirGek il 3 giugno 2009, 18:05

davidebretti ha scritto:è un posto particolarissimo, alla fine della pista ti trovi con 800 metri di vuoto sotto le chiappe :mrgreen:


Guarda io preferisco quello piuttosto che 800m di roccia davanti al grugno :mrgreen: :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!
Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 11665
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction
Età: 28

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi povvo il 3 giugno 2009, 18:56

madeira! :mrgreen: :mrgreen:
"A Federal Aviation Administration spokeswoman said there was no regulation about leaving someone asleep on a plane."
povvo
FL 200
FL 200
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 15 gennaio 2009, 19:57

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 3 giugno 2009, 19:06

davidebretti ha scritto:
i-daxi ha scritto:altiporto di Chamois (Valle d'Aosta) sopra Cervinia.


mi si consenta, per correttezza, di temperare una supposta: l'altiporto di Chamois è poco meno di 10 Km a SUD di Cervinia, quindi "sotto".

http://www.aspeterpan.com/aipam/chamois.htm
è un posto particolarissimo, alla fine della pista ti trovi con 800 metri di vuoto sotto le chiappe :mrgreen:


Sì infatti prima di Valtournache.

io normalmente ci arrivo a piedi dalla Valle d'Ayas, però é magico pensare a un posto raggiungibile solo a piedi o via aria, funivia a parte, oltre tutto é considerato come una delle se non la pista d'atterraggio più antica e alta d'europa interamente in erba o neve.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 3 giugno 2009, 20:48

http://www.airliners.net/photo/-/-/1427 ... 3f5f9536dd
http://www.airliners.net/photo/Shree-Ai ... 1343677/L/

anche quest'altro nepalese non scherza, il Syangboche a 3800mt di altezza.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 3 giugno 2009, 20:59

a proposito di Chamois.

http://www.cesarebalbis.com/gals/Scuola ... v03-29.jpg

http://www.vf-air.com/TonaleVrai.jpg

http://digilander.libero.it/blackheron/ ... amois2.jpg

http://digilander.libero.it/blackheron/ ... amois1.jpg

Posto meraviglioso che consiglio a tutti gli appassionati di aviazione oppure semplici estimatori della montagna e della natura.

Buona serata a tutti :D
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Peretola il 3 giugno 2009, 21:24

"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson
Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 11:52
Località: Berlin
Età: 34

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi IVWP il 3 giugno 2009, 23:06

Paolo_61 ha scritto:Non ho foto perché all'epoca non c'erano ancora le macchine fotografiche digitali, comunque Little Cayman è un'esperienza da provare, compreso il fatto che parcheggiano gli a/m sull'unica strada asfaltata dell'isola (la pista è in erba), credo per evitare che affondino nel fango in caso di pioggia.


il terminal
Immagine

e la pista
Immagine

ma devono averla asfaltata...si trovano foto recenti con l' asfalto.
Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese
Età: 26

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi IVWP il 3 giugno 2009, 23:08

Peretola ha scritto:http://www.airliners.net/photo/TAP-Portugal/Airbus-A320-214/1443959/&sid=88a7fc520286dd03c55d2e034fde4d45

scusaaaaaaaaa????? :shock: :shock: :shock:


ecco una bella cartolina
Immagine

propio un thread da Airgek :mrgreen:

prossimamente te le farai tutte con I-KRLS ?
Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese
Età: 26

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Freccia Alata il 4 giugno 2009, 0:41

Mustique nelle Grenadine

Pista pendente e collinetta ad entrambi le estremità!
Allegati
mustiqueBcgnImage.jpg
3470750439_e98a05aea2.jpg
2526660.jpg
Avatar utente
Freccia Alata
Rullaggio
Rullaggio
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 15 gennaio 2008, 0:08
Età: 43

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi AirGek il 4 giugno 2009, 6:43

IVWP ha scritto:
propio un thread da Airgek :mrgreen:

prossimamente te le farai tutte con I-KRLS ?


Finora gli ho già fatti tutti, sto aspettando che qualcuno ne elenchi uno che mi è sfuggito :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Apparte gli scherzi io dico sempre che se dovessi vincere un botto di soldi altro che pilota di linea, mi girerei il mondo in Piper e Cessna passando per tutti questi aeroporti magici e sperduti :D

Comunque non siamo a livelli di questi aerporti però restando in zona nell'aeroporto di Propriano in Corsica ho trovato una simpatica variazione, essendo situtata la pista praticamente in una vallata, il sottovento sei costretto a farlo troppo stretto a causa delle roccie, quindi alla fine fai un'unica virata che ti porterà in finale ma prima allargandoti in un'altra vallata perpendicolare alla pista, davvero bello, però se tira un pò di vento in quella zona... :bounce: :bounce: :bounce: :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!
Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 11665
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction
Età: 28

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 8:43

Ciao a tutti!

ai tempi anche l'aeroporto di Osaka era particolare anche se ora ci siamo quasi abituati, un aeroporto così grande costruito su un isola artificiale in mezzo al mare poggiato anche su piloni che si alzano e si abbassano a seconda delle maree.

Orgoglio dell'architettura e dell'ingegneria italiana.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi AirGek il 4 giugno 2009, 9:52

i-daxi ha scritto:Ciao a tutti!

ai tempi anche l'aeroporto di Osaka era particolare anche se ora ci siamo quasi abituati, un aeroporto così grande costruito su un isola artificiale in mezzo al mare poggiato anche su piloni che si alzano e si abbassano a seconda delle maree.

Orgoglio dell'architettura e dell'ingegneria italiana.


Senz'altro, diciamo piuttosto che con particolari intendevo aeroporti con piste inconsuete, tipo ubicazione o pendenze, se la vediamo come Osaka, più che particolare lo definirei originale, a sto punto dobbiamo metterci dentro anche Kai Tak :)
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!
Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 11665
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction
Età: 28

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 11:06

AirGek ha scritto:
i-daxi ha scritto:Ciao a tutti!

ai tempi anche l'aeroporto di Osaka era particolare anche se ora ci siamo quasi abituati, un aeroporto così grande costruito su un isola artificiale in mezzo al mare poggiato anche su piloni che si alzano e si abbassano a seconda delle maree.

Orgoglio dell'architettura e dell'ingegneria italiana.


Senz'altro, diciamo piuttosto che con particolari intendevo aeroporti con piste inconsuete, tipo ubicazione o pendenze, se la vediamo come Osaka, più che particolare lo definirei originale, a sto punto dobbiamo metterci dentro anche Kai Tak :)


Ha ragione, pure il nuovo aeroporto di Hong Kong.

Grazie.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 11:15

i-daxi ha scritto:
AirGek ha scritto:
i-daxi ha scritto:Ciao a tutti!

ai tempi anche l'aeroporto di Osaka era particolare anche se ora ci siamo quasi abituati, un aeroporto così grande costruito su un isola artificiale in mezzo al mare poggiato anche su piloni che si alzano e si abbassano a seconda delle maree.

Orgoglio dell'architettura e dell'ingegneria italiana.


Senz'altro, diciamo piuttosto che con particolari intendevo aeroporti con piste inconsuete, tipo ubicazione o pendenze, se la vediamo come Osaka, più che particolare lo definirei originale, a sto punto dobbiamo metterci dentro anche Kai Tak :)


Ha ragione, pure il nuovo aeroporto di Hong Kong.

Grazie.


Ciao a tutti!

non so come definirli ma gli aerei ci atterrano lo stesso ed é senza dubbio un posto particolare, per non dire estremo.

http://www.airliners.net/photo/Kenn-Bor ... 35bf9ab245

http://www.airliners.net/photo/Kenn-Bor ... 35bf9ab245

http://www.airliners.net/photo/Aeroflot ... 35bf9ab245

http://www.airliners.net/photo/New-Zeal ... 35bf9ab245

http://www.airliners.net/photo/Adventur ... 35bf9ab245

alla prossima :D :?:
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi IVWP il 4 giugno 2009, 15:08

AirGek ha scritto:
Apparte gli scherzi io dico sempre che se dovessi vincere un botto di soldi altro che pilota di linea, mi girerei il mondo in Piper e Cessna passando per tutti questi aeroporti magici e sperduti :D



quoto, io me li farei tutti con un biciclo...qualcosa tipo Husky A1 o P. Super Cub.

oppure con un bel DC-3, che con la sua autonomia di 1600 Km per girare il mondo è già un pelo più adatto e che rende tutto più divertente con i 28 m di apertura alare :wink:
Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese
Età: 26

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Luke3 il 4 giugno 2009, 16:27

Beh senza andare lontano anche noi in Italia un paio ce li abbiamo.
Marina di Campo all'Isola D'Elba (LIRJ) ad esempio dicono sia molto interessante, prima o poi devo convincere l'istruttore ad andarci, al limite appena finito il PPL (con istruttore la prima volta almeno :D )
Ho sentito anche che atterrare ad Aquino (LIAQ) sia difficile ma bellissimo.

Poi vabbè il sempre mitico Reggio Calabria :mrgreen:
-Luca-
Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 6764
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Seal Beach, CA
Età: 25

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 16:45

Luke3 ha scritto:Beh senza andare lontano anche noi in Italia un paio ce li abbiamo.
Marina di Campo all'Isola D'Elba (LIRJ) ad esempio dicono sia molto interessante, prima o poi devo convincere l'istruttore ad andarci, al limite appena finito il PPL (con istruttore la prima volta almeno :D )
Ho sentito anche che atterrare ad Aquino (LIAQ) sia difficile ma bellissimo.

Poi vabbè il sempre mitico Reggio Calabria :mrgreen:


Ciao! :D

Reggio l'ho provato anche io da passeggero e fà abbastanza impressione sia per il vento molto forte sia per l'estrema vicinanza delle case e gli annosi problemi di una delle piste.

Marina di Campo invece solo da spettatore sia con la pista in erba, sia con quella attuale, sembra in piccolo San Marteen con il Do 228 che compare all'improvviso dalla parte del mare.

Speriamo non lo chiudano :?:
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 16:54

A proposito del Kai Tak (ormai chiuso :( ) ci sono anche con la pista ricavata da un molo navale il Londra City per esempio o il nostro Cristoforo Colombo a Genova.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Peretola il 4 giugno 2009, 17:46

i-daxi ha scritto:A proposito del Kai Tak (ormai chiuso :( ) ci sono anche con la pista ricavata da un molo navale il Londra City per esempio o il nostro Cristoforo Colombo a Genova.


Ci sarebbe anche Peretola: autostrada e case da una parte, Monte Morello dall'altra :mrgreen: . Ok, sono campanilista :lol:
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson
Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 11:52
Località: Berlin
Età: 34

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi IVWP il 4 giugno 2009, 17:50

davidebretti ha scritto:
i-daxi ha scritto:altiporto di Chamois (Valle d'Aosta) sopra Cervinia.


mi si consenta, per correttezza, di temperare una supposta: l'altiporto di Chamois è poco meno di 10 Km a SUD di Cervinia, quindi "sotto".

http://www.aspeterpan.com/aipam/chamois.htm
è un posto particolarissimo, alla fine della pista ti trovi con 800 metri di vuoto sotto le chiappe :mrgreen:


aggiungerei che si tratta di un aviosuperficie, non di un aeroporto: occorre abilitazione alle aviosuperfici per atterrarci.

li vicino c' è Nus (poco più a sud ovest), che ospita un altra piccola pista in erba gestita dall' aeroclub Corrado Gex che fa corsi di volo in montagna VDS.
ma non è nulla di particolare, le foto qui: http://www.aeroclubcorradogex.com/club.asp
Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese
Età: 26

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 18:33

Ciao!

mi sembrava che si parlasse anche di piste inconsuete, poi io l'ho definto altiporto che credo sia un termine a parte e sia giusto definirlo così data l'altezza.

è un posto talmente bello che costruire una pista in asfalto sarebbe da folli, dall'altra parte é giusto a mio parere vietare a Chamois ma non solo l'accesso al traffico veicolare. :D

pubblico, magari può interessare:

Aeroporto di Aosta
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: Navigazione, cerca
Aeroporto di Aosta

Nome impianto Aeroporto Valle d'Aosta - Aeroporto Corrado Gex
Stato:
Regione: Italia
Valle d'Aosta
Tipologia privato aperto al traffico turistico e commerciale
Numero Passeggeri (anno) 6.500 (2008)
Codice ICAO
Codice IATA LIMW
AOT
Altitudine:
Coordinate geografiche: 545 m s.l.m. (1.788,036 ft)
45°44′19″N 07°21′45″E / 45.73861, 7.3625Coordinate: 45°44′19″N 07°21′45″E / 45.73861, 7.3625
Posizione Saint-Christophe, circa 2 km ad est di Aosta
Esercente AVDA S.p.a
Sito web http://www.avda-aosta.it
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Note
09/27 1240 m asfalto
{{{orientamento2}}} {{{lunghezza2}}} m {{{note2}}}
{{{orientamento3}}} {{{lunghezza3}}} m {{{note3}}}
{{{orientamento4}}} {{{lunghezza4}}} m {{{note4}}}
{{{orientamento5}}} {{{lunghezza5}}} m {{{note5}}}
{{{orientamento6}}} {{{lunghezza6}}} m {{{note6}}}
Lista degli aeroporti presenti su Wikipedia
Progetto Aviazione
L'Aeroporto di Aosta è l'aeroporto regionale Valle d'Aosta. Si tratta di un aeroporto privato aperto al traffico turistico e commerciale. È anche l'unico della regione.

Indice [nascondi]
1 Aeroporto
2 Compagnie aeree
3 Destinazioni
4 Aeroclub
4.1 Storia
4.1.1 Record
5 Collegamenti esterni



Aeroporto [modifica]
Realizzato alla fine degli anni '50 nel comune di Saint-Christophe, ha acquistato con il tempo importanza per il volo sportivo, in particolare il volo di montagna, attraverso soprattutto l'impulso dato dall'attività del locale aeroclub. Oggi ha particolare importanza per il soccorso aereo alpino.

Attualmente dotato di una pista in asfalto di 1240x30 m. ed anche di una elipista di 27x27 m. utilizzata soprattutto per l'elisoccorso alpino.

È imminente l'inizio dei lavori per l'ampliamento della pista, la costruzione della nuova aerostazione e l'installazione di radioassistenze per il volo strumentale. L'aeroporto rimarrà chiuso circa un anno.


Compagnie aeree [modifica]
Le compagnie aeree che operano sull'aeroporto di Aosta sono:

Air Vallée (voli di linea e aerotaxi)
Helops (elitrasporto)

Destinazioni [modifica]
Roma-Fiumicino


Aeroclub [modifica]
L'AeroClub Valle d'Aosta è la sezione della Valle d'Aosta dell'AeroClub Italia e all'inizio del 2007 conta circa 400 soci.


Storia [modifica]
La storia del volo nella regione iniziò nel 1914, con l'atterraggio in un prato nei pressi di Aosta (in zona MontFleury) del pilota Agénor Parmelin col suo aereo Duperdussin: fu un atterraggio di fortuna dopo che aveva sorvolato il Monte Bianco.

Nel 1956 venne fondata da un gruppo di appassionati l'Associazione Valdostana Aeronautica, creata con lo scopo di sollevare interesse a livello tecnico e politico sulla realizzazione di un aeroporto. L'associazione venne federata all'AeroClub Italia nel 1958, e i voli sul nuovo aeroporto cominciarono il 10 maggio 1959.

Grazie all'impulso dato da Corrado Gex (a cui fu poi intitolato l'aeroporto di Aosta), un appassionato pilota valdostano divenuto poi deputato regionale, nel 1965 venne presentato un decreto legge per la liberalizzazione delle aeree di atterraggio, cioè la possibilità per un aeromobile di atterrare su una qualsiasi superficie idonea (ad esempio ghiacciai, prati, laghi o fiumi e pendii).

In assenza di ogni altra organizzazione in materia, inizialmente gli aeromobili dell'AeroClub si occupavano anche delle ricerche di dispersi, nei soccorsi a feriti e nel rifornimento di viveri ai rifugi in alta montagna.

Nel 1964 venne fondata l'AerAosta che, con un Pilatus Porter munito di sci, iniziò il trasporto di turisti e sciatori sui ghiacciai.

All'inizio degli anni '60 si cominciò a sviluppare anche il volo a vela, grazie soprattutto alle condizioni microclimatologiche e della geomorfologia della regione; ad esempio in primavera è uno dei migliori posti in Europa dove il fenomeno meteorologico dell'"onda" è maggiormente sfruttabile. Le montagne che circondano la Valle d'Aosta, tra le più alte d'Europa, oltre a favorire la formazione di intensi movimenti termodinamici, in presenza di vento, innescano i suddetti imponenti movimenti ondulatori che rendono possibili voli di grande performance.

Con il tempo, l'importanza dell'AeroClub come struttura di soccorso è notevolmente diminuita: il volontariato di allora è stato sostituito dalla struttura della Protezione Civile ed i velivoli ad ala fissa hanno lasciato il posto ai più versatili elicotteri.

Da una sezione dell'AeroClub Valle d'Aosta è nata l'Air Vallée, una compagnia aerea regionale che, oltre al compito di istituire i primi collegamenti aerei regolari da Aosta, si è assunta la responsabilità di gestire la trasformazione dell'aeroporto da piccolo scalo locale aperto al traffico privato ad aeroporto internazionale aperto al traffico commerciale.


Record [modifica]
L'aeroclub detiene il record italiano di altezza in aliante monoposto (quota 10544 metri s.l.m.) e il record di distanza punto-punto in aliante (1120 km)

Anche Courhevel di cui abbiamo visto una bella immagine rientra tra gli altiporti (piste di atterraggio in montagna) un altro potrebbe essere Megeve.

http://www.postfrontal.com/forum/post.a ... ORUM_ID=73


spero si veda.

Buona serata a tutti

scusate la nota certamente non é una pista semplice
Ultima modifica di i-daxi su 4 giugno 2009, 18:49, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi IVWP il 4 giugno 2009, 18:43

i-daxi ha scritto:Ciao!

mi sembrava che si parlasse anche di piste inconsuete, poi io l'ho definto altiporto che credo sia un termine a parte e sia giusto definirlo così data l'altezza.

è un posto talmente bello che costruire una pista in asfalto sarebbe da folli, dall'altra parte é giusto a mio parere vietare a Chamois ma non solo l'accesso al traffico veicolare. :D


si si, era solo per precisare :D
un altiporto è un aeroporto in pendenza, l' altezza è relativa.

e comunque anche un aeroporto può avere pista in erba, io decollo da LILC con una pista in erba ma è un aeroporto minore: esistono anche aviosuperfici in asfalto ma non sono aereoporti.

ciao
Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese
Età: 26

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 18:50

IVWP ha scritto:
i-daxi ha scritto:Ciao!

mi sembrava che si parlasse anche di piste inconsuete, poi io l'ho definto altiporto che credo sia un termine a parte e sia giusto definirlo così data l'altezza.

è un posto talmente bello che costruire una pista in asfalto sarebbe da folli, dall'altra parte é giusto a mio parere vietare a Chamois ma non solo l'accesso al traffico veicolare. :D


si si, era solo per precisare :D
un altiporto è un aeroporto in pendenza, l' altezza è relativa.

e comunque anche un aeroporto può avere pista in erba, io decollo da LILC con una pista in erba ma è un aeroporto minore: esistono anche aviosuperfici in asfalto ma non sono aereoporti.

ciao


grazie mi sei simpatico te l'ho detto che mi affascina ciò che fai :D
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi IVWP il 4 giugno 2009, 18:54

i-daxi ha scritto:
grazie mi sei simpatico te l'ho detto che mi affascina ciò che fai :D


felice, ma leggi i mp....sopra hai fatto un po' di confusione :D :wink:
Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
 
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese
Età: 26

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi i-daxi il 4 giugno 2009, 18:56

ti consiglio una visita ( magari ci sei gia stato ) é un posto magico.

sempre a mio parere.

di Nus sapevo poco grazie quindi di avermi spinto ad approfondire.

:) :) :)

grazie per sopra
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
 
Messaggi: 9815
Iscritto il: 26 maggio 2009, 15:24
Località: milano
Età: 41

Re: Aeroporti "particolari"

Messaggiodi Boeing 737-800 il 5 giugno 2009, 9:07

che belli!!!! :)
Avatar utente
Boeing 737-800
FL 150
FL 150
 
Messaggi: 1574
Iscritto il: 24 aprile 2009, 10:33
Località: nowhere
Prossimo

Torna a Aeroporti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron