Archivio Categoria: ‘Approfondimenti’

30 ANNI DI ELISOCCORSO A COMO: NUOVO ELICOTTERO E NUOVE TECNOLOGIE PER IL VOLO NOTTURNO

Base Villa GuardiaL’Elisoccorso di Como festeggia i trent’anni di attività con un nuovo elicottero e nuove tecnologie per il volo notturno. L’aeromobile – un AW 139 – e i Night Vision Goggles (NVG), i visori notturni a intensificazione di luce utilizzati dai piloti della base HEMS (Helicopter Emergency Medical Service) di Villa Guardia (Como) per la prima volta in Italia, sono stati presentati stamattina nel corso di una conferenza stampa che ha riunito i vertici di Areu Lombardia-118, Azienda socio sanitaria territoriale Lariana, Inaer Aviation Italia e Leonardo Helicopters.

L’incontro è stato anche l’occasione per presentare il programma di iniziative organizzate per celebrare l’importante anniversario che cade proprio il 2 agosto. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Approfondimenti, Cronaca, Enti e Istituzioni, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , ,

VOLO A VELA: ALZATE, LA SUA STORIA E I PROSSIMI EVENTI

AVL - logo

L’Aeroclub Volovelistico Lariano, gestore delle operazioni volo all’aeroporto “Giancarlo Maestri” di Alzate su mandato del proprietario, moltiplica gli impegni in vista di tre fine settimana fondamentali nella stagione del volo a vela; si partirà nelle giornate tra il 22 e il 25 aprile, nonché nel week-end tra il 29 aprile e il 1° maggio, con i Campionati Italiani Classe Club.

Le emozioni non termineranno con l’evento appena citato: appena una settimana dopo andrà in scena l’adrenalina con le emozionantissime gare di Acrobazia in Aliante – Trofeo AVL Alzate Brianza – categoria Libero Artistico. Quest’ultimo evento sarà un’occasione ghiotta – per qualcuno unica – di vedere in azione Luca Bertossio, ventiseienne pilota ufficiale Red Bull, recente campione olimpico WAG 2015 (World Air Games) a Dubai nonché campione del mondo e vice-campione del mondo WAGAC nello stesso anno e in stagioni passate. Presente inoltre il decano dell’acrobazia in aliante in Italia, il Campione Pietro FILIPPINI, nonché altri diversi piloti acrobatici componenti della squadra nazionale italiana: fra questi anche Massimo Ciceri, socio pilota proprio dell’Aeroclub Volovelistico Lariano. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Approfondimenti, Eventi e Manifestazioni, sport - Tags: , , ,

EASYJET HA PRESENTATO A BRUXELLES “VISIONE PER L’AVIAZIONE EUROPEA”

easyJeteasyJet, primo network di trasporto aereo in Europa, ha presentato ieri la sua “Visione per l’aviazione europea” invitando l’Europa, i governi e i regolatori nazionali a migliorare la competitività del settore del trasporto aereo europeo. La Commissione Europea sta attualmente lavorando a un nuovo pacchetto di misure per l’Aviazione, ed easyJet ritiene che questo sia il momento di affrontare alcune annose tematiche, come la riforma dei diritti aeroportuali e il Cielo Unico Europeo. I passeggeri hanno enormemente beneficiato della liberalizzazione del settore aereo che ha portato a una maggiore concorrenza. Negli ultimi 20 anni, le compagnie aeree hanno diminuito le tariffe in media dell’1-2% l’anno, ma queste riduzioni non sono state altrettanto evidenti in altre aree dell’aviazione in Europa, come gli aeroporti e la gestione dello spazio aereo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Approfondimenti, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

(OH) MAMMA… DEVO PRENDERE L’AEREO! SI RINNOVA

Dopo l’inaspettato numero di download della prima versione, è da poco online al consueto indirizzo la “versione 2″ del PDF liberamente scaricabile, distrubuibile e gratuito di (Oh) mamma… devo prendere l’aereo! 

Scarica da qui  

Grazie dell’attenzione!

Categoria: Approfondimenti, Comunicati di MD80.it, md80.it, Paura di Volare

NUOVO APPROFONDIMENTO DI MD80.IT

Md80.it è lieto di presentare ai suoi lettori un nuovo lavoro, a cura di Paolo “JT8D” e di Alberto “Albert”: un approfondimento dedicato all’analisi di un incidente aereo, precisamente quello che ha coinvolto un B737-300F di TNT Airways il 15 Giugno 2006 al Nottingham East Midlands Airport (EMA).

Lo scopo è quello di far capire la complessità di un indagine, mettendo in evidenza nell’analisi dell’accaduto i molti fattori presenti e cercando di porre l’attenzione su quelli più importanti e decisivi, sia dal punto di vista tecnico che relativo allo Human Factor. Lo potete trovare nella sezione “approfondimenti” del portale (dove potete trovare anche molti altri interessantissimi lavori di approfondimento, su svariati argomenti), o scaricarlo direttamente qui.

Segnaliamo inoltre che da oggi è disponibile, sempre nella sezione “approfondimenti“, la versione in PDF, riveduta e corretta, di un altro approfondimento pubblicato negli anni scorsi, curato da Paolo “JT8D”, contenente alcune riflessioni sulle cause degli incidenti aeronautici, argomento sempre di estrema attualità: esso è scaricabile qui.

Auguriamo a tutti una buona e fruttuosa lettura.

Md80.it Staff

Categoria: Approfondimenti, md80.it - Tags: , , ,

RICORDIAMO LA STORIA CON GALLAND

Comincio con l’ammettere di non avere la minima idea di come si chiama l’aereo nella figura qui di lato, ma un Utente, Galland per la precisione, probabilmente sarà capace oltre che di descrivervi la scheda tecnica, i pro e i contro, anche di raccontarvi una storia che ha visto protagonisti uomini e questo aereo. Vogliamo darvi un assaggio delle sue storie, tutte realmente accadute, molte altre ne troverete sul suo blog, “Quando gli aerei avevano l’elica”. Per noi, indubitabilmente, è il sito dell’anno!

I-ETIO, il volo della fenice ( http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=58&t=27779 ) - “Sulla partecipazione alla II guerra mondiale da parte dell’Italia tutto si è detto meno forse che una cosa: fu una guerra condotta senza fantasia, senza uno spirito d’iniziativa. Tanto più si saliva nella “catena di comando” (come si direbbe oggi) e tanto più si trova una mancanza totale di una visione lungimirante, ma anche originale nelle scelte. Appare palmare come la difesa dell’AOI, “l’Impero” come era definito allora, fosse perlomeno di difficile definizione, e per la circostanza dell’accerchiamento del nostro possedimento tra le colonie inglesi e per l’estensione dei territori da difendere che assommava (solo per l’Etiopia) a sette volte l’Italia. Un’utile indicazione sarebbe potuta venire dal comportamento assunto, nel precedente conflitto mondiale, dalla Germania nei suoi possedimenti del Tanganika (all’epoca Africa Orientale Tedesca).

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeronautica, Approfondimenti - Tags: ,

VIAGGIO NELL’AEROPORTO FANTASMA DI SALERNO

Aeroporto di Salerno Lo scorso agosto, all’indomani del decollo del primo volo commerciale, stampa e politici locali lo avevano salutato come il nuovo «volano dell’economia campana» e il presidente della provincia di Salerno Angelo Villani era andato anche oltre dichiarando che lo scalo avrebbe assunto velocemente una «funzione strategica in un’ottica di attrattività del sistema turistico a livello nazionale e internazionale». Ma a soli quattro mesi da queste dichiarazioni entusiaste, «l’Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi» ha sospeso tutte le tratte commerciali e ad atterare sullo scalo situato nel comune di Pontecagnano-Faiano nelle ultime due settimane sono stati solo jet privati e piccoli charter. A causare l’attuale sospensione dei voli sono gli scontri e i dissidi tra il Consorzio Aeroporto Salerno (compagnia che gestisce lo scalo, formata da importanti enti locali del territorio e che possiede il 91 % delle azioni della «Società Aeroporto di Salerno Spa»), la Gan (Global aviation network), società di Fiumicino che fino a poche settimane fa organizzava i voli di linea e la Orion Air, compagnia aerea spagnola alla quale la Gan si è rivolta per il noleggio degli aerei.
Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Approfondimenti, Cronaca - Tags:

NON DIMENTICHIAMOLI…. MAI !

Un nostro utente ci ha inviato questo bellissimo e toccante articolo su un incidente aeronautico avvenuto nel nostro paese il 13 Dicembre 1995 nelle immediate vicinanze dell’Aeroporto di Verona. E’ un evento che è stato dimenticato troppo in fretta, e che riteniamo doveroso ricordare. In memoria delle vittime di questo incidente e delle vittime degli incidenti aeronautici in generale. Con la speranza che ciò che è accaduto sia servito a qualcosa e che non si ripetano mai più fatti simili dovuti agli stessi errori.

Non dimentichiamoli….mai !!

E’ il 13 dicembre del 1995. All’aeroporto di Verona è una giornata come tante, con il Natale nell’aria e la neve a fare da sfondo all’attesa delle feste, un brulichio di persone che partono ed il brusio dei loro saluti a chi le ha accompagnate al terminal… ma tra questi ci sono genitori, mogli, figli ed amici che non rivedranno mai più i loro cari.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Approfondimenti, Incidenti/Inconvenienti - Tags: ,

BAGAGLIO SMARRITO? ECCO COSA FARE

NastroCosa fare innanzitutto se il vostro bagaglio non compare sul nastro trasportatore e quindi risulta smarrito? Di sicuro avete diritto ad un rimborso.

Innanzitutto, prima ancora di uscire dall’aeroporto dovete recarvi all’Ufficio oggetti smarriti (Lost and found) muniti di biglietto aereo e scontrino bagagli e qui compilare l’apposito modulo PIR (Property Irregurarity Report) descrivendo con la maggior accuratezza possibile l’aspetto e il contenuto delle vostre valigie.

Di solito, l’80% dei bagagli smarriti viene ritrovato entro 24 ore, il restante 20% entro 3 giorni.

Trascorse le prime 24 ore, se il bagaglio smarrito non è stato ancora rintracciato e voi non siete residenti in quel luogo, alcune compagnie vi aiutano anticipandovi una piccola somma di denaro congrua per le piccole spese urgenti necessarie almeno per il primo giorno.
Vi raccomandiamo di conservate gli scontrini degli acquisti effettuati.

Per il bagaglio ormai definitivamente smarrito, o che risulti danneggiato, o che venga consegnato in ritardo avrete  diritto a un risarcimento massimo di 1.167 euro circa per voli assicurati da compagnie UE in tutto il mondo.

Per quanto riguarda invece compagnie aeree che non aderiscono alla Convenzione di Montreal del 1999, in caso di smarrimento o danneggiamento del bagaglio sarà previsto un risarcimento fino a 20 euro per kg per arrivare fino a un massimo di 388 euro solo nel caso in cui il danno sia da ricondurre alla compagnia aerea.

Qualunque danno, pena la decadenza, va denunciato alla compagnia aerea entro 7 giorni in caso di danneggiamento del bagaglio, e entro 21 giorni per ritardata consegna.

Per qualunque dubbiosi consiglia di consultare la carta dei diritti del passeggero sul sito ENAC; in caso di ulteriori domande vi invitiamo a porre tutti i quesiti desiderati sul nostro forum

BUON VIAGGIO!

Categoria: Approfondimenti - Tags:

IL PARLAMENTO EUROPEO VERSO TARIFFE AEREE PIU’ TRASPARENTI

Parlamento EuropeoIl Parlamento è chiamato a approvare definitivamente un regolamento che rafforza la trasparenza delle tariffe aeree imponendo l’indicazione di tutte le tasse, i diritti e i supplementi. Inoltre, razionalizza le norme vigenti sul rilascio delle licenze ai vettori aerei e sulla libertà di prestare servizi nell’Unione europea. Instaura requisiti più severi in materia di solidità finanziaria delle compagnie e di ricorso al wet lease degli aerei e chiarisce le norme applicabili agli oneri di servizio pubblico.

Il regolamento consolida e razionalizza il contenuto dei provvedimenti vigenti sul rilascio delle licenze ai vettori aerei, sulla libertà di prestare servizi aerei nella comunità e sulla tariffazione di detti servizi. Al tempo stesso instaura requisiti più severi in materia di solidità finanziaria dei vettori aerei e di ricorso al wet lease dell’aeromobile (la prestazione di un servizio aereo utilizzando un aeromobile e un equipaggio appartenenti ad una compagnia differente). Chiarisce inoltre le norme applicabili agli oneri di servizio pubblico riguardo alle rotte aeree, elimina le incoerenze tra il mercato interno dell’aviazione e i servizi destinati a paesi terzi e semplifica le norme sulla ripartizione del traffico tra gli aeroporti che servono la stessa città o la stessa conurbazione. Infine, la proposta rafforza la trasparenza in materia di tariffe aeree offerte a passeggeri e clienti merci.
Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Approfondimenti, Enti e Istituzioni - Tags: ,

NASCONO LE “FAQ” DI MD80.IT – INFORMAZIONI A PORTATA DI MANO

Tutto ciò che incuriosisce riguardo al volo… gli argomenti più caldi e i temi più dibattuti… le basi, la tecnica, il meteo e tanto altro… tutto quanto fa aviazione nelle Frequently Asked Questions (FAQ) del forum di MD80.IT, immediatamente a portata di mano.

Correte a leggerle a QUESTO INDIRIZZO.

FAQ

(lo screenshot di una porzione della pagina delle FAQ)

Categoria: Annunci, Approfondimenti - Tags:

INTERESSANTE APPROFONDIMENTO SUL SISTEMA FLY BY WIRE

MD80.IT annuncia che nell’area dedicata del portale è stato inserito un approfondimento sul sistema Fly By Wire degli aeromobili A320 Family, realizzato dal nostro esperto Paolo “JT8D”.

Con questo documento si desidera introdurre il sistema Fly By Wire, spiegandone la filosofia di
funzionamento e analizzando i suoi componenti: per far questo si è preso in considerazione proprio il sistema che equipaggia gli aeromobili della serie Airbus A320 family (A318 – A319 – A320 – A321),
macchine diffusissime nelle flotte delle compagnie aeree in tutto il mondo.

E’ possibile trovare l’approfondimento a questo indirizzo.

MD80.IT vi augura un’ottima lettura!!

(MD80.IT Staff)

Categoria: Annunci, Approfondimenti - Tags: ,

IL FORUM DI MD80.IT: METTI ANCHE TU LE ALI!

Il Forum di md80.it rappresenta il punto di incontro tra gli appassionati di aviazione civile e chi ha fatto del mondo aeronautico la sua scelta professionale.
Piloti, tecnici di terra, assistenti di volo, personale aeroportuale, oltre a migliaia di viaggiatori, spotters (fotoamatori specializzati nella fotografia di aeromobili) e chiunque rimanga affascinato nel vedere un aereo alzarsi in volo possono trovare nel nostro Forum qualsiasi risposta alle loro domande…

Esiste inoltre un’area completamente dedicata a chi l’aereo proprio non riesce a vederlo, e i suoi viaggi spesso si trasformano in incubi, a causa della paura di volare. In quest’area, curata dal nostro Staff, moltissime persone sono riuscite a trovare un valido aiuto per superare le loro ansie.Oltre 350.000 messaggi e più di 4.900 iscritti, insieme ad uno Staff di appassionati e professionisti formato da 20 persone, fanno di md80.it il più grande Forum italiano di Aviazione Civile.

Invitiamo anche te a “mettere le ali” e a registrarti, per conoscere chi ha la tua stessa passione, per rispondere a tutte le tue domande, per aiutarti a superare la fobia del volo, per conoscere migliaia di persone che si emozionano quando sentono un aereo in lontananza!

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Annunci, Approfondimenti - Tags: ,

APPROFONDIMENTO SUI MOTORI A REAZIONE

MD80.IT annuncia che nell’area dedicata del portale è stato inserito un breve approfondimento sui motori a reazione, realizzato dal nostro esperto Paolo “JT8D”.

L’interessante documento descrive il funzionamento dei motori a reazione che equipaggiano gran parte della flotta degli aeromobili nel mondo e fornisce alcune nozioni di base; non è quindi necessario possedere competenze motoristiche e tecniche specifiche, le nozioni sono facilmente comprensibili da chiunque.

E’ possibile trovare l’approfondimento a questo indirizzo.

MD80.IT vi augura un’ottima lettura!!

(MD80.IT Staff)

Categoria: Annunci, Approfondimenti - Tags: ,

THE WORLD IS NOT ENOUGH – COMPAGNIE LOW COST

La cosa affascinante del modello low-cost delle compagnie aeree è la sua evoluzione. Il presupposto sono alcune regole che sono state codificate nel tempo a partire dal capostipite statunitense Southwest Airlines nel 1971-2 e poi a partire dagli anni Novanta con l’irlandese Ryanair. Eccole qui di seguito.Collegamenti punto a punto; un solo tipo di velivoli per ridurre al minimo i costi operativi; un solo tipo di allestimento e classe di viaggio; la mancanza di qualsiasi tipo di “fronzolo” (da cui l’idea di “no frills”); un solo schema di prezzo biglietti (ad esempio, andata e ritorno costa il doppio della semplice andata, da cui in parte il “no drills”); la mancanza di numeri pre-assegnati a bordo (per velocizzare i tempi di imbarco); la rapidità di turnaround (per massimizzare l’uso degli aerei, che sono un costo orario puro quando sono a terra); l’uso di aeroporti secondari (meno congestionati e più economici); servizi secondari come fonte di reddito (tutto a pagamento, dal secondo bagaglio sino alle bibite a bordo); impiegati multiruolo (il personale di cabina e quello di terra puliscono anche l’aereo tra uno sbarco e il successivo imbarco); l’uso di un sistema diretto di vendita dei biglietti (telefonico e poi con Internet, per azzerare le spese di intermediazione); l’aggressiva politica di controllo dei costi interni (c’è chi fa pagare ai piloti stessi le certificazioni necessarie al mantenimento del permesso di volo, di solito a carico della compagnia aerea).

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Approfondimenti, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: