Archivio Categoria: ‘Enti e Istituzioni’

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE ENAC NEGLI AEROPORTI DELLA SARDEGNA PER AFFIANCARE I PASSEGGERI NEI CONTROLLI DI SECURITY

Nell’ultimo weekend di agosto dal 29 al 31 agosto, ovvero in occasione del fine settimana che vedrà il maggior numero di partenze dagli scali della Sardegna, l’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, con la collaborazione di Geasar, società di gestione dell’Aeroporto di Olbia, SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari - Elmas, SOGEAAL, società di gestione dell’Aeroporto di Alghero, Sogaer Security, GH Cagliari e Sogaerdyn, operatori presenti sull’Aeroporto di Cagliari – Elmas, predisporrà una task force dedicata a supportare ed agevolare i passeggeri al fine di velocizzare i controlli di sicurezza (security) pur nel rispetto delle procedure in essere. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione voluta dall’ENAC, con l’obiettivo di verificare se, grazie al contributo informativo dei volontari che verranno impiegati allo scopo e che forniranno le più utili informazioni sin dalla preparazione all’imbarco, diminuiranno gli inconvenienti relativi agli oggetti non imbarcabili nel bagaglio a mano e miglioreranno conseguentemente i tempi di passaggio ai controlli di security. Il tutto al fine di di migliorare ulteriormente le performance dei servizi aeroportuali. Per l’occasione l’ENAC, la GEASAR, la SOGAER e la SOGEAAL hanno predisposto un pieghevole che verrà distribuito nei tre aeroporti e che sarà pubblicato sui rispettivi siti internet.

(Ufficio Stampa ENAC - SOGAER - SOGEAAL - GEASAR)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Aeroporti, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , ,

INTERNATIONAL AERO ENGINES OTTIENE LA CERTIFICAZIONE PER IL PROPULSORE V2500-E5

IAE International Aero Engines AG ha ottenuto la certificazione della Federal Aviation Administration per il motore V2500-E5, che equipaggerà l’Embraer KC-390. Il Cliente di lancio del KC-390 è la Brazilian Air Force. Il motore V2500-E5, valutato 31.330 lbs di spinta, è stato selezionato nel luglio 2011 da Embraer Defense & Security e dalla Forza Aerea Brasiliana, che ha stabilito i requisiti del KC-390. Mentre Embraer ed i suoi clienti desiderano la massima comunanza con il motore V2500, sono state apportate modifiche per ottimizzare l’installazione con la nuova cellula. Il programma offre un sistema di propulsione completamente integrato, compreso il motore V2500-E5 e le nacelle. Il sistema verrà consegnato al cliente di Embraer, la Forza Aerea Brasiliana, sostenendo come pianificato l’entrata in servizio nel 2016.

(Ufficio Stampa Pratt & Whitney)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

TORNADO PRECIPITATI: CONTINUANO LE ATTIVITA’ SUL LUOGO DELL’INCIDENTE, PRIORITA’ RICERCA DISPERSI

L’Aeronautica Militare, in un proprio Comunicato, informa che continuano per fasi ben definite le attività sul luogo dell’incidente che ha coinvolto lo scorso martedì 19 agosto due Tornado IDS del 6° Stormo di Ghedi (Brescia). La priorità, continua l’Aeronautica Militare, al momento è la ricerca e il recupero dei due militari ancora dispersi, attività che vengono condotte senza sosta in volo dagli elicotteri dell’Aeronautica Militare e a terra dalle squadre dei soccorritori civili e militari. La massima attenzione è posta anche al recupero sul terreno dei materiali e di tutto ciò che è necessario per portare a compimento l’indagine tecnica. La fase successiva, dopo la messa in sicurezza delle aree, sarà il ripristino ambientale e paesaggistico delle aree coinvolte, in coordinamento con le autorità ed istituzioni territoriali competenti. Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, generale di squadra aerea Pasquale Preziosa, ha avuto un incontro con i familiari e i colleghi dei quattro piloti coinvolti, ai quali ha voluto portare il messaggio di cordoglio del Ministro della Difesa Roberta Pinotti e delle autorità istituzionali che in questi giorni si sono strette intorno all’Aeronautica Militare per manifestare la loro vicinanza.

(Ufficio Stampa Aeronautica Militare)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Incidenti/Inconvenienti - Tags: ,

I CANADAIR ITALIANI IN SVEZIA PER DOMARE UN VASTO INCENDIO

Due Canadair, Can-15 e Can-12, sono intervenuti con un equipaggio di 14 membri tra piloti e tecnici per domare il vasto incendio che per diversi giorni ha messo in difficoltà i comuni di Sala e Surahammar, nella Svezia meridionale e che ha interessato un’area forestale di oltre 70 chilometri quadrati. Le operazioni si sono svolte nella zona di “Angelsterb”, a pochi minuti dall’aeroporto di Vasteras, luogo di coordinamento degli interventi svedesi. I velivoli Canadair dei Vigili del Fuoco, operati da Inaer Aviation Italia, sono entrati in azione lo scorso mercoledì, 6 agosto, totalizzando oltre 74 ore di attività sul fuoco e 843 lanci per un totale di 5.088.000 litri sganciati sull’incendio. L’incendio è stato estinto nella serata di domenica 10 agosto, con il rientro in Italia dei velivoli Canadair avvenuto nella giornata di ieri, martedì 12 agosto, dopo 10 ore di trasferimento. “L’intervento di Can-12 e Can-15 ha dimostrato l’efficacia dei Canadair italiani nella lotta agli incendi”, ha sottolineato Andrea Stolfa, CEO di Inaer Aviation Italia. “I piloti e i tecnici di Inaer hanno dimostrato professionalità e capacità di coordinamento con gli altri velivoli e mezzi anfibi intervenuti”.

(Ufficio Stampa Inaer Aviation Italia)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

ENAC INCONTRA LE SOCIETÀ DI GESTIONE DEGLI AEROPORTI DI FIRENZE E PISA PER LA PRESENTAZIONE DEL PIANO DI INTEGRAZIONE TRA I DUE SCALI

ENACQuesta mattina, presso la Direzione Generale dell’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, si è svolto un incontro a cui hanno partecipato il Presidente Vito Riggio, il Direttore Generale Alessio Quaranta e i vertici delle società di gestione degli aeroporti di Firenze e Pisa.

Nello specifico, era presenti il Responsabile per l’Europa di Corporación América Roberto Naldi, per ADF, Aeroporto di Firenze, il Presidente Marco Carrai e l’Amministratore Delegato Vittorio Fanti, mentre per SAT, Società Aeroporto Toscano, il Presidente Paolo Angius e l’Amministratore Delegato Gina Giani.

L’incontro ha riguardato la presentazione all’ENAC della scelta delle due società di realizzare una forma societaria integrata tra i due scali, in linea con quanto previsto dal Piano Nazionale degli Aeroporti in elaborazione da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L’ENAC ha preso atto con soddisfazione della scelta imprenditoriale che corrisponde anche agli indirizzi dell’Ente stesso.
L’ENAC e i vertici delle società hanno concordato un ulteriore incontro che si svolgerà a metà del mese di settembre.

Nel frattempo l’ENAC, che ha già approvato il piano di sviluppo aeroportuale, Master Plan, dello scalo di Pisa, procederà con l’approvazione di quello dell’Aeroporto di Firenze, sempre nel contesto del progetto industriale integrato.

L’ENAC, infine, ha espresso l’augurio che in tempi rapidi si possa dare certezza tariffaria alle due società al fine di poter procedere con gli importanti investimenti previsti su entrambi gli scali.

(Comunicato stampa ENAC)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Aeroporti, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA SECURITY DA PARTE DI ENAC, SEA E SACBO NEGLI AEROPORTI DI MILANO LINATE E BERGAMO

EnacNelle giornate di domani, 31 luglio, e dell’8 agosto, in concomitanza con i fine settimana di maggior concentrazione di passeggeri sugli scali di Milano Linate e Bergamo Orio al Serio, l’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, la SEA, società di gestione degli Aeroporti di Milano, e la SACBO, società di gestione di Bergamo, metteranno in campo una task force di personale volontario che fornirà ai passeggeri informazioni utili per la preparazione all’imbarco, al fine di velocizzare i controlli di sicurezza (security).
Si tratta di una campagna di sensibilizzazione voluta dall’ENAC, e che potrebbe essere ripetuta in altri scali, con l’obiettivo di verificare se il supporto informativo dei volontari contribuisca a diminuire il numero degli oggetti che non possono essere inseriti nel bagaglio a mano e a ridurre i tempi dei controlli di security, in un’ottica di agevolare la preparazione dei passeggeri e di migliorare ulteriormente le performance dei servizi.
Il personale volontario sarà presente nelle aree di partenza dei due aeroporti coinvolti proprio per dare un supporto informativo sugli oggetti consentiti nel bagaglio a mano e nel bagaglio da stiva, prima che i passeggeri arrivino ai controlli.
Per l’occasione l’ENAC, la SEA e la SACBO hanno predisposto un pieghevole che verrà distribuito nei due aeroporti e che sarà pubblicato sui rispettivi siti internet: www.enac.gov.it, www.milanolinate-aeroporto.com, www.sacbo.it.

(Comunicato stampa ENAC)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

AIR TRANSAT MIGLIOR VETTORE LEISURE DEL NORD AMERICA

Air Transat

Air Transat è stata eletta miglior compagnia aerea nord americana per i viaggi vacanze e si è classificata seconda a livello mondiale, durante l’annuale Skytrax World Airline Award, che si è tenuto il 15 luglio 2014.

Il riconoscimento è basato su un sondaggio che valuta il gradimento di oltre 19 milioni di clienti, che hanno valutato più di 240 compagnie aeree su 41 diversi aspetti legati ai prodotti e ai servizi che compongono l’esperienza dei passeggeri, dal comfort dei sedili al personale di bordo.

“Siamo molto orgogliosi di ricevere questo riconoscimento per il terzo anno consecutivo. I World Airline Awards, sono uno dei riconoscimenti più prestigiosi che una compagnia aerea possa ricevere e il fatto che questo premio riconosca la qualità del nostro servizio a bordo e della nostra cabina recentemente rinnovata, lo rende ancora più importante “, ha commentato Jean-François Lemay, General Manager Air Trans

(Comunicato stampa Air Transat)

APPROFONDIMENTI:

- sito World Airline Awards

- sito Air Transat

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

BOEING CONSEGNA ALLA FRANCIA IL PRIMO UPGRADED AWACS

Boeing il 17 luglio ha consegnato nei tempi previsti alla Francia il primo di quattro aerei upgraded Airborne Warning and Control System (AWACS). L’aggiornamento Mid-Life, il più grande insieme di modifiche agli aerei AWACS per la Francia - fornirà all’equipaggio informazioni più fruibili e migliore consapevolezza della situazione e aumentarà l’efficacia della missione e l’efficienza. “L’attenzione, l’impegno e il duro lavoro tra Boeing, Air France Industries e i team dei governi Francese e degli Stati Uniti sono stati la chiave nel raggiungimento di questo traguardo nei tempi previsti”, ha dichiarato Steve Swanz, French AWACS program manager for Boeing. La consegna segue le prove a terra e in volo alla Avord Air Force Base e la qualificazione della Direction Générale de l’Armement francese. Le modifiche agli altri tre velivoli AWACS francesi sono previste in completamento entro il terzo trimestre del 2016. Boeing, come prime contractor, fornisce hardware, software, supporto ingegneristico. Air France Industries KLM Engineering & Maintenance, un subcontractor Boeing sul progetto, effettua l’upgrade dei sistemi elettrici, meccanici, strutturali e dell’ hardware di missione sul velivolo.

(Ufficio Stampa Boeing)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: ,

ENAC: IN OCCASIONE DELLO SPOSTAMENTO DELLA CONCORDIA VERRA’ EMESSO NOTAM CON DIVIETI DI SORVOLO DELLA ZONA

L’ENAC rende noto che in occasione del viaggio della nave Costa Concordia dall’Isola del Giglio a Genova verrà emesso un Notam (Notices to Airmen) con il divieto di sorvolo dell’area interessata allo spostamento della nave. Il Notam copre tutto il tragitto della Concordia dal Giglio, partenza prevista per domani (23/7), fino all’arrivo al porto di Genova, stimato per domenica 27/7. Il Notam, emesso dall´ENAC in accordo con l´Ufficio gestione delle Emergenze Servizio Coordinamento Aereo Unificato della Protezione Civile, avrà vigore solo sullo spazio aereo italiano, mentre un analogo provvedimento dovrebbe essere assunto dall’omologo organismo francese per la parte relativa allo spazio aereo sopra la rotta territoriale francese che seguirà la nave. Il Notam sarà applicato al volo a vista (VFR) e prevede il divieto di sorvolo su un corridoio che si estende per 3 miglia nautiche per ogni lato del percorso della nave e per un’altezza da 0 a 3000 piedi. Il sorvolo è vietato a tutti gli aeromobili fatta eccezione per il SAR (Search and Rescue), voli sanitari e voli del servizio medico d’emergenza (118).

(Ufficio Stampa ENAC)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags:

ENAC: ARCHIVIATA DALLA COMMISSIONE EUROPEA LA PROCEDURA DI INFRAZIONE SUI DIRITTI DI DECOLLO E ATTERRAGGIO

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto di aver ricevuto l’ufficializzazione da parte della Commissione Europea dell’archiviazione, decisa il 10 luglio, della procedura di infrazione nei confronti dell’Italia in merito all’applicazione della normativa europea dei diritti di decollo e atterraggio e, in particolare, all’unificazione di tali diritti di decollo e atterraggio per i voli intra-UE ed extra UE presso tutti gli aeroporti italiani. I nuovi livelli dei diritti di decollo e atterraggio, esigibili nel 2014, risultano pertanto ora differenziati solo in base al tonnellaggio dell’aeromobile e non più sulla base della origine/destinazione del volo.

(Ufficio Stampa ENAC)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: ,

FIRMATO IL DECRETO INTERMINISTERIALE PER LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI NELLE AEROSTAZIONI

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che è stato firmato il Decreto interministeriale del Ministro dell’Interno Angelino Alfano e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, per la prevenzione degli incendi, per la progettazione, la costruzione e l’esercizio delle attività di aerostazioni con superficie coperta accessibile al pubblico superiore a 5.000 metri quadrati. Il testo del decreto, elaborato da un apposito gruppo di lavoro coordinato dalla Direzione Centrale per la prevenzione e sicurezza tecnica del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, composto da professionisti dell’ENAC e da rappresentanti delle società di gestione aeroportuale, rappresenta il frutto della piena sinergia tra le istituzioni coinvolte e disciplina ulteriormente le attività finalizzate alla prevenzione degli incendi all’interno delle aerostazioni. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Aeroporti, Enti e Istituzioni - Tags:

L’ENAC INVITA LE COMPAGNIE NAZIONALI A EVITARE IL SORVOLO DI ZONE A RISCHIO

In relazione al drammatico evento occorso nello spazio aereo ucraino che ha coinvolto unaeromobile B777 della Malaysia Airlines, in volo da Amsterdam a Kuala Lampur, e in attesa di acquisire maggiori elementi e dettagli sulle cause che hanno portato al disastro, l’ENAC invita le compagnie aeree nazionali ad evitare il sorvolo delle aeree in questione.

(Ufficio Stampa ENAC)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags:

SUL SITO DELL’ENAC L’ELENCO DEI MASTER PLAN AEROPORTUALI APPROVATI DALL’ENTE

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che in data 1° luglio 2014 ha inviato una lettera con il dettaglio dei Piani di Sviluppo Aeroportuali, Master Plan, all’Autorità di Regolazione dei Trasporti in cui si elencavano, con gli interventi e i costi previsti per ogni singolo aeroporto, le procedure approvate e completate dall’ENAC e quelle per le quali è in corso un’istruttoria tecnica. I Master Plan rappresentano gli strumenti che individuano le principali caratteristiche degli interventi di adeguamento e potenziamento degli scali tenendo conto delle prospettive di sviluppo dell’aeroporto, delle infrastrutture, delle condizioni di accessibilità e dei vincoli imposti sul territorio. Le tabelle relative ai piani di interventi, sono pubblicate sul portale ENAC - www.enac.gov.it - con le specifiche di orizzonte temporale e importi delle opere. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Aeroporti, Enti e Istituzioni - Tags:

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE LOMBARDO HA INCONTRATO IL MINISTRO DELLA DIFESA

Durante il salone di Farnborough International Airshow il Ministro della Difesa Roberta Pinotti ha incontrato ieri il Presidente del Distretto Aerospaziale Lombardo, Carmelo Cosentino. Quest’ultimo ha avuto modo di illustrare all’esponente del Governo le potenzialità nel settore aerospaziale dove il Distretto Lombardo rappresenta una importante realtà formata sia da grandi aziende che da piccole e medie realtà altamente competitive. Ciò è reso evidente dal dato export, dove il Distretto da solo rappresenta il 35% del totale nazionale. Durante il faccia a faccia è stata evidenziata l’opportunità per le aziende di incrementare le relazioni industriali nel progetto di acquisizione dei velivoli F35. Il Ministro ha trovato di grande interesse l’argomento ribadendo le aspettative italiane per un maggior coinvolgimento nel programma dell’intera industria italiana.

(Ufficio Stampa Distretto Aerospaziale Lombardo)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , ,

ENAC ISTITUIRA’ A BREVE UN ALBO PROFESSIONALE PER IL PERSONALE DEL SETTORE AEREO

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che a breve sarà istituito un albo per le persone in cassa integrazione e/o in mobilità che operano nel settore aereo. Coerentemente con quanto emerso nei giorni scorsi al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel corso della trattativa Alitalia e alla luce del contesto economico nazionale, nell’intento di non disperdere il patrimonio di competenze e di professionalità che contraddistingue il personale impiegato nei ruoli tecnici delle aziende attualmente in crisi, l’ENAC, perseguendo la propria missione istituzionale finalizzata allo sviluppo dell’aviazione civile e alla garanzia di un’equa competitività, istituirà un’apposita struttura che avrà il compito di gestire un elenco nel quale potranno iscriversi, per tipologia di specializzazione, i lavoratori del trasporto aereo messi in mobilità e in cassa integrazione o che abbiano perso il posto di lavoro, sempre nell’ambito professionale del comparto aereo. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags:

ENAC: LA SICUREZZA E’ UN BENE PRIORITARIO AFFIDATO ALLA RESPONSABILITA’ DI TUTTI I COMPONENTI DELLA COMUNITA’ AERONAUTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

Il Presidente dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile Vito Riggio, con riferimento al workshop dell’IFSC, Italian Flight Safety Committee, dal titolo “Regolamento UE n. 139/2014: Le nuove responsabilità e competenze nel sistema aeroportuale italiano”, che si svolge oggi a Palermo, ha dichiarato: “Tutti i dibattiti sono utili ad affinare le regole e i comportamenti in una materia che è stata completamente sottratta ai legislatori nazionali, sia con riferimento all’ICAO, sia in modo ancor più stringente per l’intervento dell’EASA, l’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, e dei Regolamenti comunitari la cui applicazione è affidata alle autorità dell’aviazione civile di ciascun Paese e alla vigilanza congiunta di autorità europee e nazionali. Questo assetto ha portato negli ultimi 10 anni a uno straordinario incremento del livello di sicurezza nel trasporto aereo che in Italia è tra i più alti al mondo. Per mantenerci all’attuale quota di zero incidenti gravissimi occorre un ulteriore sforzo che utilizzi al meglio le tecnologie, ma che valorizzi anche il fattore umano in tutta la scala delle operazioni. Su questo ribadisco il pieno impegno dell’ENAC, così come quello di tutte le altre componenti del comparto, in base a quanto stabilito dal vigente codice della navigazione”.

(Ufficio Stampa ENAC)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Aeronautica, Enti e Istituzioni - Tags: ,

AERONAUTICA MILITARE ED ENAC FIRMANO PROTOCOLLO PER CONVERSIONE LICENZE DI VOLO

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile e l’Aeronautica Militare hanno firmato ieri, 10 luglio, un protocollo d’intesa per l’equiparazione del Brevetto di Pilota Militare alla licenza di pilota commerciale di velivolo o elicottero, secondo i requisiti del Regolamento dell’Unione europea sulle licenze del personale navigante n. 1178/2011. Per l’ENAC erano presenti il Direttore Generale Alessio Quaranta, il Vice Direttore Generale Benedetto Marasà, il Direttore Centrale Regolamentazione Tecnica Alessandro Cardi. Per l’Aeronautica Militare il Sottocapo di Stato Maggiore Gen. di Squadra Aerea Paolo Magro, il Capo del 3° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica, Gen. B.A. Gianni Candotti, il Capo dell’Ufficio Generale Spazio Aereo e Meteorologia, Gen. B.A. Roberto Cattaneo e il T.Col. Dario Sinatra del 2° Ufficio del 3° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica. L’accordo sancisce il riconoscimento che il sistema di addestramento a terra e in volo dei piloti dell’Aeronautica Militare risponde in pieno agli standard europei per le licenze civili; il protocollo di riconoscimento è stato sottoposto alla validazione dell’EASA - Agenzia Europea della Sicurezza Aerea. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: ,

CONSEGNATI I PRIMI DUE VELIVOLI M-346 ALLA FORZA AEREA ISRAELIANA

I primi due velivoli da addestramento avanzato Alenia Aermacchi M-346 prodotti per la Forza Aerea di Israele sono stati consegnati oggi presso la base aerea israeliana di Hatzerim ed andranno man mano a sostituire i TA-4 attualmente in servizio. Nel luglio 2012, il Ministero della Difesa israeliano aveva siglato con Alenia Aermacchi, società del gruppo Finmeccanica, in collaborazione con altre aziende israeliane e internazionali, un contratto per la fornitura di 30 addestratori avanzati a getto M-346 e dei relativi sistemi di addestramento a terra. “La cerimonia odierna è un momento significativo per Alenia Aermacchi che, a meno di due anni dalla firma del contratto e a tre mesi dal roll-out del primo velivolo, consegna i primi due M-346 LAVI, nel pieno rispetto del programma. Un risultato che testimonia il grande lavoro di squadra svolto in stretta collaborazione con le controparti industriali TOR e Honeywell”, ha dichiarato l’azienda. Presso il sito produttivo Alenia Aermacchi di Venegono Superiore (Varese), proseguono nel frattempo le attività di produzione: oltre ai due velivoli consegnati oggi, altri sei M-346 LAVI della IAF sono già in fase avanzata di assemblaggio finale mentre altri 5 velivoli sono nella fase di montaggio delle parti strutturali. Entro il 2016 è prevista la consegna dei 30 velivoli ordinati.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

TRE CANADAIR PER LA CAMPAGNA ANTINCENDIO IN SARDEGNA

Quest’anno la Sardegna potrà contare su tre velivoli Canadair per la campagna antincendio estiva. I tre mezzi dei Vigili del Fuoco, gestiti da Inaer Aviation Italia, garantiranno una maggiore protezione del territorio, colpito anche recentemente da eventi catastrofici. Nella mattinata di ieri, nella quale ha preso inizio il periodo di “massima allerta” che durerà fino al 7 settembre, è durante la quale è stato schierato sull’aeroporto di Olbia il terzo Canadair che va ad aggiungersi ai due velivoli già presenti, si è tenuto presso le strutture di Inaer un incontro informativo e di coordinamento dell’attività dei mezzi aerei ad ala fissa del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco rischierati in Sardegna nelle situazioni di maggior rischio negli incendi di interfaccia boschiva rurale-urbana e negli incendi nelle periferie urbane. L’incontro è stato finalizzato ad una conoscenza reciproca ed allo scambio di valutazioni e considerazioni volte al miglioramento del coordinamento e delle sinergie nelle attività di lotta agli incendi boschivi con l’utilizzo di mezzi aerei ad ala fissa del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

L’ITALIA CON ENAV RAPPRESENTA L’INDUSTRIA EUROPEA DEL TRASPORTO AEREO

A Bruxelles, alla presenza del Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, del Commissario per la Ricerca, l’Innovazione e la Scienza Máire Geoghegan-Quinn, e dei vicepresidenti della Commissione Siim Kallas, Responsabile per la Mobilità e i Trasporti, e Neelie Kroes, Responsabile per l’Agenda Digitale, si è tenuto il Joint Technology Iniziatives (JTI) Event. Le JTI, istituiti nell’ambito di Horizon 2020, il nuovo programma dell’Unione europea di ricerca e innovazione da 80 miliardi di euro, sono programmi per sostenere la cooperazione transnazionale nel campo della ricerca industriale con l’obiettivo di raggiungere una efficace attuazione. LE JTI presenti oggi: medicina, tecnologia per la combustione, trasporto aereo e ferroviario e l’elettronica hanno lanciato i primi inviti a presentare progetti e partner nell’ambito di Horizon 2020. A rappresentare SESAR, Single European Sky ATM Research, il programma tramite il quale si avrà un’unica piattaforma tecnologica per il raggiungimento del Cielo unico europeo, è stato scelto Massimo Garbini, Amministratore Unico di ENAV. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: ,