Archivio Categoria: ‘Enti e Istituzioni’

ENAC: CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 24 MARZO 2017

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che si è svolto oggi, 24 marzo 2017, il Consiglio di Amministrazione. Nella seduta odierna sono stati approvati sia il Piano degli Obiettivi Strategici 2017 - 2019, sia il Piano triennale della perfomance 2017 - 2019. Il Piano triennale della Perfomance, in particolare, come avviene già da vari anni, in ottemperanza delle previsioni normative relative alla trasparenza amministrativa, sarà pubblicato sul portale dell’ENAC www.enac.gov.it. Il Consiglio ha inoltre approvato l’Atto d’Intesa tra l’ENAC e l’Aeronautica Militare che rinnova il precedente protocollo che regolamenta le relazioni tra le due Istituzioni. L’atto verrà inviato al Ministero della Difesa e a quello delle Infrastrutture e dei Trasporti per i passaggi di competenza. Sono state approvate delle modifiche a due Regolamenti tecnici dell’Ente. In riferimento al Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto è stato modificato, in particolare, l’articolo 29 per rendere più chiare le competenze e le responsabilità dell’Ente in caso di eventi aeronautici. Altre modifiche e aggiornamenti sono stati apportati al Regolamento FTL - HEMS a seguito dell’entrata in vigore di Regolamenti europei su questo tema. Entrambi i Regolamenti verranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e saranno a breve disponibili sul portale dell’Ente.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags:

ENAC: CHIUSURA DELLO SPAZIO AEREO IL 24 E 25 MARZO IN OCCASIONE DELLE CELEBRAZIONI DEL 60° ANNIVERSARIO DELLA FIRMA DEI TRATTATI DI ROMA

L’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, informa che in occasione degli eventi previsti per le celebrazioni del 60° Anniversario della firma dei Trattati di Roma, su disposizione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, ha deciso la chiusura dello spazio aereo sulla città di Roma e sulle aree circostanti. Dalle ore 6:00 locali di oggi, 24 marzo 2017, alle ore 23:00 locali di domani, 25 marzo 2017, sono vietati tutti i voli, inclusi quelli con velivoli ultraleggeri e i voli con i mezzi a pilotaggio remoto (cosiddetti droni), in un’area circolare avente un raggio di circa 10 chilometri dal centro della città. Sono esclusi dal divieto i voli commerciali di linea e charter in arrivo e partenza dagli aeroporti di Roma Fiumicino e Roma Ciampino, i voli di Stato, quelli di emergenza e i voli sanitari. I voli VFR (Visual Flights Rules - voli a vista), sono vietati in un’area circolare di circa 65 chilometri di raggio dal centro della città di Roma. Maggiori dettagli e informazioni sono riportati nei relativi NOTAM (Notice to Airmen - avviso ai naviganti).

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: ,

RIUNIONE DEL CISA, COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA SICUREZZA DEI TRASPORTI AEREI E DEGLI AEROPORTI: ALLA LUCE DELLE ATTUALI INFORMAZIONI, AL MOMENTO IN ITALIA NON VERRANNO ADOTTATE ULTERIORI RESTRIZIONI SULL’IMBARCO IN CABINA DI DISPOSITIVI ELETTRONICI

Nella mattinata di oggi, 23 marzo 2017, presso la Direzione Generale dell’ENAC, si è svolta una riunione del CISA, il Comitato Interministeriale per la Sicurezza (security) dei Trasporti Aerei e degli Aeroporti, presieduta dal Direttore Generale dell’ENAC Alessio Quaranta. L’incontro odierno è stato convocato, in forma ristretta e urgente, dall’ENAC per un’analisi delle recenti disposizioni di Stati Uniti e Gran Bretagna, che vieteranno l’imbarco in cabina di dispositivi elettronici (tra cui tablet e personal computer) sugli aerei in partenza da una lista di Paesi e aeroporti da loro individuati. L’obiettivo della riunione, pertanto, è stato il confronto delle informazioni in possesso dei vari componenti del CISA, ai fini di un’eventuale valutazione di misure aggiuntive a quelle già in essere, da disporre anche in Italia. All’esito della riunione odierna e a seguito dell’analisi condivisa delle informazioni al momento disponibili, in linea con gli orientamenti attuali dell’Unione Europea, non sono emerse evidenze tali da rendere necessario un ulteriore innalzamento delle misure di sicurezza già in vigore per il trasporto aereo, né l’introduzione di nuove restrizioni per i passeggeri come quelle disposte dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna. Il CISA, comunque, continuerà attraverso gli Enti che lo compongono a monitorare la situazione e a riconsiderare le disposizioni qualora emergessero nuove informazioni. Alla riunione odierna del CISA erano presenti, tra gli altri, oltre che lo stesso ENAC, che ne ha la presidenza e che è l’Autorità competente per la security del trasporto aereo ai sensi del Regolamento europeo numero 300 del 2008, delegati della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Ministeri degli Affari Esteri, dell’Interno, delle Infrastrutture e dei Trasporti, della Difesa, oltre che dal Comando Generale della Guardia di Finanza, dell’Enav S.p.A. e di Assaeroporti.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: ,

ENAC E ASSAEROPORTI SUPPORTANO LA CAMPAGNA INFORMATIVA NAZIONALE “ACQUE D’ITALIA”

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile e Assaeroporti, l’associazione che riunisce gli aeroporti nazionali, partecipano con il proprio supporto alla campagna informativa “Acque d’Italia” organizzata dalla Struttura #italiasicura contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in occasione della “Conferenza nazionale delle acque” che si è svolta oggi, 22 marzo 2017. ENAC, Assaeroporti e gli aeroporti italiani hanno messo a disposizione i propri canali e strumenti di comunicazione per supportare la campagna e contribuire a diffonderne i messaggi, con la pubblicazione di info e banner sui propri siti e con la messa in onda dello spot istituzionale nei circuiti degli aeroporti di: Alghero, Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Grosseto, Lamezia Terme, Milano Malpensa, Milano Linate, Napoli, Olbia, Rimini, Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Torino, Trapani, Treviso, Trieste e Venezia Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: ,

INCONTRO TRA I VERTICI ENAC E ALITALIA PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE DELLA COMPAGNIA

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che nella mattinata di oggi, 21 marzo 2017, si è svolto un incontro tra l’ENAC e Alitalia finalizzato alla presentazione ai vertici dell’Ente del nuovo piano industriale della compagnia aerea. Hanno partecipato per l’ENAC il Presidente Vito Riggio, il Direttore Generale Alessio Quaranta, il Direttore Centrale Vigilanza Tecnica Roberto Vergari, il Direttore Centrale Vigilanza Economica e Aeroporti Fabio Marchiandi, il Vice Direttore Centrale Vigilanza Economica e Aeroporti Giovanna Laschena; per Alitalia il Presidente designato Luigi Gubitosi, l’Amministratore Delegato Cramer Ball, il Chief Operations Officer Giancarlo Schisano, il General Counsel Matteo Mancinelli, il Chief Financial Officer Ducan Nysmith, la Vice Presidente Public Affairs Claudia Bugno. Durante l’incontro l’ENAC ha chiesto e ottenuto ampie rassicurazioni da parte della compagnia sulle materie di propria competenza. L’Ente, inoltre, si è riservato di approfondire i contenuti del nuovo piano industriale.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: ,

L’ENAC REVOCA ALLA SOCIETÀ AIR ROMAGNA L’AGGIUDICAZIONE DELLA GARA PER LA GESTIONE TOTALE DELL’AEROPORTO DI FORLÌ

ENAC logoL’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che, con provvedimento datato 20 marzo 2017, ha revocato l’aggiudicazione della gara per la gestione dell’Aeroporto di Forlì alla società Air Romagna. Nel 2015, infatti, la società Air Romagna era risultata aggiudicataria della procedura pubblica selettiva per l’affidamento della gestione totale dello scalo per la durata di trent’anni, ma non si sono mai consolidate le condizioni necessarie per l’affidamento della gestione dello scalo.

(Ufficio stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

RIUNIONE DELLA COMMISSIONE AEROPORTUALE DI BERGAMO SULLE PROCEDURE PER LA ZONIZZAZIONE ACUSTICA E SULL’AVVIO DELLA SPERIMENTAZIONE DI NUOVE ROTTE AI FINI DEL CONTENIMENTO DELL’INQUINAMENTO ACUSTICO

Nel pomeriggio di oggi, 17 marzo 2017, si è riunita la Commissione Aeroportuale dell’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio istituita ai sensi del Decreto del Ministero dell’Ambiente del 31 ottobre 1997. Alla Commissione partecipano, tra gli altri, oltre agli amministratori dei Comuni interessati dal traffico dell’Aeroporto di Bergamo, anche i rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, della Regione Lombardia, della Provincia di Bergamo e dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale (ARPA). La Commissione è stata convocata dalla responsabile della Direzione Aeroportuale Lombardia dell’ENAC, in qualità di Presidente della Commissione, al fine di analizzare alcune tematiche connesse all’avvio della procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS), prevista dalla Sentenza del Consiglio di Stato n. 01406/2014, depositata il 02/04/2014, per l’approvazione della zonizzazione acustica aeroportuale. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

ENAV AVVIA SELEZIONE PARTNER INDUSTRIALE PER LA GESTIONE DEI DRONI

Il CdA di Enav, riunitosi sotto la presidenza di Ferdinando Falco Beccalli, ha deliberato di proseguire le attività finalizzate alla selezione di un partner privato per l’ingresso nel capitale di una NewCo, di cui Enav avrà la maggioranza del capitale sociale, per lo sviluppo e l’erogazione dei servizi di Unmanned Aerial Vehicles Traffic Management (UTM). Enav è infatti firmataria di una Convenzione sottoscritta con ENAC il 3 agosto 2016, in virtù della quale la Società, in qualità di fornitore dei servizi di gestione del traffico aereonazionale, si è impegnata a sviluppare e gestire un sistema di controllo del traffico aereo specifico per gli UAV (Unmanned Aerial Vehicles, c.d. droni) e a definire le modalità di erogazione dei servizi mediante lo sviluppo di una piattaforma che consenta l’integrazione di molteplici ed articolate tecnologie per la movimentazione sicura dei velivoli a pilotaggio remoto. Per il raggiungimento di questi obiettivi la stessa Convenzione prevede che Enav possa ricercare le competenze di eccellenza nei settori industriali di riferimento, con procedure trasparenti non discriminatorie e nel rispetto della normativa di riferimento. L’avvio a procedere alla selezione del partner, deliberato oggi dal CdA, arriva in seguito ad una richiesta di manifestazione di interesse formalizzata dalla Società nell’agosto scorso, alla quale hanno risposto primarie realtà industriali. La selezione finale del partner industriale è prevista nella seconda metà dell’anno.

(Ufficio Stampa ENAV)

Categoria: Droni, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

ENAV: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO 2016

Il Consiglio di Amministrazione di Enav S.p.A., riunitosi oggi sotto la presidenza di Ferdinando Franco Falco Beccalli, ha approvato il Progetto di Bilancio di Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2016. L’Amministratore Delegato Roberta Neri ha dichiarato: “Questo è un anno di conferme positive per Enav. Il bilancio dell’anno della quotazione, per la quale proprio ieri la società è stata premiata a Londra da Global Capital come migliore operazione sul mercato dei capitali in Italia del 2016, ha registrato un andamento dei ricavi da traffico in crescita che, unitamente al lavoro di efficientamento e ottimizzazione dei processi, ha determinato il primato dell’utile per il Gruppo Enav. Al risultato economico si aggiunge anche la performance per la qualità del servizio che ci posiziona, anche quest’anno, tra i migliori in Europa. Siamo particolarmente soddisfatti anche per i risultati ottenuti sul mercato non regolato dove abbiamo aumentato i ricavi di circa il 30% gettando ottime basi per il futuro. Per l’anno in corso possiamo ragionevolmente prevedere un ulteriore progresso dei ricavi che, in combinazione con le iniziative legate all’efficienza e all’ottimale utilizzo della tecnologia, ci consentiranno di generare un cash flow in aumento”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags:

BOMBARDIER RICEVE LA CERTIFICAZIONE DI EASA PER IL KA-BAND HIGH-SPEED INTERNET RETROFIT SUI VELIVOLI GLOBAL

Bombardier Business Aircraft ha annunciato oggi che il suo Ka-band high-speed internet system è stato certificato dall’European Aviation Safety Agency (EASA) per il retrofit su tutti i modelli di aerei Bombardier Global. Il Ka-band high-speed internet system permette ai passeggeri a bordo degli aeromobili Global di navigare in Internet, effettuare lo streaming di media online o una videoconferenza più velocemente, come farebbero nella loro abitazione o in ufficio. La certificazione di EASA rappresenta un’altra tappa importante nel posizionamento del velivolo Global come scelta per i viaggiatori d’affari in tutto il mondo. Ka-band di Bombardier è offerto come opzione sui nuovi aerei Global o come upgrade su tutti i modelli Global in servizio, presso un’ampia rete di service centers.

(Ufficio Stampa Bombardier Business Aircraft)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

SUL PORTALE ENAC TUTTI I DATI DI TRAFFICO AEREO DEL 2016: NEGLI AEROPORTI ITALIANI SONO TRANSITATI OLTRE 164 MILIONI DI PASSEGGERI, CON UN AUMENTO DEL 4,8% SULL’ANNO PRECEDENTE

Sono 164.368.109 i passeggeri che sono transitati negli aeroporti nazionali nel 2016, con un aumento del 4,8% rispetto al 2015, come si evince dalla pubblicazione dell’ENAC “Dati di Traffico 2016” consultabile sul portale dell’Ente www.enac.gov.it, a questo link. L’aeroporto principale si conferma quello di Roma Fiumicino che ha superato i 41 milioni e mezzo e riceve oltre il 25% del totale del traffico. Il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, analizzando i dati ha evidenziato: “I dati di traffico del 2016 confermano la crescita del settore aereo, un comparto di importanza strategica per lo sviluppo dell’intera economia nazionale e con ricadute importanti occupazionali ed economiche sul territorio in cui è inserito l’aeroporto. L’auspicio è che il trasporto aereo continui il suo trend positivo di crescita e che contribuisca ad affermare ulteriormente il ruolo dell’Italia nel panorama internazionale attraverso un’elevata qualità dei servizi offerti”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags:

IL BOEING 737 MAX 8 RICEVE LA CERTIFICAZIONE FAA

Boeing ha annunciato oggi che la U.S. Federal Aviation Administration (FAA) ha certificato il 737 MAX 8 per il servizio commerciale. Boeing è ora nelle fasi finali della preparazione per la prima consegna del 737 MAX 8 ai clienti nei prossimi mesi. Per ottenere la certificazione del 737 MAX 8, Boeing ha intrapreso un programma di test globale che ha avuto inizio poco più di un anno fa con quattro aerei, più i test a terra e di laboratorio. A seguito di un rigoroso processo di certificazione, la FAA ha concesso a Boeing un Amended Type Certificate per il 737 MAX 8, validando che la progettazione è conforme alle normative aeronautiche necessarie e che il velivolo è sicuro e affidabile. “Questa certificazione è un vero e proprio testamento alla dedizione e all’impegno di tutto il nostro team MAX durante tutto il processo, dalla progettazione ai flight tests”, ha detto Keith Leverkuhn, vice president & general manager, 737 MAX program, Boeing Commercial Airplanes. “Il team di Renton non vede l’ora di offrire superiore efficienza, affidabilità e design ai clienti, quando inizieranno a ricevere i loro aerei 737 MAX nei prossimi mesi”. Il 737 MAX 8 è stato il primo della famiglia ad essere sviluppato. La famiglia 737 MAX è stata progettata per offrire ai clienti performance, flessibilità ed efficienza, con minori costi e un range esteso che aprirà nuove destinazioni nel mercato single-aisle. Il MAX 8 e il MAX 9 saranno seguiti nel 2019 dal più piccolo MAX 7 e dalla versione con maggiore capacità MAX 200, mentre proseguono gli studi con i clienti per far crescere la famiglia. Il 737 MAX incorpora la più recente tecnologia con i motori CFM International LEAP-1B, nuove winglets e altri miglioramenti, per offrire la massima efficienza, affidabilità e comfort per i passeggeri. E’ l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing, accumulando più di 3.600 ordini fino ad oggi da 83 clienti in tutto il mondo.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

IL BOEING 737 MAX 8 CON MOTORI CFM LEAP-1B RICEVE LA CERTIFICAZIONE DI FAA

Boeing ha annunciato che la U.S. Federal Aviation Administration (FAA) ha certificato il 737 MAX 8 con motori CFM International LEAP-1B per il servizio commerciale (leggi anche questo articolo). Boeing è ora nelle fasi finali della preparazione per la prima consegna del 737 MAX 8 ai clienti nei prossimi mesi. “Il nostro rapporto con Boeing sul 737 dura da più di 35 anni e siamo orgogliosi e onorati di essere parte del programma MAX”, ha detto Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM. “Complimenti a tutti  in Boeing per il raggiungimento di questo importante traguardo”. Il LEAP-1B che equipaggia il Boeing 737 MAX ha iniziato i flight tests nel mese di gennaio 2016 e il motore si è comportato in modo ottimale in più di 2.200 aircraft flight hours. CFM ha ottenuto la certificazione del motore a maggio 2016.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , ,

CAE-LIDER E LEONARDO RAFFORZANO LA COLLABORAZIONE PER I SERVIZI DI ADDESTRAMENTO IN SUD AMERICA

CAE-Líder, joint venture tra CAE e Líder Aviação, e Leonardo hanno annunciato oggi nel corso del salone Heli-Expo 2017 la firma di un accordo che attribuisce a CAE-Líder il ruolo di centro di addestramento al simulatore per l’elicottero AgustaWestland AW139 di Leonardo in Sud America. L’accordo assicura la fornitura di ore di volo al simulatore, da parte del nuovo centro di addestramento, di livello e qualità equiparabile a quelle fornite dal costruttore. Il simulatore di AW139 recentemente installato in Brasile, sviluppato congiuntamente da CAE e dalla divisione Elicotteri di Leonardo, ha ottenuto dall’Agenzia Nazionale per l’Aviazione Civile brasiliana (Agência Nacional de Aviação Civil - ANAC) la qualifica di Livello D, la più alta per i simulatori di volo e in base alla quale un’ora di volo in ambiente virtuale equivale a un’ora di volo reale sull’elicottero. Il simulatore di tipo CAE 3000 Series FFS è operativo dall’autunno 2016 a supporto dei servizi di addestramento iniziale, periodico e per trasporto offshore dei piloti di AW139 a San Paolo del Brasile e in tutto il Sud America.  Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

LEONARDO RAFFORZA LA SUA PRESENZA NEL MERCATO ELICOTTERISTICO IN CINA E GIAPPONE

Leonardo e Shanghai Zenisun Investment Co., Ltd (Shanghai Zenisun) hanno annunciato oggi l’intenzione di rafforzare ulteriormente la collaborazione strategica nel mercato elicotteristico civile in Cina. Il preesistente accordo di distribuzione viene ora rinnovato ed esteso considerando Shanghai Zenisun distributore unico per gli elicotteri civili di Leonardo e attribuendogli anche responsabilità sui territori di Hong Kong e Macao. I modelli di elicottero previsti dall’accordo sono gli AgustaWestland AW119, AW169, AW139 e AW189. Inoltre le parti prevedono la fornitura di servizi di addestramento e l’apertura di un centro di personalizzazione del prodotto nel Paese. Attraverso queste iniziative Shanghai Zenisun diviene partner strategico di riferimento per Leonardo per le vendite di elicotteri civili in Cina. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , , ,