Archivio Categoria: ‘Enti e Istituzioni’

IL SISTEMA SATELLITARE COSMO-SKYMED FESTEGGIA I PRIMI DIECI ANNI DI ATTIVITA’

Tempo di lettura: 4 minuti

Leonardo logoIl presente e il futuro del sistema satellitare COSMO-SkyMed, che in dieci anni dal lancio del primo satellite, effettuato nel 2007, ha cambiato il modo di osservare la Terra, assicurando informazioni fondamentali per la nostra sicurezza e per comprendere i fenomeni che interessano il nostro Pianeta. Di questo hanno discusso ieri al MAXXI di Roma la Ministra dell’Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli, il Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, Gen. S.A. Carlo Magrassi, il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston, e l’Amministratore Delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, durante l’evento “Happy Birthday COSMO-SkyMed #10”. L’incontro ha celebrato i successi della più impegnativa impresa realizzata dall’Italia nel campo dell’Osservazione della Terra ed è stato l’occasione per porre l’accento sulle capacità del sistema Paese, che, grazie alla collaborazione tra enti, istituzioni, ricerca, università e industria, ha saputo costruire un insieme di satelliti senza uguali e assicurarsi una posizione preminente nel settore a livello mondiale. L’evento non è stato solamente il momento di ricordare i risultati conseguiti ma è stato soprattutto l’occasione per guardare all’imminente futuro, quando verrà lanciata COSMO-SkyMed Second Generation (CSG), la nuova costellazione che sarà sempre più al passo con le esigenze di sicurezza e di controllo dello stato di salute del nostro Pianeta. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

149° RIUNIONE DEI DIRETTORI GENERALI DELL’AVIAZIONE CIVILE DEI 44 PAESI ADERENTI ALL’ECAC, EUROPEAN CIVIL AVIATION CONFERENCE – IL DIRETTORE GENERALE ENAC PARTECIPA AI LAVORI

Tempo di lettura: 2 minuti

enacIl Direttore Generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Alessio Quaranta, ha partecipato oggi, 7 dicembre 2017, ai lavori della 149° riunione dei Direttori Generali dell’Aviazione Civile dei 44 Paesi membri dell’ECAC (European Civil Aviation Conference), che si sono svolti a Parigi. Il Direttore Quaranta, che nel settembre di quest’anno è stato eletto Vice Presidente dell’organizzazione europea, è intervenuto, in particolare, nella sessione dedicata alla sicurezza. In qualità di Focal Point dell’ECAC per Security & Facilitation, il Direttore Quaranta, ha riportato agli altri Direttori Generali, lo stato di implementazione del Programma di Lavoro ECAC del settore per l’anno 2017. A seguire, inoltre, ha relazionato i partecipanti in merito alle novità inerenti il tema della formazione (training) europea nel settore aeronautico, nel suo ruolo di Presidente e Direttore della Fondazione EASTI – European Aviation Security Training Institute, nonché di Presidente del Consiglio di Amministrazione JAA-TO (Joint Aviation Authorities – Training Organisation). In particolare ha ricordato la recente partecipazione di JAA-TO alla conferenza internazionale EATEO, la firma di un accordo quadro con il UN World Food Programme, e il Programma di Training Assessment offerto agli Stati Membri. EASTI e JAA-TO sono entrambe organizzazioni di carattere internazionale che si occupano, in differenti ambiti, di istruzione e formazione aeronautica, oltre che dell’armonizzazione dello sviluppo delle attività di formazione in tutta Europa. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: , ,

QATAR AIRWAYS E’ LA PRIMA COMPAGNIA IN MEDIO ORIENTE E AFRICA A OTTENERE LA PIU’ ALTA CERTIFICAZIONE IATA NDC STANDARD

Tempo di lettura: 1 minuto

Qatar logoQatar Airways ha recentemente conseguito l’International Air Transport Association (IATA) NDC Level 3 Certification, dimostrando l’utilizzo degli ultimi standard tecnologici nel fornire informazioni sulle tariffe aeree e altri servizi ai clienti, agli agenti di viaggio o un’altra terza parte. NDC garantisce ai clienti un rapido accesso alle tariffe complete e alle informazioni sui prodotti di viaggio, consentendo decisioni migliori e transazioni più semplici per i viaggiatori. IATA ha guidato questa iniziativa a livello di settore per standardizzare il modo in cui le compagnie aeree e i fornitori di servizi di viaggio comunicano tra loro e con i clienti. Questa certificazione, il livello più alto da raggiungere nell’ambito del programma di certificazione NDC (New Distribution Capability) di IATA, offre maggiore trasparenza e velocità di comunicazione, consentendo ai clienti l’accesso a una più ampia scelta di prodotti e servizi, consentendo loro di prendere decisioni d’acquisto più informate. Questo stato riconosce che Qatar Airways utilizza l’ultima versione dello IATA global technology standard.

(Ufficio Stampa Qatar Airways)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

IL BOEING KC-46A TANKER DELL’U.S AIR FORCE COMPLETA IL PRIMO VOLO

Tempo di lettura: 2 minuti

BoeingIl primo Boeing KC-46A tanker che sarà consegnato all’U.S. Air Force il prossimo anno ha completato con successo il suo primo volo e i test, decollando da Paine Field alle 10.32 a.m. PST ed atterrando circa tre ore e mezzo dopo. “Il volo compiuto oggi rappresenta l’ennesimo traguardo per il team Air Force/Boeing e ci avvicina sempre più alla consegna dell’aereo operativo ai soldati”, ha commentato il Col. John Newberry, program manager dell’ U.S. Air Force KC-46 System. Durante il volo, i piloti Boeing addetti ai test hanno portato il tanker ad un’altitudine massima di 39.000 piedi ed hanno effettuato i check operativi sui motori, i flight controls e i sistemi ambientali, come da requisiti di volo approvati dalla Federal Aviation Administration (FAA). Il team ha anche condotto un’ispezione post-volo e calibrato la strumentazione di bordo. “Siamo molto orgogliosi di questo aereo e delle capacità all’avanguardia che fornirà all’Air Force”, ha dichiarato Mike Gibbons, Boeing KC-46A tanker vice president e program manager. “Abbiamo ancora del duro lavoro da svolgere, compreso il completamento delle nostre attività per la certificazione FAA, ma il team è impegnato al fine di assicurare la consegna e questo tanker sarà tutto ciò che i nostri clienti si aspettano e molto di più”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

LUFTHANSA E’ LA PRIMA FIVE-STAR AIRLINE IN EUROPA

Tempo di lettura: 3 minuti

Lufthansa logoOggi, prima compagnia aerea al di fuori dell’Asia, Lufthansa ha ricevuto la five-star certification da Skytrax, British aviation consulting specialist. Questo mette Lufthansa nel ristretto gruppo di dieci compagnie aeree che hanno ottenuto questo ambito riconoscimento. La giuria di Skytrax ha già assegnato cinque stelle alla Lufthansa First Class per anni, ora l’intera compagnia aerea ha ricevuto la stessa certificazione. “Il premio è un meritato riconoscimento dei nostri sforzi per rendere Lufthansa una delle compagnie aeree premium più importanti del mondo”, afferma Carsten Spohr, Chairman of the Board of Deutsche Lufthansa AG. “Abbiamo recuperato perché abbiamo fatto enormi investimenti nella nostra flotta, aggiornato tutte le nostre cabine, introdotto servizi digitali, aperto nuove lounge e migliorato il servizio a bordo e a terra. La combinazione di offerte premium con la qualità e la professionalità dei nostri dipendenti ha conferito a Lufthansa lo status di compagnia aerea a cinque stelle”, aggiunge Spohr. “Tutti in Lufthansa possono essere orgogliosi di questa certificazione, in particolare i nostri colleghi nelle cabine, nei cockpit e a terra che soddisfano ogni giorno la nostra promessa premium nelle loro interazioni con i nostri passeggeri. Sono convinto che il fattore più importante per ottenere la quinta stella è che abbiamo i best airline employees”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

QATAR AIRWAYS RICEVE IL RICONOSCIMENTO DA IATA PER IL SUO ENVIRONMENTAL MANAGEMENT SYSTEM

Tempo di lettura: 1 minuto

Qatar logoQatar Airways ha annunciato oggi il suo accreditamento al più alto livello dell’International Air Transport Association’s (IATA) Environmental Assessment programme (IEnvA). Superando la scadenza stabilita a marzo 2016, Qatar Airways è la prima compagnia aerea del Medio Oriente, la quinta in tutto il mondo, a raggiungere lo IEnvA Stage 2. Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha ricevuto il certificato IEnvA Stage 2 da Alexandre de Juniac, Director General and Chief Executive Officer of IATA. Al Baker ha dichiarato: “Sono orgoglioso di ricevere questo riconoscimento del nostro successo riguardo lo sviluppo di un sistema di gestione ambientale completo, nell’anno in cui celebriamo il nostro ventesimo anniversario. Guardando indietro negli ultimi due decenni, ci siamo trasformati da una compagnia aerea regionale emergente a un leader mondiale nel settore dell’aviazione. Mentre continuiamo a costruire la nostra rete globale, restiamo impegnati a dedicare la leadership e le risorse necessarie per soddisfare la nostra visione della sostenibilità ambientale. Il nostro continuo coinvolgimento nei programmi ambientali IATA posiziona Qatar Airways in prima linea nella creazione di un’industria dell’aviazione sostenibile”. Alexandre de Juniac ha dichiarato: “Offriamo le nostre congratulazioni a Qatar Airways per aver completato con successo lo Stage 2 dello IATA environmental assessment program e il nostro ringraziamento per la loro continua leadership nelle performance ambientali. L’accreditamento IEnvA è valutato e allineato in modo indipendente con gli standard riconosciuti a livello internazionale e l’impegno volontario di Qatar Airways e di altre compagnie aeree nel programma IEnvA è un’ulteriore prova della determinazione del settore aereo a soddisfare e superare i più elevati standard ambientali”.

(Ufficio Stampa Qatar Airways)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

48A RIUNIONE DEL PROVISIONAL COUNCIL DI EUROCONTROL, ORGANIZZAZIONE INTERGOVERNATIVA EUROPEA PER LA NAVIGAZIONE AEREA: PARTECIPAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ENAC E PRINCIPALI TEMI TRATTATI

Tempo di lettura: 2 minuti

enacSi è svolta a Bruxelles, nelle giornate del 30 novembre e del 1° dicembre 2017, la 48a riunione del Provisional Council (PC) di Eurocontrol, Organizzazione intergovernativa che gestisce la navigazione aerea sui cieli del continente europeo. Per l’Italia hanno partecipato il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, e il Vice Direttore Generale dell’Ente, Alessandro Cardi, insieme a una delegazione composta, tra gli altri, dallo Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare e dall’ENAV. Il Provisional Council è l’organo responsabile dell’attuazione della politica generale e dell’implementazione e supervisione degli atti adottati dall’organizzazione. Tra i principali argomenti sui quali si sono confrontati i partecipanti all’incontro, si sottolinea il tema della riforma amministrativa dell’Organizzazione, che riguarda le principali aree individuate dal Gruppo di studio degli alternati della Commissione Permanente di Eurocontrol e oggetto di successivo approfondimento da parte di ulteriori gruppi di lavoro composti dai rappresentanti dei vari Stati Membri: la governance, le funzioni, il coinvolgimento degli stakeholder e i principi di finanziamento dell’Organizzazione. Il Direttore Generale Quaranta ha apprezzato il grande lavoro svolto ai fini della riforma amministrativa e il ruolo propositivo ricoperto dall’Italia, ed ha, al contempo, auspicato il raggiungimento, in tempi brevi, della modernizzazione della governance e delle attività di Eurocontrol. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: ,

ENAC OSPITA IL CORSO DEMETRA SU TRASPORTO AEREO E INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Tempo di lettura: 2 minuti

enacDal 4 al 6 dicembre 2017 il Centro Studi Demetra organizza, con la collaborazione di SAVE S.p.A., Società di gestione dell’Aeroporto Marco Polo di Venezia, presso la sala Tamburro dell’ENAC (Roma, Via Gaeta 3), il corso di formazione giuridico-amministrativa dal titolo “Trasporto aereo tra innovazione tecnologica e integrazione infrastrutturale”, giunto quest’anno alla XII edizione. Con il consueto taglio pragmatico e professionale che caratterizza tutte le iniziative del Centro Studi Demetra, il corso affronta argomenti che spaziano da tematiche strettamente attinenti alla filiera del trasporto aereo (quali la limitazione dei servizi di assistenza a terra, il rumore e la tutela ambientale, la logistica e il cargo, l’assistenza alle vittime e ai loro familiari in caso di incidente aereo), alla regolamentazione dei droni (con interventi sul ruolo dell’ENAC nella regolazione degli APR, sulla certificazione degli APR per usi militari, sulle operazioni BLVOS, sull’innovazione tecnologica e sui voli suborbitali e stratosferici). Il corso dedica, poi, una specifica sessione al tema della possibile integrazione tra porti ed aeroporti con l’istituzione, sulla base di un’auspicata riforma normativa, della Port Authority. Tale sessione vuole essere l’occasione per approfondire una riflessione di carattere politico-istituzionale – avviata da Demetra da oltre un anno anche con l’assegnazione di una specifica borsa di studio – che trae spunto da una concreta ipotesi di integrazione tra il Porto di Taranto e l’aeroporto di Grottaglie, un polo logistico integrato, dalle indubbie potenzialità sinergiche, che può facilitare una politica di sviluppo economico-sociale in grado di contrastare la crisi siderurgica ed occupazionale del territorio, anche con la realizzazione di un collegamento ferroviario tra le due infrastrutture. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: , ,

BOEING METTE LE ALI ALL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO E INVESTE SUI GIOVANI ITALIANI

Tempo di lettura: 3 minuti

BoeingIncentivare la conoscenza e l’interesse delle generazioni più giovani verso le materie scientifiche: è l’ambizioso obiettivo del progetto STEM 4 future, presentato oggi durante la prima giornata della V edizione di “Maker Faire – The European Edition” che si svolge alla Nuova Fiera di Roma. STEM 4 future (dove STEM sta per Science, Technology, Engineering and Maths) è un progetto educativo, promosso da Boeing Italia in collaborazione con l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e la start-up GREAT Robotics, partner educativo del programma, che rientra formalmente nel percorso obbligatorio di alternanza scuola-lavoro grazie alla convenzione stipulata tra l’Istituto e le scuole partecipanti. STEM 4 future nasce guardando alla realtà italiana in cui Boeing opera, tenendo fede ad un impegno di responsabilità sociale ormai costante che l’azienda porta avanti da anni nel campo della formazione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

A MILANO MALPENSA GLI OPERATORI SCIISTICI INCONTRANO L’EST EUROPA, IN UNO STUDY TOUR PER FAR CONOSCERE MILANO E LA LOMBARDIA

Tempo di lettura: 1 minuto

SEADomani 1 dicembre, SEA e l’aeroporto di Lublino incontrano gli operatori sciistici della Lombardia, Val d’Aosta e Piemonte e gli agenti di viaggio provenienti da Bielorussia, Ucraina e Polonia durante uno “Study Tour” per far conoscere le attrazioni turistiche della Regione Lombardia e Milano ai mercati esteri serviti dall’aeroporto di Malpensa, al fine di aumentare il traffico di passeggeri fra le destinazioni. L’iniziativa rientra nelle attività di sviluppo della destinazione turistica portare avanti da SEA, azienda sempre attiva sul territorio e pronta a collaborare con le istituzioni e gli operatori turistici locali. Lo “Study Tour” metterà in contatto l’offerta sciistica del territorio con gli agenti di viaggio, interessati a sviluppare pacchetti turistici destinati ai rispettivi mercati dell’Est Europa. Gli agenti di viaggio, che da lungo tempo collaborano con l’aeroporto di Lublino organizzando tour in tutta Europa e Asia, potrebbero creare pacchetti per piccoli gruppi (4-10 persone) con partenza dall’aeroporto di Lublino e destinazione le aree sciistiche raggiungibili dall’aeroporto di Milano Malpensa. Lo “Study Tour”, che durerà l’intera mattinata e il primo pomeriggio del venerdì, vedrà anche la partecipazione di Explora che presenterà la Regione Lombardia agli operatori stranieri.

(Ufficio Stampa SEA)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

L’AEROPORTO MARCO POLO DI VENEZIA OTTIENE LA CERTIFICAZIONE “WELCOME CHINESE”

Tempo di lettura: 2 minuti

L’aeroporto Marco Polo di Venezia è sempre più attento all’accoglienza dei visitatori cinesi. In data odierna a Pechino si è svolta la cerimonia ufficiale di consegna a SAVE, Società di gestione dell’aeroporto veneziano, della certificazione Welcome Chinese, alla presenza di Li Zhongguang, Vicepresidente China Tourism Academy, (CTA). La certificazione Welcome Chinese, il prestigioso riconoscimento governativo, permette alle sole strutture così riconosciute di entrare nel mercato cinese in modo diretto attraverso il sostegno della China Tourism Academy, ente del Ministero del Turismo Cinese, che ne supporta il programma e offre particolari benefit di accredito presso i più importanti tour operator cinesi, in collaborazione con China Central Television (CCTV), rete televisiva nazionale, China Union Pay, unico circuito di carte di credito emesso in Cina. La certificazione Welcome Chinese dedicata al turismo cinese outbound è preposta alla promozione degli standard dei servizi per facilitare gli operatori turistici a comprendere meglio le esigenze dei turisti cinesi permettendo quindi di avere un’esperienza di viaggio migliore. In quest’ottica SAVE ha già realizzato in cinese la segnaletica interna al terminal, prevede la possibilità di pagare con la carta credito Unionpay presso i negozi dello scalo, mette a disposizione la traduzione dei menù in formato digitale presso I punti di ristorazione e ha reso disponibile la fruizione di acqua calda in tutti i punti di ristorazione (aspetto molto richiesto dai passeggeri cinesi). La certificazione è stata ottenuta anche in vista della grande cerimonia di apertura del 2018 Anno del Turismo Europa-Cina che si terrà a Venezia il 19 gennaio 2018 nella prestigiosa cornice di Palazzo Ducale, alla presenza del Premier Cinese, Li Keqiang, del Presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, del Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, del nostro primo ministro, Paolo Gentiloni e vedrà la partecipazione di tutte le più alte cariche dei vari paesi Europei e delle maggiori aziende e realtà europee e cinesi operanti nel turismo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

LEONARDO RAFFORZA IL SUO RUOLO NEL MERCATO DELLE COMUNICAZIONI PROFESSIONALI SICURE CON UN NUOVO CONTRATTO IN ARABIA SAUDITA

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo logoLeonardo, attraverso la sua controllata “Selex ES Saudi Arabia Ltd” e in partnership con la società locale “Innovative Contractors for Advanced Dimensions” (ICAD), fornirà all’Autorità Generale dell’Aviazione Civile saudita una soluzione basata su tecnologia TETRA (TErrestrial Trunked RAdio) per l’aeroporto internazionale King Abdulaziz di Gedda. Si tratta di un’infrastruttura per gestire in modo sicuro e protetto le comunicazioni radio degli operatori dell’aeroporto più trafficato dell’Arabia Saudita e di uno dei principali scali del mondo. L’annuncio è stato diffuso in occasione di PMRExpo, appuntamento europeo nel campo delle comunicazioni mobili professionali e delle sale operative che si svolge a Colonia dal 28 al 30 novembre, a cui Leonardo partecipa con uno stand espositivo (n. B13). La soluzione TETRA sarà sviluppata nell’ambito di progetti tecnologici più ampi curati da ICAD volti a estendere le capacità ICT e di specifici sistemi dell’aeroporto, con l’obiettivo di incrementarne i volumi annuali. Il sistema wireless  si baserà sullo standard europeo TETRA per le comunicazioni radio digitali mission-critical e garantirà la sicurezza dei passeggeri 24 ore su 24, 7 giorni su 7, fornendo comunicazioni voce e dati affidabili e protette a migliaia di operatori nei diversi settori dell’aeroporto. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

“AUTISMO – IN VIAGGIO ATTRAVERSO L’AEROPORTO”: ENAC E SEA INSIEME PER FARE IL PUNTO SULL’ATTUAZIONE A LINATE DEL PROGETTO IDEATO PER FACILITARE IL VIAGGIO AEREO ALLE PERSONE AUTISTICHE

Tempo di lettura: 3 minuti

enacA quasi un anno dall’adesione dell’Aeroporto di Milano Linate al progetto “Autismo, in viaggio attraverso l’aeroporto” ideato dall’ENAC con la collaborazione di Assaeroporti, delle società di gestione aeroportuale e delle associazioni di settore, l’Ente e SEA, hanno fatto oggi il punto sull’evoluzione nell’assistenza ai passeggeri con disabilità, alla presenza del Comune di Milano e delle associazioni dei disabili e invalidi civili, per favorire il confronto a più voci su questo tema. Il progetto, partito come “progetto pilota” sull’Aeroporto di Bari nel novembre 2015, a carattere nazionale è stato sviluppato con la collaborazione della Fondazione Italiana per l’Autismo Onlus e con la Federazione Fantasia Onlus. Ha come obiettivo principale quello di aiutare le persone autistiche a vivere con serenità il viaggio aereo, permettendo loro, con un iter individuato dall’ENAC in coordinamento con le società di gestione, di poter visitare anticipatamente la realtà aeroportuale e di ottenere numerose informazioni sull’esperienza che si accingono a vivere, attraverso materiale dedicato, pubblicato sui siti delle società di gestione aderenti all’iniziativa. L’aeroporto di Milano Linate, gestito da SEA, ha adottato il protocollo pubblicato sul proprio sito web (http://www.milanolinate-airport.com/it/guida-per-il-passeggero/passeggeri-a-ridotta-mobilita/progetto-autismo) nella sezione dedicata alla mobilità ridotta, accompagnandolo con la descrizione del cosiddetto “percorso sociale”. Il progetto “Autismo, in viaggio attraverso l’aeroporto” intende fornire alcune semplici raccomandazioni ed elementari strategie rivolte agli accompagnatori per aiutare bambini e adulti autistici ad accettare serenamente il loro percorso di viaggio. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

ATR RICEVE LA CERTIFICAZIONE PER OPERARE IN CANADA

Tempo di lettura: 1 minuto

ATR logoATR annuncia che il velivolo ATR 72-500 ha appena ricevuto la certificazione da Transport Canada, Canadian airworthiness authority. Ciò consentirà alle compagnie aeree canadesi di operare con ATR 72-500 sia in configurazione passeggeri che cargo. “Ottenere questa certificazione ci consentirà di ampliare l’ambito operativo della nostra famiglia di aeromobili”, ha dichiarato Alessandro Amendola, Senior Vice President Engineering di ATR. “Ancora una volta, gli ATR hanno dimostrato di essere la soluzione perfetta per mercati difficili, come il Canada, con la loro capacità di volare in condizioni climatiche fredde, di decollare e atterrare su piste non asfaltate e corte, con performance inarrivabili“. ATR è fortemente impegnata nell’affrontare le varie esigenze di tutti i suoi operatori in tutto il mondo. Ad oggi, circa 40 aerei ATR operano in Canada, fornendo servizi passeggeri e cargo a comunità remote e isolate. L’ATR 72-500 offrirà ulteriori opportunità ai passeggeri e ai servizi aerei cargo. L’operatore canadese First Air ha già utilizzato la versione da 50 posti della stessa serie – l’ATR 42-500 – negli anni passati, nel nord del Canada.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

UNA ROAD MAP PER RAFFORZARE IL TRASPORTO MERCI AEREO. TRA LE INNOVAZIONI PROPOSTE LO SPORTELLO DOGANALE UNICO

Tempo di lettura: 3 minuti

SEAOggi, 27 novembre 2017, presso l’Hangar SEA Prime del Terminal 1 dell’aeroporto di Milano Malpensa, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha presentato il Position Paper “Azioni per il rilancio del Cargo Aereo”, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio. L’evento, organizzato in collaborazione con ADR Aeroporti di Roma e SEA Aeroporti di Milano, si inserisce nel quadro strategico e programmatico del MIT “Connettere l’Italia”. Il Position Paper è frutto di un’attività collegiale promossa dal MIT con il coordinamento scientifico della Struttura Tecnica di Missione del Ministero stesso, attività che ha visto partecipare allo stesso tavolo di lavoro le istituzioni competenti e gli stakeholder di settore. Nello specifico, il documento è stato sottoscritto da: AGENZIA DELLE DOGANE, AICAI, ANAMA, ASSAEREO, ASSAEROPORTI, ASSOHANDLER, CONFINDUSTRIA, ENAC, FEDERTRASPORTO, IBAR e UIR. Per la prima volta la tematica del trasporto merci per via aerea è affrontata in maniera sistemica e l’odierna iniziativa testimonia l’accresciuta sensibilità delle istituzioni nei confronti del settore del cargo aereo evidenziando quanto sia importante per il Governo, e in primis per il MIT, predisporre i mezzi necessari per intercettare gli sviluppi futuri del trasporto in un mondo globalizzato. Il cargo aereo in Italia, che già nel biennio 2014-2016 ha registrato un incremento pari al 14,2%, continua a crescere: nei primi nove mesi del 2017 si segnala infatti un aumento pari all’11,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,