Archivo Tag ‘Aeroporto di Bologna’

AEROPORTO DI BOLOGNA: IL CDA APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO SULLA GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2017

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A., riunitosi oggi sotto la Presidenza di Enrico Postacchini, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2017. Nei primi nove mesi dell’esercizio 2017 l’Aeroporto di Bologna ha registrato quasi 6,3 milioni di passeggeri, con un incremento del 6,7% rispetto allo stesso periodo del 2016, un risultato conseguito grazie all’introduzione di nuove destinazioni ed al potenziamento di rotte già attive. È inoltre confermata la forte vocazione internazionale dello scalo di Bologna, con i passeggeri su voli internazionali – sia UE che extra-UE – che rappresentano il 76,6% del traffico, rispetto all’incidenza del 75,1% nei primi nove mesi del 2016. “Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati relativi ai primi nove mesi del 2017, che confermano il solido incremento del traffico e la sostenibilità del suo mix tra compagnie aeree tradizionali e low-cost, in grado di offrire ai passeggeri un portafoglio di destinazioni ampio e in costante aggiornamento. Insieme alle azioni intraprese a supporto di un ulteriore aumento della marginalità, la dinamica del traffico ha generato un effetto positivo su tutte le nostre linee di ricavo, contribuendo alla forte crescita del risultato nel periodo”, ha commentato Nazareno Ventola, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO DI BOLOGNA, AL VIA LA NUOVA APP PER IPHONE E ANDROID

Nuovi servizi e grafica completamente ridisegnata per l’applicazione ‘BLQ – Bologna Airport’ dell’Aeroporto di Bologna. Tra le novità più interessanti per i passeggeri: le notifiche sullo stato dei voli in tempo reale, attivabili gratuitamente con una semplice spunta sul volo di interesse, e l’aggiornamento costante sui tempi di attesa ai controlli di sicurezza. Sono state inoltre inserite le sezioni “Servizi”, che contiene tutti i negozi, i ristoranti, i servizi e la mappa del Terminal, e “Trasporti” con le informazioni su tutti i collegamenti da/per l’Aeroporto. In una logica di miglioramento della passenger experience, sono stati notevolmente potenziati anche tutti i servizi di e-commerce attraverso l’area riservata “MyBLQ”, che ora consente di prenotare ed acquistare la sosta nei parcheggi dell’Aeroporto e gli ingressi alla Marconi Lounge e di consultare e modificare le prenotazioni già fatte. Sono poi confermati i servizi che avevano fatto il successo dell’app precedente: la visualizzazione dello stato di tutti i voli del giorno, compresi quelli già decollati e con la possibilità di condividerne le informazioni tramite i social media, e la sezione news e contatti per lasciare feedback e contattare l’Aeroporto nella maniera più semplice e veloce, tramite modulo online e twitter. La realizzazione di questo nuovo prodotto, sviluppato con codice nativo da Mavigex con la collaborazione di Endurance – Web Solutions per i web services, va incontro ad una domanda del mercato sempre più attenta alle soluzioni mobile per l’acquisto di beni e servizi. Anche un recente studio del Politecnico di Milano ha evidenziato come nel 2016 in Italia i pagamenti digitali innovativi (tramite Pc, tablet, smartphone e Pos contactless) siano aumentati del 46% in un anno, arrivando ad un valore di 30 miliardi di euro. Già oggi una parte consistente degli acquisti dei parcheggi del Marconi avviene online: l’obiettivo è quello di aumentare questa quota e sfruttare ulteriormente le potenzialità dell’e-commerce. L’applicazione ‘BLQ – Bologna Airport’ è scaricabile gratuitamente da App Store (per iPhone) o da Google Play (per Android) digitando la parola ‘BLQ’.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO MARCONI: A OTTOBRE GIA’ SUPERATI I 7 MILIONI DI PASSEGGERI ANNUI (+6,6%)

Continua senza sosta la crescita di passeggeri dell’Aeroporto di Bologna. Dopo i record estivi, con oltre 800 mila passeggeri al mese in luglio, agosto e settembre, la chiusura di ottobre ha fatto registrare il superamento dei 7 milioni di passeggeri annui (per l’esattezza: 7.007.920), con un trend di crescita del +6,6% sullo stesso periodo del 2016. Nel primi dieci mesi dell’anno i movimenti sono stati 57.254, con una crescita del 2,7%. Le merci totali sono aumentate del 13,8%, con 34.868 tonnellate trasportate. Positiva anche la performance del singolo mese di ottobre che, con 714.576 passeggeri, segna una crescita del 5,8%. Nel dettaglio, ad ottobre i passeggeri su voli internazionali sono stati 546.826, mentre quelli su voli nazionali sono stati 167.750. I movimenti aerei, 5.986, hanno registrato un incremento del 4,2% sullo stesso mese del 2016, mentre le merci trasportate per via aerea hanno registrato un aumento dell’11,4% per un totale di 3.785 tonnellate. Le tre destinazioni preferite del mese sono state: Parigi Charles De Gaulle, Francoforte e Palermo. Tra le mete più “gettonate” di ottobre troviamo anche: Londra Heathrow, Catania, Londra Stansted, Monaco, Roma Fiumicino, Amsterdam e Barcellona. Rispetto allo stesso mese del 2016, si evidenzia la crescita di Istanbul (+18,3%), Monaco (+11,8%) e Valencia (+11,6%).

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO DI BOLOGNA: COOPTAZIONE DI UN AMMINISTRATORE E DIMISSIONI DI UN ALTRO MEMBRO DEL CDA

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A, riunitosi in data odierna, ha deliberato, col parere favorevole del Collegio Sindacale, la cooptazione del Dott. Domenico Livio Trombone in sostituzione del Consigliere Indipendente Gabriele Del Torchio che aveva rassegnato le proprie dimissioni in data 4 settembre 2017. Il Dott. Domenico Livio Trombone ha dichiarato di possedere i requisiti di indipendenza previsti dalla normativa applicabile e dallo statuto sociale per l’assunzione della carica. Sulla base di tali dichiarazioni e delle informazioni a disposizione della Società, il Consiglio di Amministrazione, sentito anche il parere del Collegio Sindacale, ha accertato il possesso dei suddetti requisiti in capo al Consigliere Domenico Livio Trombone, il cui curriculum vitae è reperibile sul sito internet della Società www.bologna-airport.it (sezione Investor Relations/Corporate Governance). Il Dott. Domenico Livio Trombone non detiene partecipazioni in Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. ha inoltre preso atto, al termine dell’odierna seduta, delle dimissioni per ragioni personali comunicate dal Consigliere Indipendente Arturo Albano, irrevocabilmente e con decorrenza immediata. Arturo Albano era inoltre membro del Comitato Controllo e Rischi. Il Presidente e l’Amministratore Delegato, anche a nome dell’intero Consiglio di Amministrazione, rivolgono un sincero ringraziamento al dottor Arturo Albano per il contributo prestato, particolarmente connotato da professionalità e indipendenza. Per effetto della nomina odierna del Dott. Trombone, l’organo amministrativo della Società presenta comunque un numero pari a tre amministratori indipendenti.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO MARCONI DI BOLOGNA: DOMENICA 22 OTTOBRE LIMITAZIONI AL TRAFFICO AEREO PER DISINNESCO ORDIGNO BELLICO DALLE ORE 8.00 ALLE ORE 9.30

Si informano i passeggeri che domenica 22 ottobre sono previste le operazioni di disinnesco di un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuto durante i lavori per la costruzione di un edificio in via dell’Arcoveggio a Bologna. In particolare, nella fascia oraria compresa tra le ore 8.00 e le ore 9.30 saranno limitate per ragioni di sicurezza le operazioni di decollo e atterraggio sull’Aeroporto di Bologna, consentendo solo le partenze per pista 30, cioè verso Modena. Le attività di disinnesco potranno subire ritardi o slittamenti, al momento non prevedibili, dovuti a disposizione della Prefettura. Durante tali attività il Terminal Passeggeri rimarrà comunque sempre aperto e sarà raggiungibile tramite la viabilità ordinaria. Tutti i dettagli sulle operazioni, sull’area interessata dal disinnesco e sulla mobilità sono disponibili sul sito web del Comune di Bologna.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO MARCONI: SOPRA QUOTA 800 MILA PASSEGGERI ANCHE A SETTEMBRE (+6,5%)

Terzo mese consecutivo sopra quota 800 mila passeggeri per l’Aeroporto di Bologna. Dopo il record assoluto di luglio (quasi 840 mila passeggeri) e l’ottima performance di agosto (poco sotto gli 830 mila), a settembre i passeggeri del Marconi sono stati 803.866, con una crescita del 6,5 sullo stesso mese del 2016. Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati 623.397, mentre quelli su voli nazionali sono stati 180.469. I movimenti aerei, che sono stati 6.343, hanno registrato un incremento del 2,9% su settembre 2016, mentre sono in forte crescita (+24,7%) le merci trasportate per via aerea, pari a 3.828 tonnellate. Le tre destinazioni preferite di settembre sono state: Francoforte, Catania e Barcellona. Seguono, nella “top ten” del Marconi: Parigi Charles De Gaulle, Londra Heathrow, Madrid, Palermo, Monaco e Bucarest. Rispetto allo stesso mese del 2016, si evidenzia la crescita di Francoforte (+19,5%), Monaco (+12,25%) e Londra LHR (+10,13%), su cui ha inciso anche un aumento delle frequenze. Nei primi nove mesi dell’anno i passeggeri complessivi sono stati di poco sotto ai 6,3 milioni (6.293.344), con un incremento del 6,7% sullo stesso periodo del 2016. I movimenti sono stati 51.268, con una crescita del 2,6%. Le merci totali sono aumentate del 14,1%, con 31.083 tonnellate trasportate.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO MARCONI DI BOLOGNA: IL 14 OTTOBRE CONCERTO DI DANILO REA IN MARCONI LOUNGE

Prosegue il Marconi Music Festival, la prima stagione musicale dell’Aeroporto Marconi di Bologna, con un grandissimo del jazz italiano. Sabato 14 ottobre (ore 11), la Business Lounge al primo piano terminal passeggeri, ospita CARTA BIANCA A DANILO REA, un concerto in cui il grande pianista jazz proporrà programmi dai sui dischi mescolando impressioni e improvvisazioni. Uno spettacolo che non ha certo bisogno di presentazioni, e che sarà caratterizzato dalla grande versatilità e dall’apertura musicale che Rea ha sviluppato durante la sua carriera artistica, dando libero corso alla sua passione per le lingue diverse della musica: dal progressive rock al jazz fino alla canzone con incursioni in progetti di diverso ambiente e origine. Danilo Rea, grande musicista e tra i pianisti che maggiormente hanno segnato la scena jazz in Italia, capace di spaziare dalla canzone d’autore italiana agli evergreen internazionali, dall’operistica agli standard jazz, Rea è dotato di un lirismo singolare e di rara immediatezza, capace di commuovere e rendere unica ogni sua esibizione. Dopo gli studi di pianoforte classico al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma e l’esperienza come musicista nel mondo del progressive rock, Rea appena maggiorenne debutta nel mondo del jazz con lo storico “Trio di Roma”, raggiungendo subito la notorietà internazionale. Contemporaneamente suona con molti cantautori e cantanti italiani – Claudio Baglioni, Pino Daniele, Domenico Modugno, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante, Renato Zero, Gianni Morandi, Adriano Celentano – e collabora con alcuni tra i più grandi nomi del jazz internazionale come Chet Baker, Lee Konitz, John Scofield, Joe Lovano, Gato Barbieri, Danilo Pérez, Luis Bacalov e tanti altri. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Eventi e Manifestazioni - Tags: , ,

L’ENAC HA CONSEGNATO OGGI AL MARCONI IL CERTIFICATO DI AEROPORTO SECONDO IL REGOLAMENTO EUROPEO 139/2014

Nel pomeriggio di oggi il Direttore Centrale Vigilanza Tecnica di Enac Roberto Vergari ha consegnato all’Amministratore Delegato dell’Aeroporto di Bologna Nazareno Ventola il nuovo Certificato di Aeroporto in base a quanto previsto dal Regolamento Europeo n. 139 del 2014, che stabilisce i requisiti tecnici e le procedure amministrative ai quali i gestori aeroportuali si devono uniformare entro la fine del 2017. Il Certificato europeo, il cui ottenimento da parte di AdB era stato annunciato il 10 agosto scorso, attesta che l’organizzazione della società, le procedure delle operazioni a terra e tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali rispondono ai requisiti contenuti nel Regolamento comunitario. Il Marconi è il sesto scalo in Italia a ricevere dall’ENAC il nuovo Certificato di Aeroporto (prima dello scalo bolognese erano stati certificati solo gli aeroporti di Roma, Milano Malpensa, Venezia, Bergamo e Napoli). Dal 2003, infatti, i 46 principali scali italiani sono stati certificati sulla base di un regolamento nazionale, che recepiva l’Annesso 14 dell’ICAO (International Civil Aviation Organization), denominato “Regolamento per la Costruzione e l’Esercizio degli Aeroporti”. Con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento comunitario, l’ENAC ha avviato le pratiche di conversione dei certificati nazionali e l’Aeroporto di Bologna è stato tra i primi scali ad ottenere la conversione del certificato a livello europeo. “Esprimiamo massima soddisfazione per aver ricevuto, sesto gestore aeroportuale in Italia, il nuovo Certificato di Aeroporto – ha commentato l’Amministratore Delegato di AdB, Ventola – a conferma dell’impegno del Marconi ad operare secondo i più alti standard in termini di organizzazione, sicurezza e qualità del servizio. Sono stati mesi di intenso lavoro e continua collaborazione tra i nostri tecnici e i professionisti dell’ENAC, che ringraziamo per il supporto nel percorso che ci ha portati all’ottenimento della nuova certificazione”.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

AEROPORTO MARCONI: AD AGOSTO PASSEGGERI SOPRA QUOTA 800 MILA (+7,0%)

Un altro mese sopra quota 800 mila per l’Aeroporto di Bologna. Dopo il record assoluto di luglio, infatti, ad agosto sono stati registrati 828.480 passeggeri: il miglior agosto di sempre per il Marconi, con un incremento del 7,0% sullo stesso mese del 2016. Nei tre mesi estivi di giugno, luglio e agosto, lo scalo bolognese ha visto transitare quasi due milioni e mezzo di passeggeri (2.425.155), con una media di oltre 26 mila persone al giorno. Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati 644.725, quelli su voli nazionali 183.755. Più contenuta, in coerenza con l’andamento dei mesi precedenti, la crescita dei movimenti aerei, che sono stati 6.314, con un incremento dell’1,3% su agosto 2016, mentre sono in fortissima crescita (+30,8%) le merci trasportate per via aerea, pari a 2.732 tonnellate. Le 10 destinazioni più “gettonate” del mese di agosto sono state: Catania, Londra Heathrow, Francoforte, Barcellona, Bucarest, Palermo, Casablanca, Parigi Charles De Gaulle, Madrid e Cagliari. Rispetto allo stesso mese del 2016, si evidenzia la forte crescita di Lisbona (+120,5%). Significativi anche gli incrementi su Catania (+15,8%), Bucarest (+11,6%) e Francoforte (+11,5%). Nel periodo gennaio – agosto 2017 i passeggeri complessivi sono stati di poco sotto ai 5,5 milioni (5.489.478), con un incremento del 6,8% sullo stesso periodo del 2016. I movimenti sono stati 44.925, con una crescita del 2,5%. Le merci totali sono aumentate del 12,7%, con 27.254 tonnellate trasportate.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO MARCONI DI BOLOGNA: IL CdA APPROVA I RISULTATI SEMESTRALI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2017

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A., riunitosi oggi sotto la Presidenza di Enrico Postacchini, ha approvato i risultati semestrali consolidati al 30 giugno 2017. Il primo semestre 2017 conferma la solida crescita del traffico per l’Aeroporto di Bologna, con oltre 3,8 milioni di passeggeri in incremento del 6,6% rispetto al corrispondente semestre 2016, risultato supportato dall’attivazione di nuove destinazioni e dal potenziamento di rotte già esistenti. “I risultati oggi approvati confermano la strategia della Società, incentrata sul mix equilibrato dei vettori aerei, di linea e low cost, attivi nel nostro aeroporto, sul costante potenziamento del network di rotte servite, sull’ampio e innovativo range di servizi commerciali offerti, sulla continua ricerca dell’efficienza gestionale e infine su infrastrutture e processi operativi che pongono il passeggero al centro del loro focus. Anche nei prossimi mesi continueremo a perseguire tali linee guida strategiche, con l’obiettivo di intercettare nuove possibilità di sviluppo e creare valore per gli azionisti e tutti gli stakeholders”, ha commentato Nazareno Ventola, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

LUGLIO MESE DEI RECORD PER L’AEROPORTO DI BOLOGNA: SUPERATI PER LA PRIMA VOLTA GLI 800 MILA PASSEGGERI

Luglio mese dei record per l’Aeroporto Marconi di Bologna: per la prima volta nella storia dello scalo, infatti, è stata superata la soglia degli 800 mila passeggeri mensili. Per l’esattezza, sono stati 837.104, con un incremento del 7,2% sullo stesso mese del 2016 ed una media giornaliera di 27 mila passeggeri. Dopo gli ottimi risultati di aprile, maggio e giugno, quello appena concluso è il quarto mese consecutivo con passeggeri mensili sopra quota 700 mila. Lunedì 24 luglio, inoltre, è stato il giorno con più passeggeri nella storia dello scalo: 29.691. Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati 649.016, quelli su voli nazionali 188.088: ciò significa che quasi quattro passeggeri su cinque (il 78%) hanno volato su destinazioni internazionali. Più moderata, in coerenza con l’andamento degli ultimi anni, la crescita dei movimenti aerei, che sono stati 6.517, con un incremento del 3,1% su luglio 2016, mentre sono in forte crescita (+19,1%) le merci trasportate per via aerea, pari a 3.699 tonnellate. Le destinazioni più richieste sono state: Catania, Francoforte, Barcellona, Londra Heathrow, Parigi Charles De Gaulle, Palermo, Madrid, Bucarest, Monaco e Roma Fiumicino. Rispetto allo stesso mese del 2016, si evidenzia la forte crescita di Londra Stansted (+48,9%). In significativo aumento anche i passeggeri su Istanbul (+20,0%), Trapani (+18,7%), Barcellona (+16,5%) e Mosca (+16,2%). Nei primi sette mesi dell’anno i passeggeri complessivi sono stati 4.660.998, con un incremento del 6,7% sullo stesso periodo del 2016. I movimenti sono stati 38.611, con una crescita del 2,7%. Le merci totali sono aumentate dell’11,0%, con 24.523 tonnellate trasportate per via aerea.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO DI BOLOGNA, AL VIA PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO “AMBASCIATORI DEL VOLO” PER 70 STUDENTI DI SCUOLE SUPERIORI

Ha preso il via nel giorni scorsi, per concludersi a settembre, il progetto di alternanza scuola-lavoro “Ambasciatori del Volo” che vede coinvolti 76 studenti di cinque scuole superiori bolognesi nel ruolo di “Airport Angels”, ovvero “facilitatori” dei passeggeri impegnati nelle varie operazioni di imbarco (verifica delle dimensioni del bagaglio a mano, drop-off del bagaglio di stiva, tornelli di ingresso ai varchi di sicurezza), sbarco (utilizzo delle macchine automatiche per il controllo passaporti) e più in generale nella permanenza all’interno del Terminal, con informazioni ed assistenza. Dopo una settimana di formazione in aula sui temi delle procedure operative, sicurezza, qualità del servizio e assistenza ai passeggeri a ridotta mobilità, con conseguimento delle certificazioni necessarie ad operare in aeroporto, i ragazzi saranno impegnati al Marconi, su tre turni di quattro ore al giorno, per un totale di 100 ore complessive per ogni ragazzo. Le varie attività daranno la possibilità ai ragazzi di interagire direttamente con i passeggeri, utilizzando le lingue straniere che hanno studiato (dall’inglese fino russo e al cinese) e confrontandosi per la prima volta con il mondo del lavoro. Gli “Airport Angels” del Marconi provengono dalle classi terze e quarte dei Licei Copernico, Boldrini e Malpighi di Bologna, dell’Istituto Tecnico Aeronautico dei Trasporti e Logistica delle Scuole Manzoni di Bologna e del Liceo Cevolani di Cento. Seguiti dai Tutor delle aree Qualità, Operazioni Aeroportuali e Formazione di AdB, saranno riconoscibili dalla maglietta bianca con il logo “Airport Angles” e la scritta sulla schiena “May I help you?” (“posso aiutarti?”, in inglese) sormontata da due ali di angelo. Il progetto “Ambasciatori del Volo” è reso possibile grazie alla legge 107/2015 sulla riforma della scuola, che ha introdotto l’obbligatorietà di un periodo di formazione in azienda.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO DI BOLOGNA, PASSEGGERI IN CRESCITA ANCHE A GIUGNO: +5,9%

Sono stati 759.571, con un incremento del 5,9% sullo stesso mese del 2016, i passeggeri che a giugno hanno volato da o per l’Aeroporto Marconi di Bologna: in media oltre 25 mila passeggeri al giorno. E’ il miglior giugno della storia dello scalo, che va ad aggiungersi ai record mensili di aprile e maggio. Venerdì 30 è stato il giorno con più passeggeri: 29.358. Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati 579.160, quelli su voli nazionali 180.411. I movimenti aerei sono stati 6.169, con un incremento del 3,0% su giugno 2016, mentre sono in forte crescita (+11,7%) le merci trasportate per via aerea, pari a 3.664 tonnellate. Le destinazioni più richieste sono state: Catania, Francoforte e Barcellona sul podio, seguite da Parigi Charles De Gaulle, Londra Heathrow, Madrid, Palermo, Bucarest, Londra Stansted e Roma Fiumicino. Rispetto a giugno 2016, si evidenzia la forte crescita di Lisbona (+78,7%). In significativo aumento anche i passeggeri su Parigi CDG (+16,6%), Mosca (+16,1%) e Valencia (+15,4%). Nel primo semestre dell’anno i passeggeri complessivi sono arrivati a quota 3.823.894, con un incremento del 6,6%. I movimenti sono stati 32.097, con una crescita del 2,7%. Le merci totali sono aumentate del 9,7%, con 20.824 tonnellate trasportate per via aerea.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

AEROPORTO MARCONI DI BOLOGNA E FONDAZIONE ANT INSIEME PER LA PREVENZIONE DEL MELANOMA

Si è tenuta nei giorni scorsi la campagna di prevenzione del melanoma promossa da Aeroporto Marconi di Bologna a favore dei propri dipendenti, grazie agli specialisti di Fondazione ANT. I medici esperti della Fondazione hanno offerto a 90 dipendenti dell’aeroporto visite dermatologiche per l’individuazione del melanoma, un tumore che si sviluppa sulla cute, nelle mucose e nell’occhio e per cui la diagnosi precoce è particolarmente importante. Le visite di prevenzione sono state effettuate con l’ausilio di un videodermatoscopio. Il progetto si sviluppa quale concreta azione di welfare aziendale intrapresa dall’Aeroporto per un percorso di tutela della salute dei propri dipendenti. Scegliendo ANT, l’Aeroporto si affianca a una realtà fortemente radicata sul territorio (ANT infatti nasce proprio a Bologna quasi 40 anni fa), creando una positiva sinergia di “eccellenze” locali. È una importante occasione di prevenzione e sensibilizzazione che vede Fondazione ANT confermare il suo impegno per promuovere stili di vita salutari e diffondere la cultura della prevenzione oncologica dentro e fuori le aziende: “La prevenzione rappresenta ancora l’arma più efficace per combattere il cancro – commenta il presidente ANT Raffaella Pannuti – Negli anni ci siamo impegnati in maniera crescente per offrire progetti di educazione sanitaria nelle scuole e ai cittadini, costruendo parallelamente un programma ormai consolidato di visite e controlli gratuiti a favore dei cittadini e dei dipendenti di numerose aziende sostenitrici. L’impegno profuso è molto forte, tanto che dal 2004 a oggi abbiamo erogato oltre 148.000 visite e controlli per diverse patologie tumorali”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

DHL EXPRESS E AEROPORTO DI BOLOGNA ANNUNCIANO IL RAFFORZAMENTO DELLA PARTNERSHIP CON UN NUOVO CENTRO LOGISTICO

A dieci anni dall’avvio della prima base operativa presso l’Aeroporto di Bologna, il leader mondiale nel trasporto espresso internazionale DHL Express Italy e la società di gestione dello scalo bolognese ADB Aeroporto di Bologna, hanno sottoscritto oggi un accordo per la realizzazione di un nuovo centro logistico da 15.000 metri quadrati. La struttura, che si comporrà di un capannone con magazzini, uffici e due fingers per il carico/scarico dei camion per circa 5.000 mq e di una superficie esterna dedicata ad attività operative per circa 10.000 mq, verrà realizzata da AdB entro il 2020 e sarà data in subconcessione a DHL per 15 anni, prorogabili per un ulteriore periodo di 10 anni. “Siamo molto lieti – ha commentato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale dell’Aeroporto di Bologna Nazareno Ventola – di sottoscrivere questo nuovo accordo con DHL: è la conferma della bontà del percorso intrapreso in questi anni dall’Aeroporto di Bologna nel settore cargo, un mercato che vede il Marconi in continua crescita con oltre 47.000 tonnellate di merce trasportate nel 2016, per un incremento del 16,4% sull’anno precedente. Il nuovo centro logistico potrà migliorare ulteriormente l’offerta di trasporto delle merci prodotte dalle imprese presenti nella nostra catchment area”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , ,