Archivo Tag ‘air berlin’

NIKI: NON RIUSCITO L’ACQUISTO DI ASSETS DELLA COMPAGNIA DA PARTE DI IAG

Tempo di lettura: 1 minuto

Il 29 dicembre 2017 International Airlines Group (IAG) ha annunciato di aver accettato di acquistare assets della compagnia aerea austriaca NIKI nell’ambito del German insolvency process, fatte salve le consuete condizioni di chiusura. Il 12 gennaio 2018 una nuova procedura di insolvenza è stata aperta in Austria, iniziando un nuovo processo di vendita. IAG ha ripresentato la sua offerta il 19 gennaio 2018 ed è stata informata oggi che l’offerta non ha avuto successo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,

INTERNATIONAL AIRLINES GROUP ACQUISISCE ASSETS DI NIKI

Tempo di lettura: 1 minuto

International Airlines Group (IAG) acquisirà assets della compagnia aerea austriaca NIKI, che faceva parte del gruppo Air Berlin, per 20 milioni di euro e fornirà liquidità a NIKI fino a 16,5 milioni di euro. La transazione è stata effettuata da una sussidiaria di nuova costituzione di Vueling che sarà incorporata come società austriaca e verrà inizialmente gestita come operazione separata. L’operazione è soggetta alle consuete condizioni, come l’EC competition approval. Gli assets comprendono fino a 15 aeromobili della famiglia A320 e un attraente portafoglio di slot in vari aeroporti tra cui Vienna, Dusseldorf, Monaco, Palma e Zurigo. La nuova compagnia prevede di assumere circa 740 ex dipendenti NIKI per avviare l’operazione. Willie Walsh, CEO di IAG, ha dichiarato: “NIKI è stata la parte più finanziariamente redditizia di Air Berlin e la sua attenzione ai viaggi leisure è perfetta per Vueling. Questo accordo consentirà a Vueling di aumentare la sua presenza in Austria, Germania e Svizzera e fornirà ai consumatori della regione una maggiore scelta di viaggi aerei low-cost”. Ulteriori dettagli sul brand e sul network di rotte della nuova sussidiaria saranno forniti a tempo debito.

(Ufficio Stampa International Airlines Group)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , ,

LA COMMISSIONE EUROPEA APPROVA L’ACQUISIZIONE DI LGW DA PARTE DI LUFTHANSA GROUP

Tempo di lettura: 3 minuti

Lufthansa logoLa Commissione Europea ha ufficialmente approvato oggi l’acquisizione di Luftfahrtgesellschaft Walter mbH (LGW) da parte di Lufthansa Group. L’approvazione segue una valutazione approfondita della transazione pianificata da parte delle European Union competition authorities, dopo che il Gruppo Lufthansa ha concluso un accordo il 13 ottobre 2017 per rilevare parte del gruppo Air Berlin insolvente. Il gruppo Lufthansa aveva fatto ampie concessioni prima dell’approvazione di oggi. L’acquisizione di LGW vedrà 33 aeromobili aggiunti alla flotta del Gruppo Eurowings: 20 Bombardier Dash 8 Q400 e 13 aerei Airbus A320 Family. Tutti i dipendenti di LGW si trasferiranno a Eurowings con i loro attuali contratti di lavoro. Con ulteriori assunzioni, il personale nelle operazioni di volo LGW dovrebbe salire fino a 870 elementi nel 2018. “Questa approvazione normativa della nostra acquisizione di LGW è uno sviluppo incoraggiante”, afferma Thorsten Dirks, Member of the Lufthansa Group Executive Board and CEO of Eurowings. “Sono particolarmente lieto di poter offrire ai nostri nuovi dipendenti prospettive promettenti all’interno della compagnia aerea in più rapida crescita in Europa”. La transazione formale per l’acquisizione di LGW è stata programmata per gennaio 2018. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,

EASYJET: L’UE APPROVA L’ACQUISIZIONE DI PARTE DELLE ATTIVITA’ DI AIRBERLIN A BERLINO TEGEL

Tempo di lettura: 1 minuto

easyJet conferma di aver ricevuto l’approvazione della Commissione Europea per il suo recente accordo riguardo l’acquisizione di parte delle attività di Air Berlin all’aeroporto di Berlino Tegel. L’acquisizione comporta che easyJet opererà 25 aerei dall’aeroporto di Berlino Tegel. L’accordo include che easyJet prenderà in leasing aerei ex Air Berlin, rilevando altre attività incluse e gli slot, offrendo impiego agli equipaggi di volo di Air Berlin. La Commissione ha confermato che non vi sono problemi di concorrenza relativi a questo accordo e easyJet ora prevede di completare l’operazione nel prossimo futuro.

(Ufficio Stampa easyJet)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , ,

LUFTHANSA FA ULTERIORI CONCESSIONI ALLA COMMISSIONE EUROPEA

Tempo di lettura: 1 minuto

Lufthansa logoLufthansa ha fatto ulteriori concessioni oggi nel corso della prevista acquisizione di parti del Gruppo Air Berlin. La transazione è attualmente all’esame della Commissione Europea come autorità responsabile del controllo delle acquisizioni. Nella cosiddetta valutazione Phase One, Lufthansa aveva già offerto ampi impegni, in particolare rinunciando agli slot. Tuttavia, la Commissione ritiene che ciò sia insufficiente e ha chiaramente indicato che l’acquisizione di Niki e la sua integrazione nel gruppo Eurowings non sarebbero attualmente approvate. Sulla base di questa valutazione, l’acquisizione di Niki da parte di Eurowings non viene più perseguita. Lufthansa ha informato oggi sia Air Berlin che il suo amministratore che intende chiudere la transazione escludendo l’acquisizione di Niki. Per quanto riguarda l’acquisizione di Luftfahrtgesellschaft Walter (LGW), Lufthansa rinuncerebbe a numerosi slot per ottenere l’autorizzazione alla fusione in Phase One. Gli impegni rivisti saranno presentati oggi alla Commissione europea. Il Gruppo Lufthansa mantiene il proprio piano di espansione del proprio business point-to-point sempre di più attraverso la crescita organica del Gruppo Eurowings. Una quota del prezzo di acquisto concordato per Niki è già stata trasferita alla compagnia come finanziamento ponte. Le componenti del prezzo di acquisto non pagato verranno ora utilizzate per l’espansione della capacità organica nei mercati di Niki. Economicamente, questo porta ad un risultato comparabile per il Gruppo Lufthansa.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

LE COMPAGNIE DI LUFTHANSA GROUP OFFRONO FINO A 700.000 POSTI ADDIZIONALI IN GERMANIA NEL WINTER SCHEDULE 2017/2018

Tempo di lettura: 2 minuti

Lufthansa logoNel loro winter flight schedule, le Lufthansa Group hub airlines offriranno oltre 700.000 posti supplementari sui voli all’interno della Germania. Questa è una risposta alla domanda di molto incrementata e continuamente elevata dopo l’uscita dal mercato di Air Berlin, in particolare sulle rotte servite più frequentemente. Su un gran numero di rotte le hub airlines di Lufthansa hanno aumentato la loro capacità tra settembre 2017 e marzo 2018 complessivamente del 25%, fino al 60% su alcune rotte. Con questa mossa, le compagnie aeree stanno ristabilendo il 45% della precedente capacità di Air Berlin. Ciò include l’uso del 747-400 tra Francoforte e Berlino-Tegel a novembre e dicembre. Il Jumbo si sposterà tra le due città circa 90 volte in totale. Proseguendo, Lufthansa prevede di utilizzare esclusivamente l’Airbus A321, che può ospitare fino a 200 passeggeri, sulla rotta tra la capitale e il suo hub più importante quando possibile. L’obiettivo principale è rappresentato da un gran numero di voli supplementari all’interno della Germania da parte delle hub airlines di Lufthansa. Ad esempio, quest’inverno, Lufthansa offrirà circa 100 voli supplementari da Monaco a Berlino-Tegel, Amburgo, Düsseldorf e Colonia. Saranno inoltre aumentati i collegamenti tra Francoforte e Berlino-Tegel (sette voli supplementari a settimana) e tra Francoforte e Düsseldorf (14 voli supplementari a settimana). Austrian Airlines offrirà 14 voli settimanali supplementari tra Vienna e Berlino-Tegel e 14 voli supplementari tra Vienna e Düsseldorf, mentre Swiss offrirà 21 voli supplementari tra Zurigo e Berlino-Tegel e 15 voli supplementari tra Zurigo e Düsseldorf. Per soddisfare la domanda nei giorni di viaggio più trafficati di ottobre, le hub airlines di Lufthansa hanno utilizzato aerei intercontinentali sui voli per Berlino-Tegel da tutti e quattro gli hub (Lufthansa: sei Airbus A340-600 da Monaco e tre Airbus A340-400 da Francoforte; Swiss: sei Airbus A330 da Zurigo; Austrian Airlines: un Boeing 777 da Vienna). Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , , , , , , , ,

EASYJET SIGLA ACCORDO CON AIRBERLIN SU BERLINO TEGEL

Tempo di lettura: 2 minuti

easyJet ha firmato oggi un accordo con Air Berlin per acquisire parte della sua attività presso l’aeroporto di Berlino Tegel, per un corrispettivo di acquisto di 40 milioni di euro. Ciò esclude i potenziali costi di avviamento e di transizione. L’acquisizione è soggetta alle approvazioni regolamentari ed è previsto che si chiuderà nel dicembre 2017. L’accordo comporterà l’acquisizione di un massimo di 25 aeromobili A320, offrendo impiego agli equipaggi di volo di Air Berlin, oltre ad includere altri assets, inclusi gli slot. easyJet ha lanciato una campagna di reclutamento per attirare circa 1000 piloti e cabin crew di Air Berlin che saranno assunti nei prossimi mesi ed effettueranno in seguito un training sulle procedure operative e di sicurezza di easyJet. In linea con il modello di business di easyJet, verranno impiegati con contratti locali tedeschi, in base a contratti collettivi di lavoro negoziati con ver.di. Questo accordo è coerente con la strategia di easyJet riguardo un investimento mirato nei principali aeroporti europei. Ciò permetterà a easyJet di operare il network a corto raggio a Tegel, collegando i passeggeri da e verso destinazioni in tutta la Germania e nel resto d’Europa. Questo in aggiunta alla base esistente di easyJet a Berlin Schönefeld, il che significa che easyJet sarebbe la compagnia aerea leader a Berlino. easyJet farà annunci in futuro su nuove rotte e servizi da Tegel. La compagnia opererà un orario ridotto a Tegel durante la stagione invernale, ma prevede di operare un programma completo dalla stagione estiva 2018. easyJet intende far crescere la piattaforma che ha già a Berlino per far volare più passeggeri, impiegare più persone e sostenere la crescita economica della città.

(Ufficio Stampa easyJet)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , ,

LUFTHANSA: FIRMATO IL CONTRATTO PER L’ACQUISTO DI PARTI DI AIRBERLIN GROUP

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo intensi negoziati nelle ultime settimane, Deutsche Lufthansa AG e Air Berlin Group hanno firmato nei giorni scorsi un contratto relativo all’acquisto di NIKI Luftfahrt GmbH (NIKI) e Luftfahrtgesellschaft Walter mbH (LGW). Questi due vettori sono destinati ad aumentare la capacità della operational fleet di Eurowings come segue: LGW con 870 dipendenti, nonché con 17 Bombardier Dash 8 Q400 e 13 Airbus A32o; NIKI con 830 dipendenti e 20 aeromobili Airbus A320. Ciò significa che il wet leasing attualmente fornito a Eurowings da parte di Air Berlin Group sarà preso in carico dalla operational fleet propria di Eurowings. Eurowings prevede inoltre di acquisire ulteriori aeromobili sul mercato e di assumere 1.300 dipendenti. “Le nostre iniziative di modernizzazione strategica sono state ripagate. Abbiamo riconquistato la capacità di investire e di crescere, al fine di svolgere un ruolo attivo nel consolidamento dell’European airline market con Eurowings. Come compagnia aerea con la più rapida crescita in Europa, Eurowings può ora espandere il range dei servizi offerti ai clienti”, afferma Carsten Spohr, Chairman of the Board of Directors at Deutsche Lufthansa AG. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , ,

AUSTRIAN AIRLINES INCREMENTA I VOLI VERSO CITTA’ EUROPEE CHIAVE NELLA PROSSIMA STAGIONE ESTIVA

Tempo di lettura: 2 minuti

Austrian Airlines espanderà la sua offerta di volo in Europa nel summer flight schedule 2017. La compagnia aerea offrirà più voli per Amburgo, Milano, Parigi, Stoccolma e Zurigo a partire dal 26 marzo 2017. Austrian Airlines opererà fino a sette voli settimanali verso Zurigo invece di quattro. Fino a quattro voli diretti decolleranno da Vienna verso Parigi, Stoccolma e Amburgo ogni giorno rispetto al livello precedente di tre voli. A partire dal summer flight schedule 2017, fino a sei voli al giorno saranno offerti verso Milano, invece di quattro voli al giorno come in passato. Nel contesto di tali cambiamenti, gli orari di partenza per Milano saranno adeguati per distribuire più efficacemente i voli in uscita nel corso della giornata. “I cinque aerei da Air Berlin ci permetteranno di ampliare la nostra offerta europea in modo chiaro”, dice Andreas Otto, CCO di Austrian Airlines. Complessivamente la compagnia aerea offrirà 46 voli in più ogni settimana per le cinque città europee sopra citate nella prossima estate. L’espansione della capacità è resa possibile dall’arrivo di cinque aeromobili operati da Air Berlin nel contesto di un accordo di wet lease tra Austrian Airlines e Air Berlin. Le aggiunte sono velivoli A320, che opereranno con i colori di Austrian Airlines in futuro. Come risultato, 36 aerei della famiglia Airbus A320 saranno operati da Austrian Airlines a partire dal summer schedule 2017. L’espansione della flotta Austrian Airlines, così come le nuove rotte e l’aumento delle frequenze, sono tutti soggetti ad approvazione da parte dell’Autorità federale della concorrenza.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , ,

AUSTRIAN AIRLINES CONCLUDE ACCORDO DI WET LEASE CON AIR BERLIN

Tempo di lettura: 1 minuto

Austrian Airlines e Air Berlin hanno concluso un accordo di wet lease per cinque aeromobili (leggi anche questo articolo). Gli aerei saranno integrati nella flotta di Austrian Airlines nei mesi di marzo e aprile 2017. “Con i cinque aerei da Air Berlin sfrutteremo le opportunità di mercato per rafforzare la nostra posizione di leader nel nostro hub di Vienna”, spiega Kay Kratky, Austrian Airlines CEO. Allo stato attuale, l’intera flotta Austrian Airlines è composta da 80 velivoli. Gli aerei in attesa di locazione da Air Berlin sono cinque Airbus A320, che saranno operati in futuro con i colori Austrian Airlines. I velivoli saranno in leasing insieme a piloti e assistenti di volo. Austrian Airlines ha già 31 aerei della famiglia A320 nella sua flotta, sette Airbus A319, 18 A320 e sei A321. L’accordo di wet lease con Air Berlin aumenterà il numero di aeromobili Airbus nella flotta Austrian Airlines a 36 in totale. L’accordo di wet lease è parte di un accordo tra il Gruppo Lufthansa e Air Berlin per il wet lease di 38 aeromobili per Eurowings e Austrian Airlines, soggetto all’approvazione delle autorità per la concorrenza. Le parti in accordo hanno deciso di mantenere la riservatezza per quanto riguarda i termini e le condizioni dei canoni di locazione.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

EUROWINGS CONCLUDE L’ACCORDO DI WET LEASE CON AIR BERLIN PER 33 AEROMOBILI

Tempo di lettura: 2 minuti

La compagnia aerea tedesca Eurowings ha dato il via ad una fase di consolidamento nel settore dell’aviazione europea, e rileva 33 aeromobili da Air Berlin con un accordo di wet-lease (leggi anche questo articolo). Gli Airbus A319 e A320, andranno ad integrarsi in maniera ottimale nella flotta di Airbus di Eurowings e saranno rilevati a condizioni competitive unitamente ai piloti, agli assistenti di volo e alla manutenzione. Eurowings rafforza così la sua posizione nel percorso intrapreso per diventare una delle compagnie leader in Europa nel segmento dei voli diretti a basso costo. L’accordo, firmato il 16 dicembre 2016 da Eurowings GmbH e Air Berlin plc, durerà 6 anni e avrà inizio a febbraio 2017, con la consegna del primo aereo. Il completamento dell’accordo di wet-lease è soggetto all’esame da parte delle competenti autorità. Gli aerei verranno riconfigurati il più velocemente possibile con il design Eurowings: anche gli interni verranno personalizzati con componenti del marchio. I clienti potranno continuare a contare sul prediletto concetto tariffario di Basic, Smart e Best. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

AIR BERLIN ACQUISISCE TRE NUOVI TURBOPROP BOMBARDIER Q400 IN LEASING DA GECAS

Tempo di lettura: 1 minuto

Bombardier Commercial Aircraft si è congratulata con Air Berlin PLC per l’acquisizione in leasing di tre nuovi aeromobili Q400 da GE Capital Aviation Services (GECAS). I tre Q400, parte del portafoglio ordini di GECAS per cinque aerei annunciato il 31 dicembre 2014, aumenteranno la flotta di velivoli Q400 di Air Berlin a 20. “Il turboelica Bombardier Q400 è una scelta perfetta per le nostre rotte regionali”, ha dichiarato Stefan Pichler, CEO di Air Berlin. “Ha sostituito i velivoli jet su rotte che non richiedono la capacità degli aerei jet più grandi. Ci permettono di aumentare le frequenze su alcune rotte a costi inferiori di un jet, volare point-to-point tra coppie di città più piccole e alimentare i nostri principali hub. Fare tutte queste cose economicamente, con affidabilità e sensibilità ambientale, è vitale in Europa”. “La domanda per aerei turboelica continua ad espandersi e noi siamo lieti di entrare in questo nuovo contratto di locazione con Air Berlin”, ha detto Alec Burger, Presidente e Chief Executive Officer, GECAS. “Air Berlin riconosce le molte qualità che il velivolo Q400 offre in termini di efficienza operativa, performance e economia”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

AIRBERLIN INTRODUCE NEL MENU’ DI BORDO IL DOPPIO CHEESEBURGER

Tempo di lettura: 2 minuti

airberlinDi recente airberlin ha lanciato nuovi collegamenti con destinazione Boston, Dallas e San Francisco. Ma anche ai viaggiatori non diretti verso la patria dell’hamburger, airberlin servirà d’ora in poi un doppio cheeseburger a 10.000 metri di quota – e sarà la prima compagnia aerea tedesca a farlo. Il doppio cheeseburger preparato fresco ogni giorno consiste in un panino con due hamburger di manzo, due fette di formaggio stagionato Cheddar West Country, ketchup e senape. Pesa 184 grammi, contiene 232 chilocalorie per 100 grammi, e costa sette euro.

cheeseburger AB

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Curiosità/Stranezze aeronautiche - Tags: , ,

MIAT MONGOLIAN AIRLINES NUOVO PARTNER PER I COLLEGAMENTI DALL’ITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Miat, il vettore di linea asiatico rappresentato in Italia da Aviareps, grazie a un accordo interline con Air Berlin offre ora collegamenti dall’Italia verso Ulan Bator – ULN – in Mongolia. L’accordo prevede collegamenti dalle principali città italiane: Milano, Venezia, Roma, Napoli e Brindisi verso Berlino Txl da dove partono i voli diretti per la capitale della Mongolia. Inoltre durante la stagione estiva 2013 il vettore nazionale mongolo aumenterà ulteriormente la propria offerta di servizi a 4 voli settimanali su questa rotta. La MIAT offre numerose coincidenze via Ulan Bator su ben 6 destinazioni come Pechino (Cina), Tokio-Narita (Giappone) o l’aeroporto internazionale di Incheon (Corea del Sud). Fondata nel 1956, MIAT opera dalla base di Gengis Khan International Airport nei pressi di Ulan Bator (Mongolia) e serve un totale di dodici destinazioni dirette nazionali e internazionali in Europa e in Asia.

(Ufficio Stampa Aviareps)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

AIRBERLIN PROMUOVE L’INGRESSO IN ONEWORLD

Tempo di lettura: 1 minuto

Airberlin prosegue a grandi passi nel percorso verso l’ingresso nell’alleanza oneworld. Per la prima volta nella storia di questa alleanza una compagnia si presenta assieme a oneworld, ancor prima dell’inizio della full membership, sui manifesti pubblicitari. Con lo scopo di promuovere il futuro ingresso di airberlin nell’alleanza oneworld, oggi è stata lanciata in Germania una campagna pubblicitaria congiunta con il claim “Decollo 2012 – airberlin e oneworld hanno un futuro comune”. Oltre alla promozione verso l’esterno, è iniziata anche la comunicazione interna verso gli 8.900 dipendenti di airberlin, insieme ai primi corsi di preparazione per aggiornare i dipendenti in merito all’ingresso in oneworld. L’azienda sta sviluppando un programma serrato finalizzato a mettere in atto il più grande progetto della propria storia. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,