Archivo Tag ‘air france’

AIR FRANCE PRESENTA LA SUA NUOVA CABINA DI MEDIO RAGGIO

Un percorso rapido in aeroporto, una nuova poltrona rivestita in pelle, nuove attenzioni culinarie, un’offerta più flessibile per i viaggi di lavoro. Air France intende rilanciare la battaglia del medio raggio in partenza ed in arrivo a Charles de Gaulle, proponendo la migliore soluzione sul mercato. Dopo aver presentato il nuovo prodotto di lungo raggio, la Compagnia prosegue il suo percorso di miglioramento del prodotto sul medio raggio grazie ad un investimento di 50 milioni di euro. Air France ha ascoltato i propri clienti, intervistato gli operatori del settore e raccolto quasi 10 000 testimonianze prima di costruire la nuova offerta. “Ottenere la preferenza di ogni cliente che parte dall’Europa riposizionando Air France sul gradino più alto del mercato in termini di prodotto e servizio è una priorità strategica del piano Perform 2020”, ha dichiarato Frédéric Gagey, Presidente e Direttore Generale Air France. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags:

HOP! AIR FRANCE SARA’ LA NUOVA ATTIVITA’ A CORTO RAGGIO DEL GRUPPO AIR FRANCE

La proposta di organizzazione per l’attività a corto raggio del gruppo Air France, che riunisce l’attività di Air France point-to-point e HOP!, è stata presentata questa mattina nel corso dell’Air France Works Council meeting. Questa proposta si basa sulle raccomandazioni di un gruppo di esperti sottoposte a Frédéric Gagey il 30 giugno: per ogni mercato ci deve essere una corrispondente e adeguata offerta commerciale e modello economico, sia in termini di costi che di ricavi. A partire dalla stagione estiva 2015, l’attività a corto raggio sarà gestita da HOP! Air France. Il suo obiettivo sarà quello di generare rapidamente valore per il Gruppo e recuperare la redditività sul mercato a corto raggio entro tre anni. Una nuova offerta commerciale sarà introdotta sul mercato nel primo trimestre del 2015, con il marchio HOP! con il sostegno di Air France. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , ,

LA JOINT-VENTURE TRANSATLANTICA FORMATA DA ALITALIA, AIR FRANCE, KLM E DELTA AIR LINES E’ GLOBAL SPONSOR DEL BIZTRAVEL FORUM 2014

La Joint Venture Transatlantica, formata da Alitalia, Air France, Klm e Delta Air Lines, è global sponsor del BizTravel Forum 2014 (Fiera Milano City, 25-26 novembre), l’evento di riferimento in Italia per la mobilità, gli eventi e il turismo organizzato da Uvet American Express (Gruppo Uvet). Alitalia, Air France, Klm e Delta Air Lines hanno dato vita dal 2010 ad una joint venture transatlantica per i voli tra Europa e Stati Uniti, Canada, Messico, oltre ai collegamenti tra Olanda e India e tra Nord America e Tahiti, con condivisione di costi e ricavi. Le quattro compagnie offrono ai clienti un network transatlantico integrato, oggi il più grande del mondo, con oltre 300 destinazioni in Nord America e 200 in Europa, Asia e America Latina, un’ampia scelta di collegamenti e orari con oltre 250 voli transatlantici al giorno, tariffe vantaggiose e servizi integrati. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , ,

AIR FRANCE-KLM: LE STATISTICHE DI OTTOBRE 2014

Il Gruppo Air France-KLM ha trasportato 6.932.000 passeggeri a ottobre 2014 (+2,1% su ottobre 2013), con un load factor pari a 84,7% (+0,7%). Il traffico in RPK (Revenue Pax Kilometers) è cresciuto del 2% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, mentre la capacità in ASK (Available Seat Kilometers) è cresciuta dell’1,2%.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE-KLM INCREMENTA I SERVIZI VERSO IL CANADA

Vancouver sarà presto disponibile come destinazione non-stop da Parigi-Charles de Gaulle. Dal 29 marzo 2015, Air France offrirà fino a 5 voli settimanali tra Parigi-Charles de Gaulle e Vancouver. I voli saranno operati da Boeing 777-200 con 309 posti a sedere: 35 in Business, 24 in Premium Economy e 250 in Economy. Questi nuovi servizi saranno in aggiunta all’offerta KLM di 7 voli settimanali per questa destinazione da Amsterdam-Schiphol. Dal 5 maggio 2015, KLM offrirà tre voli settimanali tra Amsterdam e Edmonton. A partire da 22 giugno ci saranno 4 frequenze settimanali. I voli saranno operati da Airbus A330-200 con 243 posti a sedere: 30 in Business Class, 35 in Economy Comfort Zone e 178 in Economy. KLM sarà la prima e unica compagnia aerea in Europa continentale a collegare l’Europa alla città di Edmonton. Questo servizio sarà in aggiunta ai voli giornalieri per Calgary nella stessa provincia. Air France-KLM e la compagnia aerea canadese WestJet operano un accordo di code-share che consente ad Air France e KLM di offrire ai propri clienti 38 rotte operate da WestJet, in partenza da 5 città canadesi servite dal Gruppo.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , ,

AIR FRANCE E MSC CROCIERE RAFFORZANO LA LORO COLLABORAZIONE CON UN VOLO DIRETTO TRA PARIGI E LA ROMANA

Air France e MSC Crociere rafforzano la loro collaborazione sul mercato francese con la creazione di un volo diretto Air France tra l’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle e lo scalo di La Romana, nella Republica Dominicana, dedicato ai passeggeri delle crociere. Il 3 novembre 2014, Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere, e Patrick Alexandre, General Sales Director of Air France-KLM, hanno concluso un contratto che prevede 18 rotazioni di un aeromobile Boeing 747-400 con un totale di 432 posti a sedere, di cui 36 in Business Class e 396 in Economy Class. Un totale di 7.776 posti sarà riservato ai passeggeri della MSC Musica dal 7 dicembre 2014 al 5 aprile 2015. Un check-in dedicato sarà riservato ai clienti MSC Crociere presso l’aeroporto di Roissy Charles de Gaulle, e Air France ha previsto voli per i clienti provenienti da altre regioni della Francia e dell’Europa. Questo nuovo accordo consolida la partnership commerciale costituita nel 2012 tra MSC Crociere e Air France. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

IL GRUPPO AIR FRANCE-KLM COMUNICA I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2014

Il Gruppo Air France-KLM ha comunicato i risultati del terzo trimestre 2014. Lo sciopero dei Piloti Air France ha avuto un impatto significativo: si stima un impatto negativo pari a 416 milioni di euro sui ricavi e 330 milioni di euro sul risultato operativo. I ricavi sono pari a 6,695 miliardi di euro (-6,7% sul 2013, +0,2% constant currency basis e escluso l’impatto dello sciopero). L’ EBITDA è pari a 682 milioni di euro (-397 milioni sul 2013, -21 milioni constant currency basis e escluso l’impatto dello sciopero). Il risultato operativo ha raggiunto i 247 milioni di euro (-394 milioni, -18 milioni constant currency basis e escluso l’impatto dello sciopero). Il risultato netto è pari a 100 milioni di euro (-48 milioni), il risultato netto adjusted è pari a 111 milioni (-261 milioni). Nei primi nove mesi, i ricavi del Gruppo sono pari a 18,7 miliardi di euro (-3,6%, +0,4% constant currency basis e escluso l’impatto dello sciopero). Il risultato operativo si attesta a 40 milioni di euro (-153 milioni, +267 milioni constant currency basis e escluso l’impatto dello sciopero). Il risultato netto si attesta a -514 milioni di euro (+137 milioni), il risultato netto adjusted è pari a -231 milioni (+83 milioni).

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE-KLM: PROGRAMMA INVERNALE 2014-2015

AF-KLPer la stagione invernale 2014-15 (dal 26 ottobre 2014 al 28 marzo 2015), l’offerta del Gruppo Air France-KLM è prevista in crescita del +0,7%, suddivisa in +0,1% per l’attività di trasporto passeggeri (Air France, HOP! e KLM) e in +13,3% per l’attività svago low cost (Transavia in Francia e nei Paesi Bassi). Le capacità corto e medio raggio degli hub di Paris-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol saranno in leggero rialzo (+3,1%). Come in estate, le capacità corto e medio raggio dei voli operanti in Francia proseguono il loro adeguamento al ribasso (-11,3%). Le capacità di Transavia saranno in rialzo del +13,3% e la crescita è concentrata sulla Francia (+56%). Air France-KLM sceglie l’upselling con la progressiva introduzione di nuovi prodotti e servizi che puntano al miglior livello mondiale. Sulla rete lungo raggio, 22 Boeing 747 di KLM sono stati dotati della nuova World Business Class, i Boeing 777-200 di KLM lo saranno entro l’estate 2015, seguiti dai Boeing 777-300. Alla fine del 2016, l’80% della flotta di KLM sarà dotata di questa nuova cabina. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , ,

AIR FRANCE: VERSO UN ACCORDO PER LO SVILUPPO DI TRANSAVIA FRANCE

Air France e i sindacati dei Piloti hanno appena raggiunto un progetto di accordo relativo allo sviluppo di Transavia France. Questo testo sarà presentato Venerdì 17 ottobre, poi sarà sottoposto a referendum dei membri per una firma a metà novembre. Le condizioni sono le seguenti: lo sviluppo di Transavia France oltre 14 Boeing 737 sarà assicurato a partire dall’estate 2015, al fine di accelerare lo sviluppo del Gruppo sul mercato leisure in rapida espansione. I piloti che volano per Transavia France saranno impiegati sotto le condizioni operative e di remunerazione di Transavia France, per garantire la competitività della società e il suo sviluppo come complemento alla rete di Air France. Inoltre, due contratti co-esistenti (Transavia France e Air France) saranno implementati per i piloti Air France che volano per Transavia France. Questi termini forniranno ai piloti uno sviluppo della carriera dinamica e integrata, con una sola lista di anzianità, in risposta alle aspettative da parte dei piloti. In eventuali cambiamenti futuri delle condizioni di lavoro e retribuzioni a Transavia France, si cercherà l’accordo del SNPL Air France ALPA e SNPL Transavia, sempre in risposta alle esigenze espresse dai piloti. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE-KLM WINTER SCHEDULE 2014-15: PROSEGUE IL MIGLIORAMENTO DEL PRODOTTO E LO SVILUPPO DELLE OPERAZIONI LOW-COST

Per la stagione winter 2014-15 (dal 26 ottobre 2014 al 28 marzo 2015), la capacità del Gruppo Air France-KLM è prevista in aumento dello 0,7%, con un incremento dello 0,1% per le operazioni passeggeri (Air France, KLM e HOP!) e del 13,3% per le operazioni leisure low-cost (Transavia in Francia e nei Paesi Bassi). Nel breve e medio raggio la capacità presso gli hub di Parigi-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol aumenterà leggermente (+3,1%). Come la scorsa estate, la capacità a breve e medio raggio point-to-point continuerà a diminuire (-11,3%). La capacità di Transavia aumenterà del 13,3%, con una crescita concentrata sul mercato francese (+56%). Air France-KLM ha scelto di muoversi con la progressiva introduzione di nuovi prodotti e servizi con standard più elevati. Sulla rete di lungo raggio, 22 Boeing 747 sono stati dotati della nuova World Business Class di KLM, i 777-200 saranno completati prima dell’estate del 2015, seguiti dalla attuazione della nuova World Business Class nei 777-300. Entro la fine del 2016 sarà completato circa l’80% della flotta di KLM. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE-KLM: LE STATISTICHE DI SETTEMBRE 2014

Nel mese di settembre 2014 il Gruppo Air France-KLM ha trasportato 5.722.000 passeggeri, -16,3% rispetto a settembre 2013. La capacità in ASK (Available Seat Kilometers) è diminuita del 16,7%, il traffico in RPK (Revenue Pax Kilometers) è diminuito del 15,9%. Il load factor è pari a 86,1%, +0,8 punti percentuali. Il risutato risente dello sciopero dei Piloti che ha coinvolto Air France per 14 giorni. L’impatto dello sciopero dei Piloti sul risultato operativo del terzo trimestre è attualmente stimato tra 320 milioni di euro e 350 milioni di euro. Questa cifra include l’impatto sulle entrate insieme con tutti i costi aggiuntivi.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE ANNUNCIA ACCORDO CODESHARE CON KULULA.COM

Air France ha annunciato una partnership codeshare con kulula.com, operata da Comair Limited, la più grande compagnia aerea low-cost del Sud Africa. Nell’ambito di tale partenrship, Air France aggiungerà il suo codice ai collegamenti nazionali di kulula.com consentendo ai clienti di connettersi senza soluzione di continuità in Sud Africa da e per Città del Capo, Durban, George e East London, e godere dei vantaggi di acquistare un singolo biglietto Air France con la convenienza di un singolo check-in e il trasferimento dei bagagli. Air France e kulula.com hanno inoltre confermato che sono in corso discussioni per includere il programma Frequent Flyer Flying Blu, che consentirebbe ai membri del programma di accumulare e spendere miglia sui voli in code share. Questa è per kulula.com la seconda collaborazione di codeshare con un membro di SkyTeam, a seguito della positiva attuazione dell’accordo di codeshare siglato con Kenya Airways all’inizio di quest’anno. Le vendite inizieranno più avanti, in attesa dell’approvazione del South African Department of Transport.

(Ufficio Stampa Air France)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , ,

IL BOARD OF DIRECTORS DI AIR FRANCE-KLM RIBADISCE IL PIENO SOSTEGNO AL PIANO PERFORM 2020

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Air France-KLM si è riunito ieri sera, 25 settembre 2014, per esaminare la situazione che il Gruppo si trova ad affrontare a causa dello sciopero da parte dei piloti Air France che è in corso dal 15 settembre. Alexandre de Juniac, Presidente e CEO di Air France-KLM, ha indicato che una grande concessione è stata fatta per raggiungere un accordo: il ritiro del progetto low-cost pan-europeo del Gruppo, come richiesto dai rappresentanti dei piloti. Tuttavia, lo sciopero continua. Per quanto riguarda lo sviluppo di Transavia, in Francia, il Consiglio ha confermato che la società può svilupparsi solo in condizioni economiche compatibili con il modello a basso costo. Il Consiglio ha insistito sul fatto che un “contratto unico” (in particolare sotto le condizioni di Air France) si oppone totalmente ai principi di questo modello. Pertanto, il Consiglio ha fortemente espresso il suo pieno sostegno alla proposta fatta dal management: l’ulteriore sviluppo di Transavia France in condizioni economiche competitive e accompagnate da misure di salvaguardia; l’immediato ritorno al lavoro. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

IL GRUPPO AIR FRANCE-KLM PRESENTA IL PIANO STRATEGICO PERFORM 2020

Il Gruppo Air France-KLM ha presentato oggi il suo piano strategico Perform 2020. Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo, Alexandre de Juniac, ha formulato le seguenti osservazioni: “Transform 2015 sarà completato entro la fine dell’anno dopo aver pienamente reso il suo obiettivo di migliorare in modo significativo la competitività del Gruppo con una riduzione dei costi. Perform 2020, il piano strategico che stiamo lanciando oggi, sarà supportato da due leve principali: la crescita, che stiamo cercando di catturare in una serie di settori, e la competitività in combinazione con la disciplina finanziaria, che dovrebbe continuare ad assicurare solide basi per lo sviluppo di Air France-KLM. Questo è il motivo per cui le iniziative ambiziose che lanciamo oggi andranno di pari passo con il raddoppio degli sforzi per ridurre i costi e la ristrutturazione delle attività che restano in perdita. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , ,

AIR FRANCE-KLM: LE STATISTICHE DI AGOSTO 2014

Nel mese di agosto 2014 il Gruppo Air France-KLM ha trasportato 7.276.000 passeggeri (+2,1% sullo stesso mese dello scorso anno). Il load factor si attesta a 89% (+1,1 punti percentuali su agosto 2013). La capacità in ASK (Available Seat Kilometers) è aumentata dell’1,8%, mentre il traffico in RPK (Revenue Pax Kilometers) è cresciuto del 3,1%.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE-KLM ACCELERA LO SVILUPPO DEL MERCATO LEISURE IN EUROPA

Nella riunione del 4 settembre 2014, come proposto dal suo presidente e amministratore delegato Alexandre de Juniac, il CDA Air France-KLM ha approvato il progetto di sviluppo del gruppo sul mercato leisure in Europa. Questo sviluppo avverrà sotto il marchio Transavia dai due brand esistenti - Transavia France e Transavia the Netherlands - e nuove basi che saranno aperte in altri paesi europei. Questo progetto rafforzerà lo sviluppo di Transavia France e Transavia the Netherlands. I termini di questi sviluppi sono oggetto di consultazioni in entrambi i paesi. Il gruppo si posiziona come uno dei principali attori in questo mercato in rapida crescita in Europa. Questo progetto fa parte del nuovo piano del gruppo per la crescita e la competitività, Perform 2020, che sarà presentato in dettaglio agli investitori e alla stampa in data 11 settembre.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE-KLM CONTINUA A RIDURRE LA SUA FLOTTA FULL-CARGO

Nella riunione del 4 settembre 2014, il CDA di Air France-KLM ha esaminato i risultati della revisione strategica delle sue operazioni full-cargo, lanciata all’inizio di quest’anno. Continuando la riduzione della flotta full-cargo, e di fronte a una ripresa della domanda più lenta del previsto, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di ridurre la flotta full-cargo con sede ad Amsterdam a 3 aeromobili in servizio entro la fine del 2016. Cinque MD-11 saranno messi in phase-out gradualmente durante il 2015 e 2016. Da allora, il Gruppo opererà cinque aerei full-cargo: 2 Boeing 777F a Parigi e 3 Boeing 747ERF ad Amsterdam, a fronte di un totale di 14 nel 2013. Il gruppo si propone di trovare un impiego alternativo internamente per tutto il personale interessato. Si procederà a consultazioni su questa materia con il Comitato Aziendale e sindacati delle società coinvolte. Il gruppo resterà uno dei principali attori nel settore cargo in Europa attraverso il suo vasto belly network efficacemente integrato da un numero limitato di aerei full-cargo. Questa regolazione della flotta full-cargo è parte di una visione strategica più ampia destinata ad aumentare il contributo del cargo al gruppo.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE RIORGANIZZA LA SUA ATTIVITA’ POINT-TO-POINT

Come annunciato nel mese di luglio e in seguito alla relazione presentata a Frédéric Gagey alla fine di giugno 2014, Air France prevede di riorganizzare la sua attività Point-to-Point, attualmente gestita da Air France e HOP! A partire dall’8 settembre 2014, Lionel Guérin, attualmente Presidente e CEO di HOP!, sarà nominato project manager incaricato di definire nel dettaglio e attuare questa nuova unità che raggruppa tutte le attività Point-to-Point del gruppo Air France (Air France Point-to-Point e HOP!). Questa proposta di nuova organizzazione sarà presentata agli organi di rappresentanza del personale entro la fine di ottobre. Questa nuova organizzazione dovrebbe consentire di chiarire la portata di ciascuno dei marchi, allineare le funzioni chiave nel definire l’offerta ai clienti e facilitare la gestione economica globale delle attività, al fine di continuare a garantire una struttura dei costi competitiva. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE-KLM: I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2014

Nel secondo trimestre del 2014 i ricavi totali del Gruppo Air France-KLM sono pari a 6,451 miliardi di euro, rispetto ai 6,541 miliardi di euro nel 2013, in calo dell’ 1,4%. L’EBITDA è pari a 641 milioni di euro, in miglioramento di 131 milioni di euro. Il margine EBITDA si attesta al 9,9%, un miglioramento di 2,1 punti sul 2013. Il risultato operativo si attesta a € 238 milioni di euro, contro 84 milioni nel 2013, un miglioramento di euro 154 milioni. Il risultato netto di pertinenza del gruppo si attesta a € -6 milioni di euro, contro i -158 milioni un anno fa. Nel primo semestre 2014, i ricavi totali si attestano a 12,005 miliardi di euro, in calo dell’ 1,8% rispetto ai 12,222 miliardi nel 2013. L’EBITDA è migliorato di € 197 milioni, a € 591 milioni di euro, con un margine EBITDA del 4,9%, 1,7 punti di aumento sul 2013. Il risultato operativo si attesta a € -207 milioni di euro contro € -448 milioni nel 2013, un miglioramento di euro 241 milioni. Il risultato netto si attesta a -614 milioni di euro, contro -799 milioni di euro un anno fa.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: ,

AIR FRANCE: DA OGGI LE TARIFFE “MiNi” SONO DISPONIBILI DA TUTTA ITALIA

Da oggi, 23 luglio 2014, le tariffe «MiNi» per Parigi sono disponibili anche in partenza da Milano. Da tutti gli scali italiani, sui voli operati da Air France, è quindi possibile volare nella Ville Lumière usufruendo di prezzi ridotti tutto l’anno. Da oggi, e per tutti i giorni dell’anno, i passeggeri di Air France, in partenza per Parigi dai 9 aeroporti italiani serviti da Air France, possono scegliere di acquistare, oltre alla tariffa Classic tutto incluso, la tariffa MiNi, un prodotto semplificato ad un prezzo più che conveniente che permette di organizzare il proprio viaggio «à la carte», secondo le proprie necessità. A terra e a bordo tutti i clienti, sia con tariffa Classic che con tariffa MiNi, avranno le medesime prestazioni (una vasta scelta di servizi digitali a casa ed in aeroporto, mentre in volo distribuzione di giornali locali ed internazionali, snack e bevande, un bagaglio a mano di 12 kg). La tariffa MiNi non comprende il bagaglio in stiva, non prevede l’accumulo Miglia Flying Blue e non dà la possibilità di scegliere il posto a bordo prima del check-in. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: