Archivo Tag ‘airbus’

AIRBUS NOMINA LUO GANG CEO DEL NUOVO INNOVATION CENTRE IN CINA

Luo Gang è stato nominato CEO del nuovo Airbus innovation centre che verrà creato in Cina. La località verrà annunciata in una data successiva. La start-up culture della Cina rende il paese un luogo ideale per creare un nuovo centro di innovazione Airbus. “La Cina è una potenza dell’innovazione e ha un ecosistema forte e completo, compresi hardware, software, intelligenza artificiale e così via”, ha detto Gang. “Estendere questo know-how all’industria aerospaziale permetterà di sviluppare nuove vie per produzione, auto-pilot, mobilità urbana e flight experience”. La prima missione di Gang sarà quella di sviluppare l’innovation center, in modo da essere pienamente operativo quando aprirà ufficialmente più avanti 2017. Nel suo ruolo, Gang riferirà a Paul Eremenko, Airbus CTO. L’innovazione è sempre stata parte del DNA di Airbus. Utilizzando i suoi punti di forza, le sue capacità e un esteso innovation eco-system, la società si concentra su specifici settori di ricerca e sviluppo, che ritiene siano i fattori chiave per costruire il futuro del volo. Il nuovo Airbus innovation centre, incaricato di identificare e definire le prossime grandi modifiche che trasformeranno il settore aerospaziale, servirà a rafforzare l’esteso innovation eco-system di Airbus.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: , , ,

AIRBUS PRESENTA I RISULTATI FINANZIARI DEL PRIMO SEMESTRE 2017

Airbus SE ha annunciato i risultati finanziari del primo semestre 2017, mantenendo la guidance per l’intero anno. “Il commercial aircraft environment rimane in salute, mentre il robusto order backlog continua a sostenere i nostri piani di production ramp-up. Tuttavia, stiamo affrontando sfide a causa di engine issues in corso, ma abbiamo una chiara road-map in atto e abbiamo mantenuto la nostra guidance per tutto l’anno. Il raggiungimento dell’obiettivo di consegna degli aeromobili dipende dai fornitori dei motori e dal fatto che soddisfino i loro impegni”, ha affermato Tom Enders, Chief Executive Officer di Airbus. “Il nostro focus nella seconda metà rimane esattamente l’esecuzione dei programmi e lo sviluppo del ramp-up. In Helicopterts, risolvere la situazione che riguarda l’H225 supportando i nostri clienti è una priorità assoluta, mentre in Defence & Space continuiamo i nostri sforzi per il de-risk del programma A400M. A lungo termine, Airbus beneficerà del suo forte impegno nell’innovazione e nella struttura più efficiente e integrata”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , ,

AIRBUS CONSEGNA IL 100° A350 XWB

Airbus ha consegnato il 100° A350 XWB, solo 30 mesi dopo la prima consegna, avvenuta nel dicembre 2014. Il 100° aeromobile è un A350-900 consegnato a China Airlines. “Superiamo la soglia delle 100 consegne dell’A350 XWB nel momento in cui questo aeromobile sta conoscendo il più rapido incremento dei tassi di produzione per un widebody, ed è sulla strada per raggiungere le 10 consegne di A350 al mese da  oggi alla fine del 2018”, ha dichiarato Fabrice Brégier, COO di Airbus e Presidente di Airbus Commercial Aircraft. “Siamo veramente fieri di consegnare questo aeromobile a un nostro cliente di lunga data, China Airlines. L’A350, che stabilisce nuovi standard in termini di efficienza e di confort per i voli di lungo raggio, è l’aeromobile ideale che permetterà a China Airlines di espandere il proprio network sul lungo raggio”. “China Airlines è molto felice di ricevere il 100° Airbus A350 XWB”, ha dichiarato Nuan-shuan Ho, Chairman di China Airlines. “Questo nuovo aeromobile, dalle performance straordinarie, ha non solo raggiunto ma anche superato le nostre aspettative a tutti i livelli, in particolare per quanto riguarda l’efficienza operativa, la riduzione dei consumi di carburante e gli elevati standard di comfort offerti ai nostri passeggeri. La domanda mondiale per il trasporto aereo continuerà a crescere in maniera sostenuta, in particolare per i voli a lungo raggio che collegano l’Asia all’Europa e al Nord America. L’A350 XWB è uno dei principali asset della nostra flotta e costituirà la base per lo sviluppo del nostro network di lungo raggio”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

IAG CONFERMA LA PROPRIA FIDUCIA NELL’A330-200 E ORDINA TRE ULTERIORI AEROMOBILI PER LEVEL

A seguito dell’enorme successo che ha recentemente accompagnato, a Barcellona, il lancio di LEVEL, vettore low cost per il lungo raggio di International Airlines Group (IAG), il Gruppo ha scelto L’A330-200 quale aeromobile prescelto per espandere ulteriormente le operazioni. LEVEL ha iniziato a operare nel giugno 2017 con due Airbus A330-200 nuovi dotati di una propria livrea che collegano Barcellona a Los Angeles, San Francisco (Oakland), Buenos Aires e Punta Cana. Gli aeromobili sono in grado di accogliere 293 passeggeri in Classe Economica e 21 in Classe Premium Economy. L’A330 è uno degli aeromobili widebody più efficienti e versatili al mondo e con i più bassi costi operativi, tanto da renderlo l’aeromobile di riferimento per il modello low cost lungo raggio, attualmente in grande espansione a livello mondiale. L’A330 è l’aeromobile widebody più venduto della propria categoria, con una quota di mercato superiore al 50% dal 2004. A oggi la Famiglia A330 ha totalizzato quasi 1.700 ordini e sono oltre 1.300 gli A330 in servizio presso oltre 110 operatori nel mondo. Con una operational reliability del 99,4% e grazie a continue ottimizzazioni, gli aeromobili della Famiglia A330 sono a oggi tra gli aeromobili più redditizi e performanti.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

S7 RICEVE IL SUO PRIMO A320NEO DOTATO DI PROPULSORI PRATT & WHITNEY PUREPOWER

S7 Airlines ha preso in consegna il suo primo A320neo, equipaggiato con motori Pratt & Whitney PurePower Geared Turbofan PW1100G-JM (leggi anche qui). S7 Airlines ha acquisito il velivolo in leasing da BOC Aviation. Rappresenta anche il primo velivolo con motori PW1100G-JM che si aggiunge alla flotta di BOC Aviation. “S7 Airlines sta costantemente rinnovando la propria flotta utilizzando le più recenti tecnologie e innovazioni dei principali produttori mondiali. Gli Airbus A320neo sono i velivoli più efficienti, il consumo di carburante è ridotto e il range è ampliato rispetto alla precedente generazione. S7 Airlines sarà la prima compagnia in Russia a sperimentare il nuovo livello di comfort offerto da questi aeromobili moderni”, ha detto, Vladislav Filev, chairman of the board of S7 Airlines. “Questa consegna è una pietra miliare per noi: non solo questo è il primo A320neo consegnato ad una compagnia aerea russa, ma è anche il primo A320neo nel paese ad essere equipaggiato con la new engine technology di Pratt & Whitney”, ha dichiarato Robert Martin, managing director and chief executive officer of BOC Aviation. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , , , , ,

S7 AIRLINES RICEVE IL SUO PRIMO A320NEO

S7 Airlines, uno dei più importanti vettori della Russia e membro dell’alleanza Oneworld, ha ricevuto il suo primo A320neo, in leasing da BOC Aviation. L’aeromobile è il primo Airbus a sfoggiare la nuova livrea del vettore ed è anche il primo aeromobile NEO a operare in Russia. Dotato di motori Pratt & Whitney, l’aeromobile di S7 ha una comoda configurazione a due classi (8 poltrone in Classe Business e 156 in Classe Economy).  Il vettore opererà l’aeromobile sulle rotte domestiche e internazionali. Da quando è entrato in servizio il primo aeromobile, nel 2004, la flotta Airbus di S7 si è ampliata e conta attualmente 44 aeromobili della Famiglia A320. La Famiglia A320neo incorpora le ultime tecnologie, tra cui i motori di nuova generazione e dispositivi alari Sharklet che, insieme, garantiscono un risparmio di carburante pari al 15% all’entrata in servizio e fino al 20% entro il 2020. Dal lancio, avvenuto nel 2010, la Famiglia A320neo ha conquistato circa il 60% del mercato con più di 5.000 ordini ricevuti da parte di oltre 90 clienti.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

PRIMO VOLO DI SUCCESSO PER L’UAV DEMONSTRATOR SAGITTA

Airbus Defence and Space ha testato con successo un nuovo tipo di aereo che aiuterà lo sviluppo di futuri unmanned aerial vehicles (UAV) per la produzione di serie. L’unmanned jet-propelled demonstrator con il project name SAGITTA ha volato completamente autonomo per circa sette minuti nel test site di Overberg, in Sudafrica, su una rotta pre-programmata. L’innovativa flying-wing construction ha dimostrato eccellenti caratteristiche di volo durante il test. Questo volo ha segnato il completamento con successo della prima fase di test, che comprendeva anche una vasta serie ground tests. Il dimostratore è il prodotto dell’ ‘Open Innovation’ / SAGITTA national initiative lanciata da Airbus nel 2010. Il progetto vede Airbus collaborare con istituti delle technical universities of Munich and Chemnitz, University of the Federal Armed Forces (Universität der Bundeswehr) in Munich, Ingolstadt University of Applied Sciences e German Aerospace Centre DLR, per sviluppare congiuntamente tecnologie avanzate per unmanned flight. Il progetto è stato avviato con uno studio di fattibilità della flying-wing configuration. I criteri per la progettazione comprendevano un elevato grado di autonomia e profili di missione variabili. Per raggiungere questo obiettivo, il team di ricerca interistituzionale ha adottato approcci provenienti dalla ricerca accademica e industriale, li ha sviluppati ulteriormente e li ha inseriti in soluzioni per l’applicazione industriale. Airbus ha facilitato lo scambio continuo tra esperti, studenti di dottorato e sviluppatori durante la fase di sviluppo. Inoltre, la Società ha fornito le attrezzature industriali necessarie per integrare le tecnologie nel dimostratore all’Airbus Defence and Space’s Military Air Systems Centre in Manching, Germany. “Con il primo volo di SAGITTA abbiamo dimostrato quanto sia di successo una cooperazione tra l’industria e i partner accademici nel settore della ricerca di base”, ha dichiarato Grazia Vittadini, Head of Engineering at Airbus Defence and Space. “Stiamo spostando sempre più la nostra attenzione verso questi tipi di concetti innovativi, in particolare per lo sviluppo di UAV, in modo da poter sviluppare prodotti in modo rapido ed efficiente per un mercato in crescita”.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

AIR CÔTE D’IVOIRE RICEVE IL SUO NUOVO AIRBUS A320

Air Côte d’Ivoire, vettore di bandiera della Costa d’Avorio con base ad Abidjan, ha ricevuto ieri, 17 luglio, il suo nuovo Airbus A320 nel corso di una cerimonia che si è svolta presso il Delivery Center di Airbus di Tolosa. La cerimonia è stata copresieduta da Didier Evrard, Executive Vice President Programmes di Airbus e dal Generale Abdoulaye Coulibaly, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Air Côte d’Ivoire. Air Côte d’Ivoire aveva già scelto la Famiglia A320 al momento del lancio, avvenuto nel 2012, grazie agli eccezionali livelli di confort di cabina, ai bassi costi operativi e all’ottima performance in termini di consumi di carburante. Il vettore, che opera già sei aeromobili Airbus (quattro A319 e due A320) nell’ambito di un contratto di leasing, serve 25 destinazioni in Africa Occidentale, Centrale e a livello domestico. La cabina dell’aeromobile consegnato ha una configurazione a due classi (16 posti in Classe Business e 132 in Classe Economy). La Classe Business offre livelli di confort imbattibili grazie alla nuova poltrona “Céleste” di Stelia Aerospace, che prenderà per la prima volta il volo sugli aeromobili di Air Côte d’Ivoire, mentre la Classe Economy offre livelli di servizio elevati, in particolare per quanto riguarda l’illuminazione di bordo e la connettività internet. Air Côte d’Ivoire serve attualmente 20 destinazioni internazionali in Africa Occidentale e Centrale e cinque destinazioni domestiche.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , ,

AIRBUS CONSEGNA IL PRIMO A350 XWB A DELTA AIR LINES

Delta Air Lines ha preso in consegna il suo primo Airbus A350-900, diventando la prima compagnia aerea statunitense ad operare il nuovo membro della famiglia wide-body Airbus. L’A350 XWB porterà un’eco-efficienza senza eguali e una passenger experience superiore su primarie rotte transpacifiche a partire da ottobre. La consegna di oggi rappresenta il primo di cinque A350-900 previsti in consegna a Delta nel 2017. L’aereo dispone di 32 posti in cabina Delta One, 48 posti in Delta Premium Select e 226 posti in Main Cabin. L’A350 XWB è stato il primo aereo ad incorporare gli innovativi passenger experience elements conosciuti come Airspace by Airbus. I clienti di Delta godranno di una silenziosa twin-aisle cabin, con più spazio personale e grandi overhead bins. L’illuminazione ambiente a LED e l’ottimizzazione della cabin pressure, della temperatura e dell’umidità, si combinano per il benessere assoluto dei passeggeri. L’A350 XWB vanta il più recente aerodynamic design, carbon fiber fuselage and wings, motori Rolls-Royce Trent XWB molto efficienti nei consumi. Questa combinazione di tecnologie si traduce in un’efficienza operativa ineguagliata, con una riduzione del 25% dei consumi e delle emissioni, oltre a costi di manutenzione significativamente inferiori. Ad oggi, Airbus ha registrato un totale di 847 ordini fermi per l’A350 XWB da 45 clienti in tutto il mondo, che già lo rendono uno dei velivoli wide-body di maggior successo a livello mondiale.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

L’A350-900 PARTECIPERA’ AL MAKS AIR SHOW IN RUSSIA

L’Airbus A350-900 visiterà l’international aviation and space salon MAKS in Russia, dal 18 al 23 luglio a Zhukovsky. Il velivolo A350-900 MSN002 parteciperà ai flying displays e sarà in esposizione statica per le visite in cabina il 18 e 19 luglio. MSN002 presenta una carbon fiber livery che illustra l’uso di tecnologie composite avanzate sul velivolo. L’aereo è uno dei due usati per testare tutti gli aspetti correlati alla cabina e faceva parte della campagna di certificazione nel 2014. Attualmente MSN002 continua ad essere utilizzato per flight test. “Siamo molto orgogliosi di presentare nuovamente l’A350-900 al pubblico russo. Questo aereo è stato progettato con il coinvolgimento del nostro engineering centre in Moscow, mentre VSMPO-Avisma Corporation è uno dei nostri fornitori per il programma”, sottolinea Christopher Buckley, Airbus Executive Vice President, Europe, Africa and Asia-Pacific. Ad oggi, oltre 90 A350 sono stati consegnati a 13 clienti in tutto il mondo. Con 851 ordini fermi da 45 clienti, l’A350 XWB è uno dei velivoli wide-body di maggior successo di sempre.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , ,

EASYJET POSIZIONA UN A320NEO A LONDON GATWICK

EasyJet ha posizionato un nuovo A320neo a Londra Gatwick, dove sarà ora basato. Questo è il secondo A320neo della flotta easyJet, con l’altro che si è unito alla flotta all’inizio del mese ed è basato a Londra Luton. Rispetto agli aeromobili precedenti, la versione NEO offre notevoli benefici ambientali e operativi - fino al 15% di riduzioni nei consumi e nelle emissioni di CO2, oltre a una riduzione del rumore del 50% in fase di decollo e atterraggio L’aereo è dotato di motori CFM LEAP-1A ed configurato con un layout a 186 posti. Sophie Dekkers, UK Country Director, ha dichiarato: “Siamo lieti di poter accogliere oggi il primo NEO basato a Londra Gatwick. L’A320neo è un importante passo avanti per l’efficienza della nostra flotta e offre un risparmio in termini di costo per sedile fino al 7% rispetto all’attuale A320, che a sua volta ha un vantaggio fino all’8% rispetto all’A319. Questo permetterà a easyJet di continuare ad offrire le nostre famose basse tariffe, che aiutano a collegare persone in tutta Europa per lavoro e svago. Ci sforziamo di farlo nel modo giusto riducendo il nostro impatto sull’ambiente e sulle comunità locali. Utilizzando aerei moderni e volando in modo efficiente abbiamo ridotto il carbon impact dei nostri voli di un terzo dal 2000. Con l’aggiunta degli A320neo e degli A321neo alla futura flotta di easyJet e con un ulteriore miglioramento dell’efficienza previsto, la compagnia si è ora posta un nuovo target riguardo le emissioni di carbonio di 72 grammi entro il 2022. Si tratta di una riduzione del 10% rispetto alle performance di oggi e del 38% rispetto al 2000. Dalla nostra prima consegna di aerei A320 family nel 2003, easyJet è cresciuta fino ad operare la più grande flotta A320 family in Europa, con 300 aerei consegnati. Con 130 aerei NEO su ordinazione, siamo anche il più grande cliente europeo per questo nuovo rivoluzionario aereo e attendiamo con impazienza di operare questi velivoli e di sfruttare i loro vantaggi in termini di costi, emissioni e rumore”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , , , , , , ,

AIR TRANSAT DIVENTERA’ IL PRIMO OPERATORE IN NORD AMERICA DELL’AIRBUS A321LR

Dieci aeromobili Airbus A321LR si uniranno alla flotta della compagnia aerea canadese Air Transat, rendendola il primo operatore nord americano dell’aeromobile. Air Transat prenderà l’aereo in leasing in base a un accordo con AerCap e prevede l’entrata in servizio dal 2019. L’A321LR si basa sul successo dell’A321neo, che ha acquisito oltre l’80% della quota di mercato con più di 1.400 ordini fino ad oggi. L’opzione LR estende il range dell’aeromobile fino a 4.000 nm e porta con sé una riduzione del 30% dei costi operativi rispetto al suo concorrente più vicino. “Questo è un velivolo ideale per il mercato nord americano e soprattutto per un vettore come Air Transat”, ha dichiarato John Leahy, Airbus Chief Operating Officer-Customers. “Dà agli operatori un’opzione moderna altamente efficiente e conveniente per i loro percorsi transatlantici. Attendiamo altri vettori nord americani che seguano l’esempio di Air Transat”. L’A321LR consente alle compagnie aeree di accedere a nuovi mercati a lunga percorrenza che in precedenza erano inaccessibili agli attuali velivoli single-aisle. Con 206 passeggeri in un tipico layout a due classi, l’A321LR offre la possibilità per ogni passeggero di trasportare fino a tre borse. Con più di 5.100 ordini ricevuti da oltre 90 clienti sin dal lancio nel 2010, la famiglia A320neo ha catturato una quota del mercato del 60%.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

L’AIRBUS A350-1000 COMPLETA CON SUCCESSO GLI HOT WEATHER TEST PRESSO L’AL AIN AIRPORT

L’A350-1000 test aircraft MSN065 ha completato con successo gli hot weather test presso l’Al Ain International airport. I test, che hanno avuto luogo dal 4 al 7 luglio, hanno coinvolto l’aereo in condizioni climatiche estreme, con temperature superiori ai 40 gradi Celsius. L’obiettivo è quello di controllare il comportamento dei sistemi, con un focus particolare verso la cabina, comprese le cooling performance on ground. L’aereo ha dimostrano la sua maturità e la capacità di operare in condizioni climatiche difficili. Airbus utilizza l’Al Ain International Airport come base per gli hot weather testing da diversi anni. L’A350-1000 è il nuovo membro dell’A350 XWB family, la nuova mid-size long-range aircraft family che, insieme all’A330neo, offre livelli senza precedenti di efficienza operativa, bassa rumorosità e long-range capability. L’A350-1000 è caratterizzato da modified wing trailing-edge, da nuovi six-wheel main landing gears e più potenti motori Rolls-Royce Trent XWB-97. L’A350-1000 offre la comodità della cabina ‘Airspace’ dell’originale A350-900, ma con dimensioni aggiuntive su misura per i clienti che opereranno l’aereo sulle loro più affollate rotte a lungo raggio. L’entrata in servizio è prevista nel quarto trimestre del 2017. Laeromobile ha attualmente 211 ordini confermati da 12 clienti globali.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

CHINA AVIATION SUPPLIES HOLDING COMPANY FIRMA ACCORDO CON AIRBUS PER 140 AEROMOBILI

China Aviation Supplies Holding Company (CAS) ha firmato con Airbus un General Terms Agreement (GTA) per l’acquisto di un totale di 140 aeromobili. L’accordo è costituito da 100 aeromobili A320 Family e 40 aeromobili A350 XWB Family, che riflettono la forte domanda delle compagnie aeree cinesi in tutti i segmenti di mercato, tra cui quello domestico, regionale e internazionale a lungo raggio. L’accordo è stato firmato a Berlino da Tom Enders, CEO di Airbus e Sun Bo, Executive Vice President di CAS, alla presenza del presidente cinese Xi Jinping e del cancelliere tedesco Angela Merkel. “Questo è un grande riconoscimento per i nostri prodotti leader sia nel segmento single-aisle che in quello wide-body”, ha detto Tom Enders. “La Cina è oggi uno dei mercati più importanti del mondo per l’aviazione e siamo onorati di sostenere lo sviluppo e la rapida crescita dell’aviazione civile cinese con il nostro portafoglio di prodotti competitivi”. La flotta mondiale di aeromobili passeggeri con più di 100 posti sarà più che raddoppiata nei prossimi 20 anni, a oltre 40.000 aerei, in quanto il traffico dovrebbe crescere ad un tasso del 4,4% all’anno. I mercati emergenti come la Cina continuano ad essere un motore per la crescita, con il traffico domestico che diventerà il più grande mercato mondiale, secondo l’ultima previsione dell’Airbus Global Market Forecast 2017-2036. Entro la fine di maggio 2017, la flotta Airbus in servizio con gli operatori cinesi ammontava a circa 1.440 aeromobili, di cui circa 1.230 aerei A320. L’A350 XWB ha ricevuto importanti approvazioni da parte di diversi clienti cinesi. L’eccezionale performance operativa e il comfort di cabina del A350 XWB consentiranno alle compagnie cinesi un vantaggio competitivo, per attirare più passeggeri su rotte internazionali.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , , ,

FLYING AS ONE: AL DECOLLO UNA AIRBUS TOTALMENTE INTEGRATA

Airbus SE (simbolo di Borsa: AIR) ha integrato, come previsto, la propria Group structure con la divisione più grande, Commercial Aircraft, in data 1 luglio. A seguito della riorganizzazione annunciata nel settembre 2016, Airbus si è dotata di una struttura semplificata che velocizza i processi decisionali, riduce la burocrazia, rafforza la collaborazione e incrementa l’efficienza. La nuova riorganizzazione faciliterà inoltre il programma di digitalizzazione attualmente in corso. La nuova Airbus nella quale è avvenuta la fusione, insieme alle due divisioni Helicopters e Defence and Space, sono sostenute da team pienamente integrati per quanto riguarda le funzioni principali quali Finance, Human Resources, Legal, Ethic & Compliance, Strategy & International e Communications. Anche il team dirigenziale è integrato, sotto la direzione di Tom Enders, Chief Executive Officer (CEO). Fabrice Brégier è ora Chief Operating Officer (COO) di Airbus a livello globale, il primo nella storia dell’azienda, e ricopre parallelamente il ruolo di President Commercial Aircraft. Dirk Hoke e Guillaume Faury continuano a ricoprire, rispettivamente, il ruolo di Chief Executive Officer delle divisioni Defence & Space e Helicopters. Harald Wilhelm resta Chief Financial Officer, Thierry Baril, Chief Human Resources Officer, mentre John Harrison continua a ricoprire il ruolo di General Counsel. Airbus ha attualmente un’unica sede situata a Tolosa, dove si trova il più ampio sito industriale dell’azienda. L’introduzione di un unico brand per Airbus è stato accompagnato dal rilancio del sito web www.airbus.com che ora copre l’intera azienda.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: