Archivo Tag ‘airbus’

QATAR AIRWAYS RICONFERMA E INCREMENTA IL SUO L’ORDINE A 50 AIRBUS A321NEO ACF

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoQatar Airways ha ribadito il suo precedente ordine per 50 A320neo con un ordine fermo per 50 A321neo ACF (configurazione Airbus Cabin Flex). L’ordine è stato firmato da Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive e da Fabrice Brégier, Airbus Chief Operating Officer and President Commercial Aircraft, durante la visita del Presidente francese Macron a Doha. La selezione del membro più grande della famiglia single-aisle Airbus riflette le esigenze della compagnia in termini di efficienza e capacità aggiuntiva. Questo ordine aggiornato sostituisce quello originale posto nel 2011. Unendosi alla flotta di 50 A320ceo della compagnia dal 2019 in poi, l’A321neo ACF supporterà lo sviluppo continuo della rete di Qatar Airways, sfruttando il range dell’A321neo e l’esperienza per i passeggeri senza precedenti. Il valore totale dell’operazione è di $ 6,35 miliardi a prezzi di listino. Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “In un momento in cui Qatar Airways sta attraversando una crescita e un’espansione senza precedenti, la necessità di aerei efficienti, affidabili e moderni non è mai stata così grande. Per rispondere al nostro bisogno di crescita e di capacità aggiuntiva, l’A321neo ACF è una scelta di classe mondiale per i nostri passeggeri e per il nostro business. Qatar Airways è la compagnia aerea con la crescita più rapida al mondo e con questo velivolo opereremo la flotta più giovane, offrendo allo stesso tempo comfort e servizi senza precedenti ai nostri clienti”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

AMERICAN AIRLINES E’ IL PRIMO RETROFIT CUSTOMER PER I NUOVI AIRBUS XL LUGGAGE BINS SULLA SUA FLOTTA A321

Tempo di lettura: 1 minuto

Airbus logoAmerican Airlines (AAL) ha scelto Services by Airbus per fornire aggiornamenti di cabina per 202 dei suoi A321 in servizio – il più grande progetto di retrofit nella storia di Airbus. La compagnia aerea sarà il primo retrofit customer per i nuovi Airbus Airspace XL bins. Essi offrono un aumento del 40% dello spazio di stivaggio per i bagagli a mano, riducendo l’affollamento delle cappelliere e la necessità di controllare i bagagli al gate, consentendo un’esperienza di imbarco più rilassata ai passeggeri e ai membri dell’equipaggio. “Grazie a questo retrofit della cabina, i passeggeri degli A321 di American Airlines potranno imbarcarsi più velocemente e godranno di un’esperienza di viaggio complessivamente migliorata”, ha dichiarato Laurent Martinez, Head of Services by Airbus. “Questo è esattamente il tipo di valore aggiunto che i nostri servizi possono offrire alle compagnie aeree. Questo contratto è un passo importante per Airbus nel mercato dei servizi negli Stati Uniti e siamo grati a American Airlines per la fiducia riposta nella nostra esperienza”. Gli aggiornamenti fanno parte di un progetto che standardizzerà gli A321 di American Airlines con numero di posti e interni comuni, offrendo ai passeggeri un’esperienza di viaggio coerente. La nuova produzione A321 per American Airlines sarà inoltre dotata di Airspace XL bins. L’Airbus Global Services Forecast prevede che nei prossimi 20 anni il mercato dei servizi per gli aeromobili commerciali valga 180 miliardi di dollari USA, in parte alimentato dalla forte concorrenza tra compagnie aeree che considerano l’esperienza dei passeggeri come un elemento di differenziazione (comfort, connettività, ecc. ), così come dagli upgrades di sistema. Il quattordici per cento di questa domanda arriverà dal Nord America.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

CALC PRENDE IN CONSEGNA IL SUO PRIMO A320NEO

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoChina Aircraft Leasing Group Holdings Limited (CALC), società di leasing con seda a Hong Kong, ha ricevuto il suo primo Airbus A320neo e, parallelamente ha festeggiato la sua consegna al vettore locatario, Frontier Airlines. CALC ha ordinato 68 aeromobili della Famiglia A320neo e ha un portafoglio ordini con un totale di 147 aeromobili Airbus. L’A320neo, equipaggiato con motori CFM e dotato dei più recenti prodotti di cabina di Frontier Airlines, che comprendono fra l’altro nuove poltrone, offrirà ai passeggeri dei livelli di confort e convenienza senza precedenti. Mike Poon, Chief Executive Officer di CALC, ha dichiarato: “Siamo lieti di festeggiare la consegna del 100° velivolo di CALC inclusa la vendita e il leasback, con la consegna di un A320neo a Frontier Airlines. Da zero a 100 aerei, CALC ha fatto molta strada grazie alla dedizione del nostro team e al supporto dei nostri partner commerciali. Fin dalla sua fondazione, CALC si è impegnata per l’innovazione di prodotto, con l’obiettivo di fornire servizi affidabili e flessibili per i nostri clienti in tutto il mondo. Questo ultimo passo nella nostra evoluzione riflette il nostro desiderio di offrire maggiore valore ai nostri clienti e stakeholder delle compagnie aeree. Avendo ora consegnato il nostro primo A320neo, non solo abbiamo iniziato la nostra collaborazione con Indigo Partners, ma abbiamo anche intrapreso un nuovo percorso di crescita continua per il Gruppo”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , ,

BOMBARDIER AEROSTRUCTURE AND ENGINEERING SERVICES SELEZIONATA PER IL NUOVO AIRBUS NACELLE PROGRAMME

Tempo di lettura: 1 minuto

Bombardier logoBombardier Aerostructures and Engineering Services ha annunciato oggi di essere stata scelta da Airbus come supplier riguardo un new engine nacelle programme per gli aeromobili A320neo family Pratt & Whitney powered. Le operazioni di Bombardier in Irlanda del Nord (Short Brothers plc) sono state scelte per sviluppare e produrre un nuovo thrust reverser per consentire a Airbus di offrire una nuova e innovativa nacelle e relativo aftermarket support per i motori Pratt & Whitney Pure Power PW1100G. Bombardier è già un fornitore di Airbus per una serie di programmi. Le sue operazioni a Belfast vantano una vasta esperienza e competenza nelle nacelles, avendo accumulato oltre 40 anni nella progettazione, nello sviluppo, nella produzione e nel supporto di aircraft engine nacelles. Stephen Addis, Vice-President, Customer Services and Programmes, Bombardier Aerostructures and Engineering Services, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere stati selezionati come fornitore di questa nuova nacelle, che ci consentirà di far crescere il rapporto che già abbiamo con Airbus. Questo work package rafforza la nostra strategia a lungo termine per accrescere le nostre capacità nel mercato delle nacelles, con focus sulla fornitura di prodotti e servizi innovativi e di maggior valore in un ambiente globale estremamente competitivo”. Con attività in Canada, Messico, Marocco, Regno Unito e Stati Uniti, Bombardier Aerostructures and Engineering Services è specializzata nella progettazione e produzione di complex metallic and composite aircraft structures and system components, oltre a fornire aftermarket component repair and overhaul, nonchè altri engineering services.

(Ufficio Stampa Bombardier)

Categoria: Industria - Tags: , , , , ,

IL PRIMO A330-300P2F ENTRA IN SERVIZIO CON DHL

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoDHL Express è diventato il primo operatore a prendere in consegna un A330-300 Passenger-to-Freighter (P2F) converted aircraft da Elbe Flugzeugwerke (EFW), la joint venture tra ST Aerospace e Airbus. Questa consegna, che ha avuto luogo presso le EFW freighter conversion facilities a Dresda, segue il completamento con successo dei voli di prova a ottobre e l’assegnazione del Supplemental Type Certificate (STC) da parte dell’European Aviation Safety Agency (EASA) a novembre. DHL Express ha ordini fermi per otto A330-300P2F in totale, con opzioni aggiuntive per riceverne altri 10. “DHL Express è molto entusiasta di portare il primo A330-300 P2F nelle operazioni commerciali all’interno del nostro air network internazionale”, ha dichiarato Geoff Kehr, Vicepresidente senior, Global Air Fleet Management, DHL Express. “Il primo velivolo è previsto che rafforzerà il nostro air network in Asia-Pacifico, portando capacità aggiuntiva e maggiore efficienza in un mercato in cui stiamo assistendo a una crescita dinamica dei volumi”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , ,

CHINA AIRLINES PRENDE IN CONSEGNA UN A350 XWB ALIMENTATO CON BIOFUEL MIX

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoChina Airlines, con sede a Taiwan, è diventato il secondo vettore a unirsi al programma di Airbus finalizzato a utilizzare una miscela di carburante tradizionale e biocarburante sostenibile per effettuare i voli di consegna dei propri aeromobili. L’aereo oggetto dell’iniziativa è stato il decimo A350-900 destinato a China Airlines, che ha lasciato oggi il centro di consegna di Tolosa verso la sua nuova base di Taipei con nei serbatoi una miscela contenente il 10% di biocarburante. L’opzione dell’utilizzo di carburante sostenibile per i voli di consegna è stata sviluppata da Airbus in collaborazione con Air Total, la filiale per il settore dell’aviazione del gigante francese dell’energia. Per lo stoccaggio di questo prodotto che rispetta l’ambiente, Air Total ha costruito la prima stazione di biocombustibili vicino al centro di consegna di Airbus di Tolosa. In totale, dalla costruzione del centro, avvenuta nel maggio 2016, a oggi, Airbus ha consegnato 21 aeromobili. “China Airlines è orgogliosa di ricevere il primo aeromobile alimentato parzialmente da biocarburante sostenibile”, ha dichiarato Ho Nuan-Hsuan, Chairman di China Airlines. “Questo evento riflette il nostro impegno di ridurre in maniera decisa l’impatto dell’aviazione sull’ambiente e di far parte dei vettori pionieri in quanto a utilizzo di fonti di carburante alternative. Grazie agli A350 XWB presenti nella nostra flotta stiamo già riducendo considerevolmente la nostra impronta di carbonio e siamo felici di proseguire in questa direzione attraverso l’utilizzo di nuovi biocarburanti”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

AIBUS NOMINA MARC FONTAINE ACTING CHIEF TECHNOLOGY OFFICER

Tempo di lettura: 1 minuto

Airbus logoIn seguito all’annuncio di oggi da parte di United Technologies Corporation, Airbus conferma la partenza di Paul Eremenko alla fine del 2017. Marc Fontaine, nel suo attuale ruolo di Digital Transformation Officer assumerà la carica di Acting Chief Technology Officer. Entrambe le organizzazioni si sono attrezzate in parallelo negli ultimi due anni e hanno collaborato strettamente. Marc Fontaine riferisce già all’amministratore delegato Tom Enders. Una soluzione permanente dovrebbe essere annunciata nel prossimo futuro. “Sono grato a Paul per il suo servizio ad Airbus. Ha avviato una trasformazione impegnativa del nostro approccio alla ricerca, alla tecnologia e all’innovazione con, ad esempio, open innovation e partnership, demonstrators and innovation centres”, ha affermato Tom Enders. “Airbus continuerà a perseguire le indicazioni di Paul come pioniere per generare maggior valore nei nostri processi, prodotti e servizi e, in definitiva, per i nostri clienti. Auguriamo a Paul ogni successo nei suoi sforzi futuri”.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: , ,

AIRBUS: LA FLOTTA IN NUOVA ZELANDA, AUSTRALIA E NELLA REGIONE DEL PACIFICO MERIDIONALE QUASI RADDOPPIERA’ NEI PROSSIMI 20 ANNI

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoLa flotta di velivoli passeggeri sopra i 100 posti in servizio in Australia, Nuova Zelanda e regione del Pacifico meridionale aumenterà di oltre 600 velivoli, quasi raddoppiando nei prossimi 20 anni, da una flotta di 750 a oltre 1.350 aeromobili entro il 2036, secondo l’ultimo Market Forecast di Airbus. Circa 360 aerei saranno single-aisle e 250 saranno twin-aisle, tra cui 50 aerei con 400 o più posti. Oggi, aerei widebody come l’A380, l’A330 e l’A350 trasportano circa il 70% del traffico da e verso la regione e entro il 2036 continueranno a svolgere un ruolo chiave. Questa crescita genererà un’esigenza corrispondente per oltre 12.000 nuovi piloti e oltre 13.000 nuovi tecnici addetti alla manutenzione e offrirà all’Airbus global services business un catalizzatore per crescere. Airbus ha ampliato la sua rete globale di training locations da cinque a 16 nello spazio di tre anni. Caratterizzata da grandi distanze e isole che fanno affidamento sul trasporto aereo, la crescita inter-regionale della regione Australia South Pacific si collocherà intorno alla media mondiale del 4,4% all’anno, superando altri mercati avanzati come Stati Uniti, Giappone ed Europa con una crescita del 3,7%. La regione gode di una delle più alte propensioni al mondo per viaggiare, con la Nuova Zelanda a 5,6 e l’Australia a 4,9 viaggi pro-capite entro il 2036, rispetto agli Stati Uniti a 2,5, la Cina a 1,3 e l’India a 0,4 viaggi pro capite. Un allentamento delle procedure di confine, in particolare con la Cina e l’India, ha portato ad un turismo in entrata dalla Cina triplicato negli ultimi 10 anni e ad un turismo dall’India in crescita del 12% all’anno. A livello globale, nei prossimi 20 anni, il traffico è destinato a crescere annualmente al 4,4%, il che richiede la necessità di 34.170 aerei passeggeri e 730 aerei cargo, per un totale complessivo di 5,3 trilioni di dollari. Oltre il 70% delle nuove unità sono single-aisle, il 60% per la crescita e il 40% per la sostituzione. Entro il 2036, la flotta mondiale dell’aviazione commerciale raggiungerà oltre 40.000 aeromobili.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: , ,

MALAYSIA AIRLINES RICEVE IL SUO PRIMO AIRBUS A350 XWB

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoMalaysian Airlines Berhad (MAB) ha ricevuto il suo primo Airbus A350-900 in leasing da Air Lease Corporation, diventando così il 17° vettore a operare il più moderno ed efficiente bimotore widebody al mondo. La consegna è stata celebrata all’arrivo dell’aeromobile all’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur. Questo A350-900 è il primo consegnato ad Air Lease Corporation (ALC) nell’ambito di un ordine per 29 aeromobili della Famiglia A350. Malaysia Airlines opererà in totale sei A350-900, tutti in leasing da ALC. In un primo tempo Malaysia Airlines opererà l’aeromobile sulle rotte asiatiche. A partire dal primo trimestre 2018 il vettore utilizzerà invece l’A350 sulla rotta di punta che collega Londra a Kuala Lumpur. Malaysia Airlines è il primo vettore a proporre una cabina di First Class a bordo dell’A350-900. L’aeromobile presenta una configurazione a tre classi con 286 poltrone, di cui quattro in First Class, 35 in Business Class, trasformabili in letti fully flat e 247 in Economy Class. Attualmente Malaysia Airlines utilizza già 24 aeromobili Airbus di cui sei A380, 15 A330-300 e tre A330-200F sulle rotte regionali e di lungo raggio. “Siamo molto lieti di accogliere questo nuovo aeromobile all’interno della nostra flotta”, ha dichiarato Izham Ismail, CEO di Malaysian Airlines. “Grazie a questi progressi tecnologici l’A350-900 segna per noi un’importante fase di modernizzazione e ci consentirà di rafforzare la nostra competitività sui voli di lungo raggio. L’ingresso di questo A350-900 testimonia inoltre la nostra determinazione a operare una flotta giovane e moderna”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , ,

INIZIA L’ASSEMBLAGGIO FINALE DEL NUOVO AIRBUS A330-800

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoÈ iniziato l’assemblaggio finale del più recente membro della Famiglia A330neo, l’A330-800, che procede come da programma verso il primo volo, previsto per la metà del 2018. L’A330-800 affianca l’A330-900, il più grande membro della Famiglia A330neo. Con peso massimo al decollo (MTOW) di 242 tonnellate come variante di base, l’A330-800 può operare rotte fino a 7.500 nm, mentre con la variante da 251 tonnellate di MTOW può operare rotte ultra long range, fino a 8.150 nm. Insieme, le varianti dell’A330neo sono parte della famiglia di aeromobili a corridoio doppio con due motori più completa al mondo, in grado di ospitare da 260 a oltre 360 passeggeri, e che comprende anche la Famiglia A350 XWB. Sulla base del successo dell’A330-200, che conta oltre 600 aeromobili operativi, l’A330-800 porta economie e confort di nuova generazione oltre a un’autonomia senza precedenti nel segmento di mercato degli aeromobili da 250 posti. L’aeromobile condivide con il più grande A330-900, da 300 passeggeri, il 99% di commonality. Airframe, engines and cross crew commonality, tutti elementi che consentono agli operatori una grande flessibilità nell’utilizzo di entrambi gli aeromobili a seconda delle esigenze del network in termini di dimensione e autonomia. Entrambi gli aeromobili sono dotati di nuovi motori Trent  7000 di Rolls-Royce, zero-splice nacelle, titanium pylon, nuove ali e nuova cabina Airspace by Airbus. Per quanto riguarda le ali dell’A330neo, le nuove caratteristiche più visibili sono le curved wingtip Sharklets, che si basano sulla tecnologia dell’A350 XWB, apertura alare estesa a 64 m, con caratteristiche aerodinamiche all’avanguardia. I vettori potranno beneficiare di una riduzione del 25% dei consumi di carburante per posto rispetto ai competitor della generazione precedente, di costi di manutenzione ridotti e dell’affidabilità operativa leader di mercato dell’A330 che è pari al 99,5%. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

AIRBUS NOMINA ERIC SCHULZ COME SUCCESSORE DI JOHN LEAHY

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus logoAirbus ha nominato Erich Schulz, 54 anni, EVP, Chief of Sales, Marketing & Contracts del settore Commercial Aircraft. Entrerà in azienda a fine gennaio 2018 e riporterà direttamente a Tom Enders, Chief Executive Officer. Schulz viene da Rolls-Royce, dove da gennaio 2016 occupava il ruolo di Presidente – Civil Aerospace. In Airbus succede a John Leahy, 67 anni, che è a capo delle vendite di Commercial Aircraft dal 1994. “Siamo lieti che Eric Schulz si unisca alla nostra squadra. Possiede una vasta esperienza internazionale nell’industria aerospaziale, una profonda conoscenza delle operazioni aeree e dei motori aeronautici, e riconosciute competenze nella creazione e gestione efficace di grandi organizzazioni in ambienti complessi. Questa combinazione di competenze ed esperienza fanno di Eric il successore ideale di John Leahy, in un momento determinante nell’evoluzione della nostra azienda”, ha dichiarato Tom Enders. Eric Schulz ha iniziato la propria carriera nel 1986 in Aerospatiale-Sogerma e ha successivamente ricoperto numerosi ruoli dirigenziali in società quali UTA, Air France, AOM, Air Liberté-British Airways, Goodrich, EADS e Rolls-Royce. Ha conseguito un Master in ingegneria meccanica presso la Geneva Engineering School e uno in ingegneria aeronautica presso l’ESTA  – Engineering and Technology School, di Parigi. Soprannominato affettuosamente “Mr. Airbus” dalle compagnie aeree di tutto il mondo, John Leahy è entrato in azienda nel 1985, proveniente da Piper Aircraft, e andrà in pensione dopo 33 anni di servizio. Con oltre 16.000 aeromobili venduti sotto la sua direzione, vale a dire il  90% di tutti gli aeromobili venduti da Airbus, John Leahy è una vera e propria leggenda vivente nella storia dell’aviazione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , ,

AIRBUS, ROLLS-ROYCE E SIEMENS PARTNER PER UN FUTURO ELETTRICO

Tempo di lettura: 3 minuti

Airbus logoAirbus, Rolls-Royce e Siemens hanno creato una partnership con l’obiettivo di sviluppare a breve termine un dimostratore di volo, che costituirà un importante passo avanti verso la propulsione ibrida-elettrica degli aerei di linea. Le tre aziende hanno annunciato questa collaborazione rivoluzionaria che riunisce i migliori esperti mondiali in materia di tecnologie elettriche e di propulsione presso la Royal Aeronautical Society di Londra. Il volo del dimostratore tecnologico di propulsione ibrida E-Fan X è previsto per il 2020, dopo una campagna completa di prove al suolo che saranno condotte provvisoriamente su un aereo di prova BAe 146, su cui uno dei quattro propulsori sarà stato sostituito da un motore elettrico da due megawatt. Verranno inoltre prese delle misure per sostituire un secondo propulsore con un motore elettrico, una volta dimostrata la maturità del sistema. “L’E-Fan X costituisce una nuova tappa importante del nostro obiettivo di fare del volo elettrico una realtà in un futuro prossimo. Le lezioni che abbiamo appreso grazie a un lungo passato di dimostratori di volo elettrici, che è iniziato con il Cri-Cri, seguito dall’e-Genius e dall’E-Star e che ha raggiunto il culmine con l’E-Fan 1.2, unite ai frutti della collaborazione E-Aircraft System House con Siemens, apriranno la strada a un aereo di linea a corridoio singolo ibrido sicuro, efficiente ed economico. Vediamo nella propulsione ibrida una tecnologia convincente per il futuro dell’aviazione”, ha dichiarato Paul Eremenko, Chief Technology Officer di Airbus. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , ,

AIRBUS: LA FLOTTA IN AMERICA LATINA RADDOPPIERA’ DA QUI AL 2036

Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 2017 al 2036 America Latina e Caraibi avranno bisogno di 2.677 nuovi aerei passeggeri e cargo per soddisfare la crescente domanda, secondo l’ultimo Airbus Global Market Forecast (GMF). Valutata 352 miliardi di dollari USA, questa domanda rappresenta 2.084 aeromobili single-aisle e 593 aeromobili twin-aisle e very large aircraft. Ciò implica che la flotta in servizio della regione sarà più che raddoppiata, dai 1.211 aeromobili in servizio oggi a 2.882 nei prossimi due decenni. Di questi velivoli, 1.006 saranno destinati alla sostituzione di aeromobili di vecchia generazione, 1.671 saranno utilizzati per la crescita delle compagnie, mentre 205 dovrebbero rimanere in servizio. Il GMF di Airbus prevede che il traffico passeggeri verso, da e all’interno dell’America Latina e dei Caraibi crescerà del 4,4% annuo fino al 2036. Il traffico interno e intraregionale della regione crescerà ancora più rapidamente, al 4,8% annuo, mentre la crescita più alta del traffico dovrebbe essere su rotte verso il Medio Oriente (6,1%) e verso la regione Asia Pacifico (5,8%). “Siamo ottimisti riguardo alle prospettive a lungo termine per il settore del trasporto aereo latinoamericano, ora che stiamo iniziando a vedere chiari segni di ripresa economica in tutta la regione, che si prevede cresca al di sopra della media mondiale”, ha dichiarato Rafael Alonso, President of Airbus Latin America and Caribbean, at the ALTA Airline Leaders Forum. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , ,

L’AIRBUS A350-1000 RICEVE LA TYPE CERTIFICATION DA EASA E FAA

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo un’intensa flight test campaign effettuata in meno di un anno, l’A350-1000 ha ricevuto la Type Certification dall’European Aviation Safety Agency (EASA) e dalla Federal Aviation Administration (FAA). L’aereo certificato è alimentato da motori Rolls-Royce Trent XWB-97. L’EASA A350-1000 Type Certification document è stato firmato dall’EASA’s Certification Director, Trévor Woods, mentre il FAA A350-1000 Type Certification document è stato firmato dal FAA’s International Section Manager, Bob Breneman. Entrambi i certificati sono stati consegnati all’Airbus Executive Vice President Engineering, Charles Champion. “Ricevere la Type Certification per l’A350-1000 da EASA e FAA in meno di un anno dal suo primo volo è un risultato incredibile per Airbus e per tutti i nostri partner che hanno contribuito a costruire e testare questo superbo velivolo widebody”, ha dichiarato Fabrice Brégier, Airbus COO and President Commercial Aircraft. “L’A350-1000 beneficia della maturità del fratello di successo, l’A350-900, che si è tradotta in eccellenti performance. Non vediamo l’ora di consegnare il primo aeromobile a Qatar Airways entro la fine dell’anno”. La Type Certification è un requisito per l’entrata in servizio commerciale dell’aereo. Questo traguardo arriva dopo intensi flight test trials che hanno portato la cellula e i sistemi oltre i limiti di progettazione, per garantire che l’aeromobile soddisfi con successo tutti i criteri di aeronavigabilità. I tre A350-1000 flight test aircraft con motori Rolls-Royce hanno accumulato con successo oltre 1.600 ore di volo. Di queste, 150 ore sono state completate con lo stesso aeromobile in un airline like operational environment, per dimostrare la sua prontezza per l’entrata in servizio. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , , , , ,

SINGAPORE AIRLINES SCEGLIE AIRBUS PER IL PROGRAMMA DI RETROFIT DELL’A380

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus è stata selezionata da Singapore Airlines (SIA) per fornire il servizio di retrofit per 14 aeromobili A380 attualmente in servizio presso il vettore. Il programma di retrofit, che sarà effettuato presso SIA Engineering Company, a Singapore, prevede l’installazione dei prodotti di cabina del vettore, presentati recentemente, all’interno degli aeromobili. Inizialmente, i nuovi prodotti di cabina saranno presenti su cinque nuovi A380 che saranno consegnati nel 2017 e 2018. Secondo i termini dell’accordo, Services by Airbus sarà responsabile del Bollettino di Modifica (Service Bulletin) e della consegna del kit di ricambi della cabina dell’aeromobile. I suoi team condivideranno inoltre le loro competenze ingegneristiche e di progettazione dell’A380 per inserire gli allestimenti di cabina personalizzati per SIA negli spaziosi interni a due ponti dell’A380. L’attività di retrofit dovrebbe iniziare alla fine del 2018, e si prevede il completamento dei 14 aeromobili entro il 2020. La nuova cabina dell’A380 di Singapore Airlines offre maggiore spazio personale in tutte le classi. L’aeromobile sarà in grado di accogliere un totale di 471 passeggeri con sei Suites private e 78 poltrone di Business Class sul ponte superiore, e 44 poltrone di Premium Economy e 343 di Economy sul ponte principale. “Siamo lieti che Singapore Airlines ci abbia scelti per integrare la sua nuova cabina dell’A380, che offrirà ai passeggeri quanto  di meglio e di più innovativo sia disponibile in termini di prodotti di bordo”, ha dichiarato Laurent Martinez, Responsabile di Services by Airbus. “La fiducia di Singapore Airlines nei confronti delle nostre competenze sul retrofit è un segnale positivo per lo sviluppo delle nostre attività di servizi, in particolare, nella regione a rapida crescita dell’Asia-Pacifico”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , ,