Archivo Tag ‘Alenia Aermacchi’

FINMECCANICA-ALENIA AERMACCHI SELEZIONANO IL PROPULSORE WILLIAMS INTERNATIONAL FJ44-4M PER L’M-345 HET

A seguito di un processo di selezione che ha incluso studi preliminari dettagliati e la proposta aperta a diversi produttori di motori, Finmeccanica - Alenia Aermacchi hanno selezionato il propulsore Williams International FJ44-4M per il nuovo M-345 HET (High Efficiency Trainer). L’ FJ44-4M è la versione fully-acrobatic del motore FJ44-4A. Si tratta di un moderno turbofan twin spool con un rapporto di by-pass medio, mixed exhaust e high cycle pressure ratio. L’ FJ44-4M si posiziona nella classe 3.400 lbs di spinta, presenta bassi consumi e si avvale dei riconosciuti servizi di manutenzione Williams, al fine di ridurre ulteriormente i costi operativi. Le due società hanno già iniziato le attività congiunte per finalizzare il quadro di collaborazione che porterà ad integrare il motore nel velivolo M-345 HET nei prossimi due anni.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , ,

IL COMANDANTE DELLA PAN JAN SLANGEN VOLA L’M-345 HET DI ALENIA AERMACCHI

Il 3 luglio scorso, presso il sito produttivo di Alenia Aermacchi a Venegono Superiore (Varese), il Comandante della PAN, Magg. Pil. Jan Slangen, ha effettuato il suo primo volo sul dimostratore avionico M-345 HET (High Efficiency Trainer) di Alenia Aermacchi con la livrea della Pattuglia Acrobatica Italiana, le famose Frecce Tricolori. L’M-345 HET debutterà nei cieli del Farnborough Air Show, nel corso della più importante vetrina internazionale del settore aerospazio e difesa, che avrà luogo a Londra dal 14 al 20 luglio prossimi. Il Comandante della PAN Jan Slangen, appena atterrato dopo il suo primo volo - durato circa un’ora - sul dimostratore avionico M-345 HET ha così commentato: “Si tratta di una macchina molto interessante, con un potenziale molto elevato, sia come addestratore basico che velivolo acrobatico. Siamo decollati dalla pista di Venegono per andare in zona operazioni e, dopo qualche manovra basica e acrobatica di orientamento, abbiamo provato a impostare un mini profilo di presentazione con una sequenza di manovre del nostro programma acrobatico. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , ,

CONSEGNATI I PRIMI DUE VELIVOLI M-346 ALLA FORZA AEREA ISRAELIANA

I primi due velivoli da addestramento avanzato Alenia Aermacchi M-346 prodotti per la Forza Aerea di Israele sono stati consegnati oggi presso la base aerea israeliana di Hatzerim ed andranno man mano a sostituire i TA-4 attualmente in servizio. Nel luglio 2012, il Ministero della Difesa israeliano aveva siglato con Alenia Aermacchi, società del gruppo Finmeccanica, in collaborazione con altre aziende israeliane e internazionali, un contratto per la fornitura di 30 addestratori avanzati a getto M-346 e dei relativi sistemi di addestramento a terra. “La cerimonia odierna è un momento significativo per Alenia Aermacchi che, a meno di due anni dalla firma del contratto e a tre mesi dal roll-out del primo velivolo, consegna i primi due M-346 LAVI, nel pieno rispetto del programma. Un risultato che testimonia il grande lavoro di squadra svolto in stretta collaborazione con le controparti industriali TOR e Honeywell”, ha dichiarato l’azienda. Presso il sito produttivo Alenia Aermacchi di Venegono Superiore (Varese), proseguono nel frattempo le attività di produzione: oltre ai due velivoli consegnati oggi, altri sei M-346 LAVI della IAF sono già in fase avanzata di assemblaggio finale mentre altri 5 velivoli sono nella fase di montaggio delle parti strutturali. Entro il 2016 è prevista la consegna dei 30 velivoli ordinati.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

BOEING E FINMECCANICA-ALENIA AERMACCHI PREMIANO LE IDEE DI BUSINESS DEI GIOVANI PUGLIESI E CAMPANI

Grande successo per la chiusura oggi, presso lo stabilimento Finmeccanica-Alenia Aermacchi di Monteiasi - Grottaglie (TA), della sesta edizione di Natural..mente scuola: Innovazione e sviluppo sostenibile, il progetto promosso da Boeing e Finmeccanica-Alenia Aermacchi che da sei anni si rivolge ai giovani per educarli all’importanza del rapporto tra salvaguardia dell’ambiente e sviluppo sostenibile. Durante la cerimonia di chiusura si è svolta la premiazione delle sei classi vincitrici del concorso indetto nell’ambito del progetto, che ha visto gli studenti impegnati nella realizzazione del business plan di un’impresa sostenibile, sia da un punto di vista ambientale che economico, i cui prodotti e servizi dovevano riguardare il settore aeronautico e aerospaziale. Ogni classe ha inoltre realizzato un Elevator Pitch, elaborato in forma audio-visiva che presenti in pochi minuti i punti di forza dell’idea. Il coinvolgimento del Distretto Aerospaziale Pugliese e, quest’anno per la prima volta, anche del Distretto Tecnologico Aerospaziale della Campania (DAC), è stato fondamentale per assistere i ragazzi nel loro lavoro nel corso dell’intero anno scolastico. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , ,

AIRBUS, DASSAULT AVIATION E ALENIA AERMACCHI PROPONGONO UN APPROCCIO COMUNE PER LO SVILUPPO DI UN DRONE EUROPEO DI NUOVA GENERAZIONE

L’industria europea è pronta a sviluppare un sistema aereo avanzato a pilotaggio remoto (UAS - European Unmanned Aerial System) di nuova generazione, denominato MALE2020. A distanza di undici mesi dalla prima dichiarazione a favore dello sviluppo di un drone europeo, presentata in occasione del Salone Aeronautico di Parigi del 2013, le tre principali aziende aeronautiche d’Europa hanno ora completato una prima fase di definizione del progetto e stabilito ulteriori dettagli per un approccio comune. Airbus Defence and Space, Dassault Aviation e Alenia Aermacchi, società Finmeccanica, hanno consegnato ai Ministeri della Difesa di Francia, Germania e Italia una proposta per portare avanti un programma per un UAS europeo. L’offerta prevede una Fase di Definizione del progetto, già elaborata da team di sviluppo congiunti di Airbus Defence and Space, Dassault Aviation e Alenia Aermacchi e supportata da un accordo industriale tra le tre aziende per la suddivisione degli investimenti e del lavoro per lanciare il programma MALE2020. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , , , ,

ALENIA AERMACCHI PREMIATA COME “BEST IMPROVING SUPPLIER” DA AIRBUS

Nel corso di una cerimonia tenutasi a Tolosa, Airbus ha premiato Alenia Aermacchi quale ‘Best Improving Supplier’ perché risultato il partner con il più marcato miglioramento della performance industriale nel corso del 2012 e del 2013. La premiazione è avvenuta nell’ambito di un’iniziativa denominata SQIP (Supplier Quality Improvement Plan), mirata al miglioramento continuo della qualità del prodotto. Questa iniziativa, che vede Alenia Aermacchi impegnata al fianco di Airbus dal 2009, riguarda i programmi A321 e A380, per i quali i grandi componenti di fusoliera sono realizzati da Alenia Aermacchi presso lo stabilimento di Nola, nei pressi di Napoli. Durante il 2013, Alenia Aermacchi ha mantenuto tutti gli impegni di consegna previsti dal programma, classificandosi al vertice della performance con un OTD (On Time Delivery) pari al 99% per il Programma A321. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: ,

ROLL-OUT PER IL PRIMO EUROFIGHTER TYPHOON TRANCHE 3 COSTRUITO IN ITALIA

Il primo Eurofighter Typhoon con il nuovo standard costruito in Italia ha effettuato il roll-out dall’impianto di Torino Caselle. L’ ultima produzione di Alenia Aermacchi Eurofighter Typhoon, conosciuta come Tranche 3, rappresenta un risultato importante per l’evoluzione dell’ aereo da combattimento leader a livello mondiale. Lo standard Tranche 3 incarna una serie di modifiche che migliorano in modo efficace le prestazioni del velivolo e che permettono aggiornamenti futuri che lo rendono più attraente per i clienti attuali e quelli potenziali per l’esportazione. Il primo Tranche 3 italiano è stato realizzato per l’Aeronautica Militare italiana dalle società partner di Eurofighter e assemblato da Alenia Aermacchi. L’aereo N° 64 è ora pronto per i test dei motori a Torino-Caselle e verrà consegnato entro la prima metà di quest’anno. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , ,

ALENIA AERMACCHI SIGLA CONTRATTO DA 280 MILIONI DI EURO PER LA FORNITURA DI OTTO M-346 ALLA POLONIA

Alenia Aermacchi, società di Finmeccanica, ha firmato con il Ministero della Difesa polacco un contratto per la fornitura di otto velivoli da addestramento avanzato M-346 Master. Il contratto – la cui firma segue l’annuncio relativo alla selezione dell’aereo – ha un valore di circa 280 milioni di euro. La fornitura comprende, oltre agli otto velivoli, il supporto logistico, l’addestramento per piloti e tecnici nonché un sistema di addestramento a terra che include anche la realizzazione di aule dedicate e di supporti didattici. Dopo Italia, Singapore e Israele, la Polonia è il quarto cliente dell’M-346, considerato il velivolo da addestramento più avanzato oggi disponibile sul mercato e l’unico al mondo concepito appositamente per addestrare i piloti destinati ai velivoli militari ad alte prestazioni di ultima generazione. Con l’ordine polacco il numero di M-346 ad oggi ordinati sale a 56 esemplari. Il velivolo italiano è risultato aggiudicatario della commessa al termine di una gara alla quale hanno partecipato i principali concorrenti internazionali.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

GIANCARLO GRASSO NOMINATO PRESIDENTE DI ALENIA AERMACCHI

Il Consiglio di Amministrazione di Alenia Aermacchi, riunitosi a Torino in data odierna, ha preso atto delle dimissioni dalla carica di Presidente di Amedeo Caporaletti e ha provveduto a nominare Presidente Giancarlo Grasso. Al Presidente Giancarlo Grasso sono state conferite le attribuzioni, che verranno esercitate in coordinamento con l’Amministratore Delegato, relative alle strategie, restando fermi i poteri in precedenza conferiti al dott. Giordo. Il Consiglio di Amministrazione di Alenia Aermacchi ha caldamente ringraziato il Presidente uscente per il grande impegno profuso a favore dell’azienda e per l’intensa ed efficace attività svolta nel corso del suo mandato, coinciso con una fase di profonda ristrutturazione dell’azienda. Nato a Taranto, Grasso si è laureato nel 1963 in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Roma dove consegue la libera docenza nel 1971. Nel corso della sua carriera ha ricoperto vari incarichi nell’ambito delle aziende del Gruppo Finmeccanica, in particolare in quelle attive nel campo dell’elettronica per la difesa. Nel 1997 è diventato Capo della Divisione avionica della allora Alenia. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , ,

ACCORDO TRA ALENIA AERMACCHI E BOEING PER LA FORNITURA DI ULTERIORI COMPONENTI DEL 787 DREAMLINER

Boeing e Alenia Aermacchi, una società Finmeccanica, hanno raggiunto un accordo per la ristrutturazione del contratto relativo al programma 787. La nuova intesa tra le due aziende stabilisce una nuova gestione del business sulla base della performance, atto ad implementare ulteriormente le buone prestazioni operative di Alenia Aermacchi e del programma 787. Sempre nell’ambito del nuovo accordo e sulla base del successo di mercato e della crescita dei ratei produttivi del programma 787, Boeing ha confermato ad Alenia ordini per ulteriori componenti da produrre nell’ambito del periodo di validità del contratto. Questo accordo migliorerà ulteriormente i rapporti tra Alenia Aermacchi e Boeing, garantendo stabilità alla performance industriali e di business dell’azienda italiana che ha raggiunto con successo le prestazioni necessarie alla crescita dei ratei produttivi richiesti dal programma, attestatisi al livello di 10 unità al mese. Alenia Aermacchi produce le Sezioni 44 e 46 del Boeing 787 Dreamliner presso la stabilimento di Monteiasi-Grottaglie (Taranto) e gli stabilizzatori orizzontali presso lo stabilimento di Foggia. Ad oggi ne sono state consegnate alla Boeing circa 200 unità. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

ALENIA AERMACCHI: SELEZIONATI I VINCITORI DEL CONCORSO FOTOGRAFICO DEL CENTENARIO

Alenia Aermacchi, l’unica società aeronautica al mondo che può vantare cento anni di attività sotto un marchio comune, ha selezionato i vincitori del concorso fotografico indetto in occasione delle celebrazioni del suo Centenario e rivolto a tutti i fotografi amatoriali. La scelta della giuria è stata particolarmente difficile considerata la grande qualità delle immagini inviate e tra queste non è stato facile selezionare le prime tre immagini classificate. L’immagine vincitrice, dal titolo “Tricolore incorniciato”, è relativa alla Pattuglia Acrobatica Nazionale dell’Aeronautica Militare, Frecce Tricolori ed è stata eseguita da Silvano Grizzi, di Ponzano Romano (RM), che dunque si aggiudica il premio messo in palio per il concorso: pubblicazione della foto sulla copertina del calendario 2014 di Alenia Aermacchi; pubblicazione della foto sul sito web di Alenia Aermacchi e invio tramite Twitter a tutti i followers Alenia Aermacchi; tour guidato ad un velivolo Alenia Aermacchi; visita all’Integrated Training Center di Alenia Aermacchi; un modello da scrivania in scala 1/40 dell’M-346. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags:

ALENIA AERMACCHI: FIRMATO CON MINISTERO DELLA DIFESA DEL PERU’ IL CONTRATTO PER DUE C-27J SPARTAN

Alenia Aermacchi, società di Finmeccanica, ha firmato con il Ministero della Difesa del Perù il contratto per la fornitura di 2 velivoli da trasporto tattico C-27J Spartan. Il valore del contratto è di circa 100 milioni di euro e comprende, oltre ai due velivoli, supporto logistico, addestramento per piloti, loadmasters e tecnici, assistenza tecnica in Perù ed una serie di equipaggiamenti speciali richiesti dalla Fuerza Aerea del Perù. Il C-27J - considerato l’unico vero velivolo da trasporto tattico della sua categoria disponibile sul mercato - è stato scelto dall’Aeronautica peruviana soprattutto grazie alla possibilità di completare con sicurezza, efficienza, efficacia e a costi competitivi, missioni in tutti gli scenari operativi peruviani, incluse attività su piste non preparate sulle Ande, impossibili da effettuarsi agli stessi costi dalle macchine concorrenti. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

ALENIA AERMACCHI: INNOVATIVA CAPACITA’ ANTINCENDIO PER IL C-27J SPARTAN

Sarà un C-27J della Forza Aerea rumena il primo velivolo in Europa ad utilizzare un innovativo sistema antincendio sperimentato da Alenia Aermacchi nelle ultime settimane, nel corso di un’intensa attività di test operativi e addestrativi. Alenia Aermacchi infatti, ha completato presso un poligono in Romania una campagna sperimentale condotta su un C-27J in servizio con la Fortele Aeriene Române - la Forza Aerea Romena - per testare l’innovativo sistema antincendio Caylym Guardian che consente la possibilità di sganciare con un C-27J fino a sei contenitori in cartone da circa 1.000 litri ciascuno di liquido estinguente, sui focolai di incendio. Il sistema consente un rapido, accurato e innovativo sistema per combattere gli incendi boschivi. Utilizzando il normale sistema di sgancio di carichi in volo del C-27J, il Guardian garantisce un’estrema precisione nello sgancio e la creazione di una nube di liquido ritardante ben concentrata sul bersaglio. Il contenitore è biodegradabile e comunque può essere recuperato dai team dei vigili del fuoco a terra. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

IL MINISTERO DELLA DIFESA DEL PERU’ SCEGLIE IL VELIVOLO C-27J SPARTAN

Alenia Aermacchi, società di Finmeccanica, è stata selezionata dal Ministero della Difesa del Perù per la fornitura di 2 velivoli da trasporto tattico C-27J Spartan. Il valore del contratto, che sarà firmato non appena completate le procedure amministrative previste dalla normativa peruviana, è di circa 100 milioni di euro e comprende, oltre ai due velivoli, un consistente pacchetto di supporto logistico. Il C-27J - considerato l’unico vero velivolo da trasporto tattico della sua categoria disponibile sul mercato - è stato scelto dalla Fuerza Aerea del Perù grazie alla sua comprovata efficienza operativa a costi competitivi, l’estrema flessibilità d’impiego, le migliori prestazioni tra i velivoli della sua classe in tutte le condizioni operative e orografiche e per le sue caratteristiche uniche di interoperabilità con gli aerei da trasporto di dimensioni superiori già in servizio nel Paese. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

ALENIA AERMACCHI COMPLETA L’ASSEMBLAGGIO FINALE DEL C-27J SPARTAN PER LA ROYAL AUSTRALIAN AIR FORCE

Alenia Aermacchi ha completato l’assemblaggio del primo aereo da trasporto C-27J per la Royal Australian Air Force (RAAF). Nello stabilimento di Torino della società, l’ala del velivolo è stata accoppiata con la fusoliera, i motori, il carrello di atterraggio, e sono stati installati altri componenti principali. Sono attualmente in fase di installazione gli impianti e gli equipaggiamenti, e verranno effettuati i test funzionali in preparazione per i flight test. Il roll-out e il primo volo avveranno entro novembre, le prove e le procedure di accettazione del cliente seguiranno a breve. Alenia Aermacchi sta fornendo il C-27J al prime contractor L-3 Communications: il primo aereo dovrebbe essere consegnato a L-3 nel primo trimestre del 2014, rispettando i tempi e il budget. Alenia Aermacchi è attualmente sotto contratto per consegnare 10 aerei da trasporto C-27J entro il 2015 al prime contractor.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

ALENIA AERMACCHI E AERONAUTICA MILITARE SIGLANO ACCORDO PER LO SVILUPPO E L’INDUSTRIALIZZAZIONE DEL MC-27J PRAETORIAN

Alenia Aermacchi e l’Aeronautica Militare hanno firmato oggi al Dubai Airshow 2013 un accordo che prevede lo sviluppo, sperimentazione, certificazione, industrializzazione e supporto logistico di un velivolo per il supporto delle missioni del Comando Operativo Forze Speciali (COFS) denominato MC-27J Praetorian. Il progetto “Praetorian”, prevede due fasi distinte: la prima, dedicata allo sviluppo di un prototipo da parte di Alenia Aermacchi che sarà consegnato all’Aeronautica Militare il 31 Marzo 2014 e testato in scenario operativo nel primo semestre del 2014; la seconda, relativa all’industrializzazione della configurazione “Praetorian” e al relativo supporto logistico. L’Aeronautica Militare prevede la trasformazione, da completarsi entro il 2016, di 3 C-27J attualmente in servizio, completi di sistemi di missione, apparati C3IISR e sistemi di supporto/ingaggio al fuoco pallettizzati e 3 velivoli predisposti ad accogliere gli stessi sistemi. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

AVVIATO L’ASSEMBLAGGIO DEL PRIMO ALENIA AERMACCHI M-346 PER LA FORZA AEREA ISRAELIANA

E’ iniziato presso lo stabilimento Alenia Aermacchi di Venegono Superiore l’assemblaggio finale del primo dei 30 addestratori avanzati M-346 ordinati dalla Forza Aerea israeliana. I tre componenti principali dell’aereo - denominato Lavi dalla Israeli Air & Space Force - la parte frontale, quella centrale e quella posteriore, che contiene i due motori, sono stati assemblati per formare la struttura primaria della fusoliera in attesa dell’assemblaggio delle ali. Il primo M-346 israeliano uscirà presto dalla linea di assemblaggio finale ed effettuerà i voli di verifica e di accettazione prima della consegna prevista per la metà del 2014. Dunque - specifica Alenia Aermacchi - grazie all’impegno dei tecnici e ad una linea di produzione altamente automatizzata tra le più moderne al mondo, procede nel rispetto dei tempi concordati il programma di produzione degli aerei per Israele, un cliente importante ed esigente che tra breve si aggiungerà alle forze aeree italiane e di Singapore tra gli utilizzatori del più avanzato jet da addestramento disponibile sul mercato. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

ALENIA AERMACCHI ESPRIME SODDIFAZIONE PER IL SUCCESSO DEL PRIMO VOLO DEL NUOVO BOEING 787-9 DREAMLINER

Si è svolto ieri con successo il primo volo del nuovo Boeing 787-9 Dreamliner, decollato da Everett e atterrato, dopo circa cinque ore di volo a Seattle, nello stato di Washington. Questo avvenimento segna un nuovo importante traguardo per la Boeing e rappresenta motivo di grande soddisfazione per Alenia Aermacchi, che fornisce un contributo significativo al programma in qualità di partner strategico e per l’industria aeronautica italiana, che conferma la propria tradizione di eccellenza tecnologica e di competitività a livello globale. Nello stabilimento Alenia Aermacchi di Monteiasi-Grottaglie, si producono due grandi sezioni di fusoliera (la 44 e la 46) per la versione standard (787-8) e per la versione allungata (787-9) del Dreamliner, mentre nel sito produttivo di Foggia viene realizzato, interamente in materiale composito, lo stabilizzatore orizzontale del nuovo Boeing 787 Dreamliner per la cui lavorazione viene adottata uno specifica soluzione industriale ad alto contenuto tecnologico della quale Alenia Aermacchi detiene il brevetto. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , ,

L’ ADDESTRATORE AVANZATO M-346 RIPRENDE LE ATTIVITA’ SPERIMENTALI DI VOLO

Alenia Aermacchi comunica che sono riprese il 22 Agosto le attività sperimentali di volo dell’addestratore avanzato M-346, dopo un periodo di messa a terra deciso dalla società a seguito dell’incidente avvenuto l’11 Maggio scorso al velivolo di pre-serie. Il processo di indagine, effettuato garantendo la piena visibilità dei risultati ai Clienti, ha portato all’identificazione delle cause dell’evento. Ciò ha consentito la definizione di alcune modifiche tecniche che, approvate dalla DAA (Direzione Armamenti Aeronautici) ed implementate sul velivolo, hanno permesso di ripristinarne l’aeronavigabilità.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: ,

ALENIA AERMACCHI: CONSEGNATO IL PRIMO ATR72-600 TMUA ALLA MARINA TURCA

Alenia Aermacchi ha consegnato alla Marina turca il primo ATR72-600 TMUA (Turkish Maritime Utility Aircraft). La Marina Turca ha ordinato un totale di otto esemplari di ATR72, due in versione TMUA e sei in versione da pattugliamento marittimo e per la lotta antisommergibile, denominati ATR72-600 TMPA (Turkish Maritime Patrol Aircraft). Rispetto ad un normale ATR72-600, i due ATR72 TMUA sono modificati presso gli stabilimenti di Napoli-Capodichino e di Torino-Caselle con nuove radio, sistema IFF (Identification Friend or Foe) ed un’area con tavoli tattici e zona di riposo per l’equipaggio. I due velivoli TMUA, che possono agevolmente essere riconfigurati in cargo, saranno impiegati in vari ruoli utility per il trasporto logistico di personale e materiali. I primi piloti istruttori della Marina turca hanno completato l’addestramento sulla macchina a Caselle, a cura del Centro addestramento di Alenia Aermacchi. Il secondo esemplare sarà consegnato nella prima metà di Agosto. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,