Archivo Tag ‘atr’

IRAN AIR PRENDE IN CONSEGNA I SUOI PRIMI ATR 72-600

Iran Air, vettore bandiera nazionale dell’Iran, ha ricevuto oggi i suoi primi quattro ATR 72-600. ATR e Iran Air hanno firmato all’inizio di quest’anno un contratto per 20 ATR 72-600 e opzioni per ulteriori 20 aerei. Le consegne dei 20 aeromobili dureranno fino alla fine del 2018. C’è una grande necessità di modernizzare e sviluppare il trasporto aereo per stimolare le economie locali in tutto il paese e migliorare la connettività tra le regioni. L’Iran si basa su una forte infrastruttura domestica, che conta 60 aeroporti che gli ATR sono pienamente in grado di servire. L’ATR 72-600 è ideale per le operazioni in molti tipi di ambienti difficili, tra cui piccoli campi aeroportuali, piste non pavimentate e regioni montuose. L’ATR 72-600 sarà il nucleo dei regional aircraft della flotta Iran Air e contribuirà sostanzialmente all’espansione e allo sviluppo dei servizi offerti dalla compagnia aerea nazionale in tutto il paese. Christian Scherer, CEO di ATR, ha dichiarato: “Ci sono ancora momenti storici nell’aviazione e questo è uno di loro. Siamo orgogliosi e gratificati che i nostri aerei ATR forniscono la soluzione alle importanti esigenze dell’Iran riguardo la connettività regionale. I viaggiatori avranno accesso ad una maggiore offerta di trasporto aereo, trarranno vantaggio dai più alti standard di comfort, efficienza e affidabilità, con i nostri ATR che stiamo offrendo oggi e nei prossimi mesi. Salutiamo Iran Air per la loro scelta a nostro favore e per il ruolo straordinario che svolgono nel loro paese”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , ,

INDIGO SELEZIONA GLI ATR 72-600 PER ENTRARE NEL REGIONAL MARKET

ATR annuncia che ha firmato un accordo con la più grande compagnia aerea indiana per quote di mercato, IndiGo, per la vendita di 50 aeromobili ATR 72-600, con la flessibilità di ridurre il numero di consegne in base a determinate condizioni. Con un valore dell’accordo di oltre 1,3 miliardi di dollari al prezzo di listino, gli aeromobili dovrebbero iniziare le operazioni entro la fine del 2017. La compagnia aerea sta attualmente preparando un ambizioso sviluppo della propria impronta regionale. Il piano di IndiGo coincide con il lancio del programma regionale di connettività del governo indiano chiamato UDAN, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo economico, l’occupazione e il turismo collegando città piccole e remote. Il mercato interno dell’India in rapida espansione ha rappresentato quasi 100 milioni di passeggeri nel 2016 e sta crescendo costantemente di oltre il 20% all’anno. Si prevede che nel 2020 sarà il terzo mercato più grande del mondo. Nel quadro del programma di connettività regionale, 100 nuovi aeroporti saranno creati entro i prossimi due o tre anni e le compagnie aeree riceveranno sostegno finanziario e altri incentivi per rendere il trasporto aereo accessibile. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , ,

JAPAN AIR COMMUTER INIZIA LE OPERAZIONI CON GLI ATR

Japan Air Commuter Co. Ltd. (JAC) ha effettuato il suo primo volo con ATR 42-600. Il volo JAC 3741 è partito da Kagoshima alle 8:50 (ora locale), per un volo di 40 minuti verso Yakushima. L’aereo ha poi eseguito tre voli, da Yakushima a Kagoshima, da Kagoshima a Okinoerabu e ritorno a Kagoshima. JAC, Filiale di Japan Airlines, diventa quindi un nuovo operatore ATR. L’entrata in servizio del primo ATR di JAC è una pietra miliare per ATR, per il quale il Giappone rappresenta un mercato chiave. Il Giappone si sta preparando per un enorme afflusso di turisti e il governo spera di accogliere 40 milioni di visitatori entro il 2020. Oltre a ospitare eventi importanti come la Coppa del Mondo di Rugby nel 2019 e i Giochi Olimpici nel 2020, il Giappone promuove la bellezza naturale e il patrimonio culturale delle sue regioni. Poiché il 35% delle rotte domestiche giapponesi sono inferiori a 300 nm, gli ATR sono ottimali per sviluppare ulteriormente la connettività regionale. I nuovi ATR opereranno sulle connessioni da e verso piccole isole e comunità in tutto il paese. Le caratteristiche specifiche del mercato giapponese richiedono aeromobili flessibili, economici, di alta qualità e tecnologicamente avanzati, tutte caratteristiche che gli ATR soddisfano pienamente. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , ,

ATR SIGLA CONTRATTO CON GEVEN PER NUOVI SEDILI PASSEGGERI

ATR e il produttore italiano di aircraft interiors Geven hanno firmato oggi un contratto per equipaggiare i velivoli ATR serie -600 con nuovi sedili. Chiamati Neo Classic e Neo Prestige, sono stati progettati specificamente per ATR dal designer italiano Giugiaro e vengono presentati all’Aircraft Interiors Expo di Amburgo, Germania. Il presente contratto afferma la tradizione ATR di garantire i più alti standard di comfort a bordo, offrendo il più ampio spazio intra-bracciolo sul mercato dei turboelica: 18 pollici sia per il Neo Classic che per il Neo Prestige. Inoltre, il Neo Prestige è reclinabile, ha un tavolino più grande e uno schienale 2 pollici superiore a quello dei Neo Classic. Con un facile retrofit sulle versioni -600 e più vecchie, i nuovi sedili offrono anche un risparmio di peso fino a 170 Kg. Inoltre, grazie ad un uso ottimale dello spazio, è ora possibile offrire due posti aggiuntivi in ​​alcuni layout di cabina, pur mantenendo gli stessi pesi operativi, approfittando di payload supplementare. ATR e Geven collaborano dall’entrata in servizio dei primi ATR -600 nel 2011. Alberto Veneruso, Amministratore Delegato di Geven, ha dichiarato: “Siamo lieti di continuare a fornire la cabina degli aerei regionali di maggior successo al mondo. Questo rapporto con ATR rappresenta un’approvazione della qualità dei nostri prodotti. Siamo orgogliosi che quasi 400 ATR -600 stanno già volando in tutto il mondo con i sedili Geven”.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Industria - Tags: ,

ATR SARA’ PRESENTE ALL’AIRCRAFT INTERIORS EXPO DI AMBURGO

ATR sarà presente all’Aircraft Interiors Expo di Amburgo, dal 4 al 6 aprile 2017. La presenza di ATR al più grande evento al mondo dedicato agli allestimenti interni degli aeromobili sottolinea il forte impegno del produttore per il comfort dei passeggeri e il loro benessere. ATR utilizzerà l’opportunità fornita dall’esposizione per mostrare gli ultimi sviluppi che contribuiranno a migliorare ulteriormente la qualità dell’esperienza in volo. I visitatori dello stand di ATR saranno in grado di scoprire i più recenti sviluppi della cabina. Con le virtual reality headsets sarà possibile esplorare i velivoli ATR e le varie configurazioni di cabina, vivendo in prima persona i più moderni standard di comfort.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: ,

ATR APRE UN NUOVO TRAINING CENTER A MIAMI

ATR ha inaugurato ufficialmente il suo nuovo Training Center a Miami, Florida, Stati Uniti. Questa nuova struttura è dotata di un Full Flight Simulator (FFS) per i velivoli ATR serie -600, fornito da CAE. Il nuovo ATR Training Center, che si trova presso le strutture di formazione di Airbus, è particolarmente orientato agli operatori ATR attuali e futuri del continente americano. In America Latina e nei Caraibi la flotta di velivoli ATR è raddoppiata nell’ultimo decennio, ed è previsto che il numero di ATR -600 supererà i 100 velivoli entro i prossimi tre anni. L’apertura di questo nuovo centro di formazione è in linea con la strategia ATR, al fine di fornire pilot training solutions vicine ai propri clienti. La nuova struttura di Miami porta a cinque il numero di Training Center ATR, dopo Tolosa, Parigi, Singapore e Johannesburg. Miami applicherà gli stessi standard e fornirà gli stessi corsi di formazione all’avanguardia di Tolosa. Il Training Center ATR a Miami detiene le certificazioni EASA e FAA Part 142. Christian Scherer, CEO di ATR, ha dichiarato: “A causa della espansione globale del trasporto aereo, le compagnie aeree avranno bisogno di 600.000 nuovi piloti entro i prossimi 20 anni. Come punto di riferimento mondiale nel regional market, dobbiamo fornire e anticipare soluzioni per i vettori regionali. Il Training Center a Miami è un passo naturale verso l’obiettivo di essere il più vicino possibile ai nostri operatori nella regione e una mossa strategica per rientrare nel mercato statunitense”.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Industria - Tags: , ,

BRA OPERA IL PRIMO BIOFUEL FLIGHT DI ATR

Un ATR 72-600 del vettore svedese BRA (ex Braathens Regional) è decollato dall’aeroporto di Stoccolma-Bromma verso Umeå alimentato al 45% con biocarburante fossil-free derivato da oli da cucina usati, segnando il primo volo di ATR con biofuel. BRA fornisce un servizio aereo essenziale per collegare il proprio hub principale di Stoccolma-Bromma con dodici regioni svedesi. Gli ATR di BRA offrono un notevole vantaggio nei mesi con condizioni climatiche avverse. La compagnia aerea è particolarmente impegnata alla tutela dell’ambiente e ha già iniziato a sostituire i suoi Saab 2000 con gli ATR 72-600. Diverse iniziative di ricerca e sviluppo sono attualmente in corso in Svezia per la produzione di biocarburanti a partire da diversi tipi di legno. In Svezia, le foreste coprono oltre il 50% del paese e crescono a un ritmo di 120 milioni di metri cubi all’anno. Rendere il traffico aereo nazionale in Svezia completamente fossil-free richiederebbe meno del 2% della crescita totale annuale delle foreste. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , ,

ATR CONFERMA LA SUA POSIZIONE DI LEADER NEI VELIVOLI REGIONALI

ATR ha consolidato ulteriormente la sua posizione nel 2016 come scelta preferita dalle compagnie aeree regionali. I moderni ATR -600 sono al primo posto tra le vendite di aeromobili regionali nell’anno, con ordini per 36 velivoli (34 ATR 72-600 e 2 ATR 42-600). ATR conferma la sua posizione di leader nel segmento dei velivoli da 50 a 90 posti, con una quota di mercato superiore al 35% dal 2010. Celebrando il suo 35° anniversario, il produttore ha consolidato i livelli storici di fatturato e le consegne nonostante un contesto di mercato difficile. Nel 2016, ATR ha raggiunto il secondo più alto fatturato di sempre (US $ 1,8 miliardi) ed è stato il terzo anno in termini di consegne (80 aerei), confermando l’appetito del mercato per i turboelica moderni. Il costruttore di aerei ha anche assicurato un ottimo backlog, garantendo circa 3 anni di produzione. Nel 2016, ATR ha raggiunto un importante contratto per introdurre gli ATR -600 nel promettente mercato argentino con Avian Lineas Aereas, sottolineando così il suo ruolo chiave nello sviluppare i legami regionali. ATR ha ricevuto anche una rinnovata fiducia da parte degli operatori di lunga data come Aeromar (Messico) e Binter (Spagna), oltre a ulteriori ordini da PNG Air della Papua Nuova Guinea e dalla brasiliana Azul Linhas Aéreas. Christian Scherer, CEO di ATR,  ha dichiarato: “ATR è rimasta la scelta preferita delle compagnie aeree regionali nel 2016, nonostante un anno a livello globale difficile nel mercato dei velivoli regionali. Poiché l’ambiente è sempre più duro, i vantaggi economici e la liquidità di mercato dei velivoli ATR rispetto ai suoi concorrenti dimostrano di essere la base del nostro successo”.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Industria - Tags: , ,

JAPAN AIR COMMUTER DIVENTA UN NUOVO OPERATORE DI ATR

Japan Air Commuter Co. Ltd. (JAC), sussidiaria di Japan Airlines, è diventata oggi un nuovo operatore di ATR, con l’introduzione dell’ATR 42-600 nella sua flotta. Otto altri velivoli saranno consegnati nei prossimi tre anni. JAC è attualmente impegnata in un importante processo di modernizzazione della flotta. Progressivamente, i loro nove nuovi ATR inizieranno le operazioni sulle rotte principali e sui collegamenti da e per le isole minori. Il Giappone è un mercato maturo e dinamico, con più di 100 velivoli regionali e un’età media della flotta di oltre 10 anni. Le compagnie aeree giapponesi rinnoveranno e amplieranno le loro flotte regionali negli anni a venire per affrontare il turismo crescente in tutto il paese. Hiroki Kato, presidente di Japan Air Commuter Co. Ltd, ha dichiarato: “L’impareggiabile airport accessibility degli ATR, insieme con i loro elevati standard di sicurezza e comfort, rendono gli ATR -600 la soluzione perfetta per la nostra missione: il collegamento di piccole comunità, fornendo un servizio aereo high quality in tutto il paese”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , ,

ATR INTRODUCE IL PRIMO ATR 72-600 IN ARGENTINA

Avian Líneas Aéreas, la nuova sussidiaria della compagnia sudamericana Synergy Aerospace, ha preso in consegna il suo primo ATR 72-600, che è anche il primo a volare in Argentina. La compagnia aerea intende avviare le operazioni con la sua nuova flotta di ATR -600 series nel primo trimestre del 2017, commercializzate con il brand Avianca Argentina, a seguito del corrente processo di certificazione del vettore. La consegna segue l’annuncio, lo scorso anno, di un contratto tra ATR e Synergy Aerospace per 12 ATR 72-600 in ordine fermo e opzioni per 6 aerei aggiuntivi. I nuovi ATR 72-600 forniranno un servizio essenziale in tutto il mercato argentino, con l’introduzione di nuove rotte regionali e collegamenti da e per gli hub principali, prima a Buenos Aires e poi a Tucumán e Cordoba. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , , ,

TRUJET INTRODUCE NELLA FLOTTA IL SUO PRIMO ATR 72-600

Il vettore indiano Trujet è diventato un nuovo operatore dell’ATR 72-600. La compagnia aerea ha ricevuto il suo primo nuovo ATR in leasing da Dubai Aerospace Enterprise (DAE). L’aereo è configurato con 70 posti ed è dotato della nuova cabina Armonia, con gli standard più moderni per il comfort dei passeggeri. Questo ATR 72-600 si unirà alla flotta corrente di tre ATR 72-500, sostenendo in tal modo l’obiettivo di Trujet per un’ulteriore espansione regionale nel sud dell’India. La compagnia aerea ha iniziato le sue operazioni con velivoli ATR nel mese di luglio del 2015. Commentando la consegna, Firoz Tarapore, CEO di DAE, ha dichiarato: “L’ATR 72-600 è una risorsa eccezionale per la nostra società, in quanto rappresenta l’aereo più versatile e fuel-efficient della sua categoria. La nostra scelta per questo aereo è chiara, come dimostra il forte valore nel mercato, ed è fondamentale nello sviluppo dei network regionali in tutto il mondo”. Christian Scherer, CEO di ATR, ha dichiarato: “La famiglia di velivoli ATR è la soluzione ideale per incontrare il nuovo schema di connettività regionale indiano, concepito per stimolare il traffico e la crescita economica nelle zone non ancora completamente collegate per via aerea. Ci congratuliamo con Trujet per essere un pioniere in questo campo, certi che i clienti di Trujet potranno godere del nuovo ATR, con il suo comfort senza pari e l’affidabilità operativa. Ringraziamo i nostri partner di DAE per aver reso questo possibile”.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , , ,

AEROMAR PRENDE IN CONSEGNA IL SUO PRIMO ATR 42-600

Aeromar ha preso in consegna il suo primo ATR 42-600. Questo è il primo velivolo consegnato dopo l’annuncio del mese scorso di un contratto per 8 velivoli ATR -600 (6 ATR 72-600 e 2 ATR 42-600) e opzioni per 6 ulteriori ATR 72-600. Con questa prima consegna, Aeromar prosegue il progressivo rinnovo della propria flotta della precedente generazione, composta da 9 ATR 42-500 e 4 ATR 42-300. La compagnia opera già due ATR 72-600, introdotti nel 2013. Aeromar è un partner di lunga data di ATR, operando velivoli ATR sin dalla sua fondazione nel 1987. Andrés Fabre, CEO di Aeromar, ha dichiarato: “Gli ATR -600 sono la soluzione ottimale per le nostre esigenze in termini di connettività a corto raggio. Al fine di migliorare ulteriormente la nostra capacità e soddisfare le aspettative dei nostri passeggeri, con il nuovo ATR -600 forniremo i più moderni standard di comfort e design negli interni cabina”. Christian Scherer, CEO di ATR, ha osservato: “I percorsi regionali in Messico sono in espansione e la crescita economica prevista nel paese negli anni a venire porterà nuove opportunità per creare nuove connessioni. ATR continuerà a lavorare ogni giorno con Aeromar per rispondere a questa crescente domanda con le tecnologie più moderne”.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , ,

AIR CARAIBES PRENDE IN CONSEGNA IL SUO PRIMO ATR 72-600

Air Caraïbes ha preso in consegna il suo primo ATR 72-600. Il velivolo, consegnato a Tolosa, è parte di un ordine effettuato nel 2014 per tre ATR 72-600, con le consegne che proseguiranno fino al 2019. I nuovi ATR 72-600 da 74 posti, più capienti rispetto agli attuali ATR 72-500 che la compagnia opera, consentiranno di aumentare la capacità in tutto il suo network regionale. Ad oggi, Air Caraïbes opera con velivoli ATR vari collegamenti tra Pointe-à-Pitre, Fort-de-France, Saint-Martin e Saint-Lucia, così come sulle rotte più lunghe verso Santo Domingo (Repubblica Dominicana). Grazie alle loro performance su piste corte, i turboprop ATR sono operati da numerose compagnie che offrono rotte nei Caraibi, Polinesia, Nuova Caledonia, Mayotte, Reunion, Filippine, Indonesia, Isole Canarie, Fiji, Maldive e Vanuatu. Commentando la consegna del loro primo ATR 72-600, Marc Rochet, CEO di Air Caraïbes, afferma: “Utilizziamo gli ATR da oltre quindici anni e siamo molto soddisfatti dei loro risultati operativi. Gli ATR sono una parte essenziale della nostra flotta e della nostra strategia di business e siamo lieti di offrire la versione più moderna e confortevole ai nostri passeggeri”. Christian Scherer, CEO di ATR, ha dichiarato: “Avere l’approvazione di una compagnia aerea altamente professionale come Air Caraïbes è una grande testimonianza. Si conferma che siamo il fornitore di scelta in una zona del mondo che si basa fortemente sui velivoli regionali turboelica”.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , ,

SKYWAY TECHNICS DIVENTA UN NUOVO MEMBRO DELL’ATR MRO NETWORK

ATR annuncia che Skyways Technics, con sede a Sonderborg, Danimarca, specializzata in aircraft maintenance, repair and overhaul (MRO), si è unita al suo network di recommended aircraft maintenance centers. In un accordo siglato oggi tra ATR e Skyways Technics, l’azienda si impegna a offrire soluzioni di manutenzione nel pieno rispetto delle norme definite da ATR. Lanciata nel 2012, questa rete MRO comprende già fornitori di servizi di manutenzione con sede in Asia, America Latina ed Europa. Il network MRO è una parte essenziale della politica messa in atto da ATR, che si propone di offrire alta qualità e soluzioni locali ai propri operatori per la manutenzione, la logistica e la formazione. Nata sulla base di Cimber Air Maintenance Center A / S, MRO di uno dei primi operatori ATR in Europa, Skyways Technics ha oltre 30 anni di esperienza nella manutenzione di aeromobili ATR. La sua offerta include una vasta gamma di servizi di manutenzione di aeromobili, come line to base maintenance e on-site support. Tom Anderson, Senior Vice President Commercial and Customer Support of ATR, ha dichiarato: “Skyways Technics ha fornito soluzioni di manutenzione altamente qualificate e affidabili per velivoli ATR da anni, diventando così una scelta naturale per espandere la nostra offerta di servizi in nord Europa. Siamo lieti di collaborare con un fornitore di servizi riconosciuto, per sostenere la nostra flotta in aumento in questa regione”.

(Ufficio Stampa ATR)

Categoria: Industria - Tags: ,

AIR CALEDONIE RICEVE IL SUO PRIMO ATR 72-600

Air Calédonie ha ricevuto oggi il primo di 4 velivoli ATR 72-600. Il velivolo ha 68 posti in configurazione all-economy e verrà utilizzato sul network domestico in Nuova Caledonia. Air Calédonie e ATR hanno iniziato una partnership di lungo termine nel 1986, quando il primo ATR 42 ha iniziato le operazioni per sviluppare i servizi tra le isole. Oggi, 30 anni dopo, con l’entrata in servizio del nuovo ATR 72-600, la compagnia aerea sostituirà gradualmente la flotta ATR esistente, aumentando la capacità e offrendo il massimo livello di comfort per i propri clienti. Samuel Hnepeune, CEO di Air Calédonie, ha dichiarato: “La consegna di oggi rappresenta un altro passo importante nella strategia della compagnia per costruire solide fondamenta per il futuro. La decisione di proseguire con ATR per le nostre operazioni tra le isole a corto raggio fa parte del piano di Air Calédonie per una flotta di velivoli più efficienti nei consumi e affidabili. L’eccezionale efficienza operativa degli ATR -600 series e il loro comfort li rendono la scelta giusta per la nostra compagnia aerea”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , ,