Archivo Tag ‘Boeing 787’

ROLLS ROYCE: SIGLATO CONTRATTO TRENT DA 5 MLD CON BRITISH AIRWAYS

A oltre tre anni dall’annuncio iniziale del settembre 2007, Rolls-Royce e British Airways hanno concluso il contratto per motorizzare fino a 61 aerei. L’accordo, che comprende il supporto tecnico TotalCare, ha un valore massimo stimato in oltre cinque miliardi di dollari in caso di esercizio di tutte le opzioni. Si tratta di motori Trent 900 per dodici Airbus A380 (più sette opzioni) e di Trent 1000 per 24 Boeing 787 (più 18 opzioni).

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Industria - Tags: , , , , , , ,

JAL, MAXIORDINE DA 2,8 MILIARDI DI DOLLARI PER 65 AEREI

La nipponica Jal spenderà 2,8 miliardi di dollari (equivalenti a 241,5 miliardi di yen) per l’acquisto di 65 velivoli nei prossimi cinque anni. Lo scopo è la riconversione della flotta, che sarà composta di aerei più piccoli e con consumi più ridotti. Jal, che è in amministrazione controllata, sta realizzando una ristrutturazione che prevede, tra l’altro, la sostituzione di jet come i Boeing 747-400 con 18 Boeing 787-8s; 29 Boeing737-800s; 9 Boeing 767-300ERs e 9 Embraer 170s. Dalla cessione dei vecchi aerei, per un totale di 95, la compagnia si aspetta di ricavare 62,5 miliardi di yen. Dalla riconversione è atteso un risparmio di carburante pari a 100 miliardi di yen in cinque anni.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Industria - Tags: , , ,

FARNBOROUGH: SCORTA DI SPITFIRE PER IL 787

Ieri pomeriggio il Boeing 787 ha lasciato Farnborough per ritornare negli Stati Uniti dopo l’esposizione in mostra statica al salone aerospaziale. Il decollo è stato così l’unico momento in cui il pubblico ha potuto vedere in volo il nuovo Boeing, attualmente impegnato nelle prove di certificazione in previsione della consegna al cliente di lancio ANA a fine anno. Per l’occasione il grande bireattore ha avuto l’onore di essere scortato da due caccia Spitfire della seconda guerra mondiale. L’idea mediatica è legata probabilmente al 70° anniversario della battaglia d’Inghilterra, che nell’estate 1940 vide i caccia della RAF respingere i bombardieri tedeschi salvando il paese dalla sconfitta.

(P. Varriale - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , , ,

APRE IL SALONE DI FARNBOROUGH

Si inaugura oggi nel Regno Unito la 47a edizione del Farnborough International Airshow, il principale evento europeo del settore assieme a quello del Bourget, con cui si alterna ogni anno. Questa edizione, con la partecipazione di oltre 1.300 espositori da 38 diversi paesi, vedrà il debutto internazionale del Boeing 787, giunto nel Surrey domenica con l’esemplare ZA0003, mentre ci si attende che Airbus presenti in volo i suoi A400M ed A380. Il salone chiuderà i battenti il 25 luglio, con gli ultimi due giorni aperti al pubblico, che secondo gli organizzatori potrebbe raggiungere le 250.000 persone.

(P. Varriale - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , , ,

BOEING: PILOTI ANA VOLANO SUL 787

I comandanti Masayuki Ishii e Masami Tsukamoto di All Nippon Airlines sono i primi piloti di linea a volare sul Boeing 787 Dreamliner, di cui la loro compagnia aerea è cliente di lancio. Lo annuncia Boeing. I due piloti giapponesi hanno volato sul primo prototipo per due ore e 40 minuti, accompagnati dal capo pilota Boeing per il 787 Mike Carriker, dal comandante Christine Walsh e dal d.g. del programma Scott Fancher. I piloti giapponesi, entrambi già abilitati sul Boeing 777, hanno effettuato decolli, atterraggi e varie altre manovre ed esplorato alcune caratteristiche del posto di pilotaggio.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Industria - Tags: , , , , , , , ,

BOEING: INIZIATE PROVE 787 CON MOTORI GE

Il primo Boeing 787 con motori General Electric GEnx ha effettuato la prima messa in moto. Lo annuncia il costruttore americano, che offre il nuovo bireattore in compositi sia con il Rolls-Royce Trent 1000 utilizzato sui quattro prototipi che hanno volato sinora, l’ultimo dei quali in Marzo . Il primo volo con i GEnx è previsto entro questo trimestre.

(G. Alegi -  www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

BOEING: 500 ORE DI VOLO PER 787

I prototipi del Boeing 787 hanno raggiunto il 16 aprile le 500 ore di volo complessive. Lo annuncia Boeing insieme all’arrivo in Florida del terzo esemplare, ZA003, per le prove ambientali estreme presso il laboratorio specializzato dell’USAF sulla base di Eglin. Boeing ha inoltre annunciato di aver finalizzato la configurazione aerodinamica del 787 e di aver ricevuto una Type Inspection Authorization più ampia dalla Federal Aviation Administration, entrambi passi avanti nel programma di certificazione.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , ,

BOEING: VOLA QUARTO 787

Sono quattro i prototipi volanti del Boeing 787 Dreamliner. Lo annuncia il costruttore americano dopo il trasferimento dell’aereo ZA003 da Everett a Seattle con un volo di 3h 6′ effettuato dai comandanti Ray Craig e Mike Bryan. L’aereo è decollato alle 10.55 e atterrato alle 14.01 locali (19.55-23.01 italiane). Pur essendo munito di motori Rolls-Royce Trent 1000 come gli altri tre Dreamliner, lo ZA003 si distingue per l’installazione di parti dell’allestimento interno per i passeggeri. Gli altri compiti specifici assegnati allo ZA003 nell’ambito del programma di prove sono rumore, avionica, effetti elettromagnetici, risposta alle radiofrequenze ad alta intensità (HIRF) e voli a lungo raggio (ETOPS).

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , , , , , , , ,

DECOLLA IL BOEING 787 DREAMLINER

Il primo Boeing 787 Dreamliner è decollato alle 10.28 dalla pista 34L di Paine Field, pilotato dai collaudatori Mike Carriker e Randy Neville. È il primo aereo di linea interamente in materiali compositi: un momento storico nell’evoluzione della tecnologia aeronautica.
Tutt’intorno una folla di spettatori, in parte dipendenti Boeing ed in parte appassionati che hanno pagato fino a 250 dollari per un posto sul prato accanto alla pista. Il tempo di Seattle ha concesso una pausa e la pioggia ha cessato di cadere nella notte, circa sei ore prima del decollo.
Il primo aereo di linea interamente in materiali compositi, nella cui realizzazione gioca un ruolo di primo piano Alenia Aeronautica, ha spiccato il volo con circa 26 mesi di ritardo sulla tempistica iniziale. Lo stillicidio di annunci, compreso il clamoroso dietrofront del giugno 2009, quando Boeing aveva annunciato il primo volo entro il mese per poi smentirlo pochi giorni dopo, aveva trasformato l’aereo da sogno - Dreamliner, appunto - in un incubo. Ora il primo volo rassicura sia i partner industriali che le compagnie aeree che si erano affrettate ad ordinarlo in centinaia di esemplari. Nonostante le 83 cancellazioni legate ai ritardi, il portafoglio resta pur sempre di 840 macchine. La sfida è ora di concludere la fase di certificazione, accelerare la produzione e iniziare le consegne.
Sebbene questo sia il primo volo reale, Carriker e Neville hanno già accumulato molta esperienza sul “787 virtuale”, cioè i molti simulatori utilizzati per lo sviluppo dell’aereo. Lo stesso software dei comandi di volo ha già volato su un 777 reale, fornendo dati essenziali per la messa a punto della versione definitiva. Mentre l’enorme bireattore accelerava sulla pista bagnata lo sorvolavano un elicottero Ecureuil per le riprese di un film IMAX di grande formato, due addestratori Lockheed T-33 in funzione di scorta. Li precedeva un Northrop T-38 con funzioni di avanscoperta meteo.
Il piano di volo annunciato prevede portare il prototipo sull’oceano Pacifico e di volare fino a cinque ore e mezzo, effettuando varie prove generali prima di riatterrare al Boeing Field di Seattle, il “city airport” sul quale il costruttore ha il proprio centro sperimentale. Salvo gli eventuali imprevisti sempre possibili in un primo volo, l’atterraggio è previsto tra le tre e le quattro del mattino ora italiana.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Aggiornamento ore 23.30: il volo è durato meno del previsto, e l’aereo è atterrato circa alle 22.30 ora italiana. E’ ora in corso la Press Conference.

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , , , ,

BOEING 787: DA MARTEDI’ SI APRE FINESTRA PER IL PRIMO VOLO

Si apre martedì la finestra per il primo volo del Boeing 787 Dreamliner, il rivoluzionario bireattore in compositi al quale partecipa Alenia Aeronautica. Lo proclama sul sito del costruttore americano un grande banner comparso poche ore prima che volasse l’Airbus A400M, l’altro grande programma in ritardo. Ufficialmente Seattle è però più cauta, limitandosi a confermare in un comunicato di aver completato l’esame e l’analisi delle prove statiche della robustezza dei rinforzi alla fusoliera del 787. In parallelo è stato completato anche il “gauntlet test”, che ha richiesto due soli giorni perché ci si è limitati a verificare le modifiche effettuate rispetto a giugno. I rinforzi sono stati applicati a tre prototipi ed alla cellula per le prove statiche.
Sulla data del primo volo - avverte Boeing - incideranno le condizioni meteorologiche. Nella zona di Seattle al momento si prevede pioggia per tutta la prossima settimana, con possibilità di ritardi nei voli mercoledì 16 e sabato 19. Boeing intende comunque dare 24 ore di preavviso per il primo volo.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , ,

IL BOEING 787 HA ACCESO I MOTORI

Boeing ha acceso ieri i motori del suo 787 Dreamliner che, come sottolinea la nota dell’azienda, fa un altro passo verso il suo primo volo.  Nel corso delle prove i propulsori Rolls-Royce Trent 1000 sono stati accesi con il generatore ausiliario, spenti, riaccesi e provati a diversi regimi. Al termine dei test è stata condotta una prova di vibrazioni e controllata la procedura di spegnimento per verificare che tutto si svolgesse come previsto.

(P. Varriale - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , ,