Archivo Tag ‘boeing’

BOEING CONSEGUE OTTIMI RISULTATI NEL SECONDO TRIMESTRE 2017

The Boeing Company riporta utili e cash flow di esercizio significativi nel secondo trimestre del 2017, in seguito a una migliore performance di esercizio. Gli utili GAAP del secondo trimestre sono aumentati a $2,89 e gli utili core per azione (non-GAAP) sono aumentati a $2,55. Il fatturato è stato pari a $22,7 miliardi, riflesso della pianificazione dei tassi di produzione ed al timing delle consegne di velivoli commerciali e per la difesa. Per l’intero esercizio, la guidance sugli utili GAAP per azione è aumentata e si posiziona fra $11,10 e $11,30, con una precedente guidance fra $10,35 e $10,55, e la guidance sugli utili core per azione (non GAAP) è aumentata posizionandosi tra $9,80 e $10,00, con precedente guidance fra $9,20 e $9,40, principalmente grazie a una migliore performance in tutta l’azienda e un’aliquota fiscale inferiore alle aspettative. La guidance per il cash flow di esercizio è aumentata di $1,5 miliardi a $12,25 miliardi per solide componenti esecutive e un’agevolazione fiscale monetaria data dall’accelerazione dei fondi pensione nel terzo trimestre del 2017. Inoltre, la guidance per le spese in conto capitale è diminuita di $300 milioni a $2,0 miliardi. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: ,

BOEING GLOBAL SERVICES PREVEDE UNA DOMANDA PER 1,2 MILIONI DI PILOTI E TECNICI ENTRO IL 2036

Boeing ha pubblicato oggi il suo 2017 Pilot and Technician Outlook all’EAA AirVenture Oshkosh e prevede una domanda per più di 1,2 milioni di piloti e tecnici nei prossimi 20 anni. Giunto all’ottavo anno, l’outlook è uno studio di settore rispettato che prevede la domanda nei prossimi 20 anni per supportare la crescita della flotta aerea commerciale mondiale. Boeing stima che tra il 2017 e il 2036 l’industria aeronautica del mondo richiederà approssimativamente: 637.000 nuovi commercial airline pilots; 648.000 nuovi commercial airline maintenance technicians; 839.000 nuovi cabin crew members. L’outlook 2017 evidenzia un lieve aumento del 3,2 per cento per i piloti rispetto all’outlook 2016 e una leggera diminuzione della necessità di airline maintenance technicians (4,6 per cento), dovuta principalmente dalla riduzione delle ore di manutenzione necessarie sui nuovi velivoli. La regione Asia-Pacifico guida la domanda in tutti e tre i settori (piloti, tecnici e cabin crew), seguita da Europa e Nord-America. Per informazioni sull’outlook visitare: http://www.boeing.com/commercial/market. Boeing Global Services, con sede centrale nell’area di Dallas, è stata costituita integrando le funzionalità dei government, space and commercial sectors in un unico customer-focused business. Operando come terza Business Unit di Boeing, Global Services offre servizi agili e convenienti ai commercial and government customers del mondo.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: , ,

BOEING COMUNICA LE CONSEGNE NEL SECONDO TRIMESTRE 2017

Boeing ha comunicato le consegne del secondo trimestre 2017. Il programma 737 ha ottenuto 123 consegne nel trimestre (236 dall’inizio dell’anno), il programma 747 3 consegne (4 dall’inizio dell’anno), 3 consegne per il programma 767 (5), 21 per il programma 777 (42). Infine, il programma 787 ha realizzato 33 consegne (65 dall’inizio dell’anno). Complessivamente, riguardo i Commercial Airplanes Programs, Boeing ha consegnato 183 aerei nel secondo trimestre 2017, 352 dall’inizio dell’anno. Boeing ha inoltre comunicato che ha firmato con China Airlines un Memorandum of Understanding (MOU) per esplorare lo sviluppo delle capacità della compagnia aerea per servire il growing maintenance, repair and overhaul market in Asia. Boeing anticiperà technical support and maintenance training a China Airlines per migliorare la sua capacità riguardo i servizi relativi a prodotti Boeing. Inoltre, Boeing intende lavorare a stretto contatto con China Airlines per qualificarla come approved Boeing supplier, che permetterà alla compagnia aerea di lavorare sui prodotti e sui servizi di Boeing. “Siamo lieti di estendere ulteriormente la nostra partnership con Boeing”, ha detto Ho Nuan-Hsuan, presidente, China Airlines. “Questo MOU con Boeing fornisce una piattaforma che ci permetterà di migliorare le world-class capabilities di China Airlines Group. Non vediamo l’ora di contribuire alla crescita costante dell’aviazione commerciale a Taiwan, così come nel resto dell’Asia”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: ,

BOEING E FEDEX COLLABORANO AI TEST ECODEMONSTRATOR

Nell’ambito dello sforzo continuo per accelerare l’innovazione, Boeing e FedEx Express, una filiale di FedEx Corp., la più grande compagnia di trasporti espressi al mondo, lavoreranno insieme per far volare il prossimo ecoDemonstrator. A partire dal 2018, un nuovo Boeing 777 Freighter di FedEx Express verificherà le tecnologie emergenti, come i progressi nella propulsione e le innovazioni in cockpit. Il programma ecoDemonstrator, giunto alla sua quinta iterazione, serve come flying testbed per migliorare le performance ambientali e la sicurezza degli aerei futuri. “Il programma ecoDemonstrator è incentrato sulla raccolta di nuove tecnologie di cui beneficeranno i nostri clienti delle compagnie aeree, il pubblico e l’ambiente”, ha dichiarato Mike Sinnett, vice president of Boeing Commercial Airplanes Product Development. La collaborazione sul nuovo progetto ecoDemonstrator arriva dopo 38 anni di collaborazione tra Boeing e FedEx. “FedEx è impegnata nello sviluppo e nell’implementazione di soluzioni innovative”, ha dichiarato David Cunningham, president & CEO, FedEx Express. “Siamo orgogliosi di lavorare con Boeing e di utilizzare il nostro 777 Freighter per svolgere un ruolo chiave nel portare benefici futuri all’intero settore dell’aviazione”. Questo ciclo di test ecoDemonstrator prevede l’installazione di un compact  thrust reverser sviluppato da Boeing e progettato per risparmiare carburante, flight deck improvements che possono migliorare le operazioni in aeroporti trafficati e prototipi volanti di airplane parts utilizzanti cutting-edge manufacturing techniques che riducono i rifiuti materiali. I test è previsto che proseguano per tre mesi prima che l’aereo ritorni alla flotta FedEx.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

BOEING LANCIA LA BUSINESS UNIT BOEING GLOBAL SERVICES

Boeing lancerà domani la sua terza business unit, quando Boeing Global Services inizierà a operare a fianco di Commercial Airplanes and Defense, Space & Security. Questo nuovo services business dedicato si concentra sulle esigenze di government, space and commercial customers in tutto il mondo. Dennis Muilenburg, Boeing Chairman, President and CEO, ha annunciato la creazione di Global Services nel novembre del 2016 per espandere la quota di Boeing nel commercial and government services market, dal valore stimato di circa 2,6 miliardi di dollari nel prossimo decennio. “Gli aerospace services rappresentano una delle nostre maggiori opportunità di crescita per il futuro”, ha detto Muilenburg. “Far crescere i servizi globali accelererà le nostre capacità in tutte le Boeing services and support areas. La nostra esperienza nei servizi, la portata globale del nostro business e le nostre forti partnership con i clienti ci trovano ben posizionati per competere e vincere in questo importante settore”. Boeing sta lavorando da novembre per definire e strutturare completamente il nuovo business integrato, che combina le funzionalità chiave degli ex Commercial Aviation Services and Global Services & Support groups. Presieduto dal Presidente e CEO Stan Deal, Global Services porterà soluzioni di servizio innovative per i clienti in quattro aree chiave: Supply Chain, Engineering, Modifications & Maintenance, Digital Aviation & Analytics, Training & Professional Services. “Stiamo parlando da mesi con i nostri clienti per preparare questa transizione e domani potranno iniziare a vedere il valore di questa services unit dedicata, che ci permetterà di fornire soluzioni agili e convenienti, in modo da ridurre i costi, aumentare l’efficienza e, in ultima analisi, ottimizzare le loro operazioni”, ha affermato Deal. Global Services, con sede centrale nell’area di Dallas, è stata costituita integrando le funzionalità dei government, space and commercial sectors in un single customer-focused business. Operando come terza business unit di Boeing, Global Services offrirà servizi agili e competitivi ai clienti commerciali e governativi in ​​tutto il mondo.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: ,

BOEING E NORWEGIAN CELEBRANO LA CONSEGNA DEI PRIMI 737 MAX 8 DELLA COMPAGNIA

Boeing e Norwegian hanno celebrato la consegna dei primi due 737 MAX 8 della compagnia aerea. Norwegian è il primo vettore europeo a prendere in consegna il 737 MAX e opererà gli aerei sui voli transatlantici tra il Nord Europa e la costa orientale degli Stati Uniti. “Abbiamo aspettato con impazienza la consegna dei nostri Boeing 737 MAX e siamo felici di unirli alla nostra flotta oggi”, ha dichiarato Bjørn Kjos, Norwegian Chief Executive Officer. “Siamo la prima compagnia aerea europea a operare questo nuovo aereo e siamo anche la prima compagnia aerea del mondo a operare con esso da e verso gli Stati Uniti. Questo aereo ci permette di aprire nuovi percorsi, con la speranza di offrire sia agli americani che agli europei tariffe transatlantiche ancora più convenienti. Fornirà ai nostri passeggeri anche un’esperienza a bordo migliore, riducendo inoltre sia i consumi che le emissioni di anidride carbonica”. Norwegian è il sesto più grande vettore low-cost nel mondo e vola oltre 500 rotte verso più di 150 destinazioni in Europa, Nord Africa, Medio Oriente, Thailandia, Caraibi e Stati Uniti. Attualmente opera una flotta di oltre 100 737-800 Next-Generation e oltre una dozzina di 787-8 e 787-9 Dreamliner. Il vettore di Oslo ha anche ordini per 108 737 MAX 8 e 19 787-9. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , ,

BOEING: SCOTT FANCHER ANNUNCIA IL SUO RITIRO DOPO 40 ANNI DI SERVIZIO

Scott Fancher, senior vice president of program management, integration and development programs, ha annunciato la sua intenzione di ritirarsi nel settembre 2017, culminando una carriera di 40 anni in Boeing che ha coperto ruoli di leadership esecutivi attraverso commercial, defense and space programs. “Pochi leaders sono entrati nei programmi di sviluppo avanzati in ambito aerospaziale come Scott Fancher”, ha dichiarato Dennis Muilenburg, Boeing chairman, president and CEO. “La sua profondità e l’ampiezza della sua leadership in tutta l’azienda esemplifica la cultura ‘One Boeing’ che ci distingue come leader nell’aviazione e il suo record nella gestione dei programmi stacca con chiunque nel nostro settore. Lo ringraziamo per questi 40 anni di servizio e di leadership”. Nel suo ruolo attuale, Fancher ha guidato l’implementazione del Boeing’s development program management system e ha strutturato e lanciato la prima funzione aziendale integrata per identificare, sviluppare e lanciare program management talent. Ha inoltre lanciato iniziative promosse da Muilenburg per accelerare lo sviluppo di tecnologie e iniziative per la qualità e la produttività delle imprese. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , ,

BOEING CELEBRA IL SUCCESSO DEL MAX DURANTE UN PARIS AIR SHOW DA RECORD

Boeing, durante il Paris Air Show 2017, ha rafforzato ulteriormente la sua posizione sul mercato con annunci importanti di ordini multi-miliardari e impegni per aerei commerciali e servizi di difesa. L’azienda ha lanciato il 737 MAX 10, l’ultimo componente della famiglia 737 MAX, con oltre 361 ordini ed impegni da parte di 16 clienti in tutto il mondo. Questo enorme consenso sul mercato promuove il 737 MAX 10 come l’aereo single-aisle più efficiente e redditizio dell’industria. Clienti commerciali hanno annunciato ordini e impegni durante la settimana per un totale di 571 aerei Boeing, del valore di 74,8 miliardi di dollari a prezzi di listino. Boeing ha diffuso il suo Current Market Outlook 2017, alzando la sua stima ventennale ad oltre 41.000 nuovi aerei, per un valore di 6,1 trilioni di dollari. Inoltre, Boeing prevede una crescita significativa nel mercato dei Servizi Aerospaziali, con una domanda stimata in 2,6 trilioni di dollari per servizi commerciali e governativi nei prossimi 10 anni. Boeing ha confermato che il suo business Global Services è in linea per crescere e avanzare il prossimo mese. Sostenere un business di servizi globali intensificherà il focus dell’azienda ed accelererà le sue capacità di espansione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , ,

BOEING: ACCORDO CON UN CLIENTE NON IDENTIFICATO PER 125 737 MAX 8

Boeing ha concluso un accordo con un’importante compagnia aerea cliente non identificata per 125 aerei 737 MAX 8, valutato oltre 14 miliardi di dollari a prezzi di listino. L’accordo include anche diritti d’acquisto per altri 50 aerei e verrà pubblicato nella sezione Orders and Deliveries del sito Boeing.com una volta finalizzato. “Continuiamo ad assistere a una grande domanda per la famiglia di aerei 737 MAX da ogni parte del mondo”, ha commentato Ihssane Mounir, senior vice president, Global Sales and Marketing di Boeing Commercial Airplanes. “Le capacità leader di mercato del 737 MAX in termini di efficienza, affidabilità e comfort passeggeri, continueranno a garantire ai nostri clienti profittabilità”. Secondo il nuovo Current Market Oulook 2017 di Boeing diffuso ieri, le compagnie aeree in tutto il mondo avranno un fabbisogno di oltre 41.000 aerei nei prossimi 20 anni, per un valore di 6,1 trilioni di dollari. Il segmento single-aisle, alimentato dai vettori low-cost e dai mercati emergenti, vedrà la crescita maggiore, con circa i tre quarti delle consegne di nuovi aerei - o 29.530 nuovi aerei come il 737 MAX, nel prossimo ventennio. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , ,

BOEING: ULTERIORI ORDINI PER LA FAMIGLIA 737 MAX NEL TERZO GIORNO DEL PARIS AIR SHOW

Dopo l’ampio successo dei primi due giorni, continua il momento positivo della famiglia 737 MAX al Paris Air Show 2017. Boeing ha annunciato diversi ordini e impegni, tra questi, i più rilevanti sono:

-       Donghai Airlines ha annunciato la decisione di convertire 10 737 MAX nel nuovo 737 MAX 10. L’ordine è valutato 1,2 miliardi di dollari a prezzi di listino. Donghai Airlines ha attualmente una flotta di 15 Boeing 737-800 che servono più di 35 città in tutta la Cina.

-       Boeing e Air Lease Corporation hanno annunciato un Memorandum of Understanding (MOU) per 12 737 MAX. Il MOU comprende cinque 737 MAX 7 e sette 737 MAX 8. ALC è stata una delle prime società di leasing a ordinare il 737 MAX.

-       Boeing e Mauritania Airlines hanno annunciato un ordine per un 737 MAX 8, valutato 112,4 milioni di dollari a prezzi di listino. L’ordine è stato precedentemente attribuito ad un cliente non identificato sul sito Boeing Orders & Deliveries.

Inoltre Boeing ha finalizzato un ordine con EL AL Israel Airlines per tre 787 Dreamliner. Valutato più di 729 milioni di dollari a prezzi di listino, l’ordine include due 787-8 e un 787-9. EL AL ha ora sei unfilled orders per il 787, con opzioni per altri sette Dreamliner. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , , , ,

BOEING E AERCAP ANNUNCIANO CHE NEOS VOLERA’ CON DUE 737 MAX

Boeing e AerCap hanno annunciato oggi che due aerei 737 MAX verranno presi in leasing attraverso AerCap dal vettore italiano Neos. La compagnia aerea, con sede nell’aeroporto di Milano Malpensa, diventerà il primo operatore di 737 MAX del Paese, non appena avrà ricevuto l’aereo nel 2019. “Siamo sicuri che i nostri clienti ameranno il 737 MAX. Il suo range ci consentirà di volare più lontano, non-stop e verso più destinazioni con un risparmio di carburante senza confronti”, ha commentato Carlo Stradiotti, CEO di Neos SpA. Il 737 MAX incorpora la più recente tecnologia dei motori CFM International LEAP-1B, le Advanced Technology winglets, il Boeing Sky Interior, display in cockpit più grandi e altri miglioramenti per offrire la massima efficienza, affidabilità e comfort per i passeggeri nel mercato single aisle. Il nuovo aereo garantirà un risparmio di carburante del 14% rispetto all’attuale 737 Next-Generation e del 20% rispetto all’originale 737 Next-Generation quando è entrato in servizio. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , ,

BOEING, ANCORA ORDINI PER IL 737 MAX A LE BOURGET

BoeingBoeing e Japan Investment Adviser Co. Ltd. (JIA) hanno annunciato oggi un ordine per l’acquisto di 10 Boeing 737 MAX 8, valutati a 1,12 miliardi di dollari a prezzi di listino. L’ordine diventerà il primo acquisto diretto di nuovi aerei da parte di  JIA. JIA è un innovativo fornitore di soluzioni finanziarie, quotata in borsa a Tokyo. Le attività del gruppo prevedono un’attività di leasing che gestisce una flotta di circa 60 aerei in tutto il mondo attraverso il suo ramo di leasing operativo, JP Lease Products & Services (JLPS). L’attuale flotta include Boeing 737 Next Generation e Boeing 777.

United Airlines ha annunciato un accordo per convertire 100  ordini 737 MAX della compagnia in 737 MAX 10, diventando il più grande cliente 737 MAX 10 al mondo. United ha anche annunciato un ordine per altri quattro aerei 777-300ER. United prevede di prendere in consegna i  primi 737 MAX 10 alla fine del 2020 e ha operato quasi tutte le versioni del 737 che Boeing ha prodotto. United ha ordinato un totale di 18 777-300ER. I 777-300ER offrono la nuova business class Polaris, esclusiva della United, con sedili personalizzati, livelli elevati di servizio catering, una nuova biancheria personalizzata da Saks Fifth Avenue e nuovi kit benessere.

(Ufficio stampa Boeing)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: ,

RYANAIR ORDINA 10 NUOVI BOEING 737 MAX 200

Ryanair ha annunciato oggi l’acquisto di ulteriori dieci Boeing 737 MAX 200, cinque dei quali saranno disponibili dalla prima metà del 2019, mentre gli altri cinque nei primi sei mesi del 2020. Quest’ordine, del valore di 1,1 miliardi di dollari secondo il listino corrente, consentirà a Ryanair, insieme all’ordine già effettuato per 100 MAX 200 (con opzione per altri 100), di aumentare il suo traffico passeggeri annuale fino a 200 milioni entro il 2024. La flotta Ryanair è interamente composta da Boeing ed è la più giovane in Europa, con un’età media di sei anni e mezzo. Nel marzo 2017 Ryanair ha ricevuto il suo 450° Boeing. I nuovi velivoli MAX permetteranno di ridurre il consumo di carburante del 16% e i livelli di emissione acustica del 40%, offrendo allo stesso tempo il 4% in più di posti su ogni volo (197 contro gli attuali 189), dando così la possibilità a Ryanair di ridurre ulteriormente le proprie tariffe e di continuare ad essere una compagnia “green”. Mick Hickey, Direttore Operativo di Ryanair, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare l’acquisto di ulteriori dieci Boeing 737, che si aggiungeranno ai precedenti ordini per 100 aeromobili 737 MAX 200, con ulteriori opzioni per altri 100. I nuovi 737 MAX dispongono di otto posti in più rispetto ai nostri attuali Boeing 737-800 da 189 posti e incorporano motori e alette d’estremità d’avanguardia, che riducono il consumo di carburante e le emissioni acustiche, consentendo a Ryanair di continuare ad essere la compagnia più “green” e pulita d’Europa. Ryanair è fiera di essere partner di Boeing e dal 1994 utilizza una flotta interamente composta da Boeing”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , ,

CONTINUA IL SUCCESSO DEL BOEING 737 MAX AL PARIS AIR SHOW

Nel secondo giorno del Salone, Boeing ha annunciato un considerevole numero di ordini e impegni per il nuovo aereo della famiglia 737. Tra questi, i piu rilevanti sono:

-   Blue Air ha annunciato un ordine per sei aerei 737 MAX 10, con opzione per altri due esemplari. L’ordine è stato precedentemente attribuito a un cliente non identificato nella sezione Orders & Deliveries del sito Boeing. Il vettore rumeno inoltre prenderà in leasing altri sei 737 MAX e sei Next-Generation 737-800 tramite Air Lease Corporation.

-       Okay Airways ha annunciato un ordine per 15 aerei 737 MAX, valutati a 1,8 miliardi di dollari a prezzi di listino. L’ordine è composto da otto 737 MAX 10 e sette 737 MAX 8. Okay Airways diventa cosi uno dei clienti di lancio del 737 MAX 10. La compagnia aerea ha inoltre firmato un Memorandum of Understanding (MOU) per cinque 787-9 Dreamliner.

-       Avolon, società internazionale di leasing, ha siglato un MOU per 75 737 MAX 8. L’ordine, valutato a 8,4 miliardi di dollari a prezzi di listino, rafforzerà il backlog di Avolon. Il MOU include anche diritti di acquisto per ulteriori 50 737 MAX 8.

-       Aviation Capital Group (ACG) ha annunciato un ordine per 20 aerei 737 MAX 10, valutato a 2,49 miliardi di dollari a prezzi di listino. ACG è già parte della famiglia 737 MAX con 60 ordini correnti, incluso un mix di MAX 8 e MAX 9.

-       Boeing e Ryanair hanno finalizzato un ordine per 10 737 MAX, del valore di oltre 1,1 miliardi di dollari a prezzi di listino. Il vettore irlandese ora dispone di 110 ordini, con un opzione per 100 737 MAX 8 e 65 737-800 Next-Generation. Ryanair è un operatore all-Boeing e ha lanciato il 737 MAX 8 alla fine del 2014 con un ordine di 100 aerei.

Inoltre, Boeing ha comunicato che Azerbaijan Airlines (AZAL) ha annunciato oggi un impegno per quattro 787-8 Dreamliner.

Tutti gli ordini verranno pubblicati nella sezione Orders & Deliveries del sito Boeing una volta finalizzati.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , , ,

BOEING ALZA LE STIME SULLA DOMANDA DI NUOVI AEREI

Boeing ha innalzato la sua stima per la domanda di nuovi aerei, prevedendo un fabbisogno di 41.030 nuovi aerei nei prossimi 20 anni, del valore di 6,1 trilioni di dollari. Il Current Market Outlook (CMO) dell’azienda è stato diffuso oggi durante il Paris Air Show, con un incremento totale della domanda del 3,6% rispetto alla scorsa previsione. “Il traffico passeggeri è stato molto solido quest anno e noi ci aspettiamo di vederlo crescere del 4,7% ogni anno nei prossimi due decenni”, ha commentato Randy Tinseth, vice president Marketing di Boeing Commercial Airplanes. “Il mercato è affamato soprattutto di aerei single-aisle, dato che sempre più persone viaggiano in aereo”. Il segmento single-aisle vedrà la crescita maggiore, alimentata dai vettori low-cost e dai mercati emergenti. Serviranno 29.530 nuovi aerei in questo segmento, un aumento di quasi il 5% rispetto all’anno scorso. La previsione per il segmento widebody include 9.130 aerei con la possibilità di una grande domanda di sostituzioni a partire dall’inizio del prossimo decennio. Dato che molte compagnie aeree passano ad aerei widebody piccolo e medio-grandi, come il 787 ed il 777X, la domanda principale per aerei molto grandi avanza nel mercato cargo. Boeing prevede il fabbisogno di 920 aerei freighters widebody di nuova produzione nel periodo esaminato. Il mercato asiatico, Cina compresa, continuerà a dominare nelle consegne totali di aerei nei prossimi vent’anni. In tutto il mondo, il 57% delle nuove consegne sarà dovuta all’espansione delle compagnie aeree, mentre il 43% sarà per la sostituzione di vecchi aerei con nuovi jet più efficienti. La versione integrale del CMO è disponibile su www.boeing.com/cmo.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: , ,