Archivo Tag ‘boeing’

BOEING E AVOLON FINALIZZANO ORDINE PER 75 737 MAX

Boeing

Boeing e Avolon, compagnia internazionale di leasing di aeromobili, hanno finalizzato oggi un ordine per 75 737 MAX. L’ordine confermato è per 55 MAX 8 e 20 MAX 10, con opzioni per 20 MAX 8 aggiuntivi. L’accordo, annunciato come memorandum d’intesa al Salone dell’Aeronautica di Parigi del 2017, è valutato circa $ 11 miliardi a prezzi di listino, compresi i 20 aeromobili in opzione. I nuovi aeroplani rafforzeranno il portafoglio di Avolon, per soddisfare la crescente domanda dei clienti nel segmento narrow-body. “L’ordine di oggi per i nuovi aerei 737 MAX rafforzerà la posizione di Avolon come principale lessor nel mercato globale dell’aviazione commerciale”, ha dichiarato il CEO di Avolon, Dómhnal Slattery. “Questo è il più grande singolo ordine che abbiamo piazzato con Boeing fino ad oggi e sottolinea la portata della nostra ambizione e la forza della nostra attività. Abbiamo riscontrato un forte interesse nei nostri ordini iniziali per il MAX e questo ordine incrementale riflette questa domanda. Con oltre 140 aerei MAX nella nostra flotta tra ordini e impegni, siamo fiduciosi che l’economia superiore e l’affidabilità della famiglia 737 MAX continueranno a consentire ai nostri clienti di far crescere le loro attività in modo redditizio per molti anni a venire”. Avolon, con sede a Dublino, Irlanda, è una delle principali società di leasing di aeromobili del mondo. Avolon ha anche la flotta più giovane tra i primi tre lessors e un order book esclusivamente formato da new technology aircraft. “L’ordine di oggi consolida l’impegno di Avolon nel fornire ai propri clienti l’aeroplano più efficiente e tecnologicamente avanzato sul mercato”, ha dichiarato il presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes, Kevin McAllister. “Siamo onorati che la famiglia di aerei 737 MAX diventerà una parte fondamentale della flotta di classe mondiale di Avolon, cercando di far leva sulla crescente domanda di aeroplani narrow-body nei mercati di tutto il mondo”. Il 737 MAX è l’aereo più venduto nella storia di Boeing, avendo superato i 4.000 ordini totali da 92 clienti.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: , , , , ,

BOEING: SCAT AIRLINES FINALIZZA ORDINE PER SEI 737 MAX 8

Boeing e SCAT Airlines, con base in Kazakistan, hanno annunciato un ordine per sei 737 MAX 8 nell’ultimo giorno del Dubai Airshow 2017. L’accordo, valutato $ 674 milioni ai prezzi di listino correnti, include anche i diritti di acquisto per altri 5 ulteriori MAX 8 aggiuntivi. “Il 737 MAX 8 si adatta alla nostra strategia di rete, man mano che ci espandiamo per includere destinazioni in Europa, Russia ed Estremo Oriente”, ha dichiarato Vladimir Denssov, Presidente di SCAT Airlines. “L’affidabilità, i bassi costi operativi dell’aereo e la passenger experience sono stati i fattori principali nella selezione del 737 MAX”. SCAT Airlines opera attualmente una flotta di 737, 757 e 767. “Apprezziamo la nostra partnership con SCAT Airlines e la loro costante fiducia nei prodotti Boeing”, ha dichiarato Marty Bentrott, vice president of Sales, Middle East, Turkey, Russia Central Asia and Africa, Boeing Commercial Airplanes. “Non vediamo l’ora di sostenere i loro piani di espansione e di continuare a svolgere un ruolo fondamentale nel loro successo a lungo termine”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

BOEING: GLI ACCORDI SIGLATI AL DUBAI AIRSHOW CONFERMANO L’IMPORTANZA DELLA REGIONE

Boeing ha ottenuto grandi impegni per le sue famiglie di aeroplani commerciali twin e single-aisle al Dubai Airshow 2017, facendo debuttare inoltre nuove capacità, tra cui i CST-100 Starliner docking e KC-46 refueling simulators, e ad aver annunciato nuovi accordi per i servizi .”Questo è stato un airshow di grande successo per Boeing. I nostri clienti nella regione hanno mantenuto la loro fiducia nei nostri prodotti e nella nostra tecnologia e le nostre partnership nel Medio Oriente continuano a crescere”, ha dichiarato Bernard Dunn, President, Boeing Middle East, North Africa and Turkey. “Abbiamo firmato accordi con i principali partner delle compagnie aeree tra cui Emirates, Flydubai, Azerbaijan Airlines, ALAFCO ed Ethiopian Airlines. Inoltre, Egyptair è diventato un nuovo cliente per il 787. Infine, l’airshow è stata una grande opportunità per presentare la nostra nuova business unit, Boeing Global Services, al mercato del Medio Oriente e reiterare l’importanza della regione per Boeing”. La continua crescita del mercato dell’aviazione in Medio Oriente è stata sottolineata dai clienti della regione che hanno annunciato ordini e impegni per 296 aeroplani – tra cui 50 opzioni – per un valore di circa $ 50 miliardi a prezzi di listino. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , ,

LA FLOTTA BELL BOEING V-22 OSPREY SUPERA LE 400.000 ORE DI VOLO

Boeing e Bell Helicopter Textron Inc. hanno annunciato che la flotta dei convertiplani Bell Boeing V-22, incluse le varianti CV-22 e MV-22, ha superato il traguardo delle 400.000 ore di volo. Il V-22 Osprey è stato regolarmente schierato da quando è entrato in servizio nel 2007 con l’United States Marine Corps (USMC) e l’Air Force Special Operations Command (AFSOC) nel 2009. L’aereo è stato ampiamente utilizzato in Afghanistan durante la missione Enduring Freedom, in Iraq come parte dell’operazione Iraqi Freedom e presso l’U.S. Central Command (USCENTCOM) Special Purpose Marine Air Ground Task Force (SPMAGTF) in supporto a una forza a lungo raggio di reazione rapida alle crisi. “Come indica il numero di ore di volo, il V-22 Osprey è una piattaforma evoluta con capacità versatili per operazioni militari e di soccorso umanitario”, ha dichiarato il colonnello dei marine Matthew Kelly, responsabile del programma V-22 Joint Program. Gli MV-22B Osprey oggi sono operativi in tutto il mondo e trasformano il modo in cui l’USMC conduce il supporto negli assalti,  nelle operazioni di soccorso umanitario e per l’intera gamma di missioni SPMAGTF. Il Bell Boeing V-22 continua a svolgere eccezionali missioni di successo, portando a termine missioni possibili solo con la tecnologia tiltrotor. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , , , , ,

BOEING E FLYDUBAI SIGLANO ACCORDO STORICO PER 225 737 MAX

Boeing e flydubai hanno firmato oggi un accordo per 225 737 MAX, con un valore ai prezzi di listino di 27 miliardi di dollari. L’accordo rappresenta il più grande ordine di jet single-aisle – per numero di aerei e valore totale – da un vettore mediorientale. Firmato al Dubai Airshow 2017, l’accordo prevede un impegno per 175 aerei MAX e diritti di acquisto per 50 MAX aggiuntivi. Una volta finalizzato, l’acquisto promette di sostenere decine di migliaia di posti di lavoro diretti e indiretti negli stabilimenti americani di Boeing e nel network dei fornitori. Più di 50 dei primi 175 aeromobili saranno 737 MAX 10, il nuovo e più grande membro della famiglia 737 MAX. flydubai ha affermato che l’equilibrio dell’ordine iniziale degli aerei sarà bilanciato tra MAX 8 e MAX 9, dando al vettore una famiglia di aerei con elevata commonality e bassi costi di esercizio. Questo nuovo accordo supera l’ordine storico di flydubai per 75 MAX e 11 Next-Generation 737-800 che è stato firmato al Dubai Airshow 2013. “Accogliamo con favore la continuazione della nostra lunga partnership con Boeing. I loro aerei hanno fornito una base per il successo del nostro modello di business, fornendoci la flessibilità operativa e il range per costruire una rete di 95 destinazioni in 44 Paesi”, ha detto Ahmed bin Saeed Al Maktoum, flydubai Chairman. “Comprendere la domanda di viaggio attraverso la nostra rete, il nostro approccio innovativo al cabin design e lo sviluppo di un prodotto unico nel nostro mercato ci hanno permesso di superare le aspettative dei nostri passeggeri nella loro esperienza di volo”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , , , ,

BOEING E AERCAP ANNUNCIANO CHE EGYPTAIR DIVENTERA’ UN NUOVO OPERATORE DEL 787 DREAMLINER

Boeing e AerCap hanno annunciato al Dubai Airshow 2017 che EgyptAir acquisirà in leasing sei Boeing 787-9 Dreamliner. La compagnia di bandiera dell’Egitto riceverà gli aerei da AerCap, il più grande cliente di 787 al mondo, con più di 115 787 di proprietà o in ordine. “Il 787 Dreamliner ha costruito una forte reputazione per l’affidabilità, l’efficienza operativa e il comfort dei passeggeri”, ha dichiarato Safwat Musallam, presidente e CEO di EgyptAir Holding Company. “Non vediamo l’ora che il 787 diventi parte integrante della nostra flotta, mentre progrediamo nei nostri piani di modernizzazione e di espansione della rete”. La scelta di EgyptAir per il Dreamliner si basa sulla sua partnership a lungo termine con Boeing, che risale al 1966, con l’ordine della compagnia aerea per tre 707. Oggi la flotta del vettore include un mix di Boeing 777 e 737. “Siamo lieti che EgyptAir ha scelto il Boeing 787 Dreamliner per alimentare la crescita e la modernizzazione della flotta”, ha dichiarato Ihssane Mounir, senior vice president of Global Sales & Market, Boeing Commercial Airplanes. “EgyptAir si unisce alla crescente famiglia di operatori del 787, ora con quasi 70 clienti provenienti da tutto il mondo, che trarranno vantaggio dall’efficienza, dall’affidabilità e dal comfort del velivolo”. “AerCap è estremamente orgogliosa di essere stata selezionata da EgyptAir per sostenere il loro programma di rinnovamento della flotta wide-body”, ha dichiarato il CEO di AerCap, Aengus Kelly. “I nostri clienti in tutto il mondo hanno beneficiato enormemente dell’efficienza, dell’affidabilità e del comfort dell’aeroplano. Siamo certi che l’aggiunta di questi velivoli 787-9 miglioreranno la flotta di EgyptAir per molti anni a venire”. EgyptAir opera servizi passeggeri e merci verso più di 75 destinazioni in Medio Oriente, Europa, Africa, Asia e Stati Uniti. AerCap è leader mondiale nel leasing di aeromobili e nel settore aviation finance, con quasi 1.100 aeromobili posseduti e gestiti.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

BOEING PREVEDE UNA SIGNIFICATIVA DOMANDA PER PILOTI, TECNICI E CABIN CREW IN MEDIO ORIENTE NEI PROSSIMI ANNI

Boeing riferisce che nei prossimi 20 anni il Medio Oriente vedrà una domanda significativa riguardante i piloti di compagnie aeree commerciali, i tecnici e gli equipaggi di cabina, che rappresenta il 10 per cento della necessità complessiva globale per piloti e tecnici e il 12 per cento per cabin crew. Il 2017 Boeing Pilot & Technician Outlook, una previsione del settore riguardo la domanda di personale dell’aviazione, ha visto un aumento della previsione rispetto allo scorso anno, con una domanda per i piloti che aumenta a 63.000 (+8,6%) e la domanda di cabin crew che aumenta a 96.000 (+4,3% ). Mentre la domanda globale prevista per i tecnici è scesa del 4,6 per cento rispetto allo scorso anno, la domanda di tecnici in Medio Oriente è rimasta costante a 66.000. “Con la domanda prevista per piloti, tecnici e cabin crew in Medio Oriente, c’è chiaramente un’enorme necessità di assicurare il personale disponibile per riempire questi ruoli”, ha dichiarato David Longridge, vice president of Commercial Services Sales for Boeing Global Services. “È un momento entusiasmante per esplorare come possiamo utilizzare tecnologie all’avanguardia oggi per addestrare questi equipaggi per domani”. Con le nuove consegne di aerei nella regione, prevista per essere suddivisa quasi 50-50 tra aerei single-aisle e twin-aisle, c’è una simile ripartizione nella domanda del personale prevista. Quasi la metà dei nuovi piloti e tecnici saranno necessari per sostenere gli aerei single-aisle, mentre l’altra metà sarà necessaria per sostenere gli aerei twin-aisle. La ripartizione per i cabin crew, tuttavia, è maggiormente pesata nei confronti di aerei twin-aisle, a causa dei regolamenti che richiedono più personale di cabina negli aeroplani più grandi. Il Boeing Pilot & Technician Outlook è strettamente legato alle proiezioni per le nuove consegne di aerei in tutto il mondo. Come per la domanda di personale, il Medio Oriente prevede un numero significativo di consegne di aeromobili nei prossimi 20 anni. Secondo il 2017 Current Market Outlook, entro il 2036 saranno necessari 3.350 nuovi aeromobili, valutati 730 miliardi di dollari, nella regione del Medio Oriente. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

BOEING ANNUNCIA LANDING GEAR OVERHAUL AND EXCHANGE PROGRAM AGREEMENT CON CATHAY PACIFIC AIRWAYS

Boeing ha annunciato oggi un accordo con Cathay Pacific Airways per sostenere la sua flotta di 747-8 Freighter attraverso il Boeing Landing Gear Overhaul and Exchange Program. Con questa offerta, la flotta 747-8 Freighter di Cathay, che rappresenta 14 aeromobili, otterrà fully overhauled and certified landing gear, così come AOG coverage. ”Boeing valorizza il suo rapporto con Cathay Pacific Airways e siamo lieti di sostenerli attraverso un’alternativa globale alla gestione dei 787-8 landing gear internamente”, ha dichiarato David Longridge, vice president of Commercial Services Sales, Boeing Global Services. “Questo servizio fornisce una soluzione semplice ed economica per i nostri clienti per gestire le revisioni dei landing gear”. Cathay Pacific, con sede a Hong Kong, offre un servizio cargo verso 46 destinazioni grazie a 20 Boeing 747 Freighter, di cui 14 747-8 Freighter e sei 747-400 Extended Range Freighter.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , ,

BOEING: ETHIOPIAN AIRLINES ANNUNCIA ORDINE PER QUATTRO 777 FREIGHTER

Boeing e Ethiopian Airlines hanno annunciato l’ordine di quattro Boeing 777 Freighter, in un accordo valutato più di $ 1,3 miliardi al prezzo di listino. L’accordo prevede un nuovo ordine per due cargo e include due cargo che la compagnia aerea ha annunciato come impegno a giugno, finalizzato in un ordine fermo e pubblicato sul sito Boeing’s Orders & Deliveries questo mese. “Questo ordine fornirà maggiore capacità all’Ethiopian Cargo & Logistics business, mentre continuiamo a costruire uno dei più grandi terminal cargo del mondo”, ha dichiarato Tewolde GebreMariam, CEO di Ethiopian Airlines, che ha firmato per i nuovi aerei al Dubai Airshow 2017. “Operare aerei come il 777 Freighter è un riflesso del nostro impegno per espandere e sostenere le importazioni e le esportazioni in crescita del nostro paese e del continente africano”. Con quasi 100 aeromobili in esercizio, Ethiopian vola una delle più grandi e più giovani flotte in Africa, che comprende Boeing 737, 757, 767, 777 e 787. “Siamo onorati che Ethiopian Airlines, uno dei principali vettori dell’Africa, ha nuovamente selezionato i velivoli Boeing per incrementare le proprie operazioni, aggiungendoli a un order book che comprende anche i 737 MAX e 787 Dreamliner”, ha dichiarato Kevin McAllister, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Il 777 Freighter non ha concorrenti nella sua classe quando si tratta di bassi costi operativi, range esteso e capacità di trasporto merci”. Il 777 Freighter è basato sul jet passeggeri 777-200LR e può volare per 4.900 nm (9.070 Km) con un carico utile di 112 tonnellate. Questo ordine spinge gli ordini netti del 777 quest’anno a 57, 37 dei quali per l’aeroplano di generazione attuale – fornendo un ulteriore supporto a una transizione regolare della produzione verso il nuovo 777X. Ethiopian Cargo è il più grande operatore cargo in Africa, con sei 777 e due 757 Freighter che servono 39 destinazioni cargo in Africa, Medio Oriente, Asia e Europa.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , ,

BOEING: ALAFCO FINALIZZA ORDINE PER 20 737 MAX 8

Boeing e ALAFCO Aviation Lease and Finance Company (ALAFCO) hanno finalizzato un ordine per 20 ulteriori 737 MAX 8 al Dubai Airshow 2017, raddoppiando l’order book del lessor per il velivolo MAX. ALAFCO, con sede in Kuwait, ha ora 40 737 MAX su ordinazione. L’accordo, valutato 2,2 miliardi di dollari ai prezzi correnti di listino, è stato annunciato come impegno al Parigi Air Show. “I nostri clienti si affidano all’efficienza nei consumi, all’affidabilità e ai bassi costi operativi per avere successo e gli aerei 737 MAX soddisfano le esigenze dei nostri clienti e supportano la crescita futura di ALAFCO”, ha dichiarato Adel A. Albanwan, Deputy Chief Executive Officer, ALAFCO. “Abbiamo avuto successo con la famiglia 737 in passato e siamo sicuri che il 737 MAX continuerà a contribuire a far crescere il nostro business”. “Siamo lieti di far crescere la nostra partnership con ALAFCO e di sostenere la loro espansione della flotta”, ha dichiarato Kevin McAllister, presidente e CEO, Boeing Commercial Airplanes. “La capacità del 737 MAX 8 di volare oltre la concorrenza con l’utilizzo di meno carburante è una delle tante ragioni per cui clienti come ALAFCO hanno contribuito a rendere il 737 MAX il velivolo più venduto nella storia di Boeing”. Il 737 MAX ha superato 4.000 ordini totali fino ad oggi.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

BOEING PREVEDE UN MERCATO DA 730 MILIARDI DI DOLLARI PER NUOVI AEREI IN MEDIO ORIENTE

Boeing, nel suo Current Market Outlook (CMO) 2017 presentato al Dubai Airshow,  ha previsto che le compagnie aeree del Medio Oriente avranno un fabbisogno di 3.350 nuovi aerei nei prossimi 20 anni, per un valore stimato di 730 miliardi di dollari. “Il traffico aereo in Medio Oriente crescerà, in base alle previsioni, del 5,6% annualmente durante il prossimo ventennio”, ha commentato Randy Tinseth, vice president Marketing di Boeing Commercial Airplanes. “Il fatto che l’85% della popolazione mondiale viva a otto ore di volo del Golfo Arabo, insieme ai solidi modelli di business e all’investimento nelle infrastrutture, consente ai vettori mediorientali di incanalare il traffico attraverso i loro hub e di offrire un servizio one-stop tra molte città”. Gli aerei twin-aisle costituiranno fino a circa il 50% dei nuovi aerei in Medio Oriente ed oltre il 70% del valore totale, per circa 520 miliardi di dollari. Entrambe le percentuali sono significativamente più alte rispetto alla media mondiale. La forte domanda a lungo termine di aerei widebody si è rafforzata durante il Salone, con l’impegno annunciato da Emirates Airlines per l’acquisto di 40 Boeing 787-10 Dreamliner, in un accordo del valore di 15,1 miliardi di dollari agli attuali prezzi di listino. Oltre la metà delle consegne totali in Medio Oriente sarà costituita da aerei single-aisle, come il 737 MAX. Gli operatori locali avranno bisogno di 1.770 aerei single-aisle per un valore di 190 miliardi di dollari, grazie alla crescita dei vettori low-cost. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: ,

BOEING: AZERBAIJAN AIRLINES ANNUNCIA ACCORDO PER 787-8 DREAMLINER, FREIGHTERS E 787 LANDING GEAR EXCHANGE PROGRAM

Boeing e Azerbaijan Airlines (AZAL) hanno annunciato un ordine per altri cinque 787-8 Dreamliner e un impegno per l’acquisto di due large freighter. L’accordo, annunciato al Dubai Airshow 2017, è valutato circa 1,9 miliardi di dollari a prezzi correnti. L’impegno per i cargo sarà finalizzato in un momento successivo. Azerbaijan Airlines ha anche annunciato che sarà il launch customer per il 787 Landing Gear Exchange Program, in base al quale Boeing Global Services fornirà al vettore una soluzione a basso costo per overhauled and certified landing gears per la sua flotta Dreamliner, che ora cresce a sette aeromobili. “L’ordine di ulteriori 787 Dreamliner amplia notevolmente le capacità della nostra compagnia aerea, consentendo di servire nuove destinazioni e di trasportare più passeggeri”, ha dichiarato Jahangir Askerov, AZAL president. “Siamo lieti di espandere la nostra partnership con Boeing, che è stato un partner affidabile nel fornire aeromobili moderni e ci aiuta a sostenere la nostra flotta”. “Apprezziamo la fiducia crescente di Azerbaijan Airlines nel Boeing 787″, ha dichiarato Kevin McAllister, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Il 787 Dreamliner giocherà un ruolo chiave nel piano di ammodernamento di Azerbaijan Airlines e li aiuterà ad aprire nuove rotte, contribuendo al loro successo a lungo termine”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

BOEING: EMIRATES ANNUNCIA IMPEGNO PER 40 787-10 DREAMLINER

Boeing e Emirates hanno annunciato un impegno per 40 787-10 Dreamliner al Dubai Airshow 2017. L’accordo, compresi gli aerei e i relativi equipaggiamenti, è valutato $ 15,1 miliardi ai prezzi correnti di listino. Emirates è il più grande operatore di Boeing 777 al mondo e sarà il primo a ricevere il nuovo 777X nel 2020. Nella scelta del 787-10, Emirates completa la sua flotta 777 con un velivolo medium twin-aisle che offre una fuel efficiency per seat del 25 per cento migliore rispetto agli aeroplani che sostituisce. “Le consegne degli ordini Emirates di oggi partiranno dal 2022. Alcune di esse saranno sostituzioni per mantenere una flotta giovane ed efficiente, altre potenzieranno la futura crescita del network. Il 787 sarà un grande complemento alla nostra flotta di 777 e A380, che offrirà una maggiore flessibilità per servire una vasta gamma di destinazioni, sviluppando la nostra rete globale”, ha detto Ahmed bin Saeed Al Maktoum, chairman and chief executive of Emirates Airline and Group. “È sempre stata la strategia di Emirates investire negli aerei più avanzati ed efficienti e gli ordini di oggi lo riflettono. L’annuncio di oggi parla anche della nostra fiducia nel futuro dell’aviazione negli Emirati Arabi Uniti e nella regione”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

BOEING E CDB AVIATION FINALIZZANO ORDINE PER 52 737 MAX E OTTO 787-9 DREAMLINER

Boeing e CDB Aviation hanno finalizzato un ordine per 42 737 MAX 8, 10 737 MAX 10 e otto 787-9 Dreamliner. L’ordine, valutato 7,4 miliardi di dollari ai prezzi correnti di listino, è stato annunciato come Memorandum of Understanding (MOU) al 2017 Paris Air Show e porta il totale ordini per il programma 737 MAX a oltre 4.000. Include una conversione di sei ordini dal 737 MAX 8 al 737 MAX 10. CDB Aviation, una delle più grandi e influenti società di leasing di proprietà cinese, fa parte del gruppo dei clienti di lancio per il 737 MAX 10, il più recente membro della famiglia Boeing 737 MAX. “Il 737 MAX e il 787 Dreamliner sono alcuni degli aerei più avanzati e più efficienti al mondo oggi”, ha dichiarato il presidente e Chief Executive Officer di CDB Aviation Peter Chang. “Siamo sicuri che l’affidabilità, l’efficienza e l’economia superiore delle famiglie MAX e Dreamliner saranno molto attraenti per i nostri clienti”. Con sede a Dublino, Irlanda, CDB Aviation opera come Irish subsidiary interamente controllata da China Development Bank Financial Leasing Co., LTD (CDB Leasing) e dispone di una flotta di oltre 300 aeromobili. “CDB Aviation è un leader nel mercato del leasing e siamo entusiasti che i 737 MAX e i 787 Dreamliner saranno i pilastri della sua flotta in crescita”, ha dichiarato Kevin McAllister, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. I 737 MAX family rappresentano gli aeromobili venduti più velocemente nella storia di Boeing, con oltre 4.000 ordini da 93 clienti in tutto il mondo. Boeing ha consegnato più di 30 aeromobili 737 quest’anno. “Essere uno dei clienti di lancio del MAX 10 e portare gli ordini della famiglia MAX oltre i 4.000 aerei dimostra gli sforzi costanti di CDB Aviation per portare avanti la propria missione globale e fornire i più recenti aerei ai clienti attuali e potenziali”, ha aggiunto Chang. Il Boeing 787 Dreamliner è l’aereo twin-aisle venduto più velocemente. Boeing ha consegnato più di 600 787 dall’entrata in servizio nel 2011, trasportando più di 200 milioni di persone su più di 610 rotte uniche.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , , , , ,

BOEING ANNUNCIA ACCORDO PER 300 AEREI IN CINA

Boeing e China Aviation Suppliers Holding Company (CASC) hanno firmato un accordo per 300 aeroplani durante una cerimonia a Pechino. L’accordo fa parte della missione commerciale degli Stati Uniti in Cina ed è stata sottoscritta da Kevin McAllister, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes, alla presenza del presidente degli Stati Uniti Donald Trump e del presidente cinese Xi Jinping. L’accordo prevede ordini e impegni per 300 aerei Boeing single-aisle e twin-aisle. Gli aerei sono valutati più di 37 miliardi di dollari a prezzi di listino. “La Cina è un cliente prezioso e un partner chiave e siamo orgogliosi che gli aerei Boeing saranno parte della sua crescita della flotta per gli anni a venire”, ha dichiarato McAllister. “Boeing e la Cina hanno una forte storia di collaborazione basata sul grande rispetto reciproco e questi ordini si basano su queste fondamenta”. Boeing e la Cina continuano a lavorare su modi reciprocamente vantaggiosi per crescere e sostenere il mercato dell’aviazione. Questi sforzi comprendono la cooperazione industriale, lo sviluppo di tecnologie per ridurre l’impatto ambientale dell’aviazione e migliorare la sostenibilità, oltre alla cooperazione continua per sostenere la sicurezza, l’efficienza e la capacità del sistema di trasporto aereo cinese.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: , , ,