Archivo Tag ‘cai’

LA CORTE DEI CONTI CRITICA LA PRIVATIZZAZIONE DI ALITALIA

La Corte dei Conti si è pronunciata in maniera negativa sull’operazione di privatizzazione di Alitalia affermando che sono state utilizzate “soluzioni tanto finanziariamente costose per la collettività quanto incerte in termini di prospettive strategiche”. Affermazione resa dai giudici contabili nel rapporto ‘Obiettivi e risultati delle operazioni di privatizzazione di partecipazioni pubbliche’ e riportata da Mf. “Gli sforzi dei governi italiani in questi anni, e soprattutto nel 2008 - prosegue il documento della Corte dei Conti - si sono concentrati su un’unica operazione, la vendita di Alitalia, una privatizzazione controversa, e di fatto non ancora conclusa, avendo la cessione riguardato i soli asset, mentre è rimasta in vita, nel controllo del Tesoro, la vecchia società in liquidazione”.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

AIR ONE PREVEDE UN AMPLIAMENTO DEL NETWORK INTERNAZIONALE NEL 2011

“L’operazione Air One è mirata a incrementare il traffico e preservare la marginalità”. Con queste parole Marco Sansavini, direttore distribuzione, vendite e customer care di Alitalia spiega il progetto smart carrier su Malpensa. “Con gli aeromobili Air One possiamo densificare il traffico - commenta -: possiamo movimentare180 passeggeri per macchina, e ciascun aeromobile può volare sino a 12 ore servendo un network point to point. Inoltre il servizio di catering non gratuito ci permette un margine di guadagno”. Rilevante anche il fatto che l’operazione si rivolga al mass market: “La distribuzione di questo prodotto ha un orientamento differente da quello Alitalia, che passa in primo luogo tramite la distribuzione organizzata”. In previsione, infine, un incremento del parco macchine: “Per ora sono 5 gli aeromobili Air One - anticipa Sansavini -, ma dal 2010 contiamo di potenziare la flotta, anche per sostenere l’ampliamento del network internazionale che prevediamo dal 2011″.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,

PRONTA AL VIA LA PREMIUM ECONOMY PER AZ

Nuova classe di viaggio per gli aeromobili targati Alitalia. Dopo Air France-Klm, anche Az riconfigura le macchine lungo raggio e lancia la Premium Economy. La nuova classe disporrà di 21 posti e sarà dislocata a metà fra la classe Magnifica e la classe economica. “Questo nuovo prodotto offrirà ai passeggeri il 20% di spazio in più - spiega Marco Sansavini, direttore distribuzione, vednite e customer care di Alitalia - e sarà disponibile sulle rotte lungo raggio operate da Malpensa”. L’acquisto di questa classe di viaggio “comporterà un incremento tariffario pari al 10-20% rispetto all’economica - specifica Sansavini - ma consentirà un accumulo di miglia doppie”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,

PRESENTATO IL PIANO DI ALITALIA SU MILANO

Il Gruppo Alitalia ha presentato oggi il piano triennale di sviluppo della propria offerta sugli scali di Milano. Consolidamento dell’offerta premium dall’aeroporto di Linate, nuovo collegamento intercontinentale dall’aeroporto di Malpensa e l’avvio di un nuovo modello di business per i voli di Air One. Queste le novità che puntano ad importanti obiettivi di crescita di passeggeri e destinazioni entro il 2012. La nuova offerta del Gruppo Alitalia sul bacino di Milano sarà operativa dal 28 marzo, data di avvio della stagione estiva 2010 e giorno dell’inaugurazione dei voli del nuovo Smart Carrier Air One dalla base di Malpensa verso 14 destinazioni in Italia e nel bacino del Mediterraneo.

Attualmente da Malpensa Alitalia è leader nell’offerta intercontinentale, offrendo 9 collegamenti diretti di cui 5 operati direttamente e 4 operati in code share con i partner SkyTeam e con Etihad. Con la stagione estiva 2010 verrà inaugurato il nuovo volo diretto Alitalia Malpensa-Miami, l’unico a collegare le due destinazioni. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , , , ,

DOMANI A MXP LA PRESENTAZIONE DI ALITALIA LOW FARE

La risposta di Alitalia alla crescita delle low cost nella Penisola si avvicina. Domani mattina all’aeroporto di Malpensa Rocco Sabelli e Roberto Colaninno alzeranno il velo sul progetto low fare che porterà il marchio di Air One. Mancano ancora i dettagli, che verranno forniti appunto domani da presidente e a.d., ma la base dell’operazione sembra ormai definita: hub a Malpensa, tariffe in linea con i concorrenti ma con servizi in più. Le rotte dovrebbero coprire sia il mercato domestico che l’Europa, in diretta concorrenza quindi con easyJet e Lufthansa Italia, per quanto riguarda l’hub milanese, ma anche la stessa Ryanair, che opera su Orio. Secondo alcune indiscrezioni l’operazione sarà accompagnata da una nuova riduzione dell’impegno di Alitalia su Malpensa, in particolare nelle tratte internazionali.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , ,

ALITALIA: INCREMENTO DEL 15% DEI PAX TRASPORTATI NELL’ULTIMO BIMESTRE 2009

Il bilancio di Alitalia torna in attivo, almeno per quanto riguarda il numero di passeggeri trasportati. Le cifre rese note dalla compagnia vedono, per l’ultimo bimestre dell’anno, un incremento del 15% rapportato allo stesso periodo del 2008 (sommando i dati di Alitalia e Air One). In totale nel periodo Az ha movimentato 3,2 milioni di pax, con un trend che sembra confermarsi anche a inizio 2010: nelle prime due settimane di gennaio l’incremento è pari al 20% per un totale di 776mila passeggeri. Tornando a fine 2009 positivo in particolare il dato di Roma Fiumicino, dove il traffico passeggeri di Alitalia è aumentato del 22% nel solo mese di dicembre, mentre le nuove basi operative di Catania, Napoli, Torino e Venezia hanno determinato complessivamente un incremento del 28,3%. Sul resto della rete, ragguardevole la crescita conseguita presso gli aeroporti di Ancona, Bergamo, Firenze e Verona dove i volumi del traffico Alitalia sono più che raddoppiati.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,

ALITALIA: PIANO PER UN PRODOTTO LOW COST

“Recupero dei clienti e del rapporto con i partner internazionali”. Rocco Sabelli, amministratore delegato di Alitalia commenta così i risultati raggiunti nel primo anno dalla compagnia aerea. “Siamo soddisfatti per il 2009 - ha aggiunto - , soprattutto considerando il contesto di mercato e di industria veramente difficile e la nostra partenza complicata. Abbiamo recuperato quote di mercato, passeggeri (22 milioni) e abbiamo ridotto le perdite gestionali”. Sabelli ha poi elencato le novità per i clienti: “Dieci nuovi aerei, oltre ai 9 dell’anno scorso, nuovi collegamenti Nord-Sud Italia per Puglia, Calabria e Sicilia, nuove rotte internazionali e due intercontinentali (Malpensa-Miami e Fiumicino-Los Angeles), un prodotto competitivo da Malpensa con prezzi accessibili a tutti: 40 euro sulle rotte italiane, meno di 100 su quelle internazionali”.

Cinque A320 targati Air One per il lancio del progetto low cost di Alitalia da Malpensa. Il dettaglio sul progetto per l’ingresso nel segmento è stato annunciato dall’amministratore delegato di Alitalia. Az vuole così provare a conbattere direttamente e con le stesse armi la concorrenza di easyJet e Ryanair in particolare, che stanno aumentando lo share sul mercato nazionale.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , ,

SABELLI, ALITALIA: “IL 2010 SARA’ UN ANNO DIFFICILE”

Il 2009 non è stato un anno facile per il trasporto aereo e il 2010 non promette niente di buono a fronte degli aumenti del costo del petrolio che dai 55-56 dollari a barile sembra attestarsi a quota 75-80 dollari. Queste le previsioni dell’amministratore delegato di Alitalia, Rocco Sabelli: “Abbiamo avuto un novembre molto difficile - ha osservato l’a.d. -; Alitalia ha un po’ aumentato la quota di mercato anche se la domanda è stata molto debole. Dicembre sembra buono e abbiamo gli aerei pieni: in particolare, da Fiumicino i voli intercontinentali registrano aerei già pieni con ampio anticipo”. Tra il 4 e il 9 dicembre la compagnia attende picchi di traffico, con oltre 120mila passeggeri sul solo scalo romano di Fiumicino. “Il 2010 sarà un anno difficile soprattutto per le novità in tema di quotazione dei carburanti - dice ancora Sabelli -. Il 2010 sarà una vera e propria arrampicata”.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,

NUOVA ALITALIA: ILLUSTRATI OGGI I RISULTATI

È di 258 milioni di euro su ricavi per 2.120 mln circa la perdita operativa registrata da Alitalia-CAI dall’inizio dell’attività il 13 gennaio 2009. La cifra è il risultato di un positivo per 15 mln su 838 mln nel terzo trimestre - quello estivo, tradizionalmente più favorevole al trasporto aereo - e di una perdita di 273 mln nei primi sei mesi. Sono i dati illustrati oggi dall’a.d. Rocco Sabelli al comitato esecutivo di Alitalia presieduto da Roberto Colaninno. I numeri non sono immediatamente paragonabili con quelli della vecchia Alitalia, diversa per dimensioni e un anno fa già sotto la gestione del commissario straordinario Augusto Fantozzi. Nei primi nove mesi del 2007, ultimo anno di gestione ordinaria, la compagnia aveva guadagnato 19 mln nel trimestre e perso 146 mln nei nove mesi.
In termini di passeggeri, nei nove mesi la nuova Alitalia ha trasportato 16 milioni di passeggeri con un riempimento medio del 64%. Nell’ultimo trimestre i trasportati sono stati 6,3 mln, con un riempimento del 74%. La compagnia dichiara una quota di mercato domestico del 53% (51% nel primo semestre) e del 20% in quello internazionale (19% nel primo semestre).
Per quanto riguarda la flotta, Alitalia ha venduto quattro MD80. Il debito sulla flotta è di 904 mln, in calo di 30 mln rispetto al 30 giugno. La compagnia sta valutando l’acquisto di quattro aerei regionali da 90 posti per «cogliere - scrive Alitalia - le nuove opportunità di sviluppo dei flussi di traffico territoriali, anche attraverso accordi di co-marketing con le Regioni e i gestori aeroportuali.» Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , ,

ALITALIA INAUGURA IL SUO T1 A FIUMICINO

Da oggi Alitalia dispone di un terminal aeroportuale di riferimento. Il T1 dell’Aeroporto di Roma Fiumicino è caratterizzato da una nuova segnaletica di forte impatto e riconoscibilità.
Al Terminal 1 dell’Aeroporto “Leonardo da Vinci” vengono ora effettuate le operazioni di accettazione per tutti i voli di Alitalia verso le destinazioni nazionali e quelle europee appartenenti all’area Schengen, oltre ai voli per la Francia e l’Olanda effettuati in code share dai partner Air France e KLM. Le operazioni di check-in per i voli di Alitalia verso destinazioni al di fuori dell’area Schengen continueranno ad essere effettuate presso il Terminal 3.
All’evento sono intervenuti il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, il presidente dell’ENAC Vito Riggio, il presidente della Commissione Infrastrutture, Trasporti e Telecomunicazioni del Senato Luigi Grillo, il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, l’assessore alla Mobilità del Comune di Roma Sergio Marchi, il presidente dell’ENAV Luigi Martini, il sindaco di Fiumicino Sergio Canapini e il direttore generale di Aeroporti di Roma Franco Giudice.
Nel corso dell’evento è stato presentato il nuovo brand del prodotto RomaMilano - MilanoRoma, che andrà a caratterizzare la nuova offerta e tutti i servizi per i collegamenti fra Roma Fiumicino e Milano Linate, a partire dalla struttura dei nuovi varchi dedicati che consentiranno una riduzione dei tempi necessari a raggiungere l’imbarco.

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , ,

AZ: PRESTO NELLA JOINT VENTURE CON AIR FRANCE-KLM E DELTA

“Prima della stagione estiva 2010 entreremo nella joint venture con Air France-Klm e Delta: saremo parte di un aggregato da 100 milioni di passeggeri nel mondo che sulla direttrice Nord America-Europa ha una quota di mercato di oltre un quarto”. È quanto affermato dall’amministratore delegato di Alitalia, Rocco Sabelli, nel corso dell’inaugurazione del T1 di Fiumicino; il nuovo Terminal sarà dedicato all’Alitalia e ai suoi partner. Lo stesso Sabelli ha difeso la scelta del vettore francese: “Dal punto di vista manageriale non ho dubbi - ha detto - che l’accordo con Air France è la cosa migliore che potevamo fare, anche perché questo accordo rappresenta una porta d’ingresso verso un’operazione di joint venture, quindi ben più grande”.

“La nostra speranza e il nostro obiettivo sono di aumentare le 14mila persone oggi in forza all’Alitalia, soprattutto facendo rientrare chi ha pagato questa operazione sulla sua pelle”. È quanto affermato dal presidente di Az, Roberto Colaninno, in occasione dell’inaugurazione del nuovo terminal dedicato alla compagnia allo scalo romano di Fiumicino. Commentando l’evento, il top manager lo ha definito “una tappa importante e significativa perché il rilancio della compagnia è ormai un fatto compiuto e procede regolarmente secondo tappe stabilite e senza alcun ritardo. Quel che mi fa piacere è che i concorrenti ci guardano con stupore, e questo significa che stiamo facendo la cosa giusta”.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , ,

AL VIA ORARIO INVERNALE ALITALIA

È entrato in vigore il nuovo orario invernale di Alitalia, con validità sino al 27 marzo 2010. L’operativo prevede, complessivamente, 2.300 frequenze settimanali su 129 rotte e 72 destinazioni in Italia e in altri 35 Paesi. “Alitalia - come precisa una nota - volerà su 23 destinazioni nazionali, per 56 rotte e 1.525 frequenze settimanali, e 36 destinazioni internazionali, con 58 rotte, 691 frequenze settimanali e con un’organizzazione degli orari dei voli che consentirà anche viaggi andata e ritorno sulle principali città europee; inoltre, servirà 13 scali intercontinentali, con 15 rotte e 83 frequenze a settimana”. Le novità principali riguardano l’avvio, dal 15 dicembre, dei voli internazionali da Torino per Amsterdam, Istanbul, Mosca e Berlino; del Venezia-Catania, che aumenterà le frequenze diventando giornaliero. La compagnia proseguirà, nel frattempo, il piano di rinnovo della flotta con l’arrivo di nuovi A320 e con il progressivo rinnovamento delle cabina degli aeromobili già in servizio, con poltrone slim di ultima generazione.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,

ALITALIA PREVEDE DI CHIUDERE IL TERZO TRIMESTRE IN PAREGGIO

Alitalia chiuderà i conti del terzo trimestre 2009 in pareggio. Lo ha affermato oggi l’amministratore delegato, Rocco Sabelli, parlando con i giornalisti a Torino, a margine della presentazione dei piani di Alitalia per lo sviluppo e la promozione del Piemonte. “Non abbiamo ancora numeri ufficiali - ha detto Sabelli - li comunicheremo all’inizio di novembre. Ma non escludiamo che la nostra compagnia chiuda il terzo trimestre con risultati in pareggio”. Poi per quanto riguarda i conti del quarto trimestre Sabelli ha osservato: “Come si sa è un trimestre invernale, ma non disperiamo di realizzare risultati soddisfacenti. Anche perché abbiamo un portafoglio di prenotazioni pari a 500 mila passeggeri a settimana”.

Nei piani di Alitalia c’è la possibilità di ampliare la compagnia entro i prossimi 4-5 anni. Sabelli, rispondendo sul tasso di occupazione dei voli durante la scorsa estate, ha affermato: “È stato un periodo buono. A luglio abbiamo registrato un tasso di occupazione degli aeromobili pari al 74%, salito al 77% ad agosto e nuovamente pari al 74% a settembre. Vanno bene soprattutto i voli internazionali, in particolare quelli intercontinentali”. Inoltre, “Alitalia ha una liquidità adeguata, pertanto non ha bisogno di ricorrere alla ricapitalizzazione”, sostiene il presidente Roberto Colaninno, sempre a margine della presentazione dei piani Alitalia in Piemonte. Il piano, mirato a sviluppare nuovi flussi di traffico,comprende 4 voli diretti: Torino-Berlino, Torino-Amsterdam, Torino-Mosca eTorino-Istanbul tutti operativi dal 15 dicembre prossimo.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , , ,

ALITALIA AGGIUNGE TRE ROTTE EUROPEE DA CASELLE

Si porta a compimento il piano regionale del Piemonte con Alitalia, che, dal prossimo mese di dicembre, verrà decollare diversi voli internazionale dallo scalo di Torino Caselle. Si tratta di quattro voli settimanali per Amsterdam a partire dal 16 Dicembre, due per Berlino Tegel dal 17, due per Istanbul a partire dal 15, e due da Mosca Sheremetyevo dal 19. Per questi ultimi 3 collegamenti è inoltre previsto l’aggiunta di un terzo volo settimanale a partire da metà Gennaio 2010.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , ,

STRATEGIA IN QUATTRO MOSSE PER ALITALIA

Flessibilità, decentramento, qualità e concretezza. Sono questi i quattro punti su cui si concentrerà la strategia di Alitalia per il prossimo futuro. Una tattica illustrata dallo stesso amministratore delegatodi Alitalia Rocco Sabelli: “In primo luogo faremo leva su un contratto di lavoro efficente e flessibile, per evitare sprechi, in seconda battuta, manterremo un alto presidio sui flussi, Alitalia non può essere un vettore concentrato solo su due poli ma deve mantere le basi territoriali”. Altro fattore consiste nell’investire sul servizio alla clientela, “raggiungendo gli standard qualitativi che ora Alitalia non ha - prosegue l’a.d. -. Da ultimo, vogliamo ragionare su operazioni chiare e concrete. Impossibile e altrettanto inutile pensare a prodotti intercontinentali, ad esempio. Ci muoveremo invece su collegamenti punto punto, costruendo i prodotti intercontinentali avvalendoci delle collaborazioni con i nostri partner”. Passando poi al primo bilancio al traguardo del dodicesimo mese di vita Rocco Sabelli parla di un modello impostato sulla flessibilità operativa con un network contenuto e una posizione di costo collocata tra i vettori di linea e quelli low cost. “Per ogni posto che vola spendiamo 7 centesimi di euro - dice -, al confronto dei 5-6 centesimi delle compagnie low cost e dei 10-12 centesimi dei vettori di linea”. Sul fronte dei conti “il primo trimestre della nuova Alitalia segnala perdite di circa 210 milioni di euro - continua Sabelli - il secondo, invece, si è fermato ad una flessione di 63 miloni di euro; oggi che siamo quasi in pari possiamo dire che Alitalia c’è”.

(www.ttgitalia.com)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,