Archivo Tag ‘CFM’

EGYPTAIR SELEZIONA I MOTORI CFM INTERNATIONAL LEAP-1A PER I SUOI NUOVI A320NEO

Tempo di lettura: 2 minuti

La compagnia di bandiera egiziana EgyptAir ha annunciato oggi di avere acquisito in leasing 15 nuovi aerei Airbus A320neo dotati di motori LEAP-1A di CFM International da AerCap. Le consegne alla compagnia dovrebbero iniziare a breve. “Siamo stati colpiti da tutto quello che abbiamo visto sul motore LEAP in servizio”, ha detto Safwat Musallam, presidente e CEO di EgyptAir. “Le performance e i tassi di utilizzo molto alti che CFM ha raggiunto saranno molto importanti per le nostre operazioni. Questi nuovi aeromobili rappresentano un elemento chiave nella nostra strategia di modernizzazione della flotta e sappiamo che possiamo contare su CFM per assicurarci un’introduzione in servizio senza problemi”. EgyptAir è un cliente CFM da lungo tempo e attualmente opera una flotta di 29 Boeing Next-Generation 737-800 con motori CFM56-7B. Aengus Kelly, CEO di AerCap, ha dichiarato: “AerCap è estremamente orgogliosa di essere stata selezionata da EgyptAir per sostenere il suo programma di rinnovamento della flotta. Questi velivoli e motori di nuova generazione miglioreranno la flotta della compagnia per molti anni a venire e non vediamo l’ora di vedere l’aereo in servizio”. “La continua fiducia di EgyptAir nei prodotti e nei servizi CFM è molto gratificante”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Non vediamo l’ora di lavorare con loro per introdurre il nuovo motore LEAP nella loro flotta”. Il motore LEAP è entrato in servizio commerciale nell’agosto 2016 e fornisce ai suoi oltre 20 operatori un miglioramento del consumo di carburante del 15%, con una riduzione equivalente delle emissioni di CO2, minori emissioni di NOx e minore rumorosità. Finora la flotta in servizio ha registrato quasi 200.000 cicli e 400.000 ore di volo, pur mantenendo l’affidabilità leader del settore di CFM.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL SEGNA UNA PRODUZIONE RECORD NEL 2017

Tempo di lettura: 1 minuto

CFM International raggiungerà livelli record di produzione nel 2017, con un tasso previsto da 1.800 a 1.900 motori entro la fine dell’anno. Allo stesso tempo, la società ha registrato ordini quasi da record, con un totale di 2.944 motori prenotati fino a ottobre. Gli ordini 2017 fino ad oggi sono valutati $ U.S. 41,5 miliardi ai prezi di listino. “È stato un anno importante per CFM e non è ancora finito”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “La supply-chain ha già raggiunto il tasso previsto per il 2018 di 20 motori LEAP a settimana e abbiamo quasi completato l’implementazione della nostra strategia dual-source. Durante tutto questo, i clienti hanno continuato a mostrare la loro preferenza per i prodotti CFM, piazzando quasi 3.000 engine orders fino ad ottobre. Ciò è gratificante, ma sappiamo che dobbiamo offrire ciò che abbiamo promesso e continuare a guadagnare ogni giorno la fiducia”. Nel 2016 CFM ha consegnato un totale di 1.693 motori CFM56 e 77 motori LEAP in quanto la società ha iniziato la transizione alla nuova linea di prodotti. CFM è on track per consegnare 1.400 motori CFM56 e più di 450 motori LEAP quest’anno. La produzione di motori LEAP raddoppierà nel 2018 a circa 1.100 – 1.200 motori, come parte del ramp-up che porterà a più di 2.000 motori LEAP all’anno entro il 2020.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Industria - Tags: , , ,

CFM INTERNATIONAL: I MOTORE LEAP CONTIUNUANO AD OFFRIRE OTTIME PERFORMANCE NEL SERVIZIO COMMERCIALE

Tempo di lettura: 1 minuto

Il motore LEAP di CFM International continua a fissare un nuovo standard industriale per la fuel efficiency e l’utilizzo degli asset. Il primo volo commerciale del LEAP è avvenuto il 2 agosto 2016 con un volo di Pegasus Airlines da Istanbul a Antalya. Da allora, più di 130 aerei con motori LEAP-1A e LEAP-1B sono entrati in servizio con un totale di 24 operatori in quattro continenti. Nel complesso, questa flotta ha registrato più di 400.000 ore di volo e 200.000 cicli di volo. “La LEAP fleet ramp up story è davvero eccezionale”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “La flotta sta attualmente registrando 100.000 ore di volo al mese e ci aspettiamo di raggiungere il traguardo di un milione di ore di volo durante il primo trimestre del 2018. Il motore sta fornendo tutta l’efficienza nei consumi promessa, nonché un’affidabilità di livello mondiale. Infatti, gli aerei alimentati dal motore LEAP volano il 96% degli available days. Questo è semplicemente senza precedenti per un nuovo motore”. Il LEAP fornisce agli operatori un miglioramento del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 del 15% rispetto al miglior motore di CFM di oggi, insieme a riduzioni drastiche del rumore. Tutta questa tecnologia è incentrata sulla migliore utilizzazione, inclusa la leggendaria affidabilità di CFM, con maggiore disponibilità degli asset. I time on wing margins migliorati aiutano a mantenere bassi i costi di manutenzione. Inoltre i vettori traggono beneficio dalle minime azioni di manutenzione, tutte supportate da analisi sofisticate che consentono a CFM di fornire una tailored, predictive maintenance per tutta la vita del prodotto.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

CFM INTERNATIONAL: ACCORDO CON GULF AIR PER I MOTORI LEAP-1A

Tempo di lettura: 2 minuti

Gulf Air e CFM International hanno firmato oggi un accordo per l’acquisto di 58 motori LEAP-1A che equipaggeranno 17 aerei Airbus A321neo e 12 A320neo, nonché altri sette motori di ricambio per il supporto delle operazioni della flotta. L’ordine è valutato circa 1,9 miliardi di dollari USA al prezzo di listino, incluso un contratto di servizio a lungo termine. L’ordine degli aerei è stato annunciato nel gennaio 2016. Per sostenere la propria flotta, la compagnia aerea ha firmato un 10-year Rate Per Flight Hour (RPFH) agreement. Durante l’accordo, CFM garantisce i costi di manutenzione per tutti i motori LEAP-1A di Gulf Air su una dollar per engine flight hour basis. Gulf Air è stato un cliente CFM dal 1992 e attualmente opera una flotta di 16 aerei Airbus A320ceo alimentati da motori CFM56-5B. La compagnia aerea accoglierà 17 nuovi aerei Airbus A321neo e 12 A320neo, insieme a 10 velivoli a lungo raggio Boeing, con consegne che partiranno all’inizio del 2018. Ciò faciliterà le capacità di espansione a lungo termine della compagnia aerea, inaugurando una nuova era per Gulf Air. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL: SILKAIR SIGLA ENGINE SUPPORT AGREEMENT PER I MOTORI LEAP-1B

Tempo di lettura: 1 minuto

SilkAir ha firmato un 15-year Rate Per Flight Hour (RPFH) maintenance agreement con CFM International per supportare i motori LEAP-1B che equipaggeranno la sua nuova flotta di 37 Boeing 737 MAX 8. L’accordo è valutato 1 miliardo di dollari Usa al prezzo di listino e include un totale di 80 motori. SilkAir, che è l’ala regionale di Singapore Airlines, ha ricevuto il suo primo aeromobile Boeing 737 MAX 8 il 27 settembre 2017. Le operazioni con il velivolo MAX hanno avuto inizio il 5 ottobre 2017 con il primo volo verso Penang, Malesia. Le consegne dei rimanenti aerei sono previste entro il 2024. Il Rate per Flight Hour agreements è parte del portafoglio CFM di offerte flessibili di assistenza post-vendita. Secondo i termini dell’accordo, CFM garantisce i costi di manutenzione per tutti i motori LEAP-1B di SilkAir su una dollar per engine flight hour basis. Basata a Singapore, SilkAir opera attualmente una flotta di 17 Boeing 737 Next-Generation con motori CFM56-7B. “SilkAir ha una reputazione eccezionale per la giovane età e l’eccellenza tecnica della sua flotta”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Siamo onorati di essere parte di questa squadra e non vediamo l’ora di aiutarli a mantenere questa reputazione”.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL: ORDINE DA ICB LEASING PER I MOTORI LEAP-1B

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Presidente degli Stati Uniti Trump e il Presidente della Cina Xi Jinping hanno testimoniato la firma di un accordo tra ICBC Financial Leasing Co., Ltd, una controllata di Industrial and Commercial Bank of China (ICBC), e CFM International per l’acquisto di 80 motori LEAP-1B che equipaggeranno 40 aerei Boeing 737 MAX. Yi Huiman, presidente di ICBC e John Rice, vice chairman of CFM parent company GE, hanno firmato l’accordo. L’ordine è valutato quasi 1,1 miliardi di dollari U.S. a prezzo di listino ed è previsto che le consegne inizieranno nel 2018. Gli aerei sono stati annunciati in precedenza come parte di un Chinese block buy. “Apprezziamo la fiducia che ICBC Leasing ha nei nostri prodotti e servizi”, ha dichiarato Weiming Xiang, presidente di CFM International Greater China. “Ritengo che il Boeing 737 MAX con motori LEAP-1B porterà maggiori performance ed efficienza ai clienti di ICBC Leasing e un maggiore comfort per i passeggeri”. ICBC Leasing, un cliente di lunga data, ha riconosciuto che CFM ha mantenuto il proprio impegno riguardo nuove tecnologie e servizi che consentiranno alla società di leasing di assicurare ai propri clienti delle compagnie aeree i migliori prodotti possibili. ICBC Leasing divenne per la prima volta cliente CFM nel settembre 2011, quando ha ordinato i motori CFM56-5B per 22 aerei Airbus A320 Family. Da allora, ICBC Leasing ha posto diversi ordini con CFM, compreso un ordine di $ 300 milioni nel 2014 per altri 30 motori CFM56-5B e, più di recente, al 2017 Paris Air Show, quando la società ha disposto un ordine di $ 1,0 miliardi per 80 motori LEAP-1A che equipaggeranno i velivoli A320neo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL: ALASKA AIRLINES SIGLA SUPPORT AGREEMENT PER I MOTORI CFM56-7B

Tempo di lettura: 1 minuto

Alaska Airlines e CFM International hanno firmato un Rate Per Flight Hour (RPFH) maintenance agreement della durata di nove anni per il supporto dei 128 motori CFM56-7B che equipaggiano la flotta di Boeing Next-Generation 737-800 della compagnia. L’accordo, che include anche spare engines, è valutato quasi 500 milioni di dollari U.S. a prezzo di listino. Il Rate per Flight Hour agreements è parte del portfolio CFM di offerte flessibili per l’assistenza post-vendita. Dopo un ampio market Request for Proposal (RFP), CFM è stata scelta per essere CFM56-7B maintenance provider di Alaska. Le società hanno lavorato per negoziare un contratto unico per tutto il periodo in cui CFM fornirà engine maintenance and support, inclusa la formnitura di lease engines, transportation and material services. Alaska Airlines è un cliente CFM da lungo tempo ed è stato il cliente di lancio del motore CFM56-7B per i velivoli Boeing Next-Generation 737-900. Oggi la compagnia aerea opera una CFM-powered fleet di quasi 220 Boeing 737 e Airbus A320. “Siamo lieti di continuare la nostra relazione a lungo termine con Alaska Airlines”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Apprezziamo l’elevato livello di fiducia che questo accordo mostra in CFM e nella nostra capacità di continuare a sostenere la flotta nel lungo periodo”.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL: LA FLOTTA CFM56 SORPASSA I 500 MILIONI DI FLIGHT CYCLES

Tempo di lettura: 1 minuto

La flotta di propulsori CFM56 di CFM International ha superato i 500 milioni di flight cycles, registrando quasi 900 milioni di ore di volo dal momento che il primo velivolo, un DC-8-71, è entrato in servizio commerciale nell’aprile del 1982. Attualmente esistono più di 24.000 motori CFM56 in servizio commerciale e militare, con 560 operatori in tutto il mondo. Complessivamente, CFM ha consegnato più di 31.000 motori fino ad oggi e gli attuali motori di produzione continuano a guidare l’industria con un’affidabilità di prima classe e bassi costi. Il CFM56-5B ha registrato più di 100 milioni di flight cycles e 180 milioni di ore di volo, equipaggiando la famiglia Airbus A320ceo dal 1996, mentre il motore CFM56-7B ha superato 170 milioni di cicli e 300 milioni di ore dal 1998. “Questo è un risultato straordinario”, ha detto. Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Anche se i nostri padri fondatori erano sicuri che il programma sarebbe stato un successo, non credo neanche avrebbero potuto sognare quello che abbiamo potuto realizzare con questo prodotto”. I motori CFM56 alimentano gli Airbus A318/A319/A320/A321, gli A318 Elite e A319CJ, A320CJ, A321CJ Corporate Jets, oltre ai modelli A340-200/-300, i Boeing Classic 737-300/-400/-500, i Next-Generation 737-600/-700/-800/-900/-900ER e BBJ, i DC-8 Super 70, nonché applicazioni militari come l’U.S. Air Force KC-135R tanker aircraft.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

CHINA EXPRESS DIVENTA UN NUOVO OPERATORE DEI MOTORI CFM INTERNATIONAL CFM56

Tempo di lettura: 1 minuto

China Express Air è diventata un nuovo operatore dei motori CFM56 di CFM International. La compagnia aerea ha preso in consegna il primo di 11 Airbus A320ceo con propulsori CFM56-5B. Gli aerei rimanenti sono previsti in consegna nel 2018 e nel 2019. La compagnia aerea sta operando rotte dalla sua base di Chongqing verso destinazioni come Liuzhou, Haikou, Xiangyang, Bijie e Xiamen. Fondata nel 2006, China Express Air, basata a Chongqing, è stata una delle compagnie aeree regionali con la più rapida crescita in Cina, con eccellenti record di sicurezza. China Express ha attualmente 5 basi a Dalian, Huhehaote, Xian, Guiyang e Chongqing in Cina e opera un servizio passeggeri verso più di 80 destinazioni. “Siamo entusiasti di accogliere China Express nella famiglia di operatori CFM”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Abbiamo lavorato a stretto contatto con loro per assicurarci che avessero un’ottima entrata in servizio dei nostri motori. Il nostro team in Cina farà del suo meglio per sostenere questa nuova flotta”.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL: CATHAY PACIFIC FINALIZZA ORDINE PER I MOTORI LEAP-1A

Tempo di lettura: 2 minuti

Cathay Pacific Group e CFM International hanno finalizzato l’ordine per i motori LEAP-1A che equipaggeranno i 32 nuovi aeromobili Airbus A321neo del Gruppo (vedi anche qui). L’ordine è valutato quasi US $ 1 miliardo al prezzo di listino, con consegna pianificata dal 2020. I velivoli saranno operati da Cathay Dragon, il vettore regionale del Gruppo, che sostituisce e modernizza la propria flotta di 15 A320 e 8 A321, sostenendo la continua espansione della compagnia aerea nella regione Asia-Pacifico. Il Gruppo ha anche firmato un long-term Rate per Flight Hour (RPFH) maintenance agreement. “Siamo entusiasti di aver scelto il motore LEAP-1A per la nostra flotta in arrivo di Airbus A321neo”, ha dichiarato Neil Glenn, Cathay Pacific Director of Engineering. “CFM International ha un’ottima reputazione per l’affidabilità dei propri motori e con il motore LEAP-1A non vediamo l’ora di inserire un nuovo capitolo nel nostro rapporto con loro”. “Siamo ovviamente entusiasti che Cathay Pacific ha scelto il motore LEAP-1A per i sui nuovi velivoli A321neo”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Anche se i motori CFM56-5C hanno equiupaggiato gli Airbus A340 di Cathay Pacific per 20 anni prima del pensionamento dell’aeromobile all’inizio di quest’anno, questa è la prima volta che la compagnia aerea ha scelto motori CFM per aerei single-aisle. Apprezziamo la fiducia che hanno riposto in noi e attendiamo di portare tutti i vantaggi dei motori LEAP-1A a questa nuova flotta”. La famiglia di motori LEAP ha avuto un’ottima entrata in servizio commerciale, con 18 clienti che attualmente operano più di 85 aeromobili in quattro continenti. Nel complesso, la flotta ha registrato quasi 150.000 cicli e 300.000 ore di volo, mantenendo l’affidabilità leader del settore di CFM e il tasso di utilizzo più elevato in questa classe di spinta.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL SIGLA THIRD-PARTY AFTERMARKET SUPPORT AGREEMENTS PER I PROPULSORI LEAP

Tempo di lettura: 2 minuti

CFM International ha firmato accordi con Lufthansa Technik e AFI KLM E&M per fornire maintenance and overhaul support per la LEAP product line. CFM, che ha già rapporti di lunga data con entrambe le società riguardo i motori CFM56, ha concesso licenze per sviluppare MRO services e offrire on-wing and on-site support, così come engine overhaul, per i motori LEAP. CFM possiede tre shops con LEAP capability per supportare l’ingresso del motore in servizio commerciale: Lafayette, Indiana, U.S., che può supportare i motori LEAP-1A e LEAP-1B; Brussels, Belgium, che ha capability per i LEAP-1A; Saint-Quentin-en-Yvelines, France, che supporta i LEAP-1B. L’azienda ha anche creato worldwide On-Site Support (OSS) capabilities in tutto il mondo per offrire ai clienti un esteso on-wing support. Queste facilities possono anche eseguire lighter MRO workscopes. I nuovi third-party shops forniranno ulteriore capacità alla flotta in crescita di motori LEAP-1A e LEAP-1B. “Abbiamo instaurato un LEAP overhaul approach competitivo per i nostri clienti, simile a quello che hanno già goduto con la famiglia CFM56”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Abbiamo appena superato il primo anniversario dell’entrata in servizio del LEAP. Il motore sta operando molto bene e i nostri clienti sono contenti dell’elevata utilizzazione e della grande efficienza nei consumi che il motore sta portando alle loro attività. Quando questi motori dovranno essere revisionati, i nostri clienti avranno la possibilità di scegliere”. Il primo Airbus A320neo con motori LEAP-1A è entrato in servizio con Pegasus Airlines nel mese di agosto 2016. Da allora la flotta è cresciuta fino ad includere il Boeing 737 MAX con motori LEAP-1B. Attualmente esistono più di 20 compagnie aeree che operano in totale circa 100 aeromobili. La flotta ha registrato quasi 150.000 cicli e 300.000 ore di volo di servizio altamente affidabile.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

AIR LEASE CORPORATION FINALIZZA ORDINE PER I MOTORI LEAP-1B DI CFM INTERNATIONAL

Tempo di lettura: 1 minuto

Air Lease Corporation ha finalizzato un ordine per ulteriori motori CFM International LEAP-1B, che equipaggeranno 12 nuovi velivoli Boeing 737 MAX, di cui cinque 737 MAX 7 e sette MAX 8. L’ordine è valutato 348 milioni dollari U.S. a prezzo di listino e le consegne sono previste con inizio nel 2022. “Il velivolo Boeing 737 MAX con motore LEAP-1B è un elemento chiave nel nostro portafoglio”, ha dichiarato John L. Plueger, Chief Executive Officer and President di Air Lease Corporation. “Questi motori avanzati stanno offrendo un risparmio di carburante del 15% e un’affidabilità di livello mondiale, entrambi fondamentali per la stabilità operativa e il successo dei nostri clienti”. “Il LEAP-1B sta operando eccezionalmente bene negli airline services”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Affidabilità e economia operativa sono importanti più che mai per le compagnie aeree. Questa continua fiducia da parte di ALC significa riconoscere il valore che il LEAP-1B sta fornendo”. ALC ha acquistato sia il modello LEAP-1A che il LEAP-1B. La famiglia di motori LEAP ha avuto un entry into commercial service molto positiva, con 18 clienti che attualmente operano più di 85 aeromobili in quattro continenti. Nel complesso, la flotta ha registrato più di 100.000 cicli e 200.000 ore, pur mantenendo l’affidabilità leader del settore di CFM e l’utilization rate più elevato in questa classe di spinta. Il motore sta fornendo un miglioramento nei consumi di carburante del 15%, con una riduzione equivalente delle emissioni di CO2, oltre a minore rumorosità e minori emissioni di NOx.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , , , , ,

CFM INTERNATIONAL: IL MOTORE LEAP FISSA NUOVI STANDARD PER L’AVIAZIONE COMMERCIALE

Tempo di lettura: 1 minuto

Il motore LEAP di CFM International sta fissando nuovi standard industriali per l’efficienza nei consumi e l’utilizzo degli asset, mentre l’azienda festeggia il primo anniversario della sua entrata in servizio commerciale. Il primo LEAP-powered commercial flight è avvenuto il 2 agosto 2016 con un volo Pegasus Airlines da Istanbul a Antalya. Da allora, più di 75 LEAP-powered aircraft sono entrati in servizio con un totale di 15 operatori in quattro continenti. Oltre a Pegasus, AirAsia, Air India, Avianca Brazil, Azul, Citilink, easyJet, Frontier, Interjet, Nova Airlines, SAS, SriLankan, Virgin America, Vistara e WOW hanno preso in consegna almeno un aereo LEAP-powered. Nel complesso, questa flotta ha registrato più di 200.000 flight hours e 100.000 flight cycles. “L’entry into service di successo del motore LEAP è stata eccezionale da ogni punto di vista”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “I nostri clienti sono entusiasti dalla fuel efficiency fornita dai motori, così come dell’utilization level che stanno raggiungendo. Gli aerei equipaggiati con motori LEAP stanno volando più del 95 per cento dei giorni disponibili. Questo è semplicemente senza precedenti per un nuovo motore”. Il LEAP fornisce agli operatori un miglioramento del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 del 15% rispetto al miglior motore CFM di oggi, insieme a riduzioni drastiche del rumore. Tutta questa tecnologia è incentrata sulla migliore utilizzazione, inclusa la leggendaria affidabilità di CFM, con maggiore disponibilità degli asset; time on wing margins migliorato per aiutare a mantenere bassi i costi di manutenzione; minime azioni di manutenzione, tutte supportate da analisi sofisticate che consentono a CFM di fornire una predictive maintenance personalizzata per tutta la vita del prodotto.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Industria - Tags: , ,

CFM INTERNATIONAL ESPANDE LA SUA IMPRONTA IN RUSSIA

Tempo di lettura: 2 minuti

CFM International continua a mantenere una posizione di leadership forte all’interno del Commonwealth of Independent States (CIS), con motori CFM56 e LEAP in servizio o in ordine per più di 490 aerei Airbus e Boeing, con 29 operatori in tutta la regione. “Stiamo costruendo grandi rapporti con le compagnie aeree della regione da quasi 20 anni, dal momento che i primi motori sono stati consegnati ad Aeroflot nel 1998”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Oggi ci sono più motori CFM nel CIS rispetto a quelli prodotti da qualsiasi altro produttore di motori occidentale e siamo ansiosi di vedere che questa flotta continua a crescere insieme con i legami che abbiamo formato”. Nel mese di giugno, VEB Leasing è diventato il cliente di lancio in Russia per il motore LEAP-1A di CFM, con un ordine per 40 motori di questo tipo che equipaggeranno i velivoli Airbus A320neo. La società di leasing ha anche ordinato 44 motori LEAP-1B per i nuovi Boeing 737 MAX. La linea di prodotti LEAP ha avuto un’entrata in servizio di successo, con il LEAP-1A che ha iniziato le operazioni commerciali con Pegasus nell’agosto 2016 e il LEAP-1B con Malindo nel maggio 2017. Ci sono circa 80 aeromobili LEAP-powered attualmente in servizio, con 18 operatori. Da quando i primi motori CFM56 sono stati consegnati nel CIS, la flotta complessiva è cresciuta costantemente fino al totale attuale di 794 motori. Aeroflot ha la più grande flotta in Russia e opera quasi 200 aeromobili con motori CFM. Questa flotta continua a mantenere l’affidabilità leader nel settore, che è il tratto distintivo della linea di prodotti CFM56. Oltre alla sua base di clienti molto importante, CFM acquisisce anche parti per entrambe le linee di prodotti CFM56 e LEAP da VolgAero e VSMPO. Questo fa parte della strategia di CFM volta a sviluppare continuamente relazioni a lungo termine all’interno dell’industria aerospaziale russa.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , , , ,

EASYJET POSIZIONA UN A320NEO A LONDON GATWICK

Tempo di lettura: 3 minuti

EasyJet ha posizionato un nuovo A320neo a Londra Gatwick, dove sarà ora basato. Questo è il secondo A320neo della flotta easyJet, con l’altro che si è unito alla flotta all’inizio del mese ed è basato a Londra Luton. Rispetto agli aeromobili precedenti, la versione NEO offre notevoli benefici ambientali e operativi – fino al 15% di riduzioni nei consumi e nelle emissioni di CO2, oltre a una riduzione del rumore del 50% in fase di decollo e atterraggio L’aereo è dotato di motori CFM LEAP-1A ed configurato con un layout a 186 posti. Sophie Dekkers, UK Country Director, ha dichiarato: “Siamo lieti di poter accogliere oggi il primo NEO basato a Londra Gatwick. L’A320neo è un importante passo avanti per l’efficienza della nostra flotta e offre un risparmio in termini di costo per sedile fino al 7% rispetto all’attuale A320, che a sua volta ha un vantaggio fino all’8% rispetto all’A319. Questo permetterà a easyJet di continuare ad offrire le nostre famose basse tariffe, che aiutano a collegare persone in tutta Europa per lavoro e svago. Ci sforziamo di farlo nel modo giusto riducendo il nostro impatto sull’ambiente e sulle comunità locali. Utilizzando aerei moderni e volando in modo efficiente abbiamo ridotto il carbon impact dei nostri voli di un terzo dal 2000. Con l’aggiunta degli A320neo e degli A321neo alla futura flotta di easyJet e con un ulteriore miglioramento dell’efficienza previsto, la compagnia si è ora posta un nuovo target riguardo le emissioni di carbonio di 72 grammi entro il 2022. Si tratta di una riduzione del 10% rispetto alle performance di oggi e del 38% rispetto al 2000. Dalla nostra prima consegna di aerei A320 family nel 2003, easyJet è cresciuta fino ad operare la più grande flotta A320 family in Europa, con 300 aerei consegnati. Con 130 aerei NEO su ordinazione, siamo anche il più grande cliente europeo per questo nuovo rivoluzionario aereo e attendiamo con impazienza di operare questi velivoli e di sfruttare i loro vantaggi in termini di costi, emissioni e rumore”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , , , , ,