Archivo Tag ‘challenger class’

PRENDE FORMA LA RED BULL AIR RACE 2018, C’E’ ANCHE UN PO’ DI ITALIA (E CHE ITALIA!)

Tempo di lettura: 3 minuti

La stagione 2017 della Red Bull Air Race è giunta al termine poco più di un mese fa, ma già nelle ultime settimane si è assistito a numerose novità per quanto riguarda la stagione ventura: anzitutto è stato pubblicato un calendario con già 7 degli 8 week-end previsti ma solo 5 locations già finalizzate (cliccare sulla foto per visualizzare il calendario a grandezza originale).

RED BULL AIR RACE 2018   RBAR2018 calendar
2-3 Febbraio: Abu Dhabi, UAE
21-22 Aprile: Cannes, Francia
26-27 Maggio: Europa, luogo TBA
23-24 Giugno: Budapest, Ungheria
4-5 Agosto: Asia, luogo TBA
25-26 Agosto: Kazan, Russia
6-7 Ottobre: Indianapolis, USA
Novembre: Asia, luogo TBA

Ad una prima occhiata sembrano essere sparite tre location importanti della stagione appena trascorsa: San Diego, Porto (che potrebbe essere teoricamente la tappa europea ancora da comunicare) e il Lausitzring, diventato di proprietà di Dekra ad inzio ottobre 2017 e quindi non più disponibile – almeno per ora – ad ospitare un appuntamento del campionato. Entra prepotentemente in calendario Cannes, probabilmente anche per onorare la nutrita platea di piloti francesi che gareggiano sia in Master Class che in Challenger Class. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Entertainment, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , ,

LA GERMANIA SORRIDE A MUROYA, CHE ACCORCIA IL DISTACCO NELLA RED BULL AIR RACE

Tempo di lettura: 1 minuto

La Red Bull Air Race si tinge di oriente per la terza volta stagionale: il giapponese Yoshi Muroya riesce a conquistare il bottino pieno al Lausitzring, e accorcia nettamente le distanze nel campionato mondiale, ora ad un solo round (Indianapolis) dal termine. Martin Sonka, contiene i danni con un terzo posto tutt’altro che negativo, ma ora ha solo 4 punti di vantaggio su Muroya e 7 su McLeod (oggi solo quinto).

Giornata grama per l’idolo di casa, Matthias Dolderer, che non è riuscito a superare la trappola del “Round of 14” e si è dovuto accontentare di far lo spettatore quando il clima si è scaldato.

Perde parecchi punti, e ora si trova staccato di 11 unità dal leader della classifica, l’americano Kirby Chambliss, oggi non in grado di qualificarsi per la “Final 4”: per lui il round tedesco riserva solo 5 punti iridati. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , ,

LAUSITZRING, SMOKE ON!

Tempo di lettura: 1 minuto

Feste, risate e amicizie oggi andranno temporaneamentemente in soffitta, e i 14 piloti della Master Class si daranno battaglia come di consueto per la conquista del settimo round della Red Bull Air Race. Trascorse due giornate scandite da altrettanti compleanni consecutivi (venerdì Matthias Dolderer e ieri Matt Hall, entrambi ripresi nella foto accanto mentre cantano e indicano “happy birthday to…  YOU!”), è la giornata che andrà ad assegnare punti importantissimi per il campionato. I primi 4 della classifica sembrano avere accoppiamenti del “Round of 14” abbastanza agevoli, ma è risaputo che basta un minimo errore per incorrere in una penalità ed essere esclusi dai turni successivi e dalla lotta per la parte alta della classifica.

A partire dalle h. 13:00 andrà in onda il live streaming della gara (la prima ora sarà dedicata alla Challenger Cup, dalle h. 14:00 invece entreranno in azione i protagonisti della Master Class, che proseguirà poi dalle h. 16:00 con “Round of 8” e la “Final 4”.

Lo streaming full screen è disponibile a QUESTA PAGINA

Le qualifiche hanno confermato il trend mostrato dalla classifica del mondiale, non resta che attendere fine gara per capire come si sarà evoluto il tutto; al momento 4 piloti sono ancora in lotta per il titolo, con concrete possibilità di farcela, mentre altri 3 non sono ancora matematicamente condannati ma hanno ben poche chance.

Si ricordano gli accoppiamenti per il “Round of 14″…

- IVANOFF   vs SONKA- BRAGEOT   vs CHAMBLISS
- VELARDE   vs DOLDERER
- LE VOT    vs MUROYA
- GOULIAN   vs MCLEOD
- PODLUNSEK vs KOPFSTEIN
- BOLTON    vs HALL

In attesa dell’evento sono già disponibili due album sulla nostra pagina Facebook: #1#2

(Fabrizio Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , ,

HALL SI AGGIUDICA UNA DELLE QUALIFICHE PIU’ COMBATTUTE DELLA RED BULL AIR RACE

Tempo di lettura: 1 minuto

HallAlla fine della sessione di qualificazione, la Red Bull Air Race presenta una delle classifiche più corte della propria storia: più di metà di partecipanti infatti – per l’esattezza 8 piloti – si ritrova a meno di un secondo di distacco dal leader del turno, l’australiano Matt Hall (foto a sx).

Il leader delle qualifiche, sempre più in recupero di forma dopo un inizio non completamente convincente, ha saputo regolare per soli 7 centesimi il ceco Kopfstein, il giapponese Muroya e l’americano Chambliss. Martin Sonka – leader del mondiale – ha concluso il miglior tentativo in quinta posizione a mezzo secondo, mentre il padrone di casa Dolderer poco ha potuto nonostante il tifo sugli spalti: conquista un sesto tempo non del tutto soddisfacente ma in linea con le performance di questo 2017. Il dominatore quasi incontrastato delle qualifiche fino a questo punto, Pete McLeod, chiude la prima metà della classifica.

I 4 piloti ancora veramente in lizza per il titolo sono separati realmente da pochi decimi di secondo, e anche per questo settimo round ad una prestazione veloce e precisa in gara bisognerà unire una buona capacità di gestione dello stress.

In virtù dei risultati odierni, gli accoppiamenti per il “Round of 14”  di domani sono i seguenti:

- IVANOFF   vs SONKA
- BRAGEOT   vs CHAMBLISS
- VELARDE   vs DOLDERER
- LE VOT    vs MUROYA
- GOULIAN   vs MCLEOD
- PODLUNSEK vs KOPFSTEIN
- BOLTON    vs HALL

L’appuntamento per domani, diretta compresa, è fissato per le h. 14:00.

(Fabrizio Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , , , , , ,

PENULTIMA TAPPA DELLA RED BULL AIR RACE 2017, OGGI LE QUALIFICHE

Tempo di lettura: 1 minuto

 Lausitz

A sole due settimane dal precedente appuntamento di Porto riparte la stagione della Red Bull Air Race, che stavolta fa tappa – per la seconda volta nella sua storia – presso il Lausitzring, circuito a nord est della Germania noto per ospitare gare DTM, Superbike e altri campionati motoristici con le ruote a terra.

Dopo i due turni di prove libere di ieri, che hanno visto Sonka in cima alla graduatoria, è arrivato il giorno delle qualifiche (anticipate, nel primo pomeriggio, da un ulteriore turno di prove libere). Le performance odierne decideranno come sempre gli accoppiamenti per il “Round of 14” di domani.

A seguire lo streaming per le prove di qualificazione:

Lo streaming full screen è disponibile a QUESTA PAGINA

Questo campionato, finora con prestazioni altalenanti di molti protagonisti ma nessuno in grado di prendere un deciso possesso della leadership, potrà forse essere il punto di svolta e rappresentare una seria ipoteca sul titolo; per far questo, i quattro maggiori pretendenti al titolo (Sonka con 54 punti, McLeod con 50, Chambliss con 47 e Muroya con 44) dovranno una volta di più impegnarsi nel fornire prestazioni veloci e precise.

Il turno di qualifiche della Master Class sarà preceduto dallo stesso tipo di sessione per la Challenger Class, che potrebbe risultare particolarmente interessante dopo le convincenti prove libere che la francese Mélanie Astles è riuscita a portare a termine ieri: in tutt’e tre le prove svolta nella seconda sessione è stata l’unica a scendere sotto il limite del minuto.

Una prima selezione di foto è disponibile QUI

(Fabrizio Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

E’ SONKA IL VINCITORE DELLA RED BULL AIR RACE A PORTO

Tempo di lettura: 2 minuti

600.000 persone, quasi il triplo degli abitanti della città. A Porto si è riversata una marea umana per vedere all’opera dei grandi manici, e lo spettacolo è stato certamente all’altezza.

Nonostante i pronostici della vigilia – al netto delle riserve espresse – fossero a favore di Pete McLeod, anche stavolta il canadese si è dovuto accontentare della piazza d’onore ed è stato costretto ad inchinarsi dinnanzi ad un ulteriore vincitore: il ceco Martin Sonka (a sinistra nella foto, festeggiato da McLeod) ha conquistato il gradino più alto del podio con una solida prestazione nella “Final 4”, riuscendo a precedere il succitato canadese per un decimo di secondo abbondante; al terzo posto si è classificato un ritrovato Matt Hall, mai così in alto in questa stagione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

RED BULL AIR RACE, LA DIRETTA DA PORTO

Tempo di lettura: 1 minuto

Il pubblico, a tre ore dall’inizio della categoria principale, ha già iniziato ad assieparsi sulle rive del fiume Douro in attesa di uno dei principali appuntamenti motoristici in terra – e aria – portoghese. La Master Class inizierà il “Round of 14” alle ore 13:00 locali (14:00 italiane), preceduta dalla gara della Challenger Cup un’ora prima.

Si potrà seguire tutto in diretta da qui:

Lo streaming a pieno schermo è disponibile cliccando QUI

Ecco invece  i tempi delle qualifiche di ieri (articolo dedicato disponibile QUI):

SMOKE ON!

(Fabrizio Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , ,

PETE MCLEOD FA POKER A PORTO. DI QUALIFICHE

Tempo di lettura: 2 minuti

McLeodIl sesto round 2017 della Red Bull Air Race regala, nella giornata del sabato, un sostanzioso déjà-vu: sopra le acqua del fiume Douro, a Porto, il canadese Pete McLeod mette di nuovo tutti in fila  durante il turno di qualificazione: è la quarta volta consecutiva in questo campionato. Chiunque avesse ancora dei dubbi sull’efficacia del velivolo avrà trovato ulteriori conferme sulle potenzialità del pacchetto aereo+pilota, ma avrà dovuto anche chiedersi come mai – almeno sino ad oggi – lo stesso McLeod non sia mai riuscito a confermare la propria leadership in gara, quando serve veramente essere precisi e veloci per portare a casa la vittoria.

Anche quest’oggi McLeod si è imposto per molto margine, lasciando il secondo classificato – Kirby Chambliss, attuale leader del campionato – a sette decimi di secondo e mezzo; tra i “terrestri” il gap è certamente più contenuto, tant’è vero che dalla seconda alla sesta posizione il distacco è di poco superiore ai due decimi. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , , ,

LA LOTTERIA DELLA RED BULL AIR RACE PREMIA CHAMBLISS

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche a Budapest, quarto appuntamento stagionale, la Red Bull Air Race non smette di sorprendere: l’americano Kirby Chambliss, decano della serie, riesce a monetizzare una condotta di gara veloce seppur attenta, e si issa sul gradino più alto del podio nel round con la location più scenografica del mondiale. I primi a farne le spese, in virtù delle ottime prestazione nelle prove di qualificazione, sono stati gli unici due piloti che ieri avevano saputo spingere al punto tale da completare il percorso in meno di un minuto: McLeod e Muroya.

Chambliss, finora relegato nella parte medio-bassa della classifica iridata, è riuscito a dare la zampata e a conquistare 15 punti preziosi che lo hanno fatto risalire al quarto posto nel mondiale, staccato di un solo punto dal succitato canadese Pete McLeod e di poco più di 10 punti sia da Martin Sonka (oggi quarto) che da Yoshi Muroya, ora leader del campionato in solitaria. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Entertainment, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

PETE MCLEOD CERCA LA CONFERMA IN GARA

Tempo di lettura: 1 minuto

Al via alle h. 12 il Race Day della quarta tappa della Red Bull Air Race; a Budapest inizieranno i 6 rookies della Challenger Cup, mentre dalle h. 14 sarà il turno dei big (“Round of 14” all’ora indicata, mentre “Round of 8” e “Final 4” andranno in scena a partire dalle ore 16).

Si parte dal miglior tempo – con record del tracciato – di Pete McLeod nelle qualifiche di ieri (http://www.md80.it/2017/07/01/red-bull-air-race-pete-mcleod-convince-e-fa-segnare-il-record-del-tracciato/), ma di fronte al Parlamento ungherese non gli sarà facile riuscire a confermare le buone performance mostrate il sabato.

Lo streaming a pieno schermo è disponibile cliccando QUI (anche on demand una volta terminata la diretta).

(Fabrizio “McGyver” Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Entertainment, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

RED BULL AIR RACE, PETE MCLEOD CONVINCE E FA SEGNARE IL RECORD DEL TRACCIATO

Tempo di lettura: 2 minuti

In una giornata climaticamente perfetta il canadese Pete McLeod si impone nelle prove di qualificazione e mette a segno un tempo di tutto rispetto, talmente performante da rappresentare il record del tracciato di gara. Il suo tempo di 59.508 è irraggiungibile per tutti, e l’unico altro pilota che è riuscito a rimanere sotto il minuto di gara è stato Yoshi Muroya con un crono di 59.950.

Dopo un venerdì con numerosi errori dovuti al forte vento, la tradizionale sessione di qualifiche del sabato ha iniziato a far emergere le peculiarità di ogni singolo pilota, e il canadese McLeod – foto a sx – ha confermato la significativa crescita mostrata anche nella prima parte della stagione. Muroya si mantiene al top, con un secondo tempo molto significativo, così come dimostrano di poter reggere il confronto Petr Kopfstein e Martin Sonka, leader della classifica iridata a pari punti con il giapponese.

“Non ho bisogno di fare di più, ho solo bisogno di farlo di nuovo domani. Sto cercando di essere efficiente per far funzionare al meglio l’aereo”, ha dichiarato il canadese, reduce anche dal primo tempo nelle prove di qualificazione in Giappone prima di incorrere in una penalizzazione per aver superato i “G” nel giorno di gara. Trovandosi di fatto nella stessa delicata situazione del giappone Pete McLeod non ha potuto fare a meno di chiosare con “Avrò bisogno di un po’ di fortuna in questa corsa”.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, sport - Tags: , , , , , , , , , , , , ,

TUTTO PRONTO PER IL PRIMO ROUND AMERICANO DELLA RED BULL AIR RACE 2017

Tempo di lettura: 2 minuti

RBAR2017A più di due mesi dalla tappa inaugurale della stagione 2017, la Red Bull Air Race torna a solcare i cieli; nel week-end di Pasqua i 14 concorrenti della Master Class più i piloti della Challenger Class saranno impegnati nella baia di San Diego, Stati Uniti, e si contenderanno all’ultimo millesimo di secondo l’ulteriore pacchetto di punti a disposizione.

I tre piloti giunti a podio ad Abu Dhabi, componendo un trio poco prevedibile alla vigilia, dovranno riuscire a confermarsi per poter dare l’impressione di essere realmente competitivi e non solo di aver usufruito di un round fortunato.

La location di gara non è una novità assoluta, avendo ospitato 3 edizioni della Red Bull Air Race fino al 2009; 8 anni dopo, in un contesto in cui le evoluzioni tecniche e tecnologiche sono state enormi, sarà comunque tutto diverso. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Altro/varie, Entertainment, Relax, sport - Tags: , , , , , , , ,

NIGEL LAMB STACCA GLI AVVERSARI NELLE QUALIFICHE DELLA RED BULL AIR RACE AL LAUSITZ

Tempo di lettura: 2 minuti

Nigel Lamb at LausitzContrariamente a quanto atteso e sperato dal pubblico, a dettare legge nelle prove di qualificazione del sesto round 2016 della Red Bull Air Race – in corso di svolgimento al Lausitzring – è stato il veterano del campionato Nigel Lamb, che ha nettamente distanziato gli altri 13 partecipanti; il pilota britannico ha inflitto al secondo in classifica ben 1 secondo e 3 decimi, mostrando come l’esperienza e i mezzi competivi possano essere fondamentali anche su una pista non eccessivamente difficile e tecnica.

Gli inseguitori – capitanati da Matt Hall cui fanno seguito Martin Sonka, Yoshi Muroya e Hannes Arch – si trovano racchiusi in un fazzoletto di decimi di secondo e nella giornata di domani potrebbero anche trovare lo spunto per ottenere un risultato importante, dovendo sempre considerare come il più piccolo errore sia in grado di compromettere la gara di avversari anche più veloci.

Si è finora rivelato una parziale delusione l’idolo di casa e leader del campionato, Matthias Dolderer, che nella notte dovrà resettarsi per potersi presentare domani con una performarce migliore dell’ottavo posto ottenuto oggi in qualifica.

Se si confermasse domani il trend visto oggi sarebbe una buona occasione per Hall e Arch di recuperare punti iridati in vista delle due tappe finali negli Stati Uniti; ma la domenica è sempre una giornata a sé, i conti si faranno una volta stilata la classifica della gara di domani.

Per Nigel Lamb, che ha già annunciato il proprio ritiro a fine stagione, usi tratta di una delle ultime chance per portare a casa il bottino pieno (in questa stagione un po’ altalenante ha collezionato un podio – a Spielberg – e piazzamenti di minor rilievo).

Per quanto concerne invece la Challenger Cup, oggi si è disputato il recupero di Budapest (round annullato per maltempo) nel quale si è imposto Daniel Ryfa; si sono svolte ovviamente anche le prove di qualificazione della gara in calendario domani, con il polacco Luke Czepiela davanti a Florian Bergér e nuovamente Daniel Ryfa.

Appuntamento a domani per le gare, con il live streaming direttamente sul sito.

(Fabrizio “McGyver” Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Entertainment, Relax, sport - Tags: , , , , , , ,

RED BULL AIR RACE, AD ASCOT TORNA A VINCERE MATT HALL

Tempo di lettura: 1 minuto

Quasi agli antipodi rispetto alla sua terra, all’Ascot Racecourse, l’australiano Matt Hall è tornato alla vittoria dopo un digiuno di alcune gare; per il veloce pilota aussie è il primo trofeo della stagione, ed è stato conquistato con un velocissimo crono di 1:03.426; tempo che non ha lasciato scampo agli avversari, tant’è che il secondo classificato – il tedesco Matthias Dolderer – ha concluso la “Final 4” con un distacco di quasi un secondo e mezzo.

Sorte avversa per gli altri due piloti giunti in finale, che a causa di due diversi errori non hanno completato la loro prova con un tempo valido. Hannes Arch è stato quindi classificato terzo, davanti a Michael Goulian.

I dettagli della classifica dopo la “Final 4” sono:

E a seguire i risultati di tutti e 14 i pretendenti:
1. Matt Hall (AUS), 2. Matthias Dolderer (GER), 3. Hannes Arch (AUT), 4. Michael Goulian (USA), 5. Martin Sonka (CZE), 6. Nigel Lamb (GBR), 7. Nicolas Ivanoff (FRA) 8. Yoshihide Muroya (JPN), 9. Kirby Chambliss (USA), 10. Peter Podlunšek (SLO), 11. Juan Velarde (ESP), 12. Francois Le Vot (FRA), 13. Pete McLeod (CAN), 14. Petr Kopfstein (CZE) 

Lasciata la terra britannica ora la Red Bull Air Race si sposterà in Germania, dove nel primo week-end di settembre si terrà il sesto appuntamento stagionale – ed ultimo europeo – nel perimetro dell’Eurospeedway Lausitzring. Matthias Dolderer continua ad avere un vantaggio rassicurante, e vista la costanza di rendimento si fa fatica ad immaginare chi potrebbe veramente sottrargli il titolo iridato.

(Fabrizio “McGyver” Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Entertainment, Relax, sport - Tags: , , , , , ,

RED BULL AIR RACE ASCOT – RACE DAY

Tempo di lettura: 1 minuto

Giornata cruciale per mantenere invariate le possibilità di vittoria del campionato da parte degli inseguitori di Matthias Dolderer, che non potranno più concedersi il lusso di perdere ulteriori punti in classifica generale.

Di seguito il live streaming (dalle h. 14:00 il “Round of 14” e dalle h. 16:00 “Round of 8” e “Final 4”)

Per il video full screen si può andare direttamente a QUESTA PAGINA

(Fabrizio Ripamonti – MD80.IT)

Categoria: Entertainment, Relax, sport - Tags: , , , , , ,