Archivo Tag ‘dubai’

EMIRATES: ENTRA IN SERVIZIO IL BOEING 777-300ER CON LE NUOVE CABINE

Tempo di lettura: 1 minuto

Emirates logoIl nuovo Boeing 777-300ER di Emirates, dotato di nuove suite private in First Class e di cabine rinnovate in Business ed Economy Class, è ora entrato in servizio. Le nuove cabine Emirates sono state svelate per la prima volta al Dubai Airshow il mese scorso, con grande successo da parte dei visitatori che hanno avuto l’opportunità di vedere il prodotto. Dopo il debutto al Dubai Airshow, il primo 777-300ER di Emirates con i nuovi prodotti di cabina ha iniziato a operare sulla rotta da Dubai a Bruxelles. Il volo EK183 è atterrato a Bruxelles ieri (1° dicembre) con 288 passeggeri a bordo, con una cabina di First Class al completo. Emirates ha organizzato delle visite guidate speciali ieri mentre l’aereo era a terra a Bruxelles, per fornire ai suoi partner commerciali e aeroportuali, ospiti VIP e membri dei media uno sguardo sui servizi innovativi che la compagnia aerea offre in tutte e tre le cabine per i suoi clienti. Emirates è il più grande operatore al mondo di aerei Boeing 777, opera 166 di questi moderni ed efficienti velivoli wide-body in sei continenti dal suo hub di Dubai.

(Ufficio Stampa Emirates)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , ,

EMIRATES: OLTRE 27.000 PERSONE HANNO VISITATO GLI AEROMOBILI DELLA COMPAGNIA AL DUBAI AIRSHOW 2017

Tempo di lettura: 2 minuti

Oltre 27.000 persone hanno visitato l’intera famiglia di aerei commerciali, addestrativi ed executive di Emirates in mostra al Dubai Airshow di quest’anno. La compagnia aerea è stata inoltre onorata di dare il benvenuto a Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice President and Prime Minister of the UAE and Ruler of Dubai, nonchè ad altre personalità a bordo dei suoi velivoli. Emirates ha inoltre accolto oltre 15.000 persone nel suo moderno stand espositivo, che comprendeva l’esposizione della nuova First Class del Boeing 777-300. Il 100° A380 della compagnia aerea, il suo ultimo Boeing 777-300ER con nuovi interni di cabina, l’aeromobile Emirates Executive A319 e i training aircraft Cirrus SR 22 ed Embraer Phenom 100 sono stati esposti quest’anno al Dubai Airshow. Sia il Boeing 777-300ER che l’A380 di Emirates sono decorati con l’adesivo “Year of Zayed”, come tributo al padre fondatore degli Emirati Arabi Uniti. Emirates ha iniziato il Dubai Airshow con l’inaugurazione della nuova suite di First Class del Boeing 777-300ER. Il nuovo Boeing 777-300ER inizierà il servizio il 1° dicembre, verso Ginevra e Bruxelles. Emirates ha inoltre annunciato un impegno di 15,1 miliardi di dollari (AED 55,4 miliardi) per 40 Boeing 787-10 Dreamliner. Gli ordini Emirates per i Boeing 787 saranno consegnati a partire dal 2022, consentendo alla compagnia aerea di mantenere una flotta giovane ed efficiente, oltre a completare la sua flotta B777 e A380, con maggiore flessibilità per servire una serie di nuove destinazioni, man mano che la compagnia aumenterà il suo network. Il secondo giorno del Dubai Airshow, l’Emirates Flight Training Academy è stata ufficialmente inaugurata da Mohammed bin Rashid Al Maktoum. L’Emirates Flight Training Academy è progettata per essere una delle strutture di addestramento al volo più avanzate a livello globale, evidenziando l’impegno di Emirates a supportare e sviluppare piloti sia per gli Emirati sia per l’industria aeronautica più ampia.

(Ufficio Stampa Emirates)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , , ,

DUBAI AIRSHOW DI SUCCESSO PER AIRBUS, CON ORDINI E ANNUNCI PER 510 AEROMOBILI

Tempo di lettura: 3 minuti

La linea di prodotti Airbus di aerei commerciali, da trasporto militari ed elicotteri ha raggiunto nuovi traguardi al Dubai Airshow di questa settimana, con transazioni e annunci commerciali per 510 aeromobili. Convalidando lo slogan dell’azienda “We make it fly”, questi ordini e impegni hanno coinvolto 500 aeromobili della famiglia single-aisle A320neo e due aerei wide-body A330neo (per un totale di $ 58,3 miliardi a prezzi di listino), insieme a cinque C295 multi-role transports e tre elicotteri H160. A guidare l’attività è stato lo storico Memorandum of Understanding (MoU) per 430 aerei della famiglia A320neo negoziato dalla società di private equity Indigo Partners per quattro compagnie aeree low-cost nel suo portafoglio. Questo rappresenta per Airbus il più grande single commercial jetliner announcement di sempre per numero di aeromobili, mentre stabilisce un record per la società in termini di valore, $ 49,5 miliardi ai prezzi di listino. Tutti e quattro questi vettori, situati in tre continenti, sono attuali operatori A320 Family e aumenteranno significativamente le loro flotte  single-aisle Airbus con gli aeromobili del nuovo accordo. Sono Frontier Airlines degli Stati Uniti, JetSMART del Cile, Volaris del Messico e Wizz Air dell’Ungheria. Bill Franke, Managing Partner di Indigo Partners e imprenditore che è considerato un architetto del segmento di compagnie aeree ultra low cost, ha dichiarato che il MoU per 430 aerei ha sottolineato la sua fiducia nella famiglia Airbus A320 che, ha detto, ha portato una “combinazione vincente” al modello di viaggio aereo a tariffe vantaggiose che ha contribuito a sviluppare. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , , , , , , ,

BOEING: GLI ACCORDI SIGLATI AL DUBAI AIRSHOW CONFERMANO L’IMPORTANZA DELLA REGIONE

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing ha ottenuto grandi impegni per le sue famiglie di aeroplani commerciali twin e single-aisle al Dubai Airshow 2017, facendo debuttare inoltre nuove capacità, tra cui i CST-100 Starliner docking e KC-46 refueling simulators, e ad aver annunciato nuovi accordi per i servizi .”Questo è stato un airshow di grande successo per Boeing. I nostri clienti nella regione hanno mantenuto la loro fiducia nei nostri prodotti e nella nostra tecnologia e le nostre partnership nel Medio Oriente continuano a crescere”, ha dichiarato Bernard Dunn, President, Boeing Middle East, North Africa and Turkey. “Abbiamo firmato accordi con i principali partner delle compagnie aeree tra cui Emirates, Flydubai, Azerbaijan Airlines, ALAFCO ed Ethiopian Airlines. Inoltre, Egyptair è diventato un nuovo cliente per il 787. Infine, l’airshow è stata una grande opportunità per presentare la nostra nuova business unit, Boeing Global Services, al mercato del Medio Oriente e reiterare l’importanza della regione per Boeing”. La continua crescita del mercato dell’aviazione in Medio Oriente è stata sottolineata dai clienti della regione che hanno annunciato ordini e impegni per 296 aeroplani – tra cui 50 opzioni – per un valore di circa $ 50 miliardi a prezzi di listino. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , ,

BOEING E FLYDUBAI SIGLANO ACCORDO STORICO PER 225 737 MAX

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing e flydubai hanno firmato oggi un accordo per 225 737 MAX, con un valore ai prezzi di listino di 27 miliardi di dollari. L’accordo rappresenta il più grande ordine di jet single-aisle – per numero di aerei e valore totale – da un vettore mediorientale. Firmato al Dubai Airshow 2017, l’accordo prevede un impegno per 175 aerei MAX e diritti di acquisto per 50 MAX aggiuntivi. Una volta finalizzato, l’acquisto promette di sostenere decine di migliaia di posti di lavoro diretti e indiretti negli stabilimenti americani di Boeing e nel network dei fornitori. Più di 50 dei primi 175 aeromobili saranno 737 MAX 10, il nuovo e più grande membro della famiglia 737 MAX. flydubai ha affermato che l’equilibrio dell’ordine iniziale degli aerei sarà bilanciato tra MAX 8 e MAX 9, dando al vettore una famiglia di aerei con elevata commonality e bassi costi di esercizio. Questo nuovo accordo supera l’ordine storico di flydubai per 75 MAX e 11 Next-Generation 737-800 che è stato firmato al Dubai Airshow 2013. “Accogliamo con favore la continuazione della nostra lunga partnership con Boeing. I loro aerei hanno fornito una base per il successo del nostro modello di business, fornendoci la flessibilità operativa e il range per costruire una rete di 95 destinazioni in 44 Paesi”, ha detto Ahmed bin Saeed Al Maktoum, flydubai Chairman. “Comprendere la domanda di viaggio attraverso la nostra rete, il nostro approccio innovativo al cabin design e lo sviluppo di un prodotto unico nel nostro mercato ci hanno permesso di superare le aspettative dei nostri passeggeri nella loro esperienza di volo”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , , , ,

EMBRAER INTRODUCE UN MIGLIORAMENTO DELLA CABIN ALTITUDE SUI LEGACY 450 E LEGACY 500 BUSINESS JET

Tempo di lettura: 1 minuto

Embraer ha annunciato oggi un miglioramento dell’esperienza di volo a bordo dei ​​Legacy 450 e Legacy 500 mid-cabin business jet. La cabin altitude di questi due aerei è già considerata tra le più basse sul mercato, ma è stata ulteriormente ridotta ad un massimo di 5.800 ft (1.768 m). Questo annuncio è stato fatto durante una conferenza stampa al Dubai Air Show 2017. “Con la nostra attenzione sul valore, il Legacy 450 e il Legacy 500 stanno fissando nuovi standard per il midsize cabin segment”, ha dichiarato Michael Amalfitano, Embraer Executive Jets. “Questi aeromobili sono progettati brillantemente e continueranno ad elevare l’esperienza che offriamo ai nostri clienti”. L’attuale maximum cabin altitude dei Legacy 450 e Legacy 500 è di 6.000 piedi (1.828 m) quando volano a 45.000 ft (13.716 m). Il differenziale di pressurizzazione della cabina è stato aumentato da 9,3 psi a 9,73 psi per ridurre la maximum cabin altitude a 5.800 ft. L’aircraft environmental control system conserva anche una sea-level cabin altitude mente si vola sotto 27,050 ft (8.245 m). Lanciati nel 2008, i Legacy 500 e i Legacy 450 sono entrati nel mercato rispettivamente nel 2014 e nel 2015. Le consegne di questi velivoli con cabin altitude enhancement inizieranno nel primo trimestre del 2018, quando l’upgrade diventerà disponibile anche per la flotta installata.

(Ufficio Stampa Embraer)

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

AFI KLM E&M ANNUNCIA NUOVI CONTRATTI AL DUBAI AIR SHOW 2017

Tempo di lettura: 2 minuti

Al Dubai Air Show 2017 Air France Industries KLM Engineering & Maintenance ha annunciato di aver firmato diversi contratti di manutenzione, con Gulf Air, Kuwait Airways, Air Arabia e Saudia. Gulf Air, il vettore nazionale del Bahrain, ha affidato la manutenzione delle sue APS5000 auxiliary power units (APU) che equipaggeranno i 10 nuovi Boeing 787-9 in arrivo a AFI KLM E&M. Questo contratto a lungo termine include una garanzia che copre la sostituzione dell’APU. I servizi di riparazione saranno forniti dalla AFI KLM E&M subsidiary EPCOR, global market leader for MRO support for APU. Questo ultimo contratto segna il rinnovo della fiducia di Gulf Air nella rete AFI KLM E&M. La collaborazione tra le due società è iniziata diversi anni fa con la riparazione dei motori CFM56 di Gulf Air. La compagnia aerea inoltre attualmente utilizza servizi di AFI KLM E&M per il component support sulla sua flotta già esistente di A320 e A330 e servizi della sua consociata AMES di Dubai per riparazioni su nacelle e radome. EPCOR, da parte sua, ha fornito APU support per l’Airbus A330 al vettore del Bahrain per diversi anni. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , ,

ETIHAD AIRWAYS MOSTRA LE SUE INNOVAZIONI AL DUBAI AIRSHOW

Tempo di lettura: 1 minuto

Etihad Airways ha accolto una Royal delegation nel suo aircraft display il giorno di apertura del Dubai Airshow 2017. La compagnia espone tre aeromobili all’edizione di quest’anno dell’evento biennale: un Airbus A380, un Airbus A320 “flying testbed” e un Embraer Phenom 100E dell’Etihad Flight College (EFC). Peter Baumgartner, amministratore delegato di Etihad Airways, ha dichiarato: “Siamo stati lieti di accogliere gli ospiti reali che hanno visitato i nostri aerei nel giorno di apertura del Dubai Airshow. Abbiamo presentato gli interni a bordo dell’A380, l’innovazione e eccellenza tecnica del nostro A320 testbed aircraft e il nostro Etihad Flight College”. L’A380 di Etihad Airways in mostra è lo stesso velivolo che ha partecipato al low fly sopra il Louvre Abu Dhabi all’inaugurazione ufficiale del museo ieri. Il ruolo di Etihad Aviation Group nell’innovazione è stato rafforzato sull’A320 “flying testbed”, che è stato convertito per mostrare WI-FLY+, la nuova connettività ultra veloce sviluppata da Yahsat, operatore satellitare basato negli UAE. Il terzo aspetto del display è l’Embraer Phenom 100E di Etihad Flight College. EFC è stato il primo flight college al mondo a condurre un abinitio flight training on the aircraft. È anche il primo Multi-Crew Pilot Licence (MPL) programme all jet training.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , ,

LEONARDO: L’M346-FA (FIGHTER ATTACK) PER LA PRIMA VOLTA AL DUBAI AIRSHOW

Tempo di lettura: 5 minuti

L’M-346FA (Fighter Attack) di Leonardo arriva per la prima volta al Dubai Airshow, una delle più importanti vetrine al mondo per le industrie del settore dell’aerospazio e difesa, che si svolge dal 12 al 16 novembre. L’M-346FA, che ha già suscitato l’interesse di molte Forze Aeree in tutto il mondo, rappresenta l’ulteriore evoluzione – dopo la variante AJT (Advanced Jet Trainer) per l’addestramento avanzato dei piloti militari e quella doppio ruolo denominata M-346FT (Fighter Trainer) – di un concetto di famiglia di velivoli progettati per rispondere rapidamente ai requisiti dei clienti. Grazie all’integrazione del radar Grifo progettato e prodotto da Leonardo, che ha riscosso numerosi successi commerciali in tutto il mondo, l’M-346FA potrà disporre di avanzate modalità operative. L’M-346FA possiede tutte le caratteristiche per essere non solo un eccellente addestratore avanzato, ma anche un efficiente velivolo da combattimento tattico in grado di svolgere missioni operative con costi ben inferiori rispetto ai caccia di prima linea. Con sette punti di attacco per carichi esterni l’M-346FA ha la capacità di svolgere in modo particolarmente efficace impieghi multiruolo, missioni aria-aria, aria-superficie e ricognizione tattica. Leader mondiale nel settore degli addestratori Leonardo oggi può contare su una gamma di prodotti in grado di coprire l’intero percorso addestrativo, dalla fase basica con il nuovo M-345 fino a quella avanzata con l’M-346. Già ordinato dalla Forza Aerea italiana l’M-345 è un velivolo a getto con costi comparabili a quelli di un turboelica, collocandosi in una categoria prestazionale superiore. Leonardo affianca ai velivoli un completo Ground Based Training System (GBTS), perfettamente integrato e in grado di assicurare una elevata qualità nell’addestramento e significative efficienze gestionali. Piattaforme e sistemi permettono di offrire ai clienti una soluzione addestrativa integrata “chiavi in mano” in grado di garantire il massimo standard qualitativo in ogni fase della formazione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , , , , ,

EMIRATES SVELA LE NUOVE CABINE PER LA SUA FLOTTA 777

Tempo di lettura: 4 minuti

Emirates ha presentato interni completamente rinnovati per i suoi velivoli Boeing 777, tra cui le nuove suite private di First Class. Con le porte scorrevoli da pavimento a soffitto e caratteristiche di design eleganti ispirate alla Mercedes-Benz S-Class, le nuove suite portano il lusso e la privacy al livello successivo. Offrendo fino a 40 metri quadrati di spazio personale ciascuno, queste spaziose suite private completamente chiuse sono disposte in una configurazione 1-1-1. Sir Tim Clark, presidente Emirates Airline, ha dichiarato: “L’esperienza inflight è il cuore del nostro brand e delle proposte di servizio. I nuovi interni 777 che stiamo svelando oggi sono parte degli investimenti di Emirates per aumentare continuamente il comfort e superare le aspettative dei nostri clienti. Oltre alle nostre nuove suite private, in Business Class presentiamo i nostri ultimi sedili in pelle completamente piatti con minibar, mentre in Economy Class i sedili hanno poggiatesta regolabili in pelle. Inoltre, il sistema di intrattenimento a bordo è stato aggiornato per tutte le classi di cabina”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , , , , ,

ROLLS-ROYCE ARRIVA AL DUBAI AIRSHOW DOPO UNA SERIE DI IMPORTANTI TRAGUARDI

Tempo di lettura: 2 minuti

Rolls-Royce partecipa al Dubai Airshow dopo un periodo di attività senza precedenti, avendo equipaggiato i primi voli di tre aeromobili negli ultimi 12 mesi e raggiungendo una serie di importanti traguardi tecnologici futuri. Uno di quei tre aerei, il Boeing 787-10, dotato di motori Trent 1000 TEN, sarà un’attrazione principale all’evento, accanto all’Airbus A350-900, dotato di propulsori Trent XWB. Nel mese di novembre dello scorso anno Rolls-Royce ha celebrato il primo volo del più recente membro della famiglia A350, l’A350-1000, equipaggiato esclusivamente con motori Trent XWB-97. A completare il trio vi è l’A330neo, che ha volato per la prima volta il mese scorso con l’ultimo motore Trent, il Trent 7000. Nel frattempo Rolls-Royce è rimasta focalizzata sul lungo termine, con il suo Advance3 engine demonstrator che si prepara a funzionare per la prima volta. Il dimostratore testerà la core architecture dei futuri Advance and UltraFan designs e segna un’altra pietra miliare nel futuro programma tecnologico di Rolls-Royce. Eric Schulz, Rolls-Royce, President – Civil Aerospace, ha dichiarato: “L’Airshow di Dubai arriva alla fine di un periodo significativo per noi, dove abbiamo lavorato a stretto contatto sia con Airbus che con Boeing per equipaggiare tre primi voli. Sono molto orgoglioso dei team che hanno contribuito a far sì che questo sia accaduto e non vediamo l’ora che ognuno di loro entri in servizio a tempo debito. Il raggiungimento di questo obiettivo sottolinea la nostra posizione di fornitore leader di motori per aeromobili di nuova generazione”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , , ,

LEONARDO: IN MOSTRA AL SALONE DI DUBAI LE SOLUZIONI PIU’ AVANZATE NEL CAMPO DELL’AEROSPAZIO, DELLA SICUREZZA E DELLE TECNOLOGIE A PILOTAGGIO REMOTO

Tempo di lettura: 4 minuti

Leonardo partecipa al Salone Dubai Airshow 2017 (12-16 novembre, Dubai World Centre, Dubai Airshow Site) presentando, in mostra statica e con briefing dedicati, un’ampia gamma di prodotti, soluzioni e capacità tecnologiche. I Paesi del Medio Oriente, alla ricerca di partner di lungo periodo, rappresentano un mercato strategico per Leonardo. L’azienda, che vanta una lunga presenza negli Emirati Arabi Uniti (EAU) – sotto il profilo commerciale, ma anche con collaborazioni nel campo della manutenzione degli elicotteri, nella cantieristica navale e nella ‘cyber security’ – e più in generale nella regione, espone durante il salone diverse soluzioni per applicazioni civili e militari, già in servizio nell’area oppure in grado di rispondere ai nuovi e futuri requisiti locali. Gli addestratori MB-339, impiegati dalla pattuglia acrobatica emiratina Al Fursan e protagonisti nel programma delle esibizioni in volo, e i numerosi elicotteri utilizzati nell’area e visibili in fiera, rappresentano alcuni esempi della solida presenza di Leonardo nella regione.  Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , ,

EMIRATES: FORTE PRESENZA AL DUBAI AIRSHOW 2017

Tempo di lettura: 1 minuto

Emirates mostrerà al Dubai Airshow la sua più grande visualizzazione statica fino ad oggi. Il 100° A380 della compagnia aerea, il suo ultimo Boeing 777-300ER con i nuovi interni di cabina, l’Emirates Executive A319, il Cirrus SR 22 e l’Embraer Phenom 100 che saranno utilizzati dall’Emirates Flight Training Academy, saranno in mostra per i visitatori. Entrambi gli aerei Emirates B777-300ER e A380 saranno dotati di decalcomanie “Year of Zayed”, come omaggio al padre fondatore dell’UAE. Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e amministratore delegato, Emirates Airline & Group, ha dichiarato: “L’Airshow di Dubai è un evento chiave nel calendario dell’industria aeronautica ed è per questo che tutta la famiglia degli aeromobili Emirates sarà in mostra questo anno, per evidenziare l’ampiezza dei miglioramenti e delle innovazioni a bordo della nostra flotta. Siamo particolarmente lieti di mostrare i nostri training aircraft all’avanguardia per l’Emirates Flight Training Academy. Questi investimenti contribuiranno ad impostare nuovi parametri di riferimento nel pilot training e rafforzeranno la posizione di Dubai come hub globale dell’aviazione”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Eventi e Manifestazioni - Tags: , ,

BOMBARDIER PARTECIPA AL DUBAI AIRSHOW CON IL CS300 AIRBALTIC

Tempo di lettura: 2 minuti

Bombardier Commercial Aircraft celebrerà il primo anno in servizio del CS300 mostrando il più recente velivolo di airBaltic al 2017 Dubai Airshow, dal 12 al 16 novembre. “Siamo molto orgogliosi di portare un C Series in livrea airBaltic al Dubai Airshow di quest’anno e celebrare insieme a airBaltic il recente lancio della nuova rotta tra Riga e Abu Dhabi con un velivolo CS300”, ha dichiarato Fred Cromer, presidente, Bombardier Commercial Aircraft. “Siamo entusiasti di vedere che i nostri aerei CS300 superano gli obiettivi di performance e aprono nuove opportunità per i nostri operatori”. Bombardier arriva a Dubai con una previsione di crescita per le compagnie aeree della regione del Medio Oriente nei prossimi 20 anni. Durante l’Airshow di Dubai, Bombardier aggiornerà i clienti e i media riguardo la sua previsione di 450 consegne nella categoria da 60 a 150 posti a operatori del Medio Oriente. “La capacità delle compagnie aeree del Medio Oriente continua a crescere, nonostante la diminuzioni dei rendimenti dovute alla comparsa di vettori a basso costo nella regione”, ha dichiarato Jean-Paul Boutibou, Vice President, Sales, Middle-East and Africa. “Il dimensionamento giusto della flotta porterà alla penetrazione sul mercato e alla redditività in un mercato aereo nel Medio Oriente sempre più competitivo, che creerà una domanda per aeromobili efficienti come i C Series”. L’impronta di Bombardier Commercial Aircraft è cresciuta costantemente in Medio Oriente, con circa 15 operatori e oltre 70 aeromobili. Il turboprop Q400 ha consentito agli operatori della regione di migliorare con successo la connettività intra-regionale e la nuova famiglia di aeromobili C Series è un ottimo complemento alle flotte widebody della regione, offrendo opportunità di crescita uniche. Bombardier sottolineerà inoltre la sua presenza all’evento con il display di un Q400 nei colori di Falcon Aviation, così come con i business aircraft Challenger 650 e Global 6000 ultra-long range.

(Ufficio Stampa Bombardier)

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , ,

AIRBUS CORPORATE JETS ESPONE L’ACJ319 AL DUBAI AIRSHOW

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus Corporate Jets (ACJ) esporrà un ACJ319 al Dubai Airshow, evidenziando il valore di una “best in class” cabin ai potenziali clienti. L’ACJ319 in mostra è operato da Comlux per VVIP charter, ed è certificato per trasportare 19 passeggeri. Dispone di una cabina con una lounge e due private rooms, ognuna delle quali può essere organizzata per ospitare un salotto / ufficio o una camera da letto. “Tutti i jet privati ​​permettono di risparmiare tempo e offrono comodità, ma solo gli Airbus Corporate Jets forniscono comfort, spazio e libertà ‘best in class’, e in più, hanno costi operativi simili ai business jet tradizionali”, afferma John Leahy, Airbus Chief Operating Officer, Customers. “E la nuova ACJneo Family porta un range ancora maggiore”, aggiunge. L’ACJ319 è l’entry level nella famiglia. Oggi, questa famiglia spazia dall’ACJ319neo, attraverso l’ACJ330neo e l’ACJ350 XWB e oltre, offrendo ai clienti il ​​comfort e la capacità che i clienti desiderano, nella misura necessaria. Trasportando otto passeggeri per 6.750 nm / 12.500 km o 15 ore, l’ACJ319neo porterà gran parte del mondo all’interno del suo non-stop range. A complemento vi è l’ACJ320neo, che trasporta 25 passeggeri per 6.000 nm / 11.100 km o 13 ore. Le consegne dell’ACJ320neo inizieranno alla fine del 2018, mentre quelle dell’ACJ319neo inizieranno nel secondo trimestre del 2019. Gli ordini totali sono nove, composti da tre ACJ319neo e sei ACJ320neo. Per i clienti che vogliono trasportare più passeggeri e volare più in là, gli Airbus VIP widebodies offrono una soluzione moderna e collaudata. L’ACJ330neo trasporta 25 passeggeri per 9.400 nm / 17.400 km o 20 ore, mentre l’ACJ350 XWB vola per 10.800 nm / 20.000 km o 22 ore. Oltre 180 aeromobili Airbus Corporate Jets sono in servizio in tutti i continenti, tra cui l’Antartide, evidenziando la loro versatilità in ambienti difficili.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , , , , , ,