Archivo Tag ‘enac’

SUL PORTALE ENAC INFORMATIVA SU QUANTO COMUNICATO DA RYANAIR DURANTE LA TELECONFERENZA DI IERI

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile continua l’attività di monitoraggio sulla compagnia Ryanair per verificare la corretta applicazione del Regolamento Comunitario n. 261 del 2004, a tutela delle migliaia di passeggeri coinvolti nelle recenti cancellazioni programmate dal vettore irlandese. Nell’interesse dell’utenza, l’ENAC ha pubblicato sul proprio portale, a questo link, un’informativa contenente quanto comunicato da Ryanair nel corso della teleconferenza che si è svolta ieri, 21 settembre, tra i responsabili della Direzione competente in materia di diritti dei passeggeri dell’ENAC e i responsabili del Customer Services di Ryanair, riguardo alle procedure di rimborso, riprotezione e corresponsione della compensazione pecuniaria, ove dovuta. L’ENAC continuerà il monitoraggio sulla compagnia e in caso di accertamento di violazioni del Regolamento 261/04, erogherà le sanzioni previste dalla normativa di riferimento.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

OSPITATI IN ENAC I LAVORI DELLA 56A RIUNIONE DEL GRUPPO DI STUDIO SULLE TARIFFE DI ROTTA DI EUROCONTROL

L’ENAC ha ospitato nelle giornate del 21 e 22 settembre, presso la propria Direzione Generale, i lavori della 56a riunione del Gruppo di Studio Eurocontrol sulle tariffe di rotta. Eurocontrol, fondata nel 1963, è un’organizzazione intergovernativa, civile e militare, a cui aderiscono 41 Stati europei e a in cui l’Italia per quattro anni ha assicurato la Vice Presidenza attraverso il Direttore Generale dell’ENAC Alessio Quaranta, e il cui obiettivo primario è di sviluppare e mantenere un efficiente sistema di controllo del traffico aereo a livello europeo. All’evento hanno preso parte più di 100 delegati; oltre a ENAC, Aeronautica Militare ed ENAV, è intervenuto un cospicuo numero di esperti del settore, provenienti dagli Stati membri di Eurocontrol e dalle rappresentanza degli utenti. Nel corso delle due giornate, i delegati hanno avuto l’occasione di approfondire importanti tematiche del settore, tra cui la consultazione multilaterale, la determinazione della base costi e del coefficiente unitario, nonché la metodologia di fatturazione. Le sessioni di lavoro hanno consentito di confrontarsi sui diversi orientamenti degli Stati membri e hanno messo in luce le best practices in materia di controllo del traffico aereo. Il dibattito ha avuto una particolare rilevanza per condividere e consolidare gli orientamenti tra partner europei, in vista anche della preparazione del prossimo periodo di riferimento del Performance Scheme, per il quale sono in corso le attività di aggiornamento normativo.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: ,

ENAC: DIVIETO DI SORVOLO SU VENARIA REALE DAL 23 AL 30 SETTEMBRE IN OCCASIONE DEI VERTICI DEI MINISTRI DELL’INDUSTRIA, DELLA SCIENZA E DEL LAVORO DEI PAESI DEL G7 CHE SI TERRANNO DAL 24 AL 30 SETTEMBRE

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che in occasione dei vertici dei Ministri dell’Industria, della Scienza e del Lavoro dei Paesi del G7 che, nell’ambito della Presidenza Italiana del G7, si svolgeranno a Venaria Reale (Torino) nella settimana dal 24 al 30 settembre 2017, su disposizione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, è stato emesso un NOTAM (Notice to Airmen - avviso ai naviganti) di divieto di sorvolo sul territorio della predetta località. Dalle ore 00:01 locali del giorno 23 settembre 2017 alle ore 24:00 del giorno 30 settembre 2017 è vietato tutto il traffico aereo VFR (Visual Flights Rules - voli a vista), inclusi i voli con velivoli ultraleggeri e i voli con i mezzi a pilotaggio remoto (droni), in un’area circolare avente un raggio di circa 4 km dalla Reggia di Venaria. Sono esclusi dal divieto di sorvolo i voli commerciali di linea e charter, i voli di Stato, quelli di emergenza, i voli sanitari, nonché quelli che saranno di volta in volta autorizzati dalla Prefettura di Torino.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags:

CANCELLAZIONE VOLI RYANAIR E TUTELA PASSEGGERI: CONTATTI ENAC - RYANAIR PER EVIDENZIARE CRITICITÀ SINORA EMERSE IN ATTESA DELL’INCONTRO DEI PRIMI DI OTTOBRE

Nell’ambito delle attività di monitoraggio e vigilanza che l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile sta effettuando sulla compagnia Ryanair per verificare la corretta applicazione del Regolamento Comunitario n. 261 del 2004, a tutela delle migliaia di passeggeri coinvolti nelle recenti cancellazioni che il vettore ha programmato fino alla fine del mese di ottobre, l’ENAC, in previsione dell’incontro che si terrà i primi giorni del prossimo mese, ha organizzato nel pomeriggio di oggi una teleconferenza con la compagnia. Il confronto, a cui hanno partecipato i responsabili ENAC della Direzione competente e i responsabili del Customer Services di Ryanair, ha rappresentato l’occasione per evidenziare le prime criticità che sono emerse dai reclami dei passeggeri, ricevuti sia per mail e sia al Numero Verde dell’ENAC, dalle verifiche effettuate direttamente sul sito web di Ryanair nella sezione dedicata alle cancellazioni e dalle prime segnalazioni pervenute dalle Associazioni dei Consumatori. Ryanair si è impegnata a verificare al più presto le criticità evidenziate dall’Ente e ad apportare le necessarie modifiche volte anche a facilitare l’iter del passeggero per ottenere quanto dovuto, dal rimborso, alla riprotezione, alla compensazione pecuniaria nei casi previsti. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

RYANAIR COMUNICA A ENAC IMPOSSIBILITÀ A PARTECIPARE A RIUNIONE DI DOMANI E ASSICURA CHE ADEMPIRÀ AGLI OBBLIGHI PREVISTI DAL REGOLAMENTO COMUNITARIO

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa di aver appena ricevuto da Ryanair la comunicazione sull’impossibilità del vettore a partecipare alla riunione convocata domani in ENAC, a causa degli impegni correlati alla gestione delle recenti cancellazioni e alla tutela dei diritti dei passeggeri. La compagnia ha inviato una nota nella quale, oltre a confermare la disponibilità all’incontro per i primi giorni di ottobre, ha assicurato che adempirà a tutti gli obblighi previsti dal Regolamento Comunitario n. 261 del 2004 che tutela i passeggeri per le cancellazioni dei voli. L’ENAC ha pertanto risposto a Ryanair richiamando la compagnia alla rigida applicazione di quanto previsto dalla normativa e ad operare per ridurre al massimo i disservizi e i disagi ai passeggeri coinvolti nelle cancellazioni. L’Ente, inoltre, ha ribadito al vettore che ogni mancata osservanza delle previsioni del Regolamento 261/04 sarà rigorosamente sanzionata. L’Ente continuerà la propria attività di monitoraggio e vigilanza affinché gli impegni assunti dal vettore Ryanair siano effettivamente rispettati. L’ENAC, nel frattempo, ha convocato le Associazioni dei consumatori, recependo le richieste di incontro nell’interesse dell’utenza.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

ENAC CONVOCA RYANAIR PER VERIFICA CRITICITÀ EMERSE SU APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO COMUNITARIO CHE TUTELA I DIRITTI DEI PASSEGGERI IN CASO DI CANCELLAZIONE DEI VOLI

In merito alle numerose cancellazioni di voli programmate da Ryanair fino alla fine di ottobre, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, come da mandato istituzionale e in qualità di Organismo Nazionale responsabile per la corretta applicazione del Regolamento Comunitario n. 261 del 2004, sta effettuando un monitoraggio per verificare se la compagnia irlandese stia effettivamente rispettando i diritti che la normativa comunitaria assicura ai passeggeri in caso di cancellazione dei voli. Allo scopo di chiarire alcune criticità che sono emerse dai reclami dei passeggeri e dalle verifiche effettuate direttamente sul sito web di Ryanair nella sezione dedicata alle cancellazioni, l’ENAC ha disposto una convocazione d’urgenza della compagnia per giovedì 21 settembre, presso la Direzione Generale dell’Ente. Oltre a chiarire le criticità emerse dal monitoraggio, l’incontro è finalizzato anche a definire tutte le azioni correttive che Ryanair è chiamata ad attuare per assicurare il pieno rispetto dei diritti dei passeggeri e per ridurre al massimo i disservizi e i disagi conseguenti alle cancellazioni disposte dal vettore.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

ENAC MONITORA SITUAZIONE CANCELLAZIONE VOLI RYANAIR E VIGILA SU RISPETTO REGOLAMENTO COMUNITARIO CHE TUTELA I DIRITTI DEI PASSEGGERI

Con riferimento alle cancellazioni di numerosi voli in corso di programmazione da parte della compagnia Ryanair, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, che è in costante contatto con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, informa che sta monitorando la situazione. Al momento, non si stanno verificando problemi di operatività negli aeroporti italiani. L’ENAC vigilerà, in particolare, sul rispetto del Regolamento Comunitario di riferimento, il numero 261 del 2004, non solo in merito alla restituzione del costo del biglietto, ma anche all’eventuale pagamento della compensazione pecuniaria, laddove dovuta, da parte della compagnia ai passeggeri coinvolti. Al contempo, l’ENAC invita il vettore aereo, titolare di licenza rilasciata dall’Autorità irlandese, a fornire con il massimo anticipo possibile le necessarie informazioni rispetto alle cancellazioni e alle nuove programmazioni dei voli in modo da permettere ai passeggeri di riorganizzare i propri spostamenti.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

CERTIFICAZIONE EUROPEA PER L’AEROPORTO DI CAGLIARI

L’Aeroporto di Cagliari ha conseguito la Certificazione di Aeroporto ai sensi del Regolamento UE 139/2014. Il certificato è stato consegnato oggi a SOGAER dal direttore centrale dell’ENAC, dott. Roberto Vergari, nel corso della riunione del Consiglio di Amministrazione. Il successo del percorso di conversione della certificazione aeroportuale dalle norme nazionali a quelle comunitarie è attestato dall’ENAC che ha verificato la congruità dei requisiti tecnici e delle procedure amministrative del ‘Mario Mameli’ rispetto alle prescrizioni. Per SOGAER, la società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari, si tratta di un altro importante risultato conseguito nella stagione dei record che ha visto il traffico passeggeri crescere in doppia cifra, supportato da un sempre maggiore flusso di viaggiatori sulle rotte internazionali. “La nuova certificazione”, ha dichiarato il presidente SOGAER Gabor Pinna, “testimonia la rispondenza del nostro aeroporto agli stringenti requisiti previsti dal Regolamento Europeo n. 139 del 2014 per le organizzazioni delle società concessionarie, le procedure operative e tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali in ambito comunitario”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

L’ENAC HA CONSEGNATO OGGI AL MARCONI IL CERTIFICATO DI AEROPORTO SECONDO IL REGOLAMENTO EUROPEO 139/2014

Nel pomeriggio di oggi il Direttore Centrale Vigilanza Tecnica di Enac Roberto Vergari ha consegnato all’Amministratore Delegato dell’Aeroporto di Bologna Nazareno Ventola il nuovo Certificato di Aeroporto in base a quanto previsto dal Regolamento Europeo n. 139 del 2014, che stabilisce i requisiti tecnici e le procedure amministrative ai quali i gestori aeroportuali si devono uniformare entro la fine del 2017. Il Certificato europeo, il cui ottenimento da parte di AdB era stato annunciato il 10 agosto scorso, attesta che l’organizzazione della società, le procedure delle operazioni a terra e tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali rispondono ai requisiti contenuti nel Regolamento comunitario. Il Marconi è il sesto scalo in Italia a ricevere dall’ENAC il nuovo Certificato di Aeroporto (prima dello scalo bolognese erano stati certificati solo gli aeroporti di Roma, Milano Malpensa, Venezia, Bergamo e Napoli). Dal 2003, infatti, i 46 principali scali italiani sono stati certificati sulla base di un regolamento nazionale, che recepiva l’Annesso 14 dell’ICAO (International Civil Aviation Organization), denominato “Regolamento per la Costruzione e l’Esercizio degli Aeroporti”. Con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento comunitario, l’ENAC ha avviato le pratiche di conversione dei certificati nazionali e l’Aeroporto di Bologna è stato tra i primi scali ad ottenere la conversione del certificato a livello europeo. “Esprimiamo massima soddisfazione per aver ricevuto, sesto gestore aeroportuale in Italia, il nuovo Certificato di Aeroporto - ha commentato l’Amministratore Delegato di AdB, Ventola - a conferma dell’impegno del Marconi ad operare secondo i più alti standard in termini di organizzazione, sicurezza e qualità del servizio. Sono stati mesi di intenso lavoro e continua collaborazione tra i nostri tecnici e i professionisti dell’ENAC, che ringraziamo per il supporto nel percorso che ci ha portati all’ottenimento della nuova certificazione”.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

NOTA DI SACBO IN RELAZIONE ALLA CONVOCAZIONE DI ENAC

SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Bergamo, informa in una propria nota che: “Con riferimento alle intense precipitazioni piovose che si sono verificate nella mattinata di sabato 2 settembre 2017 e hanno interessato il territorio della città di Bergamo, con ricadute in particolare a carico dell’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio, SACBO precisa di avere inoltrato, nella immediatezza dell’evento, una prima relazione alla Direzione Aeroportuale ENAC, in cui emerge il ritorno all’agibilità in tempi brevi delle aree coinvolte e l’aver garantito la piena operatività dei voli.
SACBO risponderà alla convocazione della Direzione Generale di ENAC, doverosamente disposta, in cui avrà modo di esporre gli interventi preventivi, messi in atto sulla base dei riscontri delle cause che hanno determinato l’allagamento, e quelli valutati idonei a fronteggiare anche eventi meteorologici eccezionali”.

(Ufficio Stampa SACBO)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

ENAC PUBBLICA I DATI DI TRAFFICO RELATIVI AL PRIMO SEMESTRE 2017: PASSEGGERI AUMENTATI DEL 6,5% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO DELL’ANNO PRECEDENTE

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che sul proprio portale www.enac.gov.it, a questo link, sono stati pubblicati i Dati di Traffico relativi al primo semestre 2017. I passeggeri transitati negli aeroporti nazionali nel periodo 1° gennaio - 30 giugno 2017 sono stati 80.289.426, con un aumento del 6,5% rispetto allo stesso periodo del 2016. Due le tabelle pubblicate sul portale:

- Traffico commerciale complessivo internazionale e nazionale - servizi di linea e non di linea - che riporta il numero dei movimenti, dei passeggeri, dei transiti diretti e il traffico cargo in tonnellate con le relative variazioni rispetto all’anno precedente.

- Traffico di Aviazione Generale - commerciale e non commerciale - con il numero dei movimenti e il numero dei passeggeri.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags:

FIRMATA LA CONVENZIONE ENAC - SACAL PER L’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE TOTALE DELL’AEROPORTO DI CROTONE

Oggi, 4 settembre 2017, il Direttore Generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Alessio Quaranta, e il Presidente della società SACAL S.p.A., Arturo De Felice, hanno firmato la convenzione di gestione totale di durata trentennale dell’Aeroporto di Crotone. La società SACAL, infatti, era risultata aggiudicataria di entrambi i lotti relativi alla gara ad evidenza pubblica bandita dall’ENAC per l’affidamento della concessione della gestione totale degli aeroporti di Reggio Calabria e di Crotone. La convenzione odierna, che specifica tutti gli oneri e gli obblighi che SACAL si assume per la gestione dello scalo di Crotone, è un adempimento propedeutico per il rilascio della concessione trentennale da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che avverrà attraverso l’emanazione di un apposito decreto interministeriale.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

I DIRETTORI GENERALI DELL’AVIAZIONE CIVILE DEI 44 PAESI EUROPEI MEMBRI DELL’ECAC - EUROPEAN CIVIL AVIATION CONFERENCE - ELEGGONO IL DIRETTORE GENERALE DELL’ENAC ALESSIO QUARANTA VICE PRESIDENTE DELLA CONFERENZA EUROPEA DELL’AVIAZIONE CIVILE

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che ieri, 31 agosto 2017, a Reykjavik, nell’ambito dei lavori del 66° Meeting dei Direttori Generali dell’ECAC (European Civil Aviation Conference) dei 44 Paesi aderenti alla Conferenza, che si sono aperti alla presenza di Fang Liu, Segretario Generale dell’ICAO (International Civil Aviation Organization), il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, è stato eletto Vice Presidente dell’organizzazione europea. L’incarico al Direttore dell’ENAC Quaranta, svolto a titolo gratuito come gli altri incarichi internazionali di cui è titolare, consolida ulteriormente il ruolo strategico dell’Italia nell’ambito dell’aviazione civile europea. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio esprime “Auguri di buon lavoro al neo Vice Presidente Quaranta, che saprà esprimere anche in sede ECAC la competenza e la professionalità maturata dal sistema italiano, in un momento in cui tutto il settore, europeo e internazionale, sta affrontando una grande crescita e la necessità di affrontare nuove sfide”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: , ,

CONTINUA IL PROCESSO DI CERTIFICAZIONE ENAC DEGLI AEROPORTI ITALIANI IN BASE AL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO

Continua da parte dell’Ente Nazionale per I’Aviazione Civile, il processo di conversione dei Certificati di Aeroporto in base al Regolamento Europeo numero 139 del 2014 che stabilisce i requisiti tecnici e le procedure amministrative relativi agli scali comunitari.

La certificazione rilasciata dall’ENAC attesta la rispondenza ai requisiti applicabili alle organizzazioni delle società concessionarie, delle procedure operative e di tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali.

Dopo gli aeroporti di Roma Fiumicino, Venezia, Bergamo, Napoli, Milano Malpensa e Milano Linate, certificati tra dicembre 2016 e gennaio 2017, tra fine luglio e inizio agosto l’ENAC ha consegnato i certificati anche agli aeroporti di Bari, Bologna, Roma Ciampino, Torino, Treviso, Verona cui a breve seguiranno quelli di Alghero, Cagliari, Olbia e Palermo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

L’AEROPORTO DI TORINO OTTIENE IL NUOVO CERTIFICATO DI AEROPORTO

SAGATENAC ha rilasciato all’Aeroporto di Torino il nuovo Certificato di Aeroporto ai sensi del Regolamento UE 139/2014.

SAGAT ha infatti completato l’iter di conversione dell’attuale Certificato di Aeroporto, rilasciato ai sensi della normativa nazionale ENAC “Regolamento per la Costruzione e l’Esercizio degli Aeroporti”, adeguandosi al nuovo Regolamento Comunitario 139/2014.

I lavori per l’ottenimento della nuova certificazione sono stati terminati con successo prima della data di scadenza fissata al 31 dicembre 2017. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,