Archivo Tag ‘fusione’

I CDA DI AMERICAN AIRLINES E US AIRWAYS APPROVANO LA FUSIONE

AMR Corporation, la società che controlla American Airlines e US Airways Group, ha annunciato oggi che i consigli di amministrazione di entrambe le società hanno approvato all’unanimità un accordo di fusione definitivo in base al quale le aziende si combinano per creare un vettore leader mondiale, che avrà un valore implicito del patrimonio netto complessivo di circa 11 miliardi dollari. Operando sotto il nome di American Airlines, uno dei marchi più conosciuti in tutto il mondo, la compagnia aerea avrà una solida rete globale e una solida base finanziaria. La fusione offrirà vantaggi ai clienti, che avranno accesso a più scelte e ad una rete più ampia in tutto il mondo, e la nuova compagnia combinata farà parte dell’ alleanza oneworld, di cui American Airlines è un membro fondatore. Con ordini fermi per più di 600 aeromobili, la compagnia aerea avrà una delle flotte più moderne ed efficienti del settore, e una solida base per continui investimenti in tecnologia, prodotti e servizi. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , ,

MERIDIANA FLY, FUSIONE CON AIR ITALY

Nuova fusione nel trasporto aereo italiano. Meridiana fly e Air Italy si uniscono e danno vita a un player da 800 milioni di euro di fatturato. Ai vertici della società sarà Giuseppe Gentile, presidente e a.d. di Air Italy, avendo Massimo Chieli, sinora amministratore delegato di Meridiana fly, completato la prima fase di ristrutturazione e rassegnato le sue dimissioni. I cda di Meridiana fly e Meridiana hanno infatti deliberato ieri “di procedere all’acquisizione dell’intero capitale sociale della Air Italy Holding, società che possiede il 100% di Air Italy - si legge in una nota diffusa dalla compagnia sarda -. L’acquisizione sarà perfezionata subordinatamente al soddisfacimento di alcune condizioni sospensive”. Una volta completata l’acquisizione di Air italy, Meridiana fly lancerà due aumenti di capitale pari a un totale di 231 milioni di euro. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , ,

FUSIONE OLYMPIC-AEGEAN, ARRIVA LO STOP DELL’UNIONE EUROPEA

L’Unione europea blocca l’ipotesi di fusione tra Olympic Air e Aegean Airlines. Bruxelles impone lo stop all’operazione di merger, per timore che si possa creare un monopolio dei cieli della Grecia. “L’operazione porterebbe all’innalzamento delle tariffe” fanno sapere fonti dell’Ue. Ma i due vettori non intendono incassare la decisione senza  replica: “Questa scelta avrà conseguenze negative per i consumatori e per l’economia del Paese - dichiara Andreas Vgenopoulos, chairman del board of directors di Marfin Investment Group - e favorirà invece i nostri competitor”. Da parte di Aegean, invece, Theodore Vassilakis commenta così: “È andata persa un’opportunità per creare una realtà davvero rappresentativa sul mercato dell’aviazione europeo”.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

BRITISH-IBERIA: DOPO LA FUSIONE ULTERIORE CONSOLIDAMENTO

Inizierà il prossimo 24 gennaio la contrattazione in Borsa del nuovo titolo azionario International Airlines Group, la holding che racchiude British e Iberia. Dopo il via libera definitivo alla fusione da parte degli azionisti emergono quindi i primi particolari in merito alle scadenze fissate per fare decollare la nuova compagnia. E il ceo Willie Walsh promette già ulteriori sviluppi: “Abbiamo strutturato il gruppo in modo da farci torvare pronti per nuovi fusioni o acquisizioni. Non vogliamo stare alla porta ma guidare il processo di consolidamento dell’industria del  trasporto aereo”.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , , ,

SEMAFORO VERDE DEGLI AZIONISTI ALLA FUSIONE BRITISH-IBERIA

È giunto, come previsto, il benestare da parte degli azionisti di British Airways e di Iberia alla fusione tra le due compagnie nell’International Airlines Group. Quest’ultimo sarà il terzo più grande vettore europeo dopo Lufthansa e Air France-Klm. Iag sarà ora registrata come società spagnola, con domicilio fiscale a Madrid, dove avrà sede il cda e dove si terranno le assemblee degli azionisti. La sede operativa e finanziaria della nuova compagnia sarà, invece, a Londra. Si prevede che la fusione possa generare risparmi sui costi per 400 milioni di euro dopo il quinto anno.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , , ,

TRA AIR FRANCE E ALITALIA FUSIONE POSSIBILE, MA ANCORA LONTANA

Al momento non è previsto nessun passo ulteriore nei rapporti tra Alitalia e Air France. Sinergie e legami futuri, sino ad una possibile fusione, sono possibili, ma non all’ordine del giorno. Lo conferma il ceo del vettore francese Pierre-Henri Gourgeon, pur sottolineando che ‘lo spirito degli accordi stretti tra le due compagnie prevede in futuro un’alleanza più stretta’. L’idea di fusione era stata evocata nuovamente dall’amministratore delegato di Alitalia Rocco Sabelli dicendo che nel 2013, quando la cordata dei ’salvatori’ della compagnia di bandiera italiana potrà vendere le quote, sarebbe il caso di fondersi con Air France-Klm.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , ,

CONTINENTAL: L’OK DEGLI AZIONISTI ALLA FUSIONE CON UNITED

Via libera degli azionisti di Continental Airlines alla fusione con United: un’operazione da 3 miliardi di dollari tutta in titoli che darà il via alla più grande compagnia aerea del mondo per volume di traffico. “Siamo grati per il forte voto di fiducia dei nostri azionisti nei confronti di questa fusione” ha commentato il presidente e amministratore delegato della Continental, Jeff Smisek. Il 75% degli azionisti riuniti in assemblea a Houston, quartier generale del vettore Usa, ha espresso un voto favorevole. “Nel dare il via libera alla transazione - ha aggiunto Smisek - i nostri azionisti hanno riconosciuto l’importanza della fusione tra Continental e United per creare una piattaforma in grado di migliorare profittabilità e sostenibilità nel lungo periodo”.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , ,

WALSH, BA: DOPO LA FUSIONE CON IBERIA CACCIA AD ALTRI VETTORI

La nuova compagnia che nascerà dalla fusione tra Iberia e British Airways vuole diventare il vettore più grande del mondo con nuove acquisizioni. Questa è l’idea di Willie Walsh, il ceo di British che ricoprirà lo stesso ruolo anche nel nuovo soggetto che prenderà il nome di International Airline Group (Iag). Walsh ha redatto una lista di 12 compagnie, da 40 inizialmente prese in considerazione, su cui lavorare per acquisire i pacchetti di maggioranza. Si parla insistentemente di compagnia sudamericane ma anche dell’India e la Cina. Proprio a Mumbai, per la presentazione dell’accordo con la Kingfisher Airlines, il manager ha sottolineato l’intenzione di consolidare la nuova Iag sul mercato senza però  render noto alcun nome di possibili obiettivi.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , , , ,

BOLOGNA, CEO TAM: “COMPETEREMO CON I MAGGIORI VETTORI”

“Creeremo nuovi impieghi e competeremo con le maggiori linee internazionali”. È affidato al ceo di Tam Marco Bologna uno trai primi commenti ini merito alla fusione con Lan. Il nuovo vettore si chiamerà Latam, pur mantenendo i due brand distinti nei rispettivi paesi, dove esisteranno due sedi: a Santiago per la Lan e a San Paolo per la Tam. La nuova compagnia avrà 220 aerei in flotta e 40mila dipendenti. I programmi di fidelizzazione ‘Tam Fidelidade’ e ‘Lanpass’ verranno unificati in un Fpp che conterà 11 milioni di  iscritti.  “L’unione delle nostre forze - prosegue Bologna - porterà grandi benefici ai nostri clienti, ai nostri impiegati, agli azionisti e, in generale, a tutta l’America latina. Latam offrirà destinazioni verso le quali nessuna delle due compagnie ha mai volato individualmente”.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , ,

FUSIONE TRA LAN E TAM: NASCE COLOSSO DEI CIELI

Accordo di fusione tra la compagnia aerea cilena Lan e la brasiliana Tam. Nasce così il più grande gruppo del settore in Sudamerica: si chiamerà Latam Airlines. I due vettori hanno firmato un’intesa per «unire le società sotto la forma di un’unica azienda madre», che diventerà una delle «compagnie leader nel mondo».
L’accordo è subordinato al via libera degli azionisti e delle autorità di regolazione. Ma quando la fusione andrà in porto, il nuovo gruppo servirà più di 115 destinazioni in 23 paesi, con una flotta di 220 aerei e un personale di 40mila addetti. La fusione delle due compagnie, il cui giro d’affari complessivo nel 2009 è stato di 8 miliardi di dollari (6,2 miliardi di euro), potrebbe creare «sinergie» per circa 400 milioni di dollari (311 milioni di euro) all’anno. I due marchi, Lan e Tam, resteranno comunque in vita, e le due società manterranno le rispettive sedi a Santiago e San Paolo.
L’operazione dovrebbe avvenire con uno scambio di azioni. La proposta agli azionisti della Tam dovrebbe essere pari a 0,9 azioni ordinarie della nuova Latam Airlines in cambio di ogni azione Tam.

(www.ilsole24ore.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , ,

OK DAGLI STATI UNITI ALL’INTESA TRA BRITISH,IBERIA E AMERICAN

Grazie al via libera definitivo anche da parte del Dipartimento dei Trasporti statunitense, si concretizza la maxi alleanza transatlantica tra British Airways, Iberia e American Airlines. Una joint venture che si pone in diretta competizione con quella formata da Air France-Klm, Delta e Alitalia e che di fatto apre nuove opportunità nei collegamenti tra Europa e Stati Uniti. L’accordo in questione coinvolgerà, oltre a Stati Uniti ed Europa, il Messico e il Canada.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , , ,

SEMAFORO VERDE DELL’UE ALLA FUSIONE BRITISH-IBERIA

L’Ue ha dato il via libera alla fusione tra la britannica British Airways e la spagnola Iberia, dando vita alla terza compagnia aerea del mondo. Bruxelles ha anche autorizzato la formazione di una partnership tra le due società europee e l’American Airlines. La nuova compagnia che nascerà dall’operazione, secondo le valutazioni di Bruxelles, “continuerà a confrontarsi con una concorrenza sufficiente da parte degli altri vettori che servono le stesse tratte”. Inoltre, come ha spiegato il commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia, “gli impegni presi da British Airways, American Airlines e Iberia nell’ambito dell’operazione annunciata garantiranno vantaggi a tutti i passeggeri e clienti e saranno giuridicamente vincolanti per i prossimi 10 anni”. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , , ,

ATTESO PER IL 15 LUGLIO L’OK DELL’UE ALLA FUSIONE IBERIA-BRITISH

Iberia - BritishIberia e British Airways faranno un passo avanti nel processo di fusione. La Commissione europea, infatti, proferirà il verdetto sul piano di creazione di quella che diventerebbe la quinta compagnia aerea del mondo per fatturato. Insieme, le due aerolinee producono un giro d’affari di 14 milioni di euro. Secondo quanto riportato da Preferente, il vettore spagnolo e quello britannico vorrebbero chiudere l’operazione entro la fine dell’esercizio finanziario in corso; per questo avevano presentato, già a inizio giugno, alle autorià competenti, tutta la documentazione necessaria. E secondo gli analisti il semaforo verde dell’Ue potrebbe accendersi giovedì prossimo, 15 luglio; nel caso in cui venga invece affermato che la fusione è anticoncorrenziale, si aprirebbe una seconda fase di trattative con le due compagnie. I vertici di Iberia e British si sono, intanto, detti fiduciosi circa un esito positivo questa stessa settimana.

(ttgitalia.com)

APPROFONDIMENTI:

- sito Iberia

- sito British Airways

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

VERDETTO A FINE MESE PER L’ALLEANZA BRITISH, AMERICAN E IBERIA

L’autorità Antitrust dell’Unione europea deciderà entro la fine di questo mese sul piano di alleanza tra British Airways, American Airlines e Iberia. È quanto affermato da un portavoce dell’Ue. Lo scorso aprile il commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia aveva già anticipato che si sarebbe giunti a una decisione entro luglio dopo aver comprovato le garanzie offerte da ognuno dei tre vettori partner di oneworld al fine di ottenere l’immunità Antitrust per la loro alleanza transatlantica. Dal canto suo il Dipartimento dei Trasporti Usa aveva già fatto un tentativo di approvazione lo scorso febbraio, mentre la concorrente inglese Virgin Atlantic si era opposta con vigore, accusando Ba, American e Iberia di ottenere slot sui maggiori aeroporti a condizioni inadeguate.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , , , ,

ALITALIA PRECISA: “NESSUNA FUSIONE CON AIR FRANCE”

SabelliAlitalia non ha nessun piano di fusione con Air France. Lo ha detto l’amministratore delegato della compagnia italiana, Rocco Sabelli, smentendo la possibilità che la joint venture siglata con Air France e Delta possa rappresentare il primo passo verso la fusione dei vettori. “Air France è già azionista di maggioranza di Alitalia - ha fatto notare -; la joint venture è un fatto essenziale da un punto di vista industriale perché garantisce gli stessi vantaggi di una fusione mantenendo, però, l’indipendenza delle singole aziende”. Pierre-Henri Gourgeon, ceo di Air France-Klm, ha aggiunto: “Abbiamo accettato che Alitalia diventasse prima possibile membro della joint venture. Ora siamo nella fase di piena collaborazione com’era in programma fin dagli esordi, e questo per noi è sufficiente”.

(ttgitalia.com)

APPROFONDIMENTI:

- sito Alitalia

- sito Air France

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , , ,

IBERIA-BITISH: SIGLATO IL PROGETTO DI FUSIONE PER I DUE VETTORI

Tutto pronto per il matrimonio Iberia-British. I due vettori hanno firmato i documenti con il progetto di fusione che darà vita a un colosso dei cieli da oltre 58 milioni di passeggeri. Il progetto, a novembre, dovrà ancora passare il vaglio dell’assemblea degli azionisti di entrambe le compagnie aeree ma i dettagli sembrano già fissati. La fusione prevede la creazione di una nuova società iberica Ba Holdco, e il trasferimento degli asset Iberia a una controllata, Iberia Operadora. Le due realtà verranno poi fuse in un gruppo unico, International Consolidated Airlines Group (Iag), che diverrà la holding a cui i vettori faranno riferimento, pur mantenendo la propria autonomia operativa. Sembra dunque aggirato l’ostacolo del fondo pensioni di Ba che tanto aveva fatto tardare la sigla definitiva dell’intesa: il vettore britannico ha infatti provveduto a siglare un accordo per ridurre il deficit del piano pensioni. Assemblee degli azionisti a parte, il progetto attende ora il disco verde da Bruxelles.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , ,

LA NUOVA UNITED SERVIRA’ 370 DESTINAZIONI NEL MONDO

Le cifre della fusione tra United e Continental prevedono un network da 370 destinazioni in 59 Paesi serviti grazie a una flotta cominata che attualmente può contare su quasi 700 aerei. Basata a Chicago, dove ci sarà anche la sede della controllante United Continental Holdings, la compagnia conterà su 10 hub, tra cui quelli che servono le 4 città più trafficate degli Stati Uniti. Tra gli obiettivi della fusione la creazione di sinergie che, a regime, porteranno a risparmi per oltre un miliardo di dollari annui. Inoltre il vettore punta ad espandersi ulteriormente: “Avremo la forza finanziaria per effettuare investimenti importanti” dice il ceo Jeff Smisek.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , , ,

MERGER UNITED-CONTINENTAL: VETTORE DA 144 MILIONI DI PAX

Livrea Continental e brand United. Arriva l’ufficializzazione del merger tra le due compagnie aeree americane, che segna la nascita del più grande vettore al mondo in termini di passeggeri trasportati: 144 milioni, combinando i dati del 2009. “Ci prepariamo a competere con successo all’interno di quello che ormai è un mercato globale” è il primo commento del ceo United Glenn Tilton, che ricoprirà la carica di non executive chairman fino a fine 2012. La carica di ceo passa invece a Jeff Smisek, che all’uscita di scena di Tilton diventerà anche executive chairman. Fondamentale per la nuova compagnia anche il ruolo all’interno di Star Alliance.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , , , , ,

UNITED-CONTINENTAL: IN ARRIVO DOMANI L’ANNUNCIO DELLA FUSIONE

Potrebbe arrivare già domani l’annuncio della fusione tra United Airlines e Continental. L’accordo, secondo quanto anticipato oggi dai principali organi di informazione americani, verrà siglato quest’oggi nel corso del meeting tra i management delle due compagnie. Secondo le prime informazioni disponibili il merger, che creerebbe un altro colosso dei cieli mondiali, comporterebbe l’eliminazione del brand Continental. Al vertice l’attuale ceo United Glenn Tilton nel ruolo di ceo e quello di Continental, Jeff Smisek, che manterrebbe la carica.

(www.ttgitalia.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree - Tags: , ,

IBERIA E BRITISH FORMALIZZANO LA FUSIONE

Iberia e British Airways hanno stipulato il contratto di fusione. «I termini e le condizioni dell’accordo di fusione rispettano il memorandum of understanding firmato a novembre», specifica un comunicato congiunto delle due compagnie che vanno a creare un nuovo gruppo dal valore di mercato di circa 7,8 miliardi di dollari. La parola spetta ora all’ autorità antitrust europea e alle assemblee degli azionisti delle due società, che sono previste a novembre. Se tutto procederà secondo i piani, per fine anno nascerà un gruppo con una flotta di 408 aerei, 200 destinazioni servite ed una dote di 59 milioni di passeggeri all’anno. Il nuovo gruppo si chiamerà International Consolidated Airlines Group, e sarà una holding al 55% a quota di BA e 45% di Iberia, che controllerà le due compagnie originarie che continueranno ad operare autonomamente e con i marchi distinti. La sede della holding sarà Londra ed i titoli verranno quotati sia alla borsa londinese che a quella di Madrid.

(M. Landi - www.dedalonews.com)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Compagnie Aeree, Enti e Istituzioni - Tags: , ,