Archivo Tag ‘india’

PARTNERSHIP STRATEGICA TRA GE E TATA GROUP PER LA PRODUZIONE DI COMPONENTI DEI MOTORI LEAP IN INDIA

Tempo di lettura: 1 minuto

GE e Tata group hanno annunciato oggi la firma di un accordo per la produzione di componenti del motore CFM International LEAP in India, rinforzando la global supply chain. Le due società hanno anche annunciato la loro intenzione di perseguire congiuntamente opportunità riguardo military engine e aircraft system per il mercato indiano. “Il gruppo Tata è leader in India nei settori difesa e aerospaziale e non vediamo l’ora di lavorare insieme per soddisfare la crescente domanda di motori LEAP. La nostra collaborazione nella costruzione di tecnologie innovative supporterà la visione “Make in India” del governo indiano”, ha dichiarato John L. Flannery, Presidente e CEO di GE. “Non vediamo l’ora di lavorare con GE per sviluppare più competenze e rafforzare le capacità produttive in India”, ha affermato N. Chandrasekaran, Presidente di Tata Sons. “La partnership del gruppo Tata con GE contribuirà a generare sinergie nella defense manufacturing e si concentrerà sull’innovazione per supportare le nostre forze armate”. Nell’ambito della partnership strategica, la GE Aviation and Tata Sons subsidiary, Tata Advanced Systems Limited (TASL), unirà le forze per la produzione, l’assemblaggio, l’integrazione e il collaudo dei componenti degli aeromobili. Sarà istituito un nuovo centro di eccellenza (COE) per contribuire a sviluppare un solido sistema per la produzione di motori aeronautici in India e sviluppare capacità correlate.

(Ufficio Stampa GE Aviation)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

AIR FRANCE-KLM E JET AIRWAYS SIGLANO UN ENHANCED COOPERATION AGREEMENT

Tempo di lettura: 3 minuti

Air France logoIl 29 novembre 2017, Air France-KLM e Jet Airways hanno firmato un ‘Enhanced Cooperation Agreement’ per lo sviluppo delle loro operazioni tra l’Europa e l’India. Primo nella storia dell’aviazione indiana, questo accordo rafforza la partnership realizzata tra le tre compagnie aeree dal 2014. Questa cooperazione è stata ampliata nel 2016 con un ampio accordo di code-share per i collegamenti tra Europa e Nord America e gli hub di Jet Airways a Mumbai e Delhi in India, attraverso gli hub di Air France-KLM a Parigi-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol. Jean-Marc Janaillac, Chairman and CEO of Air France-KLM, ha dichiarato: “Air France-KLM e Jet Airways stanno lanciando il primo accordo di cooperazione di questo tipo sul mercato India-Europa, uno dei mercati al centro della strategia del Gruppo per i prossimi anni. Stiamo innovando nel settore delle compagnie aeree offrendo per la prima volta collegamenti tra due partnership: il nostro accordo di cooperazione rafforzata India – Europa con Jet Airways e la joint venture Europa-Nord America di Air France-KLM e Delta Air Lines. Jet Airways, Air France, KLM e Delta Air Lines collegheranno quindi l’India a una vasta rete transatlantica attraverso gli hub Parigi-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol”. Ha inoltre aggiunto: “Con oltre 1.200.000 clienti trasportati tra l’India e l’Europa dal Gruppo e il nostro partner indiano, metà dei quali viaggia verso il Nord America, stiamo confermando la nostra ambizione di offrire ai clienti una rete potenziata e un prodotto unico e senza soluzione di continuità, su misura per le loro esigenze e con i migliori prodotti e servizi”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , ,

INDIGO PRENDE IN CONSEGNA IL SUO PRIMO ATR 72-600

Tempo di lettura: 2 minuti

IndiGo, la più grande compagnia aerea indiana per quota di mercato, oggi ha preso in consegna il suo primo ATR 72-600. La compagnia aerea e ATR hanno annunciato all’inizio di quest’anno un accordo per l’acquisizione di 50 ATR 72-600. La consegna di oggi rappresenta un passo importante nell’ambizioso piano della compagnia per sviluppare ulteriormente la sua flotta con l’introduzione dell’ATR 72-600, ampliando così la sua presenza regionale e portando la connettività aerea agli aeroporti e alle comunità indiane più piccole. L’introduzione della nuova flotta ATR è in linea con il Regional Connectivity Scheme del governo indiano, che mira a promuovere lo sviluppo economico, l’occupazione e il turismo collegando città piccole e remote. Secondo questo schema, si prevede di creare 100 nuovi aeroporti nei prossimi tre anni. L’ATR 72-600 è l’aereo regionale più popolare nella sua categoria. La sua economia e versatilità operativa in piccoli aeroporti lo rendono lo strumento perfetto per supportare i piani di IndiGo per costruire la sua rete regionale in India. Presenta inoltre gli interni di cabina più moderni, progettati appositamente per ATR dall’azienda italiana Giugiaro, con sedili più sottili, ampi overhead bins e illuminazione a LED, per un’esperienza ottimale dei passeggeri. Con il suo nuovo ATR 72-600, IndiGo sarà in grado di offrire ai passeggeri tariffe accessibili, aprendo nuove rotte in tutto il paese, contribuendo così allo sviluppo delle economie locali e al rafforzamento dei legami sociali. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , ,

LUFTHANSA: LO SHOPPING A BORDO AIUTA I PROGETTI DI HELP ALLIANCE

Tempo di lettura: 1 minuto

Dal 1° novembre al 28 febbraio 2018, Lufthansa donerà un euro per ogni acquisto a bordo al progetto “Patenschaftskreis Indien/India Sponsorship Circle” della Lufthansa aid organization help alliance. I passeggeri possono scegliere tra circa 200 prodotti compresi gioielli, cosmetici, intrattenimento, giocattoli e regali. Inoltre, è possibile ordinare in anticipo altri 82 prodotti online all’indirizzo lh.com/preflight-shopping. Il prodotto desiderato sarà consegnato direttamente in aereo, dove l’ospite può decidere se desidera acquistarlo. Venti acquisti anticipati possono rendere possibile a un bambino in Madhya Pradesh la frequentazione della scuola per un mese. Madhya Pradesh è una delle zone più povere del mondo. Oggi, più di 2.000 bambini di tutte le età, gruppi etnici e denominazioni vivono nelle 20 boarding schools del progetto. Le scuole sono distribuite su una superficie di 24.500 chilometri quadrati e talvolta solo difficilmente accessibili. Help alliance è la aid organization di Lufthansa Group e dei suoi dipendenti. È il pilastro centrale dell’impegno sociale del Gruppo. Fondata nel 1999 da 13 dipendenti, la società senza fini di lucro attualmente gestisce circa 35 progetti in tutto il mondo, che sono principalmente destinati a fornire ai giovani l’accesso all’istruzione, per consentire loro di condurre una vita self-determined. Circa 10.000 persone beneficiano direttamente del supporto fornito da help alliance. I progetti sono finanziati esclusivamente da donazioni.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

BOMBARDIER COMMERCIAL AIRCRAFT SIGLA ORDINE FINO A 50 Q400 TURBOPROP CON SPICEJET

Tempo di lettura: 3 minuti

Bombardier Commercial Aircraft ha annunciato oggi di aver concluso un purchase agreement con SpiceJet Limited (“SpiceJet”), Gurgaon, India, per un massimo di 50 Q400 turboprop, il più grande ordine unico per il programma, portando il totale ordini fermi del Q400 a oltre 600 aeromobili. Al momento della consegna, la compagnia aerea diventerà la prima a operare un turboprop da 90 posti, in attesa della certificazione da parte delle autorità di regolamentazione. L’accordo di acquisto comprende 25 turboprop Q400 e diritti di acquisto per altri 25 aeromobili. Sulla base dei prezzi di listino, l’ordine è valutato fino a 1,7 miliardi di dollari. “Siamo molto orgogliosi di consolidare questo accordo con SpiceJet, un’altra dimostrazione della straordinaria versatilità del Q400. Questo ordine ripetuto non solo aumenta la flotta Q400 nel mercato regionale in rapida crescita in India e nella regione Asia-Pacifico, ma lancerà anche il modello a 90 passeggeri high-density”, ha dichiarato Fred Cromer, presidente, Bombardier Commercial Aircraft. “Questo ordine conferma le esigenze delle maggiori compagnie aeree sulle rotte regionali con elevata domanda di passeggeri e dimostra l’aumento del potenziale di redditività che questa unica turboprop configuration può offrire”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

QATAR AIRWAYS: NUOVA INTERLINE PARTNERSHIP CON VISTARA

Tempo di lettura: 2 minuti

Qatar Airways avvia una nuova interline partnership con la compagnia aerea indiana Vistara. Il nuovo interline agreement, che ha effetto dal 22 agosto 2017, permetterà ai passeggeri di Qatar Airways di viaggiare senza soluzione di continuità verso una vasta scelta di città in India tramite il network di Vistara, attraverso i 13 gateway indiani di Qatar Airways e con un unico biglietto durante il viaggio. Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Questa nuova partnership con Vistara porterà una maggiore connettività e una maggiore comodità ai nostri passeggeri che viaggiano in India. Il mercato indiano è molto importante per noi e operiamo più di cento voli a settimana tra Doha e 13 città indiane. Questa nuova partnership amplifica la presenza di Qatar Airways in India e rafforza il nostro impegno verso questo mercato”. Phee Teik Yeoh, Vistara Chief Executive Officer, ha dichiarato: “Siamo lieti di lanciare la nostra partnership con Qatar Airways, attraverso la quale offriremo un’esperienza di volo flessibile ai nostri clienti provenienti da diverse città dell’India verso oltre 150 destinazioni in tutto il mondo con un unico biglietto. I clienti di Qatar Airways potranno anche sperimentare il feeling con Vistara e godere della più raffinata ospitalità nei cieli indiani sui loro voli domestici di collegamento”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

BOEING PREVEDE UNA DOMANDA PER 2.100 NUOVI AEREI IN INDIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing prevede una richiesta di 2.100 nuovi aeromobili in India, valutati 290 miliardi di dollari, nei prossimi 20 anni. La società ha rilasciato quese stime come parte del suo Current Market Outlook (CMO) per l’India durante un briefing a Delhi. “La domanda in India continua a crescere a tassi senza precedenti”, ha dichiarato Dinesh Keskar, senior vice president, Asia Pacific and India Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Il numero crescente di passeggeri, combinato con un forte tasso di cambio, prezzi bassi del carburante e load factor elevati, favorisce il mercato dell’aviazione indiana, soprattutto per i vettori a basso costo”. Gli aerei single-aisle come la famiglia 737 MAX continueranno a rappresentare la quota più consistente di nuove consegne, con le compagnie aeree in India che necessitano di circa 1.780 aerei. “Il 737 MAX è l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing perché i clienti in tutto il mondo, tra cui l’India, vogliono una combinazione tra performance, flessibilità e efficienza”, ha dichiarato Kesar. “Boeing continua inoltre a offrire la famiglia più completa di aerei a lungo raggio, come dimostra la nostra quota di mercato superiore all’85% in India”. Altri importanti dati contenuti nell’outlook per l’India: la crescita del traffico è superiore al 20 per cento, molto superiore alla media globale del 7,3 per cento; il traffico domestico passeggeri è aumentato del 23% rispetto al 2016; i vettori a basso costo continuano a rappresentare oltre il 60 per cento di tutti i voli. Boeing prevede una domanda mondiale per 41.030 nuovi aeromobili nei prossimi 20 anni, con i vettori India che necessitano di oltre il 5,1 per cento della domanda globale.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Industria - Tags: , , ,

ALITALIA LANCIA IL VOLO DIRETTO ROMA-NUOVA DELHI

Tempo di lettura: 2 minuti

Alitalia torna in India. Dal 29 ottobre, dopo 9 anni di assenza, la Compagnia italiana lancerà un collegamento diretto giornaliero fra Roma e Nuova Delhi. La nuova rotta, che si aggiunge a quella per le Maldive anch’essa prevista per fine ottobre, prevede un collegamento quotidiano per tutta la stagione invernale, fino al 24 marzo 2018. In questo modo, Alitalia intende rispondere alla forte richiesta di voli diretti fra i due Paesi: l’Italia, infatti, è la seconda nazione europea, dopo la Gran Bretagna, per numero di visitatori dall’India e – secondo gli ultimi dati Istat disponibili – nel 2015 oltre 426.000 viaggiatori indiani sono arrivati in Italia, facendo registrare una crescita del 49,7% rispetto all’anno precedente. Il volo diretto Roma-Nuova Delhi rappresenta anche un’importante opportunità per rafforzare i rapporti commerciali tra l’Italia e l’India, una fra le economie più dinamiche al mondo e meta, lo scorso aprile, di un’importante missione imprenditoriale italiana. Con un interscambio di 7,5 miliardi di euro nel 2016, l’Italia è il quinto partner economico dell’India fra i Paesi dell’Ue e ha grandi potenzialità di crescita. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

KLM ATTIVA UN NUOVO COLLEGAMENTO DIRETTO CON MUMBAI

Tempo di lettura: 2 minuti

KLM Royal Dutch Airlines ha annunciato un collegamento diretto verso la città più grande dell’India, Mumbai, a partire dal 29 ottobre 2017. Da questa settimana, è possibile acquistare i biglietti per Mumbai su klm.it. Pieter Elbers, Presidente e CEO di KLM, ha dichiarato: “La presenza della rete KLM in India è cresciuta enormemente dall’inizio della nostra collaborazione strategica con Jet Airways. L’introduzione di un nuovo collegamento diretto con Mumbai, cuore economico del paese, consente a KLM di offrire ai propri clienti ben 48 destinazioni in tutta l’India, che si sommano alle altre destinazioni nel subcontinente indiano e in Asia”. Durante la stagione invernale 2017-2018, KLM opererà tre voli settimanali diretti con destinazione Mumbai, in partenza il lunedì, il giovedì e il sabato. I passeggeri viaggeranno a bordo dell’ultimo arrivato nella flotta di KLM, il Boeing 787-9 Dreamliner, equipaggiato con 30 posti in World Business Class, 45 posti in Economy Comfort e 219 posti in classe Economy. I voli partiranno da Amsterdam alle 13:00 e atterreranno a Mumbai all’01:55 ora locale; per il ritorno, invece, la partenza è prevista da Mumbai alle 04:00 ora locale, con arrivo ad Amsterdam alle 8:45. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,

INDIGO SELEZIONA GLI ATR 72-600 PER ENTRARE NEL REGIONAL MARKET

Tempo di lettura: 2 minuti

ATR annuncia che ha firmato un accordo con la più grande compagnia aerea indiana per quote di mercato, IndiGo, per la vendita di 50 aeromobili ATR 72-600, con la flessibilità di ridurre il numero di consegne in base a determinate condizioni. Con un valore dell’accordo di oltre 1,3 miliardi di dollari al prezzo di listino, gli aeromobili dovrebbero iniziare le operazioni entro la fine del 2017. La compagnia aerea sta attualmente preparando un ambizioso sviluppo della propria impronta regionale. Il piano di IndiGo coincide con il lancio del programma regionale di connettività del governo indiano chiamato UDAN, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo economico, l’occupazione e il turismo collegando città piccole e remote. Il mercato interno dell’India in rapida espansione ha rappresentato quasi 100 milioni di passeggeri nel 2016 e sta crescendo costantemente di oltre il 20% all’anno. Si prevede che nel 2020 sarà il terzo mercato più grande del mondo. Nel quadro del programma di connettività regionale, 100 nuovi aeroporti saranno creati entro i prossimi due o tre anni e le compagnie aeree riceveranno sostegno finanziario e altri incentivi per rendere il trasporto aereo accessibile. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , ,

PRATT & WHITNEY: CERTIFICAZIONE PER IL CUSTOMER TRAINING CENTER A HYDERABAD, IN INDIA

Tempo di lettura: 2 minuti

Pratt & Whitney ha annunciato oggi la certificazione del suo customer training center in Hyderabad da parte del Directorate General of Civil Aviation, Indian civil aviation regulator. Questa è una tappa importante in quanto consente alla società di fornire DGCA CAR147-approved training per ingegneri aeronautici e tecnici delle compagnie aeree clienti di Pratt & Whitney nella regione. Questo training center è stato istituito per migliorare le competenze della forza lavoro nell’industria aeronautica indiana. La certificazione significa che il training center è ora completamente approvato per offrire DGCA-approved training sessions sui motori V2500-A5. Si prevede che presto potranno essere offerti corsi per i motori PW1100G-JM e altri motori della famiglia PurePower Geared Turbofan (GTF). “Con il training center di Hyderabad portiamo una formazione aerospaziale di livello mondiale più vicina ai nostri clienti in questa regione ad alta crescita”, ha affermato Bruce Hall, general manager, customer training, Pratt & Whitney. “Siamo orgogliosi di offrire programmi di formazione che contribuiranno a formare talenti specializzati per l’aviazione locale, sostenendo l’India e contribuendo a renderla un leader nel settore dell’aviazione globale”. Pratt & Whitney ha una forte presenza in India da oltre 60 anni. Oggi vi sono oltre 100 aeromobili in India dotati di motori V2500 costruiti da Pratt & Whitney e da International Aero Engines AG, un consorzio in cui Pratt & Whitney è azionista di maggioranza. Mentre la società sta ora consegnando i motori PurePower Geared Turbofan per gli aerei Airbus ordinati da IndiGo e Go Air, nuove consegne sono previste anche per Air Costa. Il motore GTF offre un miglioramento nel consumo di combustibile del 16%, una riduzione del 75% del rumore e del 50% delle emissioni.

(Ufficio Stampa Pratt & Whitney)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

BRUSSELS AIRLINES RICONNETTE IL BELGIO E L’INDIA

Tempo di lettura: 2 minuti

A partire da oggi Mumbai, metropoli economica dell’India, è collegata cinque volte a settimana con l’aeroporto di Bruxelles, con l’inagurazione del primo collegamento di Brussels Airlines verso l’India. La nuova rotta sta già dimostrando di avere successo tra i clienti. Il nuovo volo di linea di Brussels Airlines è una buona notizia per le decine di migliaia di persone che viaggiano tra l’India e il Belgio ogni anno ed è di vitale importanza per diversi settori economici. Con il suo primo servizio per l’India, Brussels Airlines non solo mira ai passeggeri diretti, ma anche ai viaggiatori che vogliono volare via Bruxelles verso altre destinazioni del network della compagnia. L’orario dei voli consente collegamenti regolari da e per destinazioni in Europa, Africa e Nord America. In India, Brussels Airlines collabora con il partner Star Alliance Air India per garantire collegamenti via Mumbai verso diverse altre destinazioni in India. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , ,

AIRBUS REALIZZA IN INDIA LA PRIMA TRAINING FACILITY INTERAMENTE CONTROLLATA IN ASIA

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus sta realizzando una training facility a Aerocity, Nuova Delhi, per sostenere la crescente domanda in India per piloti di aeromobili Arbus e tecnici di manutenzione. L’inizio dei lavori per l’innovativo Airbus India Training Centre è stato celebrato da P. Ashok Gajapathi Raju, Hon’ble Union Minister of Civil Aviation e Tom Enders, CEO, Airbus, alla presenza di Jayant Sinha, Hon’ble Minister of State for Civil Aviation. L’India è il domestic aviation market con la più rapida crescita al mondo e si prevede che continuerà a crescere a un tasso annuale del 9,3% nei prossimi 20 anni, superando la media mondiale del 4,6%. Si prevede che il numero di viaggi pro capite in India quadruplicherà entro il 2035 a causa di una combinazione di fattori economici e demografici. Per soddisfare questa domanda enorme, Airbus prevede un requisito per almeno 1.600 nuovi aeromobili passeggeri e cargo entro il 2035. Il conseguente aumento della flotta di aeromobili in servizio nel paese porterà ad una domanda di oltre 24.000 nuovi piloti e tecnici di manutenzione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , ,

ZOOM AIR DIVENTA UN NUOVO OPERATORE DEL BOMBARDIER CRJ200

Tempo di lettura: 1 minuto

Bombardier Commercial Aircraft si congratula con Zoom Air, nuova compagnia aerea indiana, per il recente lancio del servizio con il regional jet CRJ200, aeromobile acquisito da terze parti. La compagnia aerea si è unita alla famiglia di più di 100 proprietari e operatori di velivoli CRJ Series. La compagnia aerea, che ha sede a Gurgaon, Haryana, opererà dall’Indira Gandhi International Airport di New Delhi e servirà 16 destinazioni, collegando piccole città in tutto il paese. “Il CRJ200 completa notevolmente il nostro modello di business e aiuterà la nostra strategia di crescita, oltre a portare un’eccellente flessibilità operativa e comfort per i passeggeri”, ha detto Koustav M. Dhar, Chief Executive Officer and Director, Zoom Air. “Siamo entusiasti del potenziale di questo velivolo, che ci permette di accedere a nuovi itinerari e destinazioni che sono attualmente meno servite, collegando imprese e persone in tutto il paese”. “Siamo lieti di dare il benvenuto a Zoom Air nella famiglia degli operatori CRJ Series e auguriamo alla compagnia aerea molto successo, con il lancio delle operazioni in uno dei mercati con la più rapida crescita al mondo nel trasporto aereo”, ha detto Francois Cognard, Vice President, Sales, South-east Asia and Australasia, Bombardier Commercial Aircraft. “I regional jet CRJ Series hanno rivoluzionato l’aviazione con la loro comprovata efficacia, affidabilità e redditività, e sono una grande scelta per operatori nuovi e affermati”.

(Ufficio Stampa Bombardier Commercial Aircraft)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

L’A350-900 DI LUFTHANSA INIZIA IL SUO SERVIZIO DI LINEA REGOLARE VERSO DELHI

Tempo di lettura: 1 minuto

Dopo gli eventi di Tolosa, Monaco di Baviera, Francoforte e Amburgo, oggi l’A350-900 di Lufthansa inizia il suo servizio di linea regolare da Monaco di Baviera a Delhi. Alle 12:20 il nuovo membro della flotta è decollato quasi completamente pieno dalla sua base di origine, Monaco di Baviera. Il primo volo è stato ufficialmente inaugurato con una cerimonia del taglio del nastro guidata da Steffen Harbarth, CCO Lufthansa Hub Munich e da Michael Kerkloh, CEO Munich Airport, in presenza dell’equipaggio Lufthansa, dei dipendenti Lufthansa e di Munich Airport. Il velivolo sarà accolto per la prima volta in India questa sera alle 00:10. Si tratta di uno dei più importanti eventi dell’anno per il Gruppo Lufthansa. I primi dieci Airbus A350-900 saranno basati a Monaco di Baviera a partire dal 10 Febbraio 2017, con Delhi come prima destinazione, a cui seguirà Boston a marzo. Il velivolo offre posti a sedere per 293 passeggeri: 48 posti in Business Class, 21 in Premium Economy e 224 in Economy Class.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , ,