Archivo Tag ‘Leonardo’

LEONARDO RAFFORZA L’IMPEGNO COMMERCIALE E SPINGE SUL CUSTOMER SUPPORT

Il Consiglio di Amministrazione di Leonardo, riunitosi oggi sotto la presidenza di Gianni De Gennaro, è stato informato dall’Amministratore Delegato, Alessandro Profumo, della costituzione di due nuove strutture organizzative, il “Chief Commercial Officer” ed il “Chief People, Organization and Transformation Officer”, e di alcune nomine che valorizzano competenze interne. Coerentemente con le linee guida strategiche volte a garantire la sostenibilità del business nel lungo periodo, la nuova organizzazione di Leonardo permetterà, mettendo al centro il cliente, di rafforzare ulteriormente il posizionamento del Gruppo sui mercati internazionali, anche attraverso lo sviluppo delle potenzialità insite nel Customer Support. La struttura del “Chief Commercial Officer”, affidata a Lorenzo Mariani - finora a capo della divisione “Elettronica per la Difesa Terrestre e Navale” - ha l’obiettivo di rafforzare la presenza internazionale del Gruppo, attraverso un coordinamento centrale più efficace delle attività commerciali delle Divisioni, delle regional operating companies e local subsidiaries e attraverso lo sviluppo del Customer Support. In particolare, al “Chief Commercial Officer” è affidata la responsabilità di costituire l’interfaccia commerciale unitaria di Leonardo, facilitando le azioni di sviluppo del business con particolare focus sul mercato export, e di sviluppare le attività di “Customer Support” al fine di catturare il pieno potenziale di mercato, partendo dai fabbisogni attuali e futuri dei clienti. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags:

BOEING PRESENTA L’OFFERTA PER L’ELICOTTERO MH-139

La proposta di Boeing riguardante il suo elicottero MH-139 per sostituire la vecchia U.S. Air Force Huey fleet potrebbe far risparmiare più di 1 miliardo di dollari in costi di acquisizione e spese durante il ciclo di vita, afferma il costruttore. L’azienda ha presentato oggi la sua offerta all’Air Force per l’acquisto fino a 84 MH-139, per proteggere gli intercontinental ballistic missiles del paese e per soddisfare determinati bisogni domestici di trasporto militare. L’assegnazione del contratto è prevista per il prossimo anno. La flotta UH-1N Huey entrò in servizio negli anni ‘70. L’MH-139 è basato sull’AW139, che è in servizio con più di 250 operatori governativi, militari e commerciali di tutto il mondo. Leonardo Helicopters costruisce gli elicotteri a Philadelphia. L’esperienza di Boeing negli elicotteri militari, combinata con il multi-mission helicopters, fornirà valore eccezionale e capacità all’Aeronautica e ai contribuenti, conclude Boeing.

(Ufficio Stampa Boeing)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , ,

LEONARDO E THALES PRONTI A DIMOSTRARE UN SISTEMA AVIONICO DI PROTEZIONE DI ULTIMA GENERAZIONE, IN COLLABORAZIONE CON IL MINISTERO DELLA DIFESA BRITANNICO

Il Defence Science and Technology Laboratory (Dstl) del Ministero della Difesa britannico ha commissionato a Leonardo e Thales la dimostrazione, nel corso di una campagna di test che avrà luogo nei primi mesi del 2018, di un sistema avionico di protezione a infrarossi che le due società stanno realizzando insieme. Attualmente sono in corso attività di sviluppo finalizzate a integrare due dei prodotti più avanzati delle aziende: il sistema di allerta “Elix-IR” di Thales e il sistema DIRCM (Directed Infra-Red Counter-Measure) “Miysis” di Leonardo. La soluzione proposta da Leonardo e Thales fornirà una protezione completa anti-missile per piattaforme civili e militari, dai piccoli elicotteri alle più grandi piattaforme VIP e da trasporto truppe. Leonardo e Thales stanno attualmente integrando i due sistemi con l’obiettivo di ottimizzare il tempo tra l’allerta e la neutralizzazione delle minacce. In pratica, ciò significa che quando un missile ostile viene lanciato su una piattaforma dotata della soluzione integrata Thales-Leonardo, il sistema Elix-IR individua, monitora, classifica e definisce il missile come minaccia, inviando rapidamente un avviso al sistema Miysis. Miysis potrà quindi tracciare la minaccia in arrivo e direzionare accuratamente un laser a elevata energia verso il seeker del missile, confondendo il sistema di guida e deviando rapidamente la traiettoria del missile lontano dalla piattaforma. Elix-IR continuerà a tracciare il missile ostile durante tutto l’ingaggio con Miysis. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

LEONARDO: ALLEANZA CON DISCOVERY AIR DEFENCE E INZPIRE PER IL PROGRAMMA DI ADDESTRAMENTO AEREO DELLE FORZE ARMATE BRITANNICHE

Leonardo, Discovery Air Defence Services Inc. (“DA Defence”) - una controllata di Discovery Air Inc. -, e Inzpire Ltd si candidano per rispondere al programma ASDOT (Air Support to Defence Operational Training) del Ministero della Difesa britannico per la fornitura di servizi di addestramento operativo e simulato. Le aziende svilupperanno soluzioni per l’addestramento altamente personalizzate e a basso rischio, mettendo a fattor comune le rispettive capacità, competenze ed esperienze nelle attività di addestramento che prevedono l’impiego di velivoli ‘aggressor’ (ovvero di velivoli in grado di simulare la minaccia aerea), e comprendono anche missioni di combattimento aereo, guerra elettronica e simulazione di ambienti operativi integrati. Il programma consentirà di rispondere ai requisiti di addestramento al volo delle Forze Armate britanniche fino alla metà del 2030. La collaborazione tra DA Defence e Inzpire ha preso il via nel febbraio 2017. Leonardo si unisce oggi al team, forte della lunga esperienza e comprovata competenza nello sviluppo ed esecuzione di programmi complessi e di lungo termine per il Ministero della Difesa britannico, quali avanzati sistemi aerei, radar ed elettronica. Il team intende garantire al cliente britannico il miglior livello tecnico e operativo per le esigenze di addestramento attuali e future. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

LEONARDO PARTECIPA CON UN RUOLO DA PROTAGONISTA AL SALONE DELLA DIFESA DSEI, AL VIA DOMANI NEL REGNO UNITO

Leonardo partecipa con un ruolo da protagonista al salone DSEI - Defence Systems and equipment International, che si terrà dal 12 al 15 settembre a Londra presso l’Excel Centre (stand n. S5-110). Dopo aver consolidato le proprie attività nel Regno Unito, Leonardo oggi è un player più forte, in grado di sviluppare ulteriormente il proprio business sia nel Paese sia nei mercati export, nonché di investire nelle migliori competenze e tecnologie. Lo stand di Leonardo è suddiviso in quattro aree, ciascuna con una selezione di prodotti dedicati ad applicazioni terrestri, navali, aeronautiche e cyber. Al centro dello spazio espositivo, l’elicottero Wildcat AW159 rappresenta la capacità dell’azienda di fornire soluzioni complete che includono gli equipaggiamenti di bordo e i servizi di supporto. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , ,

I PRODOTTI E LE TECNOLOGIE DI LEONARDO A SUPPORTO DELLE POPOLAZIONI COLPITE DALL’URAGANO HARVEY, NEL SUD DEGL ISTATI UNITI

Satelliti, aerei ed elicotteri: sono molteplici le tecnologie di Leonardo per la sicurezza utilizzate dai soccorritori al lavoro nelle aree meridionali degli USA colpite dal passaggio dell’Uragano Harvey. Le immagini dei satelliti italiani COSMO-SkyMed sono utilizzate in Texas per monitorare le conseguenze delle piogge e in particolare per controllare le inondazioni lungo la costa. Leonardo sta infatti fornendo immagini, mappe e servizi a valore aggiunto basati sui dati satellitari della costellazione radar COSMO-SkyMed, attraverso e-GEOS (joint venture tra Telespazio e ASI). I satelliti radar sono particolarmente utili in queste situazioni potendo osservare anche di notte e attraverso le nubi, tra cui quelle prodotte dall’uragano, a differenza dei satelliti ottici. E’ un’ulteriore dimostrazione dell’eccellenza di questo sistema tutto italiano, già in passato di fondamentale importanza nella gestione di analoghe emergenze. e-GEOS sta inoltre utilizzando il sistema FLooD, in combinazione con le capacità di analisi offerte dai partner statunitensi quali URSA e Orbital Insight, dimostrando la grande versatilità d’impiego delle informazioni ottenute attraverso COSMO-SkyMed. Il programma è nato dalla collaborazione tra ASI e Ministero della Difesa, è stato realizzato da Leonardo con le sue joint venture Thales Alenia Space e Telespazio, ed è operato e gestito dai centri spaziali del Fucino e di Matera attraverso Telespazio ed e-GEOS. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , ,

IL RADAR A SCANSIONE ELETTRONICA VIXEN 500E DI LEONARDO SCELTO PER EQUIPAGGIARE IL DIMOSTRATORE TECNOLOGICO DEL VELIVOLO IAR-99 RUMENO

Il radar avionico a scansione elettronica (Active Electronically Scanning Array - AESA) Vixen 500E di Leonardo è stato scelto dall’Istituto Nazionale di Ricerca Aerospaziale rumeno “Elie Carafoli” (INCAS) per il programma IAR-99 TD (Technology Deminstrator). Il progetto, che prevede lo sviluppo di un dimostratore tecnologico per un nuovo addestratore, è basato sul velivolo IAR-99 Soim (prototipo 7003) dell’Aeronautica Militare rumena, che verrà modificato da INCAS in collaborazione con il costruttore di aeromobili Avioane Craiova. Leonardo ha già fornito a INCAS il radar a scansione elettronica per la  sorveglianza Seaspray 5000E integrato sui velivoli BN-2 Islander, che l’agenzia utilizza per missioni scientifiche e di monitoraggio ambientale. Grazie a questo nuovo accordo, il Vixen 500E si candida ad essere il radar di riferimento nell’ambito di un eventuale e più ampio programma di ammodernamento della flotta rumena di IAR-99. Norman Bone, responsabile della divisione Sistemi Avionici e Spaziali di Leonardo, ha dichiarato: “La partnership con INCAS testimonia l’approccio aperto e collaborativo di Leonardo per soddisfare le esigenze del mercato. Insieme siamo in grado di comprendere meglio i requisiti operativi del Ministero della Difesa rumeno e di fornire la soluzione più adeguata alle sue esigenze. Il lavoro sul dimostratore tecnologico IAR-99 TD, inoltre, apre ad ulteriori prospettive commerciali anche al di fuori della Romania, da perseguire con la stessa INCAS”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

LEONARDO: NUOVI ORDINI IN BRASILE PER GLI ELICOTTERI VIP AW169 E GRANDNEW

Leonardo ha annunciato nei giorni scorsi nuovi successi per i propri elicotteri executive in Brasile che rafforzano ulteriormente la leadership dell’Azienda nel Paese e sul mercato mondiale per questa applicazione operativa. Gli ordini riguardano in particolare tre AW169 e un GrandNew per altrettanti clienti VIP brasiliani che espandono ulteriormente la presenza di Leonardo sul mercato elicotteristico del Paese sudamericano dove fino ad oggi sono state vendute quasi 200 macchine di vario tipo per diversi impieghi commerciali, militari e di pubblica utilità. Gli elicotteri leggeri bimotore della serie GrandNew e AW109 vantano un solida presenza in Brasile. La combinazione di avanzate caratteristiche di tipo tecnologico e prestazionale, insieme all’elevato livello di confort e sicurezza, fanno del GrandNew la soluzione ideale per il trasporto VIP/corporate in Brasile e nel mondo. Sono oltre 360 le unità vendute fino ad oggi a più di 220 clienti in quasi 40 Paesi. Il Brasile offre anche grandi opportunità per il più recente AW169. Degli oltre 160 elicotteri di questo tipo venduti fino ad oggi nel mondo infatti, quasi 20 sono destinati al mercato brasiliano. L’elicottero di nuova generazione AW169 si è dimostrato capace di soddisfare appieno le nuove esigenze degli operatori e presenta molteplici innovazioni anche per la sicurezza. Nuove soluzioni tecnologiche sono state adottate per i rotori, i motori, l’avionica, la trasmissione e i sistemi di alimentazione e questo modello è in grado di trasportare nella sua confortevole cabina fino a dieci passeggeri. Grazie alle prossime consegne dei suoi nuovi modelli e alla crescita della presenza in Brasile e in Sud America, Leonardo conferma la sua leadership sul mercato mondiale degli elicotteri VIP bimotore con una quota del 50%.

(Ufficio Stampa Leonardo)

Categoria: Industria - Tags: , , ,

LEONARDO: LANCIATO CON SUCCESSO IL SATELLITE PER L’OSSERVAZIONE DELLA TERRA OPTSAT-3000 DELLA DIFESA ITALIANA

È stato lanciato con successo alle 3.58 ora italiana il satellite OPTSAT-3000 del Ministero della Difesa Italiano. Il lancio è stato effettuato da Arianespace dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese, con il lanciatore europeo VEGA, realizzato da AVIO. Il satellite si è separato dal razzo vettore 42 minuti dopo il lancio e il primo segnale di telemetria è stato acquisito circa cinque ore dopo. L’intero sistema viene fornito da Leonardo attraverso Telespazio (Leonardo 67%, Thales 33%), primo contraente alla guida di un gruppo internazionale di aziende tra cui Israel Aerospace Industries (IAI), che ha realizzato il satellite nell’ambito di un accordo di cooperazione internazionale tra Italia e Israele, e OHB Italia, responsabile dei servizi di lancio. L’Amministratore Delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, ha dichiarato: “Con il lancio di OPTSAT-3000 l’Italia si dota di un asset in grado di migliorarne significativamente le capacità di difesa e protezione. Siamo orgogliosi di aver contribuito a raggiungere questo importante traguardo guidando con le nostre competenze e tecnologie d’eccellenza un programma strategico per la sicurezza nazionale. Con OPTSAT-3000 Leonardo dimostra ancora una volta di saper e poter giocare un ruolo di primissimo piano nei grandi progetti spaziali internazionali”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , ,

PRONTO AL LANCIO IL SATELLITE PER L’OSSERVAZIONE DELLA TERRA OPTSAT-3000 DELLA DIFESA ITALIANA

Leonardo annuncia che il satellite OPTSAT-3000 del Ministero della Difesa Italiano è pronto al lancio, previsto per mercoledì 2 agosto alle 3.58 ora italiana dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese. Composto da un satellite in orbita LEO (Low Earth Orbit) eliosincrona e da un segmento di terra per il controllo in orbita, l’acquisizione e il processamento dei dati, OPTSAT-3000 fornirà immagini ad alta risoluzione di ogni area del pianeta, permettendo all’Italia di acquisire una capacità nazionale autonoma di osservazione della Terra dallo Spazio con sensore ottico ad alta risoluzione. L’intero sistema viene fornito da Leonardo attraverso Telespazio (Leonardo 67%, Thales 33%), primo contraente alla guida di un gruppo internazionale di aziende tra cui Israel Aerospace Industries (IAI), che ha realizzato il satellite nell’ambito di un accordo di cooperazione internazionale tra Italia e Israele, e OHB Italia, responsabile del lancio, per il quale verrà utilizzato il lanciatore europeo VEGA, realizzato da AVIO. Il segmento di terra è articolato su tre siti operativi: il Centro Interforze di Telerilevamento Satellitare (CITS) di Pratica di Mare, il Centro Interforze di Gestione e Controllo SICRAL (CIGC SICRAL) di Vigna di Valle e il Centro Spaziale del Fucino di Telespazio. OPTSAT-3000 interopererà a partire dal 2018 con il sistema di satelliti radar COSMO-SkyMed di seconda generazione - anch’esso sviluppato dall’industria italiana, con Leonardo e le sue joint venture Thales Alenia Space (Thales 67%, Leonardo 33%) e Telespazio -, integrando dati ottici e radar per fornire alla Difesa italiana informazioni di estrema precisione, risoluzione e completezza e strumenti d’analisi e operativi allo stato dell’arte.

(Ufficio Stampa Leonardo)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

LEONARDO: IL PRIMO SEMESTRE 2017 CONFERMA LA CRESCITA DI ORDINI E REDDITIVITA’

Il Consiglio di Amministrazione di Leonardo, riunitosi oggi sotto la presidenza di Gianni De Gennaro, ha esaminato e approvato all’unanimità la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2017. Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, ha commentato: “I risultati semestrali confermano la solidità di Leonardo e l’impegno nel raggiungimento degli obiettivi prefissati di generazione di cassa, redditività e solidità patrimoniale. La priorità è rafforzare ulteriormente il nostro posizionamento sui mercati internazionali, attraverso un più efficace modello commerciale, che abbia al centro il cliente, facendo leva sulla qualità delle nostre tecnologie e prodotti e sulle competenze delle nostre persone”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags:

LEONARDO: LA POLIZIA NORVEGESE SCEGLIE L’ELICOTTERO AW169

L’elicottero AW169 si è aggiudicato la gara indetta dalla Polizia norvegese per il nuovo elicottero dedicato ai compiti di pubblica sicurezza nel Paese. Lo ha recentemente annunciato il cliente, dando il via alla modernizzazione della propria componente elicotteristica. Il contratto, la cui firma è prevista ad agosto 2017, prevede l’acquisto di tre elicotteri, con un’opzione per ulteriori tre unità, e un pacchetto di supporto della durata di dieci anni. La nuova flotta permetterà alla polizia norvegese di potenziare le sue capacità e la sua prontezza di risposta per contrastare minacce come il terrorismo e altri crimini, assicurando un più ampio raggio di azione rispetto agli attuali elicotteri in servizio oppure operando più rapidamente sulle tratte più brevi decollando da varie basi quando necessario. Gli AW169 svolgeranno una serie di compiti tra cui ricognizione, sorveglianza, e il trasporto di squadre dedicate alle operazioni speciali garantendo elevata versatilità grazie a una rapida e facile riconfigurazione a seconda della missione. La configurazione specifica degli elicotteri della polizia norvegese consentirà il trasporto di sei persone oltre all’equipaggio. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

LEONARDO INAUGURA UN NUOVO STABILIMENTO A L’AQUILA

Inaugurato oggi il nuovo stabilimento di Leonardo a L’Aquila dedicato alle attività avioniche del Gruppo. Con il sito di Thales Alenia Space (joint venture fra Thales, 67% e Leonardo, 33%), aperto nel 2013, nasce quindi nel capoluogo abruzzese il polo produttivo di Leonardo. Nella Regione la Società è presente con altri due centri di eccellenza di livello internazionale, quello di Chieti dedicato alla cyber security e il Centro Spaziale del Fucino di Telespazio (joint venture fra Leonardo, 67% e Thales, 33%), per un totale di circa 850 dipendenti. “Dare vita ad un polo industriale dove si sviluppano tecnologie all’avanguardia, frutto del lavoro di personale altamente specializzato, è il segno concreto del contributo di Leonardo al rilancio dell’economia del territorio”, sottolinea Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo. “È anche grazie al know how di questo sito che Leonardo si è recentemente aggiudicata un importante contratto per l’aggiornamento dei sistemi di identificazione di oltre 350 tra aerei, navi e mezzi di terra del Ministero della Difesa britannico. Siamo dunque certi che il polo produttivo di Leonardo possa rappresentare un importante volano di crescita per la Regione”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

LEONARDO: L’ELICOTTERO AW189 SCELTO IN RUSSIA PER LE OPERAZIONI DALL’ISOLA DI SAKHALIN A SUPPORTO DELL’INDUSTRIA OIL&GAS

Leonardo ha annunciato oggi che l’elicottero bimotore AW189 sarà impiegato dall’operatore Aviashelf per compiti di trasporto dall’Isola di Sakhalin in Russia a supporto dell’industria Oil&Gas. La macchina sarà consegnata nell’estate del 2018, insieme a un pacchetto completo di supporto e addestramento. Quest’ultimo risultato conferma la competitività dei prodotti di Leonardo sul mercato Oil&Gas e rafforza ulteriormente il successo dell’AW189 in Russia e nel mondo grazie a elevate prestazioni, design, standard di sicurezza nonché all’eccellente rapporto costo/efficacia. L’AW189 è equipaggiato con un avanzato sistema antighiaccio (Full Ice Protection System - FIPS) in grado di consentire operazioni in tutte le condizioni climatiche, anche quelle che generalmente impediscono le attività di volo per molti altri modelli concorrenti. Con accordi per oltre 150 unità firmati con clienti in tutto il mondo, tra ordini e opzioni, l’elicottero AgustaWestland AW189 da 8,3/8,6 tonnellate è il modello di maggior successo nella cosiddetta categoria ‘super medium’. Sviluppato per soddisfare la crescente domanda per un moderno elicottero multiruolo dotato di grande capacità di carico, raggio d’azione e autonomia, l’AW189 soddisfa i più recenti e rigorosi requisiti certificativi e di sicurezza. L’ampia cabina è in grado di ospitare fino a 16 passeggeri che possono salire a 19 in un’apposita configurazione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

LEONARDO: NUOVO CONTRATTO PER LA PROTEZIONE DEI VELIVOLI EUROFIGHTER TYPHOON DELLA ROYAL AIR FORCE BRITANNICA

Leonardo ha accolto con soddisfazione la firma del contratto fra NETMA (NATO Eurofighter and Tornado Management Agency) e il consorzio Eurofighter (BAE Systems, Leonardo, Airbus Defence & Space) per l’aggiornamento del sistema di protezione “Praetorian” dei velivoli Eurofighter Typhoon del Regno Unito. Il contratto, della durata di due anni e del valore di 45 milioni di euro (40 milioni di sterline), prevede l’ammodernamento del sistema in linea con nuovi requisiti operativi della Royal Air Force. Il contratto comprende la fornitura di Leonardo, l’attività di integrazione a cura di BAE Systems e i successivi test che saranno effettuati dal Ministero della Difesa. L’accordo rientra nel quadro di un miglioramento continuo delle capacità operative di identificazione e contrasto delle minacce dei Typhoon britannici. Il Praetorian Defensive Aids Sub System (DASS) è una suite elettronica di protezione, che include sensori e contromisure, installata sul Typhoon per difendere i jet da un’ampia gamma di minacce. Leonardo guida il consorzio EuroDASS (costituito da Leonardo, HENSOLDT, Elettronica e Indra) responsabile della fornitura del sistema Praetorian, sistema integrato sugli oltre 500 Eurofighter Typhoon consegnati fino a oggi. La componente principale dell’attività relativa al contratto sarà svolta da Leonardo presso il suo centro di eccellenza di Luton, nel Regno Unito, dedicato ai sistemi di autoprotezione elettronica. L’integrazione e le certificazioni di idoneità al volo saranno portate avanti a Warton da BAE Systems, in qualità di prime contractor per i velivoli britannici. Fino a oggi sono 599 gli Eurofighter Typhoon ordinati. Nel 2016 Leonardo ha firmato con il Kuwait un contratto per la fornitura di 28 aerei. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , ,