Archivo Tag ‘Leonardo’

UN ROTORE A PROPULSIONE ELETTRICA PER RIDURRE L’IMPATTO AMBIENTALE: IL PROGETTO DI LEONARDO SI AGGIUDICA IL PREMIO NAZIONALE PER L’INNOVAZIONE

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo logoLeonardo è stata premiata con il più importante riconoscimento dedicato all’innovazione made in Italy. Il Premio Nazionale per l’Innovazione è stato conferito all’azienda nel corso di una cerimonia che si è tenuta alla Camera dei Deputati, alla presenza della Presidente, Laura Boldrini. Istituito dal Governo italiano presso la Fondazione Nazionale per l’Innovazione Tecnologica, COTEC, il riconoscimento, meglio conosciuto come Premio dei Premi, ha l’obiettivo di valorizzare e sostenere le migliori capacità innovative espresse in molti settori di attività, dall’industria al design, dall’università alla ricerca e servizi. L’evento rientra della Giornata Nazionale dell’Innovazione 2017, istituita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (#InnovazioneItalia). “L’innovazione tecnologica è una condizione necessaria alla crescita e un fattore decisivo per uno sviluppo sostenibile e duraturo – sottolinea Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo – è con questo obiettivo che Leonardo investe annualmente 1,4 miliardi di euro, pari all’ l’11% dei ricavi, in ricerca e sviluppo, e persegue una politica improntata all’innovazione aperta, ricorrendo a strumenti e competenze tecnologiche che provengono anche dall’esterno dell’azienda”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

LEONARDO FORNIRA’ UN SISTEMA AVANZATO PER LA GESTIONE DEI BAGAGLI PER L’AEROPORTO INTERNAZIONALE DI KUWAIT CITY

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo logoLeonardo progetterà, fornirà e installerà il sistema per la gestione dei bagagli (Baggage Handling System – BHS) del nuovo terminal 4 dell’aeroporto internazionale di Kuwait City. L’annuncio è stato diffuso durante il Salone Gulf Defence and Aerospace 2017, in corso a Kuwait City, a cui Leonardo partecipa. La fornitura si inserisce in un progetto più ampio lanciato nel 2016 dalla direzione generale dell’aviazione civile del Kuwait (Directorate General of Civil Aviation – DGCA), che prevede la costruzione di un nuovo terminal passeggeri e di tutte le infrastrutture associate. I lavori sono guidati da una joint-venture tra la società kuwaitiana First Kuwaiti e la turca Cengiz Insaat. Quest’ultima ha affidato a Leonardo il contratto per il nuovo impianto. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Industria - Tags: , ,

FIRMATI ORDINI PER 8 ELICOTTERI AW139 PER SOCCORSO, PATTUGLIAMENTO E PUBBLICA SICUREZZA IN ITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Leonardo logoLeonardo ha annunciato oggi nuovi ordini per l’elicottero bimotore intermedio AW139 destinato a missioni di pubblica utilità e sicurezza in Italia. Le otto unità sono valutate circa 112 milioni di euro. La Guardia Costiera italiana ha firmato un contratto per due elicotteri da destinare a missioni di ricerca e soccorso, con consegne da completarsi entro la fine del 2018. La Guardia di Finanza ha ordinato sei AW139 per svolgere missioni di pattugliamento, con consegne entro il 2020. Al completamento delle consegne i due operatori disporranno di una flotta di 14 elicotteri AW139 ciascuno, permettendo un ulteriore miglioramento delle loro capacità operative e un efficientamento della logistica, sostituendo al tempo stesso gli obsoleti AB412. La Guardia Costiera italiana ha recentemente raggiunto il traguardo delle 10.000 ore di volo con la flotta di AW139, salvando numerose vite umane e fornendo prove della straordinaria validità e affidabilità della partnership con Leonardo. La Guardia di Finanza ha utilizzato i suoi AW139 per svolgere un’ampia gamma di ruoli su tutto il territorio nazionale, con missioni di pattugliamento e ricognizione in aree montuose e marittime, nonché per missioni di pubblica sicurezza e ricerca e soccorso.

(Ufficio Stampa Leonardo)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

IL SISTEMA SATELLITARE COSMO-SKYMED FESTEGGIA I PRIMI DIECI ANNI DI ATTIVITA’

Tempo di lettura: 4 minuti

Leonardo logoIl presente e il futuro del sistema satellitare COSMO-SkyMed, che in dieci anni dal lancio del primo satellite, effettuato nel 2007, ha cambiato il modo di osservare la Terra, assicurando informazioni fondamentali per la nostra sicurezza e per comprendere i fenomeni che interessano il nostro Pianeta. Di questo hanno discusso ieri al MAXXI di Roma la Ministra dell’Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli, il Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, Gen. S.A. Carlo Magrassi, il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston, e l’Amministratore Delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, durante l’evento “Happy Birthday COSMO-SkyMed #10”. L’incontro ha celebrato i successi della più impegnativa impresa realizzata dall’Italia nel campo dell’Osservazione della Terra ed è stato l’occasione per porre l’accento sulle capacità del sistema Paese, che, grazie alla collaborazione tra enti, istituzioni, ricerca, università e industria, ha saputo costruire un insieme di satelliti senza uguali e assicurarsi una posizione preminente nel settore a livello mondiale. L’evento non è stato solamente il momento di ricordare i risultati conseguiti ma è stato soprattutto l’occasione per guardare all’imminente futuro, quando verrà lanciata COSMO-SkyMed Second Generation (CSG), la nuova costellazione che sarà sempre più al passo con le esigenze di sicurezza e di controllo dello stato di salute del nostro Pianeta. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

LEONARDO RAFFORZA IL SUO RUOLO NEL MERCATO DELLE COMUNICAZIONI PROFESSIONALI SICURE CON UN NUOVO CONTRATTO IN ARABIA SAUDITA

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo logoLeonardo, attraverso la sua controllata “Selex ES Saudi Arabia Ltd” e in partnership con la società locale “Innovative Contractors for Advanced Dimensions” (ICAD), fornirà all’Autorità Generale dell’Aviazione Civile saudita una soluzione basata su tecnologia TETRA (TErrestrial Trunked RAdio) per l’aeroporto internazionale King Abdulaziz di Gedda. Si tratta di un’infrastruttura per gestire in modo sicuro e protetto le comunicazioni radio degli operatori dell’aeroporto più trafficato dell’Arabia Saudita e di uno dei principali scali del mondo. L’annuncio è stato diffuso in occasione di PMRExpo, appuntamento europeo nel campo delle comunicazioni mobili professionali e delle sale operative che si svolge a Colonia dal 28 al 30 novembre, a cui Leonardo partecipa con uno stand espositivo (n. B13). La soluzione TETRA sarà sviluppata nell’ambito di progetti tecnologici più ampi curati da ICAD volti a estendere le capacità ICT e di specifici sistemi dell’aeroporto, con l’obiettivo di incrementarne i volumi annuali. Il sistema wireless  si baserà sullo standard europeo TETRA per le comunicazioni radio digitali mission-critical e garantirà la sicurezza dei passeggeri 24 ore su 24, 7 giorni su 7, fornendo comunicazioni voce e dati affidabili e protette a migliaia di operatori nei diversi settori dell’aeroporto. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

LEONARDO: AL VIA LA CONSEGNA DI 16 ELICOTTERI AW101 ALLA NORVEGIA

Tempo di lettura: 3 minuti

AW101 AgustaWestland - LeonardoLeonardo ha annunciato oggi la consegna al Ministero della Giustizia e Pubblica Sicurezza norvegese del primo di 16 elicotteri AW101 per ricerca e soccorso (SAR – Search and Rescue). Il 17 novembre il primo AW101 ha lasciato lo stabilimento di Leonardo a Yeovil, Regno Unito, alla volta della base aerea di Sola nel sud della Norvegia, dove comincerà un periodo di collaudi e valutazioni operative prima di entrare in servizio con l’Aeronautica Militare norvegese nel 2018. Le consegne continueranno fino al 2020 e gli elicotteri saranno distribuiti su sei diverse basi operative. Bjørn Ivar Aarseth, Project Manager del Ministero della Giustizia e della Pubblica Sicurezza norvegese ha dichiarato: “La consegna del primo elicottero rappresenta una tappa fondamentale per il programma di ricerca e soccorso norvegese e siamo felici che il primo AW101 sia arrivato in Norvegia. Vorrei congratularmi con la mia squadra al Ministero della Giustizia, la Difesa norvegese, Leonardo e tutti gli altri partner per l’ottenimento di questo risultato”. Jon Clark, responsabile del programma in Leonardo, ha dichiarato: “L’AW101 che abbiamo sviluppato per la Norvegia è senza dubbio il miglior elicottero SAR al mondo e siamo orgogliosi di aver consegnato la prima unità, che resterà al servizio della popolazione norvegese per i prossimi decenni. Questo contratto si basa su una partnership di lungo termine tra industria, Ministero della Giustizia e dalla Pubblica Sicurezza, Aeronautica Militare e Agenzia norvegese per i Materiali della Difesa, con l’obiettivo comune di fornire il migliore servizio SAR possibile. Non vediamo l’ora che l’AW101 entri in servizio operativo nel 2018.” L’AW101 è dotato di tre motori per garantire la massima sicurezza, un sistema antighiaccio per il volo in condizioni meteorologiche estreme, ampio raggio di azione e autonomia, una trasmissione capace di funzionare per 30 minuti in caso di assenza di lubrificazione e una ridondanza multipla dei sistemi avionici e di missione per la massima affidabilità in tutte le condizioni. Gli ampi portelloni della cabina e la rampa posteriore garantiscono facile e rapido accesso all’equipaggio, alle persone soccorse e alle necessarie attrezzature. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

ABU DHABI AVIATION ESPANDE LA FLOTTA DI ELICOTTERI OFFSHORE AW139

Tempo di lettura: 3 minuti

Leonardo ha annunciato oggi che l’operatore emiratino Abu Dhabi Aviation (ADA) ha firmato un contratto per due ulteriori elicotteri AW139. L’ordine è stato annunciato nel corso del Salone Dubai Air Show durante una cerimonia ufficiale. Gli elicotteri, la cui consegna è prevista entro il 2017, saranno impiegati per compiti di trasporto offshore consentendo l’espansione della flotta di AW139 di ADA utilizzata principalmente proprio per tale tipo di missione. Questo contratto rientra nell’accordo annunciato alla fine del 2015 e che prevede l’acquisto di 15 elicotteri in un mix di AW139, AW169 e AW189 con consegne entro il 2019. “La nostra flotta, composta da elicotteri veloci e dotati di sistemi di sicurezza allo stato dell’arte, ci ha consentito di portare le nostre capacità operative al livello più alto in termini di qualità del servizio”, ha dichiarato il Presidente di Abu Dhabi Aviation H. E. Nader Ahmed Al Hammadi. “I servizi offerti da Abu Dhabi Aviation sono determinati dalle esigenze dei clienti. Questi elicotteri sono ampiamente utilizzati negli Emirati Arabi Uniti, nell’area dei Paesi GCC e nel Medio Oriente. Gli AW139 di ADA beneficiano delle soluzioni di supporto offerte in loco da AgustaWestland Aviation Services LLC, joint venture tra Abu Dhabi Aviation e Leonardo che fornisce servizi di manutenzione nella regione. La Società ha recentemente ampliato la sua flotta per far fronte ai propri impegni contrattuali dentro e fuori dagli Emirati Arabi Uniti e per espandere i propri investimenti nell’industria aeronautica. Abu Dhabi Aviation è ai vertici del settore dei servizi di supporto offerti in Medio Oriente e nel mondo, specialmente in campo operativo e in quelli della manutenzione e dell’addestramento”, ha aggiunto. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , , , ,

LEONARDO: PRIMA CONSEGNA DEL VELIVOLO A PILOTAGGIO REMOTO FALCO EVO AL CLIENTE DI LANCIO, UN PAESE DEL MEDIO ORIENTE

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo, nel corso del Dubai Airshow 2017, ha annunciato la prima consegna del Falco EVO, Sistema Aereo a Pilotaggio Remoto (SAPR), al suo cliente di lancio, un Paese del Medio Oriente. Il primo dei velivoli di nuova produzione è stato completato ad agosto con il test di accettazione portato a termine in Italia presso Ronchi dei Legionari, il sito di progettazione e costruzione dei sistemi a pilotaggio remoto di Leonardo. Il velivolo è stato consegnato a settembre. Il Falco EVO, versione evoluta del sistema a pilotaggio remoto della famiglia Falco di Leonardo, è una piattaforma di sorveglianza e di acquisizione informazioni che può volare per oltre 20 ore consecutive con la capacità di imbarcare equipaggiamenti fino a 100 kg. Il Falco EVO è stato già selezionato da due Paesi del Medio Oriente, replicando il successo del Falco che è stato scelto da cinque clienti internazionali. I Falco già operativi possono essere convertiti nella versione EVO tramite l’installazione di un kit di trasformazione per ali, coda e derive. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , ,

LEONARDO: L’M346-FA (FIGHTER ATTACK) PER LA PRIMA VOLTA AL DUBAI AIRSHOW

Tempo di lettura: 5 minuti

L’M-346FA (Fighter Attack) di Leonardo arriva per la prima volta al Dubai Airshow, una delle più importanti vetrine al mondo per le industrie del settore dell’aerospazio e difesa, che si svolge dal 12 al 16 novembre. L’M-346FA, che ha già suscitato l’interesse di molte Forze Aeree in tutto il mondo, rappresenta l’ulteriore evoluzione – dopo la variante AJT (Advanced Jet Trainer) per l’addestramento avanzato dei piloti militari e quella doppio ruolo denominata M-346FT (Fighter Trainer) – di un concetto di famiglia di velivoli progettati per rispondere rapidamente ai requisiti dei clienti. Grazie all’integrazione del radar Grifo progettato e prodotto da Leonardo, che ha riscosso numerosi successi commerciali in tutto il mondo, l’M-346FA potrà disporre di avanzate modalità operative. L’M-346FA possiede tutte le caratteristiche per essere non solo un eccellente addestratore avanzato, ma anche un efficiente velivolo da combattimento tattico in grado di svolgere missioni operative con costi ben inferiori rispetto ai caccia di prima linea. Con sette punti di attacco per carichi esterni l’M-346FA ha la capacità di svolgere in modo particolarmente efficace impieghi multiruolo, missioni aria-aria, aria-superficie e ricognizione tattica. Leader mondiale nel settore degli addestratori Leonardo oggi può contare su una gamma di prodotti in grado di coprire l’intero percorso addestrativo, dalla fase basica con il nuovo M-345 fino a quella avanzata con l’M-346. Già ordinato dalla Forza Aerea italiana l’M-345 è un velivolo a getto con costi comparabili a quelli di un turboelica, collocandosi in una categoria prestazionale superiore. Leonardo affianca ai velivoli un completo Ground Based Training System (GBTS), perfettamente integrato e in grado di assicurare una elevata qualità nell’addestramento e significative efficienze gestionali. Piattaforme e sistemi permettono di offrire ai clienti una soluzione addestrativa integrata “chiavi in mano” in grado di garantire il massimo standard qualitativo in ogni fase della formazione. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , , , , , ,

LEONARDO: IN MOSTRA AL SALONE DI DUBAI LE SOLUZIONI PIU’ AVANZATE NEL CAMPO DELL’AEROSPAZIO, DELLA SICUREZZA E DELLE TECNOLOGIE A PILOTAGGIO REMOTO

Tempo di lettura: 4 minuti

Leonardo partecipa al Salone Dubai Airshow 2017 (12-16 novembre, Dubai World Centre, Dubai Airshow Site) presentando, in mostra statica e con briefing dedicati, un’ampia gamma di prodotti, soluzioni e capacità tecnologiche. I Paesi del Medio Oriente, alla ricerca di partner di lungo periodo, rappresentano un mercato strategico per Leonardo. L’azienda, che vanta una lunga presenza negli Emirati Arabi Uniti (EAU) – sotto il profilo commerciale, ma anche con collaborazioni nel campo della manutenzione degli elicotteri, nella cantieristica navale e nella ‘cyber security’ – e più in generale nella regione, espone durante il salone diverse soluzioni per applicazioni civili e militari, già in servizio nell’area oppure in grado di rispondere ai nuovi e futuri requisiti locali. Gli addestratori MB-339, impiegati dalla pattuglia acrobatica emiratina Al Fursan e protagonisti nel programma delle esibizioni in volo, e i numerosi elicotteri utilizzati nell’area e visibili in fiera, rappresentano alcuni esempi della solida presenza di Leonardo nella regione.  Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , ,

LEONARDO: MEMORANDUM DI INTESA CON LA TAILANDIA PER IL TRASFERIMENTO DI TECNOLOGIA E SUPPORTO PER L’ELICOTTERO AW101

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo ha firmato l’8 novembre un Memorandum d’Intesa (MoU – Memorandum of Understanding) con l’Istituto di Tecnologia Militare della Tailandia che prevede un trasferimento di tecnologia e di capacità di manutenzione, riparazione e revisione legato al potenziale ordine di elicotteri AW101 da destinare a Polizia, Esercito, Aeronautica e Marina Militare. L’MoU è stato firmato dal Direttore Generale ad interim dell’Istituto di Tecnologia Militare (Defence Technology Institute – DTI) tailandese, Colonnello Tawiwat Veeraklaew, e dal responsabile commerciale per l’Asia e l’Oceania di Leonardo Elicotteri Brian McEachen nel corso del Salone Defense & Security 2017 di Bangkok (6-9 novembre). John Ponsonby, Managing Director di Leonardo Elicotteri in UK ha sottolineato “Siamo onorati di firmare questo MoU che ha enormi potenzialità per il rafforzamento del nostro business presso le Forze Armate tailandesi e della nostra partnership con il Paese. Esso permette inoltre lo sviluppo di autonome capacità di supporto logistico per la Tailandia”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

LEONARDO: RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI IN LINEA PER AERONAUTICA ED ELETTRONICA PER LA DIFESA

Tempo di lettura: 3 minuti

Il Consiglio di Amministrazione di Leonardo, riunitosi oggi sotto la presidenza di Gianni De Gennaro, ha esaminato e approvato all’unanimità i Risultati al 30 settembre 2017 ed i risultati del terzo trimestre 2017. Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, ha commentato: “La performance dei primi nove mesi dell’anno è in linea con le attese per l’Aeronautica e per l’Elettronica, Difesa e Sistemi di Sicurezza; sono tuttavia emerse alcune criticità nel settore Elicotteri per le quali abbiamo già intrapreso una serie di azioni. Il 2017 sarà un anno più difficile del previsto ma confido nei punti di forza dei tre business principali del Gruppo e sono fiducioso delle prospettive di crescita nel medio-lungo periodo”. Nel dettaglio, i risultati dei primi 9 mesi del 2017 evidenziano ordini pari a quasi 8 miliardi di euro. Il dato dei primi nove mesi del 2016 includeva l’effetto eccezionale dell’acquisizione del contratto EFA Kuwait per un importo di € 7,95 miliardi, escludendo il quale l’ammontare degli ordini risulta nel 2017 in crescita di oltre il 5%, nonostante l’effetto cambio negativo €/£. Portafoglio ordini pari a 33.931 milioni di euro. Il portafoglio ordini assicura una copertura in termini di produzione equivalente prossima ai 3 anni. Il book to bill risulta pari a 1, in miglioramento (escludendo l’effetto del contratto EFA Kuwait) rispetto allo 0,94 del 2016. Ricavi pari a 7.984 milioni di euro, sostanzialmente in linea rispetto al corrispondente periodo del 2016, nonostante l’effetto cambio negativo derivante dalla traduzione dei ricavi in GBP. Nel dettaglio, a fronte di una riduzione degli Elicotteri, che continuano a risentire di ritardi nelle attività produttive su talune linee di prodotto, l’Aeronautica inizia a beneficiare dei ricavi sul programma EFA Kuwait. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags:

LEONARDO CRESCE IN AFRICA NEL SETTORE DEL CONTROLLO DEL TRAFFICO AEREO

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo rafforza la propria presenza in Africa nel settore del controllo del traffico aereo (Air Traffic Control – ATC) grazie a due contratti, firmati recentemente, che prevedono la fornitura di sistemi ATC in Somalia e Sudan. L’annuncio è stato diffuso durante la manifestazione African Airshow, in corso ad Accra (Ghana), al quale la società partecipa con un proprio spazio espositivo. Il primo contratto è stato firmato a Montreal con ICAO (International Civil Aviation Organisation) che lo ha sottoscritto per conto del governo federale della Somalia. Leonardo, con il supporto della propria società Selex ES Technologies Limited (SETL) con sede in Kenya, fornirà un centro nazionale di controllo d’area (ACC – Air Control Centre) e tre torri di controllo che verranno installate nei maggiori aeroporti del Paese per un totale di 16 postazioni operatore, oltre a un sistema radio VHF e una rete satellitare. I sistemi saranno operativi entro la metà del 2018 e garantiranno la gestione completa del traffico aereo somalo. Il centro nazionale di controllo d’area integrerà un’ampia gamma di prodotti e strumenti e consentirà di soddisfare diversi requisiti operativi e ambienti di gestione del traffico aereo: dai grandi centri nazionali fino alle più piccole torri di controllo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , ,

LEONARDO: IL GOVERNO DEL QUEENSLAND IN AUSTRALIA SCEGLIE L’AW139 PER L’AMMODERNAMENTO DELLA FLOTTA DI ELIAMBULANZE

Tempo di lettura: 1 minuto

Leonardo ha annunciato oggi che il Governo dello Stato del Queensland in Australia ha ordinato due ulteriori elicotteri AgustaWestland AW139, con ingresso in servizio previsto nel dicembre 2018, per compiti di soccorso sulla terra ferma e sul mare. Gli AW139 sostituiranno due elicotteri obsoleti di altro tipo nell’ambito del generale programma di ammodernamento della flotta di eliambulanze, consentendo anche una riduzione dei costi di manutenzione. L’AW139, prodotto leader a livello mondiale grazie alle sue qualità operative, prestazioni e spazio in cabina, è stato scelto dal Governo del Queensland per la sua capacità di soddisfare appieno i requisiti del cliente. I nuovi elicotteri si aggiungeranno ai tre AW139 già utilizzati dallo stesso operatore rafforzando ulteriormente le capacità di soccorso dello Stato e beneficiando inoltre dei vantaggi in termini di efficienza nel supporto, nella manutenzione e nell’addestramento. Gli AW139 sono impiegati dal Queensland Government Air (QGAir), una divisione dell’Agenzia di Pubblica Sicurezza dello Stato, e basati a Townsville. Gli elicotteri svolgeranno principalmente le proprie missioni in tutta la regione settentrionale del Queensland, ma saranno all’occorrenza sottoposti anche a periodica rotazione verso le aree meridionali al fine di garantire la miglior copertura territoriale a sostegno di tutta la popolazione. Con quest’ordine la presenza di Leonardo sul mercato australiano cresce ulteriormente, facendo seguito agli oltre 120 elicotteri di vario tipo ordinati fino ad oggi nel Paese per compiti civili, di pubblica utilità e militari. Negli ultimi anni l’AW139 si è dimostrato l’elicottero di maggior successo in Australia per l’elisoccorso con 30 unità già in servizio presso diversi clienti.

(Ufficio Stampa Leonardo)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

LEONARDO PRESENTA IL SUO NUOVO SISTEMA DI SORVEGLIANZA PER IDENTIFICARE VELIVOLI COOPERANTI DURANTE LA NAVIGAZIONE AEREA IN AREA TERMINALE E SULLA SUPERFICIE AEROPORTUALE

Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo presenta il 3400 Multi Sensor Surveillance System (MSSS), la sua ultima soluzione nel settore del controllo del traffico aereo per la sorveglianza in area terminale e in rotta, alla 62a conferenza annuale ATCA (Air Traffic Control Association). L’evento è in corso presso il Convention Center National Harbor, Washington DC (stand #421). Sviluppato dalla controllata statunitense Selex ES Inc., il 3400 MSSS consiste in un potente sistema di elaborazione centralizzato e in una rete di sensori distribuiti che forniscono capacità elevate di localizzazione, aggiornamento, tracciamento in un’architettura modulare e completamente ridondata, che consente di riconfigurare il sistema secondo le necessità operative e in ogni condizione ambientale. Il 3400 MSSS è progettato per essere integrato con piattaforme di automazione commerciali (COTS-Commercial off-the-shelf) con lo scopo di ampliare le capacità di sorveglianza dei controllori del traffico aereo. Operativo in qualsiasi condizione meteo, può anche essere impiegato come soluzione indipendente quando la copertura radar tradizionale non è utilizzabile e può essere installato in una configurazione a rack da 19 pollici o standard, adattato alle infrastrutture di alimentazione e di comunicazione esistenti o attivato in una configurazione senza infrastrutture alimentata a energia solare. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,