Archivo Tag ‘licenza’

AERO CLUB MILANO PRIMA SCUOLA DI VOLO IN ITALIA PER LA LICENZA EASA LAPL

Tempo di lettura: 2 minuti

Aero Club Milano logoAero Club Milano è la prima scuola di volo italiana a essere stata certificata per l’ottenimento e il rilascio della licenza EASA LAPL (Light Airplane Pilot Licence). I piloti che seguiranno i corsi all’Aero Club Milano potranno, grazie a questa licenza, volare con tre passeggeri a bordo seguendo le regole del VFR (Visual Flight Rules – Volo a Vista) con aeromobili del peso massimo di 2000 Kg al decollo. Aero Club Milano è così in grado di soddisfare chiunque desideri volare all’interno dei confini Europei. Il corso per ottenere la licenza EASA LAPL prevede la frequenza di 110 ore di lezioni teoriche in aula oltre a 30 ore di lezione pratiche, di cui 15 a doppio comando e almeno 6 da pilota solista. Particolarmente innovativa ed economica rispetto a una licenza PPL (Private Pilot License) standard, la EASA LAPL permette, inoltre nel caso si desideri, di proseguire nel corso di studi fino a raggiungere le licenze professionali. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , ,

MYAIR, BILANCI A TERRA: I GIUDICI CHIEDONO L’ISTANZA DI FALLIMENTO

Tempo di lettura: 1 minuto

MyAirLa magistratura vicentina presenterà istanza di fallimento della società Myair a tutela dei creditori. Dalle indagini condotte dalla guardia di finanza è emerso lo stato d’insolvenza della Myair il cui bilancio 2008 è stato approvato dall’assemblea dei soci senza aver ottenuto il giudizio di attendibilità da parte della società di revisione ed il parere positivo del collegio sindacale.La reale perdita del gruppo ammonterebbe a oltre 100 milioni di euro a monte dei soli 30 dichiarati.

Il reale risultato economico 2008 comporterebbe probabilmente, in assenza di finanziamenti, l’azzeramento del patrimonio netto di Myair che nel solo primo semestre 2009 ha registrato un’ulteriore perdita di 17,6 mln di euro, a fronte di un budget previsionale che stimava una perdita di 5,3 mln euro.

L’Enac, dopo la verifica dei requisiti di solidità finanziaria, aveva sospeso un mese fa la licenza concessa a Myair nel 2006, assegnandone una provvisoria sino al 31 ottobre 2009, per verificare il versamento, almeno parziale, ed in misura congrua, del deliberato (ma non sottoscritto nè versato) aumento di capitale sociale. L’Ente, infine, ieri ha revocato la licenza provvisoria di esercizio: la licenza generale a tempo indeterminato rimane sospesa sino all’adozione di un successivo provvedimento. I debiti tributari della Myair e la controllante My Way Airlines ad ora ammontano a 18,3 milioni di euro. Nelle scorse settimane è stata presentata una fideiussione per 11 milioni a fronte della quale il premio assicurativo dovuto dalla Myair.com s.p.a. è stato pagato con assegni risultati poi privi di copertura bancaria.

(corriere.it)

APPROFONDIMENTI:

– sito MyAir

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,

ENAC SOSPENDE LA LICENZA A MYAIR

Tempo di lettura: 2 minuti

MyAirL’ENAC comunica di aver emesso un decreto d’urgenza con il quale revoca alla compagnia aerea MyAir.com SpA la licenza provvisoria di esercizio per il trasporto aereo di passeggeri e merci che le era stata temporaneamente rilasciata il 25 giugno scorso.

La revoca della licenza MyAir.com ha effetto dalle ore 00.01 del 24 luglio 2009.

Pertanto la licenza di esercizio generale per il trasporto aereo di passeggeri e merci – rilasciata con decreti dirigenziali 392/UE del 15 dicembre 2006 e 438/UE del 5 febbraio 2009 – rimane sospesa fino all’adozione di un successivo provvedimento.

La compagnia MyAir.com SpA è obbligata a fornire adeguata riprotezione ed informativa ai passeggeri.

Il provvedimento odierno, adottato anche in base al Regolamento della Comunità Europea n° 1008/2008, si è reso necessario tenuto conto che la licenza provvisoria era stata rilasciata sul presupposto che – in attesa della preannunciata ristrutturazione finanziaria – il vettore fosse in grado di far fronte ai propri impegni attraverso una disponibilità di cassa sufficiente per garantire la gestione dell’operativo programmato.

L’ENAC aveva anche invitato formalmente, il 21 luglio scorso, la compagnia a ripristinare entro 24 ore il regolare svolgimento dei voli schedulati nella corrente stagione di traffico.

Invece, la compagnia non ha fornito evidenza di concreti sviluppi in merito alla preannunciata ricapitalizzazione, né i flussi di cassa correnti hanno assicurato e assicurano una copertura dei costi per i servizi essenziali.

Considerato che la situazione ha pregiudicato e pregiudica gravemente il regolare svolgimento dei servizi di trasporto aereo con riflessi anche di ordine pubblico, si è ritenuto che il proseguimento dell’attività da parte del vettore avrebbe aggravato la situazione complessiva di danno nei confronti dei passeggeri acquirenti dei voli MyAir.com con conseguenze anche sull’ordinato funzionamento del sistema nel periodo di maggior domanda e utilizzazione dei servizi ed infrastrutture di trasporto aereo.

(Comunicato Stampa ENAC)

AGGIORNAMENTO

Per venire incontro alle esigenze di mobilità dei passeggeri di Myair, a seguito della decisione dell’ENAC di sospendere la licenza a questa compagnia, Alitalia ha attivato tariffe agevolate dedicate ai passeggeri che dovessero subire disagi provocati dalla cancellazione di voli di Myair nei giorni 23, 24 e 25 luglio.

Presentando un biglietto aereo della compagnia Myair (o ricevuta di biglietto elettronico), emesso prima del 23 luglio, i viaggiatori potranno acquistare un biglietto Alitalia a:

­ 39 Euro (più tasse e supplementi) per tutti i voli diretti da Venezia su Cagliari, Bari e Palermo, o viceversa;

­ 59 Euro (più tasse e supplementi) per voli di sola andata verso una delle destinazioni nazionali o internazionali di Myair raggiungibili attraverso il network integrato Alitalia-Air One in connessione via Fiumicino.

I biglietti a tariffa agevolata possono essere acquistati solamente presso le biglietterie Alitalia presenti negli scali e sono soggetti a disponibilità di posti sul volo prescelto.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il call center Alitalia al numero unico 06.2222, oppure il call center Air One al numero 199.20.70.80.

(Comunicato Stampa Alitalia)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

ENAC NON PROROGA LA LICENZA PROVVISORIA ALLA COMPAGNIA AEREA CLUB AIR: VOLI SOSPESI DAL 28 MAGGIO

Tempo di lettura: 2 minuti

EnacL’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, in merito alla scadenza fissata per il prossimo 27 maggio della licenza provvisoria assegnata alla compagnia Club Air S.p.A., rende noto che dato il perdurare della criticità economico finanziaria ed organizzativa della società, in base alla normativa europea vigente ed in particolare al Regolamento Comunitario 2407/92, non vi sono le condizioni minime necessarie per la proroga della licenza di vettore aereo.

Da mercoledì 28 maggio p.v. il vettore Club Air dovrà sospendere i voli.

La compagnia dovrà provvedere alla riprotezione dei passeggeri o al rimborso dei biglietti emessi.

Club Air aveva operato negli ultimi mesi con una licenza provvisoria rilasciata il 25 luglio del 2007da ENAC, dopo un primo periodo di sospensione, e prorogata una prima volta il 31 gennaio 2008 ed una seconda volta il 31 marzo 2008 fino alla data del 27 maggio 2008 sulla base degli impegni assunti dalla compagnia per adempiere agli obblighi richiesti dall’Ente per il riequilibrio finanziario ed operativo della società stessa.

All’esito di varie riunioni, del monitoraggio e dell’istruttoria finale condotta delle strutture tecniche dell’Ente, nonostante le rassicurazioni prodotte nel corso di questi mesi, ad oggi il vettore non ha provveduto a risolvere la situazione finanziaria, né a presentare un business plan fondato su assunti sostenibili, né alla preannunciata implementazione della flotta. A ciò si somma una serie inadempienze nei confronti sia dei fornitori che dei passeggeri.

Alla luce di tutti questi aspetti e delle conseguenti ripercussioni sullo svolgimento con regolarità ed affidabilità dei servizi offerti agli utenti, l’ENAC non può che prendere atto che il perdurare della crisi economico, finanziaria ed organizzativa di Club Air S.p.A. non permette la proroga della licenza provvisoria di vettore aereo.

(Comunicato Stampa ENAC)

Club Air

APPROFONDIMENTI:

– sito ENAC

– sito Club Air

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

ALPI EAGLES: CONSIGLIO STATO LASCIA A TERRA GLI AEREI DELLA COMPAGNIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Restano a terra gli aerei di Alpi Eagles. Secondo quanto si apprende, il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso con cui la
compagnia veneta chiedeva di ‘congelare’ il provvedimento dell’Enac che il 4 ottobre dello scorso anno aveva disposto
, tra l’altro, la sospensione della licenza per esercitare il trasporto aereo. Dal primo gennaio 2008 la licenza di Alpi Eagles e’ stata di nuovo sospesa per effetto di un ulteriore provvedimento dell’Enac.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,