Archivo Tag ‘M-346’

ALENIA AERMACCHI SIGLA CONTRATTO DA 280 MILIONI DI EURO PER LA FORNITURA DI OTTO M-346 ALLA POLONIA

Alenia Aermacchi, società di Finmeccanica, ha firmato con il Ministero della Difesa polacco un contratto per la fornitura di otto velivoli da addestramento avanzato M-346 Master. Il contratto – la cui firma segue l’annuncio relativo alla selezione dell’aereo – ha un valore di circa 280 milioni di euro. La fornitura comprende, oltre agli otto velivoli, il supporto logistico, l’addestramento per piloti e tecnici nonché un sistema di addestramento a terra che include anche la realizzazione di aule dedicate e di supporti didattici. Dopo Italia, Singapore e Israele, la Polonia è il quarto cliente dell’M-346, considerato il velivolo da addestramento più avanzato oggi disponibile sul mercato e l’unico al mondo concepito appositamente per addestrare i piloti destinati ai velivoli militari ad alte prestazioni di ultima generazione. Con l’ordine polacco il numero di M-346 ad oggi ordinati sale a 56 esemplari. Il velivolo italiano è risultato aggiudicatario della commessa al termine di una gara alla quale hanno partecipato i principali concorrenti internazionali.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

AVVIATO L’ASSEMBLAGGIO DEL PRIMO ALENIA AERMACCHI M-346 PER LA FORZA AEREA ISRAELIANA

E’ iniziato presso lo stabilimento Alenia Aermacchi di Venegono Superiore l’assemblaggio finale del primo dei 30 addestratori avanzati M-346 ordinati dalla Forza Aerea israeliana. I tre componenti principali dell’aereo - denominato Lavi dalla Israeli Air & Space Force - la parte frontale, quella centrale e quella posteriore, che contiene i due motori, sono stati assemblati per formare la struttura primaria della fusoliera in attesa dell’assemblaggio delle ali. Il primo M-346 israeliano uscirà presto dalla linea di assemblaggio finale ed effettuerà i voli di verifica e di accettazione prima della consegna prevista per la metà del 2014. Dunque - specifica Alenia Aermacchi - grazie all’impegno dei tecnici e ad una linea di produzione altamente automatizzata tra le più moderne al mondo, procede nel rispetto dei tempi concordati il programma di produzione degli aerei per Israele, un cliente importante ed esigente che tra breve si aggiungerà alle forze aeree italiane e di Singapore tra gli utilizzatori del più avanzato jet da addestramento disponibile sul mercato. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,

L’ ADDESTRATORE AVANZATO M-346 RIPRENDE LE ATTIVITA’ SPERIMENTALI DI VOLO

Alenia Aermacchi comunica che sono riprese il 22 Agosto le attività sperimentali di volo dell’addestratore avanzato M-346, dopo un periodo di messa a terra deciso dalla società a seguito dell’incidente avvenuto l’11 Maggio scorso al velivolo di pre-serie. Il processo di indagine, effettuato garantendo la piena visibilità dei risultati ai Clienti, ha portato all’identificazione delle cause dell’evento. Ciò ha consentito la definizione di alcune modifiche tecniche che, approvate dalla DAA (Direzione Armamenti Aeronautici) ed implementate sul velivolo, hanno permesso di ripristinarne l’aeronavigabilità.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: ,

ALENIA AERMACCHI: COMPLETATE LE PROVE PER LA CERTIFICAZIONE CONTRO I FULMINI DELL’M-346

E’ stata recentemente completata la campagna prove di certificazione per la dimostrazione della conformità dell’M-346, nella configurazione full trainer, alla tolleranza verso gli effetti provocati da un campo irradiato ad alta intensità di campo elettromagnetico (High Intensity Radiated Field – HIRF), agli effetti indiretti causati dai fulmini e agli effetti dovuti alle cariche elettrostatiche. Le numerose sessioni di prova si sono svolte presso i Centri di Sperimentazione a terra dell’Alenia Aermacchi di Venegono e di Torino-Caselle, attrezzati con avanzati sistemi di misurazione, che hanno permesso di verificare la capacità dell’M-346 di operare in ambiente HIRF, cioè irradiato ad alta intensità di campo elettromagnetico; sottoposto ad effetti indiretti di fulmini e agli effetti di scarica elettrostatica, nonché la dimostrazione di reciproca compatibilità elettromagnetica fra gli equipaggiamenti. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: ,

INCIDENTE A UN VELIVOLO M-346 IN VAL BORMIDA

Nel pomeriggio di Sabato 11 Maggio 2013, il prototipo dell’M-346 di proprietà’ di Alenia Aermacchi, X-617, circa 20 minuti dopo il decollo da Torino-Caselle ha avuto un inconveniente, che ha costretto il pilota a bordo ad abbandonare con successo l’aereo. Le condizioni del pilota sono buone. Lo riferisce il costruttore in una Nota Stampa diffusa Sabato sera. L’incidente è avvenuto nei pressi di Piana Crixia, in Val Bormida al confine tra le provincie di Cuneo e Savona, senza causare danni a cose e persone. Alenia Aermacchi ha immediatamente avviato una commissione di inchiesta interna.

(Ufficio Stampa Alenia Aermacchi)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Incidenti/Inconvenienti, Industria - Tags: ,

RIFORNIMENTO IN VOLO: PROVE DI SCARICA ELETTROSTATICA PER L’M-346

Nelle scorse settimane, è stata effettuata con successo la prova per la certificazione di scarica elettrostatica ESD (ElectroStatic Discharge) dell’M-346 configurato con piloni subalari e serbatoi esterni. Il test è stato effettuato a Venegono Superiore in collaborazione con l’azienda britannica Cobham. La scarica elettrostatica, ESD, è uno dei possibili eventi che si verificano nel corso dell’operazione di rifornimento in volo. Questo fenomeno è causato dal differente accumulo di cariche elettrostatiche tra il velivolo tanker e il velivolo ricevente; nel momento in cui la sonda di rifornimento in volo dell’M-346 si avvicina al “cestello” del tanker, la differenza di potenziale tra i due può generare una scarica di tensione con valori superiori ai 100.000 volt. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

ALENIA AERMACCHI E GENERAL DYNAMICS INSIEME NELLA GARA PER L’ADDESTRATORE AVANZATO DELLA U.S. AIR FORCE

General Dynamics e Alenia Aermacchi hanno firmato oggi una Lettera di Intenti che sancisce la partnership tra le due aziende nella gara per la fornitura del futuro addestratore avanzato alla Forza Aerea americana (programma T-X). Il nuovo aereo andrà a sostituire gli ormai obsoleti addestratori T-38 e i relativi sistemi di addestramento a terra. Grazie a questo accordo sarà possibile coniugare l’esperienza di Alenia Aermacchi nel campo dei velivoli da addestramento con la competenza e le capacità di General Dynamics, che vanta una grande tradizione nella fornitura di sistemi di difesa alla Forza Aerea, all’Esercito e ad altre agenzie governative degli Stati Uniti. General Dynamics C4 Systems, una business unit di General Dynamics, svolgerà il ruolo di prime contractor. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,

ALENIA AERMACCHI FIRMA CON ELBIT SYSTEMS CONTRATTO PER IL SUPPORTO LOGISTICO DELLA FLOTTA DI M-346 ISRAELIANI

Alenia Aermacchi ha firmato con la israeliana Elbit Systems Ltd. un contratto di supporto logistico (CLS) per i 30 addestratori avanzati M-346 ordinati dal Ministero della Difesa israeliano a luglio 2012. Il contratto ha un valore, per la quota di Alenia Aermacchi, di circa 140 milioni di dollari. Le attività di supporto logistico, che prevedono la fornitura, riparazione e revisione di parti di ricambio per i 30 M-346 israeliani, saranno erogate in collaborazione con la società Elbit Systems. I 30 velivoli M-346 ordinati dal Ministero della Difesa israeliano andranno a sostituire gli A-4 Skyhawk, oggi in servizio presso la forza aerea del Paese. La consegna del primo M-346 è prevista per la metà del 2014. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

ROLL-OUT DEL PRIMO M-346 DELLA FORZA AEREA DI SINGAPORE

Alenia Aermacchi ha presentato oggi alla Forza Aerea di Singapore il primo dei 12 velivoli da addestramento avanzato M-346 ordinati nel 2010. La cerimonia di roll-out si è svolta presso gli stabilimenti Alenia Aermacchi di Venegono Superiore, alla presenza dei vertici della Forza Aerea di Singapore e di quella italiana, di ST Aerospace, prime contractor di questo importante accordo, dei vertici Boeing e Alenia Aermacchi e di una rappresentanza del personale coinvolto nel programma. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

ALENIA AERMACCHI FORNIRA’ AD ISRAELE 30 VELIVOLI M-346 DA ADDESTRAMENTO AVANZATO

Nell’ambito di un accordo di collaborazione tra il Governo italiano ed il Governo israeliano, Finmeccanica ha reso noto di avere sottoscritto oggi contratti per un valore pari a circa 850 milioni di dollari attraverso le società operative Alenia Aermacchi, Telespazio e SELEX Elsag. Nel dettaglio, il contratto da parte di Alenia Aermacchi prevede la fornitura di 30 velivoli da addestramento avanzato M-346. L’accordo ha un valore complessivo - che include velivoli, motori, manutenzione, logistica, simulatori addestramento - pari a circa 1 miliardo di dollari, di cui circa 600 milioni di dollari di pertinenza di Alenia Aermacchi. I nuovi aerei andranno a sostituire gli A-4 Skyhawks oggi in servizio presso la Forza Aerea israeliana. La consegna del primo esemplare è prevista per la metà del 2014.

(Ufficio Stampa Finmeccanica)

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

ISRAELE SELEZIONA L’ADDESTRATORE ITALIANO ALENIA AERMACCHI M-346

Finmeccanica, attraverso la società controllata Alenia Aermacchi, è stata selezionata in esclusiva dal Ministero della Difesa di Israele per la fornitura del velivolo M-346 per addestrare i piloti della propria Forza Aerea. Saranno circa 30 gli M-346 che andranno a comporre la flotta di addestratori della Forza Aerea Israeliana e rimpiazzeranno i TA-4 Sky-Hawks, attualmente operati dalla IAF (Israel Air Force). La firma ufficiale del contratto è prevista nel semestre del 2012 e i velivoli saranno consegnati al Cliente a partire da giugno 2014. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , ,

ALENIA AERMACCHI: CONSEGNATO IL SECONDO T-346A ALL’AERONAUTICA MILITARE

Il secondo velivolo di serie M-346, prodotto da Alenia Aermacchi e denominato T-346A, è stato consegnato nei giorni scorsi all’Aeronautica Militare. La consegna del velivolo, avvenuta dopo la firma dei documenti ufficiali, fa seguito all’attività di verifica, svolta presso lo stabilimento Alenia Aermacchi di Venegono Superiore (VA), dalla Commissione di collaudo, appositamente nominata dalla DGAA (Direzione Generale Armamenti Aeronautici). Il secondo velivolo T-346A è decollato il 6 febbraio scorso dallo stabilimento Alenia Aermacchi di Venegono Superiore per raggiungere la base aerea di Pratica Mare, dove il Reparto Sperimentale di Volo (RSV) effettuerà una serie di prove e attività per il successivo impiego operativo. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , ,

FIRMATO IL CONTRATTO PER GLI AERMACCHI M-346 ITALIANI

m346L’Italia è ufficialmente il primo acquirente del sistema addestrativo integrato basato sul nuovo M-346. Il contratto da 220 milioni, a lungo atteso, è stato firmato dalla dottoressa Nunnari della Direzione Generale degli Armamenti Aeronautici (Armaereo) e dall’ingegner Carmelo Cosentino, a.d. di Alenia Aermacchi. Comprende quattro moduli fondamentali: i primi sei dei 15 aerei previsti, il sistema di simulazione, le infrastrutture e cinque anni di supporto logistico.
Il contratto italiano apre la strada a quello con gli Emirati Arabi Uniti, aumenta le prospettive di successo nella gara di Singapore e rinforza la candidatura del 61° Stormo di Lecce quale sede della futura scuola di volo europea: tre motivi che spiegano il supporto da parte del ministero dello Sviluppo Economico, finanziatore dello sviluppo e dell’acquisizione. L’importanza è sottolineata anche dalla presenza dei vertici militari - dal d.g. di Armaereo, gen. isp. Domenico Esposito al sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, gen. Giuseppe Bernardis - e industriali, dall’a.d. di Finmeccanica Pier Francesco Guarguaglini a quello di Alenia Aeronautica Giovanni Bertolone, senza dimenticare il presidente di Aermacchi Giorgio Brazzelli e il d.g. Massimo Lucchesini.

Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Aeronautica, Industria - Tags: ,

GRANDE SUCCESSO PER L’AERMACCH M-346: GLI EMIRATI ARABI SCELGONO L’ADDESTRATORE ITALIANO

Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha annunciato pochi minuti fa la scelta dell’Alenia Aermacchi M-346 per rinnovare la propria linea da addestramento avanzato con 48 macchine, alcune delle quali in configurazione da attacco leggero, e consegne a partire dal 2012. Nessuna selezione è stata annunciata per il segmento dell’addestramento basico, nel quale Aermacchi è in lizza con il nuovo M-311 contro il turboelica Pilatus PC-21. Il valore del contratto, che deve ancora essere firmato, non è stato rivelato. Fonti industriali si limitano a parlare di un importo «miliardario» che coprirà il nuovo sistema addestrativo integrato, che comprende anche infrastrutture e simulatori di volo. Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Industria - Tags: , , ,

BOEING TROVA L’ACCORDO CON ALENIA SUL C-27J E AUMENTA IL RUOLO PER L’M-346

C-27JDopo la quasi rottura dell’estate scorsa , l’accordo Alenia-Boeing per la gestione della linea di produzione del C-27J in Florida sta per essere annunciato formalmente. È quanto Boeing ha rivelato a Dedalonews in occasione del convegno “Fighter 2008″, insieme al suo crescente ruolo nelle gare internazionali alle quali partecipa l’addestratore avanzato Aermacchi M-346.
«Il business case per il ruolo Boeing nel programma C-27J complessivo è stato migliorato», annuncia Roberto Valla, responsabile per l’Italia di Boeing Integrated Defense Systems (IDS), senza fornire ulteriori dettagli. In attesa di trovare un accordo con Boeing, che dovrebbe essere coinvolta nella gestione della linea di assemblaggio finale americana, Alenia aveva comunque continuato a lavorare intensamente ed ha posato la prima pietra dello stabilimento di Jacksonville il 16 ottobre scorso, a ridosso della consegna ufficiale del primo C-27J all’US Army. Dal 15° Joint Cargo Aircraft in poi, tutti i C-27J destinati al mercato americano dovrebbero uscire da Jacksonville.
Dal suo lancio in maggio la collaborazione con Alenia Aermacchi per la gestione dei sistemi addestrativi basati sull’M-346 si è già approfondita. «Si tratta di un ampliamento naturale dell’accordo originale, che aveva un punto di forza nel poter essere tagliato su misura per le esigenze dei singoli clienti», spiega Valla. «Dell’M-346 ci attrae innanzi tutto la sua qualità come aereo» dice Jeffrey Kohler, vice presidente per le strategie internazionali di IDS. «L’addestratore ha le qualità che i clienti richiedono per il futuro».

Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Aeronautica, Cronaca, Industria - Tags: , , ,

ALENIA AERMACCHI: PRESENTAZIONE M346 IL 7 LUGLIO

Il primo esemplare di preserie dell’addestratore avanzato M-346 sarà presentato il 7 luglio Venegono Superiore (VA) nell’ambito di una cerimonia serale che si concluderà con un concerto in aeroporto. L’aereo - che è il terzo M-346 in assoluto - ha iniziato le prove di volo la settimana scorsa.

(G. Alegi, dedalonews.it)

M-346

APPROFONDIMENTI:

- sito Alenia Aermacchi

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , ,

BOEING E AERMACCHI INSIEME PER L’M-346 IN ARABIA SAUDITA

m-346C’è l’Arabia Saudita tra i primi due obbiettivi dell’accordo Boeing-Finmeccanica per vendere l’Alenia Aermacchi M-346 sui mercati internazionali ufficializzato due settimane fa . La novità è giunta dai dirigenti di Boeing Integrated Defense Systems (IDS) che hanno incontrato a Washington la stampa specializzata europea in preparazione al prossimo salone aeronautico di Farnborough. Il secondo obbiettivo resta Singapore, dove l’addestratore avanzato italiano è in gara da tempo, mentre per ora gli Emirati Arabi Uniti non farebbero parte dell’intesa italo-americana. «Poi guarderemo ad altri mercati», ha detto Dennis Muilenberg, presidente della divisione Support Systems, sette miliardi di dollari di fatturato, per il 15% all’estero, da raddoppiare entro cinque anni. Il requisito saudita sarebbe per la sostituzione degli Hawk e prevederebbe circa 48 macchine, con un pacchetto completo di supporto e servizi non dissimile da quello attualmente fornito da BAE.

Leggi il resto dell’articolo

del.icio.us Digg Newsgator Newsvine Segnalo Technorati

Categoria: Cronaca, Interviste - Tags: , ,