Archivo Tag ‘sas’

SAS PUBBLICA I DATI DI TRAFFICO ED ECONOMICI E ANNUNCIA L’UPGRADE DELLE CABINE DI CORTO E MEDIO RAGGIO

SAS ha comunicato l’interim report del periodo Novembre 2015 - Luglio 2016. Da Novembre 2015 a Luglio 2016 l’utile prima delle imposte è pari a 854 MSEK (550 nello stesso periodo dello scorso anno), le entrate sono pari a 28,324 MSEK (28,747), l’EBIT margin si attesta al 4,3% (3,3%). L’utile netto del periodo è pari a 730 MSEK (439). Nel trimestre Maggio 2016 - Luglio 2016, l’utile prima delle imposte è pari a 1,036 MSEK (1,031), le entrate sono pari a 11,133 MSEK (10,973), il margine EBIT si attesta a 10,4% (10,4%). L’utile netto del periodo è pari a 805 MSEK (800). Rickard Gustafson, SAS President and CEO, ha osservato: “Il risultato prima delle imposte ammonta a 1,036 MSEK nel terzo trimestre. Escludendo gli effetti dello sciopero di giugno in Svezia, gli utili sono aumentati più di 140 MSEK anno su anno, aumento principalmente attribuibile ai maggiori ricavi. I guadagni sono stati positivamente influenzati dai costi del carburante più bassi, che hanno compensato gli effetti valutari negativi e i maggiori costi di manutenzione. I risultati del trimestre hanno mostrato che la nostra strategia di focalizzazione sui frequent travelers sta andando bene, con una maggiore fidelizzazione dei clienti. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI LUGLIO 2016

Nel mese di luglio, SAS ha trasportato un numero record di passeggeri per il mese (2,5 milioni di scheduled passengers) e ha ottenuto il più alto load factor di sempre per un solo mese. Allo stesso tempo, la capacità complessiva del mercato scandinavo è aumentata di circa il 6-7% fino ad oggi. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016 attraverso nuove rotte e frequenze. SAS ha aumentato la propria scheduled capacity a luglio dell’8,8% e il traffico è cresciuto del 10,4%. Il fattore di carico complessivo è aumentato di 1,2 punti percentuali, all’88,2% durante il mese. Il fattore di carico elevato è stato guidato da miglioramenti in tutti i segmenti del network SAS. Il traffico intercontinentale è aumentato del 27,4% e la capacità è aumentata del 26,2%, con un conseguente maggiore load factor rispetto allo scorso anno. Un record di oltre 185.000 passeggeri ha viaggiato sulle rotte intercontinentali SAS nel corso del mese, spinto dalle nuove rotte verso Hong Kong, Los Angeles e Boston, nonché da più frequenze sulle rotte esistenti. La rotta tra Stoccolma e Los Angeles ha ottenuto la maggior parte dei passeggeri di tutte le rotte a lungo raggio con il massimo di singole partenze giornaliere nel mese di luglio. Le rotte Europee/Intrascandinave sono cresciute del 2,3%. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI GIUGNO 2016

Nel mese di giugno 2016 il traffico di linea (RPK) di SAS è aumentato del 7,9% e la capacità (ASK) è aumentata del 6%. Lo scheduled load factor è migliorato di 1,5 punti rispetto allo scorso anno, portandosi all’81,5%. SAS ha trasportato 2,6 milioni di passeggeri nei voli di linea nel mese di giugno. Rettificato con l’azione sindacale in Svezia, il numero dei passeggeri sarebbe aumentato di circa 0,1 milioni rispetto all’anno scorso. La domanda di traffico lungo raggio, rotte leisure europee e rotte nazionali continua a crescere. Allo stesso tempo, la capacità complessiva nel mercato scandinavo è aumentata di circa il 6-7% fino ad oggi. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016, attraverso nuove rotte e frequenze.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS VENDE LA PARTECIPAZIONE DI MINORANZA IN WIDEROE

Nel settembre del 2013 SAS ha venduto l’80% delle azioni in Widerøe AS (Widerøe) a WF Holding AS (WF Holding), una società di investimento controllata da Torghatten ASA. Allo stesso tempo, SAS ha informato che le restanti azioni sarebbero state cedute nel corso 2016. SAS, insieme a WF holding, ha ora accettato di vendere la partecipazione residua del 20% a WF Holding, secondo gli accordi. Le azioni sono trasferite in data 30 giugno 2016. Il trasferimento delle azioni non influenzerà i guadagni di SAS o la posizione di cassa nel corso dell’anno fiscale 2015/2016. Widerøe continuerà ad essere un partner regionale di SAS.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,

SAS COMUNICA IL SUO INTERIM REPORT FINANZIARIO

SAS ha comunicato il suo Interim Report da novembre 2015 ad aprile 2016. Da febbraio 2016 ad aprile 2016 la compagnia ha riportato ricavi per 8.916 MSEK (9.403 lo scorso anno), con un risultato prima delle imposte pari a 127 MSEK (355) e un risultato prima delle imposte e degli oneri non ricorrenti pari a -601 MSEK (-331). Da novembre 2015 ad aprile 2016 i ricavi sono pari a 17.191 MSEK (17.774), con un risultato prima delle imposte pari a -182 MSEK (-481) e un risultato prima delle imposte e degli oneri non ricorrenti pari a -1.005 MSEK (-1.160). “Chiudiamo un trimestre insoddisfacente in termini di risultati. Tuttavia, fa piacere notare che la strategia commerciale, con una particolare attenzione per i frequent travelers, sta dando risultati e un numero di clienti sempre maggiore sta scegliendo di volare con SAS, cosa che si riflette anche nel flusso di cassa positivo. Nonostante i sostanzialmente ridotti costi del jet fuel, abbiamo riportato risultati più deboli rispetto allo scorso anno. I risultati deboli sono riconducibili principalmente a tre fattori: aumento della pressione sui prezzi, costi di manutenzione tecnica e effetti valutari negativi. Ci stiamo concentrando sui frequent travelers e puntando sull’innovazione e su una maggiore digitalizzazione, per rafforzare la fedeltà in questo target group. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI MAGGIO 2016

A maggio 2016 il traffico di linea (RPK) di SAS è aumentato dell’11,3% e la capacità (ASK) è aumentata del 9,5%. Il load factor è migliorato di 1,2 punti rispetto allo scorso anno, al 73,4%. La compagnia ha trasportato 2,5 milioni di passeggeri, come scheduled traffic, nel mese di maggio, con un incremento del 6,6%. La domanda è stata positiva in Scandinavia agli inizi del 2016, e continua a crescere per il lungo raggio, per le rotte leisure europee e le rotte domestiche. Allo stesso tempo, la capacità globale del mercato scandinavo è aumentata di circa il 6-7% fino a maggio. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016, attraverso nuove rotte e frequenze. Il traffico intercontinentale di SAS è aumentato del 31,3% e la capacità è aumentata del 37,8%. L’espansione del lungo raggio ha ormai raggiunto il picco e la crescita di capacità sarà un po’ più bassa da qui in avanti.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS INTRODUCE IL SERVIZIO SILENT MORNING FLIGHT

SAS cerca sempre di migliorare i suoi servizi per i frequent flyer in Scandinavia. L’ultima iniziativa della compagnia è in fase di sperimentazione in questo momento e elimina la maggior parte degli annunci in-flight, con l’eccezione del briefing di sicurezza, sui voli in partenza prima delle 09:00. La maggior parte delle persone che volano regolarmente con SAS hanno già familiarità con le informazioni e la gamma di servizi disponibili a bordo. Il servizio Silent Morning Flight verrà sperimentato su tutti i voli SAS nazionali e intra-Scandinavia tra maggio e settembre di quest’anno. “Il servizio Silent Morning Flight è stato introdotto per permettere ai nostri clienti di utilizzare il tempo che trascorrono a bordo nel modo in cui vogliono - per dormire, leggere, fare colazione o semplicemente per preparare la loro giornata lavorativa. Siamo in costante comunicazione con i nostri frequent customers e sappiamo che preferiscono godersi il loro caffè del mattino in silenzio piuttosto che essere accompagnati dal suono di un annuncio che hanno già sentito molte volte in passato. È per questo che stiamo conducendo questa sperimentazione nel corso dei prossimi due mesi”, dice Stephanie Smitt Lindberg, Product and Development Manager at SAS. Oltre al tradizionale benvenuto del Comandante, sarà effettuato il briefing di sicurezza. Una volta che il briefing è finito, il silenzio regnerà all’interno della cabina fino a quando sarà il momento di atterrare. In tempi recenti, SAS ha dato ai frequent flyer accesso a una serie di Café Lounges e ha aperto un City Lounge nel centro di Stoccolma proprio la settimana scorsa.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,

SAS AUMENTA LA CAPACITA’ DURANTE LA STAGIONE INVERNALE

Con un focus sulle rotte dirette verso destinazioni popolari, il Winter Program 2016/2017 di SAS porterà un aumento di più di 470.000 posti ai viaggiatori in Scandinavia, incrementando le frequenze verso rotte domestiche ed europee selezionate. Quando il winter schedule di SAS entrerà in vigore alla fine di ottobre, i viaggiatori in Scandinavia avranno accesso a una gamma più ampia di partenze per destinazioni in Scandinavia e in Europa. “Siamo sempre al lavoro per migliorare l’offerta che forniamo ai nostri clienti. Oltre ai voli verso popolari destinazioni di vacanza invernali, mentre continuiamo a investire le nostre energie su Asia e Stati Uniti, stiamo anche aumentando il numero di partenze sulle rotte popolari”, dice Evind Roald, Commercial Director at SAS. L’aumento della domanda sul mercato svedese significa che Kiruna e Amsterdam riceveranno tre voli giornalieri da Stoccolma invece di due. SAS aggiunge un ulteriore partenza tutti i giorni verso Helsinki, portando il totale a nove al giorno, mentre la rotta diretta verso Trondheim aumenterà da una a due partenze giornaliere. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI APRILE 2016

SAS ha aumentato la propria capacità (ASK) nel mese di aprile del 9,1%, il traffico (RPK) è aumentato del 9,2%, mentre il load factor è in linea con lo scorso anno al 69,6%. La domanda è stata positiva in Scandinavia nell’inizio del 2016 e la capacità globale di mercato è aumentata di circa il 7% nel 2016, con forte crescita sopratutto sulle rotte internazionali. Il traffico intercontinentale di SAS è aumentato del 31,4% e la capacità è aumentata del 37,7%. Il traffico in Business Class è aumentato nel corso del mese di oltre il 50%, in risposta alle nuove cabine di lungo raggio della compagnia. In Europa / Intrascandinavia SAS ha diminuito la sua capacità del 5,8%, il traffico è sceso del 5,0%. La capacità sulle rotte nazionali è stata aumentata dell’8,4%. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016 attraverso nuove rotte e frequenze. Inoltre, fino ad aprile 2016 velivoli più grandi hanno sostituito gradualmente il Boeing 717 in phase-out, principalmente in Svezia.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS MANTERRA’ LE GROUND HANDLING OPERATIONS NEI SUOI AEROPORTI PRINCIPALI

In linea con la lettera di intenti firmata nel settembre 2015, SAS e Aviator Airport Alliance Europe AB (Aviator) hanno concordato di proseguire i negoziati in materia di trasferimento delle Ground Handling line stations di SAS a Göteborg e Malmö a Aviator. Tuttavia, SAS ha deciso di non esternalizzare l’assistenza a terra negli aeroporti principali di Copenhagen, Oslo e Stoccolma. A seguito di una analisi e valutazione dell’offerta, SAS e Aviator hanno accettato di finalizzare i negoziati per il trasferimento delle operazioni di assistenza a terra negli aeroporti di Göteborg e Malmö, che è in linea con quello che SAS ha fatto in altre stazioni in Scandinavia e nel mondo. SAS ha deciso di continuare ad operare egli stessa l’assistenza a terra nei principali aeroporti. Negli ultimi anni, SAS ha implementato un programma di razionalizzazione su larga scala all’interno di SAS Ground Handling e ha esternalizzato una gran parte del business, riducendo i costi di circa 300 milioni di corone svedesi nel corso degli ultimi due anni. SAS e Aviator hanno concluso che non esistono criteri commerciali per giustificare un cambio di gestione del ground handling negli aeroporti principali. La strategia di digitalizzazione di SAS consentirà di fornire ulteriori razionalizzazioni e miglioramenti ai clienti nell’ambito delle operazioni di terra. I negoziati per la gestione del ground handling a Malmö e Göteborg dovrebbero essere completati durante l’estate 2016.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS: OFFERTA PER ACQUISTARE IL PROPRIO UPGRADE

SAS dal 25 aprile lancia un modo semplice e flessibile per fare un’offerta su un upgrade, se si vola verso Stati Uniti, Asia, Europa o nei paesi nordici. Il nuovo prodotto si chiama SAS Upgrade e consente di decidere un’offerta per un aggiornamento a SAS Plus o SAS Business. In altre parole, i clienti SAS devono solo decidere quanto sono disposti a pagare al fine di godere dei benefici, come ad esempio l’accesso alle Lounge, il Fast Track o uno Sleeper Seat sul loro prossimo viaggio. Le offerte più alte vincono l’upgrade. “Siamo sempre impegnati a sviluppare offerte nuove e innovative per i nostri clienti”, afferma Stephanie Smitt Lindberg, VP Customer Journey at SAS. “Stiamo dando ai nostri clienti la possibilità di fare un’offerta per un upgrade e ottenere un buon affare. Questo darà a più nostri clienti una maggiore possibilità di godere dei migliori prodotti di SAS”. Sarà possibile pagare per l’upgrade con punti EuroBonus e carte di pagamento. Un’altra novità è che si guadagnano punti bonus sull’aggiornamento. I voli possono essere aggiornati a SAS Plus nei paesi nordici e in Europa, a SAS Plus o SAS Business nei viaggi a lungo raggio verso gli Stati Uniti e in Asia. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI MARZO 2016

SAS ha comunicato le statistiche di marzo 2016. Il traffico di linea (RPK) è aumentato del 4% e la capacità (ASK) è aumentata del 6,8%. Il coefficiente di riempimento è sceso di 2 punti, al 71,4%. SAS ha trasportato 2,3 milioni di scheduled passengers a marzo, in calo del 6,1%. La domanda è stata positiva in Scandinavia nel corso del 2015 e all’inizio del 2016. La capacità globale è aumentata del 7% circa durante il winter schedule, con crescita soprattutto sulle rotte internazionali. La crescita della capacità dovrebbe rallentare leggermente durante il summer schedule. In risposta alla crescente domanda, SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016, attraverso nuove rotte e frequenze già annunciate. Il traffico SAS intercontinentale è aumentato del 15,8%. La crescita è stata trainata dalle nuove rotte per Hong Kong, Los Angeles e Boston, nonché da più frequenze sulle rotte esistenti. La nuova rotta Stoccolma-Los Angeles ha registrato un fattore di carico superiore all’85%.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS APRE LA NUOVA ROTTA VERSO BOSTON

Come parte dell’espansione delle sue rotte a lungo raggio, SAS lancia un servizio per tutto l’anno da Copenhagen a Boston, con partenze giornaliere. SAS è la prima compagnia aerea a volare direttamente a Boston dalla Scandinavia. Questo nuovo sviluppo rafforza ulteriormente la posizione di SAS come la compagnia aerea con l’offerta più elevata dalla Scandinavia verso il Nord America. La società ha recentemente inaugurato una nuova rotta da Stoccolma a Los Angeles e inizierà a volare verso Miami nel mese di settembre. SAS opera già servizi tra la Scandinavia e New York, Washington DC, Chicago e San Francisco. In questo modo SAS continuerà a rafforzare la propria offerta per i frequent flyer che viaggiano tra gli Stati Uniti e la Scandinavia. Durante il 2016 SAS opererà circa 500 voli tra Boston e Copenhagen, portando il numero totale dei voli tra la Scandinavia e gli Stati Uniti a 6.800, con 1,6 milioni di posti. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,

SAS ESTENDE LA SUA PARTNERSHIP CON APOLLO

SAS ha esteso il suo contratto con Apollo per i voli charter in Europa. Il contratto ha un valore di 1,1 miliardi di corone svedesi e copre l’estate e la stagione invernale 2016-2017. Questa partnership significa che SAS si prenderà cura dei clienti di Apollo da 17 destinazioni in Svezia, Danimarca, Norvegia e da 30 destinazioni in Europa. Dopo una collaborazione durata più di 15 anni, Apollo ha scelto ancora una volta SAS come partner principale per la maggior parte dei suoi voli charter dalla Scandinavia durante l’estate-inverno e la stagione 2016-2017. “Ovviamente è una sensazione fantastica che Apollo ha scelto ancora una volta SAS per essere il suo partner”, dice Annelie Nassen, VP Global Agent Sales, SAS. “SAS ha recentemente vinto diversi premi ai Grand Travel Awards del settore, tra cui Best European airline. Vediamo la continua fiducia di Apollo in noi come prova del fatto che i nostri sforzi stanno dando risultati. Ci auguriamo di poter continuare ad accogliere i clienti di Apollo a bordo dei nostri aerei”.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,

SAS: DECOLLA IL VOLO STOCCOLMA-LOS ANGELES

E’ decollato oggi il primo volo SAS da Stoccolma a Los Angeles. È la quinta rotta diretta della compagnia verso gli Stati Uniti. La rotta Copenaghen - Boston partirà alla fine di marzo e nel mese di settembre SAS inizierà le operazioni verso Miami sia da Copenaghen che da Oslo. Le nuove cabine lungo raggio SAS hanno ricevuto ottime recensioni da parte dei clienti e includono caratteristiche come un nuovo sistema di intrattenimento e connessione Wi-Fi in tutte le classi. “Per noi è importante essere in grado di re-introdurre la nostra rotta storica verso Los Angeles. Con l’avvio del volo Stoccolma - Los Angeles con partenze giornaliere, ancora una volta colleghiamo due regioni altamente dinamiche e innovative nel mondo”, dice Rickard Gustafson, presidente e CEO di SAS. Le novità nelle cabine sono una parte dell’investimento SAS nella flotta a lungo raggio. Otto aerei esistenti sono stati completamente aggiornati e due nuovi aerei sono stati introdotti nell’autunno del 2015. SAS attualmente opera su destinazioni a lungo raggio dalla Scandinavia verso New York, Washington DC, Chicago, San Francisco, Pechino, Shanghai, Tokyo e Hong Kong.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,