Archivo Tag ‘Scandinavian Airlines’

SAS COMUNICA I RISULTATI DI NOVEMBRE 2016

Scandinavian Airlines ha comunicato i risultati del mese di novembre 2016. Il traffico di linea (RPK) è aumentato del 17,3%, mentre la capacità (ASK) è aumentata del 10,4%. Il load factor è migliorato di 4,4 punti percentuali rispetto allo scorso anno, raggiungendo il 73,7%, il più alto registrato nel mese di novembre. SAS ha trasportato 2,4 milioni di scheduled passengers nel mese di novembre, in crescita del 7,1% rispetto all’anno scorso. Anche se la domanda è in crescita, l’ambiente operativo è diventato più impegnativo. Come notato in precedenza, il rendimento è diminuito più del previsto durante il 2016. Inoltre, in autunno i prezzi del carburante hanno iniziato ad aumentare, in combinazione con un apprezzamento dell’USD sfavorevole rispetto al SEK. Ciò ha avuto un effetto negativo sul capitale e sugli utili. Inoltre, l’aviation tax in Norvegia ha avuto un effetto negativo sul rendimento. L’aumento della capacità nel periodo 2015/16 ammonta al 10%. Nel periodo 2016/2017 l’aumento totale della capacità di SAS sarà più basso. L’aumento sarà principalmente guidato dall’effetto delle nuove rotte intercontinentali avviate nel corso del periodo 2015/2016, da una maggiore capacità sulle rotte leisure e dal fatto che l’Airbus A320neo è più grande dell’aereo che andrà a sostituire. Il traffico intercontinentale della compagnia è aumentato del 29,4% e la capacità è aumentata del 21,8%. La crescita è stata trainata dalle nuove rotte da / per Los Angeles e Miami. Il traffico sulle rotte europee / intrascandinavia è aumentato del 13,6%. La crescita è stata più forte sulle rotte leisure oriented. Sulle rotte domestiche la capacità è aumentata dell’1,6% e il traffico è aumentato del 3,5%.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS FINANZIA CINQUE AEROMOBILI AIRBUS A320NEO ATTRAVERSO UN ACCORDO SALE AND LEASEBACK

SAS ha oggi assicurato il finanziamento di cinque Airbus A320neo attraverso la firma di un accordo sale and leaseback con Jackson Square Aviation LLC. Gli aerei saranno consegnati tra il 2016 e il 2018. L’accordo comporta che SAS, al momento della consegna dei rispettivi velivoli, li venderà a Jackson Square Aviation LLC per poi averli indietro in locazione a lungo termine. Grazie a questo accordo, SAS fino ad oggi ha concordato il finanziamento di sette Airbus A320neo compresi nell’ordine di 30 aerei. SAS ha anche accettato la lettera di intenti per quanto riguarda il finanziamento di ulteriori 11 Airbus A320neo.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,

SAS FINANZIA OTTO AEREI

Come parte dell’attenzione di SAS all’ottimizzazione della struttura del capitale e alla riduzione dei costi di finanziamento, SAS ha accettato di rifinanziare due Boeing 737 e quattro Airbus A319 con una linea di credito di 75 milioni di dollari, che include Standard Chartered Bank e Norddeutsche Landesbank. L’impianto matura nel mese di gennaio 2023. Gli aeromobili saranno rifinanziati nel periodo fino a gennaio 2018 e sono stati precedentemente finanziati attraverso contratti di locazione. Come parte della transazione, SAS ha inoltre stipulato una Sale and leaseback transaction con Standard Chartered Bank per i primi due Airbus A320neo con motori Leap-1A di CFM consegnati durante il 2016, con un periodo di locazione di dieci anni.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI OTTOBRE 2016

SAS ha comunicato i risultati di ottobre 2016. Lo scheduled traffic (in RPK) è aumentato del 13% e la capacità (in ASK) è aumentata del 10,4%. Lo scheduled load factor è migliorato di 1,8 punti percentuali rispetto allo scorso anno, portandosi al 78,7%. SAS ha trasportato 2,7 milioni di scheduled passengers nel mese di ottobre, in crescita del 3,3% rispetto all’anno scorso. Anche se la domanda è in crescita, l’ambiente operativo è diventato più impegnativo. Come già notato in precedenza, il rendimento è diminuito più del previsto durante il 2016. Inoltre, durante l’autunno i prezzi del carburante hanno iniziato ad aumentare e, in combinazione con un apprezzamento USD sfavorevole rispetto al SEK, ciò ha avuto un effetto negativo sugli utili. Complessivamente questo avrà un notevole impatto sui risultati finanziari del periodo agosto-ottobre 2016. Il miglioramento del traffico è stato guidato da uno sviluppo positivo sulle rotte intercontinentali e sulle rotte nazionali in Svezia e Danimarca. La crescita sul mercato intercontinentale è stata trainata dalle nuove rotte per Los Angeles, Miami e Boston, oltre che dalle ulteriori frequenze per New York e Shanghai.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS RICEVE IL SUO PRIMO A320NEO

Scandinavian Airlines (SAS) ha ricevuto ieri il primo dei 30 aeromobili A320neo ordinati diventando così il primo vettore della Scandinavia a operare l’aeromobile a corridoio singolo più efficiente al mondo in termini di consumo di carburante. SAS ha ordinato l’A320neo nell’ambito della propria strategia di modernizzazione della flotta con aeromobili più efficienti in termini di consumo di carburante, che riducono l’impatto sull’ambiente anche in termini di emissioni e rumore. L’A320neo va ad aggiungersi alla flotta già esistente di aeromobili Airbus, costituita da 25 aeromobili della Famiglia A320, otto A330 e otto A340. L’A320neo di SAS ha una comoda configurazione a classe unica con 174 poltrone. L’aeromobile è equipaggiato con motori LEAP-1A di CFM International e sarà utilizzato sulle rotte di corto e medio raggio dalle basi scandinave alle diverse destinazioni europee. La Famiglia A320 è la famiglia a corridoio singolo più venduta al mondo, con oltre 12.750 ordini dal suo lancio e oltre 7.200 aeromobili consegnati a più di 300 operatori nel mondo. La Famiglia A320neo racchiude le più recenti tecnologie, fra le quali motori di nuova generazione e dispositivi alari Sharklet che, insieme, generano una riduzione di oltre il 15% dei consumi di carburante dal primo giorno e di oltre il 20% entro il 2020.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , ,

SAS APRE 15 NUOVE ROTTE NEL SUMMER SCHEDULE 2017

Oggi è il primo giorno di vendite per il summer schedule 2017 di SAS, che verrà gradualmente introdotto da fine marzo. SAS introduce sei nuove rotte per tutto l’anno verso destinazioni europee sia per i viaggiatori business che leisure dalla Scandinavia. Le nuove rotte annuali sono: da Copenaghen verso le Isole Faroe e Riga, da Aalborg verso Oslo, da Bergen a Danzica e da Stoccolma verso Monaco di Baviera e Cracovia. “SAS ha più partenze e destinazioni di qualsiasi altra compagnia aerea scandinava e stiamo migliorando costantemente la nostra offerta per i nostri clienti. Questo include l’apertura di nuove rotte, offrendo le nuove cabine, fast track, lounge, e in più siamo in procinto di prendere in consegna il nostro primo nuovo Airbus A320neo”, dice Rickard Gustafson, presidente e CEO di SAS. In aggiunta a queste nuove rotte annuali, SAS aumenta anche il numero di posti e le partenze verso le destinazioni principali nel Sud Europa in alta stagione. Ciò significa che SAS avrà 1.800 altri voli per Spagna, Portogallo e Croazia e 330.000 posti in più. Per esempio SAS aumenterà le partenze per destinazioni popolari come Malaga, Barcellona, Alicante e Palma in Spagna. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI SETTEMBRE 2016

SAS ha trasportato 2,7 milioni di scheduled passengers nel mese di settembre 2016, in crescita del 3% rispetto all’anno scorso. Lo scheduled load factor è migliorato di 0,5 punti percentuali rispetto allo scorso anno, portandosi al 77,6%. La domanda per il traffico a lungo raggio, per le rotte leisure europee e le rotte domestiche continua a crescere. Allo stesso tempo, la capacità globale del mercato scandinavo è aumentata con conseguente forte concorrenza. Questo, combinato con i prezzi del carburante jet inferiori, ha messo sotto pressione il rendimento, che è diminuito più del previsto nel 2016. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016 attraverso nuove rotte e frequenze. Nel 2016/2017, SAS ha in programma di aumentare la sua capacità (ASK), principalmente per effetto degli effetti per l’intero anno degli investimenti nelle rotte intercontinentali, avviati nel 2015/2016, una maggiore capacità sulle rotte leisure e per il fatto che l’Airbus A320neo è più grande degli aerei che sostituisce. L’aumento totale sarà inferiore a quello del 2015/2016. SAS ha aumentato la propria scheduled capacity nel mese di settembre del 7%, il traffico è cresciuto del 7,6%.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS PUBBLICA I DATI DI TRAFFICO ED ECONOMICI E ANNUNCIA L’UPGRADE DELLE CABINE DI CORTO E MEDIO RAGGIO

SAS ha comunicato l’interim report del periodo Novembre 2015 - Luglio 2016. Da Novembre 2015 a Luglio 2016 l’utile prima delle imposte è pari a 854 MSEK (550 nello stesso periodo dello scorso anno), le entrate sono pari a 28,324 MSEK (28,747), l’EBIT margin si attesta al 4,3% (3,3%). L’utile netto del periodo è pari a 730 MSEK (439). Nel trimestre Maggio 2016 - Luglio 2016, l’utile prima delle imposte è pari a 1,036 MSEK (1,031), le entrate sono pari a 11,133 MSEK (10,973), il margine EBIT si attesta a 10,4% (10,4%). L’utile netto del periodo è pari a 805 MSEK (800). Rickard Gustafson, SAS President and CEO, ha osservato: “Il risultato prima delle imposte ammonta a 1,036 MSEK nel terzo trimestre. Escludendo gli effetti dello sciopero di giugno in Svezia, gli utili sono aumentati più di 140 MSEK anno su anno, aumento principalmente attribuibile ai maggiori ricavi. I guadagni sono stati positivamente influenzati dai costi del carburante più bassi, che hanno compensato gli effetti valutari negativi e i maggiori costi di manutenzione. I risultati del trimestre hanno mostrato che la nostra strategia di focalizzazione sui frequent travelers sta andando bene, con una maggiore fidelizzazione dei clienti. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI LUGLIO 2016

Nel mese di luglio, SAS ha trasportato un numero record di passeggeri per il mese (2,5 milioni di scheduled passengers) e ha ottenuto il più alto load factor di sempre per un solo mese. Allo stesso tempo, la capacità complessiva del mercato scandinavo è aumentata di circa il 6-7% fino ad oggi. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016 attraverso nuove rotte e frequenze. SAS ha aumentato la propria scheduled capacity a luglio dell’8,8% e il traffico è cresciuto del 10,4%. Il fattore di carico complessivo è aumentato di 1,2 punti percentuali, all’88,2% durante il mese. Il fattore di carico elevato è stato guidato da miglioramenti in tutti i segmenti del network SAS. Il traffico intercontinentale è aumentato del 27,4% e la capacità è aumentata del 26,2%, con un conseguente maggiore load factor rispetto allo scorso anno. Un record di oltre 185.000 passeggeri ha viaggiato sulle rotte intercontinentali SAS nel corso del mese, spinto dalle nuove rotte verso Hong Kong, Los Angeles e Boston, nonché da più frequenze sulle rotte esistenti. La rotta tra Stoccolma e Los Angeles ha ottenuto la maggior parte dei passeggeri di tutte le rotte a lungo raggio con il massimo di singole partenze giornaliere nel mese di luglio. Le rotte Europee/Intrascandinave sono cresciute del 2,3%. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI GIUGNO 2016

Nel mese di giugno 2016 il traffico di linea (RPK) di SAS è aumentato del 7,9% e la capacità (ASK) è aumentata del 6%. Lo scheduled load factor è migliorato di 1,5 punti rispetto allo scorso anno, portandosi all’81,5%. SAS ha trasportato 2,6 milioni di passeggeri nei voli di linea nel mese di giugno. Rettificato con l’azione sindacale in Svezia, il numero dei passeggeri sarebbe aumentato di circa 0,1 milioni rispetto all’anno scorso. La domanda di traffico lungo raggio, rotte leisure europee e rotte nazionali continua a crescere. Allo stesso tempo, la capacità complessiva nel mercato scandinavo è aumentata di circa il 6-7% fino ad oggi. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016, attraverso nuove rotte e frequenze.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS VENDE LA PARTECIPAZIONE DI MINORANZA IN WIDEROE

Nel settembre del 2013 SAS ha venduto l’80% delle azioni in Widerøe AS (Widerøe) a WF Holding AS (WF Holding), una società di investimento controllata da Torghatten ASA. Allo stesso tempo, SAS ha informato che le restanti azioni sarebbero state cedute nel corso 2016. SAS, insieme a WF holding, ha ora accettato di vendere la partecipazione residua del 20% a WF Holding, secondo gli accordi. Le azioni sono trasferite in data 30 giugno 2016. Il trasferimento delle azioni non influenzerà i guadagni di SAS o la posizione di cassa nel corso dell’anno fiscale 2015/2016. Widerøe continuerà ad essere un partner regionale di SAS.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,

SAS COMUNICA IL SUO INTERIM REPORT FINANZIARIO

SAS ha comunicato il suo Interim Report da novembre 2015 ad aprile 2016. Da febbraio 2016 ad aprile 2016 la compagnia ha riportato ricavi per 8.916 MSEK (9.403 lo scorso anno), con un risultato prima delle imposte pari a 127 MSEK (355) e un risultato prima delle imposte e degli oneri non ricorrenti pari a -601 MSEK (-331). Da novembre 2015 ad aprile 2016 i ricavi sono pari a 17.191 MSEK (17.774), con un risultato prima delle imposte pari a -182 MSEK (-481) e un risultato prima delle imposte e degli oneri non ricorrenti pari a -1.005 MSEK (-1.160). “Chiudiamo un trimestre insoddisfacente in termini di risultati. Tuttavia, fa piacere notare che la strategia commerciale, con una particolare attenzione per i frequent travelers, sta dando risultati e un numero di clienti sempre maggiore sta scegliendo di volare con SAS, cosa che si riflette anche nel flusso di cassa positivo. Nonostante i sostanzialmente ridotti costi del jet fuel, abbiamo riportato risultati più deboli rispetto allo scorso anno. I risultati deboli sono riconducibili principalmente a tre fattori: aumento della pressione sui prezzi, costi di manutenzione tecnica e effetti valutari negativi. Ci stiamo concentrando sui frequent travelers e puntando sull’innovazione e su una maggiore digitalizzazione, per rafforzare la fedeltà in questo target group. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS COMUNICA I RISULTATI DI MAGGIO 2016

A maggio 2016 il traffico di linea (RPK) di SAS è aumentato dell’11,3% e la capacità (ASK) è aumentata del 9,5%. Il load factor è migliorato di 1,2 punti rispetto allo scorso anno, al 73,4%. La compagnia ha trasportato 2,5 milioni di passeggeri, come scheduled traffic, nel mese di maggio, con un incremento del 6,6%. La domanda è stata positiva in Scandinavia agli inizi del 2016, e continua a crescere per il lungo raggio, per le rotte leisure europee e le rotte domestiche. Allo stesso tempo, la capacità globale del mercato scandinavo è aumentata di circa il 6-7% fino a maggio. SAS sta aumentando la sua capacità intercontinentale di circa il 25% durante l’anno fiscale 2015/2016, attraverso nuove rotte e frequenze. Il traffico intercontinentale di SAS è aumentato del 31,3% e la capacità è aumentata del 37,8%. L’espansione del lungo raggio ha ormai raggiunto il picco e la crescita di capacità sarà un po’ più bassa da qui in avanti.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,

SAS INTRODUCE IL SERVIZIO SILENT MORNING FLIGHT

SAS cerca sempre di migliorare i suoi servizi per i frequent flyer in Scandinavia. L’ultima iniziativa della compagnia è in fase di sperimentazione in questo momento e elimina la maggior parte degli annunci in-flight, con l’eccezione del briefing di sicurezza, sui voli in partenza prima delle 09:00. La maggior parte delle persone che volano regolarmente con SAS hanno già familiarità con le informazioni e la gamma di servizi disponibili a bordo. Il servizio Silent Morning Flight verrà sperimentato su tutti i voli SAS nazionali e intra-Scandinavia tra maggio e settembre di quest’anno. “Il servizio Silent Morning Flight è stato introdotto per permettere ai nostri clienti di utilizzare il tempo che trascorrono a bordo nel modo in cui vogliono - per dormire, leggere, fare colazione o semplicemente per preparare la loro giornata lavorativa. Siamo in costante comunicazione con i nostri frequent customers e sappiamo che preferiscono godersi il loro caffè del mattino in silenzio piuttosto che essere accompagnati dal suono di un annuncio che hanno già sentito molte volte in passato. È per questo che stiamo conducendo questa sperimentazione nel corso dei prossimi due mesi”, dice Stephanie Smitt Lindberg, Product and Development Manager at SAS. Oltre al tradizionale benvenuto del Comandante, sarà effettuato il briefing di sicurezza. Una volta che il briefing è finito, il silenzio regnerà all’interno della cabina fino a quando sarà il momento di atterrare. In tempi recenti, SAS ha dato ai frequent flyer accesso a una serie di Café Lounges e ha aperto un City Lounge nel centro di Stoccolma proprio la settimana scorsa.

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,

SAS AUMENTA LA CAPACITA’ DURANTE LA STAGIONE INVERNALE

Con un focus sulle rotte dirette verso destinazioni popolari, il Winter Program 2016/2017 di SAS porterà un aumento di più di 470.000 posti ai viaggiatori in Scandinavia, incrementando le frequenze verso rotte domestiche ed europee selezionate. Quando il winter schedule di SAS entrerà in vigore alla fine di ottobre, i viaggiatori in Scandinavia avranno accesso a una gamma più ampia di partenze per destinazioni in Scandinavia e in Europa. “Siamo sempre al lavoro per migliorare l’offerta che forniamo ai nostri clienti. Oltre ai voli verso popolari destinazioni di vacanza invernali, mentre continuiamo a investire le nostre energie su Asia e Stati Uniti, stiamo anche aumentando il numero di partenze sulle rotte popolari”, dice Evind Roald, Commercial Director at SAS. L’aumento della domanda sul mercato svedese significa che Kiruna e Amsterdam riceveranno tre voli giornalieri da Stoccolma invece di due. SAS aggiunge un ulteriore partenza tutti i giorni verso Helsinki, portando il totale a nove al giorno, mentre la rotta diretta verso Trondheim aumenterà da una a due partenze giornaliere. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,