Flight Level in meters

Area dedicata alla discussione di argomenti di aviazione legati alle operazioni di volo. Collaborano: Aurum (Comandante MD-80 Alitalia); Davymax (Comandante B737); Airbusfamilydriver (Primo Ufficiale A320 Family); Tiennetti (Comandante A320 Family); Flyingbrandon (Primo Ufficiale A320 Family); Tartan (Aircraft Performance Supervisor); Ayrton (Primo Ufficiale B747-400 - Ground Instructor); mermaid (Agente di Rampa AUA); Ponch (Primo Ufficiale B767)

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
fbasili
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 13 luglio 2006, 17:20

Flight Level in meters

Messaggio da fbasili » 5 febbraio 2007, 16:21

Ho visto che in alcune nazioni tra cui ad esempio Cina e Russia, i livelli di volo sono in metri e non ft. Quindi non ho capito; se ad esempio un aereo arriva da FL330 a che alitudine si "mette" quando entra in Russia? Rimane a FL330 oppure opera l'opportuna discesa/salita per portarsi a 9000/11000mt?

Avatar utente
SicurezzaVolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 23 novembre 2006, 17:26
Località: LIMS

Messaggio da SicurezzaVolo » 5 febbraio 2007, 16:36

no rimani con la tua altitudine e quando devi cambiare devi farti il calcolino.

fbasili
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 13 luglio 2006, 17:20

Messaggio da fbasili » 5 febbraio 2007, 17:22

Scusami ma allora a che serve se rimango a FL330? Mi sembra strano. Vuol dire che il controllore ti dice 10058,40meters invece di FL330?

Mi sembra più logico che il controllore dica FL90mt e tu ti porti a 29529 ft.

Continuo a non capire...

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 5 febbraio 2007, 17:40

I FlightLevels sono con i piedi.

Non ha senso trasferire la dicitura coi metri, eliminando gli ultimi due zeri
Federico
Immagine
Immagine

tristar
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 754
Iscritto il: 17 novembre 2006, 21:16
Località: padova

Messaggio da tristar » 5 febbraio 2007, 21:10

da quanto ho letto su un articolo di Volare di un paio d'anni fà, ha essenzialmente ragione SicurezzaVolo, ossia il controllore ti dice, per esempio: climb to ten thousand meters, e tu ti livelli alla corrispondente altezza in piedi dopo aver fatto la conversione (sarà sui 32000 piedi, non ricordo il valore esatto) . Penso che il settaggio standard dell'altimetro sia lo stesso europeo o americano, ma con certeza non lo sò, speriamo in qualche informazione dai piloti.

ciao.

N757GF

Messaggio da N757GF » 5 febbraio 2007, 21:55

tristar ha scritto: Penso che il settaggio standard dell'altimetro sia lo stesso europeo o americano, ma con certeza non lo sò, speriamo in qualche informazione dai piloti.
La pressione di setting e` la stessa, cambiano le unita` di misura. La pressione standard e` di 29.92126 pollici di mercurio oppure 1013.25 hPa.

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Messaggio da I-FORD » 6 febbraio 2007, 9:35

Passando dalle aerovie europee o giapponesi alla Russia si cambia quota, salendo o scendendo (dipende dalla clearance) ad un livello in metri.
Ad esempio, se sto volando a FL330 (33.000 piedi) salirò a 33.100 piedi, che corrispondono al livello russo di 10.100 mt.
Quando torno nel mondo aeronautico nostrano :) se sto volando ad esempio al livello 10.600mt (34.800 piedi) salirò a FL 350.
Il bello è che passando da Russia a Cina via Mongolia, bisogna comunque cambiare quota, perchè i livelli, sia pur espressi in metri, non sono corrispondenti, se sono ad esempio a 10.600mt in Russia, in Cina devo entrare a 10.800mt.
Per volare in Russia e Cina ho delle tabelline di conversione, in più mi devo scrivere tutti i livelli significativi con la "traduzione" in metri, se per caso devo scendere per decompressione non posso dire al controllore che vado a FL100, perchè non capirebbe, devo dirgli 3000mt (9.800 piedi).
Il potenziale per errori è altissimo, anche recentemente un aereo turco a Mosca ha avuto problemi di "traduzione" piedi/metri e c'è stata una near-miss.
Gli aerei russi con l'altimetro in metri sono stati protagonisti in giro per il mondo di molti eventi relativi a quote sbagliate.

TKO

Messaggio da TKO » 6 febbraio 2007, 9:43

alcuni aeroplani, vedi a320family, hanno un pulsanitino che permette che di lasciare scritto sulla guidance la quota in piedi e contemporaneamente leggere sull'ECAM (leggi schermo in basso al centro ) la quota convertita in metri.
... sti caxxx de francesi !!!!

ciao

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Messaggio da I-FORD » 6 febbraio 2007, 9:53

Mi sa che le tabelline si devono usare anche sugli a320family, se il controllore dice di salire a 10.600mt non credo che il pilota vada a spanne a 35.000 piedi, vede la corrispondente quota in metri e poi si aggiusta piano piano finchè trova il numerello esatto (34.800).

TKO

Messaggio da TKO » 6 febbraio 2007, 9:58

mi sa che no c'hai mai volato sul 320 ... la quota può essere selezionata anche a 100 piedi alla volta ... e tutte ste spanne non le vedo !!!

fbasili
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 13 luglio 2006, 17:20

Messaggio da fbasili » 6 febbraio 2007, 10:24

Grazie I-FORD come al solito le tue risposte sono esaurienti e di grande competenza. E' proprio la spiegazione che mi mancava.

FB

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Messaggio da I-FORD » 6 febbraio 2007, 11:25

No, sull'A320 non ho mai volato, se non da passeggero, quindi non so come lavorano in metri.
Mi sono basato su quello che ho letto
alcuni aeroplani, vedi a320family, hanno un pulsanitino che permette che di lasciare scritto sulla guidance la quota in piedi e contemporaneamente leggere sull'ECAM (leggi schermo in basso al centro ) la quota convertita in metri.
immaginavo che sulla guidance la quota che il velivolo deve raggiungere e seguire si potesse "scrivere" solo in piedi, quindi che i piloti, una volta autorizzati ad esempio a 10.600 metri, leggono sulla tabellina cartacea che corrispondono a FL348, lo scrivono sulla guidance e poi sull'ECAM leggono la conferma oppure scrivono un numero approssimativo sulla guidance, leggono sull'ECAM a cosa corrisponde e poi aggiustano la guidance finchè non viene fuori il livello in metri richiesto.
Questa seconda soluzione, soprattutto per piccoli cambi di livello mi sembrava poco pratica, evidentemente mi sbagliavo e sull'A320 l'uso delle tabelle di carta non è necessario.

N757GF

Messaggio da N757GF » 6 febbraio 2007, 11:30

TKO ha scritto:alcuni aeroplani, vedi a320family, hanno un pulsanitino che permette che di lasciare scritto sulla guidance la quota in piedi e contemporaneamente leggere sull'ECAM (leggi schermo in basso al centro ) la quota convertita in metri.
... sti caxxx de francesi !!!!
Visto che il metro lo hanno inventato i francesi, lo usano :)

TKO

Messaggio da TKO » 6 febbraio 2007, 12:03

non te se po nasconde gnente !!!

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Messaggio da aurum » 6 febbraio 2007, 13:26

TKO ha scritto:alcuni aeroplani, vedi a320family, hanno un pulsanitino che permette che di lasciare scritto sulla guidance la quota in piedi e contemporaneamente leggere sull'ECAM (leggi schermo in basso al centro ) la quota convertita in metri.
... sti caxxx de francesi !!!!

ciao
Anche gli Md80 che andavano in Russia e in qualche altro paese dell'area del patto di Varsavia,avevano un altimetro supplementare in metri.Lo strumento primario rimaneva pero' quello in piedi (con relativa tabella di conversione).
Inoltre in alcune aree della Ex USSR ,era impossibile andare se non con la scorta a bordo di un pilota russo.Ricordo alcuni voli per il Kazakistan,dove lasciata la FIR di Mosca,non c'era piu' nessuno che parlasse inglese!
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

alainvolo

Messaggio da alainvolo » 6 febbraio 2007, 15:08

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Messaggio da aurum » 6 febbraio 2007, 15:21

alainvolo ha scritto: E parlava il pilota russo?Avevate piloti russi solo per la fonia,davvero?
ALAIN C.
Si! e ci dovevamo fidare!Venivano pagati a "cachet" e si mettevano sullo strapuntino una volta lasciata la Fir di Mosca.Parlavano con l'ATC, prendevano i bollettini,e "organizzavano"il transito!
Ciao!
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 246
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Messaggio da davidaz68 » 7 febbraio 2007, 19:40

Gli americani non sono da meno comunque. L'MD11 ad esempio con quello stesso pulsantino fa diventare gli altimetri in metri. La lettura in piedi rimane fra parentesi.

alainvolo

Messaggio da alainvolo » 8 febbraio 2007, 10:12

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 246
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Messaggio da davidaz68 » 9 febbraio 2007, 10:00

Non stavano al posto del CM2 ma sul jump seat. Anche quando andavamo in russia con aerei executive dovevamo imbarcare a mosca il navigatore. in reltà non lo facevamo navigare per niente, solo parlare alla radio qualche volta. A volte non faceva neanche questo, si sedeva dietro e spolverava gli alcolici (credetemi non è una battuta) il tutto per una cifra che a volte arrivava a diverse migliaia di dollaroni!!

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Messaggio da aurum » 9 febbraio 2007, 14:35

alainvolo ha scritto:[...incredibile :o
Ma voi come comunicavate con questi piloti russi,dato che non sapevano l'inglese??

Se occupavano il posto di CM2 su una macchina certificata per due membri di condotta,dovevano avere il type rating sull'80!
Non mi tornano queste cose...
CIAO
ALAIN C.
Difatti ho parlato di strapuntino(cm3 seat) ed essendo generalmente piloti ex aeroflot l'inglese lo sapevano(erano alcuni ATC locali a non conoscerlo)
Per il resto confermo quanto detto da Davidaz.
Ciao
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
Roberto Gizzi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 143
Iscritto il: 15 ottobre 2006, 12:01

Re: Flight Level in meters

Messaggio da Roberto Gizzi » 9 febbraio 2007, 18:20

....Nel kit del pilota un filo a piombo?
:D
fbasili ha scritto:Ho visto che in alcune nazioni tra cui ad esempio Cina e Russia, i livelli di volo sono in metri e non ft. Quindi non ho capito; se ad esempio un aereo arriva da FL330 a che alitudine si "mette" quando entra in Russia? Rimane a FL330 oppure opera l'opportuna discesa/salita per portarsi a 9000/11000mt?
I-RBGZ

Avatar utente
wing05
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1171
Iscritto il: 2 ottobre 2005, 18:50
Località: LIDT

Messaggio da wing05 » 9 febbraio 2007, 21:02

allora non esiste uno standard valido e, soprattutto applicato in tutti i paesi ??
Ero erroneamente convinto che l'ICAO " governasse-gestisse tutto il sistema" :o
Questa dell uso dei due sistemi di misura a seconda del Paese mi lascia un tantino preplesso per quanto riguiarda la sicurezza :roll:
I-SMTN. Mauro

Immagine
Cerca sempre di mantenere uguale il numero degli atterraggi che fai, rispetto ai decolli

Rispondi