Autoland Vs Manual Landing ...

Area dedicata alla discussione di argomenti di aviazione legati alle operazioni di volo. Collaborano: Aurum (Comandante MD-80 Alitalia); Davymax (Comandante B737); Airbusfamilydriver (Primo Ufficiale A320 Family); Tiennetti (Comandante A320 Family); Flyingbrandon (Primo Ufficiale A320 Family); Tartan (Aircraft Performance Supervisor); Ayrton (Primo Ufficiale B747-400 - Ground Instructor); mermaid (Agente di Rampa AUA); Ponch (Primo Ufficiale B767)

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2156
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da Tiennetti » 22 maggio 2008, 16:06

zittozitto ha scritto: ...
Signori, lo sapevamo che l'autoland atterra a memoria ?
il movimento che i comandi eseguono per portare il velivolo alla touchdown è sempre lo stesso, gradi e velocità di rotazione attorno agli assi ... sempre lo stesso.
ovviamente questo è adeguato solo ad un peso di atterraggio con un certo valore ci CG.
Di solito si "tara" l'autoland sul valore del MLW strutturale e con CG medi.
Atterrando a pesi inferiori o centraggi più arretrati ( spesso sull'80 la cosa si sovrappone ) l'autolando "canna" l'aiming point ...di poco, ma galleggia un po' ... 1 , 2 secondi , che a 130 nodi sono mica centimetri !!!
Se invece atterriamo a CG molto avanzati e pure a pesi alti (povero MD80 !!! sta sempre così) l'autoland non dispone di tutta l'aerodinamica che vorrebbe ( leggi escursione elevatore ) e ... " canna" pure st'atterraggio con una discreta "pezza" .

Il pilota se atterra a mano in certe occasioni saprebbe sicuramente fare di meglio !!!
purtroppo in certe condizioni l'autoland è obbligatorio !!!! e quindi questa differenza di distanze andrebbe indicata nella manualistica per poter permettere agli equipaggi di valutare lo scostamento tra MANUAL e AUTO.

su macchine un po più vecchiette non si trova con frequenza questo valore ....
Sull'AIRBUS C'E' !!!! Tiè !!! :mrgreen:
Non lo sapevo, interessante!!
m'hanno detto che, sull'aeroplano de ghisa, quando ve dovete stira' le braccia nel mezzo de uno sbadiglio dovete apri' le sliding window ...vero ? :lol: :lol: :lol: :lol:
asdasdasdasdadsasd che ba**ardo :P
David

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da worf359 » 22 maggio 2008, 17:20

sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:

zittozitto

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da zittozitto » 23 maggio 2008, 8:25

worf359 ha scritto:sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:
che automobile hai ?

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da davymax » 23 maggio 2008, 10:02

worf359 ha scritto:sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:
Quoto, però riferendomi anche al mio piccolino (737, sia CL che NG) :mrgreen:
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

zittozitto

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da zittozitto » 23 maggio 2008, 10:03

davymax ha scritto:
worf359 ha scritto:sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:
Quoto, però riferendomi anche al mio piccolino (737, sia CL che NG) :mrgreen:
che macchina hai ?

zittozitto

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da zittozitto » 23 maggio 2008, 10:16

air.surfer ha scritto:
N176CM ha scritto: Grazie!
Visto che stiamo toccando il mio argomento preferito (LVP) :roll: vediamo se ho capito. Dato che l'autoland non è necessariamente preciso, nel senso spiegato all'inizio da zittozitto, se uso le tabelle WET (che per definizione mi portano ad utilizzare maggior pista delle DRY) e comunque il punto C non mi interessa ai fini dell'atterraggio (perchè lo finisco prima) me ne posso fregare (cioè lo posso disregardare :? :? ) nell'applicazione delle LVP. Giusto?
Piu' o meno. La distanza WET è utilizzata per il motivo che ho spiegato piu' sopra. Non contempla anche eventuali errori dell'autopilota. Per quello il tamagochi ha una tabella a parte, come detto da AFD.
Il controllo del punto C, inteso come rilevazione dell'rvr, viene fatto dai piloti in tutti gli avvicinamenti di cat3.
Se è fuori dalla distanza wet, allora si puo' non considerare.
si deve considerare anche il fattore autoland ! sei in CAT III e DEVI atterrare con Autoland.

riporto alcune doc.

PS. disregardare è un viziaccio ... nun se po' senti !!! ... è come " scendimi l'aereo ..." :mrgreen:
Allegati
AOM B777.GIF
AOM B777.GIF (6.04 KiB) Visto 2409 volte
AOM 320 F.GIF
AOM320.GIF
AOM320.GIF (6.92 KiB) Visto 2407 volte
GB.GIF

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da worf359 » 23 maggio 2008, 13:16

zittozitto ha scritto:
davymax ha scritto:
worf359 ha scritto:sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:
Quoto, però riferendomi anche al mio piccolino (737, sia CL che NG) :mrgreen:
che macchina hai ?
Ford fiesta 1600 zetec del 2001 e una hd 883 del 92 soddisfatto?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da air.surfer » 23 maggio 2008, 13:39

zittozitto ha scritto: si deve considerare anche il fattore autoland ! sei in CAT III e DEVI atterrare con Autoland.
riporto alcune doc.
Io parlavo dell'80. Scusami non ho specificato.
zittozitto ha scritto:PS. disregardare è un viziaccio ... nun se po' senti !!! ... è come " scendimi l'aereo ..." :mrgreen:
"Scendimi l'aereo" non l'ho mai sentita! :mrgreen: In che contesto si usa?

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da davymax » 23 maggio 2008, 15:28

zittozitto ha scritto:
davymax ha scritto:
worf359 ha scritto:sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:
Quoto, però riferendomi anche al mio piccolino (737, sia CL che NG) :mrgreen:
che macchina hai ?
Peugeot 206 blue del 2001, prime lettere della targa BV ; aò, più attaccato di così all'azienda... :mrgreen:
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

zittozitto

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da zittozitto » 23 maggio 2008, 17:17

worf359 ha scritto:
zittozitto ha scritto:
davymax ha scritto:
worf359 ha scritto:sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:
Quoto, però riferendomi anche al mio piccolino (737, sia CL che NG) :mrgreen:
che macchina hai ?
Ford fiesta 1600 zetec del 2001 e una hd 883 del 92 soddisfatto?
la cambieresti con questa ?
Allegati
Prinz-744346.jpg

zittozitto

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da zittozitto » 23 maggio 2008, 17:19

air.surfer ha scritto:
zittozitto ha scritto: si deve considerare anche il fattore autoland ! sei in CAT III e DEVI atterrare con Autoland.
riporto alcune doc.
Io parlavo dell'80. Scusami non ho specificato.
zittozitto ha scritto:PS. disregardare è un viziaccio ... nun se po' senti !!! ... è come " scendimi l'aereo ..." :mrgreen:
"Scendimi l'aereo" non l'ho mai sentita! :mrgreen: In che contesto si usa?
si usa quando il comandante chiede : " chiedi pure la discesa, grazie" :mrgreen:

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da N176CM » 23 maggio 2008, 17:24

zittozitto ha scritto:
air.surfer ha scritto:
zittozitto ha scritto: si deve considerare anche il fattore autoland ! sei in CAT III e DEVI atterrare con Autoland.
riporto alcune doc.
Io parlavo dell'80. Scusami non ho specificato.
zittozitto ha scritto:PS. disregardare è un viziaccio ... nun se po' senti !!! ... è come " scendimi l'aereo ..." :mrgreen:
"Scendimi l'aereo" non l'ho mai sentita! :mrgreen: In che contesto si usa?
si usa quando il comandante chiede : " chiedi pure la discesa, grazie" :mrgreen:
Io opterei più per il caso di un ferry flight da Milano richiesto da un collega pugliese :lol:
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

donald
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 29 giugno 2006, 12:44

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da donald » 26 maggio 2008, 8:30

Ciao, vorrei capire una cosa:
con riferimento alle " special operations":
se i tecnici a terra "movimentano" un componente necessario all'autoland, questo DEVE essere scritto sul libro " de fero", limitando quindi l'A/M, in questo caso, credo all'atterraggio in CAT C.
CI DICONO "Il pilota farà le procedure necessarie......." e la limitazione verrà rimossa.....
PILOTI cosa fate quando leggete una simile limitazione? ( ben inteso non unica ma potrebbe essere BNAV .. ETOPS... ). Ovvero quendo viene eliminata dal libro?

Grazie.
Odiamo gli altri perchè vediamo noi stessi riflessi negli altri

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2156
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da Tiennetti » 26 maggio 2008, 11:45

La voce limitante viene eliminata dal libro quando la maintenance effettua la riparazione
David

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da worf359 » 26 maggio 2008, 11:58

zittozitto ha scritto:
worf359 ha scritto:
zittozitto ha scritto:
davymax ha scritto:
worf359 ha scritto:sarà pure un tubo dè ghisa cò un par d'ali e due motori ma tutter le volte che entro nel cockpit di un 80 entro dentro un vero aereo,quando entro nel tamagochi mè sembra dè entrà dentro un salottino,moquette,aria codizionata e tutti quei schermetti,cavolo l'80 sì che è un aereo maschio. :mrgreen:
Quoto, però riferendomi anche al mio piccolino (737, sia CL che NG) :mrgreen:
che macchina hai ?
Ford fiesta 1600 zetec del 2001 e una hd 883 del 92 soddisfatto?
la cambieresti con questa ?
negativo sono felice possessore di una 500 del 66 con le portiere a vento perfettamente marciante e completa di tutto(anzi mi dovrei decidere a farmela restaurare peccato che mi chiedono 3000 e passa neuri) ma una trabbant tè puzza? :mrgreen:

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da davymax » 26 maggio 2008, 12:39

donald ha scritto:Ciao, vorrei capire una cosa:
con riferimento alle " special operations":
se i tecnici a terra "movimentano" un componente necessario all'autoland, questo DEVE essere scritto sul libro " de fero", limitando quindi l'A/M, in questo caso, credo all'atterraggio in CAT C.
CI DICONO "Il pilota farà le procedure necessarie......." e la limitazione verrà rimossa.....
PILOTI cosa fate quando leggete una simile limitazione? ( ben inteso non unica ma potrebbe essere BNAV .. ETOPS... ). Ovvero quendo viene eliminata dal libro?

Grazie.
Come dice Tienneti, siamo limitati finchè quel componente non viene riparato/sostituito e il libro firmato dal tecnico certificato. Finchè non avviene la riparazione, seguendo le MEL (minimum equipment list) a seconda dell'avaria, possiamo partire con delle restrizioni (ad esempio non volare in spazio RVSM quindi il volo verrà pianificato sotto FL290, oppure non possiamo fare CAT II/III ecc.).

Saluts
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Yorh
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 219
Iscritto il: 31 ottobre 2006, 15:33

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da Yorh » 26 maggio 2008, 12:59

Ciao a tutti,

Sul nostro aereo non abbiamo l'autoland... ma siamo abilitati a volare il CATIIIA con l'HUD...
Vi posso garantire che è precisissimo ( e fatto a mano ;) ).

ciao ciao
Andrea

ps: peccato che sia solo dalla parte del comandante ..... :(
Fly High (and Fast)

A320 Family
Saab 2000

alainvolo

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da alainvolo » 26 maggio 2008, 13:05

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

alainvolo

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da alainvolo » 26 maggio 2008, 13:06

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Yorh
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 219
Iscritto il: 31 ottobre 2006, 15:33

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da Yorh » 26 maggio 2008, 13:08

alainvolo ha scritto:
Yorh ha scritto:Ciao a tutti,

Sul nostro aereo non abbiamo l'autoland... ma siamo abilitati a volare il CATIIIA con l'HUD...
Vi posso garantire che è precisissimo ( e fatto a mano ;) ).

ciao ciao
Andrea

ps: peccato che sia solo dalla parte del comandante ..... :(
Avete l'HUD sul Saab?Me cojoni!!
eheheheh si Alain abbiamo l'HUD... io l'ho provato solo sul sim ... ma è da panico!
Arrivi a 50 ft a manina e poi senti solo quella suadente vocina che dice "idle" ..... e il lieve tocco sulla pista ehehehe

Andrea
Fly High (and Fast)

A320 Family
Saab 2000

zittozitto

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da zittozitto » 26 maggio 2008, 13:56

alainvolo ha scritto:
zittozitto ha scritto:
air.surfer ha scritto:
zittozitto ha scritto: si deve considerare anche il fattore autoland ! sei in CAT III e DEVI atterrare con Autoland.
riporto alcune doc.
Io parlavo dell'80. Scusami non ho specificato.
zittozitto ha scritto:PS. disregardare è un viziaccio ... nun se po' senti !!! ... è come " scendimi l'aereo ..." :mrgreen:
"Scendimi l'aereo" non l'ho mai sentita! :mrgreen: In che contesto si usa?
si usa quando il comandante chiede : " chiedi pure la discesa, grazie" :mrgreen:
E quanno a chiede er copilota?
..az320 request descent ...

donald
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 29 giugno 2006, 12:44

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da donald » 28 maggio 2008, 8:36

Grazie per le pronte risposte, ma per non essere O.T. aprirò poi un 3d a parte. Buona giornata.
Quack
Odiamo gli altri perchè vediamo noi stessi riflessi negli altri

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da aurum » 30 maggio 2008, 17:23

N176CM ha scritto:
air.surfer ha scritto:
N176CM ha scritto: Grazie!
Visto che stiamo toccando il mio argomento preferito (LVP) :roll: vediamo se ho capito. Dato che l'autoland non è necessariamente preciso, nel senso spiegato all'inizio da zittozitto, se uso le tabelle WET (che per definizione mi portano ad utilizzare maggior pista delle DRY) e comunque il punto C non mi interessa ai fini dell'atterraggio (perchè lo finisco prima) me ne posso fregare (cioè lo posso disregardare :? :? ) nell'applicazione delle LVP. Giusto?
Piu' o meno. La distanza WET è utilizzata per il motivo che ho spiegato piu' sopra. Non contempla anche eventuali errori dell'autopilota. Per quello il tamagochi ha una tabella a parte, come detto da AFD.
Il controllo del punto C, inteso come rilevazione dell'rvr, viene fatto dai piloti in tutti gli avvicinamenti di cat3.
Se è fuori dalla distanza wet, allora si puo' non considerare.
Ok chiaro.
Quello che dice A.S. e' vero ma solo per Alitalia che aggiunge un margine precauzionale alla landing distance .La normativa LVP JAR-OPS invece non prevede questo margine stabilendo un altro criterio meno restrittivo.
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Autoland Vs Manual Landing ...

Messaggio da N176CM » 30 maggio 2008, 17:33

aurum ha scritto:
Quello che dice A.S. e' vero ma solo per Alitalia che aggiunge un margine precauzionale alla landing distance .La normativa LVP JAR-OPS invece non prevede questo margine stabilendo un altro criterio meno restrittivo.
Grazie della precisazione. Le JAR-OPS prevedono l'utilizzo delle landing distance ordinarie o in qualche modono prevedono un qualche margine precauzionale (anche se meno restrittivo del vostro)?
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Rispondi