Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Area dedicata alla discussione di argomenti di aviazione legati alle operazioni di volo. Collaborano: Aurum (Comandante MD-80 Alitalia); Davymax (Comandante B737); Airbusfamilydriver (Primo Ufficiale A320 Family); Tiennetti (Comandante A320 Family); Flyingbrandon (Primo Ufficiale A320 Family); Tartan (Aircraft Performance Supervisor); Ayrton (Primo Ufficiale B747-400 - Ground Instructor); mermaid (Agente di Rampa AUA); Ponch (Primo Ufficiale B767)

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
albybz
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 25 aprile 2012, 10:25

Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da albybz » 1 settembre 2017, 22:03

Buonasera a tutti. Sperando che sia la sezione giusta, e che la domanda non sia troppo stupida, vi sottopongo una curiosità tecnico-linguistica :wink:
Leggendo alcuni forum aeronautici ho visto diversi casi di piloti italiani che lavorano in linea per compagnie estere (basate in est Europa o Emirati Arabi). Come sappiamo, durante ogni volo (credo dal pilot flyng), viene fatto l' annuncio (in crociera e/o pre-discesa) nella lingua nativa della compagnia ed in inglese.

Il mio pensiero è quindi questo: finchè un pilota italiano lavora in Italia non ha problemi, ma se si trova a dover fare un annuncio in arabo o in una lingua dell' est come fa ? Viene fatto solo in inglese ? O viene bypassato del tutto ? Sarei curioso di sapere se i piloti real di questo forum hanno qualche esperienza in tal senso (o anche per sentito dire dai colleghi).
grazie, saluti

Alby

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2824
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Marco92 » 2 settembre 2017, 0:13

Non credo che questo sia un problema se è stato assunto dalla compagnia in primo luogo. Ci sono tanti italiani ad esempio in Wizz Air e non parlano polacco o ungherese.

Piuttosto mi è capitato su un volo Lufthansa PA fatti in italiano, tedesco e inglese. Ovviamente con accento tedesco pesante.

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 380
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Alberto.c » 2 settembre 2017, 9:14

albybz ha scritto:Buonasera a tutti. Sperando che sia la sezione giusta, e che la domanda non sia troppo stupida, vi sottopongo una curiosità tecnico-linguistica :wink:
Leggendo alcuni forum aeronautici ho visto diversi casi di piloti italiani che lavorano in linea per compagnie estere (basate in est Europa o Emirati Arabi). Come sappiamo, durante ogni volo (credo dal pilot flyng), viene fatto l' annuncio (in crociera e/o pre-discesa) nella lingua nativa della compagnia ed in inglese.

Il mio pensiero è quindi questo: finchè un pilota italiano lavora in Italia non ha problemi, ma se si trova a dover fare un annuncio in arabo o in una lingua dell' est come fa ? Viene fatto solo in inglese ? O viene bypassato del tutto ? Sarei curioso di sapere se i piloti real di questo forum hanno qualche esperienza in tal senso (o anche per sentito dire dai colleghi).
grazie, saluti

Alby
I piloti sono 2, più tutto il personale di cabina, vuoi che non ce ne sia uno madrelingua ?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Lampo 13 » 2 settembre 2017, 11:12

Alberto.c ha scritto: I piloti sono 2, più tutto il personale di cabina, vuoi che non ce ne sia uno madrelingua ?
I Piloti sono MINIMO 2, possono essere anche in 4...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da tartan » 2 settembre 2017, 11:17

Scusate, però la domanda era una e specifica. C'è qualcuno che sa quale sia la regola, a prescindere dal numero dei piloti e dal numero degli assistenti di volo e dal numero delle lingue nelle quali viene fatto l'annuncio magari solo per cortesia?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Tiennetti » 2 settembre 2017, 11:34

Non c'è una "regola" intesa come legge
Ci sono policy di compagnia che raccomandano, quando possibile, di fare l'annuncio, di benvenuto o in crociera
David

albybz
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 25 aprile 2012, 10:25

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da albybz » 2 settembre 2017, 11:40

Tiennetti ha scritto:Non c'è una "regola" intesa come legge
Ci sono policy di compagnia che raccomandano, quando possibile, di fare l'annuncio, di benvenuto o in crociera
Grazie TNT. Ma quindi seguendo questa linea il concetto è : "conosco la lingua quindi lo faccio, non la conosco quindi non lo faccio perchè tanto non sono obbligato dalla policy" ? Anche perchè, come riportato sulle risposte precedente, essendoci tanti italiani in Wizz è anche possibile che per assurdo i due piloti in servizio quel giorno sul 320 siano entrambi italiani. E' vero che c'è la cabin crew, ma la mia domanda - come diceva Tartan - è specifica sul comportamento dei piloti.
Grazie comunque a tutti per le risposte.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2824
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Marco92 » 2 settembre 2017, 11:48

Dipende dalla compagnia. Se sono stati assunti e assegnate su quel tipo di tratte allora questo particolare non importa.

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Tiennetti » 2 settembre 2017, 11:58

albybz ha scritto:
Tiennetti ha scritto:Non c'è una "regola" intesa come legge
Ci sono policy di compagnia che raccomandano, quando possibile, di fare l'annuncio, di benvenuto o in crociera
Grazie TNT. Ma quindi seguendo questa linea il concetto è : "conosco la lingua quindi lo faccio, non la conosco quindi non lo faccio perchè tanto non sono obbligato dalla policy" ? Anche perchè, come riportato sulle risposte precedente, essendoci tanti italiani in Wizz è anche possibile che per assurdo i due piloti in servizio quel giorno sul 320 siano entrambi italiani. E' vero che c'è la cabin crew, ma la mia domanda - come diceva Tartan - è specifica sul comportamento dei piloti.
Grazie comunque a tutti per le risposte.
Esatto
Per capirci, io parlo Inglese, Italiano e Spagnolo
Se faccio un volo da Venezia a Menorca farò (tempo permettendo) l'annuncio in tutte e 3 le lingue
Se volo da Venezia a Berlino, lo farò in Inglese e Italiano
Se volo da Londra a Parigi, lo farò solo in Inglese

Penso sia una policy di un po' di tutte le compagnie.
Ricordo anche una compagnia se sempre metteva un pilota "locale" a bordo, per assicurare che ci sarebbe stato un annuncio da parte dei piloti in lingua locale
Ma quelle sono decisioni particolare che complicano non poco la costruzione dei turni
David

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12367
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da AirGek » 2 settembre 2017, 12:18

albybz ha scritto: Grazie TNT. Ma quindi seguendo questa linea il concetto è : "conosco la lingua quindi lo faccio, non la conosco quindi non lo faccio, non c'ho voglia quindi non lo faccio perchè tanto non sono obbligato dalla policy" ?
Hai dimenticato l'eventualità che ho aggiunto in rosso... :blackeye:
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

albybz
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 25 aprile 2012, 10:25

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da albybz » 3 settembre 2017, 15:00

Tiennetti ha scritto:
albybz ha scritto:
Tiennetti ha scritto:
Per capirci, io parlo Inglese, Italiano e Spagnolo
Se faccio un volo da Venezia a Menorca farò (tempo permettendo) l'annuncio in tutte e 3 le lingue
Se volo da Venezia a Berlino, lo farò in Inglese e Italiano
Se volo da Londra a Parigi, lo farò solo in Inglese
Grazie TNT, esempio pratico e chiaro ! :D

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da tartan » 3 settembre 2017, 19:08

Scusate la mia ignoranza, ma PA che significa esattamente? Centra la sigla con condizioni di emergenza oppure si tratta solo di comunicazioni tipo guarda a sinistra che vedi l'etna? L'EASA prevede che il dialogo fra la condotta e la cabina DEVE effettuarsi in una lingua conosciuta da entrambe le realtà, quindi sia i piloti che gli assistenti devono conoscere bene quella lingua con la quale devono dialogare. E' possibile che in caso di emergenza sia richiesta solo quella lingua, quale che sia, oppure da qualche parte c'è scritto che bisogna tener conto anche delle varie nazionalità dei passeggeri? E' solo una domanda, ma richiede risposte certe, perciò evitare se possibile noi facciamo così, loro fanno cosà, io farei ecc ecc. Se non siete a conoscenza di una, almeno raccomandazione come minimo, evitate. Grazie.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Lampo 13 » 3 settembre 2017, 19:37

tartan ha scritto:Scusate la mia ignoranza, ma PA che significa esattamente? Centra la sigla con condizioni di emergenza oppure si tratta solo di comunicazioni tipo guarda a sinistra che vedi l'etna? L'EASA prevede che il dialogo fra la condotta e la cabina DEVE effettuarsi in una lingua conosciuta da entrambe le realtà, quindi sia i piloti che gli assistenti devono conoscere bene quella lingua con la quale devono dialogare. E' possibile che in caso di emergenza sia richiesta solo quella lingua, quale che sia, oppure da qualche parte c'è scritto che bisogna tener conto anche delle varie nazionalità dei passeggeri? E' solo una domanda, ma richiede risposte certe, perciò evitare se possibile noi facciamo così, loro fanno cosà, io farei ecc ecc. Se non siete a conoscenza di una, almeno raccomandazione come minimo, evitate. Grazie.
Nella comunicazione tra i Piloti va usato l'inglese o la lingua in cui tutti si sentono a proprio agio, il che vuole dire che probabilmente in emergenza due Piloti francesi comunicheranno in francese, due arabi in arabo, due italiani in italiano mentre in caso di un equipaggio di nazionalità mista utilizzeranno tutti la lingua inglese; anche se quando una 30a di 1Uff ATI furono prestati ad Air France per volare sui nuovi A320, l'ottima conoscenza della lingua francese fu un requisito fondamentale.
Stesso discorso vale per le comunicazioni tra condotta e cabina: inglese o una lingua comune più confortevole.
Nelle comunicazioni verso i passeggeri solo quella inglese è obbligatoria, senza la dimostrazione delle emergenze fatta in inglese non si può decollare, quella nella lingua del vettore ed in altre particolari (vedi il cinese o il giapponese fatte dalle "assistenti" di madre lingua sui voli per Cina e Giappone) non sono obbligatorie.
Io volo mensilmente la Warszawa Fiumicino ed i passeggeri polacchi su Alitalia o quelli italiani su Wizz Air in genere non capiscono né l'inglese né l'italiano su AZ o il polacco su WA... peggio per loro.
Ah, PA sta per Public Address, cioè "diffusione sonora", gli altoparlanti in cabina insomma.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da tartan » 4 settembre 2017, 13:34

Quindi, solo ed esclusivamente per dialoghi fra piloti e cabina è previsto che sia riportata nel manuale operativo della compagnia la lingua che ufficialmente DEVE essere conosciuta da entrambi gli attori, mentre, per quanto riguarda i depliants sulle emergenze che si trovano sulla tasca dietro alla poltrona, l'unico obbligo (dove è scritto?) è l'uso della lingua inglese oltre alla lingua ufficiale del vettore (se il vettore ritiene di dovercela usare), è così?
Ho capito bene che in caso di emergenza in un aereo di una nazionalità xyz per il passeggero che non conosce l'inglese o la lingua xyz non esiste il diritto di sapere cosa stia succedendo a bordo? Parlo di diritto e non di possibiltà legate alla disponibilità del vettore. E' così?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Lampo 13 » 4 settembre 2017, 16:12

tartan ha scritto:Quindi, solo ed esclusivamente per dialoghi fra piloti e cabina è previsto che sia riportata nel manuale operativo della compagnia la lingua che ufficialmente DEVE essere conosciuta da entrambi gli attori, mentre, per quanto riguarda i depliants sulle emergenze che si trovano sulla tasca dietro alla poltrona, l'unico obbligo (dove è scritto?) è l'uso della lingua inglese oltre alla lingua ufficiale del vettore (se il vettore ritiene di dovercela usare), è così?
Ho capito bene che in caso di emergenza in un aereo di una nazionalità xyz per il passeggero che non conosce l'inglese o la lingua xyz non esiste il diritto di sapere cosa stia succedendo a bordo? Parlo di diritto e non di possibiltà legate alla disponibilità del vettore. E' così?
Si, direi che questo diritto non esiste, del resto se un Inuit che parla solo la sua lingua salisse a bordo di un volo della Congo Air, che dovrebbero fare, trovare un interprete?
Insomma, la lingua "madre" per il volo è l'inglese.
Per quanto riguarda i contatti tra condotta e cabina vale lo stesso, devono tutti padroneggiare l'inglese, a prescindere dalla loro nazionalità.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da airbusfamilydriver » 4 settembre 2017, 18:38

lingua ufficiale compagnie middle east e' inglese
e' richiesto solo pa in inglese,non e' richiesto in arabo,se un pilota parla arabo puo' farlo anche in arabo altrimenti non e' un requirement
semplice

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da sardinian aviator » 4 settembre 2017, 19:05

È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da tartan » 4 settembre 2017, 20:15

airbusfamilydriver ha scritto:lingua ufficiale compagnie middle east e' inglese
e' richiesto solo pa in inglese,non e' richiesto in arabo,se un pilota parla arabo puo' farlo anche in arabo altrimenti non e' un requirement
semplice
In europa è ancora più semplice:

OPS 1.025
Common language
(a) An operator must ensure that all crew members can communicate in a common language.


Io capisco quale che sia il linguaggio scelto che può anche non essere inglese.

Quando dici middle east, a quale regolamento ufficiale valido per il middle east ti riferisci?

Secondo voi, e per voi intendo tutti, anche e soprattutto quelli che si cagano sotto quando volano, sarebbe utile conoscere con quale linguaggio la compagnia che si sta utilizzando si rivolgerebbe, in caso di necessità, ai passeggeri?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da Lampo 13 » 4 settembre 2017, 20:30

sardinian aviator ha scritto:In realtà una normativa esiste:

http://www.enac.gov.it/repository/Conte ... aliana.pdf
Inapplicata? :D

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1976
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da fabrizio66 » 4 settembre 2017, 23:43

Mbe sui voli nazionali esercitati da compagnie straniere mi è capitato un paio di volte che la dimostrazione sulla sicurezza e stata fatta solo in inglese.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da sardinian aviator » 5 settembre 2017, 16:17

fabrizio66 ha scritto:Mbe sui voli nazionali esercitati da compagnie straniere mi è capitato un paio di volte che la dimostrazione sulla sicurezza e stata fatta solo in inglese.

Perdere dieci minuti di tempo ed inviare una mail alla Direzione aeroportuale ENAC dell'aeroporto di partenza o arrivo segnalando il caso.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1976
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Annunci PA di piloti italiani in lingua straniera ?

Messaggio da fabrizio66 » 5 settembre 2017, 22:59

sardinian aviator ha scritto:
fabrizio66 ha scritto:Mbe sui voli nazionali esercitati da compagnie straniere mi è capitato un paio di volte che la dimostrazione sulla sicurezza e stata fatta solo in inglese.

Perdere dieci minuti di tempo ed inviare una mail alla Direzione aeroportuale ENAC dell'aeroporto di partenza o arrivo segnalando il caso.
Hai ragione Sardinian la prossima volta lo farò.

Rispondi