Boeing 787 Dreamliner

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da MatteF88 » 7 febbraio 2013, 18:48

Ferry flight oggi
A 787 today will make a short ferry flight from Texas to Boeing’s Everett, Wash, facility, marking the type’s first flight since its worldwide grounding Jan. 16.
http://www.aviationweek.com/Article.asp ... 546065.xml


edit: E' ora sull'idaho http://www.flightradar24.com/ BOE382
8)

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16035
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da JT8D » 7 febbraio 2013, 23:38

Identificata l'origine del battery fire del 787 Japan Airlines a Boston. Ho evidenziato, nel comunicato NTSB, le parti più interessanti.

http://www.ntsb.gov/news/2013/130207.html

NTSB identifies origin of JAL Boeing 787 battery fire; design, certification and manufacturing processes come under scrutiny
February 7, 2013

WASHINGTON - At a news conference today, NTSB Chairman Deborah A.P. Hersman identified the origin of the Jan. 7 battery fire that occurred on a Japan Airlines 787 parked at Boston Logan Airport, and said that a focus of the investigation will be on the design and certification requirements of the battery system.

"U.S. airlines carry about two million people through the skies safely every day, which has been achieved in large part through design redundancy and layers of defense," said Hersman. "Our task now is to see if enough - and appropriate - layers of defense and adequate checks were built into the design, certification and manufacturing of this battery."

After an exhaustive examination of the JAL lithium-ion battery, which was comprised of eight individual cells, investigators determined that the majority of evidence from the flight data recorder and both thermal and mechanical damage pointed to an initiating event in a single cell. That cell showed multiple signs of short circuiting, leading to a thermal runaway condition, which then cascaded to other cells. Charred battery components indicated that the temperature inside the battery case exceeded 500 degrees Fahrenheit.

As investigators work to find the cause of the initiating short circuit, they ruled out both mechanical impact damage to the battery and external short circuiting. It was determined that signs of deformation and electrical arcing on the battery case occurred as a result of the battery malfunction and were not related to its cause.

Chairman Hersman said that potential causes of the initiating short circuit currently being evaluated include battery charging, the design and construction of the battery, and the possibility of defects introduced during the manufacturing process.

During the 787 certification process, Boeing studied possible failures that could occur within the battery. Those assessments included the likelihood of particular types of failures occurring, as well as the effects they could have on the battery. In tests to validate these assessments, Boeing found no evidence of cell-to-cell propagation or fire, both of which occurred in the JAL event.

The NTSB learned that as part of the risk assessment Boeing conducted during the certification process, it determined that the likelihood of a smoke emission event from a 787 battery would occur less than once in every 10 million flight hours. Noting that there have been two critical battery events on the 787 fleet with fewer than 100,000 flight hours, Hersman said that "the failure rate was higher than predicted as part of the certification process and the possibility that a short circuit in a single cell could propagate to adjacent cells and result in smoke and fire must be reconsidered."

As the investigation continues, which will include testing on some of the batteries that had been replaced after being in service in the 787 fleet, the NTSB will continue to share its findings in real time with the FAA, Boeing, the Japan Transport Safety Board, and the French investigative agency, the Bureau d'Enquêtes et d'Analyses.

"The decision to return the fleet to flight will be made by the FAA, which underscores the importance of cooperation and coordination between our agencies," Hersman said.

She also announced that the NTSB would release an interim report of factual findings within 30 days.


Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da SuperMau » 8 febbraio 2013, 10:25

Be', Paolo, mi sembra che questo confermi quanto si era gia' sospettato all'inizio, ovvero una carenza (e anche grave) nella fase di certificazione e test sia da parte di Yuasa che soprattutto di Boeing.

Ora, a me quello che fa piu' paura e': QUANTE di queste carenze ci sono in TUTTA la certificazione dei materiali e parti 787?

Perche' a me non la danno a bere che hanno cappellato SOLO con le batterie. Boeing ha messo non una gamba sola ma tutte e due, e questo e' veramente preoccupante.

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3880
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da danko156 » 8 febbraio 2013, 12:48

Boeing Tells Customers To Expect 787 Delivery Delays
http://www.aviationweek.com/Article.asp ... 546855.xml
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da SuperMau » 8 febbraio 2013, 13:29

danko156 ha scritto:Boeing Tells Customers To Expect 787 Delivery Delays
http://www.aviationweek.com/Article.asp ... 546855.xml
Mynkya Danko che notiziona !!! :roll: non me lo sarei mai aspettato ! :mrgreen:
Comunque, a parte postare 1000 link al giorno, sei in grado anche di commentarli? cosi, giusto per rendere il forum partecipe delle tue opinioni...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3880
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da danko156 » 8 febbraio 2013, 14:16

SuperMau ha scritto:
danko156 ha scritto:Boeing Tells Customers To Expect 787 Delivery Delays
http://www.aviationweek.com/Article.asp ... 546855.xml
Mynkya Danko che notiziona !!! :roll: non me lo sarei mai aspettato ! :mrgreen:
Comunque, a parte postare 1000 link al giorno, sei in grado anche di commentarli? cosi, giusto per rendere il forum partecipe delle tue opinioni...
(perdonate l'off-topic)
Supermau,
io posto notizie per mettere a conoscenza la comunità del forum di cose che accadono nel mondo delle aviazione. Credo sia una cosa positiva, e non negativa.
Non è vero che non commento: io commento argomenti in cui sono più ferrato (vedi ad esempio il topic dedicato ad AZ) e faccio domande quando ho curiosità particolari.
Se poi a qualcuno questo non sta bene, lo staff è libero di contattarmi con un messaggio privato e dirmelo (anche tu se vuoi puoi contattarmi, sempre con un messaggio privato).
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da SuperMau » 8 febbraio 2013, 14:32

danko156 ha scritto:
SuperMau ha scritto:
danko156 ha scritto:Boeing Tells Customers To Expect 787 Delivery Delays
http://www.aviationweek.com/Article.asp ... 546855.xml
Mynkya Danko che notiziona !!! :roll: non me lo sarei mai aspettato ! :mrgreen:
Comunque, a parte postare 1000 link al giorno, sei in grado anche di commentarli? cosi, giusto per rendere il forum partecipe delle tue opinioni...
(perdonate l'off-topic)
Supermau,
io posto notizie per mettere a conoscenza la comunità del forum di cose che accadono nel mondo delle aviazione. Credo sia una cosa positiva, e non negativa.
Non è vero che non commento: io commento argomenti in cui sono più ferrato (vedi ad esempio il topic dedicato ad AZ) e faccio domande quando ho curiosità particolari.
Se poi a qualcuno questo non sta bene, lo staff è libero di contattarmi con un messaggio privato e dirmelo (anche tu se vuoi puoi contattarmi, sempre con un messaggio privato).
Difatti quello che rimarcavo non e' il linkare, ma la mancanza di commento del link stesso.
Il fatto di non essere ferrato nell'argomento, non vuol dire che tu non possa esprimere il TUO parere su quello che hai scritto, che e' una ottima maniera per iniziare una discussione.
Proprio perche' e' un parere personale, non e' detto che debba essere d'accordo con l'articolo che viene postato..

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da bigshot » 8 febbraio 2013, 18:10

SuperMau ha scritto:Be', Paolo, mi sembra che questo confermi quanto si era gia' sospettato all'inizio, ovvero una carenza (e anche grave) nella fase di certificazione e test sia da parte di Yuasa che soprattutto di Boeing.

Ora, a me quello che fa piu' paura e': QUANTE di queste carenze ci sono in TUTTA la certificazione dei materiali e parti 787?

Perche' a me non la danno a bere che hanno cappellato SOLO con le batterie. Boeing ha messo non una gamba sola ma tutte e due, e questo e' veramente preoccupante.
Beh non è detto che sia Yuasa... se fosse colpa della gestione della carica sarebbe vittima di errori altrui (forse è più Thales a risponderne).
SuperMau ha scritto:Girano voci (incontrollate) che FAA non permetterebbe al 787 di riprendere a volare fin quando non venga revisionata TUTTA l'architettura delle batterie e dei collegamenti.
SE fosse vera, si puo' ipotizzare che per quest'anno niente 787......

Come detto, e' un RUMOURS, niente di verificato....
Beh al netto del comunicato NTSB penso si possa escludere la necessità di revisioni troppo estese...
Controller Carica e Batterie, non che sia poco però rispetto alla riprogettazione di parti intere del sistema elettrico...

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da MatteF88 » 8 febbraio 2013, 18:28

SuperMau ha scritto:
Ora, a me quello che fa piu' paura e': QUANTE di queste carenze ci sono in TUTTA la certificazione dei materiali e parti 787?
Questo implicherebbe che anche chi certifica l'aereo (è FAA? ) non ha fatto un buon lavoro?

Avatar utente
sidew
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1365
Iscritto il: 24 maggio 2007, 8:28
Località: Milan, Italy
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da sidew » 8 febbraio 2013, 20:24

Quello della certificazione mi ricorda molto la situazione descritta nel romanzo di Michael Crichton "Airframe" (da noi Punto Critico) quando parlavano di delegare la certificazione ai costruttori che alla FAA.
Aldo

"Oops!" - Shannon Foraker, Ashes of victory

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4942
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da Valerio Ricciardi » 8 febbraio 2013, 22:07

L'argomento è delicato, e anche se vi sembrerà OT, a me ricorda da vicino anche la sceneggiatura de "La Sindrome Cinese", con un immenso Jack Lemmon e Jane Fonda nella parte della giornalista.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16035
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da JT8D » 9 febbraio 2013, 14:31

Per info, la dichiarazione ufficiale di Boeing dopo l'ultimo update NTSB:

http://boeing.mediaroom.com/index.php?s=43&item=2586

Naturalmente il costruttore è lieto del fatto che le indagini hanno rilevato che l'evento ha avuto origine all'interno della batteria, e che il proseguo delle indagini è lì focalizzato:
SuperMau ha scritto:Be', Paolo, mi sembra che questo confermi quanto si era gia' sospettato all'inizio, ovvero una carenza (e anche grave) nella fase di certificazione e test sia da parte di Yuasa che soprattutto di Boeing.

Ora, a me quello che fa piu' paura e': QUANTE di queste carenze ci sono in TUTTA la certificazione dei materiali e parti 787?

Perche' a me non la danno a bere che hanno cappellato SOLO con le batterie. Boeing ha messo non una gamba sola ma tutte e due, e questo e' veramente preoccupante.
Sì, viene confermato quanto si presumeva qualche settimana fa, cioè che il problema appare relativo alla batteria e non ai sistemi della macchina. Boeing naturalmente in pubblico esulta, per questioni di immagine, però condivido la tua osservazione Mau: come sono stati condotti i test per la certificazione? Anche perchè, dal comunicato NTSB:

"During the 787 certification process, Boeing studied possible failures that could occur within the battery. Those assessments included the likelihood of particular types of failures occurring, as well as the effects they could have on the battery. In tests to validate these assessments, Boeing found no evidence of cell-to-cell propagation or fire, both of which occurred in the JAL event.

The NTSB learned that as part of the risk assessment Boeing conducted during the certification process, it determined that the likelihood of a smoke emission event from a 787 battery would occur less than once in every 10 million flight hours. Noting that there have been two critical battery events on the 787 fleet with fewer than 100,000 flight hours, Hersman said that "the failure rate was higher than predicted as part of the certification process and the possibility that a short circuit in a single cell could propagate to adjacent cells and result in smoke and fire must be reconsidered."


Direi che, nonostante gli studi di Boeing durante la certificazione, il failure rate non è stato proprio azzeccato e non è stato proprio previsto tutto, come la propagazione tra le celle adiacenti. Chiaramente da tutto ciò sorge qualche domanda e qualche dubbio !!

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da Flyingblueboy » 12 febbraio 2013, 3:18

Valerio Ricciardi ha scritto:L'argomento è delicato, e anche se vi sembrerà OT, a me ricorda da vicino anche la sceneggiatura de "La Sindrome Cinese", con un immenso Jack Lemmon e Jane Fonda nella parte della giornalista.
Concordo con MAU, il pattern e' preoccupante.. Doveva proprio succedere il grounding per rendersi conto e/o ammettere di avere "preso scorciatoie" (cut corners) in fasi precedenti.. Sia nella progettazione, che nella certificazione, che nella produzione o il controllo finale..

A me ricorda il documentario di Al Jazeera sul 737 e quelle rotture strutturali viste in vari incidenti tra cui il turkish di Amsterdam.. O il southwest..

Il 737 vola tranquillo ma talvolta i pannelli laterali sono gelidi..
In quel frangente il dubbio era: ma gli aerei in giro sono uguali a quell'aereo certificato..?!

Nn mi aspetto l'approvazione, pero' lasciatemi il legittimo sospetto a cui qualkuno dovra' dare risposte..

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da Flyingblueboy » 12 febbraio 2013, 3:49

Questo e' il link all'inchiesta di Al Jazeera


Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da sochmer » 12 febbraio 2013, 22:36

Flyingblueboy ha scritto:Questo e' il link all'inchiesta di Al Jazeera

off topic.

e comunque non è possibile equiparare l'incidente del 707 organizzato da FAA con i tre incidenti "studiati" nel video

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da Flyingblueboy » 13 febbraio 2013, 1:04

Parla di sicurezza di un aereo certificato, cosa su cui la faa dovrebbe vigilare..
E' venuto fuori il bubbone sul 787 e l'aereo e' a terra..
Se ci fosse un cedimento strutturale su un 737 il video tornerebbe in auge..
In entrambi i casi si parla di faa.. E guarda caso.. Boeing..
Esiste si una differenza, le batterie le fanno in giappone..
Quello che preoccupa e' il pattern, il ripetersi di eventi che, con la tecnologia attuale nn dovrebbero trovare spazio nella cronaca.. Non stiamo parlando del Comet!

Edgar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 92
Iscritto il: 14 dicembre 2008, 18:23

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da Edgar » 15 febbraio 2013, 12:03

Poco fa sulla tv francese che ricevo in Bangkok:
Airbus renonce à équiper son futur long-courrier A350 de batteries au lithium après les incidents inexpliqués survenus sur des 787 de son concurrent américain Boeing, a annoncé à l'AFP une porte-parole vendredi, affirmant que cela n'aurait aucun impact sur le calendrier.
Edgar

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da MarcoGT » 15 febbraio 2013, 12:06

Edgar ha scritto:Poco fa sulla tv francese che ricevo in Bangkok:
Airbus renonce à équiper son futur long-courrier A350 de batteries au lithium après les incidents inexpliqués survenus sur des 787 de son concurrent américain Boeing, a annoncé à l'AFP une porte-parole vendredi, affirmant que cela n'aurait aucun impact sur le calendrier.
Edgar
Il realtà non ha propriamente rinunciato

Edgar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 92
Iscritto il: 14 dicembre 2008, 18:23

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da Edgar » 15 febbraio 2013, 12:57

Il realtà non ha propriamente rinunciato
Da quanto dice il portaparola di Airbus sembra che non le vogliano usarle almeno sul A350, poi puo' anche esserre che abbiano riportato non correttamente la notizia .....
........ a expliqué à l'AFP Marcella Muratore, porte-parole du constructeur. "Dans ce contexte et dans une volonté d'avoir le plus haut niveau de certitude du programme, Airbus a décidé d'activer son plan B et de revenir aux batteries nickel-cadmium, qui ont fait leurs preuves, pour l'entrée en service de son programme A350 XWB (Xtra wide body)", a-t-elle ajouté, confirmant des informations d'une source proche de l'avionneur. Airbus souligne que l'enjeu reste l'exécution du programme et la fiabilité de l'A350 XWB. Il assure en outre que cette décision n'aura pas d'impact sur la mise en service de l'appareil, prévue fin 2014. Saft, fabricant des batteries pour l'A350, n'était pas joignable.
Edgar

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da MarcoGT » 15 febbraio 2013, 13:01

Si, ma tutti i test, first flight compreso, saranno effettuati con le Li-Ion

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da MatteF88 » 15 febbraio 2013, 13:36

Questo é quanto riporta Flightglobal infatti:
Airbus to ditch lithium-ion batteries on A350
Print
By: DAVID KAMINSKI-MORROW LONDON 4 hours ago Source:

Airbus is opting to switch back to nickel-cadmium batteries for its A350 as a risk-reduction strategy, but insists the change will not affect entry into service dates.

It will continue to equip its flight-test aircraft with lithium-ion batteries in order to preserve the schedule for maiden flight and initial envelope testing.

Flight-envelope tests are independent of the source of electrical power and Airbus is still aiming to have the first flight-test aircraft, MSN1, airborne in mid-year.

But Airbus will pursue a certification programme with nickel-cadmium batteries for production aircraft, the first of which are due to be delivered in the second half of 2014.

It will retain battery supplier Saft for the new scheme. Saft had been selected to supply lithium-ion batteries to the A350. Airbus is likely to use a version of batteries designed for the A380.

Airbus is changing the battery strategy in the wake of the still-unexplained incidents involving lithium-ion batteries on the Boeing 787, which resulted in the 787 fleet being grounded in mid-January.

While Airbus says it is "confident" that the lithium-ion battery architecture is "robust and safe", it says the root cause of the two incidents occurring on Japanese 787s remains "unexplained, to the best of our knowledge".

It says it is opting to ensure the "highest level of programme certainty" and will revert to "proven and mastered" nickel-cadmium technology as the "most appropriate" strategy.

Airbus has yet to detail any specific electrical architecture changes which might be required as a result of the switch, but says it is taking the decision early in order to preserve the flight-test and entry-into-service schedule.

It had already indicated that it was looking at alternative sources of power for the A350, following the 787 incidents. But the airframer had pointed out that the A350 - which has a more conventional electrical system - does not need the same battery-driven power levels as the 787.

Airbus also says its A350 has "unique" power, insulation and venting features in its main battery design.

"Special attention was given to mitigate the identified risks inherent to this technology," it says, adding that it will embark on "additional maturity studies" focusing on lithium-ion battery behaviour.

http://www.flightglobal.com/news/articl ... 50-382374/

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da bigshot » 15 febbraio 2013, 14:39

Intanto, dopo il ferry flight autorizzato la scorsa settimana boeing ha potuto effettuare un volo di test riguardante proprio le batterie.

http://nyc787.blogspot.it/2013/02/za005 ... ights.html

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da 328gts » 19 febbraio 2013, 14:03

Che sia la soluzione?? :D :D :D :D
Foto trovata su facebook
Allegati
149402_539506532737587_1921445404_n.jpg

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16035
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da JT8D » 20 febbraio 2013, 21:48

Pubblicato oggi da AvHerald, riguardo l'evento del 787 ANA:

"On Feb 20th 2013 the JTSB released another progress report in Japanese reporting, that the aircraft had no history of being hit by lightning. The positive electrode of cell number 3 had become so hot, that the material melted, the positive terminal of cells 1, 2, 6, 7 and 8 were damaged supposedly because of reaching the melting point of the terminal's material aluminium. The grounding wire of the battery container was broken most likely because of currents flowing through the container. The flight data recorder revealed that the battery voltage reduced from 31V to 11V within 10 seconds followed by voltage drops of about 1V every two seconds, prior to that a measured voltage of 32V indicated the battery was at nearly full charge. The investigation of why the voltage drops occurred is still underway, specific attention is given to the strobe navigation lights however, that were turned on during the encounter. The investigation is ongoing."
(http://avherald.com/h?article=45c377c5&opt=0)

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4942
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da Valerio Ricciardi » 20 febbraio 2013, 22:37

328gts ha scritto:Che sia la soluzione?? :D :D :D :D
Foto trovata su facebook
Assolutamente deliziosa, io adoro i vignettisti: a volte son più sintetici ed efficaci di report di trecentoventiquattro pagine.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
330
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 23 luglio 2009, 19:07
Località: Roma

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da 330 » 27 febbraio 2013, 13:48

Polonia: LOT, perdite 50.000 USD al giorno per fermo 787
Il fermo dei due Boeing 787 in flotta costa alla compagnia statale polacca LOT 50.000 dollari al giorno, esclusi i rimborsi ai passeggeri. È quanto ha detto il vice ministro del Tesoro Rafal Baniak alla commisione parlamentare trasporti e riferito dalle agenzie polacche. Secondo LOT il fermo potrebbe durare sino a ottobre.

http://www.dedalonews.it/it/index.php/0 ... fermo-787/
Mi chiamo Alessandro... e sono qui per imparare.
Non sparate sul pianista!

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da 328gts » 27 febbraio 2013, 15:04

Valerio Ricciardi ha scritto:
328gts ha scritto:Che sia la soluzione?? :D :D :D :D
Foto trovata su facebook
Assolutamente deliziosa, io adoro i vignettisti: a volte son più sintetici ed efficaci di report di trecentoventiquattro pagine.
Verissimo !

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da bigshot » 7 marzo 2013, 3:18

http://www.nytimes.com/2013/03/07/busin ... d=all&_r=0

Speriamo sia una svolta per uscire da questa situazione di impasse...

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16035
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da JT8D » 8 marzo 2013, 22:41

NTSB ha rilasciato un interim factual report sull'evento del 787 JAL a Boston, ed ha annunciato l'apertura di un Forum:

http://www.ntsb.gov/news/2013/130307.html

Link dove scaricare il Report:

http://www.ntsb.gov/investigations/2013 ... 3-7-13.pdf

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da bigshot » 13 marzo 2013, 14:01

http://www.flightglobal.com/news/articl ... on-383364/

Ricominciano i voli, seppur di test, del 787 :D

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16035
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da JT8D » 13 marzo 2013, 22:33

Sì, sembra che siamo sulla buona strada per una risoluzione del problema. Qui il comunicato stampa di Boeing relativo all'approvazione da parte di FAA del piano di certificazione delle modifiche e dei miglioramenti al battery system del 787:

http://boeing.mediaroom.com/index.php?s=43&item=2619

http://www.md80.it/2013/03/13/boeing-ri ... e-del-787/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da SuperMau » 14 marzo 2013, 10:16

Mah, io rimango per adesso ancora molto scettico....

Leggendo bene tra le righe, praticamente la FAA permette alla Boeing di metterci una toppa in attesa di una soluzione definitiva....che e' meglio che niente.

Mi lascia pero' perplesso la parte relative alle "misure di contenimento" in caso di possibile incendio alla batteria, che mi fa pensare che veramente vogliano fare questo sarcofago in titanio cosi "nel caso che" la batteria prenda comunque fuoco in volo, ci sia un minimo di possibilita' di cavarsela...

Aspettiamo comunque i test, e la successiva certificazione ad interim....sperando che comunque Boeing trovi una soluzione definitiva al problema (ma, piu' che altro, che trovino LA FONTE del problema....)

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 686
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da andwork » 14 marzo 2013, 22:47

SuperMau ha scritto:Mah, io rimango per adesso ancora molto scettico....

Leggendo bene tra le righe, praticamente la FAA permette alla Boeing di metterci una toppa in attesa di una soluzione definitiva....che e' meglio che niente.

Mi lascia pero' perplesso la parte relative alle "misure di contenimento" in caso di possibile incendio alla batteria, che mi fa pensare che veramente vogliano fare questo sarcofago in titanio cosi "nel caso che" la batteria prenda comunque fuoco in volo, ci sia un minimo di possibilita' di cavarsela...

Aspettiamo comunque i test, e la successiva certificazione ad interim....sperando che comunque Boeing trovi una soluzione definitiva al problema (ma, piu' che altro, che trovino LA FONTE del problema....)

Ciao
M.
da profano:

si ma allora se fanno il sarcofago in titanio, non costava meno (e pesava meno) installare delle normalissime batterie al piombo?

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da bigshot » 15 marzo 2013, 4:25

SuperMau ha scritto:Mah, io rimango per adesso ancora molto scettico....

Leggendo bene tra le righe, praticamente la FAA permette alla Boeing di metterci una toppa in attesa di una soluzione definitiva....che e' meglio che niente.

Mi lascia pero' perplesso la parte relative alle "misure di contenimento" in caso di possibile incendio alla batteria, che mi fa pensare che veramente vogliano fare questo sarcofago in titanio cosi "nel caso che" la batteria prenda comunque fuoco in volo, ci sia un minimo di possibilita' di cavarsela...

Aspettiamo comunque i test, e la successiva certificazione ad interim....sperando che comunque Boeing trovi una soluzione definitiva al problema (ma, piu' che altro, che trovino LA FONTE del problema....)

Ciao
M.
Per me la loro strategia è mettere una pezza ora rendendo sicuri i casi di thermal runaway e aspettare che i prototipi oggi esistenti di altre composizioni chimiche con il litio (al posto del cadmio) ugualmente performanti ma più stabili vengano sufficientemente sviluppati per introdurli nei prossimi anni.

andwork ha scritto:da profano:

si ma allora se fanno il sarcofago in titanio, non costava meno (e pesava meno) installare delle normalissime batterie al piombo?
LOL... no.
La densità energetica è (almeno) 5 volte minore quindi per una batteria al piombo dovresti considerare una massa 5 volte superiore oltre al fatto che anche il volume aumenterebbe in maniera considerevole.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing 787 Dreamliner

Messaggio da SuperMau » 15 marzo 2013, 10:08

bigshot ha scritto:Per me la loro strategia è mettere una pezza ora rendendo sicuri i casi di thermal runaway e aspettare che i prototipi oggi esistenti di altre composizioni chimiche con il litio (al posto del cadmio) ugualmente performanti ma più stabili vengano sufficientemente sviluppati per introdurli nei prossimi anni.
si certo, pero' non penso che la FAA fa passare una modifica temporanea in attesa di "sviluppi futuri" non ben delineati....
Sara' una cosa tipo "ok va bene cosi ma entro 12/18 mesi devi sistemarlo definitivamente"....non penso a un tempo piu' ampio...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Rispondi