A-380

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

A-380

Messaggio da candida_puella » 28 luglio 2008, 22:18

Che ne pensate? A parte il fatto vabè che è bello, ha anche le camere da letto (pensa te..), è caruccio, ce poi ballà dentro, è come fare una crociera tra le nuvole, però obbiettivamente quale pista potrà "sopportare" questo bestione in rullaggio e in corsa verso il decollo? Prima o poi si staccheranno ad una ad una tutte le piccole piattaforme che compongono le taxi-way :D
Malpensa non lo vedrà mai st'aereo....che ne dite?
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: A-380

Messaggio da Ashaman » 28 luglio 2008, 23:31

Il 380 non è mica così pesante come lo fai tu, e il suo peso è comunque ripartito su molte ruote, le superfici delle quali sono più che sufficienti per evitare al terreno dove il 380 passa certo non più stress di un 747. Le piste in grado di vedere questo aereo atterrare e decollare, ancora una volta, dipendono in lunghezza dal peso dell'aereo e dalla potenza dei suoi motori, ma il 380 è stato progettato per usare le piste preesistenti, quindi sotto questo punto di vista non c'è problema.

L'unica cosa che il 380 richiede è un maggior spazio per parcheggiare, e ancora una volta, nei maggiori aeroporti mondiali dove il 380 è atteso prima o poi, sono gia in progettazione o modifica gates appositi.

Malpensa? Non vedo perché no. Se mi dici Orio al Serio potrei anche non crederci, ma Malpensa perché no. Stesso vale per Fiumicino e forse (ma solo forse) anche Linate. Purché gli si dia il posto per parcheggiare, non credo ci sia problema. D'altra parte anche a LIRN di tanto in tanto arrivano i 747, e Capodichino è molto più piccolo come aereoporto di Malpensa, Linate e Fiumicino. :dontknow:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Big_Teo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1106
Iscritto il: 9 maggio 2008, 18:11

Re: A-380

Messaggio da Big_Teo » 30 luglio 2008, 19:42

ma a linate sono mai arrivati 747?

Avatar utente
Caligola91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 16 marzo 2008, 19:57
Località: Torino

Re: A-380

Messaggio da Caligola91 » 30 luglio 2008, 20:35

Bah...come ha detto benissimo ashaman, l'a380 non ha bisogno di piste più lunghe di un 747. Dove atterra lui atterra anche l'a380. Sì, è più grosso, ma si sono presi gli accorgimenti dovuti. Ad esempio so che per evitare che la spinta dei motori fosse troppo potente e rendesse impossibile il muoversi in un aeroporto, hanno adottato speciali sistemi che permettono a questa scia di deviare e raggiungere i livelli del 747. In generale, come grandezza, peso, e dimensioni, l'a380 non necessita di aeroporti enormi, ma è come il 747. Il punto, e se n'era discusso in un altro topic (mi sembra quello dell'a380 emirates), è che l'aeroporto, per supportare una copiosa affluenza di a380, ha necessità di strutture per accogliere grandissime quantità di passeggeri. perchè arrivando a botte di 600-800, se in una giornata un aeroporto (malpensa) riceve anche solo due "visite" di a380 (e la vedo dura che riesca a riceverne di più), sono già la bellezza di 1200 passeggeri minimo da smaltire, oltre a tutti gli altri che normalmente partono. Quindi solo aeroporti con nuovi terminal o comunque con strutture efficenti possono ricevere a380 in continuo senza problemi. Ad esempio vedi l'aeroporto di Dubai in costruzione, che, come è solito per quel paese, sarà il PIU' GRANDE DEL MONDO. Dovrà ospitare 58 a380 della compagnia di bandiera Emirates, più un normale traffico di altri aerei della medesima compagnia, e altri aerei in generale. Per avere 58 "visite" di a380 al giorno (o anche più) di sicuro è necessario come minimo l'aeroporto più grande del mondo :mrgreen: Per il resto non necessita di chissà quali piste per atterrare, né di enormi spazi per parcheggiare. Ma solo di strutture che smaltiscano botte di 600-800 passeggeri e relativi bagagli, servizi, catering, ecc...
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 31 luglio 2008, 19:25

Caligola91 ha scritto:Bah...come ha detto benissimo ashaman, l'a380 non ha bisogno di piste più lunghe di un 747. Dove atterra lui atterra anche l'a380. Sì, è più grosso, ma si sono presi gli accorgimenti dovuti. Ad esempio so che per evitare che la spinta dei motori fosse troppo potente e rendesse impossibile il muoversi in un aeroporto, hanno adottato speciali sistemi che permettono a questa scia di deviare e raggiungere i livelli del 747. In generale, come grandezza, peso, e dimensioni, l'a380 non necessita di aeroporti enormi, ma è come il 747. Il punto, e se n'era discusso in un altro topic (mi sembra quello dell'a380 emirates), è che l'aeroporto, per supportare una copiosa affluenza di a380, ha necessità di strutture per accogliere grandissime quantità di passeggeri. perchè arrivando a botte di 600-800, se in una giornata un aeroporto (malpensa) riceve anche solo due "visite" di a380 (e la vedo dura che riesca a riceverne di più), sono già la bellezza di 1200 passeggeri minimo da smaltire, oltre a tutti gli altri che normalmente partono. Quindi solo aeroporti con nuovi terminal o comunque con strutture efficenti possono ricevere a380 in continuo senza problemi. Ad esempio vedi l'aeroporto di Dubai in costruzione, che, come è solito per quel paese, sarà il PIU' GRANDE DEL MONDO. Dovrà ospitare 58 a380 della compagnia di bandiera Emirates, più un normale traffico di altri aerei della medesima compagnia, e altri aerei in generale. Per avere 58 "visite" di a380 al giorno (o anche più) di sicuro è necessario come minimo l'aeroporto più grande del mondo :mrgreen: Per il resto non necessita di chissà quali piste per atterrare, né di enormi spazi per parcheggiare. Ma solo di strutture che smaltiscano botte di 600-800 passeggeri e relativi bagagli, servizi, catering, ecc...
Il mio dubbio non era la lunghezza della pista ma il peso dell'aeroplano che in corsa di decollo o in frenata di atterraggio facesse smuovere e saltare le piattaforme della pista! E' molto più "generoso" di un 747...scusate se insisto...
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
cinzy
FL 500
FL 500
Messaggi: 6383
Iscritto il: 5 luglio 2007, 1:45
Contatta:

Re: A-380

Messaggio da cinzy » 31 luglio 2008, 19:59

Caligola91 ha scritto:Bah...come ha detto benissimo ashaman, l'a380 non ha bisogno di piste più lunghe di un 747. Dove atterra lui atterra anche l'a380. Sì, è più grosso, ma si sono presi gli accorgimenti dovuti. Ad esempio so che per evitare che la spinta dei motori fosse troppo potente e rendesse impossibile il muoversi in un aeroporto, hanno adottato speciali sistemi che permettono a questa scia di deviare e raggiungere i livelli del 747. In generale, come grandezza, peso, e dimensioni, l'a380 non necessita di aeroporti enormi, ma è come il 747. Il punto, e se n'era discusso in un altro topic (mi sembra quello dell'a380 emirates), è che l'aeroporto, per supportare una copiosa affluenza di a380, ha necessità di strutture per accogliere grandissime quantità di passeggeri. perchè arrivando a botte di 600-800, se in una giornata un aeroporto (malpensa) riceve anche solo due "visite" di a380 (e la vedo dura che riesca a riceverne di più), sono già la bellezza di 1200 passeggeri minimo da smaltire, oltre a tutti gli altri che normalmente partono. Quindi solo aeroporti con nuovi terminal o comunque con strutture efficenti possono ricevere a380 in continuo senza problemi. Ad esempio vedi l'aeroporto di Dubai in costruzione, che, come è solito per quel paese, sarà il PIU' GRANDE DEL MONDO. Dovrà ospitare 58 a380 della compagnia di bandiera Emirates, più un normale traffico di altri aerei della medesima compagnia, e altri aerei in generale. Per avere 58 "visite" di a380 al giorno (o anche più) di sicuro è necessario come minimo l'aeroporto più grande del mondo :mrgreen: Per il resto non necessita di chissà quali piste per atterrare, né di enormi spazi per parcheggiare. Ma solo di strutture che smaltiscano botte di 600-800 passeggeri e relativi bagagli, servizi, catering, ecc...
Insomma, bisogna costruire un aeroporto nell'aeroporto.... :?

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 31 luglio 2008, 20:15

cinzy ha scritto:
Caligola91 ha scritto:Bah...come ha detto benissimo ashaman, l'a380 non ha bisogno di piste più lunghe di un 747. Dove atterra lui atterra anche l'a380. Sì, è più grosso, ma si sono presi gli accorgimenti dovuti. Ad esempio so che per evitare che la spinta dei motori fosse troppo potente e rendesse impossibile il muoversi in un aeroporto, hanno adottato speciali sistemi che permettono a questa scia di deviare e raggiungere i livelli del 747. In generale, come grandezza, peso, e dimensioni, l'a380 non necessita di aeroporti enormi, ma è come il 747. Il punto, e se n'era discusso in un altro topic (mi sembra quello dell'a380 emirates), è che l'aeroporto, per supportare una copiosa affluenza di a380, ha necessità di strutture per accogliere grandissime quantità di passeggeri. perchè arrivando a botte di 600-800, se in una giornata un aeroporto (malpensa) riceve anche solo due "visite" di a380 (e la vedo dura che riesca a riceverne di più), sono già la bellezza di 1200 passeggeri minimo da smaltire, oltre a tutti gli altri che normalmente partono. Quindi solo aeroporti con nuovi terminal o comunque con strutture efficenti possono ricevere a380 in continuo senza problemi. Ad esempio vedi l'aeroporto di Dubai in costruzione, che, come è solito per quel paese, sarà il PIU' GRANDE DEL MONDO. Dovrà ospitare 58 a380 della compagnia di bandiera Emirates, più un normale traffico di altri aerei della medesima compagnia, e altri aerei in generale. Per avere 58 "visite" di a380 al giorno (o anche più) di sicuro è necessario come minimo l'aeroporto più grande del mondo :mrgreen: Per il resto non necessita di chissà quali piste per atterrare, né di enormi spazi per parcheggiare. Ma solo di strutture che smaltiscano botte di 600-800 passeggeri e relativi bagagli, servizi, catering, ecc...
Insomma, bisogna costruire un aeroporto nell'aeroporto.... :?
:lol: :lol: Cinzy ci vuole un terminal solo per l'A-380!!! :lol: :lol:
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
Caligola91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 16 marzo 2008, 19:57
Località: Torino

Re: A-380

Messaggio da Caligola91 » 31 luglio 2008, 20:21

candida_puella ha scritto:
Caligola91 ha scritto:Bah...come ha detto benissimo ashaman, l'a380 non ha bisogno di piste più lunghe di un 747. Dove atterra lui atterra anche l'a380. Sì, è più grosso, ma si sono presi gli accorgimenti dovuti. Ad esempio so che per evitare che la spinta dei motori fosse troppo potente e rendesse impossibile il muoversi in un aeroporto, hanno adottato speciali sistemi che permettono a questa scia di deviare e raggiungere i livelli del 747. In generale, come grandezza, peso, e dimensioni, l'a380 non necessita di aeroporti enormi, ma è come il 747. Il punto, e se n'era discusso in un altro topic (mi sembra quello dell'a380 emirates), è che l'aeroporto, per supportare una copiosa affluenza di a380, ha necessità di strutture per accogliere grandissime quantità di passeggeri. perchè arrivando a botte di 600-800, se in una giornata un aeroporto (malpensa) riceve anche solo due "visite" di a380 (e la vedo dura che riesca a riceverne di più), sono già la bellezza di 1200 passeggeri minimo da smaltire, oltre a tutti gli altri che normalmente partono. Quindi solo aeroporti con nuovi terminal o comunque con strutture efficenti possono ricevere a380 in continuo senza problemi. Ad esempio vedi l'aeroporto di Dubai in costruzione, che, come è solito per quel paese, sarà il PIU' GRANDE DEL MONDO. Dovrà ospitare 58 a380 della compagnia di bandiera Emirates, più un normale traffico di altri aerei della medesima compagnia, e altri aerei in generale. Per avere 58 "visite" di a380 al giorno (o anche più) di sicuro è necessario come minimo l'aeroporto più grande del mondo :mrgreen: Per il resto non necessita di chissà quali piste per atterrare, né di enormi spazi per parcheggiare. Ma solo di strutture che smaltiscano botte di 600-800 passeggeri e relativi bagagli, servizi, catering, ecc...
Il mio dubbio non era la lunghezza della pista ma il peso dell'aeroplano che in corsa di decollo o in frenata di atterraggio facesse smuovere e saltare le piattaforme della pista! E' molto più "generoso" di un 747...scusate se insisto...
Direi che anche su quello non ci sono problemi :D Non mi risulta che le piste siano fatte di mattonelle, e sono in grado di sopportare un così grnade peso, che comunque, come aveva già detto ashaman, è spartito su tante ruote.
Stai certa che il tuo dubbio non è fondato, i progettisti non avrebbero mai progettato un aereo che "sfonda" le piste...anche perchè dovrebbe essere ben più generoso. Per quanto riguarda il peso al decollo, vale la stessa cosa: non ha senso progettare un aereo che ha bisogno di enormi spazi di atterraggio/decollo (come ho detto). Ti ricordo inoltre che i 4 motori dell'a380 sono i più grandi mai prodotti, e che se comparati ai 4 del 747 sono semplicemente bestiali. Nonostante tutto ciò l'a380 è progettato per avere consumi e conseguente resa migliore e più economica del 747. E' inutile pensare che sia goffo (altro discorso sono i gusti sulla bellezza, io stesso ritengo che il 747 come linea e design sia molto più bello dell'a380)...perchè non lo è :lol:
Ultima modifica di Caligola91 il 31 luglio 2008, 20:25, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
cinzy
FL 500
FL 500
Messaggi: 6383
Iscritto il: 5 luglio 2007, 1:45
Contatta:

Re: A-380

Messaggio da cinzy » 31 luglio 2008, 20:24

candida_puella ha scritto:
cinzy ha scritto:
Caligola91 ha scritto:Bah...come ha detto benissimo ashaman, l'a380 non ha bisogno di piste più lunghe di un 747. Dove atterra lui atterra anche l'a380. Sì, è più grosso, ma si sono presi gli accorgimenti dovuti. Ad esempio so che per evitare che la spinta dei motori fosse troppo potente e rendesse impossibile il muoversi in un aeroporto, hanno adottato speciali sistemi che permettono a questa scia di deviare e raggiungere i livelli del 747. In generale, come grandezza, peso, e dimensioni, l'a380 non necessita di aeroporti enormi, ma è come il 747. Il punto, e se n'era discusso in un altro topic (mi sembra quello dell'a380 emirates), è che l'aeroporto, per supportare una copiosa affluenza di a380, ha necessità di strutture per accogliere grandissime quantità di passeggeri. perchè arrivando a botte di 600-800, se in una giornata un aeroporto (malpensa) riceve anche solo due "visite" di a380 (e la vedo dura che riesca a riceverne di più), sono già la bellezza di 1200 passeggeri minimo da smaltire, oltre a tutti gli altri che normalmente partono. Quindi solo aeroporti con nuovi terminal o comunque con strutture efficenti possono ricevere a380 in continuo senza problemi. Ad esempio vedi l'aeroporto di Dubai in costruzione, che, come è solito per quel paese, sarà il PIU' GRANDE DEL MONDO. Dovrà ospitare 58 a380 della compagnia di bandiera Emirates, più un normale traffico di altri aerei della medesima compagnia, e altri aerei in generale. Per avere 58 "visite" di a380 al giorno (o anche più) di sicuro è necessario come minimo l'aeroporto più grande del mondo :mrgreen: Per il resto non necessita di chissà quali piste per atterrare, né di enormi spazi per parcheggiare. Ma solo di strutture che smaltiscano botte di 600-800 passeggeri e relativi bagagli, servizi, catering, ecc...
Insomma, bisogna costruire un aeroporto nell'aeroporto.... :?
:lol: :lol: Cinzy ci vuole un terminal solo per l'A-380!!! :lol: :lol:
:lol: :lol: :lol:

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 31 luglio 2008, 20:25

Caligola91 ha scritto:
candida_puella ha scritto:
Caligola91 ha scritto:Bah...come ha detto benissimo ashaman, l'a380 non ha bisogno di piste più lunghe di un 747. Dove atterra lui atterra anche l'a380. Sì, è più grosso, ma si sono presi gli accorgimenti dovuti. Ad esempio so che per evitare che la spinta dei motori fosse troppo potente e rendesse impossibile il muoversi in un aeroporto, hanno adottato speciali sistemi che permettono a questa scia di deviare e raggiungere i livelli del 747. In generale, come grandezza, peso, e dimensioni, l'a380 non necessita di aeroporti enormi, ma è come il 747. Il punto, e se n'era discusso in un altro topic (mi sembra quello dell'a380 emirates), è che l'aeroporto, per supportare una copiosa affluenza di a380, ha necessità di strutture per accogliere grandissime quantità di passeggeri. perchè arrivando a botte di 600-800, se in una giornata un aeroporto (malpensa) riceve anche solo due "visite" di a380 (e la vedo dura che riesca a riceverne di più), sono già la bellezza di 1200 passeggeri minimo da smaltire, oltre a tutti gli altri che normalmente partono. Quindi solo aeroporti con nuovi terminal o comunque con strutture efficenti possono ricevere a380 in continuo senza problemi. Ad esempio vedi l'aeroporto di Dubai in costruzione, che, come è solito per quel paese, sarà il PIU' GRANDE DEL MONDO. Dovrà ospitare 58 a380 della compagnia di bandiera Emirates, più un normale traffico di altri aerei della medesima compagnia, e altri aerei in generale. Per avere 58 "visite" di a380 al giorno (o anche più) di sicuro è necessario come minimo l'aeroporto più grande del mondo :mrgreen: Per il resto non necessita di chissà quali piste per atterrare, né di enormi spazi per parcheggiare. Ma solo di strutture che smaltiscano botte di 600-800 passeggeri e relativi bagagli, servizi, catering, ecc...
Il mio dubbio non era la lunghezza della pista ma il peso dell'aeroplano che in corsa di decollo o in frenata di atterraggio facesse smuovere e saltare le piattaforme della pista! E' molto più "generoso" di un 747...scusate se insisto...
Direi che anche su quello non ci sono problemi :D Non mi risulta che le piste siano fatte di mattonelle, e sono in grado di sopportare un così grnade peso, che comunque, come aveva già detto ashaman, è spartito su tante ruote.
Stai certa che il tuo dubbio non è fondato, i progettisti non avrebbero mai progettato un aereo che "sfonda" le piste...anche perchè dovrebbe essere ben più generoso :lol:
:( :? Però a me sta storia me l'ha detta un mio collega che conosce un ragazzo che lavora alla Airbus Industries...uffi non me la sono inventata!!! :evil:
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: A-380

Messaggio da Ashaman » 31 luglio 2008, 20:40

candida_puella ha scritto: :( :? Però a me sta storia me l'ha detta un mio collega che conosce un ragazzo che lavora alla Airbus Industries...uffi non me la sono inventata!!! :evil:
Anche a me hanno detto una storia dove uno può darti un colpo che dopo tre giorni muori. 8)

Me l'ha detto mio cugggino, c'è da fidarsi. :D

:mrgreen:

Non te la prendere per il mio tono scherzoso e ricorda che le dicerie, soprattutto quelle di seconda o terza mano in avanti, sono sempre minchiate, in tutto o in parte. :D

Non ti chiedo di fidarti di me, che non sono nessuno; chiedi se vuoi ai piloti veri del forum o a coloro che bazzicano qui intorno che hanno lauree di ingegneria e fidati delle parole di coloro che sanno perché sanno, non perché glie l'ha detto l'amico del cugggino del fratello della zia del cognato del compare del nipote del... :wink:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
Caligola91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 16 marzo 2008, 19:57
Località: Torino

Re: A-380

Messaggio da Caligola91 » 31 luglio 2008, 20:52

Ashaman ha scritto:
candida_puella ha scritto: :( :? Però a me sta storia me l'ha detta un mio collega che conosce un ragazzo che lavora alla Airbus Industries...uffi non me la sono inventata!!! :evil:
Anche a me hanno detto una storia dove uno può darti un colpo che dopo tre giorni muori. 8)

Me l'ha detto mio cugggino, c'è da fidarsi. :D

:mrgreen:

Non te la prendere per il mio tono scherzoso e ricorda che le dicerie, soprattutto quelle di seconda o terza mano in avanti, sono sempre minchiate, in tutto o in parte. :D

Non ti chiedo di fidarti di me, che non sono nessuno; chiedi se vuoi ai piloti veri del forum o a coloro che bazzicano qui intorno che hanno lauree di ingegneria e fidati delle parole di coloro che sanno perché sanno, non perché glie l'ha detto l'amico del cugggino del fratello della zia del cognato del compare del nipote del... :wink:
già straquoto ashaman... :lol:
Di solito queste chiacchere che si dicono in una cena tra amici vengono sempre ingigantite, modificate, interpretate male, se non inventate di sana pianta (quante volte non l'hai fatto anche tu? :D)...non è che ci sia molto da fidarsi.
ciaociao
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 31 luglio 2008, 21:08

Ashaman ha scritto:
candida_puella ha scritto: :( :? Però a me sta storia me l'ha detta un mio collega che conosce un ragazzo che lavora alla Airbus Industries...uffi non me la sono inventata!!! :evil:
Anche a me hanno detto una storia dove uno può darti un colpo che dopo tre giorni muori. 8)

Me l'ha detto mio cugggino, c'è da fidarsi. :D

:mrgreen:

Non te la prendere per il mio tono scherzoso e ricorda che le dicerie, soprattutto quelle di seconda o terza mano in avanti, sono sempre minchiate, in tutto o in parte. :D

Non ti chiedo di fidarti di me, che non sono nessuno; chiedi se vuoi ai piloti veri del forum o a coloro che bazzicano qui intorno che hanno lauree di ingegneria e fidati delle parole di coloro che sanno perché sanno, non perché glie l'ha detto l'amico del cugggino del fratello della zia del cognato del compare del nipote del... :wink:
I piloti lasciamoli stare :wink: preferisco chiedere ad altra gente :mrgreen:
no ma ti credo figurati ho solo puntualizzato che non era frutto dei miei neuroni :|
:evil: domani glielo dico a sto collega che m'ha detto na minchiata!!
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: A-380

Messaggio da Ashaman » 1 agosto 2008, 2:08

candida_puella ha scritto: I piloti lasciamoli stare :wink: preferisco chiedere ad altra gente :mrgreen:
no ma ti credo figurati ho solo puntualizzato che non era frutto dei miei neuroni :|
:evil: domani glielo dico a sto collega che m'ha detto na minchiata!!
Non fargli il contropelo senza prima inquisire, che forse la minchiata gli l'hanno detta a lui e lui l'ha solo riferita a te, quindi illo colpevole sarebbe soltanto di aver creduto a suddetta minchiata... come te. :wink:

Ovviamente se capisci (e in quanto parte del gentil sesso lo capiresti) che la minchiata che ha detto a te è un'esagerazione della minchiata originale (per fare il figo dei poveri)... vai pure con i calci dove il sole non batte, che in quel caso noi comprendiamo e approviamo. 8)
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 1 agosto 2008, 13:33

Ashaman ha scritto:
candida_puella ha scritto: I piloti lasciamoli stare :wink: preferisco chiedere ad altra gente :mrgreen:
no ma ti credo figurati ho solo puntualizzato che non era frutto dei miei neuroni :|
:evil: domani glielo dico a sto collega che m'ha detto na minchiata!!
Non fargli il contropelo senza prima inquisire, che forse la minchiata gli l'hanno detta a lui e lui l'ha solo riferita a te, quindi illo colpevole sarebbe soltanto di aver creduto a suddetta minchiata... come te. :wink:

Ovviamente se capisci (e in quanto parte del gentil sesso lo capiresti) che la minchiata che ha detto a te è un'esagerazione della minchiata originale (per fare il figo dei poveri)... vai pure con i calci dove il sole non batte, che in quel caso noi comprendiamo e approviamo. 8)
:lol: si forse hai ragione! Ha ingrndito la minchiata per far "er figo de noiartri" :lol: allora prima appuro con dolcezza e poi scalcio!! :evil:
Siii figuratiii noi del gentil sesso capiamo sempre! Siamo nate per capirvi!!! Siamo i vostri angeli!! :wink:
comunque non mi permetterei mai di dargli colpi bassi...non è femminile....un colpo basso sarebbe non credere più a quello che dice manco sulla sua data di nascita :mrgreen:
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
Caligola91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 16 marzo 2008, 19:57
Località: Torino

Re: A-380

Messaggio da Caligola91 » 1 agosto 2008, 23:35

candida_puella ha scritto:
Ashaman ha scritto:
candida_puella ha scritto: I piloti lasciamoli stare :wink: preferisco chiedere ad altra gente :mrgreen:
no ma ti credo figurati ho solo puntualizzato che non era frutto dei miei neuroni :|
:evil: domani glielo dico a sto collega che m'ha detto na minchiata!!
Non fargli il contropelo senza prima inquisire, che forse la minchiata gli l'hanno detta a lui e lui l'ha solo riferita a te, quindi illo colpevole sarebbe soltanto di aver creduto a suddetta minchiata... come te. :wink:

Ovviamente se capisci (e in quanto parte del gentil sesso lo capiresti) che la minchiata che ha detto a te è un'esagerazione della minchiata originale (per fare il figo dei poveri)... vai pure con i calci dove il sole non batte, che in quel caso noi comprendiamo e approviamo. 8)
:lol: si forse hai ragione! Ha ingrndito la minchiata per far "er figo de noiartri" :lol: allora prima appuro con dolcezza e poi scalcio!! :evil:
Siii figuratiii noi del gentil sesso capiamo sempre! Siamo nate per capirvi!!! Siamo i vostri angeli!! :wink:
comunque non mi permetterei mai di dargli colpi bassi...non è femminile....un colpo basso sarebbe non credere più a quello che dice manco sulla sua data di nascita :mrgreen:
arghhhhh però smettila di esaltare la tua appartenenza al gentil sesso con questo color rosa shocking...mi bruciano gli occhi :lol: :lol: :lol:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 2 agosto 2008, 0:25

Caligola91 ha scritto:
candida_puella ha scritto:
Ashaman ha scritto:
candida_puella ha scritto: I piloti lasciamoli stare :wink: preferisco chiedere ad altra gente :mrgreen:
no ma ti credo figurati ho solo puntualizzato che non era frutto dei miei neuroni :|
:evil: domani glielo dico a sto collega che m'ha detto na minchiata!!
Non fargli il contropelo senza prima inquisire, che forse la minchiata gli l'hanno detta a lui e lui l'ha solo riferita a te, quindi illo colpevole sarebbe soltanto di aver creduto a suddetta minchiata... come te. :wink:

Ovviamente se capisci (e in quanto parte del gentil sesso lo capiresti) che la minchiata che ha detto a te è un'esagerazione della minchiata originale (per fare il figo dei poveri)... vai pure con i calci dove il sole non batte, che in quel caso noi comprendiamo e approviamo. 8)
:lol: si forse hai ragione! Ha ingrndito la minchiata per far "er figo de noiartri" :lol: allora prima appuro con dolcezza e poi scalcio!! :evil:
Siii figuratiii noi del gentil sesso capiamo sempre! Siamo nate per capirvi!!! Siamo i vostri angeli!! :wink:
comunque non mi permetterei mai di dargli colpi bassi...non è femminile....un colpo basso sarebbe non credere più a quello che dice manco sulla sua data di nascita :mrgreen:
arghhhhh però smettila di esaltare la tua appartenenza al gentil sesso con questo color rosa shocking...mi bruciano gli occhi :lol: :lol: :lol:
:P :P :P :P
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 2 agosto 2008, 0:28

Ashaman ha scritto:
candida_puella ha scritto: I piloti lasciamoli stare :wink: preferisco chiedere ad altra gente :mrgreen:
no ma ti credo figurati ho solo puntualizzato che non era frutto dei miei neuroni :|
:evil: domani glielo dico a sto collega che m'ha detto na minchiata!!
Non fargli il contropelo senza prima inquisire, che forse la minchiata gli l'hanno detta a lui e lui l'ha solo riferita a te, quindi illo colpevole sarebbe soltanto di aver creduto a suddetta minchiata... come te. :wink:

Ovviamente se capisci (e in quanto parte del gentil sesso lo capiresti) che la minchiata che ha detto a te è un'esagerazione della minchiata originale (per fare il figo dei poveri)... vai pure con i calci dove il sole non batte, che in quel caso noi comprendiamo e approviamo. 8)
E' fermo nella sua convinzione perchè gliel'ha detto quel tizio!! vabò a me scoccia fargli cambiare idea con la violenza...per cui lo lascio perdere :wink:
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: A-380

Messaggio da Ashaman » 3 agosto 2008, 12:03

candida_puella ha scritto: E' fermo nella sua convinzione perchè gliel'ha detto quel tizio!! vabò a me scoccia fargli cambiare idea con la violenza...per cui lo lascio perdere :wink:
...non ti curar di lor ma guarda e passa, disse Alessandro Manzoni. :dontknow:

Si, lo disse Manzoni, va bene?! Citando Dante Alighieri, ma lo disse anche Manzoni. :x

Non ho mai detto che lo abbia scritto. :lol:

Se trovi quello che non vuole sentir ragione ed è orgogliosamente fermo nelle sue asinine posizioni... cosa ci vuoi fare? Sparargli? No, lascialo sguazzare nella sua supposta intelligenza superiore... che prima o poi, con un po di fortuna da parte nostra, pagherà lo scotto della sua testardaggine con lo sputtanamento pubblico della sua ignoranza stremebonda. :dontknow: :D
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: A-380

Messaggio da Aldus » 7 agosto 2008, 8:01

Candida, tieni presente alcune cose.
L'A380 è sì un grosso bestione, ma la sua "grossezza" si sviluppa essenzialmente in largo e in alto.
Rispetto agli altri aerei è più alto (per cui per il parking non è un problema), e rispetto a un B747 o B777 ha un'apertura alare maggiore.
Bisogna quindi tener conto soprattutto dell'apertura alare, ma gli aeroporti che ospiteranno l'A380 sono già idonei a trattare grossi liner, pertanto l'A380 "disturberà" (nel senso di ingombro) praticamente quanto un B747.
Per quanto riguarda invece la lunghezza dell'A380 non c'è alcun problema perchè l'A380 è addirittura più corto di altri liner.

Problema peso.
L'aereo pesa molto, ma come ti hanno già detto, il peso va calcolato sull'area di distribuzione.
Se distribuisci 500 tonn su una ruota e su un metro quadrato, è un conto, la pista potrebbe risentirne.
Se le distribuisci tale peso su diversi metri quadrati e su molte ruote, c'è un minor affaticamento perchè il peso è meglio distribuito.
Inutile sottolineare che le piste degli aeroporti sono progettate per sopportare non solo pesi enormi, ma soprattutto (e questo generalmente il profano non lo sa, oppure non lo tiene presente) le soffiate dei motori.
In fase di decollo, nel momento in cui avviene la rotazione, i motori imprimono sulla pista delle pressioni spaventose con soffiate ad alta temperatura.
Questo "mix" di elementi è forse ancora più devastante rispetto al peso dell'aereo, ed è per questo motivo che le piste vengono progettate in un modo ben specifico atto a sopportare tutti questi stress.
Se facessimo decollare (è un esempio) dei B747 da una comune autostrada, anche se è asfaltata a regola d'arte, vedremme che dopo un certo lasso di tempo l'autostrada si "sgretolerebbe".
Non tanto a causa del peso - perchè sulle autostrade di peso ce n'è tantissimo di continuo, soprattutto causato da mezzi pesanti, per cui lo sanno ben sopportare - ma per colpa delle potenti soffiate calde dei motori.
Tali soffiate finirebbero letteralmente per sgretolare l'autostrada, causando inizialmente piccoli distacchi di materiale, poi crepe, poi buchi, sino a interi pezzi di asfalto che volano via.
Qualche tempo fa sulla rivista "Volare" era uscito un interessante articolo dedicato proprio alla progettazione delle piste aeroportuali dove si faceva cenno soprattutto agli inconvenienti indotti dalle soffiate dei motori, e come questi inconvenienti venivano limitati/eliminati attraverso una precisa e corretta progettazione delle piste. :wink:

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: A-380

Messaggio da candida_puella » 7 agosto 2008, 11:31

Ashaman ha scritto:
candida_puella ha scritto: E' fermo nella sua convinzione perchè gliel'ha detto quel tizio!! vabò a me scoccia fargli cambiare idea con la violenza...per cui lo lascio perdere :wink:
...non ti curar di lor ma guarda e passa, disse Alessandro Manzoni. :dontknow:

Si, lo disse Manzoni, va bene?! Citando Dante Alighieri, ma lo disse anche Manzoni. :x

Non ho mai detto che lo abbia scritto. :lol:

Se trovi quello che non vuole sentir ragione ed è orgogliosamente fermo nelle sue asinine posizioni... cosa ci vuoi fare? Sparargli? No, lascialo sguazzare nella sua supposta intelligenza superiore... che prima o poi, con un po di fortuna da parte nostra, pagherà lo scotto della sua testardaggine con lo sputtanamento pubblico della sua ignoranza stremebonda. :dontknow: :D
Me lo ricordo! C'ero quando Ale disse sta cosa e ricordo anche che precisò che glielo disse il suo amico Dante :wink:
Si ma infatti, non posso prenderlo, scuoterlo, sbatterlo al muro ripetutamente fino a fargli muovere il cervello come un cubo di Rubik e poi dirgli "hai capito o no?"....naaaaaaaaa..... :lol: :lol: meglio che il tempo darà ragione quando sarà tempo!!! :mrgreen:
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
fastfreddy
Warned user
Warned user
Messaggi: 604
Iscritto il: 24 agosto 2008, 18:31
Località: BGY/LIME (Field flight since 1911)

Re: A-380

Messaggio da fastfreddy » 26 agosto 2008, 16:00

candida_puella ha scritto:Che ne pensate? A parte il fatto vabè che è bello
Non é bello ciò che é bello, ma é bello ciò che piace :P ...e a me un'me piace...mi affascina la sfida dimensionale (veder volare quel coso mi stupisce sempre) ma la cosa finisce lì...é un condominio volante ne più ne meno come le moderne navi da crociera: sgraziatissimi bastimenti che per far quadrare i conti devono trasformarsi in vespai...

Sarà anche il futuro (il presente) dei viaggi di massa ma questi mezzi, per conto mio, hanno poco a che vedere con l'estetica e quindi anche con la qualità tecnica (dove per qualità intendo "amore per la bella tecnica") ...come diceva Ettore Bugatti "Un lavoro tecnico non può essere perfetto se non è perfetto dal punto di vista estetico"...e non é un modo di dire; il "bello" normalmente é anche garanzia di efficienza...ho letto un bell'articolo nel quale si muovono critiche precise alle navi da crociera più recenti, quelle alte e squadrate insomma, per via dello scarso pescaggio e quindi del maggior rischio di ribaltamento, per dirne una...problemi mitigati dall'elettronica che controlla gli assetti, ma reali...

...con questo non voglio dire che il 380 sia una macchina meno sicura e quant'altro, beninteso (anche perché andar per mare é una cosa...volare un'altra), ma i principi della buona progettazione mi sembra vengano un pò troppo "forzati" (per così dire) per assecondare il mercato dei trasporti...in compenso l'interior design degli aerei é anni luce migliore dell'orrendo kitsch che domina ormai incontrastato sulle navi...

W il Concorde (anche se é stata un'impresa fallimentare :mrgreen: )

N757GF

Re: A-380

Messaggio da N757GF » 27 agosto 2008, 8:19

Aldus ha scritto:Candida, tieni presente alcune cose.
L'A380 è sì un grosso bestione, ma la sua "grossezza" si sviluppa essenzialmente in largo e in alto.
Rispetto agli altri aerei è più alto (per cui per il parking non è un problema), e rispetto a un B747 o B777 ha un'apertura alare maggiore.
Bisogna quindi tener conto soprattutto dell'apertura alare, ma gli aeroporti che ospiteranno l'A380 sono già idonei a trattare grossi liner, pertanto l'A380 "disturberà" (nel senso di ingombro) praticamente quanto un B747.
Un 380 richiede spazi laterali maggiori, specie nelle curve, e i maggiori aeroporti si sono adeguati (uno ha spostato una pista di 7 m per farlo girare). Per quanto riguarda l'altezza non e` un problema (se non per chi lo deve mettere in hangar), ma il terminal e` opportuno che sia a due piani, con 4 tubi per i passeggeri. Francoforte (e credo anche altri aeroporti) ha costruito una apposita baia per l'imbarco e lo sbarco su due piani.

E qui una foto della nuova regina, che incredibilmente e` decisamente silenziosa.
Allegati
IMG_2372.JPG
Proprio bella!

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: A-380

Messaggio da i-cgia » 6 settembre 2008, 18:04

candida_puella ha scritto:Che ne pensate? A parte il fatto vabè che è bello, ha anche le camere da letto (pensa te..), è caruccio, ce poi ballà dentro, è come fare una crociera tra le nuvole, però obbiettivamente quale pista potrà "sopportare" questo bestione in rullaggio e in corsa verso il decollo? Prima o poi si staccheranno ad una ad una tutte le piccole piattaforme che compongono le taxi-way :D
Malpensa non lo vedrà mai st'aereo....che ne dite?
non serve a MXP l'A380;

emirates ha 2 voli al giorno con B777 300 e A330

singapore ha un volo giornaliero con B777 300ER

thai ha un volo giornaliero con A340 600

fai conto te :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
BK-201
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 16 agosto 2007, 3:12
Località: Qui :P

Re: A-380

Messaggio da BK-201 » 7 settembre 2008, 1:31

riguardo al 380 EK

A380 grounded in Dubai :?

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: A-380

Messaggio da Mdx4 » 7 settembre 2008, 2:41

candida_puella ha scritto:Che ne pensate? A parte il fatto vabè che è bello, ha anche le camere da letto (pensa te..), è caruccio, ce poi ballà dentro, è come fare una crociera tra le nuvole, però obbiettivamente quale pista potrà "sopportare" questo bestione in rullaggio e in corsa verso il decollo? Prima o poi si staccheranno ad una ad una tutte le piccole piattaforme che compongono le taxi-way :D
Malpensa non lo vedrà mai st'aereo....che ne dite?
Salve a tutti,
Non vorrei dire idiozie (come primo post non sarebbe il massimo) ma sbaglio o a FCO e MPX sono atterrati gli AN-225 ?
Come peso a pieno carico dovrebbe essere addirittura superiore ad un A380 e non mi risulta che si siano verificati disastri ;)

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: A-380

Messaggio da i-cgia » 7 settembre 2008, 13:11

Mdx4 ha scritto:
candida_puella ha scritto:Che ne pensate? A parte il fatto vabè che è bello, ha anche le camere da letto (pensa te..), è caruccio, ce poi ballà dentro, è come fare una crociera tra le nuvole, però obbiettivamente quale pista potrà "sopportare" questo bestione in rullaggio e in corsa verso il decollo? Prima o poi si staccheranno ad una ad una tutte le piccole piattaforme che compongono le taxi-way :D
Malpensa non lo vedrà mai st'aereo....che ne dite?
Salve a tutti,
Non vorrei dire idiozie (come primo post non sarebbe il massimo) ma sbaglio o a FCO e MPX sono atterrati gli AN-225 ?
Come peso a pieno carico dovrebbe essere addirittura superiore ad un A380 e non mi risulta che si siano verificati disastri ;)
si quello che dici è giusto, il problema è solo di infrastrutture per passeggeri.
quindi di grandezza di gate, di presenza di finger e di disegno dei parcheggi.

piuttosto, ci sono i passeggeri a roma per riempire un aereo così? :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: A-380

Messaggio da Wolf359 » 7 settembre 2008, 17:33

Malpensa e Fiumicino sono stati addattati all'A380 a qaunto dicono! Tra gli oltre sessanta aeroporti mondiali che hanno modificato taxy-way e terminal (Come Francoforte e Melbourne che hanno ampliato i loro terminal) Atlanta Hartsfield-Jackson international non lo ha fatto! Anche se è l'aeroporto più trafficato al mondo! Quasi 90 milioni di passeggeri, però l'A380 sarebbe in gardo lo stesso di atterrare, decollare e rullare lo stesso!

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: A-380

Messaggio da i-cgia » 7 settembre 2008, 18:20

Wolf359 ha scritto:Malpensa e Fiumicino sono stati addattati all'A380 a qaunto dicono! Tra gli oltre sessanta aeroporti mondiali che hanno modificato taxy-way e terminal (Come Francoforte e Melbourne che hanno ampliato i loro terminal) Atlanta Hartsfield-Jackson international non lo ha fatto! Anche se è l'aeroporto più trafficato al mondo! Quasi 90 milioni di passeggeri, però l'A380 sarebbe in gardo lo stesso di atterrare, decollare e rullare lo stesso!
e quanto ci metteresti a far salire tanta gente da riempire un A380 se non hai strutture apposite? :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: A-380

Messaggio da Mdx4 » 7 settembre 2008, 20:04

i-cgia ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Salve a tutti,
Non vorrei dire idiozie (come primo post non sarebbe il massimo) ma sbaglio o a FCO e MPX sono atterrati gli AN-225 ?
Come peso a pieno carico dovrebbe essere addirittura superiore ad un A380 e non mi risulta che si siano verificati disastri ;)
si quello che dici è giusto, il problema è solo di infrastrutture per passeggeri.
quindi di grandezza di gate, di presenza di finger e di disegno dei parcheggi.

piuttosto, ci sono i passeggeri a roma per riempire un aereo così? :roll:
Credo che già un Narita-Fiumicino potrebbe farcela agevolmente, siamo perennemnete invasi dai nipponici ;)
Non scordate che molti accordi bilaterali prevedono voli tra le capitali il che fornisce un naturale feederaggio, se non ce la fa FCO con i suoi assett e numeri dubito che ce la possa fare qualcun'altro.

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: A-380

Messaggio da Wolf359 » 7 settembre 2008, 23:38

i-cgia ha scritto:
Wolf359 ha scritto:Malpensa e Fiumicino sono stati addattati all'A380 a qaunto dicono! Tra gli oltre sessanta aeroporti mondiali che hanno modificato taxy-way e terminal (Come Francoforte e Melbourne che hanno ampliato i loro terminal) Atlanta Hartsfield-Jackson international non lo ha fatto! Anche se è l'aeroporto più trafficato al mondo! Quasi 90 milioni di passeggeri, però l'A380 sarebbe in gardo lo stesso di atterrare, decollare e rullare lo stesso!
e quanto ci metteresti a far salire tanta gente da riempire un A380 se non hai strutture apposite? :roll:
Infatti! Mi è sembrato u npò strano quando lo letto su "Volare" mesi fa! :D

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: A-380

Messaggio da i-cgia » 8 settembre 2008, 21:10

Wolf359 ha scritto:
i-cgia ha scritto:
Wolf359 ha scritto:Malpensa e Fiumicino sono stati addattati all'A380 a qaunto dicono! Tra gli oltre sessanta aeroporti mondiali che hanno modificato taxy-way e terminal (Come Francoforte e Melbourne che hanno ampliato i loro terminal) Atlanta Hartsfield-Jackson international non lo ha fatto! Anche se è l'aeroporto più trafficato al mondo! Quasi 90 milioni di passeggeri, però l'A380 sarebbe in gardo lo stesso di atterrare, decollare e rullare lo stesso!
e quanto ci metteresti a far salire tanta gente da riempire un A380 se non hai strutture apposite? :roll:
Infatti! Mi è sembrato u npò strano quando lo letto su "Volare" mesi fa! :D
bravo... :D
si inizia a capire che l'A380 è fatto solo per rotte molto lunghe,
e per aeroporti super attrezzati. :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: A-380

Messaggio da i-cgia » 8 settembre 2008, 21:11

i-cgia ha scritto:
Wolf359 ha scritto:
i-cgia ha scritto:
Wolf359 ha scritto:Malpensa e Fiumicino sono stati addattati all'A380 a qaunto dicono! Tra gli oltre sessanta aeroporti mondiali che hanno modificato taxy-way e terminal (Come Francoforte e Melbourne che hanno ampliato i loro terminal) Atlanta Hartsfield-Jackson international non lo ha fatto! Anche se è l'aeroporto più trafficato al mondo! Quasi 90 milioni di passeggeri, però l'A380 sarebbe in gardo lo stesso di atterrare, decollare e rullare lo stesso!
e quanto ci metteresti a far salire tanta gente da riempire un A380 se non hai strutture apposite? :roll:
Infatti! Mi è sembrato u npò strano quando lo letto su "Volare" mesi fa! :D
bravo... :D
si sta iniziando a capire che l'A380 è fatto solo per rotte molto lunghe,
e per aeroporti super attrezzati. :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: A-380

Messaggio da struzzovolante » 8 settembre 2008, 22:31

Come giustamente qualcuno ha fatto notare, se ci è atterrato l'Antonov 225 che è più grosso e più pesante, nessun problema neanche per l'A380. La 16R, dove di solito transitano i bestioni (ma se ne vedono anche sulla 16L) ha una resistenza di 45.000 kg SIWL (single isolated wheel load) cioè per singola ruota, quindi non ha problemi. L'unico problema sarebbe l'imbarco di 600 passeggeri, ma se già ne imbarcano oltre 400 su diversi voli non vedo grosse difficoltà. Anche perché i voli di questo tipo di solito imbarcano per "settore" il che facilita molto le cose.

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: A-380

Messaggio da Mdx4 » 9 settembre 2008, 22:31

struzzovolante ha scritto:Come giustamente qualcuno ha fatto notare, se ci è atterrato l'Antonov 225 che è più grosso e più pesante, nessun problema neanche per l'A380. La 16R, dove di solito transitano i bestioni (ma se ne vedono anche sulla 16L) ha una resistenza di 45.000 kg SIWL (single isolated wheel load) cioè per singola ruota, quindi non ha problemi.
L'unico dubbio che viene anche a me è la separazione del traffico, da quel che so l'Antonov 225 parte di notte per avere l'area sgombera: credo che provochi non poche turbolenze in aria e non vorrei essere su un aereo in attesa sul raccordo quando un bestione del genere da tutta manetta.
Per un aereo cargo partire di notte non è un problema, per un aereo passeggeri la vedo un pochino differente..

Rispondi