BOEING 777 - Scheda

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Boeing 777/300ER
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 9 marzo 2008, 19:10

BOEING 777 - Scheda

Messaggio da Boeing 777/300ER » 29 luglio 2008, 0:05

Eccomi qui. Dopo un po' di giorni in giro per il web, ore passate a leggere e studiare schede e approfondimenti, sono riuscito ad entrare in contatto con il mio aeromobile preferito (ex-aequo con l'a310), e dopo aver compreso a fondo ogni minima parte di questo modello, mi sono permesso di scrivere di mio pugno una scheda, tecnica e non, che riassume gli elementi principali e piu' importanti del 777. Scusatemi se lo stile non è dei migliori, ma l'ho scritto in una tirata, con un casino allucinante attorno, e con l'esperienza di un povero liceale.La scrittura comunque è comprensibile per tutti, dal pilota a chi si avvicina appena ora all'aviazione. Ho pensato che sarebbe stato utile e interessante, e ho voluto dare anch'io un contributo a questo forum, che mi ha insegnato molte cose. Ovviamente ho tralasciato particolari e curiosità, ma se ce ne sarà richiesta saro' lieto di soddisfarvi. Ma ora basta chiacchiere. Signore e signori, ecco a voi, il Boeing 777!


Boeing 777

Rappresenta l’innovazione. Rappresenta la tecnologia. Rappresenta il futuro. Il Boeing 777 ha semplicemente stravolto il mondo dell’aviazione civile ed il suo mercato; ha mescolato le carte, rinnovato gli schemi, cambiato le regole. La sua nascita ha inaugurato un nuovo rivoluzionario modo di intendere il volo e tutto cio’ che lo circonda. Persino il suo progetto rappresenta un qualcosa di rivoluzionario e unico: il 777 è infatti il primo aeromobile ad essere stato ideato e progettato interamente tramite CAD. Per riuscire a realizzare un prodotto unico e perfetto, l’industria di Seattle ha radunato e interpellato le maggiori compagnie aeree del mondo,e consultandole, ha cercato di ottenere il miglior risultato possibile e, soprattutto, il piu’ conveniente sia per la stessa aviolinea, che per il passeggero. Si tratta dunque di un aeromobile studiato non solo attorno al guadagno, ma è in tutto e per tutto, costruito intorno al passeggero, alle sue esigenze e ai suoi ‘’vizi’’.
La progettazione prevede, dunque, che l’aeromobile possa essere perfettamente ‘’vivibile’’ dal passeggero durante il tempo del viaggio. Si parte, allora, da presupposto che la cabina debba essere spaziosa, ampia e comoda. E’ non è affatto un problema per la Boeing, visto i precedenti del 747 o del 767. Ma il nuovo progetto è impostato per essere il migliore, sia rispetto ai prestigiosi aeromobili del passato che a quelli del prossimo futuro. La cabina del wide-body 777 sarà dunque realizzata per essere la piu’ confortevole possibile. Con i suoi 6,19 metri di diametro, la cabina rappresenta la piu’ larga della famiglia dei wide-bodies. Ma lasciando le specifiche tecniche ad un’analisi piu’ approfondita in seguito, concludiamo ora il discorso progettazione. E’ la sicurezza a farla da padrone tra ‘’le carte’’ dei progettisti Boeing; l’aeromobile rappresenta in ogni sua minima parte, il simbolo della sicurezza, della garanzia, dell’affidabilità. E’ non è dunque un caso se le compagnie e gli enti garanti del volo hanno stabilito che l’aereo presenta un dispatch reliability (ovvero il tasso di affidabilità tecnica) che supera il 99%. Boeing ha radunato infatti a se’ i migliori progettisti per riuscire a sviluppare un prodotto che fosse il piu’ tecnologicamente avanzato e sicuro.Andiamo ora ad analizzare le caratteristiche tecniche di questo gigante dei cieli.
Iniziando dai motori, ecco l’elenco dell’equipaggiamento propulsore che è possibile trovare nelle varie versioni dell’aeromobile (versioni che saranno descritte in seguito).
-PW 4077 o 4090: propulsori ad alto rapporto di diluizione, che generano spinta che puo’ variare da un massimo di 330 kN fino a 400kN
-RR 877 o 895: turbofans ad alto rapporto di diluizione, che vantano il record per essere i motori piu’ grandi della specie, e generano spinta che varia fino ad un max compreso tra 330 e 420 kN
-GE90 77 o 110: propulsori utilizzati per lo piu’ per il raggio ultralungo, vantano una spinta massima che puo’ raggiungere i 510 kN.
Tutte e tre queste ‘’famiglie’’ di turbogetti garantiscono validità, silenziosità e risparmio.
Ma l’ormai certificata efficienza dei motori non è l’unico fattore che garantisce al 777 una capacità di carico ed un’autonomia fuori dal comune, per gli aeromobili della sua generazione. La sua capacità di raggiungere quote di crociere superiori rispetto agli altri aeromodelli, e le elevate velocità a cui ci ha abituato, sono anche figlie di uno studio approfondito della sua aerodinamica, e in particolar modo, del suo profilo alare; l’ala, infatti, ha un’apertura di 60,9 metri, ed uno spessore superiore rispetto agli a/m concorrenti: è proprio il particolare profilo delle semiali a caratterizzare la particolare efficienza dell’aeroplano nella stratosfera e a permettergli di decollare a pieno carico anche in presenza di condizioni meteo sfavorevoli (temperature elevate) o eccessiva altitudine dell’aeroporto. Una continua garanzia di potenza e affidabilità in tutte le fasi di volo dunque!
Altro elemento caratteristico, e caratterizzante, del 777 è il carrello: questo, infatti, presenta una novità rispetto agli a/m precedenti,ovvero quella di portare su ognuno delle due ‘’gambe’’ del carrello principale 6 ruote invece che 4. Grazie a questo accorgimento, dunque, l’aereo riesce a scaricare in maniera piu’ pulita e naturale il proprio peso sulla pista, e a non dover eccedere in sforzi eccessivi per scaricare il peso durante la fasi di rullaggio o taxi, garantendo dunque una minore fatica delle parti centrali della fusoliera, in cui si concentra il peso.
Un occhio di riguardo va dato dunque anche alla fusoliera, che, anticipando di venti anni, quella che sara’ la rivoluzione 787 (che ancora non è stata provata da nessuno, visti i disguidi e i problemi che sta avendo questo aeromobile), essendo costruita in leghe leggere e resistenti. Si parla dunque per la prima volta di leghe d’alluminio, di fibra di carbonio e di speciali termoresine: tutti materiali innovativi, tecnologici e soprattutto fonte di risparmio notevole nella tabella dei consumi.
E’ giunto ora il momento del ‘’pezzo forte’’, dellla parte piu’ affascinante, misteriosa, incantevole di un aeromobile: il cockpit. Anche per quanto riguarda la cabina di pilotaggio, il 777 rappresenta il ‘’nuovo’’, la tecnologia che avanza e che stupisce, che batte record su record, che da garanzie di affidabilità e sicurezza. Ad occhio nudo il suo cockpit potrebbe sembrare simile a quella del prestigioso Jumbo Jet (747); ma non fatevi ingannare, è solo un’illlusione ottica. Un pilota di 777 ha a disposizione strumenti molto piu’ avanzati rispetto a qualsiasi altro concorrente. Basta solo analizzare e confrontare gli schermi che monitorano lo stato del volo, la navigazione e lo stato dei motori. Ebbene, questi monitor abbandonano la precedende tecnologia del tubo catodico e adottano la soluzione dei cristalli liquidi, che oltre a garantire un notevole risparmio di spazio, riducono drasticamente il rischio di surriscaldamento o sovraccarico, e senza dunque dover ricorrere all’aiuto dell’impianto di condizionazione. Il risparmio in fatto di energia è notevole, e come già detto garantisce un’affidabilità maggiore della strumentazione di bordo. Il pilotaggio è reso molto piu’ semplice e ‘’fluido’’ grazie alla capacità di poter inviare i comandi direttamente agli attuatori idraulici, che sono collegati direttamente a tutti i piani di azione dell’aeromobile (impennaggi, timone, alettoni). Inoltre, l’assenza di cavi d’acciaio rende piu’ semplice la manutenzione e va dunque ad aumentare in maniera notevole il fattore sicurezza. Questo appena descritto è, in maniera molto esemplificata, il sistema fly by wire, e per approfondire su questa specifica caratteristica, consiglio la lettura dell’interessante approfondimento del Portale di md80.it. Due totali nuovi innesti, sistemi mai montati prima su alcun aeromobile, sono il EGPWS e il GMCS:
-EGPWS: sistema GPS calcolatore di posizione rispetto al ground e segnalatore di ostacoli
-GMCS: sistema controllato di telecamere che assistono il pilota nelle manovre a terra.
Abbandoniamo ora il campo tecnico e partiamo con la descrizione degli interni. La cabina è pensata per essere configurata come piu’ sia addice alle esigenze di ogni singola compagnia. Il funzionale cablaggio interno rende semplice tutti i collegamenti con i servizi utili per il passeggero, quali IFE, posizionamento delle toillettes, e pannelli elettrici di vario genere. L’ampiezza già citata della cabina fa si che il passeggero possa muoversi senza problemi lungo l’aeromobile, e che non risenta della sindrome da ryanair, ovvero la perdità della sensibilità delle gambe per un lasso di tempo che va dall’atterraggio fino al ritiro bagagli! Comodità e Sicurezza: binomio che si puo’ tradurre con una sola parola: BOEING 777!!!

Versioni:
-777/200: primo modello entrato in commercio. E’ stato poi sviluppato
-777/200ER:versione a lungo raggio del -200
-777/200LR:versione a raggio ultralungo del -200
-777/300:modello che consente maggiori risparmi e migliori prestazioni rispetto al -200
-777/300ER:versione a lungo raggio del -300
-777 Freighter:versione in full-cargo


Posto qui una piccola tabella con i dati tecnici:

777-200 777-300

Passeggeri 3 classi 305 368
Passeggeri 2 classi 400 451
Passeggeri 1 classe 440 550
Capienza Carburante 117.335 litri 171.160 litri
Peso max al decollo 247.210 kg 297.560 kg
Autonomia di volo 9.649 km 11.029 km
Velocità di crociera Mach 0,84 Mach 0,84
Lunghezza 63,7 m 73,9 m
Altezza della coda 18,5 m 18,5 m
Apertura alare 60,9 m 60,9 m



Grazie Per La Lettura!!!
Ogni correzione o osservazione è ben accetta!

Alla prossima!
Boeing 777/300ERImmagine

carlohhh
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 54
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 16:13

Re: BOEING 777 - Scheda

Messaggio da carlohhh » 29 luglio 2008, 0:38

Mi piace confrontare i dati dei vari aerei.
Spero di non sbagliarmi ma, dal sito della Boeing, i posti con una classe sono "up to 440" e "up to 550".

Prezzi in milioni di dollari nel 2007:
777-200 ER: da 200 a 225
777-200 LR: da 231 a 256,5
777-300 ER: da 250 a 279
777 F: da 246 a 254.

Ordini e consegne aggiornati al giugno 2008:
777-200: 88 - 88
777-200ER: 439 - 407
777-200LR: 45 - 20
777-300: 60 - 60
777-300ER: 374 - 151
777F: 78 - 0

Ho dimenticato il totale: ordinati 1084, consegnati 726, da consegnare 358.

Avatar utente
Boeing 777/300ER
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 202
Iscritto il: 9 marzo 2008, 19:10

Re: BOEING 777 - Scheda

Messaggio da Boeing 777/300ER » 9 agosto 2008, 0:06

Grazie mille a tutti per l'interesse... :( :( :( :( :(
Boeing 777/300ERImmagine

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: BOEING 777 - Scheda

Messaggio da Ashaman » 10 agosto 2008, 18:03

Cosa c'è da essere triste, scusa. Hai aperto un thread abbastanza monocromatico, per quanto il 777 possa piacere, parlare in eterno a proposito delle sue peculiarità in se e per se, senza paragonarle per esempio ad altri aerei, è abbastanza sterile.

Posso capire che a te il 777 possa piacere. Posso anche capire che sia per te la cosa più bella dopo l'invenzione del pane. Capisco, pur non condividendo. Ma un thread, per essere popolato necessita di un confronto, di un dibattito, di un minimo di polemica. Sennò è un elenco, un compendio delle capacità di un aereo... e basta. :dontknow:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
Troy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 162
Iscritto il: 15 dicembre 2008, 12:55
Località: ROMA

Re: BOEING 777 - Scheda

Messaggio da Troy » 7 gennaio 2009, 1:19

I miei più vivi complimenti per questa scheda e per il tuo nickname, anche io sono un fan del triple seven!

Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese

Re: BOEING 777 - Scheda

Messaggio da IVWP » 7 gennaio 2009, 2:47

Alla boeing si saranno circondati dei migliori progettisti, si saranno avvalsi dei migliori esperti, ma di sicuro nessuno di loro è stato capace di esprimere con tanta passione ed entusiasmo le caratteristiche di questo nuovo ed innovativo aeromobile !!

Prima di pubblicarlo qui dovevi proporlo alla boeing come testo pubblicitario.

Cavolo, anche se stessi cercando un aeromobile da turismo, tu mi convinceresti a pensare ad un 777, e senza pensare ai costi !!

Davvero una bella presentazione, ma di sicuro non lascia spazio a commenti di alcun tipo.

Sei stato esauriente, hai detto tutto.

Rispondi