Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

povvo
FL 200
FL 200
Messaggi: 2080
Iscritto il: 15 gennaio 2009, 19:57

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da povvo » 27 gennaio 2010, 14:34

FAS ha scritto:Forse il Concorde é stato vermante qualcosa di nuovo.....
il concorde è stato un grande aereo ma, ahimè, ha avuto poca fortuna nel campo delle vendite; se guardiamo nel particolare possiamo notare che si è restii ad acquistare aerei completamente basati sulla novità, aerei veramente NUOVI; si preferisce puntare su aerei con un progetto in parte sperimentato e collaudato e in parte rinnovato, ma rinnovato lentamente senza creare discontinuità.
"A Federal Aviation Administration spokeswoman said there was no regulation about leaving someone asleep on a plane."

Avatar utente
Th3Crow
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 725
Iscritto il: 2 maggio 2007, 2:12

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da Th3Crow » 29 gennaio 2010, 19:41

FAS ha scritto: - landing gear single stage oleo (promessi 14 anni per prima manutenzione pesante ?!?!?!?!? )
Mi chiedevo come mai si sia scelto il single stage e non il double?!
E poi.. ma come hanno fatto a garantire ben 14 anni!?? :shock: Grandi! :shock:

Avatar utente
G-BOAB
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 639
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 23:50
Località: Ravenna- Saronno

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da G-BOAB » 26 febbraio 2010, 23:40

povvo ha scritto:
FAS ha scritto:Forse il Concorde é stato vermante qualcosa di nuovo.....
il concorde è stato un grande aereo ma, ahimè, ha avuto poca fortuna nel campo delle vendite; se guardiamo nel particolare possiamo notare che si è restii ad acquistare aerei completamente basati sulla novità, aerei veramente NUOVI; si preferisce puntare su aerei con un progetto in parte sperimentato e collaudato e in parte rinnovato, ma rinnovato lentamente senza creare discontinuità.
ciao, scusate se mi inserisco ma il concorde secondo me è ha avuto poca fortuna perché non era possibile atterrare negli stati uniti, eccetto il JFK e washington. Gli americani hanno protetto la Boeing secondo me.
Altra cosa: il Concorde era rumoroso, consumava molto e portava pochi passeggeri; l'Airbus ha preso una direzione completamente opposta con l'A380 e i nuovi aerei che nasceranno ( a proposito, si sa nulla dell'A370?).
Secondo me con le tecnologie di oggi sarebbe possibile fare un nuovo concorde, più efficiente e più per la "massa" ma potrebbe avere successo solo se la Airbus e la Boeing si mettono a lavorare insieme.
Edoardo

Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da Skip100 » 27 febbraio 2010, 17:56

G-BOAB ha scritto:
ciao, scusate se mi inserisco ma il concorde secondo me è ha avuto poca fortuna perché non era possibile atterrare negli stati uniti, eccetto il JFK e washington. Gli americani hanno protetto la Boeing secondo me.

Io avevo sempre saputo che far volare il Concorde era controproducente... consumava più denaro in carburante di quello che si poteva chiedere ai passeggeri e lo si faceva volare solo per il prestigio delle due compagnie che lo avevano in flotta... non sapevo della difficoltà a farlo atterrare... perchè, aveva bisogno di piste molto lunghe? Se si quanto?
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
G-BOAB
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 639
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 23:50
Località: Ravenna- Saronno

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da G-BOAB » 28 febbraio 2010, 9:55

Skip100 ha scritto:. non sapevo della difficoltà a farlo atterrare... perchè, aveva bisogno di piste molto lunghe? Se si quanto?
non per le piste (prima dell'ammodernamento è atterrato anche a Bologna), gli americani sostenevano che fosse troppo rumoroso :twisted: :twisted:
E' musica per le mie orecchie: è la mia sveglia nel cellulare :lol: :lol:
Edoardo

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da FAS » 28 febbraio 2010, 11:31

G-BOAB ha scritto:
povvo ha scritto:
FAS ha scritto:Forse il Concorde é stato vermante qualcosa di nuovo.....
il concorde è stato un grande aereo ma, ahimè, ha avuto poca fortuna nel campo delle vendite; se guardiamo nel particolare possiamo notare che si è restii ad acquistare aerei completamente basati sulla novità, aerei veramente NUOVI; si preferisce puntare su aerei con un progetto in parte sperimentato e collaudato e in parte rinnovato, ma rinnovato lentamente senza creare discontinuità.
ciao, scusate se mi inserisco ma il concorde secondo me è ha avuto poca fortuna perché non era possibile atterrare negli stati uniti, eccetto il JFK e washington. Gli americani hanno protetto la Boeing secondo me.
Altra cosa: il Concorde era rumoroso, consumava molto e portava pochi passeggeri; l'Airbus ha preso una direzione completamente opposta con l'A380 e i nuovi aerei che nasceranno ( a proposito, si sa nulla dell'A370?).
Secondo me con le tecnologie di oggi sarebbe possibile fare un nuovo concorde, più efficiente e più per la "massa" ma potrebbe avere successo solo se la Airbus e la Boeing si mettono a lavorare insieme.

il volo supersonico implica fusoliere a bassa resistenza aerodinamica che si traduce in una grossa limitazione del carico pagante.

Vi ricordo inoltre che il Concorde poteva volare in supersonico solo in determinati corridoi. Ciò non toglie il grado di bontà del progetto. I progettisti del Concorde sono gli stessi che poi hanno realizzato i migliori prodotti Airbus che ancora volano.
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

anonymous12345

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da anonymous12345 » 28 febbraio 2010, 17:31

G-BOAB ha scritto:
Skip100 ha scritto:. non sapevo della difficoltà a farlo atterrare... perchè, aveva bisogno di piste molto lunghe? Se si quanto?
non per le piste (prima dell'ammodernamento è atterrato anche a Bologna), gli americani sostenevano che fosse troppo rumoroso :twisted: :twisted:
E' musica per le mie orecchie: è la mia sveglia nel cellulare :lol: :lol:
è un MP3??? che ne dici di condividere cotanta bellezza?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
G-BOAB
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 639
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 23:50
Località: Ravenna- Saronno

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da G-BOAB » 2 marzo 2010, 21:07

robygun82 ha scritto:
G-BOAB ha scritto:
Skip100 ha scritto:. non sapevo della difficoltà a farlo atterrare... perchè, aveva bisogno di piste molto lunghe? Se si quanto?
non per le piste (prima dell'ammodernamento è atterrato anche a Bologna), gli americani sostenevano che fosse troppo rumoroso :twisted: :twisted:
E' musica per le mie orecchie: è la mia sveglia nel cellulare :lol: :lol:
è un MP3??? che ne dici di condividere cotanta bellezza?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
E' un assemblaggio di alcuni decolli che ho trovato sul tubo. Appena riesco ad installare pcsuite lo condivido :D
Edoardo

Avatar utente
G-BOAB
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 639
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 23:50
Località: Ravenna- Saronno

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da G-BOAB » 2 marzo 2010, 22:38

G-BOAB ha scritto:
robygun82 ha scritto:
G-BOAB ha scritto:
Skip100 ha scritto:. non sapevo della difficoltà a farlo atterrare... perchè, aveva bisogno di piste molto lunghe? Se si quanto?
non per le piste (prima dell'ammodernamento è atterrato anche a Bologna), gli americani sostenevano che fosse troppo rumoroso :twisted: :twisted:
E' musica per le mie orecchie: è la mia sveglia nel cellulare :lol: :lol:
è un MP3??? che ne dici di condividere cotanta bellezza?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
E' un assemblaggio di alcuni decolli che ho trovato sul tubo. Appena riesco ad installare pcsuite lo condivido :D
comunque la prima parte del video è questa:
Di solito dopo che vengono attivati i postbruciatori sono giù sveglio bene :lol:
Edoardo

brain_use
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 21
Iscritto il: 12 novembre 2007, 10:39

Re: Airbus A350 XWB: caratteristiche principali

Messaggio da brain_use » 4 marzo 2010, 12:48

FAS ha scritto:L'indutria dei Liner (ancora piú avanzata a livello tecnolocico dell'industria delle Weapon System) é in continua evoluzione. Non si crea niente di nuovo dall'oggi al domani. Tutto é concepito/progettato sulla base delle conoscenze che si hanno giá in azienda. Non ci si puó permettere piú di prendersi dei rischi economici prendendo strade completamente nuove.

Analizziamo per un attimo cosa effettivamente c'é di nuovo nel 787 e nel 350.....:

si tratta di aver cambiato solo i materiali.
E' vero.
Ma se è particolarmente vero in un settore in cui l'alta tecnologia comporta costi di sviluppo di proporzioni enormi, lo è comunque un po' per tutte le attività industriali.
Difficilmente un prodotto subisce una trasformazione così radicale da poter essere considerato del tutto nuovo.

E un discorso analogo si potrebbe portare, ad esempio, sulle geneerazioni di aerei militari, in cui si differenzia piuttosto nettamente in funzione di alcune caratteristiche peculiari di una e dell'altra generazione di caccia.

Così, credo si potrebbe parlare, per B787 e A350 di una "generazione e mezzo" e per i futuri aerei in cui nuove tecnologie possano trovare più ampia applicazione di una vewra e propria nuova generazione.

Il Concorde fu un fuoriclasse, con caratteristiche tutte sue e determinate, imho, più dal contesto d'impiego particolare che non da uno specifico stato evolutivo dell'industria aerospaziale.

Rispondi