Il Concorde

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
armadillo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 agosto 2011, 12:23

Il Concorde

Messaggio da armadillo » 23 agosto 2011, 13:24

anni fa c'era il Concorde che copriva Londra - New York in 3.5 ore.
C'è qualcosa di simile oggi o comunque più veloce di altri in ambito civile per passeggeri che possa impiegare più o meno lo stesso tempo?

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Il Concorde

Messaggio da Slowly » 23 agosto 2011, 13:26

Temo proprio di no.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12174
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Il Concorde

Messaggio da AirGek » 23 agosto 2011, 13:45

Fatti anestetizzare prima della partenza e risvegliare all'arrivo, altro che 3 ore e mezza, istantaneo. 8) :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Il Concorde

Messaggio da giragyro » 23 agosto 2011, 14:56

Purtroppo no al momento, negli anni d' oro dei turbogetti esistevano due liners lievemente supersonici, il Dc8, anche se solo in lieve affondata, ed il convair coronado che superava mach uno in volo livellato.
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

armadillo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 agosto 2011, 12:23

Re: Il Concorde

Messaggio da armadillo » 23 agosto 2011, 15:09

mi sfugge una cosa: com'è che adesso, con molta più ricerca, tecnologia, risorse e domanda di quegli anni, non si pensa più ad un supersonico per dimezzare i tempi di volo?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12174
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Il Concorde

Messaggio da AirGek » 23 agosto 2011, 15:18

Perchè il gioco non vale la candela.

Comunque qualcosa la stanno disegnando ma si tratta piuttosto di qualcosa orientata al mercato degli executive, magari fra 10 anni lo vedremo.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 734
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Il Concorde

Messaggio da Guren » 23 agosto 2011, 20:24

armadillo ha scritto:mi sfugge una cosa: com'è che adesso, con molta più ricerca, tecnologia, risorse e domanda di quegli anni, non si pensa più ad un supersonico per dimezzare i tempi di volo?
due cause su tutte : il costo del carburante e le limitazIoni alle tratte supersoniche a causa del rumore prodotto dal bang sonico (non a caso il concorde operava solo sulla tratta atlantica) rendono assolutamente non remunerativo un liner supersonico.
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

armadillo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 agosto 2011, 12:23

Re: Il Concorde

Messaggio da armadillo » 23 agosto 2011, 21:15

Guren ha scritto:il costo del carburante
e non è lo stesso degli altri aerei? ne consuma di più certo ma anche una bmw consuma di più di una punto.
Guren ha scritto: e le limitazIoni alle tratte supersoniche a causa del rumore prodotto dal bang sonico (non a caso il concorde operava solo sulla tratta atlantica)
ma il bang non avviene una sola volta? e più o meno a metà percorso o comunque quando sorvolava l'oceano? A chi vuoi che dia fastidio in quel posto lì?

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15892
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Il Concorde

Messaggio da JT8D » 23 agosto 2011, 23:22

Per arivare in supersonico il Concorde utilizzava anche la postcombustione, che quasi raddoppia i consumi. Questi erano di molto superiori ad un aereo "normale".
Al giorno d'oggi vi sono studi per futuri liners supersonici, che sarebbero anche tecnicamente interessanti. A tutti noi piaceva il Concorde, superbo prodotto della tecnologia aerospaziale europea, ed a tutti noi piacerebbe un Concorde 2.
Però è indubbio che, con le tecnologie attuali, avremo comunque un aereo non economicamente conveniente per le compagnie, in particolare ora che il costo del fuel è una delle spese maggiori per tutte le compagnie e una delle cause che diminuiscono drammaticamente i profitti.
In futuro vedremo. Allo stato attuale non è certamente dietro l'angolo un nuovo liners supersonico.
armadillo ha scritto:ma il bang non avviene una sola volta? e più o meno a metà percorso o comunque quando sorvolava l'oceano? A chi vuoi che dia fastidio in quel posto lì?
No, il bang non avviene una volta sola. Questa è una delle leggende aeronautiche (cioè che il bang sia unico e avviene quando il velivolo rompe il muro del suono). Al superamento della velocità del suono si generano delle onde d'urto, che poi sono avvertite anche a terra. Se il velivolo vola sopra M=1 si creano in continuazione queste onde d'urto, l'ascoltatore al suolo sente il bang relativo al suo punto di ascolto, ma non è l'unico "bang", il rumore si sposta insieme all'aereo.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Wingplane
Banned user
Banned user
Messaggi: 591
Iscritto il: 9 luglio 2010, 16:00

Re: Il Concorde

Messaggio da Wingplane » 6 settembre 2011, 21:37

Sarebbe possibile se tutti volessero pagare 5 mila euro per un volo intercontinentale


tu saresti disposto?

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4643
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Il Concorde

Messaggio da SuperMau » 6 settembre 2011, 22:08

Wingplane ha scritto:Sarebbe possibile se tutti volessero pagare 5 mila euro per un volo intercontinentale


tu saresti disposto?
la suite in classe R sul 380 Londra-Singapore mi pare costi anche di piu'...pero' non l'ho ancora visto il 380 viaggiare oltre mach 1....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 734
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Il Concorde

Messaggio da Guren » 7 settembre 2011, 3:02

sui circa 500 posti a sedere nel A380 a naso direi che ci sono 10/15 suite di prima classe.

se tutti i 500 passeggeri fossero disposti a pagare almeno 5000 euro per viaggiare allora credo proprio ci sarebbe anche un a380 supersonico
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?


Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Il Concorde

Messaggio da giragyro » 7 settembre 2011, 9:02

leggevo proprio stamane prima di iniziare il lavoro che la ISS potrebbe essere abbandonata a breve per i costi troppo elevati che comporta , se così fosse non oso immaginare quale ipotetico futuro possano avere questi costosissimi progetti ...
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10575
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Il Concorde

Messaggio da richelieu » 7 settembre 2011, 9:15

giragyro ha scritto:.....non oso immaginare quale ipotetico futuro possano avere questi costosissimi progetti ...
Data la pesante situazione di crisi a livello internazionale, c'è da pensare rimarranno allo stato di brillanti esercitazioni di progettazione .....

:(

Avatar utente
Fabri91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 197
Iscritto il: 1 dicembre 2010, 7:42
Località: Como

Re: Il Concorde

Messaggio da Fabri91 » 7 settembre 2011, 9:26

L'A2 della Reaction Engines è sì ancora moooolto lontano, a bollire in pentola da loro per ora è lo Skylon, uno spazioplano senza equipaggio con un payload di credo circa 10 tonnellate, dall'aspetto a prima vista simile all'A2.

La Reaction Engines non è una sconosciuta, proprio recentemente il progetto Skylon è stato valutato e, sostanzialmente, non è campato in aria: http://www.bbc.co.uk/news/science-environment-13506289

Più in generale, consiglio di visitare il sito della RE: http://www.reactionengines.co.uk/news_aug11.html

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10575
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Il Concorde

Messaggio da richelieu » 10 gennaio 2015, 0:05


Lelefanton
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 103
Iscritto il: 10 settembre 2011, 17:56

Re: Il Concorde

Messaggio da Lelefanton » 19 settembre 2015, 19:04


Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3858
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Il Concorde

Messaggio da danko156 » 20 settembre 2015, 21:22

Lelefanton ha scritto:Può essere vera questa notizia?
http://jetlinemarvel.net/2015/09/19/con ... n-by-2019/
La notizia l'ho sentita anche io. Spero sia vera.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Rispondi