FOKKER

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
tomy56
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 290
Iscritto il: 28 febbraio 2012, 15:13
Località: milano

FOKKER

Messaggio da tomy56 » 18 luglio 2014, 6:59

Buongiorno a tutti, una domanda: a settembre tornerò per la terza volta a VIE (banale lo so ma è una città che amo) e volerò con OS, l'andata con un A319 e il ritorno con Fokker 100. Mi chiedo: ma ormai i Fokker non iniziano ad essere obsoleti? Penso inoltre che essendo macchine datate non credo siano "risparmiose" per quello che riguarda i consumi, non sarebbe meglio sostituirli con qualcosa di più recente e più attenti al consumo energetico?

Avatar utente
DenisJP
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 207
Iscritto il: 25 dicembre 2013, 11:33
Località: Roma

Re: FOKKER

Messaggio da DenisJP » 18 luglio 2014, 12:17

Se continuano ad usarli penso significhi che l'aereo continui a garantire un buon flusso di introiti. Potremmo definire "obsoleti" anche gli MD-80, eppure le compagnie statunitensi li usano ancora oggi

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16586
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: FOKKER

Messaggio da JT8D » 18 luglio 2014, 19:27

I Fokker 100 sono macchine ancora molto valide. Certo, hanno i loro anni e la motorizzazione (RR Tay) non è di ultima generazione. Logico che gli aerei di ultimissima generazione hanno consumi più ridotti, ma se ben gestita, una macchina come il Fokker 100 è ancora redditizia. Come è ancora redditizio l'ottantone, come insegnano le compagnie USA, che lo usano tuttora e che addirittura hanno usato fino a pochissimo tempo fa anche i DC-9.

E' vero che l'industria preme per cambiare i velivoli con mezzi dai consumi più ridotti, i nuovi parametri riguardo emissioni e rumorosità sono molto stringenti, il prezzo del fuel aumenta, e quindi si impongono scelte alle compagnie. Ma sono convinto che un Fokker 100 o un MD-80 gestito come si deve anche oggi può essere profittevole.

Vi è un discorso manutenzione: naturalmente più un aereo invecchia più la manutenzione diventa costosa, e questo è un altro motivo che spinge le compagnie a modernizzare le flotte.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
fuselage
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 36
Iscritto il: 18 agosto 2012, 16:11
Località: in zona LIN

Re: FOKKER

Messaggio da fuselage » 29 luglio 2014, 11:02

Eccone qui uno...

Fokker 100 ER-FZA
ER-FZA.JPG
Ci ho giusto volato per la prima volta una decina di giorni fa, sulla tratta BGY-SMI A/R.
Purtroppo all'andata eravamo (con mio figlio) in ultima fila e questo mi ha permesso di ascoltare ogni minima variazione di giri del motore destro (mi domando ancora adesso come abbia fatto la ragazza nella fila accanto a dormire per tutta la durata del volo 8) )
Al ritorno invece ci siamo ritrovati in fila 9... Tutto un altro mondo, "visto" da qui sembra paradossale ma ho potuto apprezzarne proprio la silenziosità. incredibile la differenza!

Peccato per la compagnia (Carpatair) non proprio all'altezza, aereo sporco, puzza di plastica e gomma "datata" in cabina, molte parti dei portabagagli con evidenti tracce di più e più riverniciature e piccoli fori un po ovunque sul rivestimento del soffitto. Senza contare che in una tratta di quasi 3 ore ci è stato offerto un ottimo bicchiere di acqua d'annata.


Ora un paio di quesiti per gli esperti di volo quale NON sono io... (Non so se sia l'area giusta, semmai chiedo ai moderatori di spostare la discussione in altra sezione)
La pista di Samos-SMI ha uno sviluppo W-E e tutti gli aeromobili atterrano e decollano in questa direzione, durante il mio soggiorno ho potuto vedere più A319, A320 e B-737 usare sempre lo stesso corridoio
Arrivarci col Fokker 100 mi ha permesso di osservare due cose:
1- In atterraggio abbiamo trovato un discreto vento laterale proveniente da nord e, diversamente da quanto mi è capitato durante il landing con altri aeromobili, il Cpt del Fokker poco prima di toccare la pista ha dato piena potenza ai motori, facendo sobbalzare non poco l'aereo, prima sul MLG destro e poi sul sinistro.
2- E' possibile che al decollo (viaggio di ritorno) sia stato l'unico aeromobile a prendere direzione opposta rispetto a tutti gli altri velivoli (e quindi decollando con direzione E-W)?

La mia è solo curiosità, però mi piacerebbe sapere semplicemente il perchè di queste manovre

grazie a chiunque avrà voglia di rispondermi


Luca
Ultima modifica di fuselage il 29 luglio 2014, 11:11, modificato 3 volte in totale.
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9674
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: FOKKER

Messaggio da Maxx » 29 luglio 2014, 11:06

Potrebbe essere proprio questione di vento. All'andata potreste aver preso una raffica, al ritorno il vento può essere girato al momento del vostro decollo, imponendo una pista piuttosto che l'altra.

Avatar utente
fuselage
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 36
Iscritto il: 18 agosto 2012, 16:11
Località: in zona LIN

Re: FOKKER

Messaggio da fuselage » 29 luglio 2014, 15:43

Grazie mille Maxx,

Si credo si trattasse proprio di una raffica di vento, in quanto quando ha toccato la pista ho notato dal finestrino che l'aereo era parecchio "di traverso" (perdonate i termini forse poco tecnici).

Rimango col dubbio del perchè sia decollato in senso opposto, in quanto in quel momento il vento era del tutto assente. Controllando lo storico del volo su FR24 ho notato che lo fa abbastanza spesso (forse in quanto l'isola stessa è spesso sotto l'influsso dei venti)

Grazie ancora per la risposta.

Un'ultima curiosità che mi ha lasciato questo aereo è il suo numero di matricola: Airfleets riporta che venne ceduto a Moldavian Airlines per la prima volta nel Dicembre 2005, assumendo matricola ER-FZA, passò quindi nel 2010 a Carpatair cambiando matricola in YR-FZA. L'ultimo cambio a Maggio 2013, tornando a Moldavian e di nuovo a ER-FZA (curioso notare come nell'ultimo cambio abbiano sostituito la sola lettera "E" utilizzandone una con un "font" leggermente diverso)

http://www.airfleets.net/ficheapp/plane-f100-11395.htm


Saluti
Luca
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9674
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: FOKKER

Messaggio da Maxx » 29 luglio 2014, 15:50

fuselage ha scritto: Rimango col dubbio del perchè sia decollato in senso opposto, in quanto in quel momento il vento era del tutto assente. Controllando lo storico del volo su FR24 ho notato che lo fa abbastanza spesso (forse in quanto l'isola stessa è spesso sotto l'influsso dei venti)
I piloti possono chiedere una pista piuttosto che un'altra, per tante ragioni: peso al decollo, rotta da seguire e altre che magari diranno i piloti. Alcuni dei nostri piloti hanno raccontato di aver chiesto ed ottenuto un avvicinamento a FCO per pista 07, di notte e provenienti da ovest! Cosa rarissima.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3623
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: FOKKER

Messaggio da spiridione » 29 luglio 2014, 17:37

Chissà la felicità di quelli che dormivano sotto il sentiero di avvicinamento della 07...... :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9674
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: FOKKER

Messaggio da Maxx » 29 luglio 2014, 17:51

spiridione ha scritto:Chissà la felicità di quelli che dormivano sotto il sentiero di avvicinamento della 07...... :mrgreen:
Vuoi dire quelli che erano in barca sul Tirreno! :-) Avrà sorvolato Coccia di Morto per poche centinaia di metri. Piuttosto non ho mai capito perchè, in condizioni di vento favorevole, da Linate non decollino per pista 18, soprattutto gli aerei diretti a sud. Sarebbe pure un bel risparmio di carburante, visto che si eviterebbe tutto il rullaggio e una porzione di volo.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3623
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: FOKKER

Messaggio da spiridione » 30 luglio 2014, 7:49

Maxx ha scritto:
spiridione ha scritto:Chissà la felicità di quelli che dormivano sotto il sentiero di avvicinamento della 07...... :mrgreen:
Vuoi dire quelli che erano in barca sul Tirreno! :-) Avrà sorvolato Coccia di Morto per poche centinaia di metri. Piuttosto non ho mai capito perchè, in condizioni di vento favorevole, da Linate non decollino per pista 18, soprattutto gli aerei diretti a sud. Sarebbe pure un bel risparmio di carburante, visto che si eviterebbe tutto il rullaggio e una porzione di volo.
Si, proprio loro e quelli con le casette sul mare..... :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9990
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: FOKKER

Messaggio da cabronte » 30 luglio 2014, 15:07

fuselage ha scritto:
Un'ultima curiosità che mi ha lasciato questo aereo è il suo numero di matricola: Airfleets riporta che venne ceduto a Moldavian Airlines per la prima volta nel Dicembre 2005, assumendo matricola ER-FZA, passò quindi nel 2010 a Carpatair cambiando matricola in YR-FZA. L'ultimo cambio a Maggio 2013, tornando a Moldavian e di nuovo a ER-FZA (curioso notare come nell'ultimo cambio abbiano sostituito la sola lettera "E" utilizzandone una con un "font" leggermente diverso)

http://www.airfleets.net/ficheapp/plane-f100-11395.htm


Saluti
Luca
Perchè ER è il codice moldavo, mentre YR è quello romeno.
Ale

Avatar utente
fuselage
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 36
Iscritto il: 18 agosto 2012, 16:11
Località: in zona LIN

Re: FOKKER

Messaggio da fuselage » 31 luglio 2014, 9:37

Grazie a tutti per le risposte, precisi come sempre.

cabronte ha scritto:Perchè ER è il codice moldavo, mentre YR è quello romeno.
Che stupido, non ci avevo pensato... Grazie Cabronte, mi cospargo il capo di cenere




Luca
Immagine

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9990
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: FOKKER

Messaggio da cabronte » 31 luglio 2014, 11:08

fuselage ha scritto:Grazie a tutti per le risposte, precisi come sempre.

cabronte ha scritto:Perchè ER è il codice moldavo, mentre YR è quello romeno.
Che stupido, non ci avevo pensato... Grazie Cabronte, mi cospargo il capo di cenere




Luca
Esagera! :lol:
Ale

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: FOKKER

Messaggio da Tone » 25 agosto 2014, 12:04

Io 3 estati fa ho volato con Fokker 100 della Portugalia, spettacolo, silenzioso ed estremamente confortevole, sedili comodi e spazio per le gambe notevole

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: FOKKER

Messaggio da Lampo 13 » 25 agosto 2014, 18:26

spiridione ha scritto:Chissà la felicità di quelli che dormivano sotto il sentiero di avvicinamento della 07...... :mrgreen:
I pesci? :D

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: FOKKER

Messaggio da Lampo 13 » 25 agosto 2014, 18:27

Maxx ha scritto:
spiridione ha scritto:Chissà la felicità di quelli che dormivano sotto il sentiero di avvicinamento della 07...... :mrgreen:
Vuoi dire quelli che erano in barca sul Tirreno! :-) Avrà sorvolato Coccia di Morto per poche centinaia di metri. Piuttosto non ho mai capito perchè, in condizioni di vento favorevole, da Linate non decollino per pista 18, soprattutto gli aerei diretti a sud. Sarebbe pure un bel risparmio di carburante, visto che si eviterebbe tutto il rullaggio e una porzione di volo.
Era vietato di notte.

Rispondi