SCHEDA DC-9

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Fede
FL 300
FL 300
Messaggi: 3270
Iscritto il: 23 gennaio 2005, 18:25
Località: In uno dei cinesini del Simple Approach a Vicenza - LIPT
Contatta:

SCHEDA DC-9

Messaggio da Fede » 7 febbraio 2005, 19:30

DOUGLAS DC-9 e McDONNEL DOUGLAS MD-80 series

Immagine


La storia

Progettato come partner del DC-8 per le medie tratte, il DC-9 fu poi modificato come modello da corto raggio in competizione con il BAC One-Eleven. Forte della negativa esperienza di vendita legata all'unica lunghezza di fusoliera del DC-8, la Douglas previde per il OC-9 diverse misure di fusoliera e decise di ottimizzare l'efficienza dell' ala montando i motori in coda applicati lateralmente sulla fusoliera al di sotto della coda a T. Il modello volò nel febbraio 1965, ottenendo un ottimo successo di vendite dovuto soprattutto ai bassi costi operativi e naturalmente al fatto che la lunghezza era adattabile alle richieste dei clienti. Tale
successo ebbe come conseguenza anche un aumento degli investimenti destinati alla produzione, tanto che la Douglas decise di fondersi con la McDonnel. Le varianti della produzione iniziale furono il DC-9-10 con turbofan Pratt & Whitney JT8D e 90 passeggeri;
il OC-9-15 con motori potenziati; il DC-9-20 per operazioni a quote elevate e alte temperature, più potente e con apertura alare aumentata di 1,22 m; il DC-9-30 con fusoliera allungata di
4,54 m per 119 passeggeri; il DC-9-40 con ulteriore allungamento di 1,92 m per 132
passeggeri; il OC-9-50 potenziato nei motori e allungato ulteriormente di 2,44 m per 139 passeggeri. Ci furono poi sviluppi militari, come il C-9A Nightingale da trasporto ambulanza
basato sul DC-9-30 e il C-9B Skytrain II da trasporto logistico rapido che combinava le caratteristiche del DC-9-30 e -40. La produzione totalizzò 976 esemplari.
A partire dal 1975, la McDonnel Douglas mise sul mercato il OC-9 Super Eighty, con fuso liera allungata e turbofan JT8D (serie -200), che volò nell'ottobre 1979, con varianti quali il DC-9 Super 81 (poi MD-81) con turbofan JT8D-209 e fusoliera allungata di 4,34 m per 172
passeggeri; il DC-9 Super 82 (poi MD-82) con turbofan JT8D-217; il DC-9 Super 83
(poi MD-83) con turbofan JT8D-219 e maggiore capacità di carburante;
il DC-9 Super 87 (poi MD-87) con turbofan JTD8D-217Bis e fusoliera allungata di 5,0 m; il DC-9 Super 88 (poi MD-88) sviluppo dell'Md-82 con turbofan JTD8D-217C, strumentazione elettronica di volo combinata a un computer di gestione del volo e a un sistema di navigazione inerziale.
La McDonnell produsse anche la serie Md-90 basata sull'Md-8C, ma con controlli elettronici del motore, ponte di volo aggiornato, fusoliera allungata fino a 46,51 m, turbofan International Aereo Engines e molti altri miglioramenti. Volata nel 1993, dopo la fsione della Boeing e della McDonnell Douglas.

I modelli

Tra i dc-9 ricordiamo i modelli:

- dc-9-30
- dc-9-40
- dc-9-Super 81
- dc-9-Super 82
- dc-9-Super 83
- dc-9-Super 87
- dc-9-Super 88


Scheda tecnica

Ruolo:
Trasporto passeggeri a corto raggio

Equipaggio:
due, con tre assistenti di volo; fino a 90 passeggeri;


Apparato propulsivo:
due turbofan Pratt & Whitney JT8D-9 da 6580 kg/s

Dimensioni:
apertura alare 27,2 m;
lunghezza 31,8 m; superficie alare 86,8 m2;

Peso:
23.060 kg a vuoto;
Peso massimo al decollo 41.142 kg;

Prestazioni:
Velocità di crociera 874 km/h a 9144 m;
Immagine Federico
Immagine+Immagine = Immagine

LIPT 291055Z 00000KT 1800 BR BKN012 09/06 Q1022 LIPT TERMINA ATTIVITA' OSSERVATIVA SALUTI A TUTTI RMK BKN VIS MIN 1800 YLO

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 7 febbraio 2005, 20:24

Bravo Fede. :wink:

Sei in gamba. 8)
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
Andrea F.
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1103
Iscritto il: 29 ottobre 2004, 20:01
Località: Venezia

Messaggio da Andrea F. » 7 febbraio 2005, 20:55

Bravo bravo, bello bello :wink:

Avatar utente
Fede
FL 300
FL 300
Messaggi: 3270
Iscritto il: 23 gennaio 2005, 18:25
Località: In uno dei cinesini del Simple Approach a Vicenza - LIPT
Contatta:

Messaggio da Fede » 7 febbraio 2005, 21:29

Grazie a tutti!!
:D :D :D :D :D
Immagine Federico
Immagine+Immagine = Immagine

LIPT 291055Z 00000KT 1800 BR BKN012 09/06 Q1022 LIPT TERMINA ATTIVITA' OSSERVATIVA SALUTI A TUTTI RMK BKN VIS MIN 1800 YLO

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1307
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Messaggio da City of Everett » 8 febbraio 2005, 11:11

E meno male che siamo sul sito chiamato md80.it e che si dedica prevalentemente al MagDog.

Subito all'occhio saltano alcune incongruenze: innanzitutto l'MD87 è il più corto della famiglia e non il più lungo; inoltre l'unico ad avere la doppia denominazione fu il DC-9-81 (Super80): gli altri nacquero già come MD.

Altri dati li trovate qui:

http://www.md80.it/index.php?topic=caratteristiche

http://www.md80.it/index.php?topic=storia

Avatar utente
Fede
FL 300
FL 300
Messaggi: 3270
Iscritto il: 23 gennaio 2005, 18:25
Località: In uno dei cinesini del Simple Approach a Vicenza - LIPT
Contatta:

Messaggio da Fede » 8 febbraio 2005, 11:34

Si, certamente, ho capito quello che vuoi dire, ma la mia voleva essere sempicemente un approfondimento.
Io ho scritto che l'md-87 è allungato di 5 m, e tutti, così c'è scritto nel mio testo, in seguito alla fusione sono diventati Md-x...
Immagine Federico
Immagine+Immagine = Immagine

LIPT 291055Z 00000KT 1800 BR BKN012 09/06 Q1022 LIPT TERMINA ATTIVITA' OSSERVATIVA SALUTI A TUTTI RMK BKN VIS MIN 1800 YLO

Rispondi