Reazioni dei genitori

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Antonyair
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 284
Iscritto il: 29 giugno 2006, 18:35

Messaggio da Antonyair » 28 febbraio 2007, 16:59

Però quant'è difficile diventare Pilota.....Secondo me dovresti andare per gradi, Comincia con il brevetto di pilota privato (alla fine voli lo stesso e costa mooolto meno) e poi chissa. Fai piccoli passi, Si comincia dai giovanissimi, allievi, varie serie e poi forse si arriva in serie A. Ma se fai le cose con passione il divertimento è lo stesso. :lol: :lol:

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 28 febbraio 2007, 18:18

I-ANDY ha scritto:facendo 2 anni il muratore puoi benissimo pagarti l'ATPL...c'è chi arriva a prendere 300 euro al giorno!
no no 300 euro al giorno è troppo!
300x5 giorni lavorativi,facciamo una media di 4 settimane significa 6000euri al mese che se fossero alla luce del sole vorrebbe dire una paga lorda di praticamente 13-14 mila euro se non contiamo proprio tutto...
:oops:
RMKS////

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 28 febbraio 2007, 18:19

che rapportato all'anno significherebbero 72mila euri netti senza contare la tredicesima e varie ed eventuali....
RMKS////

Avatar utente
Matteonarzisi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 ottobre 2006, 15:14
Località: MXP based

Messaggio da Matteonarzisi » 28 febbraio 2007, 18:43

forse quello è lo stipendio di un Primo ufficiale dopo 18 anni di carriera....

http://airlinepilotcentral.com/airlines ... talia.html
Matteo

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 28 febbraio 2007, 18:54

Matteo, leggendo tra le righe credo di aver capito che frequenti anche tu il Conservatorio. Dove lo fai? Che strumento suoni?
Ti dirò, io avevo pensato al corso ATPL e eventualmente a fare le selezioni per ENAV o Eurocontrol; poi ho capito che la vera passione della mia vita è la musica e quindi ho deciso di convogliare tutto su quella...
...anche se il sogno di lavorare in cielo o per il cielo resta in me ancora vivo. :wink:
Piuttosto, pensi di farcela a portare avanti Conservatorio e corsi per i piloti? Appena passi il compimento inferiore, il lavoro si fa di brutto moooolto più duro...

Leo
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
I-ANDY
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 852
Iscritto il: 20 settembre 2005, 13:52

Messaggio da I-ANDY » 28 febbraio 2007, 19:24

Matteonarzisi ha scritto:forse quello è lo stipendio di un Primo ufficiale dopo 18 anni di carriera....

http://airlinepilotcentral.com/airlines ... talia.html

non sò cosa dirvi...informatevi!
mio padre è nel settore e mi conferma che le paghe sono quelle!!
e poi lui paga 18 euro l'ora quelli che vengono a potare, fare innesti e impianti di frutteti....e fanno 11 ore..
...Signore, non si puo' dire bomba su un aereo!
-BOMBA BOMBA BOBOROBOBOMBA!

(da"Ti presento i miei")


Immagine

Avatar utente
Matteonarzisi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 ottobre 2006, 15:14
Località: MXP based

Messaggio da Matteonarzisi » 28 febbraio 2007, 19:33

Ciao, io suono il sassofono, ma sono ancora al 3 anno (vecchio ordinamento)
So che dopo l'esame del 5 anno le cose cambieranno... ma ancora per poco, perchè il corso di sax dura solo 7 anni (se si può dire "solo"... eheh).

Io ho avuto una reazione esattamente contraria alla tua:
3 anni fa credevo che la mia vita fosse la musica, ma ho visto che è moooolto dura riuscire ad affermarsi in campo musicale e quindi ho preferito dare spazio al volo, altra mia grande passione, pur tentando di cotinuare a studiare musica.
Comunque, non ho idea di come possa essere impegnativo il corso ATPL, ma credo di poter riuscire a frequentare contemporaneamente i 2 corsi, almeno il primo anno (poi potrei anche prendermi un anno "di pausa" in conservatorio poco prima di concludere l'ATPL).

Ora come ora sono molto incerto sul mio futuro da farsi; adesso sto pensando alla maturità e poi avrò un'estate intera per organizzarmi bene sulle cose da fare con le quali, speriamo, mi costruirò un futuro.

C'è un mio amico chitarrista che ha iniziato l'ATPL a Vergiate questo settembre, e come dico sempre a lui: "Chissà se non ci incontreremo un giorno a volare assieme su un cargo intercontinentale e faremo due note assieme in cockpit"! ehehe

Scherzi a parte, sono molto preoccupato per l'evolversi delle cose, ma la vita in fondo è fatta di scelte: a ognuno le sue.

(dopo questo finale quasi filosofico -mi stupisco di me stesso- ti saluto e ti faccio un in bocca al lupo x il conservatorio)

Matteo
Matteo

Avatar utente
Matteonarzisi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 ottobre 2006, 15:14
Località: MXP based

Messaggio da Matteonarzisi » 28 febbraio 2007, 19:36

non sò cosa dirvi...informatevi!
mio padre è nel settore e mi conferma che le paghe sono quelle!!
e poi lui paga 18 euro l'ora quelli che vengono a potare, fare innesti e impianti di frutteti....e fanno 11 ore..

azz... 198 euri al giorno.... bell'affare... non è che hai bisogno di qualcuno part-time?.... no scherzo, comunque non è che non ti credo, la mia era solo una battuta, anzi ben venga che esista qualcuno a questo mondo che non sfrutta i lavoranti sottopagandoli!
Matteo

Avatar utente
I-ANDY
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 852
Iscritto il: 20 settembre 2005, 13:52

Messaggio da I-ANDY » 28 febbraio 2007, 19:44

per il lavoro che fanno è poco 18 euro l'ora....te lo garantisco!!!!alcuni di questi stanno tutto il giorno in ginocchio a fare innesti.......io l'ho fatto un po' di volte quando ero piccolo..ehehe!ti spacca la schiena!O_o
...Signore, non si puo' dire bomba su un aereo!
-BOMBA BOMBA BOBOROBOBOMBA!

(da"Ti presento i miei")


Immagine

Avatar utente
AZ055B-)
FL 200
FL 200
Messaggi: 2243
Iscritto il: 24 novembre 2006, 15:31
Località: Torino

Messaggio da AZ055B-) » 28 febbraio 2007, 20:12

@AZ055B-): secondo me puoi passare dall' Aeronautica Militare.
no,non potrei,io porto gli occhiali e soffro di leggera asma :roll: non mi ammetterebbero mai :?
Comnque sto pensando quest'estate di fare qualche lavoretto da muratore :wink:
"Possiede i requisiti per il certificato medico della classe 1 con le eventuali limitazioni riportate" [VML]

Avatar utente
I-ANDY
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 852
Iscritto il: 20 settembre 2005, 13:52

Messaggio da I-ANDY » 28 febbraio 2007, 20:14

ecco bravo!tanto cercano sempre gente per questi lavori....tanti iniziano e poi si stufano dopo una settimana, quindi c'è il ricambio di gente...!
...Signore, non si puo' dire bomba su un aereo!
-BOMBA BOMBA BOBOROBOBOMBA!

(da"Ti presento i miei")


Immagine

Avatar utente
Jacopo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 28 agosto 2006, 15:00
Località: Tra le nuvole (di Padova)

Messaggio da Jacopo » 28 febbraio 2007, 20:26

Io invece (sono in 3^ superiore all'itaer) quest'estate avrei intenzione di andare lavorare la sera come cameriere e se ce la faccio durante il giorno fare un'altro lavoro...

P.S. secondo voi solo facendo il cameriere quando dovrei riuscire a guadagnare?

Ciau Jac :wink:
Jacopo
JAA-FAA Pilot
Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi!!
Immagine

Avatar utente
I-ANDY
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 852
Iscritto il: 20 settembre 2005, 13:52

Messaggio da I-ANDY » 28 febbraio 2007, 20:29

io l'ho fatto il cameriere per un po' di tempo la sera...mi davano 5 euro l'ora....niente!!!!
a londra invece facevo 400 euro a settimana...lavorando dalle 6 di sera fino alle 5 di mattina!!!
...Signore, non si puo' dire bomba su un aereo!
-BOMBA BOMBA BOBOROBOBOMBA!

(da"Ti presento i miei")


Immagine

Avatar utente
Jacopo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 28 agosto 2006, 15:00
Località: Tra le nuvole (di Padova)

Messaggio da Jacopo » 28 febbraio 2007, 21:02

Forse allora mi converrebbe provare a fare il cameriere in Irlanda...
Jacopo
JAA-FAA Pilot
Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi!!
Immagine

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 28 febbraio 2007, 22:20

Matteonarzisi ha scritto:Ciao, io suono il sassofono, ma sono ancora al 3 anno (vecchio ordinamento)
So che dopo l'esame del 5 anno le cose cambieranno... ma ancora per poco, perchè il corso di sax dura solo 7 anni (se si può dire "solo"... eheh).

Io ho avuto una reazione esattamente contraria alla tua:
3 anni fa credevo che la mia vita fosse la musica, ma ho visto che è moooolto dura riuscire ad affermarsi in campo musicale e quindi ho preferito dare spazio al volo, altra mia grande passione, pur tentando di cotinuare a studiare musica.
Comunque, non ho idea di come possa essere impegnativo il corso ATPL, ma credo di poter riuscire a frequentare contemporaneamente i 2 corsi, almeno il primo anno (poi potrei anche prendermi un anno "di pausa" in conservatorio poco prima di concludere l'ATPL).

Ora come ora sono molto incerto sul mio futuro da farsi; adesso sto pensando alla maturità e poi avrò un'estate intera per organizzarmi bene sulle cose da fare con le quali, speriamo, mi costruirò un futuro.

C'è un mio amico chitarrista che ha iniziato l'ATPL a Vergiate questo settembre, e come dico sempre a lui: "Chissà se non ci incontreremo un giorno a volare assieme su un cargo intercontinentale e faremo due note assieme in cockpit"! ehehe

Scherzi a parte, sono molto preoccupato per l'evolversi delle cose, ma la vita in fondo è fatta di scelte: a ognuno le sue.

(dopo questo finale quasi filosofico -mi stupisco di me stesso- ti saluto e ti faccio un in bocca al lupo x il conservatorio)

Matteo
Ti consiglio di valutare bene l'impegno che il conservatorio comporta. Sarà perché ho deciso di provare ad intraprendere un percorso di un certo tipo, per cui so che dall'anno prossimo, quando avrò finito il liceo, avrò bisogno di stare sullo strumento dalle 4 ore giornaliere in su, ma comunque il conservatorio richiede veramente molto spirito di sacrificio... Oltretutto, musica e pilotaggio, almeno per me, sono attività difficilmente conciliabili. C'è il rischio che a portare avanti due impegni gravosi quali gli esami di compimento, armonia, storia... e lo studio per PPL, CPL e ATPL, le varie materie si tolgano spazio vitale l'una con l'altra, con il risultato poco gradevole di non avere un rendimento appagante in uno degli ambiti o in tutti e due. Se però mi dici che pensi già ad un anno accademico di sospensione, beh... vuol dire che allora hai un'idea precisa del carico di studio che il conservatorio ti comporta e sai che ti puoi permettere qualche mese di sospensione. :wink:
Ti invidio, io ho la fissa di diplomarmi regolarmente e non riesco a pensare di portare avanti qualcosa in parallelo al conservatorio senza diplomarmi "in corso"! Sto andando molto coi piedi di piombo anche nel programmare l'università e penso già che se serve andrò fuori corso lì e non al cons...

Scusatemi la piccola digressione. :wink:

Leo
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
near_the_window_please
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 197
Iscritto il: 25 maggio 2006, 22:57

Messaggio da near_the_window_please » 28 febbraio 2007, 23:26

io lavoro nei cantieri...
e sinceramente di gente che guadagna 300 euro al giorno non ne ho mai vista
un muratore può arrivare quasi a 200... ma poi ci deve pagare le tasse, e pooi comunque un muratore, non uno che fa il cemento e porta i mattoni, i soldi non li regalano se non conosci il lavoro
CIAO FRANCESCO


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

kenko conversion lens 1.4x teleplus PRO 300 DG





le mie foto su photos.aero http://www.photos.aero/search.php?q=fra ... monti&t=ph

http://www.photorevolt.com/utenti/4492/Flyfranz

Immagine

Avatar utente
Matteonarzisi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 ottobre 2006, 15:14
Località: MXP based

Messaggio da Matteonarzisi » 1 marzo 2007, 11:55

i consiglio di valutare bene l'impegno che il conservatorio comporta. Sarà perché ho deciso di provare ad intraprendere un percorso di un certo tipo, per cui so che dall'anno prossimo, quando avrò finito il liceo, avrò bisogno di stare sullo strumento dalle 4 ore giornaliere in su, ma comunque il conservatorio richiede veramente molto spirito di sacrificio... Oltretutto, musica e pilotaggio, almeno per me, sono attività difficilmente conciliabili. C'è il rischio che a portare avanti due impegni gravosi quali gli esami di compimento, armonia, storia... e lo studio per PPL, CPL e ATPL, le varie materie si tolgano spazio vitale l'una con l'altra, con il risultato poco gradevole di non avere un rendimento appagante in uno degli ambiti o in tutti e due. Se però mi dici che pensi già ad un anno accademico di sospensione, beh... vuol dire che allora hai un'idea precisa del carico di studio che il conservatorio ti comporta e sai che ti puoi permettere qualche mese di sospensione.
Ti invidio, io ho la fissa di diplomarmi regolarmente e non riesco a pensare di portare avanti qualcosa in parallelo al conservatorio senza diplomarmi "in corso"! Sto andando molto coi piedi di piombo anche nel programmare l'università e penso già che se serve andrò fuori corso lì e non al cons...

Scusatemi la piccola digressione.

Ma va, figurati! Ma non mi hai detto che strumento suoni e a che anno sei.... :king:
Matteo

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 1 marzo 2007, 12:49

Matteonarzisi ha scritto:
i consiglio di valutare bene l'impegno che il conservatorio comporta. Sarà perché ho deciso di provare ad intraprendere un percorso di un certo tipo, per cui so che dall'anno prossimo, quando avrò finito il liceo, avrò bisogno di stare sullo strumento dalle 4 ore giornaliere in su, ma comunque il conservatorio richiede veramente molto spirito di sacrificio... Oltretutto, musica e pilotaggio, almeno per me, sono attività difficilmente conciliabili. C'è il rischio che a portare avanti due impegni gravosi quali gli esami di compimento, armonia, storia... e lo studio per PPL, CPL e ATPL, le varie materie si tolgano spazio vitale l'una con l'altra, con il risultato poco gradevole di non avere un rendimento appagante in uno degli ambiti o in tutti e due. Se però mi dici che pensi già ad un anno accademico di sospensione, beh... vuol dire che allora hai un'idea precisa del carico di studio che il conservatorio ti comporta e sai che ti puoi permettere qualche mese di sospensione.
Ti invidio, io ho la fissa di diplomarmi regolarmente e non riesco a pensare di portare avanti qualcosa in parallelo al conservatorio senza diplomarmi "in corso"! Sto andando molto coi piedi di piombo anche nel programmare l'università e penso già che se serve andrò fuori corso lì e non al cons...

Scusatemi la piccola digressione.

Ma va, figurati! Ma non mi hai detto che strumento suoni e a che anno sei.... :king:
Chitarra, settimo corso. :king: :wink:

Leo
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Messaggio da raoul80 » 1 marzo 2007, 13:11

Anch'io qualche mese fà ho parlato con i miei ho ho fatto pressione insistentemente per mesi, e quando gli ho parlato della cifra hanno pensato che fossi pazzo!! Quindi anche se la possibilità c'e l'avrebbero di finanziarmi nn lo farebbero assolutamente. D'altronde io con il mio stipendio sto mettendo dei soldi da parte ma mi sà che per prendermi L'Atpl mi ci vorranno 3 vite..

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Messaggio da raoul80 » 18 aprile 2007, 10:06

I-ANDY ha scritto:no...non è detto!
conosco un tizio che al posto di fare un finanziamento di una macchina, ha scelto di pagarsi l'ATPL a rate....sono 50 000 euro circa!
gira con una panda scassatissima e gli girano un sacco le balle....ma intanto sta finendo l'ATPL...!
un modo si trova sempre!;-)
Dove lo sta facendo l'Atpl?

filippo1974
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 26 luglio 2005, 9:53
Località: 5 NM outbound PDV NDB, QDR 267°
Contatta:

Messaggio da filippo1974 » 18 aprile 2007, 15:02

I-ANDY ha scritto:lui paga 18 euro l'ora quelli che vengono a potare, fare innesti e impianti di frutteti
Interessante... sicché io, con una laurea in ingegneria, un master e 8 anni di esperienza prendo meno di un giardiniere (il mio stipendio è di 1300 euro al mese, l'equivalente di 8 euro e rotti all'ora)... Queste sono le cose che danno da pensare...

Con sto andazzo non mi potrò mai permettere manco l'abilitazione IR, che mi piacerebbe poter conseguire... mavaff... :evil: :?
Holder of: Private Pilot License, English Radiotelephony and Complex Aircrafts endorsement

"More than anything else the sensation is one of perfect peace mingled with an excitement that strains every nerve to the utmost, if you can conceive of such a combination." - Wilbur Wright

N757GF

Messaggio da N757GF » 18 aprile 2007, 16:29

filippo1974 ha scritto:
I-ANDY ha scritto:lui paga 18 euro l'ora quelli che vengono a potare, fare innesti e impianti di frutteti
Interessante... sicché io, con una laurea in ingegneria, un master e 8 anni di esperienza prendo meno di un giardiniere (il mio stipendio è di 1300 euro al mese, l'equivalente di 8 euro e rotti all'ora)... Queste sono le cose che danno da pensare...

Con sto andazzo non mi potrò mai permettere manco l'abilitazione IR, che mi piacerebbe poter conseguire... mavaff... :evil: :?
Pero` hai la soddisfazione di aver sputato l'anima a studiare durante l'universita` :)

Meglio ridere per non piangere :(

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Messaggio da Barone Rosso » 19 aprile 2007, 1:09

visto che con i miei me ne sono uscito troppo tardi... e avevo già iniziato l'università, hanno posto come requisito la laurea :)
Però ammetto di essere fortunato e di avere una famiglia benestante che può permettersi un ATPL. Nella tua situazione probabilmente avrei desistito
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

zksimo
FL 200
FL 200
Messaggi: 2286
Iscritto il: 22 maggio 2006, 7:17

Messaggio da zksimo » 19 aprile 2007, 5:52

anche io sono cresciuto in una famgilia non messa troppo bene a $$$ mia mamma era sola con me e mia sorella da portare avanti..alla fine sono ruscito a barcamenarmala con contributi statali dalla regione per fare l'ITAER e i miei risparmi delle "buste "dei vari Natali e Pasque me li sono accantonati e mi son fatto il PPL....alcuni amici avevan le spalle coperte,altri messi peggio di me.han fatto i pizzaioli o i muratori se vivi in famiglia e non hai spese li tiri su molto in fretta i $$$..finisci le superiori lavori 2 anni a 20-21 anni puoi cominciare i corsi e nel tempo libero pruoi affinare inglese e studiare e non perdere tempo...

zksimo
FL 200
FL 200
Messaggi: 2286
Iscritto il: 22 maggio 2006, 7:17

Messaggio da zksimo » 19 aprile 2007, 5:56

cece ha scritto: @AZ055B-): secondo me puoi passare dall' Aeronautica Militare.

mica è la Caritas....casomai è il contrario...ci son molte più probabilità di procurarsi i soldi legalemente lavorando che non vincere il concorso,passare il corso,i corsi di volo e prendere le "ALI"...
sempre che con AMI intendessi...fare il Pilota...magari intendevi fare il militare volontario :)

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Messaggio da raoul80 » 19 aprile 2007, 9:10

zksimo ha scritto:anche io sono cresciuto in una famgilia non messa troppo bene a $$$ mia mamma era sola con me e mia sorella da portare avanti..alla fine sono ruscito a barcamenarmala con contributi statali dalla regione per fare l'ITAER e i miei risparmi delle "buste "dei vari Natali e Pasque me li sono accantonati e mi son fatto il PPL....alcuni amici avevan le spalle coperte,altri messi peggio di me.han fatto i pizzaioli o i muratori se vivi in famiglia e non hai spese li tiri su molto in fretta i $$$..finisci le superiori lavori 2 anni a 20-21 anni puoi cominciare i corsi e nel tempo libero pruoi affinare inglese e studiare e non perdere tempo...
Certo che qui in Italia se nn si hanno alle spalle una famiglia ricca è difficilissimo diventare pilota di linea. Secondo me è difficile tirare su una cifretta come 70.000 euro per conseguire le varie abilitazioni con lavoretti come il cameriere o il muratore.

alainvolo

Messaggio da alainvolo » 19 aprile 2007, 11:35

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

deltagolf

Messaggio da deltagolf » 19 aprile 2007, 11:41

Sottoscrivo!Io ho fatto l'operaio in una fabbrica metalmeccanica per ben cinque anni
Ma ricordate,se c'e' volonta',nulla e' impossibile!
Sono d'accordo; tre quarti della gente che conosco che vola, a qualsiasi livello, a conti fatti non se lo potrebbe permettere (io per primo), ma fa ogni tipo di sacrificio per tirare fuori i soldi per il voletto settimanale.
Quindi, a maggior ragione, chi vuole farne una professione metta giù la testa e tenga botta.

In fondo è una questione di scelte: di ragazzi che girano con auto che costano più di un PPL o anche di un CPL ne vedo tanti.
Certo, girare in Punto usata e senza essere vestiti alla moda non farà molto figo rispetto a chi ha il SUV, ma se volete volare, TENETE DURO!!

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 19 aprile 2007, 12:56

Citazione: ha scritto:per il lavoro che fanno è poco 18 euro l'ora....
si, dalle 18 euro togli INAIL, INPS, IVA, Commercialista, Ferie, Tempi per preventivi, Tempi morti, Tasse, Imprevisti, ecc. ecc Inoltre per fare un mestiere bisogna prima impararlo. Non fatevi ingannare dai SUV in quanto spesso si fanno i conti senza l'oste e poi si chiude.
Ciao

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Messaggio da raoul80 » 19 aprile 2007, 13:21

alainvolo ha scritto:
AndreEI-GLC ha scritto:Non ci pensare neanche morto a mollare il tuo sogno.
Ma non fondare le tue speranze sui tuoi genitori.
Se ti hanno detto che non possono sostenere la spesa trovati un modo per farlo, nulla è troppo umile se vuoi raggiungere un scopo a patto che sia onesto.
Pensa bene alle rinunce e ai sacrifici che dovrai affrontare e non ti parlo solo delle ristrettezze economiche.
C'è chi si è alzato per un pezzo la mattina alle quattro ed è andato a raccogliere le cassette vuote ai mercati generali per alzare due lire e per inseguire un sogno da una mansardina di San Salvario contro tutti e talvolta contro se stesso; ma volere è potere non lo dimenticare mai.
Muovi il sedere e dimostrati di saperti guadagnare il tuo posto.
Chissà tra qualche anno potresti trovarti a 30.000 piedi con un sorriso in faccia e una soddisfazione grande quanto l'orrizonte che osservi.

Sottoscrivo!Io ho fatto l'operaio in una fabbrica metalmeccanica per ben cinque anni per pagarmi le ore di volo in America e parte del PPL e CPL,facendo tantissimi sacrifici economici.Ora sono primo ufficiale in linea e sono molto soddisfatto,ma ho dovuto sudare molto per arrivare qui.
Quindi,io riconfermo quanto detto dall'amico Andrea;chi vuole concretizzare un proprio sogno,trova il modo per farlo,anche se apparentemente sembra impossibile.
Ma ricordate,se c'e' volonta',nulla e' impossibile!

CIAO
ALAIN C.
Pero' incassando lo stipendio al netto di spese di vitto e alloggio nn penso che sia male come cosa. Io dopo 7 anni tra spese di mantenimento varie nn riesco neanche a farmi un PPL!

zksimo
FL 200
FL 200
Messaggi: 2286
Iscritto il: 22 maggio 2006, 7:17

Messaggio da zksimo » 19 aprile 2007, 14:28

raoul80 ha scritto:
zksimo ha scritto:anche io sono cresciuto in una famgilia non messa troppo bene a $$$ mia mamma era sola con me e mia sorella da portare avanti..alla fine sono ruscito a barcamenarmala con contributi statali dalla regione per fare l'ITAER e i miei risparmi delle "buste "dei vari Natali e Pasque me li sono accantonati e mi son fatto il PPL....alcuni amici avevan le spalle coperte,altri messi peggio di me.han fatto i pizzaioli o i muratori se vivi in famiglia e non hai spese li tiri su molto in fretta i $$$..finisci le superiori lavori 2 anni a 20-21 anni puoi cominciare i corsi e nel tempo libero pruoi affinare inglese e studiare e non perdere tempo...
Certo che qui in Italia se nn si hanno alle spalle una famiglia ricca è difficilissimo diventare pilota di linea. Secondo me è difficile tirare su una cifretta come 70.000 euro per conseguire le varie abilitazioni con lavoretti come il cameriere o il muratore.
a parte che non servono 70mila Euro...certo se uno oltre alle licenze si vuole pure TR su 744 o 340 mi sembra normale che i numeri crescano...purtroppo i $$$ non si trovan sugli alberi e la vita impone dei sacrifici e ho sempre notato la differenza nell'perare di chi le licenze se le è sudate e di chi inveve ha avuto le spalle coperte e che non aveva una spada di damocle pendente sulla capoccia della serie:l'esame conviene che lo passi al primo colpo...

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 19 aprile 2007, 16:29

una curiosità, con il cpl non si può fare nessun lavoro da pilota? poi magari proseguire con l'ATPL?

deltagolf

Messaggio da deltagolf » 19 aprile 2007, 16:39

con il cpl non si può fare nessun lavoro da pilota?
Come no? Istruttore, traino striscioni, crop dusting, lanci para e tante altre attività (ovviamente per ognuna di queste cose devi avere un'abilitazione).
Se poi riesci a campare di queste attività, è un altro discorso. Diversi istruttori lo fanno a tempo pieno come primo lavoro.
L'ATPL serve elettivamente per il trasporto passeggeri, quindi prevalentemente per volare in linea.

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Messaggio da raoul80 » 20 aprile 2007, 19:45

alainvolo ha scritto:
AndreEI-GLC ha scritto:Non ci pensare neanche morto a mollare il tuo sogno.
Ma non fondare le tue speranze sui tuoi genitori.
Se ti hanno detto che non possono sostenere la spesa trovati un modo per farlo, nulla è troppo umile se vuoi raggiungere un scopo a patto che sia onesto.
Pensa bene alle rinunce e ai sacrifici che dovrai affrontare e non ti parlo solo delle ristrettezze economiche.
C'è chi si è alzato per un pezzo la mattina alle quattro ed è andato a raccogliere le cassette vuote ai mercati generali per alzare due lire e per inseguire un sogno da una mansardina di San Salvario contro tutti e talvolta contro se stesso; ma volere è potere non lo dimenticare mai.
Muovi il sedere e dimostrati di saperti guadagnare il tuo posto.
Chissà tra qualche anno potresti trovarti a 30.000 piedi con un sorriso in faccia e una soddisfazione grande quanto l'orrizonte che osservi.

Sottoscrivo!Io ho fatto l'operaio in una fabbrica metalmeccanica per ben cinque anni per pagarmi le ore di volo in America e parte del PPL e CPL,facendo tantissimi sacrifici economici.Ora sono primo ufficiale in linea e sono molto soddisfatto,ma ho dovuto sudare molto per arrivare qui.
Quindi,io riconfermo quanto detto dall'amico Andrea;chi vuole concretizzare un proprio sogno,trova il modo per farlo,anche se apparentemente sembra impossibile.
Ma ricordate,se c'e' volonta',nulla e' impossibile!

CIAO
ALAIN C.
Alain dove hai consegluito l'Atpl negli Usa?

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 20 aprile 2007, 19:58

deltagolf ha scritto:
con il cpl non si può fare nessun lavoro da pilota?
Come no? Istruttore, traino striscioni, crop dusting, lanci para e tante altre attività (ovviamente per ognuna di queste cose devi avere un'abilitazione).
Se poi riesci a campare di queste attività, è un altro discorso. Diversi istruttori lo fanno a tempo pieno come primo lavoro.
L'ATPL serve elettivamente per il trasporto passeggeri, quindi prevalentemente per volare in linea.
E' questo che mi chiedevo, se un ragazzo riesce ad entrare nell'ambiente facendo queste attività guadagna e fa tante ore di volo.
A me sembrerebbe la via più facile.

Rispondi