atpl in Italia o all'estero?

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
david_NY
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 10 settembre 2007, 1:36
Località: torino

atpl in Italia o all'estero?

Messaggio da david_NY » 2 gennaio 2008, 18:08

secondo voi è meglio farlo in italia (professione volare) o è meglio farlo all'estero (ma non le scuole molto costose)??? Perchè secondo me se la scuola non offre particolari corsi forse è meglio stare in Italia dove per studiare sono avvantaggiato perchè capisco meglio!E secondo voi le compagnie tendono ad assumere di meno se uno ha conseguito l'atpl in Italia? grazie e se potete motivate le risposte su dove fare il corso!! Sono accettati consigli su scuole non troppo care!

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Messaggio da Atr72 » 2 gennaio 2008, 21:19

prova a usare la funzione cerca, il forum è pieno di topic come questo ;)
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Messaggio da Barone Rosso » 3 gennaio 2008, 18:22

le compagnie tendono ad assumere piloti con un pò di esperienza alle spalle, non piloti usciti da chissà quale scuola di volo.

Sono poche le FTO che realmente hanno contatti con le compagnie e questi contatti te li fanno pagare salatamente nella retta.

Il discorso della bravura degli istruttori è soggettivo e relativo secondo me. Spesso cambiano molto in fretta e l'esperienza di una persona non è minimamente vicina a quella di un altro pilota. Il discorso veramente significativo secondo me è l'inglese. Se fai una scuola all'estero cercane una di lingua inglese o americana.

In italia c'è tanta burocrazia ma non è che ti insegnano cose sbagliate e alla fine i costi sono simili un pò ovunque considerata la spesa complessiva (parlo di europa e stati uniti/canada)

david_NY
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 10 settembre 2007, 1:36
Località: torino

Messaggio da david_NY » 3 gennaio 2008, 20:18

grazie...allora la mia intenzione sarebbe di andare a professione volare. Per l'inglese ho già trinity pet first...Mi mancano 2 anni prima di iscrivermi al cosro atpl quindi passerò ancora due esami (il pofessional e non so qulae ci sia dopo) Poi tutto questo dovrebbe cpmparire nel cv che manderò alle compagnie quindi credo che facendo così per l'inglese sia a posto!!! Un altra cosa: Se uno ha l'atpl (f) e nel cv dichiara la sua disponibilità a pagare il tr ma non ha tantissime ore (solo quelle del corsp) riesce abbastanza facilmente a entrare in una compagnia? grazie

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 3 gennaio 2008, 22:17

Se posso un consiglio, meglio l'estero...

Probabilmente per una questione di costi (soprattutto la Spagna), per le condizioni climatiche enche per la lingua..... In Italia finiresti per farti il corso ATPL in italiano...

Io sinceramente non ho sentito parlare bene della Prof.Volare, istruttori molto giovani e spesso non all' altezza.... poi è da vedere (detto da ex allievo!)
Mettiamoci in testa che siano 30K€, 50K€ o 100K€ ragazzi sono soldi che fanno gola a tutti....è bene ponderare bene la scelta....

A titolo informativo un mio caro amico (ex collega di PPL), si è fatto ATPL alla AirMED di Valencia puntando su ATPL integrato. Poi ha fatto il TR su A320 ad Helsinki e adesso è F/O su MyAir con base a Venezia.
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

david_NY
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 10 settembre 2007, 1:36
Località: torino

Messaggio da david_NY » 3 gennaio 2008, 22:49

Interessante il percorso. Sicuramente un percorso fatto all'estero oltra alla preparazione è anche più costruttivo e ti insegna molto! Per curiosità il tr lo ha fatto con la compagnia o privatamente? Quanto lo ha pagato? grazie

david_NY
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 10 settembre 2007, 1:36
Località: torino

Messaggio da david_NY » 3 gennaio 2008, 22:55

ahh!ho guardato i prezzi di airmed ed un corso atpl integrato costa 80000euro contro i 56000 di professione volare e i 480000 di aernova! Non metto in dubbio la professionalità di arimed ma io non so dove prenderli! Se poi devo aggiungerci un tr!! Conosci altre scuole che costino un po meno? grazie

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 7 gennaio 2008, 9:58

david_NY ha scritto:Interessante il percorso. Sicuramente un percorso fatto all'estero oltra alla preparazione è anche più costruttivo e ti insegna molto! Per curiosità il tr lo ha fatto con la compagnia o privatamente? Quanto lo ha pagato? grazie
Ciao,
allora lui ha iniziato il corto ATPL integrato a Settembre 2006, verso marzo 2007 ha concluso gli esami ATPL poi è passato a ME, IR, MCC sempre alla AirMed. L'anno scorso, da preventivi, il corso costava 75.000 euri, adesso ho notato che hanno alzato un po' i prezzi... Finito MCC ha fatto il TR su A320 con "base-check" a Bergamo con aereo ed esaminatore di MyAir. Il nome della scuola del TR non lo ricordo, appena lo risento glielo chiedo; per il costo...idem :wink: ma all'incirca 25K/27K e dura circa un mese
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

david_NY
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 10 settembre 2007, 1:36
Località: torino

Messaggio da david_NY » 7 gennaio 2008, 13:46

ok...grazie ma io comunque devo trovare un'altra soluzione che non sia airmed e scuole così care!! Su consiglio di un pilota mi sa che andrò negli stati uniti in una scuola jaa e poi convertirò solo lìIR(è l'unica cosa he fanno solo faa!!). Almeno è all'estero, imparo bene la lingua e costa di meno! Se voglio diventare pilota con i mezzi di cui dispongo, questa mi sembra la soluzione migliore!

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 9 gennaio 2008, 13:00

Frankie Alco ha scritto: ... certo... dopo che ti paghi il TR per una somma totale di 30.000 eurozzi e ti garantiscono solo 3 mesi di lavoro con uno stipendio di 500 euro al mese, ci mancherebbe altro che non ti facciano fare il F/O... :wink: Cosa ti fai poi di un centinaio di ore su jet quando ogni tipo di compagnia per assumere come F/O ne richiede minimo 500 sulla macchina richiesta?!?!?

Non sono d'accordo Frankie.... non è proprio come dici tu!
In particolare ti confermo che attualmente ha un contratto di 3 mesi che scade a febbraio. Ha già il 9 mesi in mano e al 99% lo confermeranno con l'indeterminato.
Considera che attualmente guadagna 1.700 euro come F/O... vedi tu!?

L'unico suo dilemma è che non succedano degli stravolgimenti Myair-Alpieagles oppure con Alitalia.... ovvero che non finiscano sul mercato dei f/o con molta esperienza..

.......per il resto vorrei davvero essere al suo posto!
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Messaggio da Barone Rosso » 9 gennaio 2008, 15:28

danyc77 ha scritto:
Frankie Alco ha scritto: ... certo... dopo che ti paghi il TR per una somma totale di 30.000 eurozzi e ti garantiscono solo 3 mesi di lavoro con uno stipendio di 500 euro al mese, ci mancherebbe altro che non ti facciano fare il F/O... :wink: Cosa ti fai poi di un centinaio di ore su jet quando ogni tipo di compagnia per assumere come F/O ne richiede minimo 500 sulla macchina richiesta?!?!?

Non sono d'accordo Frankie.... non è proprio come dici tu!
In particolare ti confermo che attualmente ha un contratto di 3 mesi che scade a febbraio. Ha già il 9 mesi in mano e al 99% lo confermeranno con l'indeterminato.
Considera che attualmente guadagna 1.700 euro come F/O... vedi tu!?

L'unico suo dilemma è che non succedano degli stravolgimenti Myair-Alpieagles oppure con Alitalia.... ovvero che non finiscano sul mercato dei f/o con molta esperienza..

.......per il resto vorrei davvero essere al suo posto!
scusate la mia di franchezza questa volta... ma nonostante stia pagando un TR, mi sembra uno stipendio da presa in giro, considerato che un assistente di volo in AP guadagna sulle 2000 euro ed uno di AZ al primo (si primo) contratto guadagna 2200. E non sono stipendi inventati ma quelli di un mio coinquilino e della mia ragazza...
Un F/O che guadagna 1700 al mese è la morte di un contratto da pilota. E non tiratemi in ballo la storia della passione perchè è solo sfruttamento di chi ha bisogno di lavorare e accetta queste condizioni. Non c'è nulla da invidiare al tuo amico.

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 9 gennaio 2008, 19:43

Barone Rosso ha scritto: scusate la mia di franchezza questa volta... ma nonostante stia pagando un TR, mi sembra uno stipendio da presa in giro, considerato che un assistente di volo in AP guadagna sulle 2000 euro ed uno di AZ al primo (si primo) contratto guadagna 2200. E non sono stipendi inventati ma quelli di un mio coinquilino e della mia ragazza...
Un F/O che guadagna 1700 al mese è la morte di un contratto da pilota. E non tiratemi in ballo la storia della passione perchè è solo sfruttamento di chi ha bisogno di lavorare e accetta queste condizioni. Non c'è nulla da invidiare al tuo amico.

Suvvia barone, non essere così polemico. :P :P :P
Condivido appieno, ma al suo posto cosa avresti fatto????? Ti offrono quel posto, maturi ore, lo stipendio è un po' bassino ma comunque hai un orizzonte aperto, inizi a ripagarti le spese sostenute e soprattutto voli!!! Considera inoltre che il TR lo ha finito a metà ottobre! E' rimasto fermo praticamente un mese e mezzo!!!!
Prova a chieder a qualche neo-ingegnere cosa guadagna, o cosa prende in qualche studio tecnico magari con partita iva da pagare!

...adesso.....

......cosa avresti fatto???
Avresti rifiutato per trovare la compagnia XY, magari dopo 6 mesi o 1 anno, che ti offre 1900 o 2000€???
Proviamo a rifletterci un istante....

Io personalmente le low-cost le avrei stroncate sul nascere!
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Messaggio da alessandrogentili » 9 gennaio 2008, 22:45

Non penso che Barone Rosso stia dicendo che non avrebbe preso il lavoro, sta solo dicendo che è assurdo...

A me quello che schifa di più non è tanto lo stipendio ma il fatto che gli hanno fatto un contratto di soli 6 mesi. Uno con in mano un ATPL e un TR non penso sia un deficiente, è uno che negli ultimi 2 anni si è fatto c**o che la metà basta, detto ciò gli potevano anche offrire un contratto un po' più lungo...

Sbaglio?



Ciao
Ale

Avatar utente
MarcoBCN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 607
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 1:33
Località: Padova
Contatta:

Messaggio da MarcoBCN » 9 gennaio 2008, 23:16

alessandrogentili ha scritto:Non penso che Barone Rosso stia dicendo che non avrebbe preso il lavoro, sta solo dicendo che è assurdo...

A me quello che schifa di più non è tanto lo stipendio ma il fatto che gli hanno fatto un contratto di soli 6 mesi. Uno con in mano un ATPL e un TR non penso sia un deficiente, è uno che negli ultimi 2 anni si è fatto c**o che la metà basta, detto ciò gli potevano anche offrire un contratto un po' più lungo...
Concordo pienamente

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 9 gennaio 2008, 23:22

alessandrogentili ha scritto:Non penso che Barone Rosso stia dicendo che non avrebbe preso il lavoro, sta solo dicendo che è assurdo...

A me quello che schifa di più non è tanto lo stipendio ma il fatto che gli hanno fatto un contratto di soli 6 mesi. Uno con in mano un ATPL e un TR non penso sia un deficiente, è uno che negli ultimi 2 anni si è fatto c**o che la metà basta, detto ciò gli potevano anche offrire un contratto un po' più lungo...

Sbaglio?



Ciao
Ale
No Ale, hai ragione...
Sono d'accordo con voi.... :o
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Messaggio da Barone Rosso » 10 gennaio 2008, 14:11

guardate, non so sinceramente se avrei accettato o no, in fondo anche io avrei fatto gli stessi ragionamenti che fate tutti voi. Ma è proprio questa la cosa che mi da fastidio. Sfruttano queste situazioni per metterci con le spalle al muro e accettare questi contratti miserevoli :(

Bah forse se non mi capiterà una buona occasione credo che cercherò molto all'estero all'inizio

Avatar utente
AZff
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 218
Iscritto il: 1 dicembre 2007, 19:18
Località: ITALIA ROMA

Messaggio da AZff » 10 gennaio 2008, 14:23

salve a tutti....avendo visto che ..almeno mi pare.. che il problema dellescuole di volo sono i prezzi alti....ma se uno nn avesse problemi di denaro...potrebbe andare in una scuola ottima (la migliore se ce n'e una)ed essere velocemente preso da una grande compagnia?

ACIDO
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 16 febbraio 2005, 12:49

Messaggio da ACIDO » 10 gennaio 2008, 14:26

[scusate la mia di franchezza questa volta... ma nonostante stia pagando un TR, mi sembra uno stipendio da presa in giro, considerato che un assistente di volo in AP guadagna sulle 2000 euro ed uno di AZ al primo (si primo) contratto guadagna 2200. E non sono stipendi inventati ma quelli di un mio coinquilino e della mia ragazza...
Un F/O che guadagna 1700 al mese è la morte di un contratto da pilota. E non tiratemi in ballo la storia della passione perchè è solo sfruttamento di chi ha bisogno di lavorare e accetta queste condizioni. Non c'è nulla da invidiare al tuo amico.[/quote]

Nonostante MYAIR non goda di ottima fama in tema di stipendi, considera che è abbastanza normale che lo stipendio durante il line training sia particolarmente basso. In Ryanair, ad esempio, durante il line training si prende il 50% del minimo, dopo però lo stipendio cresce di molto e velocemente (dopo un anno superi tranquillamente i 5000/mese a seconda delle ore volate), specialmente se hai un contratto Brooksfield e non Ryanair.

Ciaoo

ACIDO 8)

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Messaggio da Barone Rosso » 10 gennaio 2008, 14:30

si questo lo so, ma so anche ryan air non fornisce una copertura pensionistica. Cosa comunque da valutare perchè noi in italian on siamo abituati a pagare assicurazioni private per la pensione :) Ma vabbè, questi sono discorsi che vanno off topic.
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

Rispondi