PARLIAMO DELLA SKYMATES

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
galloxyz
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 2 settembre 2008, 0:58

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da galloxyz » 9 settembre 2008, 10:32

Il mio desiderio è quello di frequentare il corso FAA, al termine di questo conseguo PPL/IR/CPL. A questo punto posso lavorare in america solo a patto di avere green card o visto lavorativo, documenti difficili da ottenere... chissà che poi ci si sposa l'americana e il film continua... :):):)
Tornando alla realtà ammesso nella peggiore delle ipotesi di non trovare lavoro nemmeno come istruttore (dove con il visto da studente si può lavorare) e si deve tornare a casa (e qui mi faccio un in bocca al lupo da solo raga :) ) qui inizia la lotta per le conversioni a JAA giusto? Da quello che ho capito non è così semplice fare questa conversione, bisogna fare altri esami o che?
Invece facendo da subito il corso JAA (con parte finale in Florida o UK) poi si viene a lavorare in europa.

Se ho detto qualcosa di errato non abbiate pietà... grazie mille.

Ragaz qui dobbiamo portare un po' di fascino italiano per conquistarci l'american girl... hehehe, scherzo

Grazie a tutti

galloxyz
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 2 settembre 2008, 0:58

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da galloxyz » 9 settembre 2008, 11:19

Due domandine.
Nel corso FAA (pacchetto completo) oltre a PPL/IR/CPL si fa anche l 'ME ? Oppure si fa dopo ed è facoltativo? Se è così quanto viene a costare?

La patente internazionale è consigliabile farla qui in Italia? O si fa direttamente quella Texana una volta lì? Scusate se richiedo questo cosa, ma c'è chi mi ha detto che non serve a nulla fare quella internazionale qui in Italia.

Per quanto riguarda l'assicurazione medica avete qualche consiglio da darmi? Quali sono delle buone compagnie?
So che c'è la "Europ Assistance" e volevo farmi un giro per qualche preventivo....

ragaz ho già l'acquolina in bocca... partenza preventivata a Gennaio 2009!!!

Arlington arrivoooooooooooooo :)

Avatar utente
G3nd4rM3
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1011
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 14:59
Contatta:

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da G3nd4rM3 » 9 settembre 2008, 13:33

guarda che so io l'faa non prevede un vero e proprio ME come lo intendiamo noi JAA. Ma hanno l'abilitazione SEP e SEL infatti se guardi il programma faa online vedi come loro svolgono la parte del plurimotore...Mi sembra sia compresa nei 36000$ comunque a questo c'è da aggiungere le tasse sui carburanti, dico bene?
Perito Tecnico Aeronautico 06/07 - I.T.Aer. Francesco de Pinedo - Roma

Instrument Flight Procedures Designer - Conventional & RNAV

ATCO - APP Rating

Glider Pilot License - ASK21 Rulez!
Immagine

http://s3ton.blogspot.com/ ---->L'attuale portale d'attualità!Le Vostre Notizie!

Avatar utente
sognodivolare
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 376
Iscritto il: 12 febbraio 2007, 18:13
Località: palermo/ grand prairie tx

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da sognodivolare » 9 settembre 2008, 14:46

il corso prevede l'me. il cpl si divide in due fasi:single engine e multi engine.single circa 15 ore multi altre 10. sul sito spiega bene tutto.

la patente si può fare in italia, oppure qui appena si vuole si fa quella texana
JAA CPL/IR-SEP/MEP /w ATPL Theory and MCC - FAA CPL/IR-MEP

N757GF

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da N757GF » 9 settembre 2008, 15:31

galloxyz ha scritto: La patente internazionale è consigliabile farla qui in Italia? O si fa direttamente quella Texana una volta lì?
In generale se sei un turista puoi usare la patente italiana, o eventualmente quella internazionale. Se invece hai un visto, devi fare la patente locale. Non so se il texas adotti la stessa legislazione di molti altri stati. Probabilmente un giro sul sito del dmv, o una telefonata potrebbe chiarire il dubbio.

N757GF

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da N757GF » 9 settembre 2008, 15:37

galloxyz ha scritto: Tornando alla realtà ammesso nella peggiore delle ipotesi di non trovare lavoro nemmeno come istruttore (dove con il visto da studente si può lavorare)
Ci sono due possibili visti per le scuole di volo, il J e l'M. Con uno si puo` lavorare con l'altro no, o piu` difficilmente. Informati su quale visto viene offerto dalla scuola, e sul sito della ins.gov se con quel visto si puo` lavorare. Lavori in nero sono possibili, ma se ti beccano ti espellono dagli usa e per un po' non ci rientri piu` (almeno legalmente :)).

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da dirk » 9 settembre 2008, 22:26

In sostanza da quello che ho capito di parla di corsi JAA, ma in sostanza sono licenze FAA+coinversione, cosa che si può fare da sempre, quindi in effetti non vedo il motivo di tutto questo entusiasmo per i "corsi JAA" negli USA...

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da 87Nemesis87 » 9 settembre 2008, 23:07

dirk ha scritto:In sostanza da quello che ho capito di parla di corsi JAA, ma in sostanza sono licenze FAA+coinversione, cosa che si può fare da sempre, quindi in effetti non vedo il motivo di tutto questo entusiasmo per i "corsi JAA" negli USA...
Beh a me entusiasma il fatto che con quasi la metà di soldi che si spenderebbero in corsi JAA in europa e un tempo notevolmente inferiore hai la possibilità di ottenere una licenza ATPL in un posto dove la scuola è estremamente efficiente e l'inglese si impara perfettamente...
Vero , alla fine è uguale ad un FAA+conversione..però in questo caso non devi fare tutto da solo dopo, ma i soldi che dai alla scuola sono inclusi nel farti effettuare la conversione in modo guidato...senza il rischio di perderti per strada...
Poi boh ognuno sceglie la sua strada :dontknow:
io non sò neanche se andrò all'estero o resterò in Italia... :D però in caso dovessi scegliere estero, l' USA sono la meta che mi attira di più!
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da dirk » 9 settembre 2008, 23:26

Io non stavo discutendo della fantastica esperienza negli USA, che nessuno nega e che ogni pilota dovrebbe fare.
Stavo parlando dei corsi JAA negli USA, che è una cosa diversa.

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da 87Nemesis87 » 10 settembre 2008, 0:41

dirk ha scritto:Io non stavo discutendo della fantastica esperienza negli USA, che nessuno nega e che ogni pilota dovrebbe fare.
Stavo parlando dei corsi JAA negli USA, che è una cosa diversa.
Ah ho capito male scusa :P
Beh no hai ragione tu, in sostanza non cambia nulla...il procedimento è lo stesso...però invece di prenderti FAA e poi fare la conversione da solo in UK o altri paesi europe, rischiando ritardi o sovraprezzi, se fai un corso JAA, è la scuola che te lo fa fare accompagnandoti e seguendoti nel processo di conversione...eliminando cosi i rischi di ritardi o di intoppi e eliminando il prezzo della conversione che viene compreso nel prezzo del corso (che resta comunque meno di 50000euro)

...però alla fine è vero il processo è sempre quello...FAA in USA e conversione in Europa ^_^
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

N757GF

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da N757GF » 10 settembre 2008, 8:49

dirk ha scritto:In sostanza da quello che ho capito di parla di corsi JAA, ma in sostanza sono licenze FAA+coinversione, cosa che si può fare da sempre, quindi in effetti non vedo il motivo di tutto questo entusiasmo per i "corsi JAA" negli USA...
Stasera parlavo con un amico che negli ultimi 20 anni ha lavorato in varie scuole di volo in usa, essenzialmente con compiti organizzativi. Mi diceva che di scuole con esaminatori JAA al loro interno ce ne sono pochissime, forse due o tre in florida.

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da alessandrogentili » 10 settembre 2008, 9:47

87Nemesis87 ha scritto:Beh a me entusiasma il fatto che con quasi la metà di soldi che si spenderebbero in corsi JAA in europa e un tempo notevolmente inferiore hai la possibilità di ottenere una licenza ATPL in un posto dove la scuola è estremamente efficiente e l'inglese si impara perfettamente...
Sui costi ok, ma sulle tempistiche ci credo poco.

Come mai se parli con uno che esce dalla FTE (che è in assoluto la scuola europea più breve) ti dice che per un anno e due mesi lo hanno tenuto sotto pressione e invece negli stati uniti in un anno fai tutto?

O le tempistiche sono inventate oppure l'istruzione teorica (compresi brefieng/debrifing dei voli) sono fatti all'acqua di rose...

Questo è solo un mio parere, se mi sbaglio smentitemi pure...

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da 87Nemesis87 » 10 settembre 2008, 10:09

alessandrogentili ha scritto: Sui costi ok, ma sulle tempistiche ci credo poco.

Come mai se parli con uno che esce dalla FTE (che è in assoluto la scuola europea più breve) ti dice che per un anno e due mesi lo hanno tenuto sotto pressione e invece negli stati uniti in un anno fai tutto?

O le tempistiche sono inventate oppure l'istruzione teorica (compresi brefieng/debrifing dei voli) sono fatti all'acqua di rose...

Questo è solo un mio parere, se mi sbaglio smentitemi pure...
Quello che dici probabilmente potrebbe essere vero...potrebbe pure essere che alla fine ci metti più di un anno per prendere la licenza negli USA, però se ritardi e ci metti per esempio un anno e mezzo, rientri nella media di tempo della maggioranza delle scuole europee...

Inoltre la scuola che dici tu è la più breve di europa e probabilmente la migliore, ma per farla devi dargli 100000 euro, mentre in USA con meno della metà dei soldi e con un tempo più o meno uguale ottieni lo stesso risultato.
Personalmente ritengo che anche se ci mettessi un anno e mezzo negli USA mi conviene rispetto a mettercene lo stesso in europa...per lo meno per un fatto di prezzo.
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da dirk » 10 settembre 2008, 11:56

Ma una volta in Europa si dovrebbero fare anche gli esami all'ENAC dell'ATPL?
Io non so quanto vi hanno detto che ci vuole, ma se sperate di cavarvela in un paio di mesi (studiando solo per quello) avrete delle sorprese poco gradevoli...

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da alessandrogentili » 10 settembre 2008, 12:39

dirk ha scritto:Ma una volta in Europa si dovrebbero fare anche gli esami all'ENAC dell'ATPL?
Io non so quanto vi hanno detto che ci vuole, ma se sperate di cavarvela in un paio di mesi (studiando solo per quello) avrete delle sorprese poco gradevoli...
Infatti, la teoria del CPL FAA è molto più blanda di quella dell'ATPL JAA.
In ogni caso le conversioni generalmente si fanno in UK, con l'ENAC da quello che ho capito è un casino.

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da dirk » 10 settembre 2008, 12:52

Si, ma l'esame teorico è lo stesso, UK o Italia.
Non sto dicendo che la preparazione teorica in USA non è sufficiente, dico solo che l'esame teorico in EU è pieno di insidie, di cose inutili, e che richiede veramente tanto tanto tempo se si vuole passare tutte le 14 materie.
In questo senso in USA sono più pragmatici, si studia quello che serve. In Europa invece è un pò diverso...

DarioV
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 14
Iscritto il: 10 settembre 2008, 14:53
Località: Milano - Helsinki

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da DarioV » 10 settembre 2008, 17:02

Buongirno a tutti,

questo è il mio primo messaggio su questo bellissimo forum che, ormai da mesi, leggo quotidianamente.

Anch'io mi son posto vostra la stessa domanda ovvero come sia possibile conseguire brevetti FAA più conversioni ed ATPL JAA in circa 1 anno.

Navigando un po' tra i siti delle varie scuole americane, Skymates ad esempio, ho trovato che per il distance learning individuale è calcolato in media un tempo di 24 settimane (15 ore a settimana), quindi 360 ore, più una settimana di ground school a fine di ogni blocco (quindi 3 settimane). http://www.skymates.com/jaa-courses.php

Al contrario, le scuole europee, forniscono lezioni giornaliere (alla Oxford, ad esempio, 27 settimane di ground school) e solo successivamente, dopo aver superato tutti e 14 gli esami ATPL, si inizia a volare. La teoria è quindi propedeutica alla pratica. Ovviamente sto parlando del percorso integrato (http://www.oxfordaviation.net/air_appfo.htm )

Nel caso delle flight school americane, essendo valorizzato più il lato pratico rispetto a quello teorico, ci dovrebbe essere la possibilità di riempire "tempi vuoti" studiando individualmente la teoria ATPL JAA. In questo modo, facendo procedendo teoria e pratica in modo parallelo si accorciano i tempi.
Dovrebbe essere un po' come in università. Puoi seguire i corsi ed andare a lezione tutti i giorni (personalmente quasi mai fatto in 5 anni) o studiare per i fatti tuoi andando magari alle esercitazioni prima dell'esame. O così mi è parso di capire.
Tra l'altro, alle 253 ore per il CPL FAA vanno sommate almeno altre 15 ore per convertire IR e CPL FAA in JAA finendo così il corso più ore di quelle minime richieste e spendendo meno che in Europa.

Se ho detto qualche cosa di inesatto correggete pure

Avatar utente
G3nd4rM3
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1011
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 14:59
Contatta:

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da G3nd4rM3 » 10 settembre 2008, 21:37

Sono circa 260hrs alla fine... con un costo che si aggira intorno ai 60k€(39k€ di corso, aggiungendo le spese per vivere lì, volo a/r per UK e spesuccie varie)

E' lo stesso prezzo con il quale fai lo stesso brevetto qui in ITA, ma ovviamente facendo là hai + ore, + esperienza ...e soprattutto anke i brevetti FAA!!

ciao
Perito Tecnico Aeronautico 06/07 - I.T.Aer. Francesco de Pinedo - Roma

Instrument Flight Procedures Designer - Conventional & RNAV

ATCO - APP Rating

Glider Pilot License - ASK21 Rulez!
Immagine

http://s3ton.blogspot.com/ ---->L'attuale portale d'attualità!Le Vostre Notizie!

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da Barone Rosso » 11 settembre 2008, 1:08

i tempi di un corso atpl integrato si allungano perchè solitamente si vola solo dopo aver finito una fase di sola teoria e ground school. Poi si ha una fase dove dovresti volare e basta senza fare ground...
Semplicemente se si sovrapponessero queste due, i tempi si accorcerebbero moltissimo.
comunque parlandoci chiaramente, per arrivare a fare i test atpl, anche in italia ci vorrebbe poco più di un anno. Il problema è terminare le ore di volo.

Un'altra cosa che allunga la tempistica è quella di non fare tutte le materie atpl nella stessa sessione di esami, ma dividerle in varie sessioni. Si può fare tranquillamente ma ovviamente... sono mesi che se ne vanno :).

Ci sono molti tempi morti anche nei periodi di studio più intensi. Se si occupassero con delle lezioni in aula, o semplicemente l'allievo li impiegasse per studiare (non è così frequente come potreste immaginare), i tempi si accorcerebbero drasticamente.
Il corso modulare di una qualsiasi scuola americana che poi ti fa sostenere anche gli esami atpl si basa proprio su questo principio. Io ci aggiungerei anche che queste scuole di volo sono in zone dove lo "sky clear" è molto più frequente dell'italia.
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

Avatar utente
G3nd4rM3
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1011
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 14:59
Contatta:

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da G3nd4rM3 » 12 settembre 2008, 10:01

Si è vero, ma non sempre vedi MFC a Moncton, Canada. Eppure è una delle migliori scuola, strutture perfette, efficientissime ect ect...Nonostante non ci sia sempre lo sky clear in un anno, anno e mezzo se ti dice male si fa tutto!!
Perito Tecnico Aeronautico 06/07 - I.T.Aer. Francesco de Pinedo - Roma

Instrument Flight Procedures Designer - Conventional & RNAV

ATCO - APP Rating

Glider Pilot License - ASK21 Rulez!
Immagine

http://s3ton.blogspot.com/ ---->L'attuale portale d'attualità!Le Vostre Notizie!

Avatar utente
MarcoAER
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 578
Iscritto il: 11 aprile 2005, 21:03
Località: Rome or Dallas

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da MarcoAER » 6 febbraio 2009, 19:32

Piccolo update: I corsi JAA alla skymates inizieranno a breve. Abbiamo della gente in training e il corso sara' un FAA/JAA combinato in collaborazione con la CATS come tanti hanno visto dopo aver visto il sito.

Io personalmente sto studiando per le mie conversioni JAA (Distance Learning) tramite la CATS utilizzando come supporto il database Bristol (circa 70 euro ogni 3 mesi) e mi sto trovando molto bene.
Marco Ferraro

- Mercenario sulla serie Citation.... (500/560xl/650/750) -

FAA Type Rating Instructor / Examiner
FAA GOLD SEAL Flight Instructor Single & Multi Engine Instrument - CFI/CFII/MEI
FAA Airline Transport Pilot AMEL
JAA fATPL - Commercial MEIR

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da dirk » 6 febbraio 2009, 20:45

Segnalo questo sito con un database gratuito molto vasto: http://www.aviationtire.com/atpl.cfm

Buono studio

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da 87Nemesis87 » 7 febbraio 2009, 9:01

MarcoAER ha scritto:Piccolo update: I corsi JAA alla skymates inizieranno a breve. Abbiamo della gente in training e il corso sara' un FAA/JAA combinato in collaborazione con la CATS come tanti hanno visto dopo aver visto il sito.

Io personalmente sto studiando per le mie conversioni JAA (Distance Learning) tramite la CATS utilizzando come supporto il database Bristol (circa 70 euro ogni 3 mesi) e mi sto trovando molto bene.
Ciao Marco grazie per la notizia...ma come mai i prezzi si sono alzati così tanto? ...prima costava 39000 e adesso sono saliti fino a 47000!! :(
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da Barone Rosso » 8 febbraio 2009, 1:25

Mah il sito non è molto aggiornato solitamente... comunque posso affermare con sicurezza che hanno abbassato i prezzi di 10$ all'ora per ogni aereo rispetto al mese scorso perchè il prezzo della benzina è sceso notevolmente. Si vede che prima avevano adeguato i prezzi per l'eccessivo costo del Fuel e ora lo hanno riabbassato di nuovo. Comunque se avete dubbi chiedete alla scuola tramite mail.
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

axl76fg
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 13
Iscritto il: 15 gennaio 2009, 1:48
Località: lugano

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da axl76fg » 9 febbraio 2009, 12:07

:D :D :D :D :D :D
Ultima modifica di axl76fg il 14 maggio 2009, 16:35, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
MarcoAER
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 578
Iscritto il: 11 aprile 2005, 21:03
Località: Rome or Dallas

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da MarcoAER » 9 febbraio 2009, 16:24

87Nemesis87 ha scritto:
MarcoAER ha scritto:Piccolo update: I corsi JAA alla skymates inizieranno a breve. Abbiamo della gente in training e il corso sara' un FAA/JAA combinato in collaborazione con la CATS come tanti hanno visto dopo aver visto il sito.

Io personalmente sto studiando per le mie conversioni JAA (Distance Learning) tramite la CATS utilizzando come supporto il database Bristol (circa 70 euro ogni 3 mesi) e mi sto trovando molto bene.
Ciao Marco grazie per la notizia...ma come mai i prezzi si sono alzati così tanto? ...prima costava 39000 e adesso sono saliti fino a 47000!! :(
Purtroppo i prezzi variano con l'andamento della benzina e dei costi di gestione. Considerando che ora e' anche periodo di crisi economica, la Skymates ha prezzi vantaggiosi rispetto alle altre scuole in zona....sono stati abbassati di recente di circa 10 dollari/ora.
Come ha detto Barone Rosso, tieni conto che per quanto si cerca di aggiornare il sito il piu' possibile, i prezzi "real-time" li ottieni chiamando.
Marco Ferraro

- Mercenario sulla serie Citation.... (500/560xl/650/750) -

FAA Type Rating Instructor / Examiner
FAA GOLD SEAL Flight Instructor Single & Multi Engine Instrument - CFI/CFII/MEI
FAA Airline Transport Pilot AMEL
JAA fATPL - Commercial MEIR

pierpa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 agosto 2008, 1:35

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da pierpa » 9 febbraio 2009, 19:10

Ciao MarcoAer vedo che sei molto informato, mi potresti dire quanto si spende attualmente per fare un corso jaa da zero ad atpl frozen e più o meno la cifra mensile per vivere li, ti ringrazio....

Avatar utente
MarcoAER
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 578
Iscritto il: 11 aprile 2005, 21:03
Località: Rome or Dallas

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da MarcoAER » 11 febbraio 2009, 0:47

pierpa ha scritto:Ciao MarcoAer vedo che sei molto informato, mi potresti dire quanto si spende attualmente per fare un corso jaa da zero ad atpl frozen e più o meno la cifra mensile per vivere li, ti ringrazio....
Un caffe' con brische....ti ringrazio...lol

vai a vedere il sito http://www.skymates.com :roll:
Marco Ferraro

- Mercenario sulla serie Citation.... (500/560xl/650/750) -

FAA Type Rating Instructor / Examiner
FAA GOLD SEAL Flight Instructor Single & Multi Engine Instrument - CFI/CFII/MEI
FAA Airline Transport Pilot AMEL
JAA fATPL - Commercial MEIR

Kappa
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 614
Iscritto il: 7 gennaio 2009, 14:00
Località: In between 52k of thrust

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da Kappa » 13 febbraio 2009, 12:48

Probabilmente alla fine di quest'anno, verrò anche io li.
Mi è stata consigliata poichè un pilota di mia conoscenza ha fatto le licenze li vicino, e mi ha detto che la zona è bellissima per volare.
Poi mi ha confermato che la Skymates è un'ottima scuola e conosce anche il propietario!! 8)
Spero proprio di incontrarci li!!

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da 87Nemesis87 » 13 febbraio 2009, 14:40

Sentite premetto che probabilmente dirò una baggianata colossale, quindi ci tengo a precisare che non viene da me :P
....un utente di questo forum in una discussione su USA vs Italia, mi ha detto che si stava muovendo qualcosa contro le scuole americane che rilasciavano ATPL JAA, poichè volando prevalentemente in USA dove vige la normativa FAA non aveva senso prendere una licenza JAA...e quindi mi ha detto che presto si sarebbe proibito alle scuole in USA di rilasciare brevetti JAA....è vera questa cosa oppure ho detto la cavolata del secolo?
:confused5:
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
MarcoAER
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 578
Iscritto il: 11 aprile 2005, 21:03
Località: Rome or Dallas

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da MarcoAER » 15 febbraio 2009, 14:33

87Nemesis87 ha scritto:Sentite premetto che probabilmente dirò una baggianata colossale, quindi ci tengo a precisare che non viene da me :P
....un utente di questo forum in una discussione su USA vs Italia, mi ha detto che si stava muovendo qualcosa contro le scuole americane che rilasciavano ATPL JAA, poichè volando prevalentemente in USA dove vige la normativa FAA non aveva senso prendere una licenza JAA...e quindi mi ha detto che presto si sarebbe proibito alle scuole in USA di rilasciare brevetti JAA....è vera questa cosa oppure ho detto la cavolata del secolo?
:confused5:
E' una balla colossale. La CAA inglese (che comanda la JAA insieme ai francesi - piccola nota personale) e' interessata ad aprire nuovi TESTING center in USA. Questo significa espansione...anche perche' tutto cio' genera introiti alla CAA. :wink:
Marco Ferraro

- Mercenario sulla serie Citation.... (500/560xl/650/750) -

FAA Type Rating Instructor / Examiner
FAA GOLD SEAL Flight Instructor Single & Multi Engine Instrument - CFI/CFII/MEI
FAA Airline Transport Pilot AMEL
JAA fATPL - Commercial MEIR

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da 87Nemesis87 » 15 febbraio 2009, 14:52

MarcoAER ha scritto:
E' una balla colossale. La CAA inglese (che comanda la JAA insieme ai francesi - piccola nota personale) e' interessata ad aprire nuovi TESTING center in USA. Questo significa espansione...anche perche' tutto cio' genera introiti alla CAA. :wink:
Grazie mille :) ...mi sento molto più sollevato!
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
G3nd4rM3
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1011
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 14:59
Contatta:

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da G3nd4rM3 » 16 febbraio 2009, 11:27

lo spero anch'io ma ho sentito l'opposto, anzi ho proprio una mail da parte di un pilota di radiomisura ENAV che mi dice così...Spero anch'io vivamente nella Balla del Secolo!
Perito Tecnico Aeronautico 06/07 - I.T.Aer. Francesco de Pinedo - Roma

Instrument Flight Procedures Designer - Conventional & RNAV

ATCO - APP Rating

Glider Pilot License - ASK21 Rulez!
Immagine

http://s3ton.blogspot.com/ ---->L'attuale portale d'attualità!Le Vostre Notizie!

Avatar utente
volalto
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 4 ottobre 2008, 14:18
Località: Genova (LIMJ)
Contatta:

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da volalto » 16 febbraio 2009, 15:59

A quanto sembra il problema è legato al fatto che, con le nuove EASA Fcl, agli istruttori è richiesto di possedere almeno una licenza Europea, di livello pari a quello della licenza per cui stanno insegnando.

Dalla EASA NPA 2008-17b (ovvero la versione non definitva, ancora nella fase di richiesta commenti):
flight instruction in aircraft unless he/she holds: 
(i) a pilot licence issued or accepted in accordance with this Regulation;
(ii) an instructor certificate appropriate to the instruction given, issued in accordance with
this Subpart;  
Non sarà quindi possibile svolgere training in USA, utilizzando istruttori FAA, che insegnano seguendo il syllabus JAA, come avviene adesso.
Esempio: per fare corsi EASA PPL in USA, oltre all'abilitazione FTO (di solito rilasciata dalla CAA), sarà necessario avere istruttori con PPL o CPL EASA e FI rating EASA.

Le EASA sono ancora in fase di verifica e di definizione: resta poi da vedere come verranno implementate. Ci sono gruppi di lavoro che stanno cercando di integrare le FCL EASA e le FCL FAA, per cercare di avere una normativa unica e riconosciuta da entrambi i lati dell'Atlantico. La cosa sembra però piuttosto complessa.

Avatar utente
MarcoAER
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 578
Iscritto il: 11 aprile 2005, 21:03
Località: Rome or Dallas

Re: PARLIAMO DELLA SKYMATES

Messaggio da MarcoAER » 16 febbraio 2009, 17:00

volalto ha scritto:A quanto sembra il problema è legato al fatto che, con le nuove EASA Fcl, agli istruttori è richiesto di possedere almeno una licenza Europea, di livello pari a quello della licenza per cui stanno insegnando.

Dalla EASA NPA 2008-17b (ovvero la versione non definitva, ancora nella fase di richiesta commenti):
flight instruction in aircraft unless he/she holds: 
(i) a pilot licence issued or accepted in accordance with this Regulation;
(ii) an instructor certificate appropriate to the instruction given, issued in accordance with
this Subpart;  
Non sarà quindi possibile svolgere training in USA, utilizzando istruttori FAA, che insegnano seguendo il syllabus JAA, come avviene adesso.
Esempio: per fare corsi EASA PPL in USA, oltre all'abilitazione FTO (di solito rilasciata dalla CAA), sarà necessario avere istruttori con PPL o CPL EASA e FI rating EASA.

Le EASA sono ancora in fase di verifica e di definizione: resta poi da vedere come verranno implementate. Ci sono gruppi di lavoro che stanno cercando di integrare le FCL EASA e le FCL FAA, per cercare di avere una normativa unica e riconosciuta da entrambi i lati dell'Atlantico. La cosa sembra però piuttosto complessa.
Il training attualmente negli USA puo' essere fatto SOLO se eseguito da istruttori certificati JAA.
Non vedo dove cambierebbe la cosa...

La gente non sa'....e parla...giusto perche' si sta su un forum...
Marco Ferraro

- Mercenario sulla serie Citation.... (500/560xl/650/750) -

FAA Type Rating Instructor / Examiner
FAA GOLD SEAL Flight Instructor Single & Multi Engine Instrument - CFI/CFII/MEI
FAA Airline Transport Pilot AMEL
JAA fATPL - Commercial MEIR

Rispondi