Una Scelta Importante

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Una Scelta Importante

Messaggio da Atr72 » 25 settembre 2009, 14:38

Come forse alcuni di voi già sapranno, frequneto il 4^anno al liceo Scientifico Classi sperimentali PNI.
In quarta si inizia a scegliere l'eventuale università o comunque cosa fare dopo il liceo, e nel caso, iniziare i test d'ingresso per le varie facoltà.

A questo punto sono davanti ad un bivio:
Il mio sogno è quello di diventare pilota di linea, dopo la scuola (che grazie alla primina finirò a 17 anni e 7 mesi, se tutto va bene)....In un periodo come questo, tra tre-quattro anni, quando mi dovrei (sempre se tutto va bene) trovare con la mia licenza in mano....beh con tutti i licenziamenti e gli esuberi di questi ultimi anni e quelli che setnendo i comunicati delle compagnie sono in progetto nei prossimi anni, esisterà ancora un mercato per i neolicenziati?
Inoltre, mi sembra di aver capito che oramai, dopo i 60k€ spesi totali per un atpl, siano da mettere in cantiere altri 15-20k€ per un TR....
insomma non so se ne sono ancora così convinto...

D'altra parte mi piacerebbe anche prendere una laurea o in ingegneria aerospaziale (che sbocchi lavorativi ha?) o comunque in qualcosa che magari mi permetta di coltivare anche la mia passione aeronautica e al contempo mi possa permettere di avere sbocchi lavorativi accettabili...

I miei sono disposti a sostenermi e a dis utere apertamente di entrambe le strade, non hanno preconcetti tipo tu devi fare l'uni o cose simili.... il problema è che anche io non saprei proprio cosa scegliere...
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
AZ055B-)
FL 200
FL 200
Messaggi: 2243
Iscritto il: 24 novembre 2006, 15:31
Località: Torino

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da AZ055B-) » 25 settembre 2009, 15:08

Fai magari prima ing.aerospaziale, così stai "più sereno" nel caso in futuro (speriamo di no) ricomincino esuberi,e poi fai l'ATPL. Come sto facendo io :wink: :D
"Possiede i requisiti per il certificato medico della classe 1 con le eventuali limitazioni riportate" [VML]

Kappa
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 618
Iscritto il: 7 gennaio 2009, 14:00
Località: In between 52k of thrust

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Kappa » 25 settembre 2009, 15:38

Non saprei, fare una facoltà dura come ingegneria aerospaziale e poi fare l'atpl...
Io penso che o si fa il pilota oppure l'ingegnere, non per questo però non stimo chi fa entrambe le cose perchè davvero ci si deve fare il culetto non in 4 ma in 8 :lol:
Indubbiamente al giorno d'oggi la situazione in aviazione non è delle più stimolanti, però io credo che se ci credi fino in fondo e con ardore, prima o poi siederai nel tuo desiderato ufficio volante!!
Probabilmente tra poco quando avrò finito il PPL, sarò di fronte alla stessa scelta, tutto dipenderà dalla mia determinazione...E purtroppo dalle tasche... :roll:
Di una cosa però sono certo, pensare che magari un giorno potrei fare il lavoro che ho sempre desiderato fin da bambino mi fa sempre esaltare, di sicuro rimarrà il lavoro più bello di tutti (Per me).
A te la scelta!

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Bafio » 25 settembre 2009, 16:13

AZ055B-) ha scritto:Fai magari prima ing.aerospaziale, così stai "più sereno" nel caso in futuro (speriamo di no) ricomincino esuberi,e poi fai l'ATPL. Come sto facendo io :wink: :D
E' la stessa scelta che ho fatto io

topgun84
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 184
Iscritto il: 8 febbraio 2009, 11:36
Località: LIDE

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da topgun84 » 26 settembre 2009, 0:40

La stessa scelta l'ho fatta anche io... anche se non ho scelto ing.spaziale!

Laurea triennale in Scienze Geografiche e specialistica in Urbanistica.. che con il volo non c'entrano nulla ma sono sempre lauree che almeno ti permettono di trovare un lavoro nel caso in cui una volta prese le licenze non si trovi subito il lavoro in compagnia....

Credo che in ogni caso una laurea sia sempre utile, sia per cultura personale sia come buon requisito di presentazione a qualsiasi colloquio di lavoro sia per compagnie aeree che non...
Atr72 ha scritto:D'altra parte mi piacerebbe anche prendere una laurea o in ingegneria aerospaziale (che sbocchi lavorativi ha?) o comunque in qualcosa che magari mi permetta di coltivare anche la mia passione aeronautica e al contempo mi possa permettere di avere sbocchi lavorativi accettabili...

I miei sono disposti a sostenermi e a dis utere apertamente di entrambe le strade, non hanno preconcetti tipo tu devi fare l'uni o cose simili.... il problema è che anche io non saprei proprio cosa scegliere...
Credo che la laurea in ing. aerospaziale non sia una passeggiata! soprattutto tieni presente che l'università comporta anche la spesa di un sacco di soldi oltre che di impegno e fatica, nonchè di molto tempo!
L'atpl è sicuramente impegnativo ma sicuramente meno di una laurea di ing.aerospaziale, e sicuramente molto più dispensivo e che non ti garantisce una certa occupazione, come al contrario ti potrebbe offrire la laurea.
Credo che la scelta tra la laurea e l'atpl sia contraddistinto anche dalla tipologia di lavoro che si vorrà fare in futuro... se ti senti più portato alla progettazione con forte propensione alle materie scientifiche (soprattutto matematica e fisica) allora credo che la laurea sia più indicata.... se al contrario sogni di pilotare nel vero senso della parola un aereo allora predi direttamente le licenze!

la tua giovane età ti consente ancora di pensarci bene e ponderare le scelte... in boca al lupo! :wink:

Ciauuuuu

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1961
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da 87Nemesis87 » 26 settembre 2009, 8:59

io stò facendo la laurea triennale in ing.aerospaziale ...dopodichè sospendo e se il fisico e i soldi me lo permetteranno andrò a provare l'ATPL... ^___^
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Tony88 » 26 settembre 2009, 13:34

un consiglio, buttati in quello che desideri fare più ardentemente senza lasciarti guidare da fattori esterni...io ho appena iniziato il PPL perchè da quando ero bambino desideravo pilotare gli aerei, è stato un amore a prima vista...è vero, purtroppo attualmente le opportunità di lavoro in linea non sono molto confortanti...nonostante ciò ho voluto lo stesso buttarmi in questa avventura perchè spero che questa situazione non duri ancora a lungo;
insomma ci sono sempre deli alti e bassi e dopo una situazione di discesa c'è sempre una situazione di risalita...questo non lo sto dicendo io, è il processo della storia.
ci sono dei miei amici che si sono buttati in campi ben più "traballanti" rispetto al nostro ossia la musica, ma si sono lasciati "deviare" dalle tendenze? no, ci provano e basta!.
si vive una volta sola purtoppo e di certo non voglio assolutamente arrivare un giorno a dire "chissà cosa sarebbe successo se avessi provato a fare il pilota, a quest'ora magari invece di essere quà seduto in un ufficio potrei essere in mezzo alle nuvole"...certo, c'è anche la versione opposta... .
quindi ciò che ti dico io è di seguire il tuo sogno cercando di non farti "deviare" dalle situazioni odierne :wink:
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

scultore
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 6 novembre 2008, 22:33

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da scultore » 26 settembre 2009, 15:47

Ciao, io 2 anni fa quando ero alla parte finale della Scuola superiore (ist. tec. aeronautico) ero indeciso tra due vie, quella dell atpl e quella dei concorsi enav, parlai con un mio Professore ( insegnava Traffico Aereo ), Lui mi disse che io dovevo scegliere in base a quello che io volevo veramente, di quello che dentro di me sentivo piu forte, lui ovviamente poi mi ha potuto raccontare esperienze straordinarie vissute nel suo ambito (controllore di area) e questi racconti mi han fatto sognare ad occhi aperti, ma ovviamente qualsiasi luogo e lavoro raccontati da persone di esperienza e di cuore ti fanno sognare. Alla fine dopo svariate settimane in cui comunque mi immaginavo giornate vissute in una sala buia o giornate vissute in cielo decisi per l' atpl, strada assai complicata e dispendiosa. Da mia esperienza personale ti posso dire che volare è una senzazione divina, ma nello stesso tempo impegnativa e soprattutto a livello mentale! Io dopo ogni volo alle prime armi, scendevo dal veivolo stanco come dopo una giornata intensa, nonostante il volo fosse durato 1h o poco piu in quell ora mantieni un tasso di concentrazione talmente elevato da farti stancare veramente e le prime volte potrebbe anche trarti in inganno facendoti pensare in negativo!
Ma in realtà credo sia solo questione di tempo per abituarsi e per far rendere il tuo cervello DIPENDENTE dal volo, insomma niente di differente da una droga che crea dipendenza.
Altri fattori (direi molti) sono poi da tenere in conto, la tua voglia di studiare e di non abbatterti ai primi ostacoli, la collocazione della FTO che andrai a scegliere, se ciò comporta il trasferimento da casa fidati che per ragazzi giovani è molto pesante e pieno di responsabilità, è facile farsi traviare da altre strade o comunque dal menefreghismo quando si abita da soli senza una sorveglianza paterna o materna!
E poi una piccola frecciatina al mondo dell' aeronutica che ho potuto conoscere in questi due anni, IL PESSIMISMO, generale che sento e vedo nelle facce di compagni e giovani piloti 23-24 anni (che non riescono ad entrare in linea)che ho potuto conoscere. Ricordati, non te lo dico io perchè non mi sento in grado di poterlo dire ma ti riporto le parole di un insegnate che ho avuto, che con la forza di volontà l' impegno e la testa dura (ti servirà per le numerose testate che dovrai tirare quasi tutti i giorni) puoi raggiungere il tuo obbiettivo.
Mi raccomando non prendere per oro ciò che ti ho detto, perchè questo è il mio pensiero e i miei "consigli" prendi qualsiasi consiglio/informazione con le pinze!
ciao e a presto

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Atr72 » 29 settembre 2009, 17:33

Intanto grazie delle risposte.

Dunque, quest'anno, nel caso decidessi di affrontare l'uni e qunidi la laurea, avevo già in testa di fare i test d'ingresso, in questo modo non dovrei affrontarli l'anno prossimo... Per questo mi piacerebbe avere le idee chiare fin da ora..
Dire fai quello che ti senti...beh me lo dicono in tanti, ma voglio cercare di essere per un attimo obbiettivo: se ipoteticamente tra 3-4 anni mi dovessi trovare a 20 anni con un ATPL frozen in mano, e dopo aver già speso tutti i soldi per conseguirlo non dovessi trovare lavoro? O peggio mi dovessi trovae costretto a pagare per averlo :|
Allo stesso modo dopo la laurea potrei trovarmi a vagare nel precariato per anni..senza trovare un lavoro fisso....
sinceramente entrambe le prospettive mi spaventano alquanto...
Dunque il cuore probabilmente mi direbbe Vola..ma la testa mi dice aspetta ragiona e analizza bene tutte le possibilità...insomma io non so proprio cosa fare..
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Giulio88 » 29 settembre 2009, 20:52

ciao Paolo,
vorrei portarti anche la mia esperienza sperando possa servirti. Io sto frequentando il terzo anno di economia, mi mancano pochi esami per la laurea triennale e contemporaneamente sono in attesa che l'enac mi assegni l'esaminatore per svolgere l'esame PPL pratico( non vedo l'ora :)). Quello che mi ha colpito personalmente è come poco sapessi sia riguardo al "pilotare un aereo" e riguardo allo "studio universitario". Dopo la maturità infatti avevo tante idee in testa e primariamente il sogno di diventare pilota. Avendo intrapreso entrambe le strade sinceramente non ho ancora le idee molto chiare su quale sarà il mio futuro però posso assicurarti che avendo conosciuto cosa significano entrame le esperienze, beh ora potrò scegliere molto più consapevolmente e sono certo che quasiasi cosa scieglierò mi vedrà soddisfatto.Infatti ora so effettivamente, di fatto, tra cosa dovrò scegliere.
Quindi il mio consiglio è, sempre se ti è possibile, di cominciare l'università e contemporaneamente di frequentare un corso PPL in modo tale da renderti conto di cosa possa significare sia una vita fatta di volo, sia una vita fatta degli argomenti che studierai all'università.Magari al termine della triennale, con un PPl in mano, ti siederai ad un tavolo con gli stessi dubbi ma molto attenuati perchè ti renderai conto delle conseguenze della tua scelta.

Auguri per tutto.
Giulio
PPL (A)

topgun84
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 184
Iscritto il: 8 febbraio 2009, 11:36
Località: LIDE

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da topgun84 » 29 settembre 2009, 23:51

Tutto quello che avete detto è assolutamente capibile e condivisibile!
però io credo che la vita sia fatta anche di rischio e fortuna! chi non rischia non rosica.... :wink:

Sia decidere di iniziare un percorso universitario sia la carriera da pilota vuol dire rischiare e mettersi in gioco! non possiamo vivere la vita con rimorsi o incertezze, proprio per questo personalmente ho deciso comunque e a prescindere di fare l'università e poi, se il portafoglio me lo consentirà, iniziare con le licenze...

ciao a tutti!!!

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Ponch » 30 settembre 2009, 0:29

Penso che se si hanno molti dubbi (di qualsiasi genere, tranne di natura economica) sull'intraprendere la strada dell'ATPL, forse è meglio intraprendere la strada dell'università.
Per essere sincero al 100%, penso che se si ha davvero la passione per il volo, il dubbio tra l'università e l'ATPL, non dovrebbe nascere.
Mi rendo conto che forse pensarla in questo modo è un pò esagerato.
Ad ogni modo, il consiglio di Giulio88, credo sia il più saggio che si possa dare.
Atr72, hai 15 anni, fossi in te mi porrei molti meno dubbi.
Comincia a fare il PPL, mentre stai facendo le superiori, in modo da poter paragonare le due cose.
Il PPL oltre a farti ovviamente capire se sei predisposto al volo, ti fa capire se ti piace volare, ti fa capire se davvero vorresti soltanto volare per i prossimi 40 anni della tua vita, ti fa capire se per il volo saresti diposto a condurre un determinato tenore di vita, ti fa capire soprattutto se sei disposto a rinunciare a determinate cose.

Aggiungo un'altra cosa, secondo me essenziale, che fino adesso non mi sembra sia stata detta.
All'università ci si può anche iscrivere dopo aver finito l'ATPL, anzi, c'è più di una facoltà che abbuona un tot di esami, avendo già dato i 14 esami dell'ATPL.
Fare il contrario invece, a mio avviso, è altamente sconsigliato; sinceramente me ne guarderei bene dall'iniziare un corso ATPL all'età di 26 o 27 anni, a questo punto comporterebbe davvero un reale rischio, dipende anche a che tipo di carriera e obiettivi si aspira.
Purtroppo indietro nel tempo non si può tornare, per cui prenditi del tempo e cerca di capire bene cosa vuoi fare.
Un corso ATPL fatto bene e non in 18 mesi, richiede tantissimo studio e non solo, saranno innumerevoli le volte che maledirai il momento che hai deciso di iniziare e in questi casi se non c'è la tantissima passione a sostenerti, potresti mollare tutto.

Ad ogni modo, è un argomento sul quale si può speculare tantissimo, possiamo stare qui a parlarne fino a domani mattina; tutto dipende da come ti vedi tra 10 anni, prova ad immaginare, ti aiuterà senz'altro.

Ciao.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da AirGek » 30 settembre 2009, 8:23

Sono d'accordissmo con quanto detto da collaudatore. Io ti dico questo, inzia col PPL cosi appunto capisci se volare è la tua strada, poi una volta finite le superiori fatti una domanda: voglio volare o progettare? Nel caso la risposta sia la prima, ATPL e poi forse ingegneria. Nel caso la risposta sia la seconda, ingegneria e poi forse ATPL. A mio avviso non serve fare una facoltà tanto per pararsi il c**o, perchè se poi non fai volentieri i possibili lavori ai quali puoi aspirare con quel titolo perchè dentro di te senti che vuoi pilotare, tanto vale fare un lavoro qualunque, fatichi di meno e risparmi.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
G3nd4rM3
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1011
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 14:59
Contatta:

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da G3nd4rM3 » 30 settembre 2009, 9:33

collaudatore ha scritto:Penso che se si hanno molti dubbi (di qualsiasi genere, tranne di natura economica) sull'intraprendere la strada dell'ATPL, forse è meglio intraprendere la strada dell'università.
Per essere sincero al 100%, penso che se si ha davvero la passione per il volo, il dubbio tra l'università e l'ATPL, non dovrebbe nascere.
Mi rendo conto che forse pensarla in questo modo è un pò esagerato.


Ad ogni modo, è un argomento sul quale si può speculare tantissimo, possiamo stare qui a parlarne fino a domani mattina; tutto dipende da come ti vedi tra 10 anni, prova ad immaginare, ti aiuterà senz'altro.

Ciao.
Diverse persone mi hanno detto così...Spero vivamente che non sia vero, ho scelto la via dell'ATPL(sto ancora lavorando to save money) ma ogni tanto mi vengono dubbi sul non aver fatto l'università m'è sempre dispiaciuto molto!!!Allo stesso tempo la penso come te, se non riuscirò a trovare sbocchi potrò (data l'età) comunque inscrivermi all'università, magari non ing. ma sempre un titolo di studi superiore!


In bocca a lupo a tutti, ci vediamo per aria!
Perito Tecnico Aeronautico 06/07 - I.T.Aer. Francesco de Pinedo - Roma

Instrument Flight Procedures Designer - Conventional & RNAV

ATCO - APP Rating

Glider Pilot License - ASK21 Rulez!
Immagine

http://s3ton.blogspot.com/ ---->L'attuale portale d'attualità!Le Vostre Notizie!

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Atr72 » 22 ottobre 2009, 17:01

Riporto su questo topic, perchè vorrei avere la c onferma che quello che io al momento so sia giusto, per poterne discutere con cognizione di causa con i miei...
Dunque
_Corso Integrato ATPL, costo 50-60k€ durata 14-16 mesi, ne esco con l'Atpl Frozen, ovvero teoria ATPL e CPL,IR,ME,MCC posso essere assunto in linea e cercare lavoro fin da subito.

_Corso ATPL modulare, costo 30k€ 2-3 anni di tempo, vorrei alcune delucidazionia riguardo, visto che non ne so molto... :oops:

Per quanto riguarda la scuola, io sarei orientato verso qualcosa all'estero, magari InterCockpit in germania, cosa ne dite?
Altrimenti, come vi trovate con in Distance Learning?, oppure qualche buona scuola la si trova anche in Italia?

Grazie atutti per le risposte, sia di prima, che per quelle che arriveranno :wink:

Ciao

Paolo
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

alebest
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 319
Iscritto il: 8 aprile 2007, 22:21
Località: Forlì

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da alebest » 22 ottobre 2009, 18:23

Atr72 ha scritto:
_Corso ATPL modulare, costo 30k€ 2-3 anni di tempo, vorrei alcune delucidazionia riguardo, visto che non ne so molto... :oops:
ai 30k devi aggiungerci costo PPL e 100 ore di volo (hour building) (io per i 2 ho speso 15000 euro)....
Tempo...anche meno di 2 anni se ti dai da fare...conosco gente che ha iniziato con l'integrato e non ha ancora finito, metre io con il modulare tra poco li raggiungo...
Ciao! 8)
"Se credi veramente ai tuoi sogni, li realizzerai....."
Immagine

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Bafio » 22 ottobre 2009, 22:05

Atr72 ha scritto:Rcome vi trovate con in Distance Learning?
Io mi trovo bene, e penso che per alcuni aspetti sia anche meglio di un corso in aula tradizionale: infatti il corso distance learning è composto da quasi 400 mini-lezioni al termine delle quali si deve rispondere a cinque domande, tutte e cinque correttamente; ogni tre-quattro lezioni c'è un 'progress test', una sorta di mini esame ATPL sulle lezioni appena svolte che in media è di 30 domande, a cui bisogna rispondere con una percentuale almeno del 75 %, proprio come gli esami veri e propri. Questo sistema, questo dover continuamente rispondere ai quiz, fà sì che si debba sempre stare concetrati, non ci si può permettere di 'non capire' una lezione: se non la si capisce la si rifà punto e basta. Da non dimenticare, poi, che anche con il distance learning si fa comunque un mese complessivo in aula suddiviso in due sessioni da due settimane: si tratta di lezioni intensive in cui non si spiegano cose nuove rispetto a quanto si è già studiato da soli, ma si rivedono le cose più ostiche, oppure si fa un estremo riassunto per avere un quadro completo che magari studiando tante mini lezioni non si ha; prima di andare in aula pensavo che tutto sommato le lezioni tradizionali non mi sarebbero servite a niente (sapevo già tutto !), ed invece mi sono reso conto che le settimane in aula sono importantissime perché, sebbene non si impari (quasi) niente di nuovo, si 'mettono insieme i pezzi' in maniera molto proficua.

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Atr72 » 26 ottobre 2009, 21:46

Bafio ha scritto:
Atr72 ha scritto:Rcome vi trovate con in Distance Learning?
Io mi trovo bene, e penso che per alcuni aspetti sia anche meglio di un corso in aula tradizionale: infatti il corso distance learning è composto da quasi 400 mini-lezioni al termine delle quali si deve rispondere a cinque domande, tutte e cinque correttamente; ogni tre-quattro lezioni c'è un 'progress test', una sorta di mini esame ATPL sulle lezioni appena svolte che in media è di 30 domande, a cui bisogna rispondere con una percentuale almeno del 75 %, proprio come gli esami veri e propri. Questo sistema, questo dover continuamente rispondere ai quiz, fà sì che si debba sempre stare concetrati, non ci si può permettere di 'non capire' una lezione: se non la si capisce la si rifà punto e basta. Da non dimenticare, poi, che anche con il distance learning si fa comunque un mese complessivo in aula suddiviso in due sessioni da due settimane: si tratta di lezioni intensive in cui non si spiegano cose nuove rispetto a quanto si è già studiato da soli, ma si rivedono le cose più ostiche, oppure si fa un estremo riassunto per avere un quadro completo che magari studiando tante mini lezioni non si ha; prima di andare in aula pensavo che tutto sommato le lezioni tradizionali non mi sarebbero servite a niente (sapevo già tutto !), ed invece mi sono reso conto che le settimane in aula sono importantissime perché, sebbene non si impari (quasi) niente di nuovo, si 'mettono insieme i pezzi' in maniera molto proficua.
Dunque come emtodo non mi sembra malvagio, come costi con il DL come siamo messi?
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
MarcOne
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 482
Iscritto il: 2 novembre 2007, 19:23
Località: Milano

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da MarcOne » 28 ottobre 2009, 19:45

scusa perchè non seguire proprio un iter modulare?
ti iscrivi all'univeristà e contemporaneamente ti iscrivi ad un corso PPL, magari facendo qualche lavoretto...poi ti fai il riempimento ore all'estero (USA o AUS) o altrimenti in Italia, quest'ultimo non dovrebbe prenderti più di 3 mesi, ed infine termini con cpl e teoria atpl in europa.
Spalmi così i costi su un lungo periodo, affrontando le decisioni step by step...decidendo tu se, come e quando continuare con le licenze o, al contrario, proseguire con una laurea magistrale o lavorare subito dopo quella triennale.
Insomma ti tieni aperte tutte le possibilità, ma intanto ti fai un pò di esperienza nei vari campi: lavorativo, aeronautico e universitario....
probabilmente farò così a partire dall'anno prossimo...maturità permettendo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
"...una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perchè là sei stato, e là desideri tornare".(Leonardo da Vinci)

topgun84
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 184
Iscritto il: 8 febbraio 2009, 11:36
Località: LIDE

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da topgun84 » 28 ottobre 2009, 21:27

MarcOne ha scritto:scusa perchè non seguire proprio un iter modulare?
ti iscrivi all'univeristà e contemporaneamente ti iscrivi ad un corso PPL, magari facendo qualche lavoretto...poi ti fai il riempimento ore all'estero (USA o AUS) o altrimenti in Italia, quest'ultimo non dovrebbe prenderti più di 3 mesi, ed infine termini con cpl e teoria atpl in europa.
Spalmi così i costi su un lungo periodo, affrontando le decisioni step by step...decidendo tu se, come e quando continuare con le licenze o, al contrario, proseguire con una laurea magistrale o lavorare subito dopo quella triennale.
Insomma ti tieni aperte tutte le possibilità, ma intanto ti fai un pò di esperienza nei vari campi: lavorativo, aeronautico e universitario....
Vorrei ricordarti che fare l'università NON è uno scherzo, ne tantomeno prepararsi gli esami per le licenze! fare contemporaneamente università, studio e lavoro e in più anche il ppl e riempimento ore in usa non mi sembra la scelta migliore in quanto, pur non mettendo in dubbio che tu sia un ragazzo intelligente e con buona propensione allo studio, credo che sia umanamente impossibile fare tutte le cose insieme... in più aggiungo che già frequentare le lezioni universitarie e fare qualche lavoretto occupa un sacco di tempo e fatica costringendoti ad impiegare una infinità di tempo per dare tutti gli esami e laurearti in corso....
Per ultimo ti posso assicurare che fare l'università è molto dispendioso, e anche avendo la fortuna di essere idoneo alle borse di studio comunque i soldi non ti bastano mai e in più vuoi fare la licenza ppl e mi parli poi di lavoro...mah! :roll:


Ognuno è libero di provare...se ci riesci e hai una mooooolto buona disponibiltà economica buon per te!

Statemi bene!
Saluto

Avatar utente
MarcOne
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 482
Iscritto il: 2 novembre 2007, 19:23
Località: Milano

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da MarcOne » 28 ottobre 2009, 21:47

no no no...non intendevo dire di conseguire tutte le licenze durante l'università :wink: ...assolutamente....
mi sarò spiegato male...
consigliavo solamente di conseguire il solo PPL ed eventualmente il riempimento ore durante i corsi universitari, stop...poi certo incastrare le varie cose non è facile, soprattutto con un eventuale lavoretto...
ma di certo non impossibile.
"...una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perchè là sei stato, e là desideri tornare".(Leonardo da Vinci)

topgun84
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 184
Iscritto il: 8 febbraio 2009, 11:36
Località: LIDE

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da topgun84 » 28 ottobre 2009, 22:46

MarcOne ha scritto:no no no...non intendevo dire di conseguire tutte le licenze durante l'università :wink: ...assolutamente....
mi sarò spiegato male...
consigliavo solamente di conseguire il solo PPL ed eventualmente il riempimento ore durante i corsi universitari, stop...poi certo incastrare le varie cose non è facile, soprattutto con un eventuale lavoretto...
ma di certo non impossibile.
no no ho capito benissimo che intendevi solo il ppl e HB durante l'università! e ti ho risposto di conseguenza su come la penso... (ci mancherebbe solo che oltre agli esami universitari volessi fare anche gli esami atpl :shock: ), ma anche fare solo ppl e HB non credere che sia un passeggiata soprattutto in termini di tempo se gli associ all'università..
(forse non hai ben chiaro che cosa vuole dire affrontare gli esami universitari.. :wink: )... non prenderla come una critica ma piuttosto prendila come un dato di fatto detta dal sottoscritto che è all'ultimo anno di specialistica e che ha deciso di aspettare a iniziare le licenze perchè si è reso conto che è troppo impegnativo oltre che dispendioso!

MarcOne ha scritto:poi certo incastrare le varie cose non è facile, soprattutto con un eventuale lavoretto...
ma di certo non impossibile.
Se riesci ad andare a lezione all'unversità 6 ore al giorno per 5/6 giorni a settimana.... alla sera lavorare....alla notte studiare.... e all'interno della giornata trovare il tempo (non so dove) per seguire le lezioni del ppl....al fine settimana volare... poi (come dici tu eventualmente) farti HB...fammi sapere come fai che ci provo anche io!!!!!

Non so...forse sarò io che non ne sono capace...

PS: io personalmente consiglio agli indecisi di fare una cosa alla volta. O si fa l'università e la si fa come il Signore comanda (perchè altrimenti è solo una perdita di tempo e denaro).... o si fanno le licenze....
In alternativa farsi prima una cosa e poi l'altra ma mai sovrapporle... questo è quello che penso! :wink:

Ciao!

Avatar utente
MarcOne
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 482
Iscritto il: 2 novembre 2007, 19:23
Località: Milano

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da MarcOne » 29 ottobre 2009, 20:39

comprendo quello che vuoi dire, secondo me dipende anche molto dalla facoltà scelta...
se uno vuole venire a contatto con il volo in alternativa al ppl può conseguire un corso GPL, altrettanto valido ma sicuramente meno dispendioso sia in termini di tempo che di euri.

Comunque grazie ancora per le tue informazioni, le terrò in considerazione al fatidico giorno del dopo-maturità. :mrgreen:

Bye!
"...una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perchè là sei stato, e là desideri tornare".(Leonardo da Vinci)

topgun84
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 184
Iscritto il: 8 febbraio 2009, 11:36
Località: LIDE

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da topgun84 » 30 ottobre 2009, 0:51

MarcOne ha scritto:
Comunque grazie ancora per le tue informazioni, le terrò in considerazione al fatidico giorno del dopo-maturità. :mrgreen:

Bye!

de nada! :wink:

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Tony88 » 30 ottobre 2009, 1:25

MarcOne ha scritto:no no no...non intendevo dire di conseguire tutte le licenze durante l'università :wink: ...assolutamente....
mi sarò spiegato male...
consigliavo solamente di conseguire il solo PPL ed eventualmente il riempimento ore durante i corsi universitari, stop...poi certo incastrare le varie cose non è facile, soprattutto con un eventuale lavoretto...
ma di certo non impossibile.
dunque...le mie giornate, ora che ho inziato il ppl si svolgono in questo modo...le giornate in cui volo (due a settimana) sono anche i giorni in cui ho lezione....la mattina mi sveglio verso le 8, verso le 9 comincio a ripassarmi la missione che andrò a fare, alle 12 decollo e alle 14 sono in macchina per tornare a casa...alle 15 ricomincio a studiare, o meglio ripassare, e alle 19 vado a lezione fino alle 10 di sera...il risultato è che al termine di questi due giorni sono completamente distrutto e il primo che mi parla di aerei o di cose da studiare finisce male (nel senso che sono troppo stanco per parlarne ancora, però il simulatore non me lo toglie nessuno :mrgreen: )...i giorni in cui non ho lezione e non volo invece mi sveglio un oretta dopo e studio fino alle 12 e 30, mangio, mi riposo, e ricomincio a studiare fino alle 19/19 e 30 (alla fine non ho mai voglia di smettere di farlo...però poi mi rendo conto che più cerco di imparare più dimentico quindi meglio staccare..) ora...considerato che è "solo" il PPL...e considerato che mi devo trovare un lavoro...mi spiegate come si fa a frequentare anche un'università?? cioè e tutto il resto?? ragazze non ne avete???, amici???, i c***i vostri??? :wink: ....ho capito che uno si deve fare il c**o...però guardate che non fa per niente bene stare mille ore sui libri per cercare di stare alla pari con le cose che si fanno...e penso che se uno faccia università e PPL o peggio ATPL dovrebbe stare a studiare dalla mattina alle 6 fino alle 10 di sera per essere alla pari...in più se ci metti anche il lavoro e i voli bè :| distributori di tempo non ne ho ancora visti in mezzo alle strade...
secondo me bisogna decidere...prendere una decisione ferma "è quello che voglio fare???" "si???" allora "vaffanculo e faccio quello, poi come viene si racconta"....ripeto di nuovo...la storia "da un punto di vista scientifico" è fatta da periodi di crisi e da periodi di splendore...per ogni discesa c'è sempre una salita e vice versa...finirà questa crisi, su questo non c'è ombra di dubbio...
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
MarcOne
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 482
Iscritto il: 2 novembre 2007, 19:23
Località: Milano

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da MarcOne » 30 ottobre 2009, 15:57

Tony88 ha scritto: ...la storia "da un punto di vista scientifico" è fatta da periodi di crisi e da periodi di splendore...per ogni discesa c'è sempre una salita e vice versa...finirà questa crisi, su questo non c'è ombra di dubbio...
speriamo ragazzi...la vedo anch'io come te...
"...una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perchè là sei stato, e là desideri tornare".(Leonardo da Vinci)

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Una Scelta Importante

Messaggio da Tony88 » 30 ottobre 2009, 21:27

MarcOne ha scritto:
Tony88 ha scritto: ...la storia "da un punto di vista scientifico" è fatta da periodi di crisi e da periodi di splendore...per ogni discesa c'è sempre una salita e vice versa...finirà questa crisi, su questo non c'è ombra di dubbio...
speriamo ragazzi...la vedo anch'io come te...
:wink:
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Rispondi