Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 14:55

Ciao a tutti,
solo qualche settimana fa ero li che speravo per la prima classe all'IML di Milano e....ce l'ho fatta!!! Ora ho un PPL in mano e il medical rating, tutti i requisiti insomma per continuare le licenze per arrivare a fare il pilota come lavoro. Ma il mio dubbio espresso nel titolo è: come pagarlo? Il PPL l'ho pagato pezzo per pezzo mentre lavoravo e ci sono stato dentro senza finanziamenti ma ora che si preventiva una bella spesa davanti comprensiva di un type volevo orientarmi con qualcuno di voi che magari già li ha già pagati, li sta pagando o sta pensando come farlo per inziare. Insomma io ho un lavoro, pagare una rata non sarebbe troppo difficoltoso, il problema è che non ho un conto da una vita e quindi sicuramente dovrò fare affidamento su qualcuno, visto che le banche ai neofiti dei conti non sborsano chissà quanto. Parlando con un copilota mi ha detto: allora tu tramite tuo padre eventualmente che ti fa da garante prendi 100.000 euro su una spesa ad esempio di 80 andando già larghi in modo che con i 20.000 euro che hai in più puoi permetterti di pagarti le prime rate di due anni circa e vivere a tempo pieno per il brevetto. Appena te lo concedono dalla banca puoi lasciare il lavoro e dedicarti completamente al brevetto. Poi una volta finito cerchi lavoro e continui a pagare la rata lavorando. E' un esempio che potrebbe sembrare assurdo ma secondo me non è tanto sbagliato. Voi che fate, che mi consigliate?
Grazie Mille

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Prisucci89 » 23 novembre 2009, 15:16

Io su questo non posso dirti perchè lo pagheranno i miei (il futuro ATPL-A (f) )e io contribuirò per minima parte, comunque in ogni caso ti conviene farlo in usa (però penso dovresti prendere aspettativa) o in altri stati che si paga mooolto meno di 80.000€ e successivamente TR e LT o direttamente in una compagnia che ti fa TR a carico e ti assume.

Questa è solo una riflessione, lascio agli esperti le risposte soddisfacenti, io in ogni caso la penso così
ciao,
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 15:24

grazie della tua risposta. Prendere aspettativa non è un problema, rimane sul quanto e come pagarli, insomma pago e faccio prima la teoria, poi la pratica, tutto insieme, faccio finanziamenti separati, che casino :D

rollix
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 17 giugno 2009, 1:03

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da rollix » 23 novembre 2009, 16:15

100.000€?!??!?

Non fare follie, continua a lavorare, studia in distance learning, e sopratutto rivolgiti all'estero, dove sono io un'ATPL(f) + IR + MEP viene 20.000€.

Per pagare paghi solo quando inizi a fare time building e a prendere le varie abilitazioni, ma questo fallo solo quando sei già a buon punto con la teoria, che è la cosa più problematica (in Europa almeno).

Non sei neanche obbligato a pagarti il type, il primo impiego è difficile da trovare, è vero, ma se sei disposto ad andare all'estero anche con 200 ore e la licenza congelata lavoro se ne trova.

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da SaturnV » 23 novembre 2009, 16:44

Anche con 200 ore e ATPL frozen si trova ?
Se mi dici dove ti dove, veramente, ti mando una tangentina di 5000 euro...
Per Puff: i 100 mila tienli per il mutuo della casa.
Se hai gia' un ppl conta che se fai all'estero avrai una spesa di circa (in eccesso) 15000 euro per licenze FAA, 3000 euro per l'ATPL teorico, 8000 per le conversioni, 10000 di spese tra voli e vivere all'estero, che in totale fanno 36000.
Mettici un mcc e finirai verso i 40000 euri.
Il type e' parte.
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da dirk » 23 novembre 2009, 16:49

rollix ha scritto:ma se sei disposto ad andare all'estero anche con 200 ore e la licenza congelata lavoro se ne trova.
Come no, pullula di lavoro... :roll:

Ma avete un minimo di esperienza di quello che dite oppure sono solo frasi fatte?

Adesso lavoro non ce n'è, punto. Poi possiamo raccontarci tutto quello che vogliamo, ma la realtà è questa.

rollix
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 17 giugno 2009, 1:03

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da rollix » 23 novembre 2009, 17:57

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_th ... _in_Europe

Beh a parte UK, Italia e forse Spagna non mi sembra che la situazione in Europa sia così tragica.

Anche in Italia tutto sommato rispetto a 3/4 anni fa il numero di collegamenti interni mi sembra sia aumentato.

Per il resto basta guardare il numero di aeromobili ordinati dalle varie compagnie presso boeing o airbus, ci vorranno pure dei nuovi equipaggi o no?

"Adesso lavoro non ce n'è, punto."

Forse è così, ma visto che per prendere l'ATPL minimo un anno ci vuole, credo che a Puffdead (e a chi legge in generale) interessi di più sapere qualcosa sulla situazione futura rispetto a quella attuale.

Ad ogni modo quale sarebbe il tuo consiglio? Rimanere in Italia e spendere 80.000? o forse rinunciare a tutto? :?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12084
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da AirGek » 23 novembre 2009, 18:05

rollix ha scritto:http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_th ... _in_Europe

Beh a parte UK, Italia e forse Spagna non mi sembra che la situazione in Europa sia così tragica.

Anche in Italia tutto sommato rispetto a 3/4 anni fa il numero di collegamenti interni mi sembra sia aumentato.

Per il resto basta guardare il numero di aeromobili ordinati dalle varie compagnie presso boeing o airbus, ci vorranno pure dei nuovi equipaggi o no?

"Adesso lavoro non ce n'è, punto."

Forse è così, ma visto che per prendere l'ATPL minimo un anno ci vuole, credo che a Puffdead (e a chi legge in generale) interessi di più sapere qualcosa sulla situazione futura rispetto a quella attuale.

Ad ogni modo quale sarebbe il tuo consiglio? Rimanere in Italia e spendere 80.000? o forse rinunciare a tutto? :?
Se lavoro ce n'è posta un link che lo dimostri non la lista degli aeroporti più trafficati. :wink:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da dirk » 23 novembre 2009, 18:13

rollix ha scritto:http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_th ... _in_Europe

Beh a parte UK, Italia e forse Spagna non mi sembra che la situazione in Europa sia così tragica.

Anche in Italia tutto sommato rispetto a 3/4 anni fa il numero di collegamenti interni mi sembra sia aumentato.

Per il resto basta guardare il numero di aeromobili ordinati dalle varie compagnie presso boeing o airbus, ci vorranno pure dei nuovi equipaggi o no?

"Adesso lavoro non ce n'è, punto."

Forse è così, ma visto che per prendere l'ATPL minimo un anno ci vuole, credo che a Puffdead (e a chi legge in generale) interessi di più sapere qualcosa sulla situazione futura rispetto a quella attuale.

Ad ogni modo quale sarebbe il tuo consiglio? Rimanere in Italia e spendere 80.000? o forse rinunciare a tutto? :?
Io non ho la sfera di cristallo, non so come sarà il mercato tra un anno o due anni.

Quello che so è che ora di lavoro non ce n'è. A meno che non si abbiano contatti importanti con qualcuno.
Lo so io, che ci sono in questa situazione, e lo sanno tutti gli altri che nell'ultimo anno sono usciti dalle scuole di volo con un brevetto in mano.
Tu sei libero di credere quello che vuoi.

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Prisucci89 » 23 novembre 2009, 19:39

OT:

ho sentito che Lufthansa italia sta reclutando equipaggi, guardate sul sito le assunzioni e posizioni aperte. i F/O c'è scritto che devon avere CPL IR ME anche senza MCC e cn teoria atpl
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

rollix
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 17 giugno 2009, 1:03

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da rollix » 23 novembre 2009, 19:42

"Quello che so è che ora di lavoro non ce n'è. A meno che non si abbiano contatti importanti con qualcuno.
Lo so io, che ci sono in questa situazione, e lo sanno tutti gli altri che nell'ultimo anno sono usciti dalle scuole di volo con un brevetto in mano.
Tu sei libero di credere quello che vuoi."

Nulla da dire sulla situazione attuale, non sto contestando questo, semplicemente volevo far notare che ci sono dei segnali positivi per il futuro. Fortunatamente la situazione non sarà sempre come quella attuale.

"Lo so io, che ci sono in questa situazione, e lo sanno tutti gli altri che nell'ultimo anno sono usciti dalle scuole di volo con un brevetto in mano."

Di norma le persone s'informano sulla situazione prima di conseguire i brevetti.
Il fatto che ci sia così tanta gente intenzionata a prender le licenze può significare due cose, o che sono tutti incoscienti, o che la situazione non è poi così tragica (anche se indubbiamente non è delle migliori).

artinop
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 21 agosto 2009, 16:30

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da artinop » 23 novembre 2009, 19:45

Forse è così, ma visto che per prendere l'ATPL minimo un anno ci vuole.
Il problema è che quando si sbloccherà il mercato, la cosa sarà molto molto lenta. In più devi considerare che, soprattutto in questo periodo, ci sono centinaia e centinaia di low hours che si accumulano, senza ovviamente contare chi è a casa magari con migliaia di ore di volo.

Purtroppo i prossimi anni non li vedo molto rosei, soprattutti per i piloti freschi di CPL.
ho sentito che Lufthansa italia sta reclutando equipaggi, guardate sul sito le assunzioni e posizioni aperte. i F/O c'è scritto che devon avere CPL IR ME anche senza MCC e cn teoria atpl
Roba vecchia. Attualmente è tutto bloccato e sarà interessante vedere come andrà a finire con sta LHI :D

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12084
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da AirGek » 23 novembre 2009, 20:24

rollix ha scritto:Di norma le persone s'informano sulla situazione prima di conseguire i brevetti.
Il fatto che ci sia così tanta gente intenzionata a prender le licenze può significare due cose, o che sono tutti incoscienti, o che la situazione non è poi così tragica (anche se indubbiamente non è delle migliori).
O che nella vita non farebbero altro, quindi ora che si è giovani ci si prepara e ci si tiene pronti per quando la situazione migliorerà, nel caso sia un fuoco di paglia chi ha già il pezzo di carta se la può tentare, chi non ce l'ha s'attacca. Inoltre mi sembra di capire sempre più che la massa veda come unico impiego al quali si possa aspirare con le licenze sia pilotare un 737 o un 320, magari di base sull'aeroporto a fianco a casa perchè no? Di lavori in aviazione ce ne stanno tanti, magari andarsene qualche tempo in casino per fare ore su un C208 o anche un C172
non sarebbe una cattiva idea, certo non sono ore sul 320 ma sono ore total time, che io povero fesso che mi sono preso le licenze quando il cielo era nero ho maturato, te che pensi "eh ma le compagnie aeree europee non stanno assumendo" non ti prendi le licenze e quando la situazione si sblocca ti ritrovi con i brevetti freschi freschi e le "misere" 200 ore. Ovviamente c'è gente che ha pure le ore sul 320 e sul 737, ora fatti una classifica, tra piloti con esperienza commerciale su liners, piloti con esperienza commerciale non su liners, piloti senza esperienza commerciale, secondo te la compagnia aerea in che ordine le classifica queste figure?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da SaturnV » 23 novembre 2009, 20:32

Non so, vi e' mai saltato in mente che, di solito, chi vuole intraprendere la carriera di pilota e' perche' insegue un sogno mentre magari chi aspira a fare un lavoro statale per esempio (senza nulla togliere, mia madre lo ha fatto per una vita) guarda piu' a sistemarsi e avere pochi problemi di stipendio ?
Io vedo due categorie di aspiranti piloti, quelli che sognano e quelli che lo fanno perche' qualcuno ce li ha mandati.
Alla prima categoria, della quale direi fanno parte tutti quelli di md80, importa volare, raggiungere il sogno.
Ecco perche' tutta sta gente che intraprende la strada anche se il futuro e' incerto.
Quanti sono quelli che aprono un prestito per comprarsi una BMW ? O una Ducati ?
E ancora, quanti sono quelli che buttano 5-6-7 anni all'universita' per poi non concludere nulla ?
C'e' poco da fare, se avete il pallino del volo troverete sempre un modo per convincervi che, comunque, vale la pena cominciare.
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Middle Marker » 23 novembre 2009, 20:42

Prisucci89 ha scritto:Io su questo non posso dirti perchè lo pagheranno i miei (il futuro ATPL-A (f) )e io contribuirò per minima parte, comunque in ogni caso ti conviene farlo in usa (però penso dovresti prendere aspettativa) o in altri stati che si paga mooolto meno di 80.000€ e successivamente TR e LT o direttamente in una compagnia che ti fa TR a carico e ti assume.

Questa è solo una riflessione, lascio agli esperti le risposte soddisfacenti, io in ogni caso la penso così
ciao,
abbiamo un figliotto di papà fra di noi :mrgreen: :mrgreen:

Contrariamente io "mi farò il c**o" da me per pagarmi il mio sogno, la mia passione ed il mio futuro lavoro. Intaccherò i miei risparmi, lavorerò, consegnerò pizze, laverò bagni, andrò a consegnare volantini..e piano piano ricompenserò i soldi spesi per il brevetto!
C'è più soddisfazione così..o no? 8)
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 21:17

Grazie ragazzi per tutte le vostre risposte; secondo me il lavoro non c'è perchè tutti si fissano o su 320 o 737 ma a chi piace volare, come diceva qualcuno, va bene anche prendere il CPL e fare l'istruttore ad esempio. Per quanto mi riguarda ad esempio è vero che vorrei fare il pilota di linea perchè sono fissato fin da piccolo e sono assistente di volo ma mi piacerebbe volare e campare con qualsiasi tipo di aereo: antincendio, istruttore, aerotaxi, cargo o Maldivian Air Taxi etc... queste ultime due sono quelle che mi alletterebbero di più per come sono fatto io, poi ognuno lo vede a suo modo. Certo è che quando un deve decidere che type fare li è una bella scelta, ma l'importante e fare la scelta e andare fino in fondo. comunque volevo centrare la questione: un finanziamento così consistente dove e come lo si può ottenere? Sopratutto questo mi interessa.

Riki82
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 19 novembre 2009, 22:06

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Riki82 » 23 novembre 2009, 21:35

Middle Marker ha scritto:
Prisucci89 ha scritto:Io su questo non posso dirti perchè lo pagheranno i miei (il futuro ATPL-A (f) )e io contribuirò per minima parte, comunque in ogni caso ti conviene farlo in usa (però penso dovresti prendere aspettativa) o in altri stati che si paga mooolto meno di 80.000€ e successivamente TR e LT o direttamente in una compagnia che ti fa TR a carico e ti assume.

Questa è solo una riflessione, lascio agli esperti le risposte soddisfacenti, io in ogni caso la penso così
ciao,
abbiamo un figliotto di papà fra di noi :mrgreen: :mrgreen:

Contrariamente io "mi farò il c**o" da me per pagarmi il mio sogno, la mia passione ed il mio futuro lavoro. Intaccherò i miei risparmi, lavorerò, consegnerò pizze, laverò bagni, andrò a consegnare volantini..e piano piano ricompenserò i soldi spesi per il brevetto!
C'è più soddisfazione così..o no? 8)
Qualcosa di piu' brutto e offensivo forse non si poteva dire....
Dove sta il male in una persona che a 20 anni e probabilmente disoccupato si fa aiutare dai genitori che ne hanno la possibilita??


Ma sopratutto cos'ha in meno di te che vai a pulire i cessi e distribuire i volantini??
O forse tu sei uno di quelli che non accetteranno mai una spintarella per entrare in un mondo del lavoro che pare saturo e intaccato dalla crisi economica... perche IO MI GUADAGNO TUTTO DA SOLO??????????????? :roll:

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 21:45

Dai ragazzi non litighiamo, secondo me l'importante non è come te li paghi(anche se è di questo che stiamo parlando) ma il fatto che poi quando ci arrivi continuerai sempre a credere in questo lavoro e sopratutto ti piaccia veramente. Perchè io conosco persone che hanno fatto i brevetti un po per caso quasi, un po per sfizio, per passione etc.... Ma ci sono quelli che lo fanno per passione e lo farebbero anche gratis e altri ahimè che lo fanno solo per soldi e immagine. Io ti dico, non so come me li riuscirò a pagare i prossimi step però so che come diceva qualcuno prima piuttosto che prendermi un SUV allo stesso prezzo perferisco pagare tutta la vita ma fare quello che mi ha sempre appassionato, il lavoro più bello del mondo per me.

artinop
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 21 agosto 2009, 16:30

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da artinop » 23 novembre 2009, 21:48

Azz! mettere via tutti quei soldi consegnando volantini o pizze....o ti pagano così tanto o quando li hai messi da parte è ora di andare in pensione. Se la riposta esatta è la prima, dammi l'indirizzo che ci vado anche io e ti lascio il mio posto :D

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 21:50

artinop ha scritto:Azz! mettere via tutti quei soldi consegnando volantini o pizze....o ti pagano così tanto o quando li hai messi da parte è ora di andare in pensione. Se la riposta esatta è la prima, dammi l'indirizzo che ci vado anche io e ti lascio il mio posto :D
Non penso, per pagare la rata suppongo.

artinop
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 21 agosto 2009, 16:30

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da artinop » 23 novembre 2009, 21:53

Se fossi in voi con quei soldi ci comprerei una Porsche 997 S.....Almeno vi divertite di più! :twisted:

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 21:56

artinop ha scritto:Se fossi in voi con quei soldi ci comprerei una Porsche 997 S.....Almeno vi divertite di più! :twisted:
Ma sicuramente :) però se ti dico che delle auto non me ne frega assolutamente nulla e che nulla mi eccita di più di volare... L'auto si fa sempre in tempo a comprarla, magari verso la pensione ma questo passo del pilota se non lo provi ora quando lo potrai provare?

P.s. Ho un amico col GT2 che spesso mi porta a fare un giro, bello vero cavolo ma preferisco volare! :)
Ultima modifica di puffdead il 23 novembre 2009, 21:57, modificato 1 volta in totale.

Riki82
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 19 novembre 2009, 22:06

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Riki82 » 23 novembre 2009, 21:56

artinop ha scritto:Se fossi in voi con quei soldi ci comprerei una Porsche 997 S.....Almeno vi divertite di più! :twisted:
mmmh avrei i miei dubbi... alzi la mano chi non si e' mai scannato il cessnino over 3g :twisted: :twisted: :twisted: o il piperino.... o forse il pisellino?

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 21:59

Riki82 ha scritto:
artinop ha scritto:Se fossi in voi con quei soldi ci comprerei una Porsche 997 S.....Almeno vi divertite di più! :twisted:
mmmh avrei i miei dubbi... alzi la mano chi non si e' mai scannato il cessnino over 3g :twisted: :twisted: :twisted: o il piperino.... o forse il pisellino?
Io l'ho fatto! :givemea: Io! :)

Riki82
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 19 novembre 2009, 22:06

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Riki82 » 23 novembre 2009, 22:00

puffdead ha scritto:
Riki82 ha scritto:
artinop ha scritto:Se fossi in voi con quei soldi ci comprerei una Porsche 997 S.....Almeno vi divertite di più! :twisted:
mmmh avrei i miei dubbi... alzi la mano chi non si e' mai scannato il cessnino over 3g :twisted: :twisted: :twisted: o il piperino.... o forse il pisellino?
Io l'ho fatto! :givemea: Io! :)
nessuno alza la mano forse la mano e' impegnata hahahahahhhahaa

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Prisucci89 » 23 novembre 2009, 22:43

bhe, figlio di mio padre spero di si biologicamente.

mio papà fa l'operaio ( vabbè, non proprio operaio operaio) ha un po di soldi da parte frutto di investimenti e risparmi di anni e delle 200 ore di straordinaio al mese e alle 4 volte di seguito che è stato il capo-squadra telecom più produttivo, soldi della nonna ed eredità, lui si fa il c**o dalla mattina alla sera già per farmi studiare a milano e far vivere la mia famiglia onestamente e degnamente, pagare affitto per me, vivere uni e libri ( dato che mi sono trasferito a milano per studiare essendo io sardo ). Lui sta investendo nel mio futuro e se io sono convinto dice che farà di tutto per esaudire i miei sogni perchè lui da piccolo era poveraccio e non ha potuto studiare. Ovviamente anche io contribuirò lavorando part-time.

non ci vedo nulla di male in un aiuto da parte di mio papà tanto sofferto e sudato dato che non li fa in bagno i soldi......
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Tony88 » 23 novembre 2009, 22:52

Middle Marker ha scritto:
Prisucci89 ha scritto:Io su questo non posso dirti perchè lo pagheranno i miei (il futuro ATPL-A (f) )e io contribuirò per minima parte, comunque in ogni caso ti conviene farlo in usa (però penso dovresti prendere aspettativa) o in altri stati che si paga mooolto meno di 80.000€ e successivamente TR e LT o direttamente in una compagnia che ti fa TR a carico e ti assume.

Questa è solo una riflessione, lascio agli esperti le risposte soddisfacenti, io in ogni caso la penso così
ciao,
abbiamo un figliotto di papà fra di noi :mrgreen: :mrgreen:

Contrariamente io "mi farò il c**o" da me per pagarmi il mio sogno, la mia passione ed il mio futuro lavoro. Intaccherò i miei risparmi, lavorerò, consegnerò pizze, laverò bagni, andrò a consegnare volantini..e piano piano ricompenserò i soldi spesi per il brevetto!
C'è più soddisfazione così..o no? 8)
io non vedo ancora il motivo di tanto accanimento verso chi ha il c**o coperto :evil: , uno ha la fortuna di avere i genitori che possono coprire interamente i costi dei brevetti e si deve sentire prendere per il c**o?!?!?!
io questa fortuna aimè non la ho, vedrò di fare il possibile per contribuire,ma se l'avessi di sicuro non la getterei nel cesso!!! c***o la vita è piena di insidie e di difficoltà bisogna sentirsi in colpa perchè qualcuno bontà sua una volta mi da una mano?!?! cosa sta diventando una gara a chi si fa il c**o di più per pagarsi i brevetti??? si???
e che si vince???
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 23:00

puffdead ha scritto:Dai ragazzi non litighiamo, secondo me l'importante non è come te li paghi(anche se è di questo che stiamo parlando) ma il fatto che poi quando ci arrivi continuerai sempre a credere in questo lavoro e sopratutto ti piaccia veramente. Perchè io conosco persone che hanno fatto i brevetti un po per caso quasi, un po per sfizio, per passione etc.... Ma ci sono quelli che lo fanno per passione e lo farebbero anche gratis e altri ahimè che lo fanno solo per soldi e immagine. Io ti dico, non so come me li riuscirò a pagare i prossimi step però so che come diceva qualcuno prima piuttosto che prendermi un SUV allo stesso prezzo perferisco pagare tutta la vita ma fare quello che mi ha sempre appassionato, il lavoro più bello del mondo per me.

Ragazzi io riquoto,
io sto cercando di pagarmelo da solo ma in ogni caso se c'è il coinvolgimento della famiglia che ti aiuta volentieri a realizzare il tuo sogno non c'è assolutmente nulla di male, anzi, non facciamo gli ipocriti. comunque a mio padre io parlo sempre e sicuramente mi servirà una mano da parte sua come per il PPL ma cerco prima di farcela da solo, poi se ti arrivano 5000 euri di stangata tutti in una botta non è che si va tanto per il sottile, chiedo aiuto!! :) a volte non si può fare altrimenti, anche se si vuole fare tutto da soli.

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Prisucci89 » 23 novembre 2009, 23:04

Si infatti, i genitori se possono e vogliono aiutano, e l'aiuto fa sempre comodo.
Ma si infatti, cioè poi alla fine saranno 50.000$ --> 33.000€ mica millemila, poi comunque con un prestito uno se lo fa easy con l'aiuto dei suoi, basta una busta paga a tempo indeterminato e come lavori trasferisci il mutuo sul tuo groppone e te lo paghi te.
(più i soldi che uno si guadagna piano piano facendo il brevetto di paga il suo mantenimento vitale (vitto e tetto )).


comunque grazie per la cattiveria, proprio la sensibilità per gli altri non esiste vero?.
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Luke3 » 23 novembre 2009, 23:23

Quoto il discorso di AirGek, non esiste solo essere piloti di linea, ma ci sono moltissime altre strade: dal corporate (che sta messo piuttosto male adesso come settore) al fare il freight dog col C208 nelle Hawaii, a fare rilevamenti aerei col P-68 a fare l'istruttore di volo part time. In America devo dire lasciano più spazio alla fantasia, ma è tutta una questione di sapersi re-inventare tutte le volte. Oltreoceano poi ci sono molte possibilità bellissime di hour building, come ad esempio la Civil Air Patrol, ausiliari civili volontari dell'USAF che volano su monomotori e compiono missioni di ricognizione aerea, antidroga, antiterrorismo, relief flight e tante altre missioni ancora. Si è volontari, ma allo stesso tempo non paghi il noleggio dell'aereo, dai un aiuto al paese e fai molta esperienza.

Avatar utente
puffdead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 18 aprile 2007, 13:44

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da puffdead » 23 novembre 2009, 23:37

comunque tornando al discorso pagamenti una banca quanto può sganciare? 30.000 max? Un mio amico diceva che lui aveva fatto passare il tutto come mutuo per ristrutturare casa per avere accesso ad una cifra consistente.

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Barone Rosso » 23 novembre 2009, 23:48

rollix ha scritto: Non sei neanche obbligato a pagarti il type, il primo impiego è difficile da trovare, è vero, ma se sei disposto ad andare all'estero anche con 200 ore e la licenza congelata lavoro se ne trova.

come diceva Don Buro:

"Beata la gnuranza... Per chi sta bene de mente, de core e de panza!!!"
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da Prisucci89 » 23 novembre 2009, 23:57

bhe dai regà, non è che sia impossibile trovare lavoro, cioè, bisogna avere anche un po di c**o vabbè, prendi la lista delle compagnie aeree mondiali e cominci a spammare applications e prima o poi qualcuno di risponderà :D

PS:
Ciao Barone detto Manfred von Richthofen!!! in uk non si riesce a trovare lavoro? tu lavori in qualche compagnia/Aeroclub/corporation al momento?
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da SaturnV » 24 novembre 2009, 7:33

Ah Baro', sai che oggi son venuti a cercare Ryan dall'Africa per il King Air ? poi dici che il lavoro nn c'e' !
Non ti dico quanto gli davano ! E lui ha risposto Panino di carne... oppure Solo la...
Se ero io c'andavo con la fionda ! Ma lui di problemi ne ha pochi a star qui e fare la vita buona... e comunque non ha 250 ore eh eh.
Comunque per dar man forte a Barone, sai quanti del partito "io non me lo pago il type" che stavano qui ora hanno un lavoro in aviazione ? Ci pensavo qualche giorno fa e li contavo... comunque e' sempre lo 0%.
Non che sia obbligatrio pagare ma l'offerta supera di brutto la domanda e sta gente di cui parlo ha cercato anche in Africa in piccole compagnie sentendosi dire arrivederci e grazie.
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

jack374
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 142
Iscritto il: 27 febbraio 2008, 19:05
Località: Bologna

Re: Voi come vi pagate le licenze? Dubbio Amletico

Messaggio da jack374 » 24 novembre 2009, 10:48

[quote]Come no, pullula di lavoro...

Ma avete un minimo di esperienza di quello che dite oppure sono solo frasi fatte?

Adesso lavoro non ce n'è, punto. Poi possiamo raccontarci tutto quello che vogliamo, ma la realtà è questa./quote]

Questa è una cavolata. Di lavoro se ne trova, basta avere la buona volontà di accettare ogni occasione che si presenta. Ed essere disposti ad andare anche in c**o al mondo pur di volare. Però bisogna cercare, insistere, non smettere mai di insistere. Un amico ce l'ha messa tutta per entrare in linea e fra 3 mesi entrerà in Ryanair. Io ho parlato, mi sono fatto sempre vedere, insisitito, in un centro di paracadutismo e inizierò a lanciare.
NON DICIAMO CHE DI LAVORO NON CE N'E', e' un momento difficile, ma guardandosi in giro le occasioni si presentano a TUTTI.

Rispondi